SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16596
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da JT8D » 12 maggio 2010, 21:14

Evitiamo di discutere di fatti terroristici, 11 - 9 , ecc, che non hanno NESSUNA attinenza con quanto accaduto oggi.
L'ipotesi bomba da qualcuno è stata presa in considerazione, ma non è il caso di trasformare il thread in una discussione sulla visibilità degli atti terroristici.
Come al solito, al momento, nulla si sa ed ogni consideraizone sull'accaduto è prematura. E chi da certezze (sui media) è assolutamente ridicolo e fantasioso.
Come è ridicolo l'immediato accostamento fatto da quasi tutti i media all'incidente AF in Giugno (per analogia di macchina).
Quindi calma, tranquillità, va bene fare ipotesi ma non va bene discutere su scenari fantasiosi.

Questo il comunicato ufficiale del costruttore:

http://www.airbus.com/crisis/index.html

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9990
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da cabronte » 12 maggio 2010, 21:28

tartan ha scritto:
cabronte ha scritto:
tartan ha scritto:Airbus si prepara alla difesa.
Si,a quella dei soliti giornalisti! :roll:
Dire che un aereo airbus è caduto a tripoli, come si dice di seguito nel comunicato, non si stravolge la verità.
Dire che un aereo airbus è stato coinvolto in un incidente è mettere le mani avanti. In casi di incidenti ci si attacca a tutto e quindi anche ai comunicati.
Quoto!
Ale

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Aldus » 12 maggio 2010, 21:55

Superkick ha scritto:
vihai ha scritto:
Aldus ha scritto: Da quando un terrorista bada allo spettacolo? :shock:
Da sempre, direi.

Se lo scopo fosse solo uccidere persone ci sarebbero metodi di gran lunga più efficaci.
Concordo, anche se ovviamente sono tutte affermazioni da prendere con le pinze. Un'esplosione in volo avrebbe sicuramente causato la morte di tutti gli occupanti, e lasciato anche un alone di mistero, cosa che non credo avverrà ora visto che le scatole nere le hanno trovate ed addirittura si vocifera che il primo ufficiale sia vivo. Oppure al gate, come già detto, dove avrebbe fatto veramente un disastro. Comunque sono solo ipotesi.
Per quale motivo fisico una ipotetica bomba piazzata su un liner fermo a terra dovrebbe fare un disastro?
Generalmente gli ordigni che in passato sono stati vililmente piazzati sugli aerei erano ordigni piccoli e con "scarsa potenza esplosiva".
"Scarsa" per fare un immane pandemonio se l'aereo era fermo.
"Enorme" invece per fare un immane pandemonio se l'aereo è in volo ad alta quota e velocità. :roll:
Una "piccolo ordigno fatto detonare ad aereo fermo ucciderebbe un po' di persone e provocherebbe uno squarcio nella fusoliera.
Ma molti si salverebbero.
Lo stesso ordigno fatto detonare ad aereo in volo di crociera, che fila a 800 km/h, non lascierebbe scampo a nessuno: provocherebbe la distruzione di tutto l'aeroplano e la morte di tutti i passeggeri.
Non ha quindi alcun senso far detonare bombe su aerei fermi o parcheggiati.

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da arciere » 12 maggio 2010, 22:02

Aldus, il problema non è sempre quantificare il danno. Lo scopo del terrorista non è (solo) quello di uccidere. Lo scopo del terrorista è (anche) dimostrare la vulnerabilità dei sistemi laddove più sono controllati.

L'idea di far schiantare gli aerei sulle Twin Towers non era dettata soltanto dal fatto che sono altamente popolate, ma bensì dal fatto che quelle torri erano il simbolo della vita newyorkese, erano il simbolo americano. E se voglio farti del male, dove ti colpisco se non nel cuore?

Il fatto di far esplodere un aereo in aeroporto, non bisogna esclusivamente vederlo come "quanti danni farà mai?". Così facendo si evidenzierebbero le lacune e le falle nel sistema, proprio dove ci riteniamo più al sicuro. Della serie "tu credi di sentirti protetto, ma guarda un po' cosa riesco a farti...."

Chiuso OT prima che mi si fucili :wink:
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9990
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da cabronte » 12 maggio 2010, 22:05

Torniamo realisti e aspettiamo notizie più attendibili! :wink:
Ale

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da arciere » 12 maggio 2010, 22:07

cabronte ha scritto:Torniamo realisti e aspettiamo notizie più attendibili! :wink:
Certo certo, il mio era un OT in tutto e per tutto, non facevo mica riferimento all'incidente in questione :wink:
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
silvernik1
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 237
Iscritto il: 16 settembre 2005, 18:46
Località: LIML MILANO

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da silvernik1 » 12 maggio 2010, 22:17

dopo varie opinioni...dico la mia...di solito quando esplode una bomba,viene provocato anche un incendio dovuto all'incendiarsi del carburante..o comunque qualche fiammella da qualche parte si vede,no?In questo caso...io non noto bruciature,ma solo lamiere accartocciate dovute all'impatto..un forte impatto...ora non faccio parte della NTSB ma,incidente a pochi metri dalla pista,nessun segno di bruciature,testimonianze....l'attentato credo sia proprio l'ultima ipotesi.
Sugli attentati dei talebani non mi pronuncio sul fatto del clamore,visto che Bin Laden rivendica gli attentati a gran voce e non è un mistero che chi fa un attentato lo fa x attirare l'attenzione,soprattutto per cause religiose/politiche

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Aldus » 12 maggio 2010, 22:28

arciere ha scritto:Aldus, il problema non è sempre quantificare il danno. Lo scopo del terrorista non è (solo) quello di uccidere. Lo scopo del terrorista è (anche) dimostrare la vulnerabilità dei sistemi laddove più sono controllati.

L'idea di far schiantare gli aerei sulle Twin Towers non era dettata soltanto dal fatto che sono altamente popolate, ma bensì dal fatto che quelle torri erano il simbolo della vita newyorkese, erano il simbolo americano. E se voglio farti del male, dove ti colpisco se non nel cuore?

Il fatto di far esplodere un aereo in aeroporto, non bisogna esclusivamente vederlo come "quanti danni farà mai?". Così facendo si evidenzierebbero le lacune e le falle nel sistema, proprio dove ci riteniamo più al sicuro. Della serie "tu credi di sentirti protetto, ma guarda un po' cosa riesco a farti...."

Chiuso OT prima che mi si fucili :wink:
In parte è vero, in parte no.
Non mi risulta che un aereo sia mai stato fatto esplodere mentre era fermo all'aeroporto per "dimostrare che....". :roll:
Inoltre se dovesse essere vera l'ipotesi della bomba su quel A330 non si capisce che nesso avrebbe farla detonare mentre l'aereo è in finale, ossia fuori dall'aeroporto.
Tanto valeva farla detonare in aria durante il tragitto.
Credimi, nella psicologia di un terrorista conta di più il numero di vittime che si fa, rispetto all'aver colpito un qualcosa.
Anche durante gli attentati ai treni di Madrid i terroristi hanno sincronizzato i loro ordigni tenendo conto che nel momento dell'esplosione i treni dovevano teoricamente essere arrivati nelle stazioni affollate di gente.
Quello era lo scopo.
Non semplicemente far saltare in aria dei treni, ma farli saltare in aria nel momento in cui si possono causare più morti possibile.
Peccato per loro che i treni hanno tardato sugli orari, e lo scopo dei terroristi è andato in parte vanificato.
Hanno fatto una strage lo stesso, i treni li hanno fatti saltare (dimostrando dunque mediaticamente la loro vulnerabilità).
Ma non era questo lo scopo primario.
Lo scopo era ammazzare più gente possibile.

Nell'11/9 invece si assiste ad un concetto terroristico del tutto diverso, che poi è quello che hai detto tu: quella era una dimostrazione di forza, non di terrore.
Schiantare un liner contro il Pentagono o la Casa Bianca (pare che l'ultimo aereo fosse destinato lì) infatti non denota un piano "per far vittime" come avviene generalmente nelle bombe piazzate sugli aerei o sui treni, bensì è un atto di forza, è un modo per dire "avete visto? vi abbiamo colpito al cuore" (esattamented come hai detto tu).
Per cui quell'attentato si discosta completamente dai tipici attentati aerei in cui vengono fatti esplodere aerei in volo per far vittime.
Perchè insisto a dire "per far vittime"?
Perchè generalmente (generalmente) gli aerei coinvolti sono sempre stati aerei grossi, con tanti passeggeri, e non piccoli ATR o ERJ o aerei affini.
Lo scopo di prendere di mira gli aerei grossi è dunque evidente: fare il maggior numero di vittime possibile.
E questa tipologia di attentati funziona solo in questo modo: fare morti, farne tanti.

Con l'11/9 si è assistito a un "mix" letale di entrambi i concetti.
Fare tanti, tantissimi morti, e al contempo (già che siamo in ballo, male che vada facciamo schiantare 4 aerei di linea, per cui disastro assicurato lo stesso) dare anche una dimostrazione di forza colpendo obbiettivi importantissimi dal punto di vista economico, sociale, politico.
Ma è raro una cosa del genere.
Infatti l'11/9 è "unico", non è mai stata fatta una cosa simile in tutta la storia (e mi auguro non venga mai più fatta!).
Ecco perchè mettere in correlazione ciò che abbiamo visto fare dal terrorismo l'11/9, e le bombe sugli aerei, è fuori luogo.
Se un terrorista usa l'aereo per colpire un edificio, ha un suo senso (per quanto vile, cinico, assurdo,... ce l'ha).
Se un terrorista prende di mira un aereo per farlo esplodere con una bomba a bordo, ha un altro senso: quello di fare più morti possibile, solo quello.
E per raggiungere lo scopo non c'è niente di meglio che farlo esplodere in volo.
Disastro assicurato, al 100%.

ennebi
FL 200
FL 200
Messaggi: 2411
Iscritto il: 18 gennaio 2010, 19:50
Località: Milano

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, 105 MORTI (generico)

Messaggio da ennebi » 12 maggio 2010, 22:37

Slowly ha scritto:Pare sopravvissuta una bimba, sperém.
Su diverse "fonti" si fa larga l'ipotesi dell'esplosione nella fase finale dell'atterraggio.
Considerato che siamo in "Discussioni generiche di Aviazione", vorrei riportare l'attenzione anche sul bambino unico superstite (per ora... si parla di 8 dispersi, forse copilota compreso).
Queste sono le prime notizie ANSA su di lui:

Il bambino olandese, unico sopravvissuto dal disastro aereo di Tripoli, ha riportato diverse fratture tanto che i medici hanno dovuto sottoporlo ad un intervento, ma non e’ in pericolo di vita.
Con il passare delle ore cominciano a trapelare le prime notizie sulle condizioni del piccolo di 9 anni (10 secondo altre fonti) che nell’incidente ha perso tutta la sua famiglia, i genitori e un fratello di 11 anni, scrive il quotidiano De Telegraaf online. ”Il bambino ha riportato fratture alle ossa, ma è in ospedale e sta bene”, ha riferito anche il cronista della televisione olandese Nos. Personale dell’ambasciata olandese sta seguendo da vicino le sue condizioni. Difficile al momento stabilire come abbia potuto salvarsi, viste le modalità dell’incidente.
La famiglia faceva parte dei 62 olandesi, di cui 61 hanno perso la vita, partiti per una vacanza in Sudafrica. Il viaggio era stato organizzato dalle agenzie di viaggi Kras e Stip Reizen. (ANSA)


Chi racconterà a questo bimbo che al ritorno da una vacanza invece di raccontare con entusiasmo tutti i luoghi visitati e le emozioni vissute, dovrà affrontare una nuova vita da solo, che con la vacanza se ne sono andati mamma, papà, fratello e gli amici con i quali si era tanto divertito, che sarà "bombardato" su tutti i fronti dalle "assistenze varie" (ambasciata olandese, assistenti sociali, psicologi) ai mass media?
Quale futuro lo attende?
Miracolo o disgrazia?
Ultima modifica di ennebi il 12 maggio 2010, 22:40, modificato 1 volta in totale.
Nadia

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Aldus » 12 maggio 2010, 22:38

:( :(

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9990
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, 105 MORTI (generico)

Messaggio da cabronte » 12 maggio 2010, 22:41

ennebi ha scritto:
Slowly ha scritto:
Miracolo o disgrazia?
Fortuna, meno male che almeno lui potrà ancora vivere!
Ale

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, 105 MORTI (generico)

Messaggio da arciere » 12 maggio 2010, 22:42

ennebi ha scritto: Miracolo o disgrazia?
Miracolo, miracolo....grazie a Dio ha "solo" 9 anni, ha un'intera vita di esperienze positive davanti...
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
fausto.m
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 195
Iscritto il: 26 maggio 2007, 2:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da fausto.m » 12 maggio 2010, 22:45

prima di guardare altro controllerei la casa produttrice dei turbofan... giusto nel caso sia RR. Penso valga la pena di controllare date le analogie con l'incidente del 777BA.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Luke3 » 12 maggio 2010, 22:48

Il 332 può essere equipaggiato con RR Trent 700 ma non credo sia il motore che monta Afriquiyah. RR ha comunque già risolto il problema che ha portato all'incidente del 777 BA, e dalle immagini non sembrerebbe un impatto dovuto a mancanza di potenza. Aspettiamo che vengano recuperati i dati dell'FDR e si capirà benissimo se c'è stato un problema ai motori

Avatar utente
fausto.m
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 195
Iscritto il: 26 maggio 2007, 2:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da fausto.m » 12 maggio 2010, 22:51

ok, grazie. avevo appena visto che l'aereo era motorizzato GE.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16596
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da JT8D » 12 maggio 2010, 23:14

Era motorizzato General Electric CF6-80E1 .

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2254
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Zapotec » 13 maggio 2010, 9:26

Il sistema di recovery "automatico" dallo stallo (su misure Aoa) è disabilitato in quella fase ? (touch down e/o GA).
(spikes)

ciao !

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12369
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da AirGek » 13 maggio 2010, 9:38

Ora non voglio prendere le difese di nessuno ma se non possiamo esprimere pareri su ciò che è accaduto qual'è l'utilità di questo thread? C'è già quello tecnico dove giustamente non si possono fare ipotesi, se non se ne può parlare liberamente neanche qua cosa differenzia questo thread dall'altro?
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2254
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Zapotec » 13 maggio 2010, 10:10

AirGek ha scritto:Ora non voglio prendere le difese di nessuno ma se non possiamo esprimere pareri su ciò che è accaduto qual'è l'utilità di questo thread? C'è già quello tecnico dove giustamente non si possono fare ipotesi, se non se ne può parlare liberamente neanche qua cosa differenzia questo thread dall'altro?
Basta che non si tirino in ballo gli UFO (già successo altrove ;) )

ciao !

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12369
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da AirGek » 13 maggio 2010, 10:36

Zapotec ha scritto:
AirGek ha scritto:Ora non voglio prendere le difese di nessuno ma se non possiamo esprimere pareri su ciò che è accaduto qual'è l'utilità di questo thread? C'è già quello tecnico dove giustamente non si possono fare ipotesi, se non se ne può parlare liberamente neanche qua cosa differenzia questo thread dall'altro?
Basta che non si tirino in ballo gli UFO (già successo altrove ;) )

ciao !
No qua gli UFO non sono stati tirati in ballo ma puntualmente c'è qualcuno che bacchetta qualcun'altro (tralaltro neanche admin). Questo è un thread generico. Chi non vuole leggere ipotesi e chiacchere da bar può benissimamente saltarlo e fare riferimento unicamente al thread tecnico, altrimenti non vedo l'utilità di due thread separati se i post contenuti ai loro interni sono unicamente "aspettiamo l'esito delle indagini", "non facciamo ipotesi avventate", ecc... Di cosa vogliamo parlare? Degli aerei che hanno usato i piloti durante il loro addestramento per il conseguimento del CPL o di dove abbiano conseguito l'idoneità medica?
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da neutrinomu » 13 maggio 2010, 11:21

Aldus ha scritto: Per quale motivo fisico una ipotetica bomba piazzata su un liner fermo a terra dovrebbe fare un disastro?
Generalmente gli ordigni che in passato sono stati vililmente piazzati sugli aerei erano ordigni piccoli e con "scarsa potenza esplosiva".
"Scarsa" per fare un immane pandemonio se l'aereo era fermo.
"Enorme" invece per fare un immane pandemonio se l'aereo è in volo ad alta quota e velocità. :roll:
Una "piccolo ordigno fatto detonare ad aereo fermo ucciderebbe un po' di persone e provocherebbe uno squarcio nella fusoliera.
Ma molti si salverebbero.
Lo stesso ordigno fatto detonare ad aereo in volo di crociera, che fila a 800 km/h, non lascierebbe scampo a nessuno: provocherebbe la distruzione di tutto l'aeroplano e la morte di tutti i passeggeri.
Non ha quindi alcun senso far detonare bombe su aerei fermi o parcheggiati.
Eppure in passato ciò è stato fatto e proprio in Italia...

http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Fiumicino_1973
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2254
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Zapotec » 13 maggio 2010, 11:27

AirGek ha scritto:No qua gli UFO non sono stati tirati in ballo ma puntualmente c'è qualcuno che bacchetta qualcun'altro (tralaltro neanche admin)
ehehe appunto, lo fanno per "evitare" ;)
Scherzi a parte, il problema nel thread generico, credo che si voglia comunque evitare che si riempia di chiacchere "inutili" (un pò come questa ;) ), perchè altrimenti gli esperti eviteranno, a breve, di buttarci un'occhiata e molte domande rimarranno senza risposta.... domande oltretutto che non è lecito porre nell'altro thread ;)

ciao !!!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da tartan » 13 maggio 2010, 11:48

neutrinomu ha scritto:
Aldus ha scritto: Per quale motivo fisico una ipotetica bomba piazzata su un liner fermo a terra dovrebbe fare un disastro?
Generalmente gli ordigni che in passato sono stati vililmente piazzati sugli aerei erano ordigni piccoli e con "scarsa potenza esplosiva".
"Scarsa" per fare un immane pandemonio se l'aereo era fermo.
"Enorme" invece per fare un immane pandemonio se l'aereo è in volo ad alta quota e velocità. :roll:
Una "piccolo ordigno fatto detonare ad aereo fermo ucciderebbe un po' di persone e provocherebbe uno squarcio nella fusoliera.
Ma molti si salverebbero.
Lo stesso ordigno fatto detonare ad aereo in volo di crociera, che fila a 800 km/h, non lascierebbe scampo a nessuno: provocherebbe la distruzione di tutto l'aeroplano e la morte di tutti i passeggeri.
Non ha quindi alcun senso far detonare bombe su aerei fermi o parcheggiati.
Eppure in passato ciò è stato fatto e proprio in Italia...

http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Fiumicino_1973
Io c'ero e da quel giorno allaccio le cinture solo a porte chiuse!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da neutrinomu » 13 maggio 2010, 11:53

tartan ha scritto:
neutrinomu ha scritto:
Eppure in passato ciò è stato fatto e proprio in Italia...

http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Fiumicino_1973
Io c'ero e da quel giorno allaccio le cinture solo a porte chiuse!
Davvero, eri a bordo del PanAm?
Temo però che stiamo andando troppo OT qui, sarebbe interessante però parlarne in un altro 3ad.
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

marco 340 airbus
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 18:13

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da marco 340 airbus » 13 maggio 2010, 12:27

mi spiace per l accaduto aspetto notizie ufficiali visto che qui almeno le scatole nere ci sono.
OT:ma pensate ancora che le torri gemelle le abbiano tirate giù i talebani?ma dai.

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da neutrinomu » 13 maggio 2010, 12:30

marco 340 airbus ha scritto:mi spiace per l accaduto aspetto notizie ufficiali visto che qui almeno le scatole nere ci sono.
OT:ma pensate ancora che le torri gemelle le abbiano tirate giù i talebani?ma dai.
E chi le avrebbe tirate giù, di grazia?
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Tiennetti » 13 maggio 2010, 12:37

Ricominciamo col 9/11?
David

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Peretola » 13 maggio 2010, 12:38

Se si intendono i talebani come fazione politico/etnico/religiosa probabilmente no, non sono stati loro. Se invece si nega che siano stati i fondamentalisti islamici....beh, non ho parole :roll:

Ma occhio che questo OT lo vedo male....anzi, malissimo....
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da neutrinomu » 13 maggio 2010, 12:46

Infatti io direi di chiudere subito questo OT. Sulle stupidate complottiste di Mazzucco e Chiesa abbiamo già discusso fin troppo. Si rimanda ai blog specializzati

http://undicisettembre.blogspot.com/
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da araial14 » 13 maggio 2010, 12:47

marco 340 airbus ha scritto: OT:ma pensate ancora che le torri gemelle le abbiano tirate giù i talebani?ma dai.
Più che un OT è tornare a parlare della nascita dell'uovo o della gallina. Io per ora penserei al dolore dei parenti delle vittime.
Immagine
Immagine

oseo943
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 marzo 2010, 11:35
Località: Mantova

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da oseo943 » 13 maggio 2010, 14:14

Partendo dal presupposto FONDAMENTALE che la verità la scopriremo solo dopo la decodifica del CVR e FDR, vorrei chiedere ai piloti/tecnici presenti quale è la procedura di Go Around di un Airbus Family...cerco di spiegarmi meglio... ho letto nei post precedenti che "forse" del personale AZ è stato testimone dell'accaduto e che "pare" abbia riferito a proposito di un Go Around seguito dallo schianto.
Ora, le mie deboli conoscenze aereonautiche (tanta passione,pochi voli con amici e tanto "innominabil simulator") mi portano pensare che un Go around sia, in rapida successione:

1) Motore full power
2) assetto a cabrare
3) Flap T.O.
4) positive climb
5) gear up

Questo ovviamente avviene su un Cessna 152 (ad esclusione del carrello) ma non ho la minima idea se avvenga, con questa successione, su un A330 (senza mettere in conto automatismi e "law" che regolano la fase di volo).

Il punto 2 e 3 precendetemente esposti sono dannosi, penso, in caso venga a mancare, per qualsiasi motivo , il punto 1.

Se qualche pilota di Airbus riesce a spiegarmi cosa succede realmente in un Go Around gli sarei grato, in quanto sono portato a pensare che se i motori "piantano" in una fase critica come assetto a cabrare e flap in retrazione l'aereo venga giù come un sasso...quello che ovviamente non so è se l'aereo in questione abbia delle protezioni automatiche sullo stallo (naso giù in automatico) in quella fase di volo (basso, lento e carrello giù...sempre se il carrello era giù...).

Ok sono riuscito a confondermi da solo! :shock:

EnricoFly
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 4 giugno 2009, 6:18

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da EnricoFly » 13 maggio 2010, 14:29

Innanzitutto un pensiero alle famiglie delle vittime.... :(

Ho una domanda ai più esperti: detto che l'airbus era in chiusura di un volo piuttosto lungo, e quindi con immagino poco carburante a bordo, mi hanno comunque colpito le immagini di assoluta mancanza di incendi tra i rottami. Oppure qualche incendio si è svuiluppato e non l'ho notato? L'impatto è stato violentissimo, è normale secondo voi, se confermato che non si sono creati incendi, che un atterraggio finito in questo modo non li produca? Immagino che se ci fossero stati problemi di livello carburante si sarebbero manifestati in modo graduale, e quindi non credo possa essere stato il caso di Tripoli, però era un pensiero che volevo condividere...

Enrico

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da arciere » 13 maggio 2010, 14:36

Beh, immagino che meno carburante c'è a bordo minore è la probabilità che si sviluppino incendi...
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

oseo943
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 marzo 2010, 11:35
Località: Mantova

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da oseo943 » 13 maggio 2010, 14:58

arciere ha scritto:Beh, immagino che meno carburante c'è a bordo minore è la probabilità che si sviluppino incendi...
senza contare che la realtà è moooolto diversa dai film...la televisione ci ha abituato a vedere auto e aerei che espolodono in palle di fuoco al minimo impatto...beh per le auto una cosa del genere è statisticamente rarissima anche con impatti violentissimi...per un aereo un incendio è più probabile, ma vanno considerati molti più fattori di innesco...ad esempio un suolo sabbioso "assorbe" il cherosene disperso... la nuda terra non ingenera nelle parti metalliche attriti tali da causare "scintille" e così via
La cause di un incendio sono sempre 3, dette le 3 "C"

Carburante (in questo caso il cherosene)
Comburente (in genere ossigeno)
Calore (motori scintille attriti radenti)

se manca una sola di queste l'incendio non si sviluppa.

ora mi rintano in un angolino aspettando le botte (se ho detto qualche ca***ta) :lol:

P.S.

Non è il cherosene "liquido" che brucia ma solo i suoi vapori!

Avatar utente
Dav
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 395
Iscritto il: 19 ottobre 2009, 18:15
Località: LILH

Re: SI SCHIANTA AEREO IN AEROPORTO TRIPOLI, (generico)

Messaggio da Dav » 13 maggio 2010, 21:20

Per il TG5 le cause dell'incidente sono già "... domanda della quale non si conoscerà mai la risposta". :?

Rispondi