Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
ennebi
FL 200
FL 200
Messaggi: 2411
Iscritto il: 18 gennaio 2010, 19:50
Località: Milano

Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da ennebi » 14 giugno 2010, 23:31

Sciopero dei vigili del fuoco a Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

ROMA (14 giugno) - Sono circa 2.500 i passeggeri bloccati all'aeroporto di Tahiti, in Polinesia francese, a causa di uno sciopero generale che ha bloccato le attività dello scalo. Lo riferiscono le autorità polinesiane, precisando che ci sono anche 2.000 persone bloccate all'estero in attesa di partire per Tahiti.

Lo sciopero è stato indetto giovedì scorso da un collettivo di undici sindacati, che chiedono la creazione di una cassa per i sussidi di disoccupazione e il rimborso del deficit della Cassa locale della Securitè sociale, il sistema francese di welfare, che temono possa andare a pesare sulle famiglie più svantaggiate. L'adesione è stata quasi totale in particolare tra i vigili del fuoco, cosa che ha impedito ai voli a lunga percorrenza di decollare o atterrare. Le trattative con il governo dipartimentale sono riprese nella notte di domenica, ma finora senza esito.

La autorità della Polinesia francese, uno dei dipartimenti di oltremare della Francia, hanno annunciato nel pomeriggio che prenderanno provvedimenti per «garantire un servizio minimo per risolvere le situazioni più critiche, e ristabilire un legame tra la Polinesia e il resto del mondo». È stato inoltre istituito uno speciale numero verde, già inondato di chiamate di persone in difficoltà. «La nostra cellula di crisi ha ricevuto 1.168 chiamate in meno di due giorni - ha dichiarato all'agenzia France Presse Eric Spitz, segretario generale dell'amministrazione locale - e ora siamo anche riusciti a raccogliere 125 offerte di alloggio per i turisti». Tutte le persone bloccate in aeroporto, ha poi assicurato, hanno ora trovato un alloggio temporaneo.

Turisti italiani raggiunti telefonicamente hanno raccontato di essere in forte apprensione perché
«nessuno ci dà notizie, neanche l'ambasciata italiana». Fonti della Farnesina, interpellate sulla vicenda, fanno però sapere che l'Unità di crisi si sta occupando del caso «già da ieri», anche attraverso il console onorario a Papeete, e che ha contattato uno dei turisti italiani.

«Abbiamo anche più volte cercato di contattare l' ambasciata italiana - spiega ancora un italiano - ma il telefono o è occupato o c'è un disco che invita a lasciare il numero e che poi saremo richiamati. Finora invece non è mai avvenuto, nessuno ci ha richiamato. Stamattina contiamo di andare di persona».

La Farnesina riconosce a questo proposito che possano esservi stati «problemi di reperibilità » a causa delle linee telefoniche intasate, ma assicura che gli italiani iscritti al sito del ministero dovesiamonelmondo.it sono stati contattati attraverso sms. Secondo le stessi fonti inoltre, il problema dello sciopero dei vigili del fuoco «dovrebbe risolversi nelle prossime 24 ore».

Ma intanto Dario Riccò di Milano, della Hilti Italia- al telefono mentre l'orologio locale indica circa le 5 del mattino - denuncia di non avere informazioni certe da nessuno, né dalla compagnia (la Air Tahiti Nui), né dal tour operator scelto per il viaggio (Alidays), né dall'agenzia di viaggio che - prosegue Riccò - «ha detto ci rimborserà le spese che ora sono tutte a nostro carico. Tutti ci dicono che non possono fare niente perchè è un fatto locale, senza vigili del fuoco l'aeroporto non funziona». «Ci dicono che lo sciopero è ad oltranza - sostiene Riccò - così chissà quanto dovremo andare avanti. L'umore è pessimo. Abbiamo avuto difficoltà a trovare alloggio, dormiamo in quattro in una stanza perchè gli alberghi sono pieni. Viviamo nella precarietà e nella speranza di rientrare presto».

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=106537
Nadia

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da bernauer » 15 giugno 2010, 0:00

... e senza contare che l'isola è piccola...ed è la prima volta che sento una cosa del genere da thaiti

quello che non capisco è come fanno le ambasciate italiane di tutto il mondo a non farsi trovare reperibili....

per gli americani le ambasciate funzionano benissimo. per noi italiani no.

Avatar utente
giangoo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 818
Iscritto il: 5 gennaio 2007, 2:18
Località: Auckland, New Zealand
Contatta:

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da giangoo » 15 giugno 2010, 0:06

ahh potessi restare io bloccato a Tahiti... ahh che trauma.

ennebi
FL 200
FL 200
Messaggi: 2411
Iscritto il: 18 gennaio 2010, 19:50
Località: Milano

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da ennebi » 15 giugno 2010, 0:15

bernauer ha scritto:... e senza contare che l'isola è piccola...ed è la prima volta che sento una cosa del genere da thaiti

quello che non capisco è come fanno le ambasciate italiane di tutto il mondo a non farsi trovare reperibili....

per gli americani le ambasciate funzionano benissimo. per noi italiani no.
Forse le Ambasciate e i Consolati hanno solo poteri di rappresentanza e lasciano che le emergenze vengano "smazzolate" dall'Unità di Crisi Italiana. :roll:
Del resto anche chi è rimasto bloccato dal vulcano islandese ha avuto gli stessi problemi :roll:

giangoo ha scritto:ahh potessi restare io bloccato a Tahiti... ahh che trauma.
dipende da quanti soldini tieni... :roll:
Nadia

Avatar utente
giangoo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 818
Iscritto il: 5 gennaio 2007, 2:18
Località: Auckland, New Zealand
Contatta:

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da giangoo » 15 giugno 2010, 0:20

bernauer ha scritto:... e senza contare che l'isola è piccola...ed è la prima volta che sento una cosa del genere da thaiti

quello che non capisco è come fanno le ambasciate italiane di tutto il mondo a non farsi trovare reperibili....

per gli americani le ambasciate funzionano benissimo. per noi italiani no.

Immagino tu non abbia mai avuto a che fare con un'ambasciata italiana... e non te lo auguro.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da FAS » 15 giugno 2010, 6:44

giangoo ha scritto:
Immagino tu non abbia mai avuto a che fare con un'ambasciata italiana... e non te lo auguro.
e si meglio la suociera in casa o la finanza all'uscio di casa....
son dei fancazzisti ed assolutamente non fanno il loro lavoro

ovviamente non faccio di tutta l'erba un fascio ma il 90% dei consolati sono solo utili ai loro stessi impiegati e funzionari per farsi vacanze all'estero. non altro! ....e a pagargli le vacanze siamo noi.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
geostazionario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 722
Iscritto il: 15 maggio 2009, 19:01
Località: vicenza (dintorni)

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da geostazionario » 15 giugno 2010, 18:58

giangoo ha scritto:ahh potessi restare io bloccato a Tahiti... ahh che trauma.
Con i limiti interpretativi che il solo scrivere impone.

La montagna è una maestra muta che crea discepoli silenziosi.

lrutragmi

giangia
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 430
Iscritto il: 19 giugno 2007, 16:45

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da giangia » 15 giugno 2010, 20:54

FAS ha scritto:
giangoo ha scritto:
Immagino tu non abbia mai avuto a che fare con un'ambasciata italiana... e non te lo auguro.
e si meglio la suociera in casa o la finanza all'uscio di casa....
son dei fancazzisti ed assolutamente non fanno il loro lavoro

ovviamente non faccio di tutta l'erba un fascio ma il 90% dei consolati sono solo utili ai loro stessi impiegati e funzionari per farsi vacanze all'estero. non altro! ....e a pagargli le vacanze siamo noi.
Con l' aggravante che rendono la vita ancor piu' difficile ai connazionali che vivono all' estero!

Avatar utente
teorickard
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 296
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 23:43

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da teorickard » 16 giugno 2010, 1:14

giangoo ha scritto:
bernauer ha scritto:... e senza contare che l'isola è piccola...ed è la prima volta che sento una cosa del genere da thaiti

quello che non capisco è come fanno le ambasciate italiane di tutto il mondo a non farsi trovare reperibili....

per gli americani le ambasciate funzionano benissimo. per noi italiani no.

Immagino tu non abbia mai avuto a che fare con un'ambasciata italiana... e non te lo auguro.
Cià me la tiro un pò.. io viaggio sempre con il passaporto svedese !!!!

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: Aeroporto Tahiti: 2.500 turisti italiani bloccati da giorni

Messaggio da bernauer » 16 giugno 2010, 13:48

in effetti.... mai avuto a che fare con le ambasciate. tranne che a parigi, dove mi trovavo per studi. ma fu una sciocchezza di poco conto....e continuerò a non augurarmi di avere a che fare con queste ambasciate. sono un tipo mooooolto previdente e autosufficiente (se viaggio da solo) :D

Rispondi