entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Bloccato
Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Skip100 » 19 luglio 2010, 10:27

JTD8 scrisse nel 3ad bloccato:
JT8D ha scritto:Però qui dentro non voglio più sentire testimonianze di persone che entrano in cockpit.
Come ho detto è un reato a tutti gli effetti, e in questo sito non si vuole assolutamente fare da cassa di risonanza a comportamenti illeciti, anche se l'illecito non è compiuto direttamente dall'utente, ma da chi acconsente al suo ingresso in cockpit.
La rete sarà anche piena di cose simili, ma su questo forum, che è dalla parte di chi rispetta regole e regolamenti e che non può e non deve riportare esperienze illegali, non verranno più tollerati post simili.

Paolo

Questa volta Paolo sono in totale disaccordo con quello che scrivi. Io ti rispetto molto ed ho un'ottima opinione di te. Sicuramente sei uno degli amministratori più attivi e seri del forum e forse senza di te questo sito farebbe fatica ad andare avanti. Però questa volta voglio dirti che a mio parere sbagli. Non puoi bloccare un 3ad solo perchè si parla di fatti illeciti e che vanno a ledere la serietà delle compagnuie aeree e la professionalità dei piloti.
Questo è internet. Fonte di informazioni libere e autogestite. Il tuo blocco è un filtro da editore a tutti gli effetti.
Se quello che è stato scritto corrisponde a realtà (e io in un precedente 3ad l'ho anche evidenziato su un volo di ritorno da Sharm con viavai di passeggeri in cabina) è giusto parlarne e portare a conoscenza di tutti queste errate consuetudini... Quello che è sbagliato è nascondere tutto con un "blocco".

Questo è quello che penso, spero di non averti offeso. Scrivo ciò con fine costruttivo.

Ciao Massimo.
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
ingmb
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 12 gennaio 2010, 20:28
Località: Roma

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da ingmb » 19 luglio 2010, 12:18

Questo è internet. Fonte di informazioni libere e autogestite. Il tuo blocco è un filtro da editore a tutti gli effetti.
Credo che sia più una contromisura per evitare 'conseguenze' nefaste un pò per tutti. In qualità di moderatore/amministratore, la responsabilità di 'tutte' le cose che vengono scritte quì è sua, ed è giusto che faccia attenzione a quello che si scrive.
In più come già citato nell'altro 3ead, continuare a postare esperienze del genere, dove a tutti gli effetti emergono delle noncuranze dei regolamenti da parte dell'equipaggio nel far entrare pax in cabina, porterebbe troppa luce 'negativa' sul fenomeno. Ricordi cosa sembra essere emerso dalle indagini della tragedia dell'establishment polacco in russia???? Queste informazioni lette da qualche pax un pò.......'rompiscatole' secondo me porterebbero alla comparsa di placche tipo 'non si parla al conducente' su tutte le porte dei flight decks del mondo, e questa cosa per me sarebbe sgradevole. Fermo restando che chiunque abbia descritto la sua esperienza quì era mosso da puro interesse e passione aeronautica, e questo secondo me è stato uno dei motivi per i quali alla fine gli equipaggi hanno acconsentio alle visite (penso che ci si legga in faccia!!!), sta di fatto che la cosa 'nun se pò fa!'
Quindi è meglio non raccontarla....ma se nella malaugurata ipotesi i nomi del comandante e primo ufficiale che ti hanno accolto in cabina finiscono in mano a qualche ispettore pignolo?????? Staresti con la coscienza a posto se magari dopo aver raccontato 'sta cosa figata su un forum l'equipaggio venisse messo sotto inchiesta?
Con lavoro non si scherza, soprattutto se altrui.....

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Atr72 » 19 luglio 2010, 12:22

Comunque è un argomento da messaggio privato. Secondo me avresti dovuto scrivere in privato agli admin, non in mezzo al forum.
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da mcgyver79 » 19 luglio 2010, 12:34

Skip100 ha scritto: Questa volta Paolo sono in totale disaccordo con quello che scrivi. Io ti rispetto molto ed ho un'ottima opinione di te. Sicuramente sei uno degli amministratori più attivi e seri del forum e forse senza di te questo sito farebbe fatica ad andare avanti. Però questa volta voglio dirti che a mio parere sbagli. Non puoi bloccare un 3ad solo perchè si parla di fatti illeciti e che vanno a ledere la serietà delle compagnuie aeree e la professionalità dei piloti.
Questo è internet. Fonte di informazioni libere e autogestite. Il tuo blocco è un filtro da editore a tutti gli effetti.
Se quello che è stato scritto corrisponde a realtà (e io in un precedente 3ad l'ho anche evidenziato su un volo di ritorno da Sharm con viavai di passeggeri in cabina) è giusto parlarne e portare a conoscenza di tutti queste errate consuetudini... Quello che è sbagliato è nascondere tutto con un "blocco".

Questo è quello che penso, spero di non averti offeso. Scrivo ciò con fine costruttivo.

Ciao Massimo.
Ferma restando l'inopportunità di aprire un thread per discutere di dubbi che andrebbero smarcati in privato, ma visto che ormai ci siamo ricordo un punto molto importante del regolamento del forum, che così recita:

Contenuti non ammessi
Non sono ammessi Contenuti che siano: - illeciti, minatori, molesti, diffamatori, osceni, ... - [omissis]


Le informazioni libere e autogestite le possiamo mettere nei nostri blog personali, se lo vogliamo, assumendocene tutte le conseguenze del caso; qui cerchiamo di tutelare le persone, le compagnie aeree e soprattutto di non pubblicizzare comportamenti poco corretti.

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da AirGek » 19 luglio 2010, 12:37

Do sta quell'emoticon, do sta... aspetta aspetta... eccolaqua, trovata :happy1:

:mrgreen:

In ogni caso qualche tempo fa un utente ora bannato posto un video che effetuò lui stesso dalla cabina di pilotaggio di un 320 AF in fase di atterraggio e di certo non ne scaturì tutto questo putiferio, anzi non gli fu detto proprio nulla in proposito. Un video, non parole con le quali posso dire anch'io di aver pilotato lo shuttle in rientro nell'atmosfera...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da arciere » 19 luglio 2010, 14:10

Beh...non volendo ovviamente criticare l'operato di nessuno, ma sotto questo punto di vista sarebbero da eliminare tutti i filmati e le foto postate dagli utenti che riguardano scatti/video durante le manovre di atterraggio/decollo, comodamente seduti in cabina senza scomodare il cockpit.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Aldus » 19 luglio 2010, 14:15

Il problema relativo a questo argomento (la visita in cabina) rappresenta un controverso, o meglio, uno spunto di riflessione.
Da una parte abbiamo la passione, l'amore, la stima che nutriamo nei riguardi dell'aviazione e dei piloti.
In una parola, il lato "bello" dell'aviazione, il lato sano, il lato educato, il lato amorevole.
Dall'altra abbiamo però le normative che alle volte "sembrano" (lo metto tra virgolette) porre un freno a tutto questo.
E' indubbio che, per chiunque di noi, vivere un'esperienza di volo reale in cabina di pilotaggio di un liner sia un'esperienza straordinaria dal punto di vista emotivo e culturale, soprattutto per chi non è pilota ma ha nel cuore quella passione sfrenata per l'aviazione.
Purtroppo però la passione deve renderci responsabili di alcuni fattori insiti proprio dell'aviazione, la quale (soprattutto dopo l'11/9) non è più la stessa di una volta.
Oggi ci sono delle limitazioni, dei divieti, delle precauzioni che sono diventate obbligatorie proprio al fine di tutelare l'aviazione, ossia la cosa che paradossalmente amiamo.
Una di queste è (divenuta) il divieto di entrare in cabina.
Capisco per per molti di noi sia uno smacco, sia una "faccina triste" :( perchè sembra quasi che l'aviazione ci rifiuti, non ci voglia più.
Ma allo stesso tempo sappiamo il perchè!
Sappiamo che questo perchè ha un qualcosa di concreto, di reale, di importante.
Quando si è lassù nel cielo può succedere di tutto, basta un attimo, basta un "finto appassionato" (leggi "terrorista") per combinare un disastro.
In cuor nostro sappiamo di non essere terroristi.
Sappiamo di essere i buoni, di essere estimatori, nonchè difensori dell'aviazione.
Ma i piloti ahimè non lo sanno. :roll:
E su di loro grava una terribile responsabilità: "ti faccio entrare, o non ti facccio entrare"?
La logica, la professionalità, il senso critico, impongono di attenersi alle regole.
Quindi, anche a costo di fare un torto a noi (che amiamo l'aviazione, non gli faremmo mai del male, la sappiamo bene!) è giusto che ci becchiamo questo torto, che ci venga negato l'ingresso in cabina.
Il perchè - se siamo veramente dalla parte dell'aviazione - lo sappiamo anche noi, ed è nostro dovere accettarlo, senza remore, ma con compostezza.
I piloti hanno una grande responsabilità.
Hanno delle vite umane a bordo.
A bordo di un aereo vero, non di un giocattolo dove basta fare "reset" per far ripartire il film.
Se siamo davvero dalla parte dell'avazione, aiutiamoli. :wink:
Aiutiamoli a non fare casini, a non dover fare scelte stupide o avventate che vanno contro l'aviazione, le sue normative, la sua sicurezza.

A titolo di esempio, io ho smesso da tempo di chiedere agli assistenti di volo di poter visitare la cabina.
Non mi nascondo... per qualche tempo l'ho fatto... non mi vergogno a dirlo... anzi alle volte mostravo pure un mio "tesserino" (che poi non era altro che un biglietto da visita di MD80.it, col mio nome e indirizzo scritto sopra).
Qualche volta (pochissime volte) ho ottenuto quel fatidico permesso: la visita in cabina è stata fatta, ho potuto intrattenermi (senza disturbarli oltre modo) con i piloti e scambiare due chiacchere veramente entusiasmanti piene di stima e di passione reciproca.
Una esperienza stupenda, sicuramente, che porto nei miei ricordi con gioia.
Ora non è più così.
Ora nemmeno ci provo a fare quel tipo di richiesta nonostante, in cuor mio, so di essere una brava persona che non potrebbe ledere a nessuno.
Perchè mi sono fermato?
Perchè l'amore che nutro per l'aviazione necessita anche del rispetto per le sue regole, anche se vanno "contro" (tra virgolette) la mia passione.
Non voglio mettere in difficoltà i piloti, non voglio distrarli dal loro compito primario che è quello di condurre l'aeropolano.
Quello è il loro compito, ed è giusto che glielo lascio fare, in pace, senza disturbi esterni.
Il mio compito è quello di fare il passeggero volando su un aereo.
Solo questo (ed è già un bel compito, ottimo direi). :wink:

L'unica cosa (chiamiamolo "vizio") che ho mantenuto nel tempo è la richiesta, rigorosamente ad atterraggio compiuto, durante lo sbarco passeggeri, di poter salutare e ringraziare i piloti (oltre agli assistenti di volo naturalmente) prima di scendere la scaletta.
Una richiesta che generalmente non mi viene mai negata, e che tutte le volte mi sento in dovere di fare.
Ma non tanto per "passione aeronautica", bensì per educazione.
Anche quando al bar ringrazio il barista per avermi servito un caffè (nonostante me lo faccia pagare).
Non vedo il perchè dunque non ringraziare i piloti per il servizio che mi hanno offerto.
E che servizio.
Volare!
Fa piacere a me.
Penso faccia piacere anche a loro.
:wink:

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Maxx » 19 luglio 2010, 14:23

C'è anche un altro problema. Come tutti sappiamo, il cockpit di un liner non è la sala da pranzo della reggia di Caserta. E' un luogo piuttosto angusto, dove ogni centimetro è sfruttato per qualcosa e dove in ogni centimetro c'è qualcosa di molto importante per la condotta del volo. Ricordo bene che quando nel 1991 entrai nel cockpit dell'A300 che mi riportava a Roma da Parigi, diedi una capocciata terrificante contro il soffitto del cockpit, piantandomi in testa una serie di interruttori a levetta. Per carità, non successe nulla di nulla, ma non fu una gran cosa. Voglio dire che persone inesperte, quale ad esempio io sono, nel cockpit di un liner possono essere anche un involontario pericolo.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da i-daxi » 19 luglio 2010, 14:30

Quando sono salito l'ultima volta in aereo a maggio per andare in Sicilia ho volato su un A320 Alitalia (EI-DTM) c'era molta turbolenza tanto che abbiamo tenuto le cinture allacciate per quasi tutta la durata del volo e l'aereo ha cambiato un paio di volte quato mentre era già in crociera e quindi non c'é stato modo di visitare alcunché, al ritorno invece a bordo di un MD80, l'assistente, una volta terminate le operazioni di imbarco mi ha acconsintito mentre il trattore ci stava spingendo indietro sul piazzale un breve ingresso in cabina ed é stato molto bello anche se é stata un'esperienza di soli 2 minuti. :wink:
Credo che il tutto stia alle condizioni del volo e da come si chiede e come é stato detto chiaramente da Aldus, se possono e se "l'operazione" viene fatta in un momento di tranquillità con la dovuta compostezza e il rispetto per chi lavora e ha la responsabilità di diverse altre persone siano ben contenti di consentire anche solo per un breve momento di varcare la soglia della "stanza dei bottoni" e se per un qualche motivo ciò non ci viene concesso credo sia inutile e ingiusto discutere, sarà per un'altra volta.

Avatar utente
Mettiu
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 130
Iscritto il: 12 maggio 2010, 12:23
Località: Cagliari City

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Mettiu » 19 luglio 2010, 14:30

Maxx ha scritto:Ricordo bene che quando nel 1991 entrai nel cockpit dell'A300 che mi riportava a Roma da Parigi, diedi una capocciata terrificante contro il soffitto del cockpit, piantandomi in testa una serie di interruttori a levetta.
ed in quel momento il pilota che si strisciava la mano in faccia rassegnato :lol: :lol:
ma lol maxx :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Maxx » 19 luglio 2010, 14:33

Mettiu ha scritto:
Maxx ha scritto:Ricordo bene che quando nel 1991 entrai nel cockpit dell'A300 che mi riportava a Roma da Parigi, diedi una capocciata terrificante contro il soffitto del cockpit, piantandomi in testa una serie di interruttori a levetta.
ed in quel momento il pilota che si strisciava la mano in faccia rassegnato :lol: :lol:
ma lol maxx :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Subito dopo mi disse "torna al tuo posto perchè c'è un pò di turbolenza". Ma il volo invece fu tranquillo fino all'atterraggio. Vuoi dirmi che...??? :) :)

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da i-daxi » 19 luglio 2010, 14:40

Atr72 ha scritto:Comunque è un argomento da messaggio privato. Secondo me avresti dovuto scrivere in privato agli admin, non in mezzo al forum.
Anche secondo me, io almeno appunto prima del mio ultimo volo ho fatto esattamente così, un paio di MP che oltre a darmi i giusti consigli per quella circostanza e per il futuro, mi sconsigliarono apertamente di aprire in merito una conversazione in pubblico anche se per chi é appassionato di aerei e non vi lavora a bordo entrare anche per un'istante in cabina rappresenta una esperienza comunque emozionante.

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Aldus » 19 luglio 2010, 14:46

Maxx ha scritto: Ricordo bene che quando nel 1991 entrai nel cockpit dell'A300 che mi riportava a Roma da Parigi, diedi una capocciata terrificante contro il soffitto del cockpit, piantandomi in testa una serie di interruttori a levetta. .
Capitò anche a me, una volta.
Pessima figura per uno che, teoricamente, si dovrebbe intendere di aeroplani e di cockpit. :oops:
L'aereo era un A320 della "Volare".
All'ingresso in cabina mentre ero ipnotizzato alla vista della strumentazione, presi male le misure dell'overhead panel e gli diedi una decisa strisciata col cranio.
Nessun interruttore piantato nella testa come souvenir, per fortuna.
Ma pessima presentazione iniziale, quello sì.

L'episodio avvenne prima dell'11/9, e fu l'ultimo aereo in cui venni ammesso in cabina dove ci rimasi 15 minuti in crociera.
Il comandante era estremamente gentile e (stranamente) mi conosceva per i miei pannelli per FS. :shock:
Comunque fu un'esperienza culturale interessantissima che mi fece apprendere un sacco di cose nuove sull'A320 (nonostante il pessimo approccio/presentazione con capocciata iniziale). :oops:

Da allora stop visite in cabina, anche perchè, come dicevo, non ho mai più presentato quel tipo di richiesta (per tutte le ragioni che ho già specificato). :roll:

E giustamente, visto anche questo problema (così come riportato da Max), mi sembra un'ottima ragione per vietare l'ingresso di personale non competente in cabina.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da i-daxi » 19 luglio 2010, 14:53

Aldus ha scritto:
Maxx ha scritto: Ricordo bene che quando nel 1991 entrai nel cockpit dell'A300 che mi riportava a Roma da Parigi, diedi una capocciata terrificante contro il soffitto del cockpit, piantandomi in testa una serie di interruttori a levetta. .
Capitò anche a me, una volta.
Pessima figura per uno che, teoricamente, si dovrebbe intendere di aeroplani e di cockpit. :oops:
.
Ciao! :D
Grazie per la tua testimanianza.

Volevo aggiungere una cosa, che comunque se a bordo di un aereo tutti o buona parte dei passeggieri vogliono visitare la cabina, effettivamente, per i piloti, e anche per gli assistenti può diventare una situazione molto difficile da gestire e quindi, con rispetto parlando, credo sia giusto limitare questa pratica, però appunto, basta chiedere cortesemente e se non c'é grande affollamento di richieste e se ciò viene fatto in un momento di tranquillità, é una cosa fattibile e consigliabile, senza prendersela se poi non ci viene concesso, magari si può provare alla prosima occasione, sempre e comunque mantenendo la giusta compostezza.

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da Aldus » 19 luglio 2010, 15:00

Il problema non è tanto quello di chiedere agli assistenti.
Volendo si può anche fare.
Però ci sono delle normative.
Normative severe che vietano ai piloti quel tipo di attività. :roll:
Per evitare quindi di mettere in stress o in confusioni i piloti (della serie "lo faccio o non lo faccio"?) sarebbe bene neanche inoltrare la richiesta agli assistenti di volo.
Così facendo non devono riferire niente ai piloti, evitando di distrarli dalla loro normale condotta.

Non solo.
Ammettendo che un passeggero ottiene l'autorizzazione a fare visita in cabina, potrebbe innescare un comportamento a bordo del tipo "ma perchè quello lì sì, e a me no"?
Altri passeggeri (magari un tantino scortesi) potrebbero far casino e insistere per visitare la cabina sulla base del "eh ma quello là l'avete accettato, e a me no?"
Per il bene di tutti, e per la quiete di tutti, è meglio che nessuno venga ammesso in cabina.
I piloti non vengono distratti.
I passeggeri anche.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9829
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da i-daxi » 19 luglio 2010, 15:02

Vero anche questo :wink:

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da davymax » 19 luglio 2010, 16:42

Oppure c'è la classica spia di m...a :wink:

PS: Aldus, beccare con la testa l'overhead del 320 dove non c'è un tubo è da record... :mrgreen:

Io invece l'altro giorno mi ero dimenticato di avere le cuffie al collo e non appese in cockpit (non le uso in crociera), mi sono alzato per andare in bagno e me le stavo portando dietro :mrgreen:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: entrare in cabina di pilotaggio (parte seconda)

Messaggio da N176CM » 19 luglio 2010, 16:56

La linea ufficiale del forum è quella spiegata da Paolo nel thread chiuso sulla quale non c'è altro da aggiungere.
Fintanto che di ciò che viene scritto su questo forum ne rispondono i gestori e non i singoli utenti, questi ultimi devono rispettare delle semplici regole di comportamento anche riguardanti i temi trattati. Sui blog personali ognuno scrive ciò che vuole visto che ne risponde lui e non altri.
Detto questo chiudo anche qui, invitando a non aprire ulteriori thread sul medesimo argomento e se qualcuno ha qualcosa da chiedere allo staff lo può fare tranquillamente in mp.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Bloccato