Altra sparata del fenomeno (da circo)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
AlessandroME
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 144
Iscritto il: 18 luglio 2010, 23:41
Località: Messina

Re: Altra sparata del fenomeno (da circo)

Messaggio da AlessandroME » 11 settembre 2010, 17:51

Comprendo il tuo disagio, Aldus. In effetti non credo che la sparata sia destinata, nelle sue intenzioni, a ottenere "di più" rispetto a quanto già non faccia coi suoi prezzi così bassi. Questa è la logica - base della pubblicità, de marketing, e su questo hai perfettamente ragione e, condivido con te, non credo che dire "toglieremo un pilota perché non serve" aiuti a fare un cliente in più.
Se però esuliamo per un attimo dal concetto standard della pubblicità, e ne consideriamo una estensione più lata, diciamo pure "più contemporanea" in quanto più attuale rispetto alla ormai diffusa e numerosa offerta di low cost in circolazione, allora credo che obiettivo principale sia focalizzare ulteriormente l'attenzione della collettività di potenziali acquirenti, sul nome, sul suo logo, sul brand della compagnia.
E' un discorso che afferisce non tanto alla conquista di un passeggero in più ma, in un campo sempre più dominato dalla diffusione di concorrenza, nell'ulteriore rafforzamento del brand della compagnia.
In questo solo senso si può dire "si parli bene o male, purché se ne parli". Non nel senso della conquista di un passeggero in più (in quel caso servirebbe, come dici giustamente tu, la pubblicità "positiva"), ma nella difesa dell'ampia fascia di mercato del volo. La logica, banalizzando, è questa: la sparo grossa, non mi interessa se gli altri mi ridono dietro, intanto sui giornali e nei bar si parla di Ryan. Non di easyjet o della windjet, ma di Ryan.
Il nome corre e si "consolida" ulteriormente.
Aggiungici la considerazione, correttissima, di tartan: una sparata del genere focalizza l'attenzione non tanto sulla più o meno sicurezza del volo (quella è assicurata da standard validi per tutti, giusto), quanto sulla centralità della politica dei prezzi della compagnia. Parlare di questo, oltre a - gratuitamente - far parlare del brand, fa convergere ulteriormente l'attenzione dei passeggeri, attuali o potenziali, che Ryan guarda al prezzo, lo vuol far scendere, accorcia i margini.
Credo che sia tutt'altro che una scelta errata dal punto di vista del marketing...

Ivan82
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 550
Iscritto il: 4 maggio 2010, 18:02
Località: Cagliari

Re: Altra sparata del fenomeno (da circo)

Messaggio da Ivan82 » 11 settembre 2010, 20:37

tartan ha scritto:Magari vuol far passare il messaggio che ci sono margini per ridurre ulteriormente i prezzi.
E' quello che sospetto anch'io...
Immagine

Maffa
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 82
Iscritto il: 29 aprile 2007, 19:15
Località: Torino

Re: Altra sparata del fenomeno (da circo)

Messaggio da Maffa » 11 settembre 2010, 22:39

No, no, no.

RYR non ha fortuna GRAZIE alle sparate di MOL. RYR ha fortuna NONOSTANTE le sparate di MOL. Se così non fosse, gli uffici stampa di RYR sfornerebbero notizie del genere al ritmo di una alla settimana, una più grossa dell'altra. Sarebbe come -perdonatemi la citazione politica, e di una politica tra l'altro un po' datata- come ai tempi di cossiga presidente della repubblica che ne sparava una ogni tre giorni. e invece guarda un po' sfornano dati di puntualità, di percentuali di rimepimento e di pax movimentati e di basi ecc.

E invece io credo che lui sia sincero, che il bagno in meno e a pagamento e l'hostess navigante/pilota catering sianopensieri veri, prodotti dello stesso brainstorm che ha prodotto i gratta e vinci, l'eliminazione delle tendine, del ghiaccio e del pranzo gratis e del catalogo postalmarket e delle trombette all'atteraggio.

Io sospetto che sia sincero, esuberante e mentalmente incontinente. Credo sia logorroico, e che non sia una facciata quella che mostra quando fa le conferenze stampa. Se nella fine degli anni 80 un tizio che parla di bucchini e abbraccia modellini luinghi un metro di aerei mi avesse detto che lo stesso volo genova cagliari che mia madre pagò più di 300.000 lire (quando lo stipendio di mio padre operaio ai tempi era al di sotto del milione) lui avrebbe potuto farlo pagare 50mila lire, o anche 20, o anche gratis, io l'avrei trattato come Pinin Bianchetto del bar del mio paese con il mozzicone di nazionale dietro l'orecchio, dopo un tre o quattro di -appunto- bianchetti.

Ma il fatto di essere un visionario non implica che sia un genio di ogni campo dello scibile.

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Altra sparata del fenomeno (da circo)

Messaggio da =Casio= » 15 settembre 2010, 14:45

Eccone una nuova..In aereo si viaggia in sella, come i cowboys...
galleria da repubblica:
http://www.repubblica.it/esteri/2010/09 ... ef=HRESS-2

Rispondi