Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Peretola » 8 ottobre 2010, 18:48

http://it.wikipedia.org/wiki/Beriev_Be-200

Immagine

Immagine

...le potenzialità ci sono, i successi operativi anche! Da quello che appare sembrerebbe anche molto più efficiente del buon vecchio Canadair...
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3671
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Ayrton » 8 ottobre 2010, 18:56

è una figata...nonostante io non adori gli aerei russi e sia profondamente innamorato del CL415..
Immagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12313
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da AirGek » 8 ottobre 2010, 19:00

Una volta parlando con una persona che lavora nell'ente foreste qui in Sardegna lo nominai. Ora è tanto tempo fa quindi magari non ricordo neanche esattamente il contesto del discorso ma mi disse che i vantaggi che vediamo noi ad esempio nella capacità di riversare maggior quantità di acqua ad ogni passaggio si traduce sul lungo termine in frane del terreno. Quindi quello che vediamo di migliore nell'immediato può tramutarsi in peggiore nel futuro...

E comunque il Canadair è il Canadair. 8)
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Peretola » 8 ottobre 2010, 19:17

AirGek ha scritto:Una volta parlando con una persona che lavora nell'ente foreste qui in Sardegna lo nominai. Ora è tanto tempo fa quindi magari non ricordo neanche esattamente il contesto del discorso ma mi disse che i vantaggi che vediamo noi ad esempio nella capacità di riversare maggior quantità di acqua ad ogni passaggio si traduce sul lungo termine in frane del terreno. Quindi quello che vediamo di migliore nell'immediato può tramutarsi in peggiore nel futuro...

E comunque il Canadair è il Canadair. 8)
Però mi viene in mente il discorso "preferisci il mal di piedi o il mal di denti?"
Incendio o frana? Mah....Non sono esperto, ma gli aerei antincendio al momento mi sembrano l'unica soluzione efficiente contro il problema.
Che altro si potrebbe fare?
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12313
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da AirGek » 8 ottobre 2010, 19:24

Peretola ha scritto:
AirGek ha scritto:Una volta parlando con una persona che lavora nell'ente foreste qui in Sardegna lo nominai. Ora è tanto tempo fa quindi magari non ricordo neanche esattamente il contesto del discorso ma mi disse che i vantaggi che vediamo noi ad esempio nella capacità di riversare maggior quantità di acqua ad ogni passaggio si traduce sul lungo termine in frane del terreno. Quindi quello che vediamo di migliore nell'immediato può tramutarsi in peggiore nel futuro...

E comunque il Canadair è il Canadair. 8)
Però mi viene in mente il discorso "preferisci il mal di piedi o il mal di denti?"
Incendio o frana? Mah....Non sono esperto, ma gli aerei antincendio al momento mi sembrano l'unica soluzione efficiente contro il problema.
Che altro si potrebbe fare?
Non è tanto trovare un'alternativa all'mezzo aereo come elemento antincendio, ma forse quello che abbiamo nonostante possa essere datato (poi manco parlassimo del CL215) è il compromesso migliore. Altrimenti si fa come in America, si convertono 747 che a ogni passaggio scavano un fossato in terra, l'incendio te lo spengo ma se poi trasformo a rischio frane il terreno interessato? Magari se ne viene giù durante un'imbottigliamento stradale o chessò...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da =Casio= » 8 ottobre 2010, 19:38

Peretola ha scritto:Che altro si potrebbe fare?
Impiccare i piromani!! :evil:

Molto bello sto bestione!

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Peretola » 8 ottobre 2010, 19:38

Convertono 747 in aerei antincendio????? :shock:
Come fanno a farli volare così bassi?

Non sono secchiate d'acqua, sono maremoti! :drunken:

@casio: sono perfettamente d'accordo. Ma ipotizziamo anche incendi colposi o accidentali....
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Peretola » 8 ottobre 2010, 19:51

Ecco qua il Beriev Altair in azione:

Mi hanno molto colpito sia la velocità di riempimento della cisterna che la manegevolezza (ma quella è un'impressione ottica che potrebbe non essere supportata da dati oggettivi...)

l'ho confrontato col sempre efficiente Canadair di questo video:
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16313
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da JT8D » 8 ottobre 2010, 21:56

Secondo me no: il Beriev sarà anche un'ottima macchina, ma il Canadair a mio parere non verrà "pensionato" da lei.
Tra l'altro sono abbastanza scettico sull'uso di motori a getto per questo tipo di missione: secondo me la soluzione turboprop è migliore e più efficiente.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da **F@b!0** » 8 ottobre 2010, 22:09

Peretola ha scritto:Convertono 747 in aerei antincendio????? :shock:
Come fanno a farli volare così bassi?
piloti addestrati, ma il brutto è che devono tornare a terra dopo ogni passaggio per rifornirsi!
non possono caricare sull'acqua, ma atterrando, fermandoti e facendoti riempire il serbatoio, dopodichè riparti e via nuovamente, scarica, atterra, carica, decolla, scarica ecc ecc
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4817
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da sardinian aviator » 9 ottobre 2010, 12:55

AirGek ha scritto:Una volta parlando con una persona che lavora nell'ente foreste qui in Sardegna lo nominai. Ora è tanto tempo fa quindi magari non ricordo neanche esattamente il contesto del discorso ma mi disse che i vantaggi che vediamo noi ad esempio nella capacità di riversare maggior quantità di acqua ad ogni passaggio si traduce sul lungo termine in frane del terreno. Quindi quello che vediamo di migliore nell'immediato può tramutarsi in peggiore nel futuro...

E comunque il Canadair è il Canadair. 8)
Anche a me è capitato di parlarne qui da noi: mi è stato detto che per le sue caratteristiche va benissimo sulla taiga russa, meno fra i valloni e gli sbalzi della montagna sarda. Più che altro a molti è sembrato che sulla faccenda della sua acquisizione in Italia ci fosse un certo pressing della politica (P. è molto amico di B. - o viceversa?). Furono fatte delle esibizioni a Olbia, se non sbaglio. Comunque non mi pare che il progetto sia andato molto avanti.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da **F@b!0** » 9 ottobre 2010, 17:24

sardinian aviator ha scritto:
AirGek ha scritto:Una volta parlando con una persona che lavora nell'ente foreste qui in Sardegna lo nominai. Ora è tanto tempo fa quindi magari non ricordo neanche esattamente il contesto del discorso ma mi disse che i vantaggi che vediamo noi ad esempio nella capacità di riversare maggior quantità di acqua ad ogni passaggio si traduce sul lungo termine in frane del terreno. Quindi quello che vediamo di migliore nell'immediato può tramutarsi in peggiore nel futuro...

E comunque il Canadair è il Canadair. 8)
Anche a me è capitato di parlarne qui da noi: mi è stato detto che per le sue caratteristiche va benissimo sulla taiga russa, meno fra i valloni e gli sbalzi della montagna sarda. Più che altro a molti è sembrato che sulla faccenda della sua acquisizione in Italia ci fosse un certo pressing della politica (P. è molto amico di B. - o viceversa?). Furono fatte delle esibizioni a Olbia, se non sbaglio. Comunque non mi pare che il progetto sia andato molto avanti.
era venuto per una esercitazione, prendeva acqua sul Coghinas e la lasciava in un secondo passaggio sempre sul lago!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da 87Nemesis87 » 9 ottobre 2010, 21:25

è davvero una bella bestia!!!!

...però sinceramente parlando,
poichè i voli previsti devono essere eseguiti a "basse" velocità , e in situazioni in cui è richiesta una immediata reattività del sistema propulsivo al comando imposto dal pilota, considerando anche la vicinanza con l'acqua...io considero più accezzato un sistema di propulsione turboelica piuttosto che turbogetto .. parere mio, magari mi sbaglio :dontknow:
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

anonymous12345

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da anonymous12345 » 10 ottobre 2010, 11:05

è proprio una bella bestia..

forse, come dice qualcuno, è un pò "tanta" per le esigenze italiane...

però.. qui si parla di sostituzione dei CL 415.. e se invece li affiancasse??

potrebbe essere utile, con la sua autonomia e portata, come "primo colpo".. parte per primo, arriva per primo ( è molto più veloce del CL) e da 1 bella mazzata all'incendio.. spesso intervenire in tempi brevi significa impedire al fuoco di espandersi ..

oppure, al contrario, essere utilizzato da "rincalzo" nel caso in cui il focolaio si espanda tanto da costringere ad un superlavoro i Canadair..

Una flotta antincendio variegata si può adattare meglio alle esigenze del momento, l'Italia lo sta già facendo verso il basso, con gliAirBoss.. un piccolo numero ( 5 o 6 per esempio) di BE-200 potrebbe essere il braccio lungo e pesante dell'antincenndio..

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da ciccioxx92 » 10 ottobre 2010, 11:12

Mi trovo d'accordo con robygun82.
Potrebbe tranquillamente affiancare i nostri Canadair, che ad oggi fanno un lavoro immane anch'essi. E almeno nel Sud credetemi, non bastano mai! :lol:
E come diceva robygun82 parecchie volte, la cause è proprio il fatto che si lasciano gli incendi espandersi molto velocemente, senza far niente. Anche per colpa delle persone forse chè non avvisano enti antincendio in tempo. Spesse volte nelle mie zone sono stati costretti a posizionare sentinelle per gli incendi... Quindi si avere una riduzione dei tempi potrebbe essere apparentemente utile!
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16313
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da JT8D » 10 ottobre 2010, 12:45

87Nemesis87 ha scritto:è davvero una bella bestia!!!!

...però sinceramente parlando,
poichè i voli previsti devono essere eseguiti a "basse" velocità , e in situazioni in cui è richiesta una immediata reattività del sistema propulsivo al comando imposto dal pilota, considerando anche la vicinanza con l'acqua...io considero più accezzato un sistema di propulsione turboelica piuttosto che turbogetto .. parere mio, magari mi sbaglio :dontknow:
Come ho già scritto in un mio post sopra, anch'io sono scettico sull'uso della propulsione a getto su velivoli adibiti a quel genere di missione. Ritengo molto pià adatta una soluzione turboprop, che offre prestazioni superiori nel senso che hai detto tu, minori tempi di risposta alla manetta, rendimento propulsivo più elevato (alle basse velocità), che dona maggiori capacità di decollo in spazi brevi e maggiori capacità di salita.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
Peretola
FL 500
FL 500
Messaggi: 8103
Iscritto il: 17 maggio 2008, 12:52
Località: Berlin

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Peretola » 10 ottobre 2010, 14:38

Vorrei precisare una cosa: il titolo che ho dato al thread si riferisce al fatto che, prima o poi, i Canadair dovranno per forza di cose essere "pensionati". Non si tratta di una mia personale antipatia nei confronti di questi aerei che fanno da anni un lavoro egregio :wink
Dato che gli Altair rappresentano una delle migliori e più efficienti soluzioni sviluppate, mi sono permesso di fare questo parallelo fra i due velivoli.
Senza però nulla togliere ai Canadair
"...One equal temper of heroic hearts - Made weak by time and fate, but strong in will - to strive, to seek, to find and not to yield"- Lord Alfred Tennyson

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da gattovolante » 11 ottobre 2010, 3:24

Peretola ha scritto:Convertono 747 in aerei antincendio????? :shock:
Come fanno a farli volare così bassi?

Non sono secchiate d'acqua, sono maremoti! :drunken:
747:


DC10


DC10 su incendio


Il76 e DC10:
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

Avatar utente
Almost Blue
FL 150
FL 150
Messaggi: 1628
Iscritto il: 21 maggio 2008, 14:03

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Almost Blue » 11 ottobre 2010, 8:37

Per spegnere grandi incendi ci vogliono grandi aerei.
Il Be-200 è fenomenale, ma secondo me sarebbe sprecato in Italia (e poi vorrei vedere chi può permetterselo...).
"Find a job you like and and you'll not have to work a single day in your life".

anonymous12345

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da anonymous12345 » 11 ottobre 2010, 16:33

gattovolante ha scritto:
Peretola ha scritto:Convertono 747 in aerei antincendio????? :shock:
Come fanno a farli volare così bassi?

Non sono secchiate d'acqua, sono maremoti! :drunken:
747:


DC10


DC10 su incendio


Il76 e DC10:
:shock: :shock:

Spettacolari il 7474 e il DC10!! però.. son sempre dei "terrestri".. per quanto abbiano una capacità di lancio incredibile ogni volta devono atterrare su un aeroporto attrezzato per rifornirsi di ritardante ed acqua... poco fruibile..

quelli si che son molto settoriali... li vedo bene in Nordamerica per "circoscrivere" i gradissimi focolai con spazzate di ritardante..

per lo spegnimento vero e proprio ci vuole per forza un anfibio.. in 30 sec fa il pieno in un lago o in mare...

Avatar utente
Toeloop
FL 250
FL 250
Messaggi: 2893
Iscritto il: 14 luglio 2007, 9:55
Località: Between KTEB and KCDW
Contatta:

Re: Beriev BE-200: ce la farà a "pensionare" il Canadair?

Messaggio da Toeloop » 11 ottobre 2010, 20:28

Secondo me non ci siamo con i costi :( Sono portato a pensare che un turboprop tipo il CL-415 abbia dei costi di gestione estremamente più bassi.
Immagine
Immagine

Rispondi