Incidente ad Alghero

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Incidente ad Alghero

Messaggio da jasair » 4 giugno 2011, 19:52

ALGHERO - Caos all'aeroporto di Alghero. Un piccolo aereo di aviazione generale (volo privato), un Cesa 210 con quattro persone a bordo, regolarmente decollato dall'aeroporto Riviera del Corallo alle ore 14 e diretto in Austria a Lilz, avrebbe avvertito una anomalia all'impianto elettrico e telecomunicazioni quando sorvolava la Corsica, richiedendo un atterraggio di emergenza presso lo scalo algherese.

Piano di emergenza aeroportuale. Nell'aerostazione è così scattato il piano di emergenza in attesa dell'arrivo dell'aereo, che in fase di atterraggio ha riportato problemi nell'apertura del carrello, "sbragando" la pista (termine tecnico che si usa quando l'aeromobile va fuori pista), ad una velocità di circa 40 nodi (circa 70km/h). Immediati i soccorsi dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa. L'aeromobile non si è fortunatamente incendiato e i passeggeri non avrebbero riportato gravi conseguenze. Sono scesi senza presentare crisi di panico e sono stati subito visitati dai sanitari. Perfetto anche il coordinamento delle operazioni di emergenza da parte degli addetti ai lavori.

Scalo chiuso dalle ore 15.20 alle ore 18.15. Non facili le operazioni per la rimozione del velivolo che è stato caricato su un mezzo e trasportato fuori pista, mentre la zona veniva bonificata. Numerosi i dipendenti Sogeaal richiamti in servizio per garantire il regolare svolgimento di tutte le operazioni. Dirottato sullo scalo di Cagliari il volo Ryanair in arrivo da Barcellona Girona, ritardo programmato per quelli su Francoforte, Roma e Torino. Diversa la sorte dei passeggeri diretti a Eindhoven già imbarcati sull'aeromobile: hanno dovuto attendere circa due ore sul Boeing prima di essere sbarcati, in attesa di poter proseguire il viaggio.

http://www.alguer.it

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da vihai » 4 giugno 2011, 21:13

Interessante imparare nuovi termini tecnici dai giornalisti.

Questo giornalista ha "sbragato" (termine tecnico che in aviazione significa: ha scritto minchiate).

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4753
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da sardinian aviator » 5 giugno 2011, 9:51

vihai ha scritto:Interessante imparare nuovi termini tecnici dai giornalisti.

Questo giornalista ha "sbragato" (termine tecnico che in aviazione significa: ha scritto minchiate).
Su, non sparate sui (sedicenti) giornalisti della mia isola; già è tanto se non sbagliano le doppie :mrgreen:
Tutto sommato ha usato le virgolette :D
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da Slowly » 5 giugno 2011, 10:50

Ah ah ah, ha sbragato... con tanto di parentesi di spiegazione... :shock:

Giornalista... MA DOVE VIVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!??? [smilie=to funny.gif] [smilie=to funny.gif] [smilie=to funny.gif]
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: Calabria
Contatta:

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da MAURIZIO60 » 5 giugno 2011, 11:21

Suvvia è folklore sardo :mrgreen: aiò
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da Luke3 » 5 giugno 2011, 13:25

Sara', ma io l'ho sempre usato come termine per indicare se uno sfascia l'aereo in atterraggio, forse sara' romano :D
Alcuni istruttori a Roma me lo hanno detto, incluso il mio. La cosa classica e' nel periodo poco prima al decollo solista: "oggi andiamo a fare un touch and go a Ciampino cosi' se quando andrai solista nelle prossime volte qualcuno sbraga l'aereo in pista tu sai come andare all'alternato".
Saro' strano io :mrgreen:
Si sanno le marche dell'aereo?

Avatar utente
RaganellaImpazzita
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 4 aprile 2011, 19:35

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da RaganellaImpazzita » 5 giugno 2011, 13:46

Beh...tutto è bene ciò che finisce bene. "Como si aberi una ampulla de cannonau e tottu finisi" :drunken:
"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile.
Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo" M.B.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15978
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da JT8D » 8 giugno 2011, 22:26

Luke3 ha scritto:Si sanno le marche dell'aereo?
Cessna 210 D-EADB .

ANSV ha comunicato oggi l'apertura dell'inchiesta:

http://www.ansv.it/It/Detail.asp?ID=1439

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4753
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Incidente ad Alghero

Messaggio da sardinian aviator » 10 giugno 2011, 20:06

JT8D ha scritto:
Luke3 ha scritto:Si sanno le marche dell'aereo?
Cessna 210 D-EADB .

ANSV ha comunicato oggi l'apertura dell'inchiesta:

http://www.ansv.it/It/Detail.asp?ID=1439

Paolo
In compenso il rottame del Siai ha trovato degna compagnia nella fresca tedeschina C210. Ora giacciono fianco a fianco in bella vista sul piazzale dell'hangar S100. Sembriamo tornati al dopoguerra! Anzi all'Asse Ro-Ber-To (manca un rottame giapponese).
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi