Chitarra sull'aereo

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 15 settembre 2011, 0:41

E' possibile portare sia il bagaglio a mano che la chitarra su un volo intercontinentale?(Sono quasi certo di no,però meglio chiedere per sicurezza)

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da giragyro » 15 settembre 2011, 9:12

contatta la compagnia aerea con cui hai prenotato il volo , mi sebra la soluzione più logica per avere informazioni aggiornate . a naso direi che non sia possibile .
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1351
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da sidew » 15 settembre 2011, 9:38

Esperienza vissuta di un mucisista che si e' fatto pure un videoclip

Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Arya » 15 settembre 2011, 10:35

La chitarra si porta a bordo come bagaglio a mano chiusa nella propria custodia (preferibilmente morbida). Questo con il 60% delle compagnie aeree, dipende con chi viaggi.
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
330
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 23 luglio 2009, 19:07
Località: Roma

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da 330 » 15 settembre 2011, 12:09

sidew ha scritto:Esperienza vissuta di un mucisista che si e' fatto pure un videoclip

Ah, pensavo fosse questo:
Mi chiamo Alessandro... e sono qui per imparare.
Non sparate sul pianista!

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 15 settembre 2011, 13:28

Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 15 settembre 2011, 13:39

sidew ha scritto:Esperienza vissuta di un mucisista che si e' fatto pure un videoclip

Fantastica! :D

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Arya » 15 settembre 2011, 13:52

nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 15 settembre 2011, 14:02

Arya ha scritto:
nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
nono,ero nella sezione strumenti musicali,se vuoi ti mando il link

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da mermaid » 15 settembre 2011, 15:43

nickruela ha scritto:
Arya ha scritto:
nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
nono,ero nella sezione strumenti musicali,se vuoi ti mando il link
forse perchè, se superiore a quelle dim, può volare come ''cello'' (però ti devi comprare l'extra seat)? :roll:
Immagine

Ti!

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 15 settembre 2011, 16:19

mermaid ha scritto:
nickruela ha scritto:
Arya ha scritto:
nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
nono,ero nella sezione strumenti musicali,se vuoi ti mando il link
forse perchè, se superiore a quelle dim, può volare come ''cello'' (però ti devi comprare l'extra seat)? :roll:
Si, il violoncello deve volare in una custodia rigida,e devi pagare un biglietto anche per ''lui'';essendo la mia chitarra di 99cm non so se si può trasportare come bagaglio a mano (come si fa per i PC) insieme al bagaglio a mano vero e proprio (sperando di essermi spiegato decentemente :roll: )

Hartmann
FL 500
FL 500
Messaggi: 10617
Iscritto il: 7 marzo 2007, 9:44

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Hartmann » 15 settembre 2011, 16:50

sidew ha scritto:Esperienza vissuta di un mucisista che si e' fatto pure un videoclip

:shock: :lol:

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Arya » 16 settembre 2011, 0:10

mermaid ha scritto:
nickruela ha scritto:
Arya ha scritto:
nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
nono,ero nella sezione strumenti musicali,se vuoi ti mando il link
forse perchè, se superiore a quelle dim, può volare come ''cello'' (però ti devi comprare l'extra seat)? :roll:
Così non è chiaro.. se è una chitarra normale passa come bagaglio a mano (se il bagaglio a mano consentito è uno solo, se il volo è pieno o la compagnia particolarmente rigida, o ti spedisci la chitarra o il trolley) se è un violoncello va specificato meglio proprio per l'acquisto di un ulteriore biglietto.

Comunque peggio del Signor Cello c'è il contrabasso! :shock:
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Valerio Ricciardi » 16 settembre 2011, 8:59

Dipende dagli strumenti.

Secondo le statistiche dei vettori IATA non hanno sinora creato particolari problemi ad esempio flauto dolce, armonica a bocca, nacchere, ocarina, flauto traverso, triangolo, clarinetto, scacciapensieri, banjo, violino, tromba e ukulele.

Di solito anche la viola, il corno e il sassofono soprano passano abbastanza inosservata, se al check-in e gli AV non sono di cattivo umore. La tromba di Dizzy Gillespie va fuori misura col "cesto" verifica-trolley di Ryanair anche se come volume in teoria è piccola.

Più complessa la situazione con violocelli, chitarre, sassofoni tenori, Fender Stratocaster, tromboni, piatti e piccole tastiere Hammond.

Con spinette, contrabassi, arpe, batterie, clavicembali anche se leggeri, bassotuba e pianoforti campionati la vedo realmente molto dura.

I popolari Bosendorfer Gran Concerto e gli Steynway & Sons Gran Coda paradossalmente sono accettati senza difficoltà come bagaglio di cabina, purtroppo però allo stato solo nell'Antonov 225 "Mjrya", che essendo un solo esemplare sinora ti costringe ad adeguarti alle sue rotte. Non so se non sia più pratico noleggiarli in loco.

:mrgreen:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 13:14

Valerio Ricciardi ha scritto:Dipende dagli strumenti.

Secondo le statistiche dei vettori IATA non hanno sinora creato particolari problemi ad esempio flauto dolce, armonica a bocca, nacchere, ocarina, flauto traverso, triangolo, clarinetto, scacciapensieri, banjo, violino, tromba e ukulele.

Di solito anche la viola, il corno e il sassofono soprano passano abbastanza inosservata, se al check-in e gli AV non sono di cattivo umore. La tromba di Dizzy Gillespie va fuori misura col "cesto" verifica-trolley di Ryanair anche se come volume in teoria è piccola.

Più complessa la situazione con violocelli, chitarre, sassofoni tenori, Fender Stratocaster, tromboni, piatti e piccole tastiere Hammond.

Con spinette, contrabassi, arpe, batterie, clavicembali anche se leggeri, bassotuba e pianoforti campionati la vedo realmente molto dura.

I popolari Bosendorfer Gran Concerto e gli Steynway & Sons Gran Coda paradossalmente sono accettati senza difficoltà come bagaglio di cabina, purtroppo però allo stato solo nell'Antonov 225 "Mjrya", che essendo un solo esemplare sinora ti costringe ad adeguarti alle sue rotte. Non so se non sia più pratico noleggiarli in loco.

:mrgreen:
Lo sapevo che dovevo diventare sassofonista!Mannaggia a Mark Knopfler e alle mie fisse! :mrgreen:

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 13:17

Arya ha scritto:
mermaid ha scritto:
nickruela ha scritto:
Arya ha scritto:
nickruela ha scritto:Sul sito c'è scritto che se inferiore a 1m va etichettata e imbarcata,ma non dice se è possibile portare anche il bagaglio a mano..
:? Forse il contrario... ?
nono,ero nella sezione strumenti musicali,se vuoi ti mando il link
forse perchè, se superiore a quelle dim, può volare come ''cello'' (però ti devi comprare l'extra seat)? :roll:
Così non è chiaro.. se è una chitarra normale passa come bagaglio a mano (se il bagaglio a mano consentito è uno solo, se il volo è pieno o la compagnia particolarmente rigida, o ti spedisci la chitarra o il trolley) se è un violoncello va specificato meglio proprio per l'acquisto di un ulteriore biglietto.

Comunque peggio del Signor Cello c'è il contrabasso! :shock:
Nono,è una chitarra,di 99cm.

Avatar utente
Kamil90
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1415
Iscritto il: 29 agosto 2006, 12:25
Località: Roma

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Kamil90 » 16 settembre 2011, 16:46

Come chitarrista classico di posso dire la mia esperienza su un volo europeo che risale a 4 anni fà ca. (adesso cerco di rimediare chitarre in loco). Con le low cost (WZZ, RYR) non ci sperare più di tanto, per curiosità una volta l'ho portata al check-in e quelli della WZZ mi hanno detto che dovevo pagare un biglietto in più, stessa cosa con RYR. Con le compagnie di bandiera la cosa cambia, con la LOT quando acquistai il biglietto chiesi subito se potessi portare a bordo lo strumento e la venditrice dopo aver controllato le dimensioni dell'aereo (o meglio dei vani portabagagli, era un E175) e mi ha dato l'ok, nessuno problema al check-in nè con l'altra tratta fatta sempre con la LOT con un ATR42. Ora non so come le altre compagnie regolino la cosa ma sicuramente se chiami il call center ti daranno le giuste informazioni.

Mai farsi abbondilare spedendo lo strumento come bagaglio in stiva (a meno che si voglia rischiare o si abbia strumenti il cui prezzo permetta il rischio). Un conoscente lo ha fatto un po inconsciamente con una chitarra da concerto (con cui poteva comprarsi una macchina nuova) e non l'ha trovato "del tutto integra". Non è solo questione di atteggiamento degli addetti ai bagagli ma specialmente dell'impatto di diversa pressurizzazione e temperatura sul legno e sulle colle usate per lo strumento.

Ciao :)
"Zdanie "śnieg jest biały” jest prawdziwe wtedy i tylko wtedy, gdy śnieg jest biały." Alfred Tarski

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 17:00

Kamil90 ha scritto:Come chitarrista classico di posso dire la mia esperienza su un volo europeo che risale a 4 anni fà ca. (adesso cerco di rimediare chitarre in loco). Con le low cost (WZZ, RYR) non ci sperare più di tanto, per curiosità una volta l'ho portata al check-in e quelli della WZZ mi hanno detto che dovevo pagare un biglietto in più, stessa cosa con RYR. Con le compagnie di bandiera la cosa cambia, con la LOT quando acquistai il biglietto chiesi subito se potessi portare a bordo lo strumento e la venditrice dopo aver controllato le dimensioni dell'aereo (o meglio dei vani portabagagli, era un E175) e mi ha dato l'ok, nessuno problema al check-in nè con l'altra tratta fatta sempre con la LOT con un ATR42. Ora non so come le altre compagnie regolino la cosa ma sicuramente se chiami il call center ti daranno le giuste informazioni.

Mai farsi abbondilare spedendo lo strumento come bagaglio in stiva (a meno che si voglia rischiare o si abbia strumenti il cui prezzo permetta il rischio). Un conoscente lo ha fatto un po inconsciamente con una chitarra da concerto (con cui poteva comprarsi una macchina nuova) e non l'ha trovato "del tutto integra". Non è solo questione di atteggiamento degli addetti ai bagagli ma specialmente dell'impatto di diversa pressurizzazione e temperatura sul legno e sulle colle usate per lo strumento.

Ciao :)
Eh si,l'aereo non è che faccia benissimo alle chitarre,vorrà dire che mi rassegnerò e per un mese non suonerò la mia strato T.T

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Take Off » 16 settembre 2011, 17:57

A mali estremi, puoi togliere le corde e svitare il manico (sulla stratocaster si può!) quindi portarlo insieme al corpo in un bagaglio più piccolo, o separatamente su due bagagli diversi...

just my two cents (da chitarrista) :D

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 18:01

Take Off ha scritto:A mali estremi, puoi togliere le corde e svitare il manico (sulla stratocaster si può!) quindi portarlo insieme al corpo in un bagaglio più piccolo, o separatamente su due bagagli diversi...

just my two cents (da chitarrista) :D
Beh sulle Gibson fai un pò di forza e lo strappi via,poi ci metti 'na manciata di colla e ci butti sopra il manico :lol:

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Take Off » 16 settembre 2011, 18:08

nickruela ha scritto:
Take Off ha scritto:A mali estremi, puoi togliere le corde e svitare il manico (sulla stratocaster si può!) quindi portarlo insieme al corpo in un bagaglio più piccolo, o separatamente su due bagagli diversi...

just my two cents (da chitarrista) :D
Beh sulle Gibson fai un pò di forza e lo strappi via,poi ci metti 'na manciata di colla e ci butti sopra il manico :lol:
se è per questo una volta ho visto anche un modello di chitarra "pieghevole", con tanto di cerniera alla giunzione con il manico :lol:

un po' più seriamente: se decidi di imbarcarla in stiva in una custodia rigida, forse potrebbe essere un buon consiglio quello di allentare le corde, per ridurre la tensione sul manico e ridurre il rischio di rotture a seguito di urti...

ps: ho volato diverse volte con la chitarra al seguito come bagaglio a mano, e nessuno mi ha mai fatto storie. Però mi pare fossero sempre compagnie major e non low cost

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 18:43

Take Off ha scritto:
nickruela ha scritto:
Take Off ha scritto:A mali estremi, puoi togliere le corde e svitare il manico (sulla stratocaster si può!) quindi portarlo insieme al corpo in un bagaglio più piccolo, o separatamente su due bagagli diversi...

just my two cents (da chitarrista) :D
Beh sulle Gibson fai un pò di forza e lo strappi via,poi ci metti 'na manciata di colla e ci butti sopra il manico :lol:
se è per questo una volta ho visto anche un modello di chitarra "pieghevole", con tanto di cerniera alla giunzione con il manico :lol:

un po' più seriamente: se decidi di imbarcarla in stiva in una custodia rigida, forse potrebbe essere un buon consiglio quello di allentare le corde, per ridurre la tensione sul manico e ridurre il rischio di rotture a seguito di urti...

ps: ho volato diverse volte con la chitarra al seguito come bagaglio a mano, e nessuno mi ha mai fatto storie. Però mi pare fossero sempre compagnie major e non low cost
Si,le corde penso che le toglierò completamente,visto che volerò con Alitalia sai dirmi se potrò portare sia il bagaglio a mano che la chitarra o solo uno dei due?Grazie in anticipo :mrgreen:

Avatar utente
Take Off
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 67
Iscritto il: 6 gennaio 2007, 13:16
Località: Roma/Bruxelles

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Take Off » 16 settembre 2011, 20:11

Nel mio caso chiusero un occhio, però è passato qualche anno... :)

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 20:36

Take Off ha scritto:Nel mio caso chiusero un occhio, però è passato qualche anno... :)
Eh va bene,io ci provo :mrgreen:

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15584
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da JT8D » 16 settembre 2011, 21:44

nickruela ha scritto:Lo sapevo che dovevo diventare sassofonista!Mannaggia a Mark Knopfler e alle mie fisse! :mrgreen:
Allora sei anche tu un patito del fingerpicking, visto il maestro a cui ti riferisci (che è uno dei miei miti !!! ).

PS: io non sono un chitarrista, dato che il mio strumento è la voce..... :mrgreen:

Tornando alla tua chitarra, senza dubbio se fosse mia eviterei il più possibile l'imbarco in stiva, e se proprio sarei obbligato opterei per una custodia rigida, onde preservare il più possibile lo strumento. Ma se possibile eviterei la stiva.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 22:04

JT8D ha scritto:
nickruela ha scritto:Lo sapevo che dovevo diventare sassofonista!Mannaggia a Mark Knopfler e alle mie fisse! :mrgreen:
Allora sei anche tu un patito del fingerpicking, visto il maestro a cui ti riferisci (che è uno dei miei miti !!! ).

PS: io non sono un chitarrista, dato che il mio strumento è la voce..... :mrgreen:

Tornando alla tua chitarra, senza dubbio se fosse mia eviterei il più possibile l'imbarco in stiva, e se proprio sarei obbligato opterei per una custodia rigida, onde preservare il più possibile lo strumento. Ma se possibile eviterei la stiva.

Paolo
A questo punto penso comprerò una custodia rigida e la farò imballare,o comunque troverò una soluzione del genere.
PS ovviamente solo fingerpicking con chitarra rigorosamente rossa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15584
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da JT8D » 16 settembre 2011, 22:27

nickruela ha scritto:PS ovviamente solo fingerpicking con chitarra rigorosamente rossa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Logico !!! :mrgreen:
E chiaramente con a portata di mano la resofonica... :mrgreen:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 22:27

JT8D ha scritto:
nickruela ha scritto:PS ovviamente solo fingerpicking con chitarra rigorosamente rossa :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Logico !!! :mrgreen:
E chiaramente con a portata di mano la resofonica... :mrgreen:

Paolo
Era sottointeso :mrgreen:
*Penso dovremmo smettela di mettere faccine verdi! :lol:

Avatar utente
Kamil90
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1415
Iscritto il: 29 agosto 2006, 12:25
Località: Roma

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Kamil90 » 16 settembre 2011, 22:44

nickruela ha scritto:Si,le corde penso che le toglierò completamente
Beh segui il consiglio di allentarle ma non tolglierle, diciamo che non sarebbe proprio salutare per uno strumento :wink:
"Zdanie "śnieg jest biały” jest prawdziwe wtedy i tylko wtedy, gdy śnieg jest biały." Alfred Tarski

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 16 settembre 2011, 22:57

Kamil90 ha scritto:
nickruela ha scritto:Si,le corde penso che le toglierò completamente
Beh segui il consiglio di allentarle ma non tolglierle, diciamo che non sarebbe proprio salutare per uno strumento :wink:
Ok,grazie del consiglio :wink:

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Bibi » 17 settembre 2011, 22:13

Ciao a tutti!

(Avevo aperto un thread con più o meno lo stesso quesito,e quindi sono stata reindirizzata qui!)

Anche io dovrei portare una chitarra da Roma a Berlino. Non ho alcuna intenzione di mandare una Fender Strato in stiva, e vorrei portarla con me a bordo, oltre al bagaglio a mano. Viaggio con Air Berlin e la custodia è morbida. Secondo voi è possibile? Naturalmente sul sito della compagnia non se ne parla...

Avatar utente
Zenith
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 23 ottobre 2010, 22:14
Località: Concordia Sagittaria

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Zenith » 17 settembre 2011, 22:50

Se ti può essere utile ti linko due siti dove se n'è parlato molto. Usa la funzione "cerca".
http://www.accordo.it
http://www.massimovarini.it

A quanto pare nella maggior parte dei casi se usi una custodia "morbida" la porti come bagaglio a mano senza sovraprezzo.

Avatar utente
Bibi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 18 aprile 2010, 16:48
Località: Berlino

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Bibi » 17 settembre 2011, 23:00

Ti ringrazio molto per i link.
Ho provato a vedere e si, a quanto pare con la custodia morbida dovrebbe andare. Naturalmente una chitarra non riesce a rimanere nelle misure limite del bagaglio a mano..però mi verrà considerata comunque un bagaglio a mano, giusto?

Avatar utente
Zenith
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 23 ottobre 2010, 22:14
Località: Concordia Sagittaria

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da Zenith » 18 settembre 2011, 0:17

Credo che la cosa più sensata sia dare un colpo di tel al call center della compagnia con cui volerai, in modo da fugare ogni dubbio. Si è vero che non rispetta le dimensioni di un bagaglio a mano ma c'è da dire che pesa molto poco, dai 3 ai 4 Kg, se fanno storie mettila su questo piano :)

nickruela
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 1 giugno 2011, 20:56

Re: Chitarra sull'aereo

Messaggio da nickruela » 18 settembre 2011, 1:34

Bibi ha scritto:Ciao a tutti!

(Avevo aperto un thread con più o meno lo stesso quesito,e quindi sono stata reindirizzata qui!)

Anche io dovrei portare una chitarra da Roma a Berlino. Non ho alcuna intenzione di mandare una Fender Strato in stiva, e vorrei portarla con me a bordo, oltre al bagaglio a mano. Viaggio con Air Berlin e la custodia è morbida. Secondo voi è possibile? Naturalmente sul sito della compagnia non se ne parla...
Dannate Stratocaster T.T

Rispondi