Blocco voli linate

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
povvo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2080
Iscritto il: 15 gennaio 2009, 19:57

Blocco voli linate

Messaggio da povvo » 21 settembre 2011, 19:51

È successo circa due ore fa, i voli sono bloccati, si sta procedendo al ricontrollo di tutti coloro che sono nell'area protetta
http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HRER1-1

È possibile che sia passato indisturbato??
"A Federal Aviation Administration spokeswoman said there was no regulation about leaving someone asleep on a plane."

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Slowly » 21 settembre 2011, 19:53

"Ci hanno solo detto che la decisione di sospendere i voli è stata presa DELL'AUTORITA' aeroportuali - ha
raccontato un passeggero - Noi vediamo passare e
ripassare poliziotti, ma nessuno CI A spiegato nulla: qui comunque notiamo una certa tensione".


Dio mio... :roll:

almeno gli articoli e i verbi... ALMENO!!! :shock:
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Blocco voli linate

Messaggio da m.forna » 21 settembre 2011, 19:55

:shock:

glielo dite voi che "ha" si scrive con l'h?
Marco

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Slowly » 21 settembre 2011, 19:56

m.forna ha scritto::shock:

glielo dite voi che "ha" si scrive con l'h?
No guarda non me la sento, mi sento in imbarazzo. Diglielo tu... :oops:
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

povvo
FL 200
FL 200
Messaggi: 2080
Iscritto il: 15 gennaio 2009, 19:57

Re: Blocco voli linate

Messaggio da povvo » 21 settembre 2011, 19:57

Slowly ha scritto:
m.forna ha scritto::shock:

glielo dite voi che "ha" si scrive con l'h?
No guarda non me la sento, mi sento in imbarazzo. Diglielo tu... :oops:
Stavo per dire la stessa cosa :wink:
"A Federal Aviation Administration spokeswoman said there was no regulation about leaving someone asleep on a plane."

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Slowly » 21 settembre 2011, 20:06

Comunque, a parte il dilettantismo dantesco...

Uno corre, dribbla il varco e arriva ai gate...

"Bene", direbbe qualcuno, "lo acchiappano al gate e lo trifolano di mazzate!"

Eh no! :mrgreen:

Perchè quello sparisce... :shock:

Mammamia... se è andata così, SE, c'è da capire un paio di cose.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9635
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Blocco voli linate

Messaggio da cabronte » 21 settembre 2011, 21:16

Slowly ha scritto:
Mammamia... se è andata così, SE, c'è da capire un paio di cose.
E anche farsi un paio di domande! :roll:
Ale

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Bicio » 21 settembre 2011, 21:20

cabronte ha scritto:
Slowly ha scritto:
Mammamia... se è andata così, SE, c'è da capire un paio di cose.
E anche farsi un paio di domande! :roll:
credo che il responsabile della sicurezza di linate e il responsabile in turno in quel momento passeranno nelle prossime ore un brutto (e meritato) quarto d'ora, che a seconda di come sono andate le cose sarà più o meno brutto....

Avatar utente
worf359
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1060
Iscritto il: 17 settembre 2007, 20:17
Località: Roma

Re: Blocco voli linate

Messaggio da worf359 » 22 settembre 2011, 0:59

Stò simpaticone cò stà bravata ha creato un bel bordello anche da noi,io personalmente ho dovuto cancellare 18 transiti da Lin per Bue(con somma felicità degli stand-by visto chè il volo era in over di 19 posti in economy),senza contare tutti i linate rientrati e sbarcati,quando alle 23 ho staccato stavano cominciando a far ripartire i voli l'ultimo era riprogramato per le 1:30,complimeti a stò simpaticone.

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Blocco voli linate

Messaggio da imperterrito » 22 settembre 2011, 2:06

povvo ha scritto:È successo circa due ore fa, i voli sono bloccati, si sta procedendo al ricontrollo di tutti coloro che sono nell'area protetta
http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HRER1-1

È possibile che sia passato indisturbato??
Possibilissimo.

Chi frequenta, abitualmente Fiumicino e Linate (quest'ultimo ha, a mio modo di vedere, uno standard leggermente migliore) sa benissimo che l'attenzione ai varchi di sicurezza è minima. Gli addetti ai controlli il 90% delle volte anzichè concentrarsi sui passeggeri, e relativi bagagli, parlano concentrati tra di loro (del tempo, dei turni, del cellulare nuovo, commenti sulle ragazze che passano, di calcio, delle vacanze, ecc.). E' ovvio, quindi, che l'attenzione alla sicurezza cala. Chi controlla i monitor lo fa distrattamente, il passeggero non è degnato nemmeno di uno sguardo (a meno che non suoni il metal detector). Devo dire che, al contrario, su altri scali nazionali l'attenzione è decisamente più alta, anche se magari sono aeroporti meno "sensibili". E questo modo di fare, mi spiace dirlo, è tutto italiano. All'estero i controlli sono una cosa ben diversa, molto diversa.

Ora, ovviamente, ci sarà chi mi dirà che non è vero, che non funziona così, che i controlli accurati comunque ci sono, che tutto funziona alla perfezione anche se noi, poveri passeggeri, non lo percepiamo...certo. Opinioni personali. Ma, per quella che è la mia esperienza, se qualcuno asserisce così o è in mala fede oppure non viaggia molto spesso per rendersi conto della situazione.
Fate qualche passaggio a Fiumicino/Linate, poi passate per la Germania, la Gran Bretagna, l'Olanda ad esempio e ditemi, in tutta onestà, se le cose funzionano allo stesso modo...

Le volte che sono passato ai varchi di sicurezza senza che neanche mi controllassero la carta d'imbarco non si contano (tanto per fare un esempio). E quando la controllano gli danno si e no un'occhiata. Potrebbe anche esserci scritto su la ricetta della torta di mele di mia nonna per quello che conta...
Immagine

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da N176CM » 22 settembre 2011, 9:28

Che uno eluda tutti i controlli e faccia quel che ha fatto può anche capitare una volta ogni tot milioni di pax e per fortuna sono scattate le misure di sicurezza necessarie etc etc la cosa che mi lascia del tutto perplesso invece è che in 2h di controlli minuziosi in area sterile, a pax già identificato tramite telecamera, non siano riusciti a trovarlo tanto che alla fine potrebbe persino essersi imbarcato oppure tranquillamente essere uscito o, nel caso fosse stato un vero terrorista, avrebbe potuto fare qualunque cosa approfittando dell'attenzione concentrata sull'area sterile. E siamo a LIN, uno dei terminal più piccoli d'Italia come dimensioni... :? :?
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Blocco voli linate

Messaggio da sardinian aviator » 22 settembre 2011, 17:02

Chi controlla i monitor lo fa distrattamente,

No, questo non è possibile. Succede che le moderne macchine a raggi X siano dotate di tecnologia TIP (threat image projection), un software che random fa apparire immagini virtuali di armi o parti di esse o di articoli proibiti o di esplosivi.
Ovvero le armi nel bagaglio non ci sono ma sul video appaiono. Se il controllore non le riconosce, l'immagine successiva è:
"Peccato, sei licenziato; passa a a ritirare la lettera in amministrazione". :mrgreen:

Vai tranquillo che nessuno stacca gli occhi dal video! Del resto quanti esplosivi veri potrà vedere un operatore nella sua vita lavorativa?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
imperterrito
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 24 agosto 2008, 15:41

Re: Blocco voli linate

Messaggio da imperterrito » 22 settembre 2011, 18:53

sardinian aviator ha scritto:Chi controlla i monitor lo fa distrattamente,

No, questo non è possibile. Succede che le moderne macchine a raggi X siano dotate di tecnologia TIP (threat image projection), un software che random fa apparire immagini virtuali di armi o parti di esse o di articoli proibiti o di esplosivi.
Ovvero le armi nel bagaglio non ci sono ma sul video appaiono. Se il controllore non le riconosce, l'immagine successiva è:
"Peccato, sei licenziato; passa a a ritirare la lettera in amministrazione". :mrgreen:

Vai tranquillo che nessuno stacca gli occhi dal video! Del resto quanti esplosivi veri potrà vedere un operatore nella sua vita lavorativa?
Ok, diciamo che mi fido ma...rimane la poca attenzione che gli addetti ai controlli riservano ai passeggeri (vedi mio post precedente). Questa è l'impressione che riceve un viaggiatore, rispetto all'estero...scarsa attenzione e personale "scazzato" (passatemi il termine).
Immagine

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da willy73 » 22 settembre 2011, 18:58

imperterrito ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Chi controlla i monitor lo fa distrattamente,

No, questo non è possibile. Succede che le moderne macchine a raggi X siano dotate di tecnologia TIP (threat image projection), un software che random fa apparire immagini virtuali di armi o parti di esse o di articoli proibiti o di esplosivi.
Ovvero le armi nel bagaglio non ci sono ma sul video appaiono. Se il controllore non le riconosce, l'immagine successiva è:
"Peccato, sei licenziato; passa a a ritirare la lettera in amministrazione". :mrgreen:

Vai tranquillo che nessuno stacca gli occhi dal video! Del resto quanti esplosivi veri potrà vedere un operatore nella sua vita lavorativa?
Ok, diciamo che mi fido ma...rimane la poca attenzione che gli addetti ai controlli riservano ai passeggeri (vedi mio post precedente). Questa è l'impressione che riceve un viaggiatore, rispetto all'estero...attenzione e personale "scazzato" (passatemi il termine).scarsa
:twisted: del tipo: 1 controlla il monitor e 3 sparano ca**ate (a volte sguaiatamente) tanto da non accorgersi neppure che c'è qualcuno in attesa del segnale di passare sotto il metal detector :mrgreen:

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da willy73 » 22 settembre 2011, 19:03

sardinian aviator ha scritto:Chi controlla i monitor lo fa distrattamente,

No, questo non è possibile. Succede che le moderne macchine a raggi X siano dotate di tecnologia TIP (threat image projection), un software che random fa apparire immagini virtuali di armi o parti di esse o di articoli proibiti o di esplosivi.
Ovvero le armi nel bagaglio non ci sono ma sul video appaiono. Se il controllore non le riconosce, l'immagine successiva è:
"Peccato, sei licenziato; passa a a ritirare la lettera in amministrazione". :mrgreen:

Vai tranquillo che nessuno stacca gli occhi dal video! Del resto quanti esplosivi veri potrà vedere un operatore nella sua vita lavorativa?
Ma dopo aver visto chiaramente un ordigno nel bagaglio a mano come ti controllano? io pensavo che in un caso simile iniziassero subito a immobilizzarti (se non a puntarti addosso una pistola) :shock:
Ok, lo sapranno che c'è la possibilità che sia il TIP a farli vedere l'oggetto ma se invece dell'immagine falsa tu hai veramente una pistola carica o una bomba a mano nel bagaglio? non c'è il rischio che mentre ti dicono di aprire il bagaglio tu la estrai con destrezza e fai una strage?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Blocco voli linate

Messaggio da sardinian aviator » 22 settembre 2011, 19:34

Premesso che l'andazzo lamentato è comune a molti altri posti di lavoro aperti al pubblico in Italia (vedi vigili urbani che ti fanno la contravvenzione parlando al cellulare di cavoli loro, impiegati allo sportello che fanno altrettanto) ma il pesce ahimè puzza dalla testa (e qui il discorso scivola OT), è prevista la presenza di un agente di PS ad ogni posto di controllo, il quale dovrebbe stare attento. In realtà se ne sta in ufficio anche perchè in molti aeroporti deve contemporaneamente guardare gli otto o dieci video collegati alle telecamere interne ed esterne.
In ogni caso l'addetto ai RX quando vede un oggetto sospetto "passa" il bagaglio ai colleghi addetti al controllo manuale. Se viene fuori un oggetto pericoloso si chiama l'agente di PS perchè proceda, o effettuando una vera e propria perquisizione (che gli addetti alla security non possono fare) o direttamente incaprettando il portatore dell'oggetto.
Se questo afferra la pistola ed inizia a sparare, ovvero rotea in aria la katana, bè allora poteva farlo anche prima.
E comunque questo può avvenire ovunque, a un posto di blocco oppure se un agente ti chiede che ore sono.
E comunque la ratio dei posti di controllo è che nessun oggetto pericoloso deve arrivare a bordo di un aereo che poi parta; quindi il risultato viene comunque raggiunto.
Se poi si tratta di un attacco militare, ci vorrà una risposta militare, non certo gli scagnozzetti della security.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Blocco voli linate

Messaggio da albert » 22 settembre 2011, 19:40

willy73 ha scritto: Ma dopo aver visto chiaramente un ordigno nel bagaglio a mano come ti controllano? io pensavo che in un caso simile iniziassero subito a immobilizzarti (se non a puntarti addosso una pistola) :shock:
Ok, lo sapranno che c'è la possibilità che sia il TIP a farli vedere l'oggetto ma se invece dell'immagine falsa tu hai veramente una pistola carica o una bomba a mano nel bagaglio? non c'è il rischio che mentre ti dicono di aprire il bagaglio tu la estrai con destrezza e fai una strage?
Quando vedono l'oggetto il bagaglio è ancora nell'apparato radiogeno, ed hanno la possibilità di fermare il il nastro di avanzamento, oltre a chiamare, se già non presenti, agenti di PS, prima di fare aprire il bagaglio.

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Blocco voli linate

Messaggio da sardinian aviator » 22 settembre 2011, 19:44

albert ha scritto:
willy73 ha scritto: Ma dopo aver visto chiaramente un ordigno nel bagaglio a mano come ti controllano? io pensavo che in un caso simile iniziassero subito a immobilizzarti (se non a puntarti addosso una pistola) :shock:
Ok, lo sapranno che c'è la possibilità che sia il TIP a farli vedere l'oggetto ma se invece dell'immagine falsa tu hai veramente una pistola carica o una bomba a mano nel bagaglio? non c'è il rischio che mentre ti dicono di aprire il bagaglio tu la estrai con destrezza e fai una strage?
Quando vedono l'oggetto il bagaglio è ancora nell'apparato radiogeno, ed hanno la possibilità di fermare il il nastro di avanzamento, oltre a chiamare, se già non presenti, agenti di PS, prima di fare aprire il bagaglio.

ciao!
Giusto! Saltavo un passaggio importante
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 515
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da willy73 » 23 settembre 2011, 9:52

sardinian aviator ha scritto:
albert ha scritto:
willy73 ha scritto: Ma dopo aver visto chiaramente un ordigno nel bagaglio a mano come ti controllano? io pensavo che in un caso simile iniziassero subito a immobilizzarti (se non a puntarti addosso una pistola) :shock:
Ok, lo sapranno che c'è la possibilità che sia il TIP a farli vedere l'oggetto ma se invece dell'immagine falsa tu hai veramente una pistola carica o una bomba a mano nel bagaglio? non c'è il rischio che mentre ti dicono di aprire il bagaglio tu la estrai con destrezza e fai una strage?
Quando vedono l'oggetto il bagaglio è ancora nell'apparato radiogeno, ed hanno la possibilità di fermare il il nastro di avanzamento, oltre a chiamare, se già non presenti, agenti di PS, prima di fare aprire il bagaglio.

ciao!
Giusto! Saltavo un passaggio importante
Grazie ad entrambi per le risposte. In effeti non avevo considerato questa possibilità. Di solito chiedono alle persone di aprire il bagaglio ma probabilmente perchè non hanno visto "chiaramente" la sagoma di una pistola o di una bomba a mano

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Valerio Ricciardi » 23 settembre 2011, 11:25

sardinian aviator ha scritto:Chi controlla i monitor lo fa distrattamente,

No, questo non è possibile. Succede che le moderne macchine a raggi X siano dotate di tecnologia TIP (threat image projection), un software che random fa apparire immagini virtuali di armi o parti di esse o di articoli proibiti o di esplosivi.
Ovvero le armi nel bagaglio non ci sono ma sul video appaiono. Se il controllore non le riconosce, l'immagine successiva è:
"Peccato, sei licenziato; passa a a ritirare la lettera in amministrazione". :mrgreen:
L'ultima frase è una battuta per sintetizzare il risultato, immagino...
Certo, l'idea di base è buona davvero.

...comunque, sinceramente varie volte mentre vedevo sequestrare con inflessibile rigore forbicine da unghie ad innocue vecchiette ultraottantenni, o far bere mezze bottiglie d'acqua a ragazzine di terza media in gita scolastica, ho avuto la percezione che uno seriamente malintenzionato... col livello di concentrazione media degli operatori, di fatto se li sarebbe bevuti.

Nell'ultimo volo che ho fatto, ritirando il mio "pezzo" dal nastro trasportatore mi è caduto l'occhio sul monitor che stava visualizzando il contenuto del trolley da cabina dietro il mio: un bagaglio a mano in cui c'era anche quello che dalla forma sembrava un ferro da stiro da viaggio.

L'oggetto era COMPLETAMENTE radio-opaco: cosa strana, a parte la piastra, sopra di norma nei ferri da stiro c'è una sottile carrozzeria metallica che contiene cablaggi, attacchi per l'impugnatura e termostato.
Non TUTTO il ferro da stiro doveva/poteva essere massiccio! M al'operatore non ha fatto un plissé.
Solo dolo aver passato il check-in da un centinaio di metri, quando non avrei potuto né ricordare il bagaglio (che non avevo visto uscire dalla macchina, dunque non ne conoscevo aspetto esterno o colore) né ovviamente individuare la faccia del proprietario, mi si è accesa la lampadina: perché così schermante? Dentro un finto ferro da stiro di quelle dimensioni ci sarebbe stata benissimo una Walther di quelle che Jan Fleming mette in mano a James Bond...

La sicurezza dai "cattivi" si ottiene a mio avviso cercando di mettersi nei panni e nella testa dei "cattivi", e dando per scontato che siano piuttosto svegli e scafatelli, non burocratizzando all'infinito l'accesso e i controlli. Le autorità aeroportuali dovrebbero pagare un tipo - intelligente e gran tecnico, uno dotato anche di predisposizione alla fantasia, magari... israeliano d'origine sefardita o napoletano volendo fare una battuta - incaricato di tentare periodicamente di violare le barriere senza farsi beccare, con stipendio base piccolo ed extra molto sostanziosi ogni volta che riesce a "fregare il sistema".
E modificare via via le procedure facendo tesoro di volta in volta di quel che ha dimostrato si potesse fare, alla faccia della teoria.


Altro che forbicine, o bottigliette di latte detergente da sequestrare a teenagers americane grassottelle con la faccia da scemetta hihihihi. Queste cose fan ridere: ci son le lame in ceramica che al metal detector non suonano.

Una AV (eroica) come rammenterai tanti anni fa in un volo transatlantico successivo all crollo delle Twin Towers salvò la vita di tante persone ingaggiando una colluttazione con un arabo di imponente statura, che aveva visto cercare di accendere la miccia dell'esplosivo contenuto nelle suole delle sue scarpe.
Tutte le botte che si è presa quella povera donna, anche traccagnotta e non giovanissima, han dato il tempo ad alcuni passeggeri giovani e "cristoni" di capire la situazione, saltare addosso al tipo e bloccarlo - con fatica, era veramente un animalaccio di quelli tosti.
Nelle suole delle scarpe, senza trilli di sorta da metal detector alcuno.

Ma ti pare che se ho in mente davvero di combinare un guaio di quelli grossi... metto leggiadro nel bagaglio a mano una "Original Pattada" Rujut da 22 cm? Quella è una cosa che può fare uno psicolabile, di quelli che con due ceffoni di un Av un po' massiccio già son neutralizzati, un terrorista IMHO è altro.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Blocco voli linate

Messaggio da sardinian aviator » 23 settembre 2011, 17:11

Si, l'ultima frase era una battuta: temo che ad essere licenziato sarebbe il capo turno, mentre l'addetto incapace verrebbe "riaddestrato": questo è un paese che premia il merito :lol:
La burocratizzazione della sicurezza e l'assuefazione sono mali comuni anche ad altri settori del trasporto aereo (e non solo) ma ad onor del vero ci sono controlli ed ispezioni random condotte sia da personale nazionale che UE, e senza preavviso.
La mia opinione è che tutto questo ambaradam mondiale di controlli abbia un costo sproporzionato rispetto ai risultati; tutti questi soldi sarebbero spesi meglio in intelligence, cioè l'unico strumento veramente efficace di prevenzione. Però l'opinione pubblica si sente rassicurata, come quando durante la guerra del Golfo il nido di mitragliatrici con tanto di filo spinato stazionava davanti alle aerostazioni e il soldatino presidiava l'aereo in sosta col fucile (scarico, che se poi gli saltano addosso e glielo rubano succede un casino :mrgreen: ).
@ Willi 73: l'apertura del bagaglio a mano non è legata solo al sospetto di aver visto qualcosa: una percentuale deve essere comunque aperta a prescindere dal sospetto.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

anonymous12345

Re: Blocco voli linate

Messaggio da anonymous12345 » 23 settembre 2011, 17:18

Valerio Ricciardi ha scritto:
....


....

.
Personalmente penso che il 90% del valore dei controlli in APT sia "di facciata" .. ovvero servono a far vedere che si fa qualcosa...

rompere sulle forbicine.. sui liquidi.. ha un impatto psicologico sui pax che non si vedono mandati alla ventura in balia di possibili pazzi o svitati..

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Bicio » 28 settembre 2011, 12:17

dal messagero.it
ROMA - A quasi una settimana di distanza è stato identificato e denunciato il passeggero che mercoledì 21 ha provocato un blocco di oltre due ore dei voli a Linate, gettando lo scalo nel caos, per aver saltato i controlli al metal detector. Si tratta di T.N., un 39enne di Trapani residente a Porto Ceresio (Varese), identificato attraverso le immagini delle telecamere.

L'uomo è un impiegato statale in malattia, incensurato e celibe. Alla Polaria è sembrato del tutto ignaro di quanto causato a Linate. Mercoledì sera è arrivato a Linate all'ultimo momento e si è precipitato all'imbarco passando da un metal detector che però in quel momento non era operativo. Si è imbarcato come quartultimo passeggero sul volo Alitalia per Francoforte.

L'identificazione è arrivata quando l'uomo era già in Germania. La polizia lo ha atteso al ritorno, fermandolo ma senza farsi dare spiegazioni molto chiare. L'uomo ha confermato di avere molta fretta, e pare che abbia saltato il controllo in buona fede, senza rendersi conto che stava passando da un varco non operativo.

Linate mercoledì scorso è finito nel caos tra le 17,30 e le 20,30. Bloccati tutti i voli in partenza. L'allarme era scattato dopo che alcuni viaggiatori avevano visto il passeggero arrivare di corsa e saltare i controlli del metal detector. Per individuarlo la Polaria ha dovuto ricontrollare tutti i passeggeri.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Valerio Ricciardi » 28 settembre 2011, 12:27

Questa notizia ne contiene una buona (è stato individuato, dunque si è andati sino in fondo nel cercar di capire chi fosse, ottimo davvero, non era banalissimo) ed una cattiva (era riuscito comunque a passare).

E' passato attraverso un metal detector non operativo? Allora debbo presumere che un metal detector non operativo non venga dotato nemmeno di una simbolica catenella con appeso un cartello di "divieto di transito" da 20x20 cm, del costo complessivo di qualche euro.

Era una brava persona molto inavveduta che non si è reso conto del casino che ha fatto?
Questo è gravissimo: pensate se fosse stato un malintenzionato...

Certo che se sostituiscono tutti gli X-scanner con quelli di n-esima generazione che ti dicono pure che marca ha l'eventuale pistola, e poi non mettono la catenella sul metal detector spento... stiamo messi bene
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Blocco voli linate

Messaggio da Valerio Ricciardi » 28 settembre 2011, 12:31

sardinian aviator ha scritto: La mia opinione è che tutto questo ambaradam mondiale di controlli abbia un costo sproporzionato rispetto ai risultati; tutti questi soldi sarebbero spesi meglio in intelligence, cioè l'unico strumento veramente efficace di prevenzione.
Assolutamente e totalmente d'accordo.
Anche perché in tutti i millemila varchi di tutti gli APT del mondo non è che ci puoi mettere altrettanti Sean Connery "anni '60-'70 al massimo della forma... statisticamente un tot di svaccati "timbracartellini" che di nascosto sentono la partita con un auricolare pure mentre verificano gli imbarchi per un volo ElAl li trovi e li troverai sempre... :|

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da N176CM » 28 settembre 2011, 12:32

Almeno lo hanno identificato e speriamo venga sanzionato.
Forse andava a FRA per farsi curare e aveva fretta... :roll: :roll: :mrgreen: (l'articolo riporta che è un impiegato statale in malattia, notizia rilevantissima :roll: :roll: :? )
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: Blocco voli linate

Messaggio da N176CM » 28 settembre 2011, 12:33

sardinian aviator ha scritto: La mia opinione è che tutto questo ambaradam mondiale di controlli abbia un costo sproporzionato rispetto ai risultati; tutti questi soldi sarebbero spesi meglio in intelligence, cioè l'unico strumento veramente efficace di prevenzione. Però l'opinione pubblica si sente rassicurata, come quando durante la guerra del Golfo il nido di mitragliatrici con tanto di filo spinato stazionava davanti alle aerostazioni e il soldatino presidiava l'aereo in sosta col fucile (scarico, che se poi gli saltano addosso e glielo rubano succede un casino :mrgreen: ).
Quoto in pieno.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Blocco voli linate

Messaggio da sardinian aviator » 28 settembre 2011, 15:01

N176CM ha scritto:Almeno lo hanno identificato e speriamo venga sanzionato.
Forse andava a FRA per farsi curare e aveva fretta... :roll: :roll: :mrgreen: (l'articolo riporta che è un impiegato statale in malattia, notizia rilevantissima :roll: :roll: :? )
Orpo, io quando ero in malattia mi mandavano la visita fiscale...questo prende tranquillamente l'aereo? Perfino gli asini sanno che agli aeroporti c'è un controllo di sicurezza, questo fa lo sprovveduto? Mi sa che fa lo scemo per non pagar dazio.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Blocco voli linate

Messaggio da robg » 2 ottobre 2011, 16:13

a quanto ho visto , sul telegiornale, la "volpe" ci ha riprovato.
Pero' stavolta lo hanno sgamato!, mo' glielo fanno a striscie :lol:
roberto

se la prima volta non ti riesce il paracadutismo non fa per te

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Blocco voli linate

Messaggio da albert » 2 ottobre 2011, 23:42

La persona in oggetto, che ieri ha provato a passare i controlli a MXP, è stata fermata e quindi ricoverata in ospedale.
Spero vivamente che possa essere curata come suo diritto.

http://www3.varesenews.it/gallarate_mal ... ?id=214685
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Rispondi