Three Ryanair mayday calls go out on same day

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da sigmet » 16 agosto 2012, 0:34

davidemox ha scritto:Sapete cosa c è che mi fa innervosire in questa discussione? E considerate che non lavoro per ryan e non mi piace nemmeno molto come azienda ( ma questo è personale). Mi fa arrabbiare il fatto che noi equipaggi ormai sembriamo degli zimbelli incoscienti che vagano per i cieli come pallottole impazzite per soddisfare qualche strano rapporto azienda lavoratore...so che è assurdo ma credo sia il caso di ricordare a tutti che non siamo dei kamikaze che non rispettano nemmeno la propria vita...ora fatevi voi i conti.

Ciao
Ho sempre imbarcato l'extra ogni qualvolta avevo il semplice sentore di un dirottamento. La comapagnia (Alitalia LAI ) non mi ha mai contestato nulla e io non ho mai atterrato in emergenza.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
davidemox
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 914
Iscritto il: 8 ottobre 2005, 16:35
Località: Milano

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da davidemox » 16 agosto 2012, 10:04

sigmet ha scritto:
davidemox ha scritto:Sapete cosa c è che mi fa innervosire in questa discussione? E considerate che non lavoro per ryan e non mi piace nemmeno molto come azienda ( ma questo è personale). Mi fa arrabbiare il fatto che noi equipaggi ormai sembriamo degli zimbelli incoscienti che vagano per i cieli come pallottole impazzite per soddisfare qualche strano rapporto azienda lavoratore...so che è assurdo ma credo sia il caso di ricordare a tutti che non siamo dei kamikaze che non rispettano nemmeno la propria vita...ora fatevi voi i conti.

Ciao
Ho sempre imbarcato l'extra ogni qualvolta avevo il semplice sentore di un dirottamento. La comapagnia (Alitalia LAI ) non mi ha mai contestato nulla e io non ho mai atterrato in emergenza.
Anche io. Il mio dissentire era tutt altro
Davide

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tiennetti » 16 agosto 2012, 11:17

SuperMau ha scritto:Raga, (soprattutto quelli che siedono li davanti a sx o a dx :mrgreen: ), ho fatto un piccolo giro d'orizzonte e ho recuperato alcune informazioni che sembrerebbero scagionare RYR questa volta... :oops:

- gli alternati su MAD (per RYR) sono ZAZ, VLL e VLC, e VLC e' il piu' lontano di tutti
- sembra che ZAZ e VLL non erano disponibili perche' 1) gia intasati e 2) chiusi per la notte
VLL chiude alle 21:30 (salvo estensioni) quindi sarebbe stato ancora disponibile. ZAZ é 20NM piú vicino e dalla posizione in cui erano i due RYR sarebbe stato anche meglio, e visto che nessuno stava andando a ZAZ, probabilmente sarebbero atterrati direttamente.
A questo punto mi viene un dubbio... che abbiano usato VLL come alternate sul OFP e per questo si sono ritrovati cosí corti?
In JKK quando il meteo era ottimale prendevamo VLL, ma dovevi essere sicuro che il meteo non sarebbe peggiorato e MAD doveva avere tutte le piste operative... e mai se l'atterraggio era previsto 1h prima della chiusura.
- sembra che anche il KLM su MAD fosse a due minuti dalla richiesta di mayday a seguire i RYR su VLC
Perdo la traccia su FlightRadar a 39000 sopra Vitoria...
- ATC VLC ha messo tutti in holding obbligatorio per 30 minuti (che mi sembra un po' eccessivo) per dare priorita' a un Lan Chile con un Engine Failure
Bugia!

Immagine

Gli unici due traffici che hanno fatto passare il LAN sono RYR9VR e EZY1419.
Entrambi hanno fatto un'orbita e hanno poi intercettato l'ILS, quindi al massimo 3 minuti di ritardo.
RYR5389 che vedete a S/W di VLC é l'altro Mayday. Non ha ricevuto nessun ritardo e li dove lo vedete é a FL150.
Piú o meno nello stesso momento accade questo
https://www.dropbox.com/s/j9zwsmnsc0w6q ... ayryr3.wav
"scendendo 130 inbound milos"
Quindi ha dichiarato emergenza ben prima di avere nessuna attesa (che non avrebbe avuto perché il LAN é atterrato praticamente) e ben lontano ancora da VLC

- gira una ipotesi che i RYR, viaggiando sempre strapieni, fossero gia al limite RTOW alla partenza e quindi impossibilitati a caricare carburante extra (questa pero' la prendo con le pinze)
Naaahhh
Uno veniva da NYO e l'altro da PMI.... avoja a te a caricá carburante!
Visto che questi sono tutti dati "tecnici" chiedo a voi un parere....visto cosi, mi sembrano tutti punti molto ragionevoli, pero' non vorrei sbagliarmi...

Grazie
M.
Ne si, ne no :P
David

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da tartan » 16 agosto 2012, 11:29

Tiennetti ha scritto:
SuperMau ha scritto:
- gira una ipotesi che i RYR, viaggiando sempre strapieni, fossero gia al limite RTOW alla partenza e quindi impossibilitati a caricare carburante extra (questa pero' la prendo con le pinze)
Naaahhh
Uno veniva da NYO e l'altro da PMI.... avoja a te a caricá carburante!
Per questo avevo chiesto da dove erano partiti!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tiennetti » 16 agosto 2012, 11:55

Scusate, NYO e STN y mayday "confermati"
David

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4653
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da SuperMau » 16 agosto 2012, 12:06

Tiennetti,

grazie mille per le risposte! Come detto, ho preso con le pinze le info che ho potuto recuperare, che mi "sembravano" abbastanza realistiche. Quella del Lan Chile effettivamente mi sembrava strana e vedo che tu lo confermi.

A questo punto pero', si ribalta lo scenario... vuol dire che hanno messo la gamba fino in fondo?? Come dici tu, ok magari da Stoccolma ci sta a essere un po' corti di benza ma da Palma mi sembra veramente ridicolo!!

adesso si sono curioso di sapere come va a finire...
Grazie nel frattempo!
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12369
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da AirGek » 16 agosto 2012, 12:18

Leggendo il thread equivalente su pprune è stato specificato che il dichiarare mayday non avviene necessariamente a final reserve intaccata ma bensì al momento in cui il cpt ritiene che il touch down avverrà a final reserve intaccata.

Inoltre è stato anche detto che i Ryan non sono stati gli unici a dichiarare mayday, che i controllori spagnoli sono i peggiori ecc...

Ora è ovvio che Ryan avendo una policy carburante più spilorcia tenda inevitabilmente a ritrovarsi in certe situazioni più di altre, che comunque ribadiamo, in questa situazione anche altre si sono ritrovate.

Quindi non interpretiamo questi eventi come aerei che sono atterrati con i fumi a meno che non ci siano dati riguardanti il carburante effettivamente residuo.
Ultima modifica di AirGek il 16 agosto 2012, 12:21, modificato 2 volte in totale.
Tempi duri creano uomini forti,
Uomini forti creano tempi tranquilli,
Tempi tranquilli fanno gli uomini deboli,
Uomini deboli creano tempi duri

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da SHINRA » 16 agosto 2012, 12:20

Qualcosa fortunatamente si sta muovendo, a cominciare da un'indagine del Ministero dei Trasporti iberico:

La Agencia Estatal de Seguridad Aérea (AESA) del Ministerio de Fomento ha abierto una investigación para recabar información sobre los tres aterrizajes de emergencia que realizaron el pasdo 26 de julio tres aviones de Ryanair en el aeropuerto de Valencia por falta de combustible.La investigación, que se abre de oficio cada vez que se declara una emergencia en una aeronave, pretende determinar si la aerolínea de bajo coste irlandesa cometió alguna irregularidad en los incidentes.

La Confederación Española de Organizaciones de Amas de Casa, Consumidores y Usuarios (Ceaccu) ha formulado una denuncia administrativa contra Ryanair ante la Dirección General de Aviación Civil para que investigue a la compañía. Ceaccu reclama la imposición a Rynair de una multa de 4,5 millones de euros si se comprueba que hubo negligencias: "Atendida la extraordinaria gravedad de los hechos denunciados, que han puesto en muy severo riesgo la seguridad de pasajeros y constituye una práctica promovida de modo deliberado por la compañía denuncia".

La Ceaccu pide una sanción de suspensión de la licencia de explotación, título habilitante o derechos de tráfico otorgados a la aerolínea por tiempo de tres años.

En un sentido parecido se ha pronunciado la asociación FACUA-Consumidores en Acción, que ha reclamado a la AESA que abra de una vez una investigación sobre Ryanair y su política de combustible. "Alguien debería recordarles que no transportan ganado", ha dico el portavoz de la asociación, Rubén Sánchez.

En un comunicado, Facua recuerda que ni AESA ni el Instituto Nacional del Consumo (INC) han tomado medidas contra la "larguísima lista de fraudes que comete esta compañía", como tampoco lo hacen las autoridades autonómicas de protección al consumidor.


Fonte: El Periodico

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tone » 16 agosto 2012, 14:00

Scusate ma da passeggero mi intrometto per essere un po rassicurato da voi piloti; in questo caso si dichiara mayday, ma si ha ancora carburante per un normale approccio? leggendo questa discussione mi viene in mente un affermazione di Davidmax che diceva "il volo non è per tutti" e sono anche io daccordo; oramai si vola anche per andare e tornare in giornata in un posto lo capisco per lavoro ma non per divertimento; la scampagnata fuoriporta in auto è stata sostituita dall'aereo in alcuni casi e io non trovo che ciò sia cosi positivo, il volo è una cosa seria ed avere una politica di prezzi troppo esasperata prima o poi porta sempre a qualcuno a fare il furbo; concordo con chi ha anche detto in altre occasioni che i principali protagonisti di questo sistema devo essere gli organi di controllo; è preoccupante anche vedere tutte queste compagnie che falliscono, un tempo con meno volume di traffico questo non succedeva; io per le mie ferie sono ovviamente contento di spendere poco, ma tariffe così basse mi sembrano oltremodo esagerate, nell'economia di un viaggio spendere 100 euro in più per me sarebbe ininfluente se so che volo su una compagnia che non va a fare le pulci fino al minimo litro di carburante caricato, penso che se anche i biglietti fossero un po più alti il mercato risponderebbe ugualmente; questa corsa al ribasso mi sembra un po esagerata; voi che ne pensate?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 16 agosto 2012, 14:17

Tone ha scritto:Scusate ma da passeggero mi intrometto per essere un po rassicurato da voi piloti; in questo caso si dichiara mayday, ma si ha ancora carburante per un normale approccio?
Certo. Il mayday non è un annuncio funebre urlato nell'etere! :mrgreen: ti faccio un esempio. Sei in holding...sei numero 10...fai il conto di quanto bruci e vedi che intaccheresti la FINRES. Se chiedi priorità all'atterraggio, come risposta ti troverai il controllore che ti chiede" Conferma mayday?" questo perché una volta, per fare i furbi, qualcuno chiedeva priorità per non essere il numero 10 e non perché avesse un reale problema in quel momento. Comunque...tornando a noi...se vai ad intaccare la FINRES DEVI dichiarare emergenza e, se sei sicuro che intacchi aspettando le normali procedure lo dichiari. A quel punto non sei il numero 10 ma diventi il numero 1 e, ti portano all'atterraggio per direttissima. Ti ritrovi quindi ad atterrare ben al di sopra della FINRES fuel. Ora...se lanci il mayday parte in automatico una inchiesta...a quel punto è ovvio che nessuno lancia un mayday per "sport"... ma ciò non significa che se lanci un mayday per fuel tu stia ad un passo dal campo santo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tone » 16 agosto 2012, 14:30

Grazie mille per la risposta; sono convinto come dite sempre che nessuno è kamikaze per natura, ma l'animo umano tende sempre a sottovalutare i pericoli, in ogni campo intendo, se non ci si sbatte il faccione; fino a che queste discussioni sono fatte da noi profani lasciano il tempo che trovano, ma qui ho visto che ad avere alcuni risvolti un po preoccupati erano anche operatori del settore.

Avatar utente
cpt riccardo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 10 aprile 2008, 20:19

Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da cpt riccardo » 16 agosto 2012, 14:31

Ma in fase di pianificazione guardando i metar , notam etc. Come viene deciso l esatto quantitativo extra da imbarcare ?

Sent from my BlackBerry 9800 using Tapatalk

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 16 agosto 2012, 15:04

Tone ha scritto:Grazie mille per la risposta; sono convinto come dite sempre che nessuno è kamikaze per natura, ma l'animo umano tende sempre a sottovalutare i pericoli, in ogni campo intendo, se non ci si sbatte il faccione; fino a che queste discussioni sono fatte da noi profani lasciano il tempo che trovano, ma qui ho visto che ad avere alcuni risvolti un po preoccupati erano anche operatori del settore.
Io, ovviamente, quando rispondo parlo per me e per come ragiono io in virtù dell'esperienza e del grado di sopportazione dello stress. Ognuno ha poi la propria visione. Io non mi sentirò mai sotto pressione aziendale per mettere dell'extra quando reputo che sia necessario o probabile. Sul necessario sono sicuro che tutti farebbero le stesse mie scelte sul probabile c'è chi lo fa e chi no. Penso che le preoccupazioni per quelli del settore siano comunque viste in un ottica differente dalle preoccupazioni del passeggero. Non si può nascondere che esistano parametri differenti rispetto a prima che ti portano ad avere margini più ristretti. Il solo fatto di operare così tante tratte, molti giorni di fila, con il minimo del riposo è indice di una brusca tendenza delle compagnie a cercare di spingere a fondo, il più possibile per generare profitti. Qua però fa parte della nostra professionalità valutare o meno ciò che si può o non si può fare e anche come lo si fa. È normale che una persona dietro la scrivania, pagata per fare rendere me al massimo, con un regolamento in mano, applica alla lettera, anzi al numero, ciò che è in suo possesso per farmi rendere, dal punto di vista aziendale, al massimo. Il riposo minimo è un numero sulla carta...ma se io tra la fine del servizio e l'inizio , per i c***i miei, non sono riuscito a riposare il giusto, sono IO che devo chiamare e dire che "oggi non lavoro". Ovviamente la nostra preoccupazione, per lo meno la mia, è che come per il volo, deleghi la responsabilità SEMPRE alla persona stessa, e siccome alcuni possono avere paura di perdere il posto o boh, devi fidarti SOLO della loro percezione del pericolo e della stanchezza. Questo non aiuta la sicurezza ma, tutto sommato, mi sembra che per ora l'istinto di sopravvivenza abbia la meglio e che i colleghi abbiano consapevolezza del ruolo che hanno. Sarebbe carino, però, avere un appoggio , se non da quello della scrivania, almeno da quelli che "fanno le regole", visto che le compagnie possono essere più restrittive e basta.
In USA dopo un incidente hanno rivisto i limiti massimi di impiego e altri aspetti normativi connessi con il servizio/volo...in Europa vogliono , al contrario, estendere gli orari. Ecco perché c'è preoccupazione tra gli addetti ai lavori...la tendenza non è a favore di chi ci lavora. L'importante, per me, è la consapevolezza che non c'è legge o contratto che mi obblighi a fare niente che io reputi pericoloso...quindi non lo farò.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 16 agosto 2012, 15:05

cpt riccardo ha scritto:Ma in fase di pianificazione guardando i metar , notam etc. Come viene deciso l esatto quantitativo extra da imbarcare ?

Sent from my BlackBerry 9800 using Tapatalk
Forse non ho capito bene la domanda...
In base a quanto pensi di dover stare in aria per quello che vedi in fase di pianificazione.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Tone
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 405
Iscritto il: 14 aprile 2006, 11:44

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tone » 16 agosto 2012, 15:27

Allora è come penso io, chi fa le regole e non ha interessi in gioco o perlomeno non dovrebbe averli, dovrebbe farle con sale in zucca e noi passeggeri non dovremmo premiare solo il prezzo più basso; sinceramente leggendo questo post e quello sul contatto di un 737 e un 767 ho avuto un po di riacutizzarsi dell'ansia del volo; fermo restando che so che in ogni caso la sicurezza del Volo è in mano e dei professionisti; io continuo a pensare che il giusto equilibrio sia il giusto numero di tratte per un giusto profitto; mi spiego, penso sia meglio guadagnare 100 facendo cento tratte che guadagnare 100 facendone 200; il problema è che forse siamo arrivati ad una concezione del volo oramai spinta sul discorso troppo improntato sul prezzo senza andare a contare il numero di persone in meno che sarebbero impiegate nel settore.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 16 agosto 2012, 15:35

Tone ha scritto:Allora è come penso io, chi fa le regole e non ha interessi in gioco o perlomeno non dovrebbe averli, dovrebbe farle con sale in zucca e noi passeggeri non dovremmo premiare solo il prezzo più basso; sinceramente leggendo questo post e quello sul contatto di un 737 e un 767 ho avuto un po di riacutizzarsi dell'ansia del volo; fermo restando che so che in ogni caso la sicurezza del Volo è in mano e dei professionisti; io continuo a pensare che il giusto equilibrio sia il giusto numero di tratte per un giusto profitto; mi spiego, penso sia meglio guadagnare 100 facendo cento tratte che guadagnare 100 facendone 200; il problema è che forse siamo arrivati ad una concezione del volo oramai spinta sul discorso troppo improntato sul prezzo senza andare a contare il numero di persone in meno che sarebbero impiegate nel settore.
Il problema è che non cercano di guadagnare 100' cercano di non perdere 1000. Sembra paradossale ma spesso è così. Probabilmente se guadagnassero 100 si accontenterebbero. Ma non è il mondo aeronautico e basta...è dall'asilo a quando crepi che tutti ti "chiedono qualcosa in più"...
La tua ansia non deve aumentare . La tua ansia non ti fa bene alla salute...e se vuoi approfondire il tuo discorso ansia andiamo altrove...ma invece di aumentare dovrebbe diminuire...perché? Hai visto un aereo rotto che si fa bellamente una attraversata e che, con degli zombie stanchi e stressati, con poco carburante a bordo non ti hanno fatto morire lo stesso...non per un incidente aereo per lo meno... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da tartan » 16 agosto 2012, 15:53

Secondo me non è un discorso di trasporto aereo o altro tipo di trasporto o di ladri al governo o di santi in paradiso. Secondo me siamo in troppi su questo pianeta e tutti furbi e tutti con l'ansia di primeggiare. Cominciano a scarseggiare quelli disponibili ad essere schiavi per la gloria di pochi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da sardinian aviator » 16 agosto 2012, 19:49

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6210
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da sigmet » 16 agosto 2012, 20:13

flyingbrandon ha scritto: .., con poco carburante a bordo non ti hanno fatto morire lo stesso...non per un incidente aereo per lo meno... :mrgreen:
Ciao!

Si ma ci sono andati vicino. Uno dei 737 pare sia atterrato con 450 kg di Jet A1.Considerato che almeno un paio di cento kg non li succhia rimanevano 5-6 min di volo. Ovvero se avesse dovuto riattaccare avrebbe fatto una bella buca senza neanche bruciare l'erba intorno.
Ora mi chiedo al di la della normativa quale sia stata l' airmanship in un processo valutativo quanto meno lacunoso. Mi piacerebbe conoscere i bollettini che avevano al momento del briefing. I temporali in quella zona per esperienza sono piuttosto frequenti in estate ed hanno estensione generalmente molto ampia dato che le masse umide di aria atlantica arrivano quasi indisturbate. In queste condizioni e' facile pensare che anche gli aeroporti limitrofi possano essere interessati dalla perturbazione. Non e' difficile poi che le piste vengano cambiate dato che al passaggio del temporale il vento ruota velocemente.
Discorso alternato: facendo il minimo se non hai consumato di piu' per motivi meteo o ATC , hai il carburante per andare alla diversione. Ma quel carburante ti basta se sei il primo della fila perche' se altri hanno dirottato davanti a te e' facile che possano generarsi ritardi dovuti a motivi di ATC e di capacita' aeroportuale.A quel punto e' inevitabile intaccare il FINRES.
Statisticamente negli ultimi tre anni tra europa e USA i casi di fuel shortage sono aumentati di circa il 20 %. In CAI ad esempio hanno avuto almeno tre casi in poco piu' di un anno. In Altalia invece ricordo un solo caso negli ultimi quattro anni.
Segno dei tempi... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2157
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da Tiennetti » 16 agosto 2012, 20:17

Eccoti servito

http://www.ogimet.com/display_metars.ph ... enviar=Ver

LEVC era l'unico decente, con LEVD e LEZG quasi da non prendere nemmeno in considerazione (a parte per l'orario di chiusura... sará stato considerato?)
David

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da MatteF88 » 16 agosto 2012, 20:23

Ho una domanda che forse non è proprioproprio on topic...a parità di passeggeri a bordo e condizioni meteo, si sa di quanto aumenta il consumo, per ogni kg di carburante in piú a bordo? ( Per dire, 0,5% di aumento consumo ogni kg di carburante in piú )

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da alessandrogentili » 16 agosto 2012, 20:40

MatteF88 ha scritto:Ho una domanda che forse non è proprioproprio on topic...a parità di passeggeri a bordo e condizioni meteo, si sa di quanto aumenta il consumo, per ogni kg di carburante in piú a bordo? ( Per dire, 0,5% di aumento consumo ogni kg di carburante in piú )
Dipende anche dalla durata del volo, dal primo OFP che mi è capitato sotto mano (volo di circa 2h):
Take Off Weight Correction: +1000kg, Plan block fuel +73

Ciao
Ale

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da tartan » 16 agosto 2012, 20:42

Si, si sa, varia a seconda degli aerei e viene calcolato come percentuale del carburante in più imbarcato. cioè se imbarchi 100 Kg in più, di quei 100 ne consumi x.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da MatteF88 » 16 agosto 2012, 20:47

Capito, grazie ! :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 16 agosto 2012, 20:50

sigmet ha scritto:
Si ma ci sono andati vicino. Uno dei 737 pare sia atterrato con 450 kg di Jet A1.Considerato che almeno un paio di cento kg non li succhia rimanevano 5-6 min di volo. Ovvero se avesse dovuto riattaccare avrebbe fatto una bella buca senza neanche bruciare l'erba intorno.
Ora mi chiedo al di la della normativa quale sia stata l' airmanship in un processo valutativo quanto meno lacunoso. Mi piacerebbe conoscere i bollettini che avevano al momento del briefing. I temporali in quella zona per esperienza sono piuttosto frequenti in estate ed hanno estensione generalmente molto ampia dato che le masse umide di aria atlantica arrivano quasi indisturbate. In queste condizioni e' facile pensare che anche gli aeroporti limitrofi possano essere interessati dalla perturbazione. Non e' difficile poi che le piste vengano cambiate dato che al passaggio del temporale il vento ruota velocemente.
Discorso alternato: facendo il minimo se non hai consumato di piu' per motivi meteo o ATC , hai il carburante per andare alla diversione. Ma quel carburante ti basta se sei il primo della fila perche' se altri hanno dirottato davanti a te e' facile che possano generarsi ritardi dovuti a motivi di ATC e di capacita' aeroportuale.A quel punto e' inevitabile intaccare il FINRES.
Statisticamente negli ultimi tre anni tra europa e USA i casi di fuel shortage sono aumentati di circa il 20 %. In CAI ad esempio hanno avuto almeno tre casi in poco piu' di un anno. In Altalia invece ricordo un solo caso negli ultimi quattro anni.
Segno dei tempi... :roll:
Io non avevo e non ho tutt'ora i dati di quanto extra avessero imbarcato e con quanto siano atterrati. Concordo con te con te su tutta l'analisi ma in mancanza di folder e dati ho fatto un discorso più ampio e non legata al fatto specifico. La frase che mi hai quotato era scherzosa, seppur reale, per ribadire la possibilità dell'uomo di sbagliare e, nonostante questo, l'esito non è sempre catastrofico...ma era più legato a concetti di altre aree.
Sì, i tempi sono cambiati...a me fa impressione che il carburante che mi rimaneva a bordo di un LIN FCO sia ora il Block Fuel di una MUC MXP...però, ribadisco, la differenza la dobbiamo fare noi e non il Flight Disp. o la compagnia. Ad essere onesto c'è una pressione per il minimo carburante ma altrettanto onestamente devo dire che nessuno è mai stato chiamato o si è dovuto giustificare per l'extra. Siccome la decisione è nostra...spero che si inverta la rotta a livello normativo ma non sto ad aspettare che ciò accada...imbarchiamo quello che a nostro avviso debba essere imbarcato...come prima ma con l'accortezza, quando possibile, di non esagerare con l'extra. Un temporale esteso in quelle zone sicuramente, a mio modo di vedere, richiede un extra consistente...se poi la loro scelta è stata diversa per errore o per considerazioni approssimative non lo so...certo è che se sono atterrati con quel carburante un errore c'è stato o in pianificazioni o in operativo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4653
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da SuperMau » 17 agosto 2012, 10:58

Sigmet,

se sono veramente arrivati con cosi poco fuel, qualcuno ha veramente messo la gamba fino in fondo......speriamo ne venga fuori una bella lezione per il futuro, altrimenti veramente la prossima volta troviamo un buco per terra...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

MarkAir
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 24 luglio 2010, 13:20

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da MarkAir » 17 agosto 2012, 13:22

Io non ho capito una cosa: se la quantità di carburante era a norma di legge, perché è stata intaccata la FINRES?

Voglio dire: le normative non dovebbero obbligarti a portare il carburante necessario per stare sicuro fino al più lontano degli alternati?

Come ha detto Tiennetti, i RYR non hanno aspettato se non 3 minuti... quindi la FINRES non dovrebbe essere stata intaccata.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da tartan » 17 agosto 2012, 13:33

MarkAir ha scritto:Io non ho capito una cosa: se la quantità di carburante era a norma di legge, perché è stata intaccata la FINRES?

Voglio dire: le normative non dovebbero obbligarti a portare il carburante necessario per stare sicuro fino al più lontano degli alternati?

Come ha detto Tiennetti, i RYR non hanno aspettato se non 3 minuti... quindi la FINRES non dovrebbe essere stata intaccata.
La Final Reserve è una riserva, sia pure finale, e può essere intaccata, sennò che te la porti appresso a fare? Chiaro che devi giustificare perché l'hai intaccata.
L'alternato più lontano non viene più preso in considerazione da diversi anni, come ho scritto qualche post sopra.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 17 agosto 2012, 13:37

MarkAir ha scritto:Io non ho capito una cosa: se la quantità di carburante era a norma di legge, perché è stata intaccata la FINRES?

Voglio dire: le normative non dovebbero obbligarti a portare il carburante necessario per stare sicuro fino al più lontano degli alternati?

Come ha detto Tiennetti, i RYR non hanno aspettato se non 3 minuti... quindi la FINRES non dovrebbe essere stata intaccata.
Perché qualcosa è andato in modo diverso da come previsto. Tu devi avere la scelta dell'alternato che , per legge, corrisponda a delle caratteristiche ma non deve essere necessariamente il più lontano. Altrimenti che significa per te alternato? L'alternato , per me, potrebbe essere anche l'aeroporto da cui sono partito. Quindi per legge hai un determinato Block Fuel, l'equipaggio sceglie quello che, aldilà della normativa, prevede essere il più sicuro. Se io, erroneamente, prendo come alternato di MXP, Linate, per legge sono a posto imbarcando 700 KG in più...ma se per meteo MXP diventa impossibile può essere, molto probabile, che anche LIN lo sia. Legalmente sono a posto ma se dirotto a GOA o PSA o VCE posso intaccare la FINRES. Soprattutto, come ha sottolineato Sigmet, se non sono l'unico che va all'alternato e ho delle attese. Per questo motivo, in fase di pianificazione, tengo conto delle problematiche che si incontrano per scegliere L'alternato, e non solo di quello che è previsto per normativa. il discorso è molto semplice...a prescindere dalla quantità di carburante che metti, sta a te poi utilizzarlo bene perché, prima o poi, finisce.
Ciao!

P.S: nessuno parte sotto il minimo legale. Il discorso qua non è se avessero il minimo legale ma bensì, se erano state fatte le opportune considerazioni per quel volo. Le cose non sono in contrapposizione, puoi essere legalmente a posto ma totalmente malmesso per quel volo.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MarkAir
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 60
Iscritto il: 24 luglio 2010, 13:20

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da MarkAir » 17 agosto 2012, 14:03

Ah allora scusate, ero partito da un dato sbagliato. La normativa non prevede di mettre benza per l'alternato più lontano, ma per uno solo.

Beh, allora il discorso è molto più complesso!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da sardinian aviator » 18 agosto 2012, 12:10

Se si continua così, prima o poi si fa il botto...

se sono veramente arrivati con cosi poco fuel, qualcuno ha veramente messo la gamba fino in fondo......speriamo ne venga fuori una bella lezione per il futuro, altrimenti veramente la prossima volta troviamo un buco per terra...


La prima frase era mia ed ha scatenato un pandemonio (come al solito?)
La seconda di SuperMau: bè, sono contento che qualcuno la pensi (un pò) come me.
In tutti i SMS c'è il capitolo "Lesson Learned": speriamo.... :roll:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da flyingbrandon » 18 agosto 2012, 12:16

sardinian aviator ha scritto:Se si continua così, prima o poi si fa il botto...

se sono veramente arrivati con cosi poco fuel, qualcuno ha veramente messo la gamba fino in fondo......speriamo ne venga fuori una bella lezione per il futuro, altrimenti veramente la prossima volta troviamo un buco per terra...


La prima frase era mia ed ha scatenato un pandemonio (come al solito?)
La seconda di SuperMau: bè, sono contento che qualcuno la pensi (un pò) come me.
In tutti i SMS c'è il capitolo "Lesson Learned": speriamo.... :roll:
A parte che non lo definirei pandemonio... :D se tu, fin dall'inizio, avessi detto che eri a conoscenza dell'atterraggio con 450Kg nel serbatoio sarebbe stato diverso. Un mayday perché si va ad intaccare, procedendo in modo normale, la FINRES ha un peso...atterrare con restanti 3 minuti di volo o poco più un altro. A mio parere eh...
Ciao!


P.S. Se i 450 kg sono confermati
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16596
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da JT8D » 18 agosto 2012, 12:49

Sì, credo anch'io che la cosa determinante sia capire quanto era rimasto nei serbatoi. Io sono dell'idea che cose come quella capitata in Spagna non sono normali e non sono da sottovalutare, e comunque viene da chiedersi come mai la cosa è capitata a tre FR e a nessun'altro (anche se magari, come sembra, anche altri erano vicini). Parlando in generale, è un dato di fatto che una volta questi problemi capitavano molto meno spesso, ora i mayday nel mondo per poco fuel sono aumentati molto (non solo in Europa, anche negli USA), basta guardare i siti appositi. E' senza dubbio un indice di un cambio di mentalità nelle compagnie, che si riflette sul carburante imbarcato: poi purtroppo rimane sempre l'aspetto delle eventuali pressioni dirette delle compagnie, cosa che andrebbe sempre condannata, dato che un pilota deve sempre poter imbarcare l'extra se lo ritiene opportuno in fase di pianificazione, senza che poi qualcuno vada a fargli storie o peggio. Fermo restando che le compagnie devono guadagnare qualcosa in questo periodo di crisi e di fuel alle stelle come costi, e fermo restando che naturalmente uno non imbarca quantità extra di fuel solo per sport ma perchè lo ha ritenuto opportuno per la sicurezza in fase di pianificazione, questo aumento notevole di casi di mayday per aver intacato la final reserve è comunque una cosa che deve far scattare un campanello di allarme. Da sottolineare e da tenere sempre ben presente a mio parere ciò che è scritto nell'articolo linkato poco sopra da sardinian, sulla strategia del margine, cosa molto conosciuta da tutti ma che forse a volte viene dimenticata. Nel caso specifico, un conto è intaccare la final reserve (cosa che comunque può implicare un errore in fase di pianificazione), un conto è atterrare con poche centinaia di Kg nei serbatoi. Se i dati saranno confermati il caso è decisamente serio e va analizzato in maniera molto approfondita.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4849
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da sardinian aviator » 18 agosto 2012, 13:31

Ti quoto volentieri Paolo e condivido.
A mio parere c'è un aspetto commerciale in tutta la questione che non deve essere sottovalutato: il prezzo del biglietto, C'è troppa competizione ad abbassare i prezzi e a rincorrere il concorrente al ribasso. Questo non va bene perché induce a tagliare e limare dappertutto e prima o poi porterà a conseguenze ben più gravi. Non dico di tornare al regime in base al quale il prezzo del biglietto era predeterminato con qualunque compagnia si volasse, ma certo occorrerebbe in teoria fissare una soglia minima in base al migliaggio ed ai costi aeroportuali ed aziendali. Illusione? Può darsi, ma certamente questa rincorsa non ci porterà a niente di buono.

Il secondo punto riguarda l'autocensura o le pressioni sull'equipaggio. Qui bisogna essere severi: se è vero che RYR ha una lista dei Cpt risparmiosi e di quelli "spendaccioni" (evidentemente da eliminare progressivamente) ciò è molto grave. Una certa responsabilità in questo ce l'hanno i sindacati che spesso hanno dato battaglia più per questioni di vile denaro e (presunti) privilegi che per aspetti legati alla sicurezza. Una volta questi eventi avrebbero scatenato una rivoluzione con scioperi ad aquila selvaggia, oggi si china la testa anche perché il sindacato piloti ha perso potere (e credibilità).

Il terzo punto riguarda l'atteggiamento: Questo dibattito è stato interessante perché ancora una volta ha messo a confronto una cosiddetta "vecchia guardia" di brontoloni con una certa idea di trasporto aereo e di sicurezza, con le nuove leve, che talvolta occupano posti importanti nelle compagnie e nei cockpit. Io per ragioni anagrafiche appartengo alla prima categoria ed a me parole come "sfiga" o pianificare un numero limitato di emergenze, se applicate all'aviazione civile suonano male. A me hanno insegnato che la "sfiga" non esiste, esiste la cattiva pianificazione, e che devi sempre avere un piano B o anche C e D. Evidentemente si sta affermando un atteggiamento diverso, non mi piace ma ne prendo atto. Per questo insisto sempre sulla "teoria del margine" e cerco di applicarla perfino quando esco in macchina a fare la spesa.

Lungi da me il voler considerare chiuso il dibattito né le mie come considerazioni finali. Mi piacerebbe continuare la discussione quando i nuovi piloti avranno la mia età, per vedere se l'esperienza gli avrà fatto cambiare alcune posizioni, ma temo non sarà possibile. C'est la vie...
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9890
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Three Ryanair mayday calls go out on same day

Messaggio da tartan » 18 agosto 2012, 14:10

Anche io appartengo alla categoria del piano B, C o D. Anche io appartengo alla categoria del margine da applicare anche in macchina. Una volta mi fermarono i carabinieri e mi chiesero la patente. Gliela passai (glie la? La passai a loro? La passai a lui? boh!) e attesi. Due secondi dopo tornò indietro e mi chiese con fare minaccioso "Cos'é questo?" Dentro la patente tengo sempre 20 auro di riserva, non si sa mai. Risposi: 20 euro! Li tengo li per riserva cautelare" Guardi, mi rispose, che noi non siamo la polizia e mi fece sentire un verme.
Ancora mi sto chiedendo cosa volesse dire; 20 euro erano pochi oppure la polizia si fa corrompere e loro no?
L'eccesso di prudenza a volte è controproducente se non addirittura pericoloso.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi