ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 8:39

e, a compendio di quanto vado affermando, offro un banale esempio:

si supponga che, invece di un classico finger, si metta una scaletta di corda, attaccata allo sportello dell'aereo, senza poter utilizzare una scala mobile, secondo voi, chi avrà la capacità di poter salire a bordo in questo modo? pochi, forse gli atleti, forse i ragazzini, forse qualche ex marine non troppo avanti con l'età.... ma gli altri? gli obesi? quelli che hanno le gambe o braccia di plastica? questo si chiama limitazione fisica per l'accesso. questo Norman definisce una progettazione masochistica.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da flyingbrandon » 2 ottobre 2012, 8:59

bernauer ha scritto:mi sento deluso. molto deluso.

mi dispiace, ma se non avete ben compreso qual'è il problema (non certamente io, ma la progettazione del sistema) e alcuni di voi sono addirittura ingegneri, e non ci arrivano. mi sembra abbastanza incredibile!

se non ci arrivate, la faccenda per me è conclusa qui. Naturalmente in tutta questa storia ho tratto una lezione che non dimenticherò facilmente.
Ma non sentirti deluso....sei una spanna sopra la gente!!
Perché parli di ingegneri come persone che "arrivano"? Nell'ambiente scientifico si sa che sono delle pippe colossali.... :mrgreen: :mrgreen: :roll:
Sono davvero felice che tu sia riuscito a trarre una lezione di vita ...non è cosa da poco! se abbiamo anche noi, nel nostro piccolo,contribuito a rendere la lezione ancora più piacevole , lo sono ancora di più. All'inizio, per un attimo, avevo pensato che avessi avuto un problema da risolvere...meglio così invece!
Saluti!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 9:02

si, la lezione è: mai piu con alitalia e con l'aeronautica

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da flyingbrandon » 2 ottobre 2012, 9:06

bernauer ha scritto:si, la lezione è: mai piu con alitalia e con l'aeronautica
Ahhhhh...pensavo che fosse una lezione più "corposa"... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 9:24

tu ci scherzi, ma ho vissuto con gente che era come te, perfetti, efficienti, alti, espertissimi, gente che guardava dall'alto al basso, poi faceva spallucce, si sentivano degli dei nel loro piccolo mondo che con fatica sono entrati: ora stanno facendo la riabilitazione neuropsicomotoria... e non è bello. Garantito.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da camicius » 2 ottobre 2012, 9:26

MD82_Lover ha scritto:Non ho capito niente. Peccato perchè mi interessava.
sei in buona compagnia.

bernauer ha scritto: chi ha progettato tutto ciò non doveva capire qual'è il problema dell'utente (ogni utente è potenzialmente carico di problemi fisici o di limitazioni, a prescindere da qualunque situazione e su questo va lavorato per fornire le possibilità adatte), ma di capire se una data procedura è fattibile per tutti o solo per una parte degli utenti e nel caso del concorso, doveva essere praticabile a tutti !!!
Ho progettato per un po' di tempo sistemi informatici. Ti garantisco che è una cosa DIFFICILE. Ma proprio complicata.
Ci sono trattati su trattati (uno di questi è proprio quello da te citato) e tenere conto di TUTTE le possibilità è un vero delirio. E molto spesso non è la cattiva volontà di chi progetta le cose, ma la scarsità di risorse (tempo in primis) per progettare e realizzare le cose a modo. E anche disponendo di tempo e risorse infinite, c'è sempre il rischio di dimenticar qualcuno.
E quel qualcuno si sente preso di mira.

Comunque ribadisco che io ho capito veramente poco di tutto il thread...

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da mormegil » 2 ottobre 2012, 9:38

bernauer ha scritto:
mi dispiace, ma se non avete ben compreso qual'è il problema (non certamente io, ma la progettazione del sistema)
:shock: :shock:

Quindi tu non hai nessun problema impedente, ma rompi le cosiddette tanto per?
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da flyingbrandon » 2 ottobre 2012, 9:39

bernauer ha scritto:tu ci scherzi, ma ho vissuto con gente che era come te, perfetti, efficienti, alti, espertissimi, gente che guardava dall'alto al basso, poi faceva spallucce, si sentivano degli dei nel loro piccolo mondo che con fatica sono entrati: ora stanno facendo la riabilitazione neuropsicomotoria... e non è bello. Garantito.
Io non ci scherzo...ma....fiuuuuuuu....non erano proprio come me....non sono perfetto, non sono alto, neanche esperto...non guardo dall'alto in basso a meno che non mi metta a colloquiare con una formica ma.....tadaaaa...non mi sento un dio...o per meglio dire non più di tutti gli altri dei....ma bisogna vedere che intendi per dei. Però se ti interessa conosco anche io gente che è finita in riabilitazione psicomotoria...perfino gente che è morta malamente...che non fosse bello pareva anche a me senza particolari garanzie...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 9:42

ci rinuncio. vivete in un altro mondo e in un altro modo....

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Paolo_61 » 2 ottobre 2012, 9:52

bernauer ha scritto:ci rinuncio. vivete in un altro mondo e in un altro modo....
Probabilmente è vero. Però direi che da parte di tutti c'è stata la volontà di capire il tuo problema, di approfondirlo e magari anche di aiutarti a trovare una soluzione. Mi spiace un po' dire "il tuo problema" ma da quello che ho capito fino ad ora la limitazione che ti ha impedito di prenotare deve essere estremamente personale e non particolarmente generalizzata.
Capisco il tuo pudore a non voler mettere in piazza gli affari tuoi, ma il vantaggio (e lo svantaggio) di queste piazze virtuali è che da una parte ci conosciamo benissimo (io come altri sappiamo cose di altri utenti che probabilmente non sanno neanche i rispettivi genitori/figli/compagni ecc.) dall'altra non incontrandoci di persona abbiamo bisogno di una descrizione completa di tutto ciò che è anche solo lontanamente "fisico" (non a caso in questo sito esiste un tread chiamato "un nostro primo piano" dove alcuni utenti hanno postato una propria più o meno improbabile fotografia).
Ci sono addirittura persone che si sono incontrate, innamorate e sposate grazie a questo forum.
Insomma, qui siamo davvero una comunità e tutti sono ben accolti. Però abbiamo bisogno di un filo di collaborazione anche da parte tua, in modo da essere in grado di capire la tua situazione.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Alberto.c » 2 ottobre 2012, 9:53

camicius ha scritto:
MD82_Lover ha scritto:Non ho capito niente. Peccato perchè mi interessava.
Comunque ribadisco che io ho capito veramente poco di tutto il thread...

ciao
Andrea
Io credo di aver capito che c'è l'ha con AZ per non aver previsto il suo
handicap e di non aver fatto niente quando lo ha fatto presente,
come non dargli ragione !

Certo che se ha scritto ad AZ in modo ermetico come sul forum,
posso anche capire l'operatore che non ha risposto !

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Talpo71 » 2 ottobre 2012, 9:57

Caro bernauer,

nel caso specifico di questo post principalmente tra noi c'e' nient'altro che un forum.
E per parlare in un forum servono le parole.

Credo che se fin da subito avessi spiegato in maniera chiara qual'e' il tuo problema e di una tua eventuale inabilita' (fatico ancora a capire dai post precedenti se e' veramente cosi') qualcuno che poteva darti una mano l'avresti trovato da un pezzo.

Cosi' come nel concorso a premi.... flyingbrandon e' stato abbastanza chiaro in precedenza: se il tuo fine ultimo e' quello di ritirare il premio e' inutile incaponirsi nel pretendere cose che qualcuno, in cattiva o buona fede, non ha pensato di fare...

Se queste due pagine di post servono solo per sfogarti ben venga, siamo qui anche per questo.

Un abbraccio

Claudio

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 10:03

Alberto.c ha scritto:Io credo di aver capito che c'è l'ha con AZ per non aver previsto il suo
handicap e di non aver fatto niente quando lo ha fatto presente,
come non dargli ragione !

Certo che se ha scritto ad AZ in modo ermetico come sul forum,
posso anche capire l'operatore che non ha risposto !
e te credo!!

sul sito del reclamo c'ho fatto presente eccome, ma un je potevo scrive più di 3-4 righe! che je dovevo scrive? d'annà a quel paese? c'ho fatto pure allegato de word ma un abbastava manco isso!

oggi ho rifatto la stessa procedura sul sito alitalia e confermo, più di 3-4 righe un se pò annà oltre.....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da flyingbrandon » 2 ottobre 2012, 10:13

bernauer ha scritto:ci rinuncio. vivete in un altro mondo e in un altro modo....
Il mondo è lo stesso...il modo è probabilmente diverso...ma lo sarebbe comunque perché ogni persona, attraverso la sua esperienza di vita, lo vede in modo diverso. Le esperienze che ognuno fa, lo rendono particolarmente sensibile nei confronti di ciò che ha vissuto. Qua, e non parlo del concorso a premi, c'è gente che ha cercato di seguire la tua problematica ma non l'ha capita. Sei tu che guardi dall'alto al basso le persone che non comprendono. Avere avuto una esperienza "forte" può portare ad avere una maggiore sensibilità anche in generale aldifuori del contenuto specifico in cui la si ha avuta...ma il tuo modo di trasmettere questa maggiore sensibilità non si trasmette nello stesso modo in cui la vivi. Hai parlato di tutto con "sdegno" come se la colpa della tua esperienza arrivasse da qualcuno di noi. Così non è...l'unica persona, al momento, che ritiene di dover "tacere" la propria esperienza sei tu. Come sei tu che hai chiesto consiglio su un'azione da intraprendere senza fornire gli elementi per farlo. Ora...se tu vuoi "illuminare" le persone che ti circondano, in questo caso noi, per sensibilizzare una questione è un discorso. Se vuoi fare un' accusa al mondo che non comprende è un altro. Nel primo , forse, esce qualcosa, nel secondo, forse, ti sfugge qualcosa...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 10:40

no. il mondo aeronautico non è lo stesso del mondo in cui si vive di norma, al di là delle regole comuni della società.

no di certo, l'aeronautica civile (e perfino quello militare) vive in un modo abbastanza diverso, c'è un altro modo di lavorare, un altro modo di vivere, un altro modo di approciarsi, di interfacciarsi, anche tra colleghi, una barriera si frappone tra chi è già dentro e chi è fuori.

il problema, che ho descritto centinaia di volte, non è qual'è il problema della persona ma il come una procedura come questo concorso non permetta una facile accessibilità a tutti i soggetti.

io non devo tacere, non taccio un bel c**** perchè quando uno tace vuol dire che il problema rimarrà sempre lì finchè non interverrà una legge che rimedierà al problema. e se non devo dire qual'è il mio problema è proprio perchè la procedura deve valere per tutti, non per me soltanto

80 anni fa, e citerò un esempio, i ciechi stavano zitti perchè non avevano uno strumento legale per farsi valere, ma a forza di protestare e di lottare, a forza di studiare e ristudiare, alla fine l'hanno spuntata: ma quanta fatica perchè tanta gente NON comprendeva e neppure VOLEVA comprendere......

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Paolo_61 » 2 ottobre 2012, 10:53

bernauer ha scritto: il problema, che ho descritto centinaia di volte, non è qual'è il problema della persona ma il come una procedura come questo concorso non permetta una facile accessibilità a tutti i soggetti.

io non devo tacere, non taccio un bel c**** perchè quando uno tace vuol dire che il problema rimarrà sempre lì finchè non interverrà una legge che rimedierà al problema. e se non devo dire qual'è il mio problema è proprio perchè la procedura deve valere per tutti, non per me soltanto
Infatti ti stiamo chiedendo di parlarne, ma spiegantoci il problema. Fino ad ora la tua spiegazione è stata insufficiente a noi per capirti. Ti ripeto, nessuno ti ha mai visto, quello che per te è lampante per noi è un mistero.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4630
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da SuperMau » 2 ottobre 2012, 10:57

Bernauer,
adesso hai veramente rotto e mi tocca risponderti veramente male.

Vivo in Olanda da 10 anni, e qui gli handicappati di qualsiasi tipo (fisico, psicologico, o altro) NON nascondono la loro diversita' e NON lo fanno pesare agli altri in nessuna maniera, che siano cieci, sordi, storpi o multiparaplegici

QUI la SOCIETA" CIVILE li accetta anche nel mondo aeronautico.
Se qualcosa non va bene, o non e' stato pensato in maniera corretta, viene detto in maniera CHIARA e CIVILE e si corregge dove possibile al fine di garantire anche a loro la fruibilita' del prodotto/servizio.

Io vedo invece in te la tipica mentalita' all'italiana, dove tutto deve essere fatto e dovuto a tuo piacere e volere, perche' sei il "diversamente abile"...dove invece di dire chiaramente quale e' il tuo problema (e fare in modo che la gente ti aiuti a risolverlo), metti in pista un casino inimmaginabile che non fa altro che fare incazzare tutti quanti.

Come diceva giustamente MD82_lover prima, peccato, mi interessava capire e aiutare, ma visto che tu sei dio e noi i piccoli poveri servi della gleba che non capiscono un c***o del tuo handicap, allora continua pure a fare il piangina, ....ma non venire e stressarci qui
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da mormegil » 2 ottobre 2012, 11:06

Ma solo io ho dedotto che lui di handicap non ne ha manco mezzo?
No perchè continua a ripetere che il problema non è lui, ma il sistema :scratch:
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Paolo_61 » 2 ottobre 2012, 11:09

mormegil ha scritto:Ma solo io ho dedotto che lui di handicap non ne ha manco mezzo?
No perchè continua a ripetere che il problema non è lui, ma il sistema :scratch:
Non credo, penso che abbia in qualche modo problemi di accessibilità via telefono.

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 11:18

forse perchè siamo in italia e non in olanda?


ma comunque, ripeto, ci rinuncio, e se non vi garbano i problemi di quelli che vogliono avvicinarsi all'aeronautica, bene, cancellatemi pure

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9565
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da tartan » 2 ottobre 2012, 11:34

Si, siamo in Italia e non in Olanda e neanche in America e neanche in Germania, siamo in Italia e quindi devi trattare con gli italiani che di te se ne fregano, ma se ne fregano anche di me e se ne fregano di tutti e guardano solo a loro stessi come hanno fatto in questo forum sberleffandoti e trattandoti male come fanno tutti gli italiani a quelli come te, poverini, che vorrebbero vivere in Olanda oppure in America oppure in Germania ma sono costretti a vivere in Italia dove gli fanno credere di aver vinto un premio ma poi non glielo danno, perchè pensano solo a loro stessi e a quelli che sono belli e degli altri non gliene frega niente anche se sono clienti che portano soldi.
Se ho capito bene questo è il livello della tua protesta.
PS, nel mio post ho pensato a te come avrei pensato a chiunque altro o a me stesso, senza pregiudizi compassionevoli.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Talpo71 » 2 ottobre 2012, 11:37

bernauer ha scritto:ma comunque, ripeto, ci rinuncio, e se non vi garbano i problemi di quelli che vogliono avvicinarsi all'aeronautica, bene, cancellatemi pure
Sei libero di andare e chiudere il post qui (post che hai aperto tu, ti faccio notare....)

Spero comunque che due pagine di forum ti facciano riflettere su come essere piu' efficace nelle comunicazioni. Qui, a parer mio, non lo sei stato.

A presto

Claudio

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da MD82_Lover » 2 ottobre 2012, 11:39

http://it.wikipedia.org/wiki/Jean-Dominique_Bauby

Bernauer, impara a farti capire perchè non lo sai fare e, in questo, la tua disabilità non c'entra niente. Poco che ti incazzi. Ne hai data piena dimostrazione qui.
Il link sopra è per farti capire che una comunicazione efficace è possibile anche con gravi handicap fisici quindi il tuo problema più grande non è il tuo limite fisico ma l'incapacità di saper comunicare efficacemente.

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da pasubio » 2 ottobre 2012, 11:40

Paolo_61 ha scritto: Non credo, penso che abbia in qualche modo problemi di accessibilità via telefono.
Occorre anche dire che quando voleva, i problemi pare che li abbia superati:
l'aereo, quando vuole, lo prenota, ci vola e manda pure gli sms per partecipare al concorso;
parlare col call center lo fa, tant'è vero che il 30 settembre, (complimenti per essere arrivato all'ultimo giorno utile) ci prova a prenotare il volo.
Il problema - secondo me - è che, da stereotipo italiano, vuole accedere come dice lui e prenotare il volo che dice lui (anche se per Bolzano, lo specifica il regolamento, il volo non è prenotabile), insomma vuole fare a modo suo, e basta. Se non gli viene data la possibilità, maledice tutto e tutti.

Questa è la mia impressione sull'argomento, è ovvio che posso aver frainteso qualcosa e, nel caso, me ne scuso.

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Alberto.c » 2 ottobre 2012, 11:40

bernauer ha scritto: ma comunque, ripeto, ci rinuncio, e se non vi garbano i problemi
Problemi ?????
Quali problemi ? Non mi sembra che si sia parlato di qualcosa in specifico, forse
un idea ce la si poteva fare, forse qualcuno quà dentro avrebbe potuto farlo
presente, magari anche risolverlo per il futuro, ma no, tu non vuoi risolvere un problema
li vuoi risolvere tutti e tutti assieme ....

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9539
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da MD82_Lover » 2 ottobre 2012, 11:55

bernauer ha scritto:ma il come una procedura come questo concorso non permetta una facile accessibilità a tutti i soggetti.
Perchè?

Non partire a duemila. Con calma. Perchè?
Io non ho disabilità e ci accedo come? (spiegamelo tu, non lo so perchè non l'ho mai fatto)
Tu, rispetto a me, cos'è che non puoi fare?

Se vuoi andare da un avvocato le idee devono essere chiare perchè sappi che l'ultima domanda che l' avvocato ti farà è "lei, quindi, cosa vuole?" e devi saperglielo dire.

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 12:04

certo.

io risolvo i problemi che decine e decine di altri non hanno neanche le palle per far smuovere una situazione antipatica. non hanno neppure la possibilità di fare reclamo, non hanno voce in capitolo.

i problemi ci sono eccome, e ne ho parlato diffusamente, si chiama progettazione errata del call center e validazione del biglietto omaggio da parte di utenti con varie difficoltà.


se ho provato con le buone, quali sono stati i risultati? perdita di un diritto e per di piu, problema non risolto (se ci sarà, al prossimo concorso, si ripresenterà lo stesso problema).

se per voi è una cosa da niente ma vi girano le scatole, allora cosa dobbiamo dire noi, che di cose che ci fanno girare le scatole sono tanti e ogni benedetto giorno? per ogni cosa che non va bene, dobbiamo sempre gridare per farci sentire, mentre in altri paesi europei ed americani questo non succede (o se succede, in modo diverso) ?

o, piuttosto, non è più salutare farsi da parte, sottomettersi ad un sistema ed accettare le limitazioni decise per esigenze altrui ? è così?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9565
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da tartan » 2 ottobre 2012, 12:13

Io ho finalmente capito, la tua non è una protesta ma solo uno sfogo. Ok, ti capisco e ti compiango. Mi dispiace per te e per quelli come te, vorreti tanto aiutarti ma non posso, anzi, me ne frego.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 12:20

te ne freghi?

va bene. te ne freghi. non c'è problema.

faremo presente alle varie associazioni che qui ci sta un problema e che va risolto, ogni associazione farà presente quali sono le esigenze e chi se ne occuperà studierà il problema e la soluzione.

ma credo che lo sappia già quali sono le esigenze e quali sono i metodi adatti.

chi progetta una macchina, non va in giro a dire: come dev'essere fatta una macchina? che problemi ha la gente per guidare?

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1973
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da camicius » 2 ottobre 2012, 12:24

bernauer ha scritto:
i problemi ci sono eccome, e ne ho parlato diffusamente
Tanto diffusamente che né io ne MD82_lover (e manco Tartan, Alberto.c, mormegil e forse anche altri) non abbiamo capito ancora qual è.
O magari non vuoi dircelo, liberissimo, ma non aiuta di sicuro a capire.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

bernauer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 16 maggio 2010, 18:07

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da bernauer » 2 ottobre 2012, 12:41

va bene, abbiamo capito tutto.

io dico una cosa e voi capite un'altra.

voi dite una cosa e io capisco un'altra.



bye bye

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9565
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da tartan » 2 ottobre 2012, 12:43

Ora, finalmente, ho capito qual'è il tuo handicap.
Vorrei aggiungere che non mi sembra un argomento da discussioni generiche di Aviazione. Penso che sarebbe il caso di spostarlo sperando che l'autore non si senta discriminato.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1882
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da b747-8 » 2 ottobre 2012, 13:11

Ho letto le pagine di questo thread, e sinceramente sono rimasto quantomeno perplesso.
Non so se bernauer provi vergogna, imbarazzo o altro da come si è posto. Ma io so, e posso dirlo perché alcuni di loro li conosco personalmente, che se determinati problemi non vogliono essere discussi in pubblico, basterebbe mandare un messaggio privato a chi è stato disponibile con lui.
Al mio primo raduno ho conosciuto tartan e altre persone che hanno parlato di questo mondo per condividerlo e farlo conoscere, e se c'è una cosa che porta valore in questo forum è il potersi fidare di persone come loro.
Quindi, per bernauer e per altri utenti che sembra si esprimano in maniera sbagliata (non è un giudizio, ma una semplice constatazione che ho fatto semplicemente leggendo il thread; non conosco bernauer personalmente e quindi non posso giudicarlo): magari un messaggio privato, agli amministratori del sito (che conoscono gli "addetti ai lavori" e quindi possono dare un'indicazione su chi rivolgersi) o direttamente ai piloti o al personale che collabora per farci conoscere questo mondo potrebbe essere un modo più riservato per risolvere un problema delicato o particolare.

Ah: e comunque è assurdo che, mentre sui siti delle altre Compagnie si trova facilmente la pagina che tratta dei servizi riservati ai diversamente abili, quella Alitalia deve essere indicata su un forum, da un pilota. E' su queste piccole cose che si capisce la serietà di un'azienda (non solo nel mondo aeronautico, ma in generale).

Spero prendiate questa mia risposta come un semplice suggerimento. Tutto qua! :D
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da Paolo_61 » 2 ottobre 2012, 13:12

bernauer ha scritto:va bene, abbiamo capito tutto.

io dico una cosa e voi capite un'altra.

voi dite una cosa e io capisco un'altra.



bye bye
Detto fra di noi, quando io parlo e nessuno mi capisce mi viene il sospetto che sia anche colpa mia che non riesco a esprimere i concetti in maniera chiara.
Ricorda quello che ti ho detto: nessuno qui ti conosce, nessuno ti ha mai visto, tutto quello che su di te dai per scontato, per noi non esiste. Rispetto a te abbiamo informazioni limitate.
E, scusami se te lo dico, ma qui ci abbiamo provato in tanti a dirti che per cercare una soluzione bisogna prima esprimere chiaramente il problema. Qualcuno con tono neutro, qualcuno con tono incazzoso e qualcuno con tono più dolce.

Avatar utente
b747-8
FL 150
FL 150
Messaggi: 1882
Iscritto il: 24 settembre 2008, 21:25

Re: ALITALIA C.A.I. - Concorso a premi.

Messaggio da b747-8 » 2 ottobre 2012, 13:34

Paolo_61 ha scritto:
bernauer ha scritto:va bene, abbiamo capito tutto.

io dico una cosa e voi capite un'altra.

voi dite una cosa e io capisco un'altra.



bye bye
Detto fra di noi, quando io parlo e nessuno mi capisce mi viene il sospetto che sia anche colpa mia che non riesco a esprimere i concetti in maniera chiara.
Ricorda quello che ti ho detto: nessuno qui ti conosce, nessuno ti ha mai visto, tutto quello che su di te dai per scontato, per noi non esiste. Rispetto a te abbiamo informazioni limitate.
E, scusami se te lo dico, ma qui ci abbiamo provato in tanti a dirti che per cercare una soluzione bisogna prima esprimere chiaramente il problema. Qualcuno con tono neutro, qualcuno con tono incazzoso e qualcuno con tono più dolce.
Ecco, prendi il messaggio mio e quello di Paolo_61, e vedrai che qualcuno ti potrà dare una mano in maniera concreta. Se chiedi aiuto, devi dire esattamente per cosa lo stai chiedendo. Tutto sta a trovare il giusto modo, e non a infervorarsi così.
Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando siamo riusciti a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un'amorevole capacità, una chiara intuizione ed un'assoluta tolleranza. MOHANDAS KARAMCHAND GANDHI

Immagine
BIRRA POINT
Ministro rapporti CULturali

Bloccato