Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
astrograppa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 febbraio 2012, 3:16

Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da astrograppa » 2 ottobre 2012, 5:28

L'appuntamento era per le 9:30 e noi, io e mia moglie, ci siamo presentati a quell'ora presso il centro di addestramento Alitalia dove ci hanno preparato dei pass per l'ingresso quindi ci ha "preso in carico" il comandante istruttore.
Ci ha accompagnato in un ufficio e qui abbiamo discusso del volo virtuale che sarei andato a fare all'interno del simulatore dell'aereo MD82,
questo qua: http://training.alitalia.it/it/flight-t ... index.html
Dopo aver chiacchierato per una ventina di minuti sulle mie conoscenze riguardanti l'aereo e avergli fatto vedere le foto del simulatore che ho a casa ci siamo recati all'interno del loro simulatore.
Si accede attraverso una passarella che poi è stata sollevata dato che quest'attrezzo si deve muovere in tutte le posizioni quindi non può essere vicolato all'edificio.
Nella cabina di pilotaggio io ho preso posto sulla destra, il posto del First Officer, mentre mia moglie, armata di macchina fotografica, si è seduta sul posto del Comandante, cioè sulla sinistra (daltronde sono sempre le donne a comandare ... :D )
Ho iniziato i preparativi per il volo che era un Milano Linate-Venezia Tessera quindi messo in moto i motori e decollato.
La sensazione è stupenda, inoltre sembra di stare realmente all'interno di un aereo in volo dato che simula tutti i movimenti.
Mia moglie filmava e faceva le foto.
Decollati per la 36 ho seguito la SID senza autopilota poi raggiunta la quota di crociera l'ho inserito e mi sono gustato il panorama.
Abbiamo ammirato il paesaggio del lago di como con le alpi poi sorvolando la pianura padana lungo il pò siamo giunti in vista di Venezia.
Ho effettuato l'avvicinamento all'aeroporto e l'atterraggio seguendo le carte pubblicate e completamente in manuale; al TOD ho disinserito l'autopilota, poi dopo un pò ho spento il FD ed infine ho escluso l'autotrust; daltronde sono venuto qua per volare non per farmi guidare dall'elettronica....
L'atterraggio è stato molto preciso, devo dire che conoscendo solo le reazioni del nostro Maddog casalingo, il sim Alitalia è molto più pastoso alla guida, meno reattivo e molto docile, più facile del cane pazzo di casa.
Dopo essermi fermato in pista l'istruttore ha preso il posto di mia moglie che si è accomodata sul terzo sedile posteriore e con lui ho fatto altri due circuiti intorno all'aeroporto di Venezia; un missed aproach a pochi metri dalla pista ed infine un secondo atterraggio in visual, senza neanche l'aiuto dell'ILS dato che circuitavamo sull'altra testata pista, la 22 che inoltre era sprovvista di PAPI.
E' bellissimo sentire quando le ruote toccano terra e in cabina si sobbalza come nel reale... si vede anche nei video che ha fatto mia moglie.
L'istruttore voleva farmi fare qualche altra manovra però purtroppo ha squillato il suo telefono e i piloti dell'ora successiva gli ha detto che avevamo "sforato" il nostro tempo a disposizione.... sarà per la prossima volta ...spero...
Stranamente sono rimasto sempre molto tranquillo e concentrato, sono riuscito a dare il meglio di quello che sò fare senza mai farmi prendere dall'emozione. Non credevo di avere tutto questo autocontrollo.... diciamo che mi è riuscito in modo spontaneo, mi sentivo molto a mio agio come se ci avessi passato molto tempo all'interno di quell'aereo..... effettivamente comunque una parte di verità c'è dato che con il sim che ho a casa mi alleno quasi tutti i giorni e graficamente è identico al reale.
Invito tutti quelli che ne avessero la possibilità di affrettarsi e prenotare una sessione perchè probabilmente a breve il simulatore dell'MD80 verrà dismesso, forse già a fine anno.
Qui ci sono tutte le info e il modulo per l'iscrizione: training.alitalia.it/it/flight-box/index.html
Inoltre con questa esperienza ho potuto dare una risposta all'annosa domanda:"Una persona normale riesce in caso di necessità a far atterrare un aereo?" ... certo non mi posso definire una "persona normale" dato che l'MD80 lo conosco come le mie tasche (studiando sui manuali da molto tempo), ho una buona conoscenza del volo strumentale grazie anche ad IVAO (il mondo simulato dell'aviazione) e che ho un brevetto di pilota di volo a vela.
Quindi credo che solo se si hanno delle buone conoscenze specifiche dell'aereo si potrebbe salvare la "pelle" ..... quello che si vede sui film è pressochè impossibile.
Allego alcune foto del sim vero e quello domestico.
Saluti
Allegati
DSCN3026piccola.jpg
Lettura della check list....
DSCN3083piccola.jpg
In virata finale durante un circuito a Venezia
DSCN3031piccola.jpg
Insieme al "Comandante"
foto_014_1.JPG
Il mio simulatore domestico

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da gattovolante » 2 ottobre 2012, 8:44

Se metti il biglietto per un giro sul tuo simulatore domestico... sarò il primo ad acquistarne uno. :mrgreen: :mrgreen:
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da SuperMau » 2 ottobre 2012, 11:05

gattovolante ha scritto:Se metti il biglietto per un giro sul tuo simulatore domestico... sarò il primo ad acquistarne uno. :mrgreen: :mrgreen:
Avvertimi cosi facciamo una sessione in comune!!
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Fran65
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 27 luglio 2005, 16:45
Località: Bassano (VI)

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Fran65 » 2 ottobre 2012, 11:51

....complimenti a te e il Comandante per il volo sul simulatore e supercomplimenti per il tuo sim domestico!!!! :shock: il pedestal è fatto in casa?
Francesco

"Ma un' altra grande forza spiegava allora le sue ali,
parole che dicevano gli uomini son tutti uguali..."
Francesco Guccini

astrograppa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 febbraio 2012, 3:16

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da astrograppa » 3 ottobre 2012, 0:44

Grazie per i complimenti, sì il pedestal e il pannello frontale li ho realizzati io.

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da trottolino » 8 ottobre 2012, 21:44

astrograppa ha scritto:Grazie per i complimenti, sì il pedestal e il pannello frontale li ho realizzati io.
mi dici la configurazione del pc? ram cpu video etc...usi fsx o fs9?? che bomba il pedestal!

astrograppa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 febbraio 2012, 3:16

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da astrograppa » 18 ottobre 2012, 8:11

Il PC è un quad core con frequenza 2,53 Mhz, 4 GB RAM, scheda video ATI 5770 con tre uscite disponibili, utilizzo FS9 con active sky, real environment, GEpro e ovviamente il mitico Maddog della Leonardo.

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9880
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da cabronte » 18 ottobre 2012, 11:14

Complimenti anche da parte mia :D , postazione da paura! :shock:
Ale

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Guren » 19 ottobre 2012, 5:44

tempo fa avevo visto che esistono postazioni con pistoni idraulici (e quindi capacità di muoversi su diversi assi) anche per i simulatori di guida, sicuramente esisterà qualcosa anche per i sim di volo.

Peccato si parli di cifre con cui ci si compra una macchina di solito :(

perchè i 3 monitor? non hai pensato a uno di quei monitor ultrawide? (mi verrebbe da consigliarti un proiettore ma comporterebbe non pochi problemi di posizionamento mi sa)
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da bulldog89 » 19 ottobre 2012, 9:57

Guren ha scritto:Peccato si parli di cifre con cui ci si compra una macchina di solito :(
Sì, ma una Ferrari Enzo....

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Guren » 19 ottobre 2012, 11:06

no, non parlo di sim "veri" ma di cose domestiche (in pratica, almeno quelli per auto, non sono che un traliccio di tubi che reggono un sedile + volante + monitor di generose dimesioni collegati ad un sistema con n pistoni idraulici... quello che avevo visto mi pare costasse un 20k usd)
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da giragyro » 19 ottobre 2012, 11:45

domanda sciocca , come mai hai allestito la postazione da first officer ? simuli per caso anche elicotteri od aerei militari ? ( o vecchi liners russi ? :D :D )
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da bulldog89 » 19 ottobre 2012, 13:22

Guren ha scritto:no, non parlo di sim "veri" ma di cose domestiche (in pratica, almeno quelli per auto, non sono che un traliccio di tubi che reggono un sedile + volante + monitor di generose dimesioni collegati ad un sistema con n pistoni idraulici... quello che avevo visto mi pare costasse un 20k usd)
Ok, per evitare incomprensioni: sui 20-30 mila euro ho visto una cabina "completa" di A320 statico, ma non ho mai visto un full motion "casereccio" sinceramente...

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da alessandro.capotondi » 19 ottobre 2012, 16:29

bulldog89 ha scritto:
Guren ha scritto:no, non parlo di sim "veri" ma di cose domestiche (in pratica, almeno quelli per auto, non sono che un traliccio di tubi che reggono un sedile + volante + monitor di generose dimesioni collegati ad un sistema con n pistoni idraulici... quello che avevo visto mi pare costasse un 20k usd)
Ok, per evitare incomprensioni: sui 20-30 mila euro ho visto una cabina "completa" di A320 statico, ma non ho mai visto un full motion "casereccio" sinceramente...
Per il full motion casereccio si può iniziare da questi prodotti :wink:

http://www.inmotionsimulation.com/products.html


EDIT: mi sono scordato i complimenti!!! La postazione di simulazione è stupenda :!: :!: :!:

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da bulldog89 » 19 ottobre 2012, 16:35

E come fai a stare sui 20000 USD??? Solo la piattaforma+sistema di azionamento è fatta su richiesta, poi devi costruirci la cabina, mettere i monitor e creare un sistema che trasmetta gli input dati al simulatore in movimenti dei martinetti...senza contare che devi avere un posto adatto per ospitare la struttura ed i computer :!:

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da alessandro.capotondi » 19 ottobre 2012, 16:42

bulldog89 ha scritto:E come fai a stare sui 20000 USD??? Solo la piattaforma+sistema di azionamento è fatta su richiesta, poi devi costruirci la cabina, mettere i monitor e creare un sistema che trasmetta gli input dati al simulatore in movimenti dei martinetti...senza contare che devi avere un posto adatto per ospitare la struttura ed i computer :!:
Non parlavo di fattibilità economica, scusa per l'incomprensione.

Per quanto riguarda i movimenti sono già supportati da quei prodotti:

http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... JcWscR8P38


:D

Mi sto immaginando la mia scrivania sopra, con pc, schermo, joystick ecc... e non riesco a smettere di ridere.... :D

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Guren » 19 ottobre 2012, 17:54

quello che intendevo io era una cosa tipo questa :



oppure questa :




secondo me con una taratura adeguata del sistema idraulico sarebbe perfetto per i sim
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da alessandro.capotondi » 19 ottobre 2012, 18:03

Guren ha scritto:quello che intendevo io era una cosa tipo questa :



oppure questa :




secondo me con una taratura adeguata del sistema idraulico sarebbe perfetto per i sim
direi che si può fare ;-)

http://www.youtube.com/watch?v=pATsL3I2Wtg

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da MarcoGT » 19 ottobre 2012, 18:40

Questo è totalmente autocostruito:



(ok, è per auto, ma volendo si adatta)

Avatar utente
Happylandings
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 6 agosto 2012, 22:53
Località: giusto a metà tra LIME e LIPO

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Happylandings » 19 ottobre 2012, 19:24

MarcoGT ha scritto:Questo è totalmente autocostruito:



(ok, è per auto, ma volendo si adatta)
Tanto i movimenti che deve riprodurre sono gli stessi.
Comunque ammettilo che la tua postazione è quella delle prime foto, mentre nell'ultima c'è il simulatore Alitalia :mrgreen: :mrgreen:
Ciao
Happylandings to everyone

http://www.youtube.com/watch?v=0fXiaoHW2UI

Immagine

Accendi la moto, ma non spegnere il cervello

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 749
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da Guren » 20 ottobre 2012, 2:33

ecco uno specifico per il volo



il costo, dalla loro FAQ si aggira sui 10k USD, contando il cambio + eventuali personalizzazioni + trasporto + tasse con 15k euro si dovrebbe portare a casa :oops:
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

astrograppa
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 febbraio 2012, 3:16

Re: Una giornata indimenticabile da pilota MD80

Messaggio da astrograppa » 20 ottobre 2012, 21:24

giragyro ha scritto:domanda sciocca , come mai hai allestito la postazione da first officer ? simuli per caso anche elicotteri od aerei militari ? ( o vecchi liners russi ? :D :D )
Noooo.... solo MD80, la posizione di F.O. è di natura logistica, mettendo il pedestal sulla destra risulta più ingombrante ....
Grazie per i complimenti.
Ho realizzato un piccolo montaggio video del volo con le riprese che ha fatto mia moglie:

Rispondi