Training Engine Out

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Training Engine Out

Messaggio da alessandro.capotondi » 28 giugno 2013, 15:10

Ho trovato questo video in cui si mostra un volo di addestramento in caso di piantata del motore.

Mi chiedevo, e anche in molti commenti sotto il video lo si chiedeva, se lo spegnere veramente il motore fa parte di un'addestramento normale e se è rischioso.

http://www.youtube.com/watch?v=BhbvZ-3TX4g

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1114
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Training Engine Out

Messaggio da Achille » 28 giugno 2013, 17:18

Anche se quando volo io il motore non è mai acceso...secondo me è molto rischioso. Da training può diventare molto velocemente real! :D
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12236
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Training Engine Out

Messaggio da AirGek » 28 giugno 2013, 17:24

[-X

Cioè giusto per farti capire, leggendo il titolo pensavo si trattasse di bimo. :wink:

Lì sì che si spegne, ed è pure fico. :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Training Engine Out

Messaggio da Luke3 » 28 giugno 2013, 20:18

Anche perche', apparte il fatto che potrebbe non ripartire, ma non crei uno shock termico della madonna al motore facendo cosi'?
A me e' stato insegnato che durante le simulazioni engine out, con il motore al minimo (quindi che produce comunque del calore essendo acceso), ogni 5 minuti di ridare potenza per qualche secondo proprio per evitare danni al motore nel lungo termine

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Training Engine Out

Messaggio da SaturnV » 28 giugno 2013, 21:21

Cinque minuti in inverno mi pare assai... e pure in estate a perdere 50/60 gradi, in discesa, non ci metti mica molto. Io direi che dopo un minuto di planata, massimo due bisognerebbe dargli una bottarella. Comunque una 2 minuti eng out mi pare sufficiente, a meno che non cominci da 10000 piedi !
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Training Engine Out

Messaggio da Luke3 » 30 giugno 2013, 4:16

Si scusami sara' l'orario e la stanchezza o qualcosa a cui stavo pensando, avrei voluto dire ogni 1000 piedi che infatti combacia con circa 2 minuti. Chissa' i 5 da dove mi sono usciti

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Training Engine Out

Messaggio da tiziano79 » 30 giugno 2013, 7:39

Bravissimo sto ragazzino comunque...
Occhio...

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16051
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Training Engine Out

Messaggio da JT8D » 1 luglio 2013, 21:18

Non credo nemmeno io che faccia molto bene al motore !! Come ben sapete lunghi periodi a motore al minimo in discesa provocano un raffreddamento repentino che può provocare guai anche molto seri al motore, come ad esempio incrinature. Senza contare che prolungati periodi di funzionamento in idle imbrattano pure le candele.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6041
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Training Engine Out

Messaggio da sigmet » 1 luglio 2013, 22:59

Il problema e' stato affrontato in diverse sedi e la procedura e' altamente sconsigliata anche se la pista e lunga , stai sul campo , etc.etc.
Uno dei tanti incidenti legati a questa usanza avvenne quando un aereo in attesa entro' in pista senza autorizzazione mentre atterrava l'aereo a motore spento che non pote' riattaccare . Risultato 2 morti.
E come ha detto JT8D il motore non e' contento!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 252
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Training Engine Out

Messaggio da alessandro.capotondi » 2 luglio 2013, 11:31

sigmet ha scritto:Il problema e' stato affrontato in diverse sedi e la procedura e' altamente sconsigliata anche se la pista e lunga , stai sul campo , etc.etc.
Uno dei tanti incidenti legati a questa usanza avvenne quando un aereo in attesa entro' in pista senza autorizzazione mentre atterrava l'aereo a motore spento che non pote' riattaccare . Risultato 2 morti.
E come ha detto JT8D il motore non e' contento!
Mi sorge una domanda, c'è della legislazione a riguardo?

Rispondi