EasyJet rientra in emergenza a mxp

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da mermaid » 13 agosto 2013, 0:28

Nonostante fossi in turno, non so come si siano svolti esattamente i fatti, a parte il fatto che durante il decollo si è staccata parte della copertura del motore sx danneggiando fusoliera, oblò e coda. Posto foto fatte col cellulare.. meglio di così non sono venute. Il danno più grande sulla fusoliera non si vede, perchè è sulla parte alta della T della scritta easyJet e non riuscivo ad inquadrarla.

Immagine
Immagine

nella prossima foto si vedono i segni nella parte alta della C e all'interno della curva destra della O
Immagine

Immagine
Immagine

Ti!

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 514
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da willy73 » 13 agosto 2013, 9:46


willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 514
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da willy73 » 13 agosto 2013, 9:50

qualche passeggero pensava si fosse rotta un'ala. Potenzialmente ciò che è successo avrebbe potuto danneggiare l'ala tanto da rendere l'aereo incontrollabile?

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MarcoGT » 13 agosto 2013, 10:03

willy73 ha scritto:qualche passeggero pensava si fosse rotta un'ala. Potenzialmente ciò che è successo avrebbe potuto danneggiare l'ala tanto da rendere l'aereo incontrollabile?
Il 380 della Qantas che ha subito un uncontained engine failure ha subito danni ai sistemi idraulici ed alle skin dell'ala ed è rimasto perfettamente controllabile (c'è una bella intervista al cpt, ora non la trovo).
Difficile che un problema (seppure grave, come una uncontained engine failure) ad un motore provochi danni alla struttura dell'ala

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da Talpo71 » 13 agosto 2013, 11:06

Il problema non potrebbe essere quello successo qualche tempo fa all'A319 di BA?
Se ne parlava qua, http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=5&t=42523....

Si parlava di problemi di chiusura delle nacelle sugli aerei motorizzati V2500....

Anche questo di EasyJet mi sembra motorizzato V2500....

Potrebbe essere stato lo stesso problema, ovvero una non perfetta chiusura delle nacelle dopo una ispezione?

Claudio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15447
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da JT8D » 13 agosto 2013, 12:44

Talpo71 ha scritto:Il problema non potrebbe essere quello successo qualche tempo fa all'A319 di BA?
Se ne parlava qua, http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=5&t=42523....

Si parlava di problemi di chiusura delle nacelle sugli aerei motorizzati V2500....

Anche questo di EasyJet mi sembra motorizzato V2500....

Potrebbe essere stato lo stesso problema, ovvero una non perfetta chiusura delle nacelle dopo una ispezione?

Claudio
No, i 319 e 320 di easyJet sono tutti motorizzati con propulsori CFM56-5B.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da albert » 13 agosto 2013, 13:10

ANSV ha aperto un'inchiesta.

http://www.ansv.it/It/Detail.asp?ID=1734


"12/08/2013

Inconveniente grave ad un A320 a Milano Malpensa

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha aperto una inchiesta di sicurezza per l’inconveniente grave occorso ieri, alle ore 18.16, all’Airbus A320 marche G-EZTC. Il velivolo, durante il decollo sulla pista 35R dell’aeroporto di Milano Malpensa, subiva il distacco di alcuni pannelli della cappottatura del motore sinistro. Il velivolo rientrava successivamente all’aeroporto di partenza, atterrando sulla pista 35L, dove si registrava il distacco di ulteriori parti della medesima cappottatura. Il distacco delle parti in questione causava anche danneggiamenti alla parte posteriore della fusoliera ed al timone di profondità. L’A320, dopo l’atterraggio, rullava autonomamente fino al parcheggio assegnato. Non risultano conseguenze per le persone a bordo. "
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

anonymous12345

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da anonymous12345 » 13 agosto 2013, 16:27

Si sà dove son finiti i pezzi mancanti?? si son staccati quando era ancora sul campo o li ha seminati chissà dove??

Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MR » 13 agosto 2013, 17:25


hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1573
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da hawk-eyed » 13 agosto 2013, 17:33

JT8D ha scritto:
No, i 319 e 320 di easyJet sono tutti motorizzati con propulsori CFM56-5B.

Paolo
Paolo, senza voler porre in dubbio ciò che dici, ma...

I coni di scarico dei CFM sono fatti diversamente da questi che vediamo nelle foto...

anzi, quelli che vediamo nelle foto sono uguali ai coni di scarico degli IAE 2500...

sbaglio ? :roll:
Immagine

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da 77W » 13 agosto 2013, 20:13

Parliamo di A320-214, e come riportato nel topic recentemente ripreso

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=19&t=4897

il numero 1 è dedicato ai CFM.

Aggiungo per evidenza due foto, le prime che ho trovato:

CFM: http://www.airliners.net/photo/Vueling- ... 6fe408ee64

IAE: http://www.airliners.net/photo/Jet2-%28 ... 6fe408ee64
Ultima modifica di 77W il 13 agosto 2013, 20:17, modificato 1 volta in totale.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da albert » 13 agosto 2013, 20:17

(da airfleets.net)
G-EZTC:

Serial number 3871
Type 320-214
First flight date 31/03/2009
Test registration F-WWIG
Plane age 4.4 years
Engines 2 x CFMI CFM56-5B4/P
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1573
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da hawk-eyed » 13 agosto 2013, 20:49

bene ! :)

notei più che mai le piccole differenze...
Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da bigshot » 13 agosto 2013, 23:56

MarcoGT ha scritto:
willy73 ha scritto:qualche passeggero pensava si fosse rotta un'ala. Potenzialmente ciò che è successo avrebbe potuto danneggiare l'ala tanto da rendere l'aereo incontrollabile?
Il 380 della Qantas che ha subito un uncontained engine failure ha subito danni ai sistemi idraulici ed alle skin dell'ala ed è rimasto perfettamente controllabile (c'è una bella intervista al cpt, ora non la trovo).
Difficile che un problema (seppure grave, come una uncontained engine failure) ad un motore provochi danni alla struttura dell'ala
Qualche criticità c'è stata... con i motori 1 e 4, con i flap, con il carrello, e non conosco l'impianto idraulico del 380 ma penso che non sia improbabile che qualche difettuccio nel controllo possa esserci stato (spero in una conferma o una smentita corredata da indicazioni tecniche).
Al netto di tutto, vista la situazione direi che è rimasto ottimamente controllabile... perfettamente è un po' esagerato.

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MarcoGT » 14 agosto 2013, 7:56

bigshot ha scritto: Qualche criticità c'è stata... con i motori 1 e 4, con i flap, con il carrello, e non conosco l'impianto idraulico del 380 ma penso che non sia improbabile che qualche difettuccio nel controllo possa esserci stato (spero in una conferma o una smentita corredata da indicazioni tecniche).
Al netto di tutto, vista la situazione direi che è rimasto ottimamente controllabile... perfettamente è un po' esagerato.
Non ho detto che non ci sono state criticità, ho detto che è rimasto controllabile, il che è diverso
(appena trovo l'intervista la pubblico)

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MarcoGT » 14 agosto 2013, 9:17

Qui AVherald.com:

Ref: http://www.avherald.com/h?article=466d1cf2&opt=0
An Easyjet Airbus A320-200, registration G-EZTC performing flight U2-2715 from Milan Malpensa (Italy) to Lisbon (Portugal) with 174 people on board, was in the initial climb out of Malpensa's runway 35R when the left hand engine's (CFM56) doors opened and were subsequently torn off the engine. The crew stopped the climb at about 3500 feet and returned to runway 35L for a safe landing about 10 minutes later.

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da maxago » 14 agosto 2013, 9:18

Articolo e foto su The Aviation Herald:
http://avherald.com/h?article=466d1cf2&opt=0
Max

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15447
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da JT8D » 14 agosto 2013, 11:22

hawk-eyed ha scritto:
JT8D ha scritto:
No, i 319 e 320 di easyJet sono tutti motorizzati con propulsori CFM56-5B.

Paolo
Paolo, senza voler porre in dubbio ciò che dici, ma...

I coni di scarico dei CFM sono fatti diversamente da questi che vediamo nelle foto...

anzi, quelli che vediamo nelle foto sono uguali ai coni di scarico degli IAE 2500...

sbaglio ? :roll:
Come ti hanno già detto, sicurissimo che è un CFM56 :wink: . Guarda anche le foto su avherald:

http://avherald.com/h?article=466d1cf2&opt=0

I V2500 sono a flussi associati, al contrario dei CFM56 che sono a flussi separati: quindi lo scarico del V2500 è completamente diverso da quello delle foto del velivolo coinvolto. Comunque, anche senza vedere lo scarico, già dalle foto nel post iniziale pubblicate da mermaid si vede da molti particolari, tipo di reverse ad esempio, che è un CFM56-5B.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da mcgyver79 » 14 agosto 2013, 16:29

Ahahahha, in Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica. Mi sto scompisciando da 4 ore, ripensando anche che giusto un anno fa gli stessi fenomeni pretendevano che le compagnie aeree riproteggessero gratis gli appiedati di Wind Jet... :lol: :lol: :lol:

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MarcoGT » 14 agosto 2013, 18:34

Il Codacons andrebbe abolito

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4669
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da sardinian aviator » 14 agosto 2013, 18:54

MarcoGT ha scritto:Il Codacons andrebbe abolito
No, non andrebbe abolito, andrebbero disciplinate le 5.467 organizzazioni che svolgono la stessa funzione e si fanno concorrenza fra loro a chi la spara più grossa.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 544
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da Flyingblueboy » 16 agosto 2013, 8:45

Ho letto che si sono divisi i compiti in cabina assieme agli istruttori che erano a bordo e con lavoro di squadra, in 4 piloti, hanno calcolato quanto fuel dumpare e non senza difficolta' sono rientrati a changi.
I computer hanno inondato i piloti di errori ed allarmi.. Ma con meticolosota' hanno continuato a volare, messo a tacere i computers, trovato un assetto e modo x rientrare fermandosi quasi a fine pista..
Pezzi che volano via possono sempre fare danno..
A me e' successo su un lh b747 bkk>kul che una copertura dell'engine era saltata.. Saremmo atterrati a kul nn fosse che c'erano temporali ed allora siamo tornati indietro. Nn siamo arrivati al gate ma parcheggiati in remoto e portati via con autobus, neppure il tempo di fare una foto.. Era comunque buio..
Al tempo cercai, l'incidente non apparse in nessun forum/sito..
MarcoGT ha scritto:
bigshot ha scritto: Qualche criticità c'è stata... con i motori 1 e 4, con i flap, con il carrello, e non conosco l'impianto idraulico del 380 ma penso che non sia improbabile che qualche difettuccio nel controllo possa esserci stato (spero in una conferma o una smentita corredata da indicazioni tecniche).
Al netto di tutto, vista la situazione direi che è rimasto ottimamente controllabile... perfettamente è un po' esagerato.
Non ho detto che non ci sono state criticità, ho detto che è rimasto controllabile, il che è diverso
(appena trovo l'intervista la pubblico)

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da bigshot » 16 agosto 2013, 14:58

MarcoGT ha scritto:
bigshot ha scritto: Qualche criticità c'è stata... con i motori 1 e 4, con i flap, con il carrello, e non conosco l'impianto idraulico del 380 ma penso che non sia improbabile che qualche difettuccio nel controllo possa esserci stato (spero in una conferma o una smentita corredata da indicazioni tecniche).
Al netto di tutto, vista la situazione direi che è rimasto ottimamente controllabile... perfettamente è un po' esagerato.
Non ho detto che non ci sono state criticità, ho detto che è rimasto controllabile, il che è diverso
(appena trovo l'intervista la pubblico)
Hai scritto "perfettamente controllabile" e per quanto io non sia pilota se nei report vengono indicate quelle criticità io desumo che qualche problemino lo abbiano creato.
Poi sì è visto che sono riusciti a portare giù l'aereo senza grossi patemi quindi è fuori da ogni dubbio che l'aereo è rimasto controllabile ma, ovviamente, non è questione in "bianco/nero".
Mi risulta che la ridondanza dei controlli serva proprio a questo :)

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da MarcoGT » 16 agosto 2013, 18:41

Appunto, i sistemi sono ridondanti e questo ha consentito di mantenere la manovrabilità

Avatar utente
Flyingblueboy
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 544
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 21:43
Località: LIN-MXP / AMS / LHR / CGK / HKG / FRA / MUC / BKK / KUL / IST / TPE
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da Flyingblueboy » 18 agosto 2013, 0:45

Non solo l'aereo ma i piloti hanno reso possibile tornare a terra... Su una pista e come direbbero gli inglesi "walk away"..
Nel caso di qf e js ed ez sono rientrati "senza problemi", in altri casi no..

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da fp0020 » 18 agosto 2013, 16:15

volevo chiedere una info ai più esperti..
tecnicamente la copertura può staccarsi anche in quota? e se si sarebbe un problema maggiore nel caso in cui staccandosi andasse ad inficiare che ne so.. la coda o qualche zona esterna dell'aereo?
grazie mille
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4669
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da sardinian aviator » 18 agosto 2013, 16:46

Molto maggiore
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15447
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da JT8D » 18 agosto 2013, 17:11

fp0020 ha scritto:volevo chiedere una info ai più esperti..
tecnicamente la copertura può staccarsi anche in quota? e se si sarebbe un problema maggiore nel caso in cui staccandosi andasse ad inficiare che ne so.. la coda o qualche zona esterna dell'aereo?
grazie mille
E' vero che se ad esempio si stacca perchè non è stata chiusa e bloccata bene, è più probabile che si stacchi subito dopo o poco dopo il decollo, ma teoricamente può staccarsi in ogni momento. Dal punto di vista del funzionamento del motore, esso non risente granchè della mancanza di parte della cappottatura (si consuma certamente di più). Il rischio maggiore è sempre quello che la stessa, staccandosi, vada a colpire qualcosa, come ad esempio ali, piani di coda, superfici di controllo, ecc.., con possibili danni alla macchina che possono anche essere seri. Riguardo il motore, il rischio è che la cappottatura, staccandosi, vada a danneggiare qualche componente, come capitato ed esempio recentemente al 319 BA a Heathrow, che ha subito anche un danneggiamento di un condotto del fuel a seguito del distacco delle fan cowl doors.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1573
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da hawk-eyed » 18 agosto 2013, 18:34

senza dire che potrebbe cadere su zone abitate, con le dovute conseguenze...
Immagine

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da fp0020 » 19 agosto 2013, 9:54

ma giusto per capire... fare un controllo perchè la copertura sia ben salda ad ogni volo non mi sembra una cosa così agevole o sbaglio?
o forse bisogna annoverare questo tipo di inconveniente nella lista delle cose molto rare?
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1573
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da hawk-eyed » 19 agosto 2013, 18:40

è un controllo pre volo che sia i piloti, sia gli addetti alla manutenzione devono fare appunto prima di ogni volo...
poi il perché succede che si aprono appena in volo lo stesso non saprei dirtelo, anche se me lo immagino...
Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da mcgyver79 » 20 agosto 2013, 8:31

Airbus ha già focalizzato l'attenzione sulla problematica, e adottato anche qualche stratagemma per evitare che ciò accada: http://www.airbus.com/fileadmin/media_g ... -SEQ02.pdf (da pag. 14)

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15447
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da JT8D » 1 maggio 2014, 23:00

Secondo quanto riportato da ANSV nella propria relazione annuale (scaricabile dal sito ANSV a questo link, pagina 51), sembra che l'evento sia stato causato dal mancato bloccaggio delle cappottature dopo un intervento di manutenzione di linea effettuato poco prima della partenza. Si rilevano delle analogie con l'evento che ha interessato un A319 a Heathrow, e nel complesso si sono rilevati 35 casi simili su aeromobili A320 family, egualmente distribuiti su propulsori CFM56 e V2500, ed in tutti ha contribuito il fattore umano. ANSV è in collegamento con AAIB ed ha sviluppato un incontro congiunto con EASA per discutere della questione ed azioni da porre in atto per evitare accadimenti simili.

Anche AvHerald riassume gli sviluppi: "In their annual bulletin released on Apr 30th 2014 Italy's ANSV reported the panels opened in a position close to rotation for takeoff. The aircraft received impact damage at the left hand fuselage and to the left hand slat #1 as well as a significant distortion of the engine pylon. The debris left behind on the runway as well as analysis of the fragments permitted to reasonably conclude the serious incident was caused by the failure to lock the access doors at the end of a scheduled maintenance check that had been done shortly before departure.

The ANSV found compelling similiarities with the accident at London Heathrow, see Accident: British Airways A319 near London on May 24th 2013, unlatched doors on both engines separated, fuel leak, engine on fire shut down. Subsequent research identified a total of 35 similiar occurrences, equally distributed between CFM56 and IAE V2500 engines. The ANSV is therefore in direct contact with the AAIB investigating the occurrence at London to develop a coordinated plan of action and subsequently organize a joint meeting at EASA, European Aviation Safety Agency responsible for certification of Airbus products, to explore EASA's intentions".


(http://avherald.com/h?article=466d1cf2&opt=0)

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da mermaid » 2 maggio 2014, 10:11

intanto sulle coperture dei motori U2 sono comparse scritte per ricordare di fare i controlli.... oggi magari me le appunto e ve le scrivo (oramai mi è impossibile fare foto col cell :oops: )
Immagine

Ti!

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: EasyJet rientra in emergenza a mxp

Messaggio da andwork » 2 maggio 2014, 21:49

mermaid ha scritto:intanto sulle coperture dei motori U2 sono comparse scritte per ricordare di fare i controlli.... oggi magari me le appunto e ve le scrivo (oramai mi è impossibile fare foto col cell :oops: )
posso chiedere il motivo di tale divieto?

Rispondi