Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da aetio57 » 31 ottobre 2013, 20:37

GiorgioS ha scritto:Tu continui a straparlare. Se c'è una categoria di piloti che "guarda fuori" sono proprio i piloti VDS che volano (per regole idiote) a quote assurde.
E comunque citare l'episodio per imbastire una fuffa sul nulla sul GPS (di cui è evidente che niente sai) è come prendersela con una casa automobilistica perché ha dotato l'auto di un tachimetro, e che diamine non hai idea di quanti si accoppano per averlo guardato invece di guardare fuori!
e pi
GiorgioS ha scritto:E questo non farà felice lo straparlatore di flight simulator :wink: Ma certo che è così, chi vola VFR abitualmente lo sa benissimo, sono quelli che passano le giornate a chiacchiera nelle clubhouse che si devono inventare qualcosa per ammazzare il tempo.

ma lo sai che se ti impegni, oltre a saper volare da dio sai anche essere comico?? Sei proprio un tuttologo... :mrgreen:

Io la chiudo qui perché questa discussione sta davvero diventando penosa. Peccato.
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da Valerio Ricciardi » 31 ottobre 2013, 20:55

gianmarco ha scritto: io critico il modo di vedere molto popolare da queste parti secondo il quale la sicurezza si implementa attraverso l'ignoranza, cioe' meno un pilota sa e meno strumenti ha e meglio e'.
Il problema mio è che io questa affermazione, in tutta onestà, non l'ho mai letta nei post di alcuno.
Il che mi rende difficile comprendere perché combatterla con tanta veemenza, almeno qui.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da flyingbrandon » 31 ottobre 2013, 21:43

GiorgioS ha scritto:
Dove sono le farneticanti risposte? Attendo ancora che qualcuno mi MOTIVI le ragioni per cui il GPS non deve essere considerato uno strumento di navigazione primario per il volo VDS in condizioni VMC.
La risposta non verrà mai perchè non esiste una sola ragione a sostegno della tesi.
Ti rispondo io, se me lo consenti, anche se in parte ti ho già risposto...ma qua possiamo entrare nel dettaglio. A proposito...la tua pianificazione è corretta...se compili anche il Flight Log, impeccabile, però il GPS dovrebbe rimanere secondario rispetto alla tua cartina e Flight Log. Se tu volassi in VMC e non contemplassi la possibilità di finire in IMC...nessun motivo particolare. Se ti perdi e hai carburante, perché il GPS non va o il segnale non c'è...AMEN...chiami, aspetti due minuti che torni il segnale...fai qualcosa insomma (ma lo skill di volare con la carta in mano e cercare a terra i punti la perdi...perché non è facile). Ma, da quanto dite, è utopia pensare di non entrare involontariamente in IMC. Allora i problemi sono diversi...se tu voli con il GPS primario, la tua pianificazione, per altro computerizzata e tenuta in tasca come back up, non ti ha richiesto particolari studi delle zone...perché tanto c'è il GPS. Ma supponiamo che tu ci abbia pure perso tempo a studiarla....sali a bordo...programmi i tuoi GPS e metti in tasca il resto. Se tu volassi con la cartina, per forza di cose, dovresti COSTANTEMENTE, cercare a terra ciò che ti aspetti...quando esci da un punto con una track, devi verificare visivamente che il punto sia quello , le curve dei fiumi, le strade etc etc così facendo avresti perfettamente il terreno nei tuoi occhi, fisicamente e mentalmente...poi potresti buttare l'occhio sul GPS per verificare che sia corretto ciò che hai scritto...quindi ottimo ausilio. Se la visibilità non è ottima inizi a faticare a contare le curve dei binari o le anse dei fiumi...il tuo cervello, sicuramente, trovando difficoltà ti suggerirebbe , proprio perché hai la testa a posto di tornare indietro e divertirti in altro modo quel giorno. Con il GPS, questa attenzione COSTANTE E INDISPENSABILE A NAVIGARE, per raffrontare cartina/terreno non ce l'hai. Guardi fuori ma la tua attenzione non è rivolta a contare le curve dell'autostrada o cercare i punti di riferimento che ti aspetti. Ti accorgi che vedi male....quando vedi proprio male...perché fino a quel momento non hai dovuto cercare i riferimenti...e tu pensi di iniziare ora a tirare fuori la cartina? Naaaaa....anzi...consideri che proprio ora sia indispensabile avere il GPS...e mentre cerchi di decidere cosa fare, a pensare come possa essere dopo il tuo aereo viaggia...e le condizioni possono peggiorare. Il GPS ti ha permesso di arrivare ad un punto che con la cartina non saresti arrivato. Se neghi ciò, neghi una evidenza del comportamento umano che colpisce anche i più preparati. E fino ad ora il GPS ha funzionato. Tu affermi che sono balle che sparisce il segnale e che voli molto. Io penso di volare molto più di te, piantate motore in decollo non ne ho avuto ma la perdita del GPS la ho avuta 2 volte, una a Lamezia e l'altra non ricordo onestamente. Una terza volta, c'era un notam che avvisava della perdita del segnale di due satelliti (deselezionati da me dal FMGS)...se lo ritrovo te lo mando in mail...ma sono passati parecchi anni...questo per dire che, seppur bassa, non è una probabilità così remota...lo può essere statisticamente per quanto voli tu...ma si sa...quando ti capita, spesso, non è il momento giusto. Ora, lo scenario che ti si prospetta davanti, con una esperienza di navigazione con la cartina ormai dimenticata, nel caso lo perdessi tu, non sarebbe il massimo. Ecco i motivi...potrei andare avanti con il discorso e le varie evoluzioni ma il succo è questo. Ti spingi dove con la cartina non ti spingeresti ed esiteresti va decidere, cosa che non dovresti fare. Se voli con tempesta di sereno...non hai problemi ma così, dite, non è possibile....allora bisogna attaccarsi alle certezze. La carta non si degrada...se vedi fuori e riesci a navigare con carta e Flight Log sei in piena sicurezza...sai tutto di quel punto...capisci anche che vento hai e da dove perché capisci come stai scarocciando....la tua attenzione è proprio rivolta alla navigazione. Se cappelli....non ti ritrovi...MITICO GPS...ti aiuta da bestia. Per questo lo consiglio anche io...ma come back up. Ora devo scappare...poi se vuoi continuiamo...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da GiorgioS » 31 ottobre 2013, 22:49

flyingbrandon ha scritto:
GiorgioS ha scritto: lo scenario che ti si prospetta davanti, con una esperienza di navigazione con la cartina ormai dimenticata, nel caso lo perdessi tu, non sarebbe il massimo. Ecco i motivi...potrei andare avanti con il discorso e le varie evoluzioni ma il succo è questo. Ti spingi dove con la cartina non ti spingeresti ed esiteresti va decidere, cosa che non dovresti fare. Se voli con tempesta di sereno...non hai problemi ma così, dite, non è possibile....allora bisogna attaccarsi alle certezze. La carta non si degrada...se vedi fuori e riesci a navigare con carta e Flight Log sei in piena sicurezza...sai tutto di quel punto...capisci anche che vento hai e da dove perché capisci come stai scarocciando....la tua attenzione è proprio rivolta alla navigazione. Se cappelli....non ti ritrovi...MITICO GPS...ti aiuta da bestia. Per questo lo consiglio anche io...ma come back up. Ora devo scappare...poi se vuoi continuiamo...
Negativo FB negativo! Come te, quando volo GUARDO FUORI. Io volo per divertimento, sono continuamente interessato a quello che vedo, voglio sapere qual'è il paese che ho sotto, il fiume che sto passando ecc ecc. il GPS, come la carta, me lo dice ogni secondo. Se mi pianta so dove sono perché cerco continuamente riferimenti al suolo: in quel caso continuo con la carta.
Io faccio con il GPS quello che tu fai con la carta con la piccola differenza che lui è più bravo di me (e di te) a fare i conti e che mi da una miriade di informazioni in più.

Comunque per tuo interesse puoi leggere cosa ne pensano i piloti VDS sul vostro arcaico modo di vedere. Ah alcuni sono professionisti, non pensare che siano tutti pilotastri come me. Certo non c'è la claque dei flight simulators che c'è qui

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,15261.195.html
pilotastro della domenica

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da GiorgioS » 31 ottobre 2013, 22:51

aetio57 ha scritto: Io la chiudo qui perché questa discussione sta davvero diventando penosa. Peccato.
Una decisione saggia dopo il vuoto pneumatico che hai distribuito in tutto il 3d
pilotastro della domenica

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da aetio57 » 1 novembre 2013, 0:10

benissimo, ma ti raccomanto: continua a scrivere le tue pagliacciate... un bel po' di sano buonumore- visti i tempi di magra- non guasta di certo :mrgreen:
Questa, ad esempio, è una "chicca" da incorniciare
GiorgioS ha scritto: Negativo FB negativo! Come te, quando volo GUARDO FUORI. Io volo per divertimento, sono continuamente interessato a quello che vedo, voglio sapere qual'è il paese che ho sotto, il fiume che sto passando ecc ecc. il GPS, come la carta, me lo dice ogni secondo. Se mi pianta so dove sono perché cerco continuamente riferimenti al suolo: in quel caso continuo con la carta.
Io faccio con il GPS quello che tu fai con la carta con la piccola differenza che lui è più bravo di me (e di te) a fare i conti e che mi da una miriade di informazioni in più.

Comunque per tuo interesse puoi leggere cosa ne pensano i piloti VDS sul vostro arcaico modo di vedere. Ah alcuni sono professionisti, non pensare che siano tutti pilotastri come me. Certo non c'è la claque dei flight simulators che c'è qui
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da flyingbrandon » 1 novembre 2013, 8:40

GiorgioS ha scritto: Negativo FB negativo! Come te, quando volo GUARDO FUORI. Io volo per divertimento, sono continuamente interessato a quello che vedo, voglio sapere qual'è il paese che ho sotto, il fiume che sto passando ecc ecc. il GPS, come la carta, me lo dice ogni secondo. Se mi pianta so dove sono perché cerco continuamente riferimenti al suolo: in quel caso continuo con la carta.
Io faccio con il GPS quello che tu fai con la carta con la piccola differenza che lui è più bravo di me (e di te) a fare i conti e che mi da una miriade di informazioni in più.
Io però, con la carta, sono portato non solo a guardare fuori per cercare i riferimenti, ma devo cercare di "aspettarmi" qualcosa. Tu lo fai anche con il GPS? O vedi un paesino e guardi sul GPS dove sei? Quello che a mio avviso ti porta a fare il GPS, è, se lo usi in maniera attenta, come evidentemente fai tu, è stare al passo, la cartina ti costringe a sapere cosa dovrai trovare e ti porta avanti.
GiorgioS ha scritto: Comunque per tuo interesse puoi leggere cosa ne pensano i piloti VDS sul vostro arcaico modo di vedere. Ah alcuni sono professionisti, non pensare che siano tutti pilotastri come me. Certo non c'è la claque dei flight simulators che c'è qui

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,15261.195.html
Grazie! :mrgreen: fa sempre piacere avere un feedback. Non pensavo di essere diventato così popolare. :lol: sono contento anche di essere stato messo nel calderone con Sigmet, visto che è una persona che stimo molto dal punto di vista professionale. Non penso che valga la pena rispondere punto a punto....ma un appunto lo vorrei fare. Tu hai sempre dimostrato intelligenza, e anche se non convergiamo su alcuni discorsi, dalle tue risposte ho sempre notato che comunque hai letto quello che stavo scrivendo. Anche la capacità di utilizzare al meglio le capacità cognitivo/linguistiche non è da tutti, seppur alla portata di tutti. Non ho modo di rispondere direttamente alle critiche che mi giungono dall'altra parte ma vorrei solo chiarire , in linea generale due o tre cose. La prima...Alex ha letto male, pensando avessi consigliato un 360, così come ha letto male il mio nick. Lo stesso Alex ha dato il via a questa aspra critica sul 360, ma lui stesso, alla fine, dice che uno ben addestrato lo può fare...io sono ben addestrato. Non mettendo in dubbio la sua capacità di pilota, dai trascorsi non da tutti, avrei eventualmente chiesto lumi invece di sparare sulla mia preparazione. Il pensare che la sua soluzione sia l'unica senza neanche capire il perché, uno come me , avrebbe, e ha fatto in vita sua, un 360 sul punto senza discutere ma "sparando" mi offre invece molti dubbi sulle sue qualità interpersonali e critiche. La sua deduzione che io leggessi di là le sue considerazioni sulle SA per poi farle mie, dedotto dall'errore Situation/Situational ...mi spiace deluderlo, è solo dovuto al mio iPad che, nello scrivere Situational l'ha scomposto in "situation al", si vede che, senza accorgermi, ho tolto al alla successiva rilettura ma non ho visto che l'aveva tolta da Situational....sarai una guida per molti ma, evidentemente, non per tutti. Affermare poi che mi stavo arrampicando sugli specchi, quando fin dal primo messaggio c'era scritto "personalmente" è un pò piu lontano dalla verità rispetto al fatto che , semplicemente, non ha letto bene.Volevo informare anche l'utente che voleva mettermi a fare una Non Precision a pannello ridotto che è previsto, in ogni check al SIM, di fare una non Precision, in raw data, One Engine, a mano... che porta poi all'atterraggio o ad un Go Around alle minime...per ora non ho ancora fatto il buco...e se preferisce che lo faccia con un aereo vero e vuole togliersi questa curiosità, a spese sue, sono ben contento di andare in volo. Le deduzioni tratte, quindi, nel mio caso sono scorrette, quando ho tempo (purtoppo non quanto vorrei) continuo a volare anche con gli aerei di AG nonostante gli altri giorni sia in volo su un liner. Evito di esprimere commenti avvenuti sulla scia degli "esperti", dei meno esperti...
Grazie Giorgio!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4691
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da Valerio Ricciardi » 1 novembre 2013, 9:21

Per mera curiosità, ho visto un link, l'ho cliccato e son finito su un altro forum di aviazione.

Non entro nel merito tecnico di quanto letto dal punto in cui sono entrato (quello linkato) in poi, in quanto da semplice appassionato mi considero non qualificato a farlo; le modalità di navigazione non dovendo applicarle esulano dai miei interessi, incentrati sopratutto su altri aspetti.

Rilevo solo con neutralità che in questo thread qui sul tema dell'incidente di Zola Predosa, ho visto utenti che con diversi argomenti (e, nel caso di flyingbrandon, con la pazienza di Giobbe e grande attenzione ad evitare toni direttamente personalmente polemici che non servono a nulla se non a rischiare flame mancando la comunicazione non verbale) hanno anche aspramente controbattuto a contenuti e "filosofie" di volo che in tutto o in parte non condividevano; e sopratutto, controbattevano qui, direttamente con gli utenti GiorgioS, gianmarco e gli altri che praticano sopratutto VDS, senza mai citare con toni né di condivisione né di disprezzo l' "altro" forum, né persone che non leggessero qui, né commentare post che non fossero apparsi in questo thread.

Mi ha colpito invece in modo immediato il fatto che nel forum di cui al link son presenti continui riferimenti conditi di sufficienza quando non di plateale derisione verso md80.it, verso argomenti sostenuti qui, verso coloro che vi scrivono, uno bello articolato verso l'utente flyingbrandon che vivaddio è stato giudicato sufficientemente qualificato e attendibile per condurre un liner con gente a bordo ...ma scopriamo ora essere un povero mentecatto che ci si deve augurare non trovarsi ad avere il sidestick in mano quando prenderemo il prossimo volo per andare da qualche parte.

Sembrava di stare sul forum dei "laziali" che parlano del forum dei "romanisti". Minimo. Perché qui no?

Debbo dire che l'immagine che avevo del "mondo VDS" ha subito veramente un durissimo colpo. Invito con la massima cortesia, rispetto per le loro opinioni, attenzione per quel che sostengono gli utenti GiorgioS, gianmarco (col quale ho avuto un pacatissimo e interessante scambio in PM) e gli altri a farsi qualche domanda, PROPRIO PERCHE' IO SON SOLO UN APPASSIONATO E NON UN PILOTA, nemmeno di aeroplanini di carta piegati da un foglio A4.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da ELTAR » 1 novembre 2013, 10:27

Per quel che può valere mi associo a quanto riportato da Valerio Ricciardi, anche per appoggio, non necessario dal punto di vista tecnico, a flyingbrandon e sigmet che rappresentano la professionalità del foro, senza nulla togliere agli altri interlocutori/utenti. Professionalità che si manifesta ( a parte qualche sana battuta sarcastica) anche con il tono misurato e con la competenza che non è per niente comparabile con la voce dei "professionisti" one O four ( "io sono io e voi non siete un razzo").
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da albert » 1 novembre 2013, 12:10

Si, però non facciamola diventare una flame war tra forum..... Ognuno è libero di scrivere ciò che preferisce, nei limiti del regolamento, ovviamente, ed assumendosene la responsabilità; chi legge valuterà ciò che ritiene corretto.

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da sigmet » 1 novembre 2013, 12:57

GiorgioS ha scritto:
Comunque per tuo interesse puoi leggere cosa ne pensano i piloti VDS sul vostro arcaico modo di vedere. Ah alcuni sono professionisti, non pensare che siano tutti pilotastri come me. Certo non c'è la claque dei flight simulators che c'è qui

Scusa Giorgio, sai come la penso, ma l'unico che parlava da professionista in quel 3D l'hanno messo a tacere a forza di: "ignorante, checca77odici,machica770sei,io c'ho 2 aeroplani piu' del tuo,sparaballe etc (alla faccia dell'apertura mentale di questi poveretti..). Altri sinceramente non ne ho visti e mi spiego anche il perche... :roll:
Era solo per chiarire... :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

gianmarco
Banned user
Banned user
Messaggi: 33
Iscritto il: 24 agosto 2006, 17:43

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da gianmarco » 1 novembre 2013, 14:07

cosa c'entra la professionalita' col volo da diporto? chi vola per diporto non lo fa certamente per professione e ogni critica di mancanza di professionalita' e' totalmente fuori luogo.

in quanto al fatto che su vfrflight venite criticati, cosa e'? reato di lesa maesta'?

scusate ma ora proprio ve lo devo dire.

ma chi min**ia credete di essere? siete dei conducenti di pullman con le ali, mica superuomini con tre gonadi.

sarebbe ora di piantarla con sta spocchia del pilota commerciale, che e' roba ormai di altri tempi. un pilota commerciale e' un tizio che fa un lavoro come tanti, un lavoro piuttosto di mer4a tra le altre cose e neanche ben pagato, e che non da nessun diritto di darsi tante arie. tra l'altro so per certo che somari e ignoranti si trovano anche tra i piloti commerciali, non per niente nessun governo si fida a mandarvi in volo da soli.

al tizio che si sta attaccando al caso dell'aereo che e' passato sulla verticale di un campo. e allora? prenditela con le normative idiote che impongono quote demenziali, un campo usato come WP e' una procedura comunissima ovunque, anzi insegnate e praticata nelle scuole di volo di tutto il mondo.

se avesse usato un gps, non avrebbe avuto bisogno di passare sul campo, credimi.
ma forse parlate cosi' perche' voi un moderno gps cartografico non lo avete mai visto e men che meno usato.

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da Beorn » 1 novembre 2013, 14:27

Definire FAS "uno con evidente (ma povero) background militare" lo trovo assai pittoresco... :roll:
Gio'
-------------

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da flyingbrandon » 1 novembre 2013, 15:12

gianmarco ha scritto:
ma chi min**ia credete di essere? siete dei conducenti di pullman con le ali, mica superuomini con tre gonadi.
Dai Gianmarco...ti chiedo scusa. È evidente che tu non sia in grado di parlare di aviazione e ci stiamo spingendo troppo in la. Tramendamente OT, però, ti rispondo che l'essere o meno un superuomo, e di certo non lo sono, non dipende dalla professione che si intraprende ma da altre qualità . Scientificamente poi, avere 3 co****ni non è indice dell'esserlo ma più parliamo, più intuisco perché tu sia portato a pensarlo.
gianmarco ha scritto: non per niente nessun governo si fida a mandarvi in volo da soli.
Questa è geniale... :mrgreen: se mi autorizzi la vorrei mettere in firma.... :mrgreen: :mrgreen:

Dai...rilassati, respira...non è successo niente. Voli bene e non voglio minimamente Che tu possa pensare che io stia cercando di paragonarmi a te. Non mi passa neanche per la testa...te lo giuro... :D Magari, prossima volta che cerchi un nick...non metterti il "grado" di quei co****ni che ti portano a spasso ma tu detesti....essere PIC non significa essere Comandanti... :wink:
At Salút
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12037
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da AirGek » 1 novembre 2013, 15:20

gianmarco, in aviazioni il termine "professionalità" racchiude tanti altri aggettivi tra i quali "responsabile", "preparato", "giudizioso" che non devono essere unicamente prerogativa di un pilota che vola per guadagnarsi da vivere ma bensì di chiunque solchi i cieli.

Mi preme farti i complimenti per il tuo passaggio:
gianmarco ha scritto:sarebbe ora di piantarla con sta spocchia del pilota commerciale, che e' roba ormai di altri tempi. un pilota commerciale e' un tizio che fa un lavoro come tanti, un lavoro piuttosto di mer4a tra le altre cose e neanche ben pagato, e che non da nessun diritto di darsi tante arie. tra l'altro so per certo che somari e ignoranti si trovano anche tra i piloti commerciali, non per niente nessun governo si fida a mandarvi in volo da soli.
Fidati, dici di combattere tanto i pregiudizi ma i pregiudizi, seppur di diversa natura, li hai pure te.

In 33 messaggi non hai apportato nulla di utile alla discussione, ne in questo ne nell'altro tread. Ti sei solo esposto con rabbia nei confronti di chi non la pensa come te, raggiungendo il culmine della maleducazione con il tuo ultimo post.

Di certo non hai fatto fare una bella figura alla tua categoria (se proprio vogliamo vederci come fazioni contrapposte), per lo meno dal punto di vista umano.

Tanto di capello.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5818
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da sigmet » 1 novembre 2013, 15:30

gianmarco ha scritto: ...ma chi min**ia credete di essere? siete dei conducenti di pullman con le ali, mica superuomini con tre gonadi.

.. un lavoro piuttosto di mer4a tra le altre cose e neanche ben pagato, e che non da nessun diritto di darsi tante arie. tra l'altro so per certo che somari e ignoranti si trovano anche tra i piloti commerciali, non per niente nessun governo si fida a mandarvi in volo da soli...
Giamma', sientamme'! :wink: Tu c'hai problemi grossi, te l'ho detto..probabilmente hai avuto una infanzia difficile..
Se vuoi un consiglio continua a vendere i computer che sei bravissimo e fatti i tuoi bei voletti in IMC anche se penso che la tua boria sia tale che le nuvole quando ti vedono si dissolvono .Non ce l'ho con te, te lo assicuro. Tu stai all'aviazione come io sto alla filosofia teoretica (della quale non so una cippa!) Non sai minimamente di cosa stai parlando e la pochezza della tua competenza supportata solo da qualche misero copiaincolla e' abissale. Stai screditando pero' un ambiente dove per fortuna ci sono anche tante persone sane di mente. Noi ti perdoniamo ma... non continuare a dire ca**ate qua. Tanto non ti da retta nessuno se non la claque che ti sei portato dietro.( e che gia' ci ha salutato e alla quale ricambio i saluti.. :hello2: )

Te lo dico per l'ultima volta. :wink:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da MatteF88 » 1 novembre 2013, 15:33

gianmarco ha scritto:
al tizio che si sta attaccando al caso dell'aereo che e' passato sulla verticale di un campo. e allora? prenditela con le normative idiote che impongono quote demenziali, un campo usato come WP e' una procedura comunissima ovunque, anzi insegnate e praticata nelle scuole di volo di tutto il mondo.

se avesse usato un gps, non avrebbe avuto bisogno di passare sul campo, credimi.
ma forse parlate cosi' perche' voi un moderno gps cartografico non lo avete mai visto e men che meno usato.
Guarda che aetio sottolineava principalmente il fatto che non aveva comunicato la propria posizione...torna indietro a rileggere con più attenzione il suo primo post...

Avatar utente
Astrid
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 399
Iscritto il: 15 maggio 2008, 1:28
Località: LIRQ / FLR
Contatta:

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da Astrid » 1 novembre 2013, 17:48

Ero partito leggendo con interesse i commenti riguardanti il triste incidente e dopo aver visto che si verteva sul solito argomento ho lasciato perdere il thread per qualche giorno, ora ritorno ed è come - purtroppo - lo avevo immaginato e sperato non diventasse.
Una commedia di pessima qualità tra persone che condividono la stessa passione/professione.
Non che non possa essere costruttivo, anzi ben venga un thread così, purchè non si manchi di buonsenso e soprattutto di educazione. I pareri discordanti possono essere espressi anche con toni civili. E ad alcune persone l'educazione è venuta a mancare già dal thread che è stato chiuso in precedenza.
Giusto per curiosità la mia formazione è cominciata come pilota AG, successivamente ho volato ULM e a breve vorrei conseguire la licenza d'aliante, mondo che sto frequentando ultimamente. Ho avuto un'infarinata di tutte e tre le realtà e ognuna ha cose buone e cose cattive. Non è vero che tutti gli ultraleggeristi siano criminali (anzi) e non è vero che tutti i piloti civili vivano di dogmi. Se non si è d'accordo con qualcosa (come i luoghi comuni che spesso ho sentito dire in aeroclub o nei campi volo) basta parlarne e ragionare assieme. Se non ci si riesce bom, ognuno resti della propria idea, giusta o sbagliata che sia. Ma parlando con offese gratuite e toni da stadio non si va da nessuna parte.
Spero si riprenda a parlare dell'incidente.
Giusto la mia opinione.
Ottico Abilitato. Specialista in Contattologia.
Appassionato di Medicina Aeronautica.
Pilota.

Avatar utente
GiorgioS
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 6 settembre 2011, 11:24
Località: Toscana

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da GiorgioS » 1 novembre 2013, 19:39

Astrid ha scritto:Ero partito leggendo con interesse i commenti riguardanti il triste incidente e dopo aver visto che si verteva sul solito argomento ho lasciato perdere il thread per qualche giorno, ora ritorno ed è come - purtroppo - lo avevo immaginato e sperato non diventasse.
Una commedia di pessima qualità tra persone che condividono la stessa passione/professione.
Non che non possa essere costruttivo, anzi ben venga un thread così, purchè non si manchi di buonsenso e soprattutto di educazione. I pareri discordanti possono essere espressi anche con toni civili. E ad alcune persone l'educazione è venuta a mancare già dal thread che è stato chiuso in precedenza.
Giusto per curiosità la mia formazione è cominciata come pilota AG, successivamente ho volato ULM e a breve vorrei conseguire la licenza d'aliante, mondo che sto frequentando ultimamente. Ho avuto un'infarinata di tutte e tre le realtà e ognuna ha cose buone e cose cattive. Non è vero che tutti gli ultraleggeristi siano criminali (anzi) e non è vero che tutti i piloti civili vivano di dogmi. Se non si è d'accordo con qualcosa (come i luoghi comuni che spesso ho sentito dire in aeroclub o nei campi volo) basta parlarne e ragionare assieme. Se non ci si riesce bom, ognuno resti della propria idea, giusta o sbagliata che sia. Ma parlando con offese gratuite e toni da stadio non si va da nessuna parte.
Spero si riprenda a parlare dell'incidente.
Giusto la mia opinione.
Le offese e le denigrazioni sono partite più volte da alcuni soloni che hanno peraltro dispensato giudizi e inesattezze senza uno straccio di argomentazione valida. I piloti VDS hanno avanzato le loro ragioni, chi in modo pacato chi in modo più brusco. Di fatto hanno portato numeri e argomenti. Forse ci unisce la stessa passione ma i due mondi sono diversi. Quello che deve essere chiaro che non siamo a pendere adoranti dalle labbra di chi dimostra ampiamente di sapere poco del VDS, solo perché ha tre strisce o quattro sulla spallina. Se vi piace il VDS sarete accolti con piacere nei nostri campi e troverete certamente qualcuno che vi porta in volo, se non vi piace amen ma sciocchezze, pregiudizi e "me l'ha detto mio cugggino" o "conosco decine di casi" saranno puntualmente contestati.
pilotastro della domenica

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da albert » 1 novembre 2013, 19:54

Giorgio,
non sono d'accordo sullo svolgimento temporale degli eventi.
Tutti hanno avuto la possibilità di esprimere la propria opinione, i lettori trarranno le proprie conclusioni.
Il thread si sta ormai avvitando, e ritengo che non sia più utile portarlo avanti, pertanto chiudo qui.

Resta il fatto che due persone sono morte, e sono dispiaciuto per loro e i loro familiari ed amici.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15492
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Ultraleggero precipita a Zola Predosa(BO) 2 morti

Messaggio da JT8D » 1 novembre 2013, 21:37

Come ha detto il mio collega, il thread viene chiuso, e la causa potete capirla tutti. L'utente Gianmarco è stato bannato in modo permanente a causa del suo comportamento, e credo che il suo modo di comportarsi qui, con arroganza estrema, pochissimi argomenti portati alla discussione, offese ai nostri utenti, sia chiaro a tutti. Certamente, e ve lo dico con il cuore cari utenti dell'altro forum, non state facendo fare bella figura al vostro mondo VDS, che invece è fatto anche di persone veramente preparate e con cui si può discutere serenamente (e per loro la porta qui è sempre aperta :wink: ). Anche il tono delle discussioni sul vostro forum... criticare altri forum va bene, non è un problema, ma voi in alcuni commenti avete deriso il nostro forum, il nostro lavoro e alcuni nostri utenti, e ciò non è positivo. Ma non c'è problema, sono scelte vostre, noi andiamo avanti serenamente per la nostra strada :wink: . Come dicevo, state facendo fare al vostro mondo VDS una pessima figura, e fate una pessima figura se qualcuno va a leggere i commenti nel link postato qualche post sopra.... contenti voi !!

Grazie ai soliti noti, un'altra discussione che poteva essere invece serena e utile a tutti, un contributo alla sicurezza del volo, è stata chiusa. Come dicevo nell'altro thread, a voi utenti le conclusioni su chi ha la responsabilità di tutto ciò. Per fortuna con i Piloti VDS che conosco e frequento io si possono fare discussioni serie, utili e costruttive, senza alcun litigio, a conferma che il dialogo tra i due mondi è possibile, utile e costruttivo, basta volerlo.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Bloccato