Controllo documento d'identità non più effettuato

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
giannipalma
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 261
Iscritto il: 25 ottobre 2006, 11:10
Località: napoli

Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da giannipalma » 8 gennaio 2014, 15:32

Cari tutti, di ritorno da un recente viaggio a Vienna sulla rotta Goa- Muc- Vienna (tralasciamo questi due ultimi grandi aeroporti per la loro efficienze etc) mi è capitato che solo sulla Goa-muc mi è stato chiesto l'esibizione del documento (ma al varco sicurezza9 in tutti gli altri casi, avendo fatto il check in on line e avendo la mia boarding pass sul cell ho superato qualsiasi controllo solo con la scansione del code sulla stessa senza che mi venisse chiesto in alcun modo il mio documento.
credo che con l'avvento delle carte digitali noteremo spesso questo procedimento, ma non pensiate sia un pò pericoloso in quanto ad esempio potrebbe portare all'imbarco di soggetti ai quali ad esempio è vietato l'espatrio, basta tanto che prenoto con un nome diverso rispetto al mio, tanto i documenti non mi vengono mai controllati (anzi posso dire che nei grandi aeroporti manca porprio l'addetto a ciò, ma solo assistenti che aprono il gate e fanno l'annuncio, visto che poi dopo viene tutto effettuato in automatico con la lettura delle carte d'imbarco).
che ne pensate

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: contorllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da SuperMau » 8 gennaio 2014, 16:20

ho fatto piu' di 60 voli l'anno scorso, e due giusto negli ultimi giorni.
Bagaglio a mano e tutto elettronico, ma al gate SEMPRE mi hanno controllato il documento.
Soprattutto qui ad AMS. Sono Flying Blue Gold, eppure sempre all'imbarco (ma qualche volta anche alla sicurezza) chiedono un documento, che tu viaggi Schengen o meno
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: contorllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da N176CM » 8 gennaio 2014, 17:19

a me è capitato solo con LH che non mi chiedessero il documento nemmeno al gate, anzi in alcuni gate è prevista addirittura l'auto-scansione della carta d'imbarco.
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4714
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: contorllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 8 gennaio 2014, 18:41

Credo mi sia capitato un paio di volte a FCO, ma penso per sciatteria dell'addetto, in quanto le norme europee sulla security lo prevedono sempre.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3838
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: contorllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da danko156 » 8 gennaio 2014, 18:46

A me hanno sempre controllato il documento.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 8 gennaio 2014, 19:36

ti rispondo da "assistente che apre il gate e fa l'annuncio", il documento si chiede sempre, può capitare che magari il volo è già leggermente in ritardo e il passeggero ce l'ha chissà dove nella borsa e per non perdere ulteriore tempo si lascia perdere, ma purtroppo è un problema solo italiano, gli italiani appena gli dai qualcosa la mettono da qualche parte, un passeggero mi è capitato che dopo che gli ho restituito il documento e carta d'imbarco al check in ha cercato di mettere il documento della valigia, che stava andando in stiva, a al mio "promemoria" che gli sarebbe stata chiesta ai controlli di sicurezza e all'imbarco mi ha risposto "ah serve? non mi è mai servita, tanto non la chiedono mai e in questa valigia è più al sicuro!", io:"allora facciamo così, faccia lei, se vuole mandarla in stiva la mandi, ma l'imbarco lo faccio io, se non ha il documento la lascio a terra!"
gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4714
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 9 gennaio 2014, 7:49

**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!

Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 9 gennaio 2014, 8:02

sardinian aviator ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!

Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
no, sei educato! Oh, in effetti non sei italiano! :roll: :roll: :lol:
ovviamente il mio discorso é generalizzato, ci sono le eccezioni, ma su 100 italiani, 95 sono come ho descritto nel testo, gli stranieri invece solo il 3%/4% arriva al gate e cade dalle nuvole alla richiesta del documento.
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1982
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da camicius » 9 gennaio 2014, 9:25

**F@b!0** ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!

Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
no, sei educato! Oh, in effetti non sei italiano! :roll: :roll: :lol:
ovviamente il mio discorso é generalizzato, ci sono le eccezioni, ma su 100 italiani, 95 sono come ho descritto nel testo, gli stranieri invece solo il 3%/4% arriva al gate e cade dalle nuvole alla richiesta del documento.
Orgoglioso di essere nel 5% che arriva col documento in mano e aperto...
Capitato di aver fatto checkin online con la carta d'identità e presentato il passaporto senza problemi. Ma con la C.I. in tasca...


ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 9 gennaio 2014, 10:01

camicius ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!

Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
no, sei educato! Oh, in effetti non sei italiano! :roll: :roll: :lol:
ovviamente il mio discorso é generalizzato, ci sono le eccezioni, ma su 100 italiani, 95 sono come ho descritto nel testo, gli stranieri invece solo il 3%/4% arriva al gate e cade dalle nuvole alla richiesta del documento.
Orgoglioso di essere nel 5% che arriva col documento in mano e aperto...
Capitato di aver fatto checkin online con la carta d'identità e presentato il passaporto senza problemi. Ma con la C.I. in tasca...


ciao
Andrea
per un volo nazionale é indifferente, un documento vale l'altro, potresti anche fare il check in con la carta d'identità, passare i controlli con la patente (ma non con la nuova) e presentarti al gate col passaporto!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da SuperMau » 9 gennaio 2014, 10:50

sardinian aviator ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!
Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
Non sei il solo....allora siamo veramente tutti stranieri !! :mrgreen:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4714
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 9 gennaio 2014, 11:53

SuperMau ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!
Oddio, faccio anch'io così: fossi straniero?
Non sei il solo....allora siamo veramente tutti stranieri !! :mrgreen:

Benvenuti....all'estero!
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9749
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da tartan » 9 gennaio 2014, 14:08

Anche io faccio sempre come voi pur essendo un ex AZ che viene spesso riconosciuto. Non sarà che più che straniero io sia semplicemente strano? Magari è solo perché rispetto il lavoro degli altri, siano essi AZ, quindi raccomandati e pagati da noi di default, oppure dipendenti di altre compagnie.
Buon anno eh? :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
viaggiodasolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 205
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:14
Contatta:

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da viaggiodasolo » 9 gennaio 2014, 14:19

A me è capitato diverse volte che nessuno mi controllasse il documento, né ai controlli di sicurezza né al gate.

Addirittura alla mia ragazza è capitato quanto sto per raccontarvi:
volo BRU-FCO a-r, acquistato online di fretta, per errore anziché inserire nome e cognome inserisce due volte il nome (Alessia Alessia); naturalmente non se ne accorgerà fino al volo di ritorno, a Roma, venti giorni dopo.

All'andata fa il chech in online ed entra ai varchi automatici dell'aeroporto di Bruxelles dove il boarding pass viene riconosciuto dalla macchina; al gate nessun controllo documento, quindi di imbarca ed arriva a Roma senza problemi.

Al ritorno, va al banco del check in per imbarcare il bagaglio, dove si rendono conto che, di fatto, il biglietto è intestato a tale Alessia Alessia e le dicono che non può partire. Scene di panico, pianti e suppliche, l'addetto chiama la compagnia che, dopo mezz'ora di trattativa, accetta di fare un cambio nominativo gratuito e riesce a tornare a casa (sono convinto che se fosse capitato a me, gli occhi dolci non avrebbero funzionato :lol: ).
Immagine

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 9 gennaio 2014, 14:34

tartan ha scritto:Anche io faccio sempre come voi pur essendo un ex AZ che viene spesso riconosciuto. Non sarà che più che straniero io sia semplicemente strano? Magari è solo perché rispetto il lavoro degli altri, siano essi AZ, quindi raccomandati e pagati da noi di default, oppure dipendenti di altre compagnie.
Buon anno eh? :mrgreen:
guarda Pino, a me é capitato di chiederli anche a presidente e amministratori delegati di Meridiana e geasar, nonostante sappia benissimo che faccia abbiano, per il semplice motivo che non sono tenuto a sapere che faccia abbiano e che se non glielo chiedessi potrebbero dirmi "dovrebbe controllare i documenti, perché non lo ha fatto?"
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da FAS » 9 gennaio 2014, 14:40

**F@b!0** ha scritto:ti rispondo da "assistente che apre il gate e fa l'annuncio", il documento si chiede sempre, può capitare che magari il volo è già leggermente in ritardo e il passeggero ce l'ha chissà dove nella borsa e per non perdere ulteriore tempo si lascia perdere, ma purtroppo è un problema solo italiano, gli italiani appena gli dai qualcosa la mettono da qualche parte, un passeggero mi è capitato che dopo che gli ho restituito il documento e carta d'imbarco al check in ha cercato di mettere il documento della valigia, che stava andando in stiva, a al mio "promemoria" che gli sarebbe stata chiesta ai controlli di sicurezza e all'imbarco mi ha risposto "ah serve? non mi è mai servita, tanto non la chiedono mai e in questa valigia è più al sicuro!", io:"allora facciamo così, faccia lei, se vuole mandarla in stiva la mandi, ma l'imbarco lo faccio io, se non ha il documento la lascio a terra!"
gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!
Fabio forse tu puoi aiutarmi a capirne di piu!
si parla del fatto che la normativa vigente prevede il controllo dei documenti e il riscontro dell'identità del passeggero,….. nel caso di pax con check in on line e bagaglio a mano il riscontro viene fatto al gate d'imbarco.

chi ha stabilito la norma vigente? chi ha emanato la norma vigente? dove la trovo?
ci riferiamo al DM85-99? i vettori o gli operatori aeroportuali (o le imprese di sicurezza) decidono su come effettuare il servizio?...risultano essere delegati da parte della polizia aeroportuale nell’esercitare questa funzione?
….ma non capisco come si inserisce nel contest Europeo.
In Germania ad esempio volando LH parti da qualsiasi aeroporto ed arrivi in qualsiasi destinazione Schengen senza dover mostrar alcun documento identificativo. (cosa che proprio non tollero).
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da FAS » 9 gennaio 2014, 14:43

**F@b!0** ha scritto:
tartan ha scritto:Anche io faccio sempre come voi pur essendo un ex AZ che viene spesso riconosciuto. Non sarà che più che straniero io sia semplicemente strano? Magari è solo perché rispetto il lavoro degli altri, siano essi AZ, quindi raccomandati e pagati da noi di default, oppure dipendenti di altre compagnie.
Buon anno eh? :mrgreen:
guarda Pino, a me é capitato di chiederli anche a presidente e amministratori delegati di Meridiana e geasar, nonostante sappia benissimo che faccia abbiano, per il semplice motivo che non sono tenuto a sapere che faccia abbiano e che se non glielo chiedessi potrebbero dirmi "dovrebbe controllare i documenti, perché non lo ha fatto?"

devi anche controllare la scadenza del documento? per vedere se rientra prima della scadenza?
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da MarcoGT » 9 gennaio 2014, 14:54

FAS ha scritto: In Germania ad esempio volando LH parti da qualsiasi aeroporto ed arrivi in qualsiasi destinazione Schengen senza dover mostrar alcun documento identificativo. (cosa che proprio non tollero).
Esatto, ho notato anche questo.
Ma c'è scritto da qualche parte che se fai Germania-Schengen il documento non deve essere controllato?

Ora che ho la carta di imbarco sul telefono, mi sono sentito rispondere: "il documento non serve, il telefono è chiaramente tuo" :?: :?:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 9 gennaio 2014, 15:41

FAS ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:
tartan ha scritto:Anche io faccio sempre come voi pur essendo un ex AZ che viene spesso riconosciuto. Non sarà che più che straniero io sia semplicemente strano? Magari è solo perché rispetto il lavoro degli altri, siano essi AZ, quindi raccomandati e pagati da noi di default, oppure dipendenti di altre compagnie.
Buon anno eh? :mrgreen:
guarda Pino, a me é capitato di chiederli anche a presidente e amministratori delegati di Meridiana e geasar, nonostante sappia benissimo che faccia abbiano, per il semplice motivo che non sono tenuto a sapere che faccia abbiano e che se non glielo chiedessi potrebbero dirmi "dovrebbe controllare i documenti, perché non lo ha fatto?"

devi anche controllare la scadenza del documento? per vedere se rientra prima della scadenza?
la normativa devo cercarla, in risposta alla tua domanda, devo controllare la scadenza, ma a me interessa che sia valida per quel volo, capita che se la scadenza è entro un mese ai check-in lo faccia notare "si è accorto che la carta d'identità scade il 10 febbraio?", molti dicono "si, ma dovrei rientrare prima, eventualmente ho la patente","si me ne sono accorto, fortunatamente sto rientrando a casa", ma qualcuno ha detto "davvero? non me ne sono accorto, grazie mille"
MarcoGT ha scritto: Ora che ho la carta di imbarco sul telefono, mi sono sentito rispondere: "il documento non serve, il telefono è chiaramente tuo" :?: :?:
su air berlin è permesso che una famiglia abbia tutte le carte d'imbarco su un telefono, come faccio a sapere che quello che sta passando è realmente la persona della carta d'imbarco?
su easyjet è obbligo che ognuno abbia la propria sul proprio telefono, sulle altre compagnie no (almeno, parlo per quelle che operano su Olbia)

magari starò sbagliando e non sono più necessari, ma all'ultimo corso ci è stato ribadito di controllare i documenti!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 9 gennaio 2014, 15:44

**F@b!0** ha scritto:su air berlin è permesso che una famiglia abbia tutte le carte d'imbarco su un telefono, come faccio a sapere che quello che sta passando è realmente la persona della carta d'imbarco?
su easyjet è obbligo che ognuno abbia la propria sul proprio telefono, sulle altre compagnie no (almeno, parlo per quelle che operano su Olbia)

magari starò sbagliando e non sono più necessari, ma all'ultimo corso ci è stato ribadito di controllare i documenti!
Anche easyJet ammette più carte d'imbarco su un unico dispositivo, ma in ogni caso il documento è obbligatorio.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da FAS » 9 gennaio 2014, 15:54

**F@b!0** ha scritto:magari starò sbagliando e non sono più necessari, ma all'ultimo corso ci è stato ribadito di controllare i documenti!
non ti sbagli.....in Italia si imbarca solo con documento di identità valido....

mi faresti un grande favore a darmi una referenza per il documento...grazie in anticipo
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 9 gennaio 2014, 16:02

bulldog89 ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:su air berlin è permesso che una famiglia abbia tutte le carte d'imbarco su un telefono, come faccio a sapere che quello che sta passando è realmente la persona della carta d'imbarco?
su easyjet è obbligo che ognuno abbia la propria sul proprio telefono, sulle altre compagnie no (almeno, parlo per quelle che operano su Olbia)

magari starò sbagliando e non sono più necessari, ma all'ultimo corso ci è stato ribadito di controllare i documenti!
Anche easyJet ammette più carte d'imbarco su un unico dispositivo, ma in ogni caso il documento è obbligatorio.
mmm, a noi è arrivata una mail (intendo all'aeroporto) di lamentele da parte di easyjet, che ognuno deve avere la propria carta d'imbarco, se in formato digitale, su dispositivi separati!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 9 gennaio 2014, 16:10

**F@b!0** ha scritto:mmm, a noi è arrivata una mail (intendo all'aeroporto) di lamentele da parte di easyjet, che ognuno deve avere la propria carta d'imbarco, se in formato digitale, su dispositivi separati!
Mi sembra molto strano...comunque se così fosse sarebbe per problemi di autorizzazione delle autorità aeroportuali locali, non per direttive del vettore.

Comunque a memoria direi che Olbia è autorizzata anche al multiple mobile boarding pass...

edit: A me risulta attivo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11421
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da flyingbrandon » 9 gennaio 2014, 16:30

giannipalma ha scritto: credo che con l'avvento delle carte digitali noteremo spesso questo procedimento, ma non pensiate sia un pò pericoloso in quanto ad esempio potrebbe portare all'imbarco di soggetti ai quali ad esempio è vietato l'espatrio, basta tanto che prenoto con un nome diverso rispetto al mio, tanto i documenti non mi vengono mai controllati (anzi posso dire che nei grandi aeroporti manca porprio l'addetto a ciò, ma solo assistenti che aprono il gate e fanno l'annuncio, visto che poi dopo viene tutto effettuato in automatico con la lettura delle carte d'imbarco).
che ne pensate
Penso che tu stia confondendo la pericolosità per un volo con il resto. Se qualcuno si imbarca come Pinco Pallo invece in realtà è il tremendo Panco Palla...ma non è armato, che possa o non possa espatriare a me, onestamente, non interessa molto. Chi controlla i documenti, al check in o al gate, lo fa per vedere che quel biglietto corrisponda a quella persona, è vero, ma non è li a fare il poliziotto di frontiera...controllare se è valida o meno per l'espatrio. Uno può scappare via aereo, nave, macchina, piedi...e , per quello che riguarda la sicurezza aerea è importante che NON sia armato o pericoloso per il volo...e non tanto che la CI sia valida o meno per l'espatrio. Se avessero questa ansia, soprattutto il paese "ricevente" dovrebbe controllare la carta a tutti...così non è...quindi evidentemente non sono così in ansia a riguardo. L'importante è che in aereo non arrivi gente armata.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4714
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 9 gennaio 2014, 16:40

FAS ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:ti rispondo da "assistente che apre il gate e fa l'annuncio", il documento si chiede sempre, può capitare che magari il volo è già leggermente in ritardo e il passeggero ce l'ha chissà dove nella borsa e per non perdere ulteriore tempo si lascia perdere, ma purtroppo è un problema solo italiano, gli italiani appena gli dai qualcosa la mettono da qualche parte, un passeggero mi è capitato che dopo che gli ho restituito il documento e carta d'imbarco al check in ha cercato di mettere il documento della valigia, che stava andando in stiva, a al mio "promemoria" che gli sarebbe stata chiesta ai controlli di sicurezza e all'imbarco mi ha risposto "ah serve? non mi è mai servita, tanto non la chiedono mai e in questa valigia è più al sicuro!", io:"allora facciamo così, faccia lei, se vuole mandarla in stiva la mandi, ma l'imbarco lo faccio io, se non ha il documento la lascio a terra!"
gli stranieri invece tengono il documento in mano e anzi, arrivano al gate col documento già aperto in modo che con un solo sguardo guardo quello che devo vedere!
Fabio forse tu puoi aiutarmi a capirne di piu!
si parla del fatto che la normativa vigente prevede il controllo dei documenti e il riscontro dell'identità del passeggero,….. nel caso di pax con check in on line e bagaglio a mano il riscontro viene fatto al gate d'imbarco.

chi ha stabilito la norma vigente? chi ha emanato la norma vigente? dove la trovo?
ci riferiamo al DM85-99? i vettori o gli operatori aeroportuali (o le imprese di sicurezza) decidono su come effettuare il servizio?...risultano essere delegati da parte della polizia aeroportuale nell’esercitare questa funzione?
….ma non capisco come si inserisce nel contest Europeo.
In Germania ad esempio volando LH parti da qualsiasi aeroporto ed arrivi in qualsiasi destinazione Schengen senza dover mostrar alcun documento identificativo. (cosa che proprio non tollero).
La normativa dovrebbe essere il Piano Nazionale di Sicurezza o PNS, documento non pubblico ma non riservato. Quindi non lo puoi trovare online. Però puoi trovare i Reg. UE su cui è basata, il 300/2008 ed il 185/2010. L'autorità competente è l'ENAC che si avvale del Comitato Interministeriale per la Sicurezza ed a livello locale dei Comitati aeroportuali di Sicurezza. I gestori aeroportuali esercitano il servizio a norma della L.217 (non mi ricordo l'anno, ma siamo nei 90). Però deve essere sempre presente un posto di PS.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bigshot » 9 gennaio 2014, 20:36

flyingbrandon ha scritto:
giannipalma ha scritto: credo che con l'avvento delle carte digitali noteremo spesso questo procedimento, ma non pensiate sia un pò pericoloso in quanto ad esempio potrebbe portare all'imbarco di soggetti ai quali ad esempio è vietato l'espatrio, basta tanto che prenoto con un nome diverso rispetto al mio, tanto i documenti non mi vengono mai controllati (anzi posso dire che nei grandi aeroporti manca porprio l'addetto a ciò, ma solo assistenti che aprono il gate e fanno l'annuncio, visto che poi dopo viene tutto effettuato in automatico con la lettura delle carte d'imbarco).
che ne pensate
Penso che tu stia confondendo la pericolosità per un volo con il resto. Se qualcuno si imbarca come Pinco Pallo invece in realtà è il tremendo Panco Palla...ma non è armato, che possa o non possa espatriare a me, onestamente, non interessa molto. Chi controlla i documenti, al check in o al gate, lo fa per vedere che quel biglietto corrisponda a quella persona, è vero, ma non è li a fare il poliziotto di frontiera...controllare se è valida o meno per l'espatrio. Uno può scappare via aereo, nave, macchina, piedi...e , per quello che riguarda la sicurezza aerea è importante che NON sia armato o pericoloso per il volo...e non tanto che la CI sia valida o meno per l'espatrio. Se avessero questa ansia, soprattutto il paese "ricevente" dovrebbe controllare la carta a tutti...così non è...quindi evidentemente non sono così in ansia a riguardo. L'importante è che in aereo non arrivi gente armata.
Ciao!
Sono completamente d'accordo con te... se attraversando i confini via terra o via mare non viene chiesto il documento a nessuno non capisco perché il viaggio aereo deve essere diverso se la sicurezza viene comunque garantita.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da FAS » 9 gennaio 2014, 20:37

Grazie per il preciso riferimento.
Cosa succede a livello Europeo?
Chi è l'originatore dei requisti di tutto questo?
come ci si accorda tra le nazioni....ad esempio Germania Italia
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Gianluca95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 12 febbraio 2010, 21:14

Re: contorllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Gianluca95 » 25 gennaio 2014, 18:25

SuperMau ha scritto:ho fatto piu' di 60 voli l'anno scorso, e due giusto negli ultimi giorni.
Bagaglio a mano e tutto elettronico, ma al gate SEMPRE mi hanno controllato il documento.
Soprattutto qui ad AMS. Sono Flying Blue Gold, eppure sempre all'imbarco (ma qualche volta anche alla sicurezza) chiedono un documento, che tu viaggi Schengen o meno
L'altro giorno ad AMS a me non me l'hanno chiesto... :cyclops:

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da mermaid » 25 gennaio 2014, 20:51

è una vita che non sono più al ckin, ma so che i colleghi hanno seguito un corso per identificare i documenti falsi. il problema ovviamente riguarda chi tenta di introdursi illegalmente nell'unione europea. le compagnie aeree sono molto sensibili alla questione perché se il pax trasportato viene respinto come inad, il viaggio di ritorno se lo fa a spese della compagnia che, in caso di volo pieno, è costretta a sbarcare un pagante e far volare il passeggero respinto. la frontiera inglese è particolarmente severa a riguardo e, all'imbarco dei voli u2, per i documenti sospetti e, credo, per quelli di determinate nazionalità si chiama un ufficio della dogana inglese la quale, dopo determinate verifiche, dà o nega l'autorizzazione per l'imbarco del pax. per questo è stato richiesto che gli addetti all'imbarco fossero certificati per il riconoscimento dei docs falsificati ( ai tempi era prerogativa dei dipendenti SEA, non so se la cosa è stata allargata ad altri scali).
per quanto riguarda i pax italiani, alcuni potrebbero non essere autorizzati all'espatrio, o all'espatrio con minori in caso di genitori divorziati...
Immagine

Ti!

Avatar utente
klm
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 53
Iscritto il: 23 luglio 2006, 11:05

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da klm » 25 gennaio 2014, 23:06

La mia esperienza personale da Flying Blue Gold è che negli ultimi voli fatti solo con bagaglio a mano e check-in con carta d'imbarco su iphone, il documento mi è stato controllato 1 volta su 5 in partenza da Ams...
A me personalmente non fa differenza ma di sicuro non succede solo in Italia.
Se l'uomo fosse stato creato per volare...avrebbe le ali e non le braccia :-)

Avatar utente
cpt riccardo
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 534
Iscritto il: 10 aprile 2008, 20:19

Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da cpt riccardo » 26 gennaio 2014, 0:01

Personalmente a Olbia ero con amici, io volavo U2 verso milano con la ragazza, loro IG verso Roma. A noi che avevamo mobile bp hanno effettuato il controllo dell carta di identità anche al metal detector, mentre ai pax IG con cartaceo no. L'addetto della sicurezza ha detto era procedura standard

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 26 gennaio 2014, 0:20

cpt riccardo ha scritto:Personalmente a Olbia ero con amici, io volavo U2 verso milano con la ragazza, loro IG verso Roma. A noi che avevamo mobile bp hanno effettuato il controllo dell carta di identità anche al metal detector, mentre ai pax IG con cartaceo no. L'addetto della sicurezza ha detto era procedura standard
te lo dico io, non é procedura standard, hanno ricevuto un richiamo per questo!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
DenisJP
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 207
Iscritto il: 25 dicembre 2013, 11:33
Località: Roma

Re: R: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da DenisJP » 26 gennaio 2014, 0:32

Vi racconto la mia esperienza personale. Ad agosto scorso sonp stato a Malmö e Copenhagen. Il giorno del ritorno in Italia, giunto all'aeroporto ho fatto il check-in alla macchinetta della Norwegian usando il codice di prenotazione, sono entrato ai controlli coi metaldetector scansionando il codice sulla carta d'imbarco, e infine ho superato il gate sempre solo tramite scansione. Il mio documento non lo ha guardato nessuno

Inviato dal mio GT-I8150 con Tapatalk 2

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4714
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 26 gennaio 2014, 17:22

bigshot ha scritto: Sono completamente d'accordo con te... se attraversando i confini via terra o via mare non viene chiesto il documento a nessuno non capisco perché il viaggio aereo deve essere diverso se la sicurezza viene comunque garantita.

Mah, penso dipenda dal fatto che ultimamente i terroristi hanno preso di mira gli aerei e non le navi o i treni.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bigshot » 26 gennaio 2014, 19:39

sardinian aviator ha scritto:
bigshot ha scritto: Sono completamente d'accordo con te... se attraversando i confini via terra o via mare non viene chiesto il documento a nessuno non capisco perché il viaggio aereo deve essere diverso se la sicurezza viene comunque garantita.

Mah, penso dipenda dal fatto che ultimamente i terroristi hanno preso di mira gli aerei e non le navi o i treni.
Perché è un discorso di documenti beccare un terrorista? Leggi pure la risposta di flyingbrandon poco sopra.

Rispondi