Controllo documento d'identità non più effettuato

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4802
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 27 gennaio 2014, 12:41

bigshot ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
bigshot ha scritto: Sono completamente d'accordo con te... se attraversando i confini via terra o via mare non viene chiesto il documento a nessuno non capisco perché il viaggio aereo deve essere diverso se la sicurezza viene comunque garantita.

Mah, penso dipenda dal fatto che ultimamente i terroristi hanno preso di mira gli aerei e non le navi o i treni.
Perché è un discorso di documenti beccare un terrorista? Leggi pure la risposta di flyingbrandon poco sopra.

Non avevo messo la faccina ed allora non si è compreso il senso alquanto ironico del mio post. Allora mi spiego meglio. Scopo primario dei controlli di security è non far entrare armi od oggetti comunque vietati a bordo dell'aeromobile e nelle aree sterili di un aeroporto. Il riscontro documentale lo si fa per accertare che il biglietto, la carta di imparco e il documento di identità corrispondano alla stessa persona. Perché lo si fa? Penso perché nel passato si sono verificati casi di scambio di persona, o altri inconvenienti del genere, e comunque è un requisito standard, non opzionale, dei controlli. Ragionevole o assurdo che sia. Perché i controlli sono principalmente concentrati sul trasporto aereo? Perché, come dicevo, il sistema di sicurezza dipende in larga misura da fonti di intelligence, ed a quanto pare giunge notizia che i terroristi ancora sembrino prediligere l'aeroplano per i loro attentati. Tuttavia se ci fossero segnalazioni circostanziate, anche gli altri mezzi di trasporto ne sarebbero soggetti. E comunque all'imbarco delle navi da crociera i controlli sono assolutamente identici (se non superiori) a quelli degli aeroporti, ed anche sui normali traghetti nazionali esiste un servizio di security che però si basa su altri protocolli. A C.Vecchia il volante della mia auto è stato sottoposto alla prova dello sniffer (rilevatore di esplosivi). Su altri mezzi di trasporto temo che i controlli non si facciano sia per l'impossibilità pratica che appunto per la bassa intensità della minaccia
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 12:49

sardinian aviator ha scritto:Non avevo messo la faccina ed allora non si è compreso il senso alquanto ironico del mio post. Allora mi spiego meglio. Scopo primario dei controlli di security è non far entrare armi od oggetti comunque vietati a bordo dell'aeromobile e nelle aree sterili di un aeroporto. Il riscontro documentale lo si fa per accertare che il biglietto, la carta di imparco e il documento di identità corrispondano alla stessa persona. Perché lo si fa? Penso perché nel passato si sono verificati casi di scambio di persona, o altri inconvenienti del genere, e comunque è un requisito standard, non opzionale, dei controlli. Ragionevole o assurdo che sia. Perché i controlli sono principalmente concentrati sul trasporto aereo? Perché, come dicevo, il sistema di sicurezza dipende in larga misura da fonti di intelligence, ed a quanto pare giunge notizia che i terroristi ancora sembrino prediligere l'aeroplano per i loro attentati. Tuttavia se ci fossero segnalazioni circostanziate, anche gli altri mezzi di trasporto ne sarebbero soggetti. E comunque all'imbarco delle navi da crociera i controlli sono assolutamente identici (se non superiori) a quelli degli aeroporti, ed anche sui normali traghetti nazionali esiste un servizio di security che però si basa su altri protocolli. A C.Vecchia il volante della mia auto è stato sottoposto alla prova dello sniffer (rilevatore di esplosivi). Su altri mezzi di trasporto temo che i controlli non si facciano sia per l'impossibilità pratica che appunto per la bassa intensità della minaccia
Perché è forse l'unica forma di trasporto dov'è possibile farli. Ogni viaggiatore si presenta in anticipo rispetto alla partenza, in un luogo confinato predisposto ai controlli, con inoltre un certo tipo di bagaglio/attrezzatura.
Non si potrebbe fare lo stesso con i treni, forse si potrebbe fare qualcosina di più sulle navi, è impensabile farlo per macchine e camion, se non a campione.

Il controllo documenti è rivolto in minima parte alla questione terrorismo, è più incentrato sugli scambi di persona e sull'assicurarsi che il passeggero abbia il diritto di giungere nella nazione di destinazione (anche se a dir la verità i problemi sorgono all'ingresso di uno Stato, non in uscita).

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 13:50

bulldog89 ha scritto: Il controllo documenti è rivolto in minima parte alla questione terrorismo, è più incentrato sugli scambi di persona e sull'assicurarsi che il passeggero abbia il diritto di giungere nella nazione di destinazione (anche se a dir la verità i problemi sorgono all'ingresso di uno Stato, non in uscita).
e invece dovrebbe sorgere in uscita, perché, come diceva mermaid, se un passeggero non ha diritto ad entrare in uno Stato, la compagnia aerea dovrà rimpatriarlo a spese proprie a costo di lasciare a terra un passeggero, per cui é meglio non farlo nemmeno salire sull'aereo!

episodio successo ad Olbia, 2 donne ucraine senza visto per l'Europa sono arrivate col diretto da Kiev, alla dogana non le hanno ovviamente fatte passare, hanno passato la notte non so bene dove, comunque sotto sorveglianza, e ripartite a spese della compagnia il giorno dopo con tanto di scalo a Roma perché il diretto era 1 volta a settimana! Se a Kiev se ne fossero accorti non le avrebbero proprio imbarcate e il problema non si sarebbe posto!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 15:16

Quello che "dovrebbe" essere lo sappiamo tutti, quello che "è" è un po' diverso. Chiedi agli agenti al controllo passaporti se sono interessati a sapere se chi sta lasciando il Paese ha il diritto di andare dove sta andando o meno...non hai voglia di chiederlo? Ti rispondo io: non gliene frega una mazzafionda.

Tanto alla fine le multe per immigration arrivano alla compagnia, non all'aeroporto/Polizia...

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 15:20

bulldog89 ha scritto:Quello che "dovrebbe" essere lo sappiamo tutti, quello che "è" è un po' diverso. Chiedi agli agenti al controllo passaporti se sono interessati a sapere se chi sta lasciando il Paese ha il diritto di andare dove sta andando o meno...non hai voglia di chiederlo? Ti rispondo io: non gliene frega una mazzafionda.

Tanto alla fine le multe per immigration arrivano alla compagnia, non all'aeroporto/Polizia...
la compagnia a volte si rifà sull'handler!

e non so che poliziotti conosci tu, ma io li ho sempre visti controllare il visto per i voli verso russia, inghilterra, ucraina e isralele (gli extra shengen che c'erano questa estate da olbia)
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1983
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da camicius » 27 gennaio 2014, 15:24

**F@b!0** ha scritto: episodio successo ad Olbia, 2 donne ucraine senza visto per l'Europa sono arrivate col diretto da Kiev, alla dogana non le hanno ovviamente fatte passare, hanno passato la notte non so bene dove, comunque sotto sorveglianza, e ripartite a spese della compagnia il giorno dopo con tanto di scalo a Roma perché il diretto era 1 volta a settimana! Se a Kiev se ne fossero accorti non le avrebbero proprio imbarcate e il problema non si sarebbe posto!
Quindi, se per sfiga dovessi essere respinto alla frontiera USA (per esempio) il ritorno lo pagherebbe la compagnia?

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 15:29

**F@b!0** ha scritto:la compagnia a volte si rifà sull'handler!

e non so che poliziotti conosci tu, ma io li ho sempre visti controllare il visto per i voli verso russia, inghilterra, ucraina e isralele (gli extra shengen che c'erano questa estate da olbia)
Appunto. La multa arriva alla compagnia che a volte tenta di rifarsi sulle autorità aeroportuali.

Poi se vogliamo raccontarci le favolette va bene...fatto sta che in inghilterra sono specializzati nello scoprire carte d'identità italiane contraffatte, che passano allegramente ai nostri varchi.
Io ho sempre visto poliziotti controllare LA MAGGIOR PARTE dei documenti, raramente ho assistito al 100% di controllo passaporti in uscita (sì, ero lì apposta a controllare).

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 15:37

camicius ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: episodio successo ad Olbia, 2 donne ucraine senza visto per l'Europa sono arrivate col diretto da Kiev, alla dogana non le hanno ovviamente fatte passare, hanno passato la notte non so bene dove, comunque sotto sorveglianza, e ripartite a spese della compagnia il giorno dopo con tanto di scalo a Roma perché il diretto era 1 volta a settimana! Se a Kiev se ne fossero accorti non le avrebbero proprio imbarcate e il problema non si sarebbe posto!
Quindi, se per sfiga dovessi essere respinto alla frontiera USA (per esempio) il ritorno lo pagherebbe la compagnia?

ciao
Andrea
si, ti mettono sul primo aereo che fa la tratta inversa a spese di chi ti ha portato negli USA!

però non posso entrare nel merito USA in quanto non ho mai trattato passeggeri per gli USA! o meglio, i pochi che ho visto erano americani e dovevano fare almeno 1 scalo!
bulldog89 ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:la compagnia a volte si rifà sull'handler!

e non so che poliziotti conosci tu, ma io li ho sempre visti controllare il visto per i voli verso russia, inghilterra, ucraina e isralele (gli extra shengen che c'erano questa estate da olbia)
Appunto. La multa arriva alla compagnia che a volte tenta di rifarsi sulle autorità aeroportuali.

Poi se vogliamo raccontarci le favolette va bene...fatto sta che in inghilterra sono specializzati nello scoprire carte d'identità italiane contraffatte, che passano allegramente ai nostri varchi.
Io ho sempre visto poliziotti controllare LA MAGGIOR PARTE dei documenti, raramente ho assistito al 100% di controllo passaporti in uscita (sì, ero lì apposta a controllare).
tenta di rifarsi se la colpa è imputabile all'handler, e in quel caso ci riesce!

per qualcuno la carta d'identità non è nemmeno un documento!

pensa quello che vuoi, ma so per certo che qui i documenti li controllano tutti, possono sorvolare o fare un controllo meno approfondito per i documenti rilasciati dallo stato di destinazione (inglesi che rientrano a Londra) ma tutti gli altri vengono controllati!

da poco ho ricevuto una mail interna che ricordava di controllare i documenti perchè alcune persone hanno cercato di entrare in Inghilterra senza necessarie autorizzazioni, si erano imbarcati con passaporto inglese che se fosse stato controllato sarebbe risultato falso, non so quali fossero gli aeroporti, ma 3 esempi su 4 erano voli dall'Italia!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 15:46

**F@b!0** ha scritto:tenta di rifarsi se la colpa è imputabile all'handler, e in quel caso ci riesce!

per qualcuno la carta d'identità non è nemmeno un documento!

pensa quello che vuoi, ma so per certo che qui i documenti li controllano tutti, possono sorvolare o fare un controllo meno approfondito per i documenti rilasciati dallo stato di destinazione (inglesi che rientrano a Londra) ma tutti gli altri vengono controllati!

da poco ho ricevuto una mail interna che ricordava di controllare i documenti perchè alcune persone hanno cercato di entrare in Inghilterra senza necessarie autorizzazioni, si erano imbarcati con passaporto inglese che se fosse stato controllato sarebbe risultato falso, non so quali fossero gli aeroporti, ma 3 esempi su 4 erano voli dall'Italia!
Che tenti di rifarsi ok, che ci riesca è un altro paio di maniche.

Cosa c'entra?

Non penso, è il mio lavoro. Non tutti i documenti in uscita vengono controllati. Da passeggero mi è successo a CDG e MXP, lavorando in molti altri aeroporti.

Appunto. Quindi in Italia non viene effettuato un buon controllo documenti.

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 16:02

bulldog89 ha scritto: Appunto. Quindi in Italia non viene effettuato un buon controllo documenti.
su questo non sto discutendo, tu hai detto qualche post fà:
bulldog89 ha scritto:(anche se a dir la verità i problemi sorgono all'ingresso di uno Stato, non in uscita)
che sembra dire, freghiamocene, tanto se non hanno diritto li fermano là!
io sto discutendo sul fatto che dobbiamo fermarli qua, non che vengono fatti ovunque tutti i controlli, ho fatto l'esempio di Olbia solo perchè ci lavoro e ho visto i poliziotti lavorare, ma mi fermo a questo, non ho detto che in Italia controlliamo tutti i documenti
bulldog89 ha scritto: Non penso, è il mio lavoro. Non tutti i documenti in uscita vengono controllati. Da passeggero mi è successo a CDG e MXP, lavorando in molti altri aeroporti.
come ho detto prima, io mi riferivo ad Olbia, se sei stato anche ad Olbia e li hai visti non controllare i documenti per voli extrashengen allora finiamo il discorso, io parlo per quello che ho visto, potrei aver sempre beccato il poliziotto che ha voglia di lavorare!

e aggiungo che io controllo i dati di tutti i documenti che prendo in mano, e come me molti colleghi!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da mermaid » 27 gennaio 2014, 16:14

bulldog89 ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:tenta di rifarsi se la colpa è imputabile all'handler, e in quel caso ci riesce!

per qualcuno la carta d'identità non è nemmeno un documento!

pensa quello che vuoi, ma so per certo che qui i documenti li controllano tutti, possono sorvolare o fare un controllo meno approfondito per i documenti rilasciati dallo stato di destinazione (inglesi che rientrano a Londra) ma tutti gli altri vengono controllati!

da poco ho ricevuto una mail interna che ricordava di controllare i documenti perchè alcune persone hanno cercato di entrare in Inghilterra senza necessarie autorizzazioni, si erano imbarcati con passaporto inglese che se fosse stato controllato sarebbe risultato falso, non so quali fossero gli aeroporti, ma 3 esempi su 4 erano voli dall'Italia!
Che tenti di rifarsi ok, che ci riesca è un altro paio di maniche.

Cosa c'entra?

Non penso, è il mio lavoro. Non tutti i documenti in uscita vengono controllati. Da passeggero mi è successo a CDG e MXP, lavorando in molti altri aeroporti.

Appunto. Quindi in Italia non viene effettuato un buon controllo documenti.
bullgog perdonami, sei lo stesso che ha minacciato di mandare i controlli a mobius nei post che sono stati prontamente cancellati dagli admin? no perché questo tuo atteggiamento inizia a dare fastidio '' io, io, io..'' ''ho lavorato di qui, ho lavorato di là..'' a 24 anni? bene, come tu metti in dubbio quello che dice la gente che lavora in aeroporto, IO metto in dubbio quello che dici tu ok? sono la prima ad essere ai gate U2 per i voli per londra e so il tempo che si perde al telefono con l'immigration quando il doc è sospetto. stesso lavoro fatto oggi per il volo AZ604 mxp-jfk per una pap di business che aveva lasciato il passaporto con cui aveva fatto web ckin negli states, ma viaggiava con passaporto inglese e patente us. decine di minuti al telefono con l'immigration, bagaglio in standby fino all'ultimo prima di farla partire. e più in generale al gate viene SEMPRE chiesto il documento, tanto che la richiesta è formulata nell'annuncio standard di imbarco.
e scendi da sto piedistallo.
Immagine

Ti!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4802
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 27 gennaio 2014, 16:19

Però mi pare che stiamo sovrapponendo tre discorsi. 1) il controllo dei documenti al check in da parte del gestore; 2) il controllo al filtro di polizia in caso di destinazioni extra Schengen; 3) il riscontro dei documenti al gate.
Per i punti 1 e 3 è evidente che l'operatore non è addestrato (se non in rari casi) a riconoscere documenti falsi, e comunque non sarebbe suo compito. Suo compito è accertarsi che il pax sia proprio lui e che il documento presenti ragionevoli caratteristiche di autenticità. Per quanto al 3) figuratevi che è insorto perfino il dubbio se possa essere imputato all'operatore al gate il fatto di non aver controllato se il pax si sta imbarcando sull'aereo giusto.Il controllo di polizia è compito della Polaria e a me risulta che controllino tutti i documenti anche in uscita, perché se poi beccano un tizio all'estero coi documenti falsi e risulta partito dall'Italia nasce un casino internazionale. Tra l'altro dispongono anche di un data base notevole fornito dall'Interpol. Che poi qualcuno ometta di farlo, ci può stare ma siamo nella patologia del fenomeno. Per quanto ne so io poi, una robusta percentuale di scoperta di documenti falsi deriva da segnalazioni e soffiate, non dai controlli certosini.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 16:20

**F@b!0** ha scritto:
bulldog89 ha scritto:(anche se a dir la verità i problemi sorgono all'ingresso di uno Stato, non in uscita)
che sembra dire, freghiamocene, tanto se non hanno diritto li fermano là!
Quello che sembra dire non lo so. Io ho scritto esattamente quello che hai quotato, che le magagne in materia di immigration sorgono all'ingresso di un Paese, non in uscita. La causa di ciò sono appunto i controlli "non eccellenti".
**F@b!0** ha scritto:come ho detto prima, io mi riferivo ad Olbia, se sei stato anche ad Olbia e li hai visti non controllare i documenti per voli extrashengen allora finiamo il discorso, io parlo per quello che ho visto, potrei aver sempre beccato il poliziotto che ha voglia di lavorare!

e aggiungo che io controllo i dati di tutti i documenti che prendo in mano, e come me molti colleghi!
Io purtroppo ad Olbia ho visto tante cose quest'estate, ma non ho avuto problemi di immigration, probabilmente anche grazie alla tipologia di traffico presente sull'aeroporto.
Ciò non toglie che sono convintissimo che in OGNI aeroporto italiano ci sia un problema di controllo documenti in uscita, perché li ho riscontrati in 9 aeroporti italiani su 12 che ho visitato (gli altri sono AHO e CAG...).

Visto che io sono una persona sola, e che con un controllo al mese solo per i voli del mio vettore ho riscontrato tale situazione, mi sembra abbastanza realistico ipotizzare che la situazione sia diffusa in tutta Italia.
Forse la Sardegna vuoi per posizione geografica, vuoi per la perizia degli addetti al controllo si salva, ma sinceramente penso sia più grazie alla prima che alla seconda.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da mermaid » 27 gennaio 2014, 16:23

per quanto riguarda la questione di rifarsi sull'handler, nel sistema resta la firma elettronica dell'agente che ha registrato il passeggero, così come resta quella delle persone che hanno imbarcato il volo. non ci vuole molto a risalire a chi ha sbagliato il controllo. certo è che se il passeggero arriva a destino con una falsificazione supersofisticata, c'è da ricordare che non spetta a loro scovarle, diverso il caso di documenti scaduti o mancanti. mi ricordo ancora la lavata di capo che ho preso nel '99 per aver registrato un passeggero per lhr con ci scaduta, beccato al controllo passaporti al piano di sotto (non è neanche arrivato al gate d'imbarco quindi)
Immagine

Ti!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 16:24

mermaid ha scritto:bullgog perdonami, sei lo stesso che ha minacciato di mandare i controlli a mobius nei post che sono stati prontamente cancellati dagli admin? no perché questo tuo atteggiamento inizia a dare fastidio '' io, io, io..'' ''ho lavorato di qui, ho lavorato di là..'' a 24 anni? bene, come tu metti in dubbio quello che dice la gente che lavora in aeroporto, IO metto in dubbio quello che dici tu ok? sono la prima ad essere ai gate U2 per i voli per londra e so il tempo che si perde al telefono con l'immigration quando il doc è sospetto. stesso lavoro fatto oggi per il volo AZ604 mxp-jfk per una pap di business che aveva lasciato il passaporto con cui aveva fatto web ckin negli states, ma viaggiava con passaporto inglese e patente us. decine di minuti al telefono con l'immigration, bagaglio in standby fino all'ultimo prima di farla partire. e più in generale al gate viene SEMPRE chiesto il documento, tanto che la richiesta è formulata nell'annuncio standard di imbarco.
e scendi da sto piedistallo.
Guarda Mermaid. Ho lavorato in 2 aziende nell'ultimo anno: una di elicotteristi e l'altra è easyJet.
Ti dico che a Malpensa, volo per Gatwick, IO personalmente sono passato al controllo passaporti senza nemmeno smettere di camminare. E' bastato un "buonasera" ed ho ottenuto in risposta un "vada, vada"...

O preferisci parlare di quello che è successo sul Copenaghen di qualche mese fa?

Comunque penso proprio che stiate confondendo i controlli al gate con quelli della Polizia.

edit: E lascia perdere la questione con Mobius. Sa da tempo che lavoro sul suo scalo, molto prima di quei post e sa benissimo cosa è lecito fare con eRes e cosa no.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da mermaid » 27 gennaio 2014, 16:27

bulldog89 ha scritto:
mermaid ha scritto:bullgog perdonami, sei lo stesso che ha minacciato di mandare i controlli a mobius nei post che sono stati prontamente cancellati dagli admin? no perché questo tuo atteggiamento inizia a dare fastidio '' io, io, io..'' ''ho lavorato di qui, ho lavorato di là..'' a 24 anni? bene, come tu metti in dubbio quello che dice la gente che lavora in aeroporto, IO metto in dubbio quello che dici tu ok? sono la prima ad essere ai gate U2 per i voli per londra e so il tempo che si perde al telefono con l'immigration quando il doc è sospetto. stesso lavoro fatto oggi per il volo AZ604 mxp-jfk per una pap di business che aveva lasciato il passaporto con cui aveva fatto web ckin negli states, ma viaggiava con passaporto inglese e patente us. decine di minuti al telefono con l'immigration, bagaglio in standby fino all'ultimo prima di farla partire. e più in generale al gate viene SEMPRE chiesto il documento, tanto che la richiesta è formulata nell'annuncio standard di imbarco.
e scendi da sto piedistallo.
Guarda Mermaid. Ho lavorato in 2 aziende nell'ultimo anno: una di elicotteristi e l'altra è easyJet.
Ti dico che a Malpensa, volo per Gatwick, IO personalmente sono passato al controllo passaporti senza nemmeno smettere di camminare. E' bastato un "buonasera" ed ho ottenuto in risposta un "vada, vada"...

O preferisci parlare di quello che è successo sul Copenaghen di qualche mese fa?

Comunque penso proprio che stiate confondendo i controlli al gate con quelli della Polizia.
cosa avevi appeso al collo?
noi non confondiamo, io e fabio abbiamo parlato di handling, non di polizia
Immagine

Ti!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 16:29

mermaid ha scritto:cosa avevi appeso al collo?
noi non confondiamo, io e fabio abbiamo parlato di handling, non di polizia
Nulla, e con la targhetta EZYPlus nascosta apposta. Facciamo controlli spot quando ci muoviamo per lavoro...
Ho capito che parlate di handler, ma io è dal primo post che parlo di Polizia!

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 16:35

io ho parlato anche di polizia!

cooooomunque, la prossima volta fai un fischio che ci prendiamo un caffè!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 16:41

**F@b!0** ha scritto:io ho parlato anche di polizia!

cooooomunque, la prossima volta fai un fischio che ci prendiamo un caffè!
Se ti dicessi: mi piacerebbe ma sono in incognito e devo restarci per quanto più tempo possibile mi capiresti?
Comunque mangio sempre al bar in air side che ha dietro la "zona relax" all'aperto...se vedi qualcuno con atteggiamenti sospetti potrei essere io :mrgreen:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 16:49

bulldog89 ha scritto:
**F@b!0** ha scritto:io ho parlato anche di polizia!

cooooomunque, la prossima volta fai un fischio che ci prendiamo un caffè!
Se ti dicessi: mi piacerebbe ma sono in incognito e devo restarci per quanto più tempo possibile mi capiresti?
Comunque mangio sempre al bar in air side che ha dietro la "zona relax" all'aperto...se vedi qualcuno con atteggiamenti sospetti potrei essere io :mrgreen:
come vuoi! era solo per un caffè, tanto solitamente sto ai check-in!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bulldog89 » 27 gennaio 2014, 16:56

Ma se tu mi conosci, anche il collega di fianco mi conosce, ecc ecc...e la prossima volta che controllo come funzionano i check-in, mi vedrete, vi metterete sull'attenti e vi comporterete da agenti modello anche se vi è morto il gatto due secondi prima :mrgreen:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da **F@b!0** » 27 gennaio 2014, 17:27

bulldog89 ha scritto:Ma se tu mi conosci, anche il collega di fianco mi conosce, ecc ecc...e la prossima volta che controllo come funzionano i check-in, mi vedrete, vi metterete sull'attenti e vi comporterete da agenti modello anche se vi è morto il gatto due secondi prima :mrgreen:
poi mi spiegherai come fa un mio collega a capire chi sei se ci vediamo al bar!
poi sono quasi tutte colleghe! :roll: :roll: :mrgreen: :lol:
comunque ai banchi easyjet stiamo quasi sempre sull'attenti, sono proprio davanti all'ufficio del general manager, giusto il sabato e la domenica e la sera siamo più rilassati! :lol: :lol: :lol:
Ultima modifica di **F@b!0** il 27 gennaio 2014, 17:28, modificato 1 volta in totale.
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da ciccioxx92 » 27 gennaio 2014, 17:28

Io a FRA ero in transito, un paio di mesi fa.
Esco e rientro, rifacendo tutti i controlli come se fossi un normale passeggero (transito farlocco :mrgreen: )
Non mi hanno mai controllato il passaporto (comunque volavo in area Schengen) e sono entrato in aereo senza avere nemmeno il documento (stando a quanto possono sapere loro). Ne sono rimasto sorpreso molto anche io: era la prima volta che mi capitava.
Penso che possa essere una nuova legislazione anche perché sul sito dell'aeroporto di Francoforte è scritto nero su bianco.
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Mobius » 28 gennaio 2014, 2:09

Allora, stiamo parlando dei famosi pax INAD? È compito della compagnia non farli partire e quindi, indirettamente, dell'handling. Se sono respinti alla dogana del paese d'arrivo sono cavoli amari per la compagnia che dovrà provvedere a risistemarli a bordo e portarli indietro... la compagnia a modo suo può rifarsi sull'handler pretendendo il pagamento di una grossa penale.

Per quanto ne so io se un addetto commette un errore del genere si becca un rapporto e se è stagionale rischia di non essere richiamato, ma credo comunque che sia tutelato almeno in parte dall'handler, tranne nel caso in cui si scopre qualcosa di grosso dietro, e.g. addetto coinvolto come infiltrato in un attentato terroristico.

Al duo Polizia - Handler aggiungo anche il personale della sicurezza aeroportuale e, nei casi particolari già citati da Fabio, il personale El Al. Per i voli IC e quelli diretti a Tel Aviv, qui predisponiamo un controllo passaporti pre-checkin che supplementa, non sostituisce, il controllo passaporti ufficiale. Quello degli israeliani è molto lungo come controllo, loro verificano tutto e fanno l'interrogatorio sia agli israeliani stessi che ai turisti italiani in partenza. Tra le domande, "chi ha comprato il suo biglietto?" All'imbarco poi ci fanno fare solo la spunta col reader, sono loro a guardare i documenti e staccare i tagliandini delle carte d'imbarco.

Su uno dei voli per Toronto di Air Transat il personale della security ha bloccato due cinesi con documenti falsi che, senza quel controllo, si sarebbero potuti presentare al check-in da me ed essere accettati. La Polizia li avrebbe probabilmente sgamati al vero controllo passaporti, ma per me sarebbero stati cavoli amari e nel tentativo di rimuovere i bagagli il volo avrebbe potuto fare ritardo. A me hanno detto che per queste cose la compagnia può fare multe da 2000+ euro... e la dogana canadese, di fronte a casi ripetuti di pax partiti per YYZ senza regolari documenti, potrebbe addirittura bloccare i voli. Non so se è vero, però.



Per quanto riguarda i tedeschi e il controllo dei documenti, ricordo che fino al 2012 si stupivano di fronte all'epico "ausweis, bitte" probabilmente perché in Germania prima di imbarcarsi per SUF nessuno ha controllato i loro documenti. L'anno scorso li ho trovati più preparati, col documento già pronto e la carta d'imbarco in vista come solo loro sanno fare (magari gli italiani fossero così, e poi si lamentano quando i voli fanno ritardo a causa LORO!), ma non so dirvi se è cambiata la policy in Germania o se da loro si è diffusa la voce sui controlli in Italia. Stando alle vostre parole tenderei per la seconda ipotesi.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bigshot » 29 ottobre 2015, 0:24

Scusate se resuscito questo thread, ma io non ho ancora capito se debba essere chiesto il documento o meno all'imbarco...

Dopo un veloce FCO-VCE la settimana scorsa in cui l'addetta ha semplicemente snobbato la mia carta di identità i giorni scorsi ho voluto fare qualche prova durante una "gitarella" ad amsterdam.

Ho fatto VCE-ZRH-AMS AMS-FRA-VCE senza mai tirare fuori i documenti da taccuino senza problema alcuno...
Nonostante Zurigo non sia nemmeno Schengen...

Figuratevi, per me è una meraviglia volare così, ma basta che sia chiaro :blackeye:

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4802
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 29 ottobre 2015, 7:56

bigshot ha scritto:Scusate se resuscito questo thread, ma io non ho ancora capito se debba essere chiesto il documento o meno all'imbarco...

Dopo un veloce FCO-VCE la settimana scorsa in cui l'addetta ha semplicemente snobbato la mia carta di identità i giorni scorsi ho voluto fare qualche prova durante una "gitarella" ad amsterdam.

Ho fatto VCE-ZRH-AMS AMS-FRA-VCE senza mai tirare fuori i documenti da taccuino senza problema alcuno...
Nonostante Zurigo non sia nemmeno Schengen...

Figuratevi, per me è una meraviglia volare così, ma basta che sia chiaro :blackeye:

Ho la nuova edizione del Piano Nazionale Sicurezza. Controllo e rispondo
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3905
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da danko156 » 29 ottobre 2015, 8:13

Mi sembra davvero strano che, soprattutto su una tratta del genere , non ti abbiano chiesto un documento... Tecnicamente dovrebbe essere obbligatorio (questioni di sicurezza aerea).

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7172
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Lampo 13 » 29 ottobre 2015, 8:39

Non lo hanno mai controllato, non all'accettazione, non al controllo di sicurezza e non al gate?

Avatar utente
Toeloop
FL 250
FL 250
Messaggi: 2893
Iscritto il: 14 luglio 2007, 9:55
Località: Between KTEB and KCDW
Contatta:

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Toeloop » 1 novembre 2015, 1:52

Da queste parti per i voli interni, anche con check in online e carta di imbarco sul telefonino, il controllo di identita' te lo fanno all'accesso ai controlli di sicurezza: controllano ID per l'autenticita' (patente nel mio caso, in altri stati occorre qualcosa di diverso) dopo che hai scannerizzato il boarding pass.
Immagine
Immagine

hv1260
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 6 maggio 2013, 12:06

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da hv1260 » 1 novembre 2015, 8:43

Aggiungo i miei due cents...
La primavera scorsa, volo Ryanair Londra-Stansted/Bergamo.
Per un motivo inspiegabile - non me ne son o accorto - ho acquistato il biglietto di ritorno per mia moglie registrandola col mio cognome (che non compare sui suoi documenti, come da nuovo Diritto di famiglia).
Me ne sono accorto DOPO L'IMBARCO in coda sul piazzale per accedere all'aeromobile, su cui siamo regolarmente saliti e partiti.
Nessuno si è accorto di nulla, né al ritiro bagagli, né ai controlli di polizia, né all'imbarco.... Meno male!

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4802
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da sardinian aviator » 17 novembre 2015, 12:36

sardinian aviator ha scritto:
bigshot ha scritto:Scusate se resuscito questo thread, ma io non ho ancora capito se debba essere chiesto il documento o meno all'imbarco...

Dopo un veloce FCO-VCE la settimana scorsa in cui l'addetta ha semplicemente snobbato la mia carta di identità i giorni scorsi ho voluto fare qualche prova durante una "gitarella" ad amsterdam.

Ho fatto VCE-ZRH-AMS AMS-FRA-VCE senza mai tirare fuori i documenti da taccuino senza problema alcuno...
Nonostante Zurigo non sia nemmeno Schengen...

Figuratevi, per me è una meraviglia volare così, ma basta che sia chiaro :blackeye:

Ho la nuova edizione del Piano Nazionale Sicurezza. Controllo e rispondo
Non si finisce mai di imparare....
Distinguiamo anzitutto il Piano di sicurezza italiano (o PNS) dal documento base che è il Reg CE 185/2010.Il primo si applica ovviamente in Italia e contiene qualcosa in più del secondo; quest'ultimo deve essere applicato almeno così come è in tutti i paesi dell'unione.
Secondo il nostro PNS (ediz. 9/2015) "Il vettore è responsabile della verifica al gate, all'atto dell'imbarco, della concordanza tra il nominativo del passeggero riportato sulla carta di imbarco, con quello risultante da un documento di identità". E fin qui non ci piove: chi in Italia non lo fa, sbaglia ed è passibile di sanzioni.
Il Reg 185 prevede invece che la carta di imbarco "deve essere controllata per accertarne con ragionevole sicurezza la validità prima di autorizzare una persona ad accedere alle aree sterili". Qui il controllo dell'identità può essere spostato al momento del check in, dove in genere ti chiedono un documento valido, anche per ragioni diverse dalla security, oppure all'immigrazione, oppure ancora all'ingresso nella zona filtro. I vari paesi possono perciò adottare sistemi diversi di riscontro. Ma in Italia no, deve essere al gate. Ancora notare che la responsabilità è del vettore, che quindi quando non ha personale di scalo sostanzialmente la trasferisce all'handler.
Questo almeno dicono le norme.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da bigshot » 17 novembre 2015, 13:07

Lampo 13 ha scritto:Non lo hanno mai controllato, non all'accettazione, non al controllo di sicurezza e non al gate?
Zero di Zero
A scopi "scientifici" ho sempre volutamente tenuto il documento in tasca (ovviamente in caso di necessità avrei fatto lo "sbadato").

Oltretutto il check della carta d'imbarco prima dei controlli di sicurezza spesso è "self-service" con cancelli e lettore di barcode.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da MartaP » 21 novembre 2015, 16:08

Che strano... :roll:

A noi hanno sempre controllato i documenti, in tutti i voli, nazionali ed esteri, passaporto o carta d'identità....sempre!
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5078
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Valerio Ricciardi » 21 novembre 2015, 17:57

Questo per certi versi mi fa pensare alla scena da uno dei vari "aerei più pazzi del mondo" in cui una tremebonda vecchina con cappellino e veletta fa suonare il gate magnetico a lato dell'apparecchio RX dell'hand luggage;
e viene prontamente sbattuta contro il bancone dell'RX, tenuta sotto tiro da agenti che sembrano teste di cuoio inc@§§@tissime e nel mentre perquisita sempre continuando ad urlarle addosso;

sullo sfondo dall'altro lato della macchina RX passano tre/quattro fedayn competi di kefiah, qualche bomba a mano attaccata in cintura, doppia bandoliera di proiettili ottonati da mitragliatrice leggera e kalashnikov in mano...

...non so se ve la ricordate (giusto per alleggerire un po' i toni) :wink:

Branca
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 31 ottobre 2006, 9:44
Località: Rimini / Lisboa / München

Re: Controllo documento d'identità non più effettuato

Messaggio da Branca » 21 novembre 2015, 22:27

Buonasera.
Contribuisco alla discussione con la mia personale esperienza.
Negli ultimi sei anni ho viaggiato con regolarità, più volte al mese, imbarcandomi a BLQ, FCO, LIS, MAD, GRX, SEV e qualche altro. Mi hanno sempre controllato il documento al gate senza eccezioni.

Da due anni risiedo e lavoro a Monaco e volo due volte al mese MUC-BLQ. Ebbene, a MUC non mi hanno mai chiesto un documento. Dopo le prime due volte, in cui ho reagito con sorpresa pensando a sciatteria dell'addetto, ho sempre tenuto il passaporto in tasca e ho fatto tutte le formalità aeroportuali con la sola carta d'imbarco (self-service check-in o ultimamente quella digitale).

PS: Ho viaggiato MUC-BLQ venerdì.

Rispondi