Overrun di Airbus a Philadelphia

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 marzo 2014, 4:40

NB/ L'aereo è un A32X, mi pare un 320 dalle proporzioni, l'aspetto è molto "sano", non si comprende si abbia (più probabile) effettivamente aver ceduto il carrello anteriore nel corso di un overrun o se non sia uscito dalla sede.

Paura al Philadelphia International Airport: aereo esce fuori pista

Paura al Philadelphia International Airport, negli Stati Uniti, dove un aereo della Us Airways è uscito fuori pista durante l’atterraggio. Il portavoce dell’aeroporto ha informato come il velivolo sia stato evacuato e come al momento non si registrino passeggeri feriti. Le immagini postate su Twitter mostrano l’aereo adagiato sul muso, probabilmente in seguito al cedimento del carrello anteriore, e i passeggeri che escono alcuni usando lo scivolo di sicurezza, altri sull’ala del velivolo


[edit mcgyver: FONTE: http://www.corriere.it/foto-gallery/est ... 7b5e.shtml]
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 14 marzo 2014, 8:54

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da mcgyver79 » 14 marzo 2014, 8:55

Stava decollando. http://avherald.com/h?article=471583da&opt=0

(ricordarsi di CITARE LE FONTI, non possiamo copiare e incollare articoli altrui senza una menzione)
McGyver

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 14 marzo 2014, 9:43

foto (e video) prese da questo indirizzo Facebook:

https://www.facebook.com/A320Theory
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da SuperMau » 14 marzo 2014, 10:34

mcgyver79 ha scritto:Stava decollando. http://avherald.com/h?article=471583da&opt=0

(ricordarsi di CITARE LE FONTI, non possiamo copiare e incollare articoli altrui senza una menzione)
Viste il modo di scrivere con i piedi in Italia, possiamo secondo me anche bannare tutti i giornali italiani....se non sanno distinguere tra atterraggio e decollo , su un forum di aviazione come questo non deve essergli lasciato spazio...

@Valerio, mi sorprendi anche tu....da buon giornalista, non dovresti PRIMA controllare la correttezza della info prima di pubblicarla?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

A parte questo, alcune considerazioni di come NON si evacua un aereo:

1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
2. Bambini che corrono senza nessun controllo da parte di adulti
3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 14 marzo 2014, 10:54

SuperMau ha scritto: 3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
non è che quel fumo proveniva dai freni roventi causa High Energy RTO?
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da SuperMau » 14 marzo 2014, 11:14

hawk-eyed ha scritto:
SuperMau ha scritto: 3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
non è che quel fumo proveniva dai freni roventi causa High Energy RTO?
Nella foto nr 2 qui sopra si vede benissimo che proviene dallo scarico del motore sx
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 14 marzo 2014, 11:18

SuperMau ha scritto: Nella foto nr 2 qui sopra si vede benissimo che proviene dallo scarico del motore sx
può darsi come può essere dai freni...
(continuo a credere che il fumo sia dai freni surriscaldati).

ma non importa... ciao! :wink:
Immagine

Avatar utente
sidew
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1380
Iscritto il: 24 maggio 2007, 8:28
Località: Milan, Italy
Contatta:

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da sidew » 14 marzo 2014, 11:35

SuperMau ha scritto:
1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
2. Bambini che corrono senza nessun controllo da parte di adulti
3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
4. la coppia con la tipa del punto 1 stavano facendo delle foto davanti al scivolo..
Aldo

"Oops!" - Shannon Foraker, Ashes of victory

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da mcgyver79 » 14 marzo 2014, 11:55

sidew ha scritto:
SuperMau ha scritto:
1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
2. Bambini che corrono senza nessun controllo da parte di adulti
3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
4. la coppia con la tipa del punto 1 stavano facendo delle foto davanti al scivolo..
La frequenza inizia a essere preoccupante: nel crash di SFO stessa cosa... la gente, invece di preoccuparsi di se stessa e della salute altrui, pensa solo ad immortalare la cosa. Molto male!
McGyver

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Fabio Airbus » 14 marzo 2014, 11:57

Bè vuoi mettere dopo come te la tiri con gli amici :mrgreen: ?
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3988
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da MarcoGT » 14 marzo 2014, 11:59

mcgyver79 ha scritto: La frequenza inizia a essere preoccupante: nel crash di SFO stessa cosa... la gente, invece di preoccuparsi di se stessa e della salute altrui, pensa solo ad immortalare la cosa. Molto male!
Beh, almeno cambiano lo status di Facebook, altrimenti è sempre quello
Vuoi mettere quanti "mi piace" e quanti "commenti" avrai in pochi minuti? :roll: :cry:

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da bulldog89 » 14 marzo 2014, 13:09

mcgyver79 ha scritto:
sidew ha scritto:
SuperMau ha scritto:
1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
2. Bambini che corrono senza nessun controllo da parte di adulti
3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
4. la coppia con la tipa del punto 1 stavano facendo delle foto davanti al scivolo..
La frequenza inizia a essere preoccupante: nel crash di SFO stessa cosa... la gente, invece di preoccuparsi di se stessa e della salute altrui, pensa solo ad immortalare la cosa. Molto male!
Darwin ne sarà felice!

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da mormegil » 14 marzo 2014, 13:14

bulldog89 ha scritto:
Darwin ne sarà felice!
asd :mrgreen:

Piccolo OT, ma in linea con gli ultimi interventi:
In casi di incidente aereo non grave ma con evacuazione dell'aeromobile (come questo, ad esempio), che ne è degli oggetti personali dei passeggeri? Quando e in che modalità vengono restituiti?
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4650
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da SuperMau » 14 marzo 2014, 14:18

mormegil ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
Darwin ne sarà felice!
asd :mrgreen:

Piccolo OT, ma in linea con gli ultimi interventi:
In casi di incidente aereo non grave ma con evacuazione dell'aeromobile (come questo, ad esempio), che ne è degli oggetti personali dei passeggeri? Quando e in che modalità vengono restituiti?
l'NTSB in questo caso mette sotto sequestro l'aereo, viene raccolti i dati necessari (per esempio carico dei bagagli e loro peso, per vedere se ci sono problemi di centraggio, tanto per dirne una), e rilasciati poi ai passeggeri (procedura che comunque prende diverse settimane)
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9635
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Maxx » 14 marzo 2014, 14:28

hawk-eyed ha scritto:
SuperMau ha scritto: Nella foto nr 2 qui sopra si vede benissimo che proviene dallo scarico del motore sx
può darsi come può essere dai freni...
(continuo a credere che il fumo sia dai freni surriscaldati).

ma non importa... ciao! :wink:
Ponendo che esca dal motore n°1, cosa può essere?

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3912
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da danko156 » 14 marzo 2014, 14:48

Ha avuto problemi al nose gear, ma quel fumo che si vede in foto non si capisce bene se esce dall'engine o dal main gear (e quindi, in questo caso, potrebbero essere i freni).
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da bigshot » 14 marzo 2014, 14:49

SuperMau ha scritto:
mcgyver79 ha scritto:Stava decollando. http://avherald.com/h?article=471583da&opt=0

(ricordarsi di CITARE LE FONTI, non possiamo copiare e incollare articoli altrui senza una menzione)
Viste il modo di scrivere con i piedi in Italia, possiamo secondo me anche bannare tutti i giornali italiani....se non sanno distinguere tra atterraggio e decollo , su un forum di aviazione come questo non deve essergli lasciato spazio...

@Valerio, mi sorprendi anche tu....da buon giornalista, non dovresti PRIMA controllare la correttezza della info prima di pubblicarla?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

A parte questo, alcune considerazioni di come NON si evacua un aereo:

1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
2. Bambini che corrono senza nessun controllo da parte di adulti
3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore

1. Finchè gli è tecnicamente possibile farlo e sono incentivati ad avere bagagli a mano invece che stivati non mi stupisce assolutamente. A noi qui seduti sembra ovvio, ma in quelle condizioni di shock ma non di palese pericolo di vita immediato (e se c'è non ne sono consapevoli) probabilmente anche la stra grande maggioranza di noi si comporterebbe alla stessa maniera. Tenere i propri effetti personali è ovviamente un conforto immediato.

2. Adulti che probabilmente sono più in crisi dei bambini (crew a parte, si spera). Questo problema non lo vedo risolvibile.

3. Pure a me pare che il fumo arrivi dal carrello, non che cambi molto come pericolosità in caso di fuel leak... ma di sicuro quasi impossibile da vedere per chi ha aperto le porte di emergenza che, tra le altre cose, è ovviamente un passeggero e non un professionista.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16300
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da JT8D » 18 marzo 2014, 20:11

Aggiornamento da AvHerald: "The French BEA reported in their weekly bulletin released on Mar 18th 2014, that the aircraft was at about 20 feet AGL when the takeoff was rejected. During the rejected takeoff the nose gear collapsed and the aircraft slightly veered off the side of the runway. The passengers were evacuated. Initial examination showed foreign object ingestion into engine #1."

http://avherald.com/h?article=471583da&opt=0

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da bulldog89 » 19 marzo 2014, 7:53

Quindi hanno "abortito il decollo" dopo essere già decollati?!?! :shock:

Manco in Flight Simulator le faccio ste cose...alla faccia della V1!

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3614
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da spiridione » 19 marzo 2014, 8:47

JT8D ha scritto:Aggiornamento da AvHerald: "The French BEA reported in their weekly bulletin released on Mar 18th 2014, that the aircraft was at about 20 feet AGL when the takeoff was rejected. During the rejected takeoff the nose gear collapsed and the aircraft slightly veered off the side of the runway. The passengers were evacuated. Initial examination showed foreign object ingestion into engine #1."

http://avherald.com/h?article=471583da&opt=0

Paolo
:shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Ponch » 19 marzo 2014, 9:28

SuperMau ha scritto:1. TUtti che scendono con le borse (vedi la tizia sullo scivolo davanti)
L'istinto del passeggero sarà sempre e dico sempre quello di evacuare portandosi dietro gli effetti personali, nonostante diversamente istruito, non mi sorprende affatto. Bisognerebbe sensibilizzare in modo particolare gli AAVV ad invitare i passeggeri ad evacuare senza portarsi nulla dietro, ma non serve a molto.
SuperMau ha scritto:3. Scivolo sull'ala sparato nonostante la cortina di fumo sul motore
Quello dipende solo ed esclusivamente dall'AAVV. E' compito suo verificare che quel lato dell'aereo o quella zona è abbastanza safe in modo da poter effettuare un'evacuazione. In caso contrario lo scivolo non dovrebbe essere sparato. Mi rendo conto però che spesso non è facile giudicare dall'interno e mi rendo anche conto che mantenere la calma (anche se si dovrebbe) durante un'evacuazione non è facile, soprattutto quando non sai esattamente il motivo per il quale stai evacuando.

Si sa per quale motivo hanno abortito?
Is it light where you are yet?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da bulldog89 » 19 marzo 2014, 9:40

A quanto pare sono riatterrati per un engine FOD.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3614
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da spiridione » 19 marzo 2014, 14:55

Però, dai (e mi rivolgo ai piloti professionisti e non presenti sul forum) come è possibile questa cosa???
Una delle poche convinzioni che ho (avevo) e che passata la V1 non si può fare RTO.
E la V1 l'hanno passata, visto che avevano già ruotato ed erano a, quanto..?, 6 metri di quota???? :shock:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12311
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da AirGek » 19 marzo 2014, 16:18

Lo fece anche un Ryan questa cosa, con la differenza che a lui non successe nulla.

Vai a capire cos'ha spinto il cpt a decidere una cosa simile, a meno che non abbiano visto qualcosa nella strumentazione del motore 2...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Ponch » 19 marzo 2014, 16:32

spiridione ha scritto:Una delle poche convinzioni che ho (avevo) e che passata la V1 non si può fare RTO.
spiridione, questo è un gran bell'argomento. La convinzione che avevi è giusta, giustissima e sacrosanta e ti suggerisco di mantenerla. Passata la V1 non si può fare RTO.
In determinati scenari, TEORICAMENTE, se aborti dopo la V1 potrebbe anche non succedere nulla, nonostante ciò è buona regola continuare il decollo, senza se e senza ma.
Il motivo è semplice. Come detto ci sono casi in cui la pista rimanente è sufficiente per potersi fermare in sicurezza, ma il punto è, sei sicuro che ti fermerai? Nè sei sicuro al 100%? In teoria si, ma in pratica? Rischio di fare meno danni se continuo o se mi fermo?
Non puoi decollare ogni volta facendoti questa domanda e se lo fai è una cattiva abitudine che prima o poi potrebbe farti ammazzare.E' una fase delicata, prima della V1 ti fermi, dopo la V1 vai. Punto e basta.
E poi, se interrompi dopo la V1, quale procedura hai applicato? Vallo a spiegare al chief pilot prima e al giudice dopo (quando ti hanno già licenziato). Purtroppo non ci sono eroi.
E' molto più probabile che ti ammazzi se interrompi dopo la V1.
Ti assicuro che in Asia, soprattutto in compagnie aeree come Qatar, Etihad e Emirates, per un motivo del genere ti sbatterebbero fuori senza passare dal via con la motivazione che la maniera in cui lavori/voli non è abbastanza safe e quindi non raggiungi gli standard della compagnia. E non applichi le procedure.
Is it light where you are yet?

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 19 marzo 2014, 16:56

so soltanto che le piste di decollo hanno dimensioni limitate, e svaniscono molto presto sotto la pancia dell'aereo che prende il volo.

anch'io credo che il miglior 'posto' per risolvere le emergenze continua ad essere solo e soltanto il cielo.
Immagine

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3614
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da spiridione » 19 marzo 2014, 18:08

Ponch ha scritto:
spiridione ha scritto:Una delle poche convinzioni che ho (avevo) e che passata la V1 non si può fare RTO.
spiridione, questo è un gran bell'argomento. La convinzione che avevi è giusta, giustissima e sacrosanta e ti suggerisco di mantenerla. Passata la V1 non si può fare RTO.
In determinati scenari, TEORICAMENTE, se aborti dopo la V1 potrebbe anche non succedere nulla, nonostante ciò è buona regola continuare il decollo, senza se e senza ma.
Il motivo è semplice. Come detto ci sono casi in cui la pista rimanente è sufficiente per potersi fermare in sicurezza, ma il punto è, sei sicuro che ti fermerai? Nè sei sicuro al 100%? In teoria si, ma in pratica? Rischio di fare meno danni se continuo o se mi fermo?
Non puoi decollare ogni volta facendoti questa domanda e se lo fai è una cattiva abitudine che prima o poi potrebbe farti ammazzare.E' una fase delicata, prima della V1 ti fermi, dopo la V1 vai. Punto e basta.
E poi, se interrompi dopo la V1, quale procedura hai applicato? Vallo a spiegare al chief pilot prima e al giudice dopo (quando ti hanno già licenziato). Purtroppo non ci sono eroi.
E' molto più probabile che ti ammazzi se interrompi dopo la V1.
Ti assicuro che in Asia, soprattutto in compagnie aeree come Qatar, Etihad e Emirates, per un motivo del genere ti sbatterebbero fuori senza passare dal via con la motivazione che la maniera in cui lavori/voli non è abbastanza safe e quindi non raggiungi gli standard della compagnia. E non applichi le procedure.
Grazie per la risposta....

...e consideriamo anche che questi, non solo avevano superato la V1, ma anche la Vr.... Santo Cielo, erano già a sei metri dalla pista!!! Vabbè che non tutti i piloti di US Airways si chiamano Sully, ma abortire a sei metri di quota è assurdo! :shock:
hawk-eyed ha scritto: anch'io credo che il miglior 'posto' per risolvere le emergenze continua ad essere solo e soltanto il cielo.
Perfettamente d'accordo con te. E io porto solo il 738 default di FSX..... 8)
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11743
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da flyingbrandon » 19 marzo 2014, 18:49

spiridione ha scritto:
...e consideriamo anche che questi, non solo avevano superato la V1, ma anche la Vr.... Santo Cielo, erano già a sei metri dalla pista!!! Vabbè che non tutti i piloti di US Airways si chiamano Sully, ma abortire a sei metri di quota è assurdo! :shock:
Assurdo ma ci sono i "ma". Se perdi spinta da entrambe i motori che fai? Dopo la V1 si va sempre in volo purché si possa andare in volo. V1 e Vr al 98%, combaciano...quindi boh...bisogna stabilire perché abbia fatto così.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Ponch » 19 marzo 2014, 19:15

flyingbrandon ha scritto:Se perdi spinta da entrambe i motori che fai? Dopo la V1 si va sempre in volo purché si possa andare in volo. V1 e Vr al 98%, combaciano...quindi boh...bisogna stabilire perché abbia fatto così.
Ciao!
Concordo. Ovviamente se perdi spinta da entrambi i motori dopo la V1, non ti rimangono molte opzioni, anche perché non puoi andare contro la fisica. :mrgreen:
Hai detto bene.."purché si possa andare in volo"..io non starei lì a cercare di capire se posso farcela o no o a cercare di capire cosa è successo e quindi decidere se tirare o meno, dopo la V1 vado, se dopo perdo potenza ad entrambi i motori o mi si sfascia un alettone, agisco di conseguenza. Di sicuro quel giorno avrei fatto meglio a starmene a letto.
:mrgreen:
Is it light where you are yet?

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da hawk-eyed » 19 marzo 2014, 19:35

Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Valerio Ricciardi » 19 marzo 2014, 20:38

SuperMau ha scritto:@Valerio, mi sorprendi anche tu....da buon giornalista, non dovresti PRIMA controllare la correttezza della info prima di pubblicarla?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Stava... ri-atterrando :mrgreen:

Ma... se ha deciso di abortire il decollo essendosi già staccato, debbo pensare che il caso di FOD abbia riguardato ambedue i propulsori, se no la decisione proprio non mi torna. :o
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6165
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da sigmet » 20 marzo 2014, 18:33

Il Comandante e' l'unico responsabile della sicurezza del volo. Qualunque decisione prenda sara' lui a risponderne alla compagnia, alla legge ma soprattutto alla propria coscienza.
Se si ritiene che l'aereo non sia piu' volabile per qualche motivo una volta superata la V1 non c'e' altra altrnativa come successe ad un MD80 ATI a PMO quando dopo il decollo incontro' un fortissimo windshear.L'aereo atterro' fuoripista ma si salvarono tutti. Se avesse continuato cosa sarebbe successo? Nessuno puo' dirlo come nessuno puo' sapere cosa abbia influito su una decisione che deve essere presa in una frazione di secondo.. Sullemberger salvo' le chiappe senza applicare la procedura agendo per istinto.
Ponch ha scritto: Ti assicuro che in Asia, soprattutto in compagnie aeree come Qatar, Etihad e Emirates, per un motivo del genere ti sbatterebbero fuori senza passare dal via con la motivazione che la maniera in cui lavori/voli non è abbastanza safe e quindi non raggiungi gli standard della compagnia. E non applichi le procedure.
Questa frase mi spaventa... :roll:
Non e' certo la paura che ti salvaguarda dall'errore.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da Leemah » 20 marzo 2014, 20:27

Questo evento mi fa venire in mente questo

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=5&t=40234

In realtà qui successe il contrario, cioè continuarono dopo il problema al motore nonostante fossero ancora sotto la V1. Andò tutto bene, quindi mi viene da dire, come giustamente ripetuto da alcuni utenti addetti ai lavori, che vanno fatte diverse valutazioni (oltretutto in pochissimi secondi...) per decidere se abortire o meno, aldilà di quello che direbbe la procedura se fosse seguita rigidamente.
Il 767 non si fece neanche un graffio (a parte il danno al motore non dovuto alla manovra), qui l'aereo "è un po' ammaccato", ma in entrambi i casi tutti i passeggeri ne sono usciti sani e salvi.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12311
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Overrun di Airbus a Philadelphia

Messaggio da AirGek » 20 marzo 2014, 21:07

Qui vorrei chiedere a Sigmet o a chiunque altro professionista ,ovviamente a freddo, quali elementi possono giustificare una prosecuzione del decollo con un motore che va a fuoco sotto la V1.

Oltre alla V1 che stabilisce se continuare o meno (a meno che not fit to fly) c'è anche un altro "limite" che sancisce l'high speed regime dove il numero delle avarie per le quali si decide di abortire, seppure ancora sotto la V1, diminuiscono solitamente ad eventi piuttosto gravi, come mi pare il caso un motore che va a fuoco.

Ciò a cui vorrei arrivare è: Questa scelta si è dimostrata valida (non uso i termini giusta/sbagliata) solo perchè è finito tutto nel migliore dei modi?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi