La denuncia più veloce del west

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tiziano79 » 11 giugno 2014, 13:52

bulldog89 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Se e' per questo anche i piloti del volo spanair sono decollati con i flap in posizione errata e se un non professionista posto all altezza dell ala magari fortemente appassionato del campo avrebbe fatto di tutto per farlo notare? Sarebbe stato linciato in cabina?
Caro Tiziano, tu trascuri un piccolo ed insignificante particolare...
L'equpaggio ha risposto alla sua domanda.

Solo che evidentemente l'aspirante eroe dall'alto della sua ignoranza ha pensato bene che l'equipaggio si sbagliasse.
Due
Occhio...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 13:53

E'- -r-i-f-e-r-i-t-o- -a-l-l-a- -d-e-n-u-n-c-i-a.

In quale lingua te lo dobbiamo dire? Il dubbio passi, la denuncia no.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 13:53

tiziano79 ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Se e' per questo anche i piloti del volo spanair sono decollati con i flap in posizione errata e se un non professionista posto all altezza dell ala magari fortemente appassionato del campo avrebbe fatto di tutto per farlo notare? Sarebbe stato linciato in cabina?
Caro Tiziano, tu trascuri un piccolo ed insignificante particolare...
L'equpaggio ha risposto alla sua domanda.

Solo che evidentemente l'aspirante eroe dall'alto della sua ignoranza ha pensato bene che l'equipaggio si sbagliasse.
Due
Ma l'italiano lo capisci?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 11 giugno 2014, 13:59

tiziano79 ha scritto: Due
Tiziano ma se l'ho quotato io proprio perché sosteneva la stessa cosa che dicevo io.
Dai davvero...non arrivi a capo perché non hai capito le risposte...l'elenco di cose da sapere è perché per denunciare qualcuno dovresti avere la ragionevole certezza che quanto sostieni è un dato di fatto....che poi lo sia o meno lo stabilisce un giudice. Ma in questo caso, proprio per l'incompetenza e senza il parere di un tecnico ha deciso comunque di aver ragione...tutto qua.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6794
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da Luke3 » 11 giugno 2014, 14:09

Vediamo se in maniera schematica e' piu' chiaro:

1) Il passeggero nota qualcosa hce non lo convince

2) Detto passeggiero avvisa l'equipaggio

Questo e' un suo diritto e nessuno sta dicendo che il problema sta in questo atto. Addetto ai lavori o meno nessuno biasima il far notare qualcosa che potrebbe risultare una svista. In fondo siamo tutti umani, e bla bla bla la solita solfa che tutti possiamo sbagliare, ci sta.

3) L'equipaggio guarda a cosa si sta riferendo e da una risposta che puo' essere del tipo:
a) Si ne siamo gia' al corrente, non e' niente di cui preoccuparsi
b) Aspetti che verifichiamo [...] mi dicono che non e' nulla di significativo
C) Azzzz non ce ne eravamo accorti, grazie della segnalazione

In questo particolare caso si e' trattata della risposta (a).
___________________________________________________________________________________________

Qui' finisce lo scambio di battute che io personalmente, e gli altri che sono intervenuti, ritengono lecito per tutti. Fino a qui' e' giusto che chiunque prenda la prima iniziativa se non si sente sicuro. Anzi e' un dovere nel momento che si nota qualcosa di strano.
Una volta ricevuta una risposta pero', ogni tentativo di controbattere senza avere un bagaglio tecnico equivalente a coloro che hanno risposto alla domanda iniziale e' arroganza. A quel punto se non sei soddisfatto scendi.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tiziano79 » 11 giugno 2014, 14:21

Ho sbagliato i quote.... Sto guidando :bounce:
Occhio...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tiziano79 » 11 giugno 2014, 14:26

Appena posso ve li elenco tutti
Occhio...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tiziano79 » 11 giugno 2014, 14:29

Bulldog comunque continua a stare tranquillo senza alzare i toni perche non e' necessario.Ci si confronta da persone ADULTE che possono avere snche opinioni divergenti .
Occhio...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 15:03

tiziano79 ha scritto:Bulldog comunque continua a stare tranquillo senza alzare i toni perche non e' necessario.Ci si confronta da persone ADULTE che possono avere snche opinioni divergenti .
E chi alza i toni? Ti ho chiesto semplicemente se capisci quello che scriviamo, perché non sembrerebbe.
Poi se pretendi che io vada ad immaginarmi che sbagli i quote perché stai guidando...beh...visto che siamo in tema ti denuncerei perché leggere e rispondere su un forum mentre si guida non è esattamente la definizione di "legale".

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 11 giugno 2014, 15:07

tiziano79 ha scritto:Appena posso ve li elenco tutti
Volentieri. Ma parti pure dai miei...visto che proprio a me hai detto "non commento"...senza, a mio avviso, aver capito ciò di cui stavamo parlando.
Il mio pensiero è sempre quello....e ti ho quotato i punti...trovami pure dove ho detto il contrario o ciò che dici tu.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da willy73 » 11 giugno 2014, 15:10

flyingbrandon ha scritto: Nessuno ha mai detto questo. La denuncia non è esattamente una passeggiata di salute...ma come ho scritto all'inizio...è la presunzione nonostante tutto....che contesto....che mi fa paura...che una persona non si renda conto dei SUOI limiti ma solo di quelli altrui....
Ciao!
bulldog89 ha scritto: Scusa?
Una denuncia penale può avere conseguenze devastanti per un pilota, anche se in questo caso sembrerebbe essere finito in buone mani.
Allora, premesso che IO non mi sarei preoccupato, e se anche mi fossi preoccupato me ne sarei stato della risposta dell'equipaggio (e spero che ciò sia chiaro) nell'ottica di quel passeggero (sicuramente sbagliata) anche viaggiare con un pezzo di ghiaccio sull'ala non era una passeggiata di salute.
Voi sapete che non è un problema, molti di noi (passeggeri) non si sarebbero preoccupati o comunque se ne sarebbero stati delle rassicurazioni dell'equipaggio, qualcuno invece non sa se è un problema e si preoccupa e chiede. STOP. Noi non sappiamo qual è stata e come è stata data la risposta, qualcuno può immaginare che un membro dell'equipaggio abbia spiegato il perché non era un problema e le procedure e qualcuno può immaginare che l'AV gli abbia detto lei stia zitto ignorante e si sieda se no niente dolcetto o salatino.
Per esempio bulldog89, io non ti conosco, non so di preciso che lavoro tu svolga ma ho capito che lavori nell'ambiente (credo in ambito o correlati SEA), vedo che sei preparato e molte volte sono d'accordo con quello che scrivi ma (non ti offendere) a volte sei un po' brusco nel rispondere (a prescindere dal fatto che tu abbia ragione o no) e a volte dai l'impressione di considerare le opinioni dei meno esperti come stupidaggini: sono certo che per il 99% delle volte è così, sono delle stupidaggini, ma se fossi stato tu l'AV non oso immaginare come avresti risposto al malcapitato. Oh, poi magari mi sbaglio, magari tu nel mondo reale sei indicato dai tuoi colleghi come il più paziente per trattare con i rompi co****ni e ti chiamano il santo. Però voi se foste stati ignoranti delle procedure ecc. come quel passeggero, e magari pure paurosi del volo, davanti alla risposta dell'azienda (è un problema di verniciatura) cosa avreste pensato? Perché come ha detto Tartan se è brina la risposta da dare è: " è brina, è normale, non impedisce la funzionalità dell'ala ecc., ossia tutte le cose che sono state dette in questa discussione e non sparare una balla (peraltro poco credibile). Perché se uno racconta una balla 9 volte su 10 lo fa per nascondere qualcosa

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 15:19

willy73 ha scritto:Per esempio bulldog89, io non ti conosco, non so di preciso che lavoro tu svolga ma ho capito che lavori nell'ambiente (credo in ambito o correlati SEA), vedo che sei preparato e molte volte sono d'accordo con quello che scrivi ma (non ti offendere) a volte sei un po' brusco nel rispondere (a prescindere dal fatto che tu abbia ragione o no) e a volte dai l'impressione di considerare le opinioni dei meno esperti come stupidaggini: sono certo che per il 99% delle volte è così, sono delle stupidaggini, ma se fossi stato tu l'AV non oso immaginare come avresti risposto al malcapitato. Oh, poi magari mi sbaglio, magari tu nel mondo reale sei indicato dai tuoi colleghi come il più paziente per trattare con i rompi co****ni e ti chiamano il santo. Però voi se foste stati ignoranti delle procedure ecc. come quel passeggero, e magari pure paurosi del volo, davanti alla risposta dell'azienda (è un problema di verniciatura) cosa avreste pensato? Perché come ha detto Tartan se è brina la risposta da dare è: " è brina, è normale, non impedisce la funzionalità dell'ala ecc., ossia tutte le cose che sono state dette in questa discussione e non sparare una balla (peraltro poco credibile). Perché se uno racconta una balla 9 volte su 10 lo fa per nascondere qualcosa
Lavoravo (ora sono in un "anno sabbatico" in attesa di un "decollo" di carriera :mrgreen: ) nell'ambiente, precisamente nel Ground Ops department di easyJet (basato a Malpensa).
Hai ragione, di base sono "brusco", è un mio limite e ne sono consapevole. Questo però non deve per forza rispecchiarsi sul mio modo di essere sul posto di lavoro, dove rappresento una compagnia e dove viene richiesta una certa diplomazia.
Qui sul forum non rappresento nessuno se non me stesso, quindi ci vado pensante quando lo ritengo necessario (o appropriato).

Personalmente dopo la risposta sulla verniciatura avrei semplicemente pensato d'aver parlato con il primo povero cristo che passava al call-center, che non aveva la più pallida idea di cosa gli stessi dicendo e l'avrei finita lì.
Tanto se mi fossi veramente informato avrei concluso di non aver rischiato nulla, ma ho la sensazione che il tizio in questione non si sia "fatto una cultura" in materia...

edit: Non pensiate che un dipendente di una compagnia aerea qualsiasi sia ferrato in materie tecniche, perché nella stragrande maggioranza dei casi non è così. Le persone tecnicamente competenti sono relativamente poche, e generalmente molto specializzate.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 11 giugno 2014, 15:23

willy73 ha scritto:[Però voi se foste stati ignoranti delle procedure ecc. come quel passeggero, e magari pure paurosi del volo, davanti alla risposta dell'azienda (è un problema di verniciatura) cosa avreste pensato? Perché come ha detto Tartan se è brina la risposta da dare è: " è brina, è normale, non impedisce la funzionalità dell'ala ecc., ossia tutte le cose che sono state dette in questa discussione e non sparare una balla (peraltro poco credibile). Perché se uno racconta una balla 9 volte su 10 lo fa per nascondere qualcosa
Premetto che capita abbastanza spesso di ricevere domande dai passeggeri...che sia del rumore delle pale dei fan...a rumori idraulici e altre cose, per noi normali, e non ho mai....e dico MAI visto rispondere male...neanche dagli AV. Quando gli AV ci chiedono spiegazioni di solito riassumiamo perché sia comprensibile o , quando possibile, diamo direttamente la spiegazione. Ora...non posso sapere il caso specifico ma non so neanche come il signore in questione abbia posto la domanda. All'azienda sarei curioso di sapere a chi ha chiesto....a chi ha scritto...perché dubito l'abbia scritto alla DOV e può darsi che chi ha risposto abbia pensato davvero alla sverniciatura...perché devo pensare che abbia voluto prenderlo in giro? Quindi torniamo sempre lì...continuava a pensare di aver ragione...e la denuncia è l'unico fatto certo che abbiamo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da Alberto.c » 11 giugno 2014, 15:26

willy73 ha scritto: qualcuno invece non sa se è un problema e si preoccupa e chiede. STOP.
E cosa dovevano fare ???? dopo aver spiegato che il problema non era un problema ????
Fermare l'aereo ???
willy73 ha scritto: Però voi se foste stati ignoranti delle procedure ecc. come quel passeggero, e magari pure paurosi del volo, davanti alla risposta dell'azienda (è un problema di verniciatura) cosa avreste pensato?
Come non darti ragione specialmente davanti ad un passeggero sicuramente r*****ni !!!

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6794
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da Luke3 » 11 giugno 2014, 15:31

Ma scusate, a prendere per il c**o il passeggero e partire con quello che e' in realta' in problema che mette a rischio la sicurezza (non lo era in questo caso, ma il passeggero lo percepiva come tale altrimenti non avrebbe sporto denuncia) a chi fanno la beffa secondo voi? Ve li immaginate dietro la porta del cockpit "ahahah guardate quel c*****e gli abbiamo detto che e' sverniciatura ma non sapra' mai che stiamo per partire con un bel lastrone di ghiaccio sull'ala". Fino a prova contraria il c**o sull'aereo ce l'hanno anche loro, non vedo proprio alcun interesse a prendere in giro la gente su potenziali problemi.

AL MASSIMO, posso capire chi dice che abbiamo cercato di sminuire la risposta senza sforzarsi a darne una chiara, e sono d'accordo che dal punto di vista del customer service e' sbagliato, arrogante, ed e' da biasimare, ma non vuol dire che abbiano sminuito un potenziale rischio per il volo. Non hanno motivo per farlo. E' questo che trovo assurdo che si possa pensare, sia nello specifico che in generale.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da willy73 » 11 giugno 2014, 15:43

"Il fascicolo era quindi finito sul tavolo del pm Raffaele Guariniello che aveva immediatamente interessato Alitalia, la compagnia che gestisce il volo. La domanda era una soltanto: potevano davvero essere pericolose quelle placche di ghiaccio sull’ala, all’altezza dei flap?

Risposte mancate

La prima risposta giunta dalla compagnia aerea era tranquillizzante, certo. Specialmente perchè parlava di difetti di verniciatura. Niente ghiaccio, dunque, ma un problema di colorazione. Come dire: era tutto soltanto un gigantesco abbaglio del passeggero troppo apprensivo"
Dall'articolo sembra che la risposta di AZ sulla verniciatura sia arrivata ai magistrati, non credo che Az faccia rispondere alla richiesta di un magistrato da un dipendente qualunque...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9606
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tartan » 11 giugno 2014, 15:49

tiziano79 ha scritto:Ho sbagliato i quote.... Sto guidando :bounce:
Potrei chiederti...stai guidando e usi il cellulare?
Mi potresti rispondere:
1) Sono c***i miei
2) So quello che faccio!
3) Ho accostato e mi sono fermato!
4) E' una battuta!
Mi propini la terza, ma non mi convinci e meno mi convinci con la quarta.
Ti denuncio, poi chiedo pareri esperti.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12048
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da AirGek » 11 giugno 2014, 15:58

:wav:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 16:03

tartan ha scritto:Potrei chiederti...stai guidando e usi il cellulare?
Mi potresti rispondere:
1) Sono c***i miei
2) So quello che faccio!
3) Ho accostato e mi sono fermato!
4) E' una battuta!
Mi propini la terza, ma non mi convinci e meno mi convinci con la quarta.
Ti denuncio, poi chiedo pareri esperti.
Non puoi denunciarlo due volte per la stessa infrazione, ci ho già pensato io qualche post fa...sorry, il risarcimento me lo intasco io! :P

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da willy73 » 11 giugno 2014, 16:07

bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Potrei chiederti...stai guidando e usi il cellulare?
Mi potresti rispondere:
1) Sono c***i miei
2) So quello che faccio!
3) Ho accostato e mi sono fermato!
4) E' una battuta!
Mi propini la terza, ma non mi convinci e meno mi convinci con la quarta.
Ti denuncio, poi chiedo pareri esperti.
Non puoi denunciarlo due volte per la stessa infrazione, ci ho già pensato io qualche post fa...sorry, il risarcimento me lo intasco io! :P
Tutti possono denunciare, anche 1000 persone possono denunciare contemporaneamente la stessa cosa.
Non c'è alcun risarcimento, non si tratta di una causa civile :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9606
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da tartan » 11 giugno 2014, 16:11

bulldog89 ha scritto:
tartan ha scritto:Potrei chiederti...stai guidando e usi il cellulare?
Mi potresti rispondere:
1) Sono c***i miei
2) So quello che faccio!
3) Ho accostato e mi sono fermato!
4) E' una battuta!
Mi propini la terza, ma non mi convinci e meno mi convinci con la quarta.
Ti denuncio, poi chiedo pareri esperti.
Non puoi denunciarlo due volte per la stessa infrazione, ci ho già pensato io qualche post fa...sorry, il risarcimento me lo intasco io! :P
Era scritto male e in modo presuntuoso. Eri daccordo con lui, non mi convinci neanche tu! Denuncio pure te! Sarà pure un mio diritto, o no? Se lo incontro per la strada è un pericolo anche per me, mica solo per te. :mrgreen:
PS certi post non ce la faccio a leggerli tutti, ogni tanto salto qualche cosa!
Ultima modifica di tartan il 11 giugno 2014, 16:13, modificato 2 volte in totale.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da bulldog89 » 11 giugno 2014, 16:11

Nononono, è una mia esclusiva e prenderò un sacco di soldi per aver salvato gli automobilisti intorno a Tiziano.

Che ridendo e scherzando secondo me è quello che è passato per la testa del passeggero...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4686
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da sardinian aviator » 11 giugno 2014, 16:20

Mamma mia che pandemonio ha suscitato il mio primo post!
Sicuramente sarà colpa mia che mi sono perso qualcosa, ma mi pare manchi ancora una chiara descrizione dei fatti condivisa. O forse si citano fonti non quotate nel 3d per cui chi interviene non è messo in condizioni di capire e non si parte da basi comuni.
Riassumiamo i miei dubbi partendo dalla domanda del pax:
1) A chi la fa? A un AV? O magari bussa alla porta del cockpit e parla col cpt? L'AV va a parlare col Cpt e poi torna per riferire o risponde direttamente senza parlarne con nessuno?
2) Chi gli risponde (in maniera più o meno esaustiva/arrogante)?
3) Quando scende manda una protesta/richiesta scritta alla compagnia?
4) E' qui che gli rispondono che si tratta di un problema di verniciatura o glielo hanno detto a bordo?
5) Dopo questa risposta fa direttamente un esposto (non una denuncia che lo espone al reato di calunnia) o manda la lettera a ENAC e per conoscenza alla Procura? O la fa subito dopo la risposta a bordo?

Come si vede, le considerazioni che possono essere fatte in base all'effettivo svolgimento dei fatti possono essere diverse.
Qualcuno vuole chiarire per favore?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

cop
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 ottobre 2004, 2:16
Località: Buenos Aires

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da cop » 11 giugno 2014, 19:33

Anche qui ne hanno parlato...

http://www.manualedivolo.it/index.php?o ... &Itemid=69


Ciao.
Roberto

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4686
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da sardinian aviator » 11 giugno 2014, 20:03

cop ha scritto:Anche qui ne hanno parlato...

http://www.manualedivolo.it/index.php?o ... &Itemid=69


Ciao.

Questo articolo induce a ben altre interpretazioni. Intanto l'articolo da me postato parla di osservazione fatta in volo quindi il pax non sarebbe potuto scendere, come qualcuno qui aveva ipotizzato ; però poi nella foto si vede una pista: quella di partenza o quella di arrivo? Nell'altra foto poi apparsa sul web invece l'aereo è chiaramente in volo e la superficie brinata è maggiore. Insisto col dire che prima di tutto occorre una versione dei fatti univoca e condivisa se no discutiamo sul nulla.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 11 giugno 2014, 20:36

sardinian aviator ha scritto: Riassumiamo i miei dubbi partendo dalla domanda del pax:
1) A chi la fa? A un AV? O magari bussa alla porta del cockpit e parla col cpt? L'AV va a parlare col Cpt e poi torna per riferire o risponde direttamente senza parlarne con nessuno?
2) Chi gli risponde (in maniera più o meno esaustiva/arrogante)?
3) Quando scende manda una protesta/richiesta scritta alla compagnia?
4) E' qui che gli rispondono che si tratta di un problema di verniciatura o glielo hanno detto a bordo?
5) Dopo questa risposta fa direttamente un esposto (non una denuncia che lo espone al reato di calunnia) o manda la lettera a ENAC e per conoscenza alla Procura? O la fa subito dopo la risposta a bordo?
Si parlava dell'articolo...quindi certezze nom si hanno se non l'esposto/denuncia...ma...
1) penso proprio all'AV....e di solito l'AV lo riporta a noi.
2) penso sempre l'AV
3) non so...
4) penso proprio una risposta dopo e non da quelli a bordo
5) penso subito dopo e alla procura e non per conoscenza

Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Gliding Bricola
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 288
Iscritto il: 1 giugno 2011, 23:32

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da Gliding Bricola » 11 giugno 2014, 23:38

sardinian aviator ha scritto:Mamma mia che pandemonio ha suscitato il mio primo post!
Sicuramente sarà colpa mia che mi sono perso qualcosa, ma mi pare manchi ancora una chiara descrizione dei fatti condivisa. O forse si citano fonti non quotate nel 3d per cui chi interviene non è messo in condizioni di capire e non si parte da basi comuni.
Riassumiamo i miei dubbi partendo dalla domanda del pax:
1) A chi la fa? A un AV? O magari bussa alla porta del cockpit e parla col cpt? L'AV va a parlare col Cpt e poi torna per riferire o risponde direttamente senza parlarne con nessuno?
2) Chi gli risponde (in maniera più o meno esaustiva/arrogante)?
3) Quando scende manda una protesta/richiesta scritta alla compagnia?
4) E' qui che gli rispondono che si tratta di un problema di verniciatura o glielo hanno detto a bordo?
5) Dopo questa risposta fa direttamente un esposto (non una denuncia che lo espone al reato di calunnia) o manda la lettera a ENAC e per conoscenza alla Procura? O la fa subito dopo la risposta a bordo?

Come si vede, le considerazioni che possono essere fatte in base all'effettivo svolgimento dei fatti possono essere diverse.
Qualcuno vuole chiarire per favore?
http://www.lastampa.it/2014/04/27/crona ... html?exp=1
Mi sa che mi tocca rimangiare un po' del sarcasmo con cui ho scritto del famoso passeggero.

Solamente un po' però.
Continuo a non capire il motivo dell'esposto :roll: .

O meglio, continuo a pensare che l'esposto l'ha fatto perchè ha avuto paura e non è stato abbastanza considerato nè dall'equipaggio nè dalle autorità a cui ha scritto poi (la risposta di Alitalia al magistrato è fenomenale).

A questo punto sono curioso di vedere come andrà a finire la faccenda.
Qualcuno (Sardinian?) sa se gli esiti degli esposti vengono pubblicati in modo accessibile, ovvero raggiungibile via internet? Dubito che i giornali riporteranno l'esito delle indagini, a meno di sviluppi clamorosi come un rinvio a giudizio del comandante.
Leonardo

Se l'uomo fosse stato creato per volare avrebbe avuto più soldi!

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da educatedguess » 11 giugno 2014, 23:48

Gliding Bricola ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Mamma mia che pandemonio ha suscitato il mio primo post!
Sicuramente sarà colpa mia che mi sono perso qualcosa, ma mi pare manchi ancora una chiara descrizione dei fatti condivisa. O forse si citano fonti non quotate nel 3d per cui chi interviene non è messo in condizioni di capire e non si parte da basi comuni.
Riassumiamo i miei dubbi partendo dalla domanda del pax:
1) A chi la fa? A un AV? O magari bussa alla porta del cockpit e parla col cpt? L'AV va a parlare col Cpt e poi torna per riferire o risponde direttamente senza parlarne con nessuno?
2) Chi gli risponde (in maniera più o meno esaustiva/arrogante)?
3) Quando scende manda una protesta/richiesta scritta alla compagnia?
4) E' qui che gli rispondono che si tratta di un problema di verniciatura o glielo hanno detto a bordo?
5) Dopo questa risposta fa direttamente un esposto (non una denuncia che lo espone al reato di calunnia) o manda la lettera a ENAC e per conoscenza alla Procura? O la fa subito dopo la risposta a bordo?

Come si vede, le considerazioni che possono essere fatte in base all'effettivo svolgimento dei fatti possono essere diverse.
Qualcuno vuole chiarire per favore?
http://www.lastampa.it/2014/04/27/crona ... html?exp=1
Mi sa che mi tocca rimangiare un po' del sarcasmo con cui ho scritto del famoso passeggero.

Solamente un po' però.
Continuo a non capire il motivo dell'esposto :roll: .

O meglio, continuo a pensare che l'esposto l'ha fatto perchè ha avuto paura e non è stato abbastanza considerato nè dall'equipaggio nè dalle autorità a cui ha scritto poi (la risposta di Alitalia al magistrato è fenomenale).

A questo punto sono curioso di vedere come andrà a finire la faccenda.
Qualcuno (Sardinian?) sa se gli esiti degli esposti vengono pubblicati in modo accessibile, ovvero raggiungibile via internet? Dubito che i giornali riporteranno l'esito delle indagini, a meno di sviluppi clamorosi come un rinvio a giudizio del comandante.
Il famoso airbus md80. ma ci vuole molto a verificare certe idiozie prima di pubblicarle?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4686
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da sardinian aviator » 12 giugno 2014, 9:54

Il sottotitolo è illuminante: "Le ali erano piene di ghiaccio"! Perché la Stampa possiede foto anche dell'altra ala ghiacciata? Curioso poi che il pax non si sia dato da fare per fotografare anche l'altra ala; o l'ha fatto, ma era perfettamente "normale" e la foto non gli serviva?

No, non c'è modo di vedere gli esiti degli esposti all'AG anche perché la maggior parte viene archiviata e poi ci sono evidenti ragioni di privacy.

Se quello che dice l'articolo è vero, per me il pax ha mandato richieste di chiarimenti a svariati enti, inclusa la procura, molto probabilmente per conoscenza, sia per ragioni di praticità (unica lettera), sia perché in genere si fa così, per far sapere, in questo caso agli enti richiesti, che la cosa è già in mano anche a un PM, allo scopo di sollecitare una risposta. Prassi discutibile ma assai comune.
E qui arriva lo sbaglio: AZ avrebbe dovuto gestire il caso con ben altra attenzione, aprendo una piccola inchiesta interna, dilungandosi in spiegazioni sul ghiaccio vetrone piuttosto che su quello spugnoso, allegando pareri tecnici, dimostrando insomma quello di cui tutti siamo convinti, che quella roba lì con la sicurezza non ha niente a che fare. Invece ecco la superficialità, raccontare qualcosa purchessia non rendendosi conto che molti non si accontentano.
Qualcuno ricorderà qualche post più sopra il caso da me segnalato circa la paratia alle ultime file del MD80 che impediva ai pax di vedere la dimostrazione di sicurezza; ebbene chi l'ha letto ha visto che l'autorità aeronautica svedese mi ha risposto, un sito di aviazione americano ha pubblicato la mia foto con commenti, l'ENAC manco si è degnata di rispondere. Ecco qua il tipico atteggiamento italiano che tanto mi fa inc...re! E che hanno detto gli svedesi? Che l'AV ha commesso un errore a non fare la dimostrazione qualche metro più indietro. Può succedere, è successo. Bene, mi basta.
Ora AZ dovrà farlo perdendo il doppio del tempo, e dovrà farlo bene, col rischio che la questione non finisca così presto.
La mia conclusione? Che se gli enti preposti facessero bene il loro mestiere ci sarebbero molti meno interventi della Magistratura, in tutti i campi.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da willy73 » 12 giugno 2014, 11:44

sardinian aviator ha scritto: E qui arriva lo sbaglio: AZ avrebbe dovuto gestire il caso con ben altra attenzione, aprendo una piccola inchiesta interna, dilungandosi in spiegazioni sul ghiaccio vetrone piuttosto che su quello spugnoso, allegando pareri tecnici, dimostrando insomma quello di cui tutti siamo convinti, che quella roba lì con la sicurezza non ha niente a che fare. Invece ecco la superficialità, raccontare qualcosa purchessia non rendendosi conto che molti non si accontentano.
Qualcuno ricorderà qualche post più sopra il caso da me segnalato circa la paratia alle ultime file del MD80 che impediva ai pax di vedere la dimostrazione di sicurezza; ebbene chi l'ha letto ha visto che l'autorità aeronautica svedese mi ha risposto, un sito di aviazione americano ha pubblicato la mia foto con commenti, l'ENAC manco si è degnata di rispondere. Ecco qua il tipico atteggiamento italiano che tanto mi fa inc...re! E che hanno detto gli svedesi? Che l'AV ha commesso un errore a non fare la dimostrazione qualche metro più indietro. Può succedere, è successo. Bene, mi basta.
Ora AZ dovrà farlo perdendo il doppio del tempo, e dovrà farlo bene, col rischio che la questione non finisca così presto.
La mia conclusione? Che se gli enti preposti facessero bene il loro mestiere ci sarebbero molti meno interventi della Magistratura, in tutti i campi.
Quotone su tutto, ma soprattutto su questo

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2014, 18:27

sardinian aviator ha scritto: La mia conclusione? Che se gli enti preposti facessero bene il loro mestiere ci sarebbero molti meno interventi della Magistratura, in tutti i campi.
Sono d'accordo con te...ma l'Ente, non esiste, l'Ente è formato da persone. L'atteggiamento mentale è analogo...tu rompi le palle per niente....stufi....io ti rispondo svogliato. Quindi il problema sussiste perché se "imponi" il tuo pensiero...poi imponi il tuo ruolo....se ti senti superiore...ti senti tale da istituzione così come da utente. Se per ogni "reclamo" rispondessi in modo esauriente e dettagliato, capendo il punto di vista di tutti....non risponderesti prima di 6 mesi. Quindi, la conclusione, per me, è proprio avere un diverso atteggiamento...sia quando rappresenti un ente o azienda o istituzione, sia quando sei un semplice utente.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da willy73 » 13 giugno 2014, 18:41

flyingbrandon ha scritto:
sardinian aviator ha scritto: La mia conclusione? Che se gli enti preposti facessero bene il loro mestiere ci sarebbero molti meno interventi della Magistratura, in tutti i campi.
Sono d'accordo con te...ma l'Ente, non esiste, l'Ente è formato da persone. L'atteggiamento mentale è analogo...tu rompi le palle per niente....stufi....io ti rispondo svogliato. Quindi il problema sussiste perché se "imponi" il tuo pensiero...poi imponi il tuo ruolo....se ti senti superiore...ti senti tale da istituzione così come da utente. Se per ogni "reclamo" rispondessi in modo esauriente e dettagliato, capendo il punto di vista di tutti....non risponderesti prima di 6 mesi. Quindi, la conclusione, per me, è proprio avere un diverso atteggiamento...sia quando rappresenti un ente o azienda o istituzione, sia quando sei un semplice utente.
Ciao!
credo che scrivere che quel tipo di ghiaccio non è pericoloso a differenza dell'altro chiamato *** che consiste in *** magari mettendo un riferimento a qualche manuale/regole operative/altro (che poi chi vuole va a vedere) non comportasse una perdita di tempo molto maggiore rispetto allo scrivere che era un problema di verniciatura. Mica si chiedeva di fare un trattato sul ghiaccio sulle ali o di scrivere una tesi di laurea. Che poi - in tutti i campi - ci sia tanta gente superficiale che pensa solo a cercare di impiegare il meno tempo possibile per fare il proprio lavoro a scapito della qualità dello stesso è risaputo

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4686
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da sardinian aviator » 13 giugno 2014, 19:11

Ho passato trent'anni della mia vita a ricevere (tra l'altro) lettere di : richieste lavoro, informazioni, reclami, trasmissione CV, raccomandazioni ecc... A tutti, dico tutti, ho cercato di rispondere in maniera seria e onesta, e laddove avessimo avuto torto, a chiedere anche scusa e a ringraziare per la segnalazione promettendo che mai più la cosa si sarebbe verificata. Mi pagavano ANCHE per questo, e ci dedicavo il sabato mattina. In alcuni grandi enti c'è gente pagata per fare SOLO questo. E' fuori del mondo pretendere che facciano bene il loro lavoro? Non credo sia una policy di compagnia raccontare puttanate.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11191
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da flyingbrandon » 13 giugno 2014, 21:56

sardinian aviator ha scritto:Ho passato trent'anni della mia vita a ricevere (tra l'altro) lettere di : richieste lavoro, informazioni, reclami, trasmissione CV, raccomandazioni ecc... A tutti, dico tutti, ho cercato di rispondere in maniera seria e onesta, e laddove avessimo avuto torto, a chiedere anche scusa e a ringraziare per la segnalazione promettendo che mai più la cosa si sarebbe verificata. Mi pagavano ANCHE per questo, e ci dedicavo il sabato mattina. In alcuni grandi enti c'è gente pagata per fare SOLO questo. E' fuori del mondo pretendere che facciano bene il loro lavoro? Non credo sia una policy di compagnia raccontare puttanate.
Non avevo dubbi che tu facessi così...come non ho dubbi ti come tu possa porti quando hai un dubbio e chiedi spiegazioni...il mio non era un alibi per chi fa così...era un constatazione sul perché accadadano da una parte e dall'altra...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4728
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: La denuncia più veloce del west

Messaggio da Valerio Ricciardi » 13 giugno 2014, 22:53

Io resto dell'idea che la faccenda sia montata per una scarsa capacità comunicativa di chi doveva dare una risposta.
Non serviva che passasse un esame di Stato in Scienza della Comunicazione.

Però se l'atteggiamento è stato troppo sciattone e trasudava eccessiva fretta di "sbolognare un rompino" il più rapidamente possibile e basta, l'inadeguatezza dell'AV o chi sia stato non mi sento di escluderla.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Rispondi