Le nostre "avarie"

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 13:08

Visto che mi è stato chiesto altrove, apro questo nuovo TRHD nel quale raccontare le nostre avarie o emergenze significative. Possono essere racconti interessanti e magari spunto per una migliore consapevolezza per tutti.
Moderatori, se già esiste qualcosa del genere, cancellate! :D

PS. Cominciate voi! Chi sarà il primo?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da AirGek » 25 settembre 2014, 13:24

A me più volte è andato in avaria il latte nel frigo.

Anche mozzarelle qualche volta.

'tacci che tanfo...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Zapotec » 25 settembre 2014, 15:01

Thread sconsigliato ai paurosi del volo ;)

... ad Airsurfer gli si era "accesa una spia del motore"... così magari ce la racconta lui ? :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da tartan » 25 settembre 2014, 15:11

E gli si era accesa quando ancora non era tempo di spie. Pensa se gli si accendeva di questi tempi del c***o!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da AirGek » 25 settembre 2014, 15:13

Zapotec ha scritto:"accesa una spia del motore"
Ma la spia era della CIA, del MI6 o del KGB?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 15:24

Ok, provo a spingere il THRD:

1° episodio.
Aeritalia G91-Y, volo di coppia notturno. Io in addestramento per Combat ready, Luciano, il M.llo che mi faceva da leader, avanti, io in ala, facevamo una navigazione a circuito chiuso, Cervia/Cervia, di circa 1 oretta intorno a livello 200. A me pianta un motore, dirigiamo quindi in discesa verso Cervia dichiarando emergenza e chiedendo un vettoramento per un GCA.
Nel frattempo il meteo scende alle minime e mi perdo anche parte dell'impianto idraulico... :shock:
Insomma, grazie al controllore GCA, alla sua calma e precisione, mi faccio una discesa continua con Luciano in ala fino al finale e atterro alle minime sotto un temporale con rovesci...
Luciano riattaccò in cortissimo finale, si fece un altro giro e poi atterrò anche lui.
Una ottima esperienza di ben venuto nel mondo operativo! :mrgreen:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da tartan » 25 settembre 2014, 15:26

Ma quanti motori ciaveva il G91?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Achille » 25 settembre 2014, 15:34

La versione Y ne ha 2!

Carino l'aeroporto di Pisignano :mrgreen:
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 25 settembre 2014, 15:48

Lampo 13 ha scritto:Ok, provo a spingere il THRD:

io in ala,
In quale ala eri?
Che si fa sul G-91Y con un motore solo?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 16:09

tartan ha scritto:Ma quanti motori ciaveva il G91?
Il G91-Y ne aveva due, gli stessi del F-5 e del T-38, due anche loro, e del B-52, che ne aveva 8.
Su G91-Y, F-35 e T-38 avevano anche il post bruciatore

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 16:15

Vultur ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Ok, provo a spingere il THRD:

io in ala,
In quale ala eri?
Che si fa sul G-91Y con un motore solo?
Quando arrivai al Reparto mi chiesero: "Da quale lato ti trovi meglio?"
Io risposi a destra, come tutti, per una questione di posizione della spalla sinistra per la manetta posta a sx, così da quel momento, ovviamente, mi feci l'addestramento sempre in ala sinistra, tanto che alla fine quella divenne la mia posizione preferita e nelle formazioni acrobatiche, esterno sinistro.

Con un motore solo si volicchiava, in posizione "military" che vuole dire al massimo dei giri ma senza post bruciatore, con i taniconi si perdeva pian piano quota, con il post bruciatore si saliva anche, ma il consumo era enorme.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 25 settembre 2014, 16:28

Si sente molto l'asimmetria?

Fran65
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 357
Iscritto il: 27 luglio 2005, 16:45
Località: Bassano (VI)

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Fran65 » 25 settembre 2014, 16:42

...il massimo dell'emozione per me è stata l'esplosione del pneumatico anteriore dx in autostrada. :lol:
D'altra parte si parla di avarie..... :lol:
Francesco

"Ma un' altra grande forza spiegava allora le sue ali,
parole che dicevano gli uomini son tutti uguali..."
Francesco Guccini

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da AirGek » 25 settembre 2014, 16:47

Ah beh se vogliamo parlare di emozioni, ritrovati senza freni alla staccata a 200 all'ora in pista con la moto non ha prezzo (se non quello delle stampelle successive :blackeye: ).
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 17:24

Vultur ha scritto:Si sente molto l'asimmetria?
Quasi nulla, i motori erano affiancati.
Però prima del poligono si faceva una discesa a 400 kts con -15° di assetto e si regolavano le due temperature di scarico uguali per i due motori e poi non si toccavano più le manette... trucchetti per fare i centri!
Allegati
G 91-Y 30.jpg
G 91-Y 30.jpg (6.37 KiB) Visto 9100 volte

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 25 settembre 2014, 17:55

Cioè per essere sicuri che entrambi i motori spingono con la stessa potenza si guarda la temperatura allo scarico?

Avatar utente
geostazionario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 722
Iscritto il: 15 maggio 2009, 19:01
Località: vicenza (dintorni)

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da geostazionario » 25 settembre 2014, 18:06

Lampo 13 ha scritto:Ok, provo a spingere il THRD:

1° episodio.
Aeritalia G91-Y,
piccolo contributo:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=64&t=44248
Con i limiti interpretativi che il solo scrivere impone.

La montagna è una maestra muta che crea discepoli silenziosi.

lrutragmi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 18:28

Vultur ha scritto:Cioè per essere sicuri che entrambi i motori spingono con la stessa potenza si guarda la temperatura allo scarico?
Esatto, avevamo giri e temperatura, non c'era un granché d'altro...

Avatar utente
lorenzo-radi
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 135
Iscritto il: 11 novembre 2010, 19:21
Località: coi piedi (ancora) per terra

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da lorenzo-radi » 25 settembre 2014, 19:49

geostazionario ha scritto: piccolo contributo:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=64&t=44248
Stupendo!
E pensare che su un G-91 ex PAN ci sono pure salito, da piccolo, ma a stento me lo ricordo! :(

PS Quella all' estremità della prua è la "finestra" dell' impianto fotografico?
Engineering student in Pisa



ATC:"N123YZ, say altitude"
N123YZ:"ALTITUDE!"

ATC:"N123YZ, say airspeed"
N123YZ:"AIRSPEED!"

ATC:"N123YZ, say cancel IFR"
N123YZ:"Eight thousand feet, one hundred fifty knots indicated."

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 19:53

Avevamo, per la foto ricognizione, 4 camere nel "naso".
Una verticale e due laterali a 45° uguali fra loro ed una frontale, panoramica, con 182° di ripresa grazie ad un prisma rotante ad altissima velocità. Se ben ricordo poteva scattare fino a 2.000 fotogrammi al secondo, si impostava la velocità e lei regolava velocità ed esposizione.

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 25 settembre 2014, 21:19

L'impianto idraulico che comanda? Anche alettoni e flaps?
Che significa: "una parte dell'impianto idraulico"?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 25 settembre 2014, 23:25

Considera che sono passati 34 anni, comunque c'erano due linee idrauliche, una per motore, con raddoppi etc. Credo di ricordare che mi mollarono degli accumulatori o qualcosa del genere. Comunque l'aereo si "volava" anche senza pressione idraulica, sul pitch c'era un attuatore elettrico che funzionava ad "inseguimento". Quando cabravi muovevi i timoni di profondità che azionavano uno switch elettrico che faceva spostare tutto il piano posteriore.
Ma questo è il tema del 3° problema avuto...

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 25 settembre 2014, 23:57

Quale fu il 2° problema?
1) Piantata motore.
3) Impianto idraulico.
e il numero 2?

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3561
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da spiridione » 26 settembre 2014, 7:52

Scopro ora che, anni fa, in AMI volavano anche i Sottufficiali....... :oops:

Thread interessantissimo!
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 26 settembre 2014, 9:17

Vultur ha scritto:Quale fu il 2° problema?
1) Piantata motore.
3) Impianto idraulico.
e il numero 2?
No, no, questo è tutta parte del 1° problema...
Il 2° tratta di fuoco a bordo con atterraggio di emergenza e aeroplano F.U.D.
Il 3° tratta di perdita dei comandi di volo all'OFF al poligono
Il 4° di stallo in atterraggio con crash, successivo "touch and go" e atterraggio con aeroplano F.U.D.

F.U.D. = Fuori Uso Definitivo (se ricordo bene) = da buttare.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Fabio Airbus » 26 settembre 2014, 9:44

Miiii!!!!! ne hai fatti di danni ai tuoi tempi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da MatteF88 » 26 settembre 2014, 10:24

A proposito di G-91, adesso che ci penso il mio istruttore di volo era un ex ami (istruttore su G-91), ma mi raccontó solo di un decollo dalla pista sbagliata (a Treviso mi pare di ricordare)....

Per quel che mi riguarda, l'unica avaria che ho subito, l'ho causata io, durante l'addestramento per il vds, rompendo un pedale del timone..

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3561
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da spiridione » 26 settembre 2014, 10:35

Lampo 13 ha scritto: No, no, questo è tutta parte del 1° problema...
Il 2° tratta di fuoco a bordo con atterraggio di emergenza e aeroplano F.U.D.
Il 3° tratta di perdita dei comandi di volo all'OFF al poligono
Il 4° di stallo in atterraggio con crash, successivo "touch and go" e atterraggio con aeroplano F.U.D.

F.U.D. = Fuori Uso Definitivo (se ricordo bene) = da buttare.
Due G91 written off???? Mynkya, mi immagino lo stato di addebito che ti hanno presentato il giorno del congedo!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9583
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Maxx » 26 settembre 2014, 10:49

Se sei su un 777 e hai un problema di qualsiasi tipo, è altamente probabile che quel problema sia stato provato al simulatore e quindi applicherai quelle procedure. Inoltre l'aereo ti dice esattamente cosa non va. Non è certo facile, occorre sempre una fermezza ed un equilibrio non comuni, ma se non altro sai a cosa fare riferimento. 34 anni fa su un G-91 non era la stessa cosa, immagino!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 26 settembre 2014, 11:20

spiridione ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: No, no, questo è tutta parte del 1° problema...
Il 2° tratta di fuoco a bordo con atterraggio di emergenza e aeroplano F.U.D.
Il 3° tratta di perdita dei comandi di volo all'OFF al poligono
Il 4° di stallo in atterraggio con crash, successivo "touch and go" e atterraggio con aeroplano F.U.D.

F.U.D. = Fuori Uso Definitivo (se ricordo bene) = da buttare.
Due G91 written off???? Mynkya, mi immagino lo stato di addebito che ti hanno presentato il giorno del congedo!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Nel primo caso la piantata di un motore e la parziale avaria idraulica dell'altro non erano colpa mia.

Nel secondo caso è esplosa una delle batterie dell'aereo dando fuoco a tutto, era successo tre giorni prima ad un altro collega con le stesse conseguenze. Poi racconterò in dettaglio.

Nel terzo caso, dove ho veramente visto la morte in faccia, è saltato un C/B che controllava il Tail Plane. Racconterò in dettaglio.

Nel quarto, su G91-T da istruttore, mi è stato comunicato un vento di 5 kts invece di uno di 35 kts. Dopo l'inchiesta il controllore è stato congedato. Racconterò in dettaglio.

Racconterò in dettaglio se siete interessati, ovviamente! :)

Ma nessun altro ha avuto avarie serie? Su, raccontate!

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1381
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Vultur » 26 settembre 2014, 11:40

Cos'è un C/B?
Lampo, ma è normale che gli aerei diano questi problemi, o era il G91 che si scassava? Perché un portoghese m'ha detto che i g91 presi dalla Germania dettero parecchi problemi meccanici, anche oltremare. Sai nulla dei G91 in Angola?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da AirGek » 26 settembre 2014, 11:43

Devo dire che rimasi stupito quando parlando con un pilota greco di F4 mi disse di tutte le avarie al quale il suo velivolo era soggetto. Quasi all'ordine del giorno.

Rimasi stupito perché essendo aerei che operano in scenari pericolosi se oltre alle possibili avarie scaturite da cause esterne si aggiungevano avarie interne degli impianti dell'aereo beh... :roll:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Zapotec » 26 settembre 2014, 12:59

Vultur ha scritto:Cos'è un C/B?
interruttore (elettrico) termico... fusibile per farla facile :)

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3561
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da spiridione » 26 settembre 2014, 13:29

Zapotec ha scritto:
Vultur ha scritto:Cos'è un C/B?
interruttore (elettrico) termico... fusibile per farla facile :)
Per essere precisi, nozionistici ma non tassonomici, CB sta per circuit breaker. :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Le nostre "avarie"

Messaggio da Lampo 13 » 26 settembre 2014, 13:36

Vultur ha scritto:Cos'è un C/B?
Lampo, ma è normale che gli aerei diano questi problemi, o era il G91 che si scassava? Perché un portoghese m'ha detto che i g91 presi dalla Germania dettero parecchi problemi meccanici, anche oltremare. Sai nulla dei G91 in Angola?
Beh, era abbastanza normale avere avarie varie, le mie prime tre sono state indice anche di sfiga per l'accadimento e di fortuna per la soluzione... comunque sui caccia c'era San Martin Baker! :wink:

C/B = Circuit braker In pratica in caso di surriscaldamento, per esempio per un corto circuito, un "pistolino che salta fuori interrompendo il circuito. Quando raffreddato basta re inserirlo per chiudere di nuovo il circuito. Una volta sola. Se salta ancora vuole dire che il circuito è "perso". Si8 usano su tutti gli aeroplani, sono quella miriade di cosini rotondi neri che riempiono il cockpit e che sono anche in altri posti, tipo galley etc.

Rispondi