Incidente Taipei diretta video

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da Lampo 13 » 6 febbraio 2015, 13:13

Tipo quello che è successo anni fa al 737 inglese... :shock:

marco67
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 13 maggio 2014, 17:22
Località: Sardegna

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da marco67 » 11 febbraio 2015, 14:36

Taiwan's aviation authority on Wednesday ordered the suspension of 10 pilots from TransAsia Airways who failed a proficiency test given after one of the airline's planes crashed, killing at least 42 people.
The 10 were among 49 pilots who underwent an oral exam on handling emergency situations administered after the Feb. 4 crash, and need to be retrained, the Civil Aviation Administration said in a statement. It said 19 other pilots who have not taken the test will also be suspended until they pass.


Read more: http://www.ctvnews.ca/world/10-pilots-f ... z3RRXsn4Q7

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da ELTAR » 11 febbraio 2015, 15:00

Lampo 13 ha scritto:Tipo quello che è successo anni fa al 737 inglese... :shock:
Però il 737 era in volo di crociera, se non erro... Cambiano un pò le cose no?
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da Lampo 13 » 11 febbraio 2015, 16:29

ELTAR ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Tipo quello che è successo anni fa al 737 inglese... :shock:
Però il 737 era in volo di crociera, se non erro... Cambiano un pò le cose no?
Se ricordo bene era in avvicinamento ed era della Midland, ma non sono certo.

Avatar utente
RaganellaImpazzita
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 4 aprile 2011, 19:35

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da RaganellaImpazzita » 11 febbraio 2015, 20:18

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Volo_British_Midland_926

28000 piedi. Non conoscevo il fatto, abbastanza agghiacciante
"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile.
Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo" M.B.

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 911
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da musicaldoc » 7 aprile 2015, 17:00

Lampo 13 ha scritto: Vedi, il problema è che in condizioni normali il velivolo DEVE continuare a salire anche con un motore piantato.
erano a 1.350ft, credo che nessun pilone sia alto 410 mt, la Torre Eiffel è alta 300 mt.
Di colpo hanno cominciato a perdere quota mantenendo più o meno costante la velocità, al netto del vento.
Quello che bisogna capire è cosa è successo OLTRE alla "piantata" motore che non avrebbe comportato nessun problema. Non si tratta di ghiaccio, molti incidenti sono avvenuti per quello, non sembra una doppia avaria motore, incredibilmente rara e dal video sembra si possa escludere; bisogna aspettare i dati dei FRs.
Lampo, scusami, sto scrivendo un po' in questi giorni dopo avervi solo letti per questi anni, perchè sono a casa disoccupato e "perdo tempo" su internet.

Sono un appassionato di volo che purtroppo non ha mai preso il brevetto per motivi economici (vista l'età 52 credo ormai rimarrà un sogno) e quindi ho "sfogato" le mie voglie su teoria anche con corsi di introduzione all' Ingegneria Aeronautica su internet e su modelli rc.

Ho letto che in un bimotore che rimane con un solo motore, la perdita di spinta è solo teoricamente del 50%. In soldoni mi pare di ave capito che, contando l'aumento di Drag per timone per compensare il propeller walk quando in assetto non livellato e l'aumento di spinta necessaria a compensare la perdita di Lift a causa dell'angolo di Bank da dare verso il motore residuo per compensare anche il momento creato dalla spinta asimmetrica, alla fine si perde fino al 70% di spinta ed è un miracolo se l'equipaggio sotto stress riesce a rimanere anche solo in quota, figuriamoci a salire.

Ho capito bene? E soprattutto, questo vale anche per i turboprop oppure rispetto ai motori a pistoni standard non sovralimentati tali motorizzazioni permetto un eccesso di spinta sufficiente a salire quasi in ogni condizione?

Grazie
Roberto

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9873
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da tartan » 7 aprile 2015, 17:14

La riduzione di spinta è del 50%. Quella che aumenta è la resistenza, però se ne tiene conto nel calcolo delle performance che vengono definite proprio con un motore in meno e quello che ne consegue. Il peso massimo al decollo tiene conto di un motore in meno, sia come spinta che come resistenza, inclusa la resistenza opposta dal motore spento. Al decollo l'aeromobile, con un motore in meno, deve essere in grado di sviluppare un gradiente di salita di almeno il 2.4% per i bimotori (2.7% per i trimotori, 3% per i quadrimotori), altrimenti non si parte. Non ci sono miracoli.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da Lampo 13 » 7 aprile 2015, 17:23

No, hai capito malissimo.
Stiamo parlando di aeroplani certificati FAR25 (se ricordo bene), cioè aeroplani certificati per il trasporto di linea.
Qualsiasi aeroplano di linea deve garantire con il motore critico (quello più limitante, per esempio l'esterno per i quadrimotori) che si rompa dalla V1 in poi (prima si deve interrompere il decollo) la possibilità di completare il decollo con i dovuti margini di sicurezza, salire alla minima prevista per un rientro sull'aeroporto di partenza, se disponibile, o salire alla quota di crociera ad un motore per volare, sopra tutti gli ostacoli, fino all'aeroporto di alternato al decollo dove poter atterrare o, se in crociera, mantenere la quota di sicurezza con i dovuti margini per portarsi all'alternato in rotta dove atterrare, e così via fino all'aeroporto di destinazione dove deve poter riattaccare con un motore piantato mantenendo i dovuti margini per fare un altro avvicinamento o per salire alla quota di crociera ecc. ecc. per andare all'alternato della destinazione.

Per questa ragione, dovendo pianificare tutto con un motore spento, in condizioni normali un bimotore ha un esubero di spinta del 100% (2 motori invece di 1) un trimotore del 50% (3 motori invece di 2) un quadrimotore del 33% (4 motori invece di 3). Infatti vedrai spesso un 747 decollare "lungo" ed un 777 decollare "corto".

Quando parlo di esubero di spinta vuole dire che quel 100% di spinta che è necessaria per poter fare TUTTO ciò che si deve fare, ed in sicurezza, e senza nessuno stress per i Piloti, è disponibile anche considerando le cose di cui scrivi tu; quando decolli con tutti i motori disponibili hai in effetti ALMENO il 200%, o il 150%, o il 133% di spinta in più del necessario a seconda se bi, tri o quadrimotore.

Poi ci sono alcuni aeroplani che NON sono certificati FAR25, tipo alcuni Cessna credo, che è come se fossero dei monomotori, non devono rispettare quelle limitazioni che ho descritto ed infatti non decollano con una velocità V1 di decisione ecc. Mah! probabilmente non sono stato chiaro! :D

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 911
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da musicaldoc » 7 aprile 2015, 17:50

Lampo 13 ha scritto:No, hai capito malissimo.
Stiamo parlando di aeroplani certificati FAR25 (se ricordo bene), cioè aeroplani certificati per il trasporto di linea.
Qualsiasi aeroplano di linea deve garantire con il motore critico (quello più limitante, per esempio l'esterno per i quadrimotori) che si rompa dalla V1 in poi (prima si deve interrompere il decollo) la possibilità di completare il decollo con i dovuti margini di sicurezza, salire alla minima prevista per un rientro sull'aeroporto di partenza, se disponibile, o salire alla quota di crociera ad un motore per volare, sopra tutti gli ostacoli, fino all'aeroporto di alternato al decollo dove poter atterrare o, se in crociera, mantenere la quota di sicurezza con i dovuti margini per portarsi all'alternato in rotta dove atterrare, e così via fino all'aeroporto di destinazione dove deve poter riattaccare con un motore piantato mantenendo i dovuti margini per fare un altro avvicinamento o per salire alla quota di crociera ecc. ecc. per andare all'alternato della destinazione.

Per questa ragione, dovendo pianificare tutto con un motore spento, in condizioni normali un bimotore ha un esubero di spinta del 100% (2 motori invece di 1) un trimotore del 50% (3 motori invece di 2) un quadrimotore del 33% (4 motori invece di 3). Infatti vedrai spesso un 747 decollare "lungo" ed un 777 decollare "corto".


Quando parlo di esubero di spinta vuole dire che quel 100% di spinta che è necessaria per poter fare TUTTO ciò che si deve fare, ed in sicurezza, e senza nessuno stress per i Piloti, è disponibile anche considerando le cose di cui scrivi tu; quando decolli con tutti i motori disponibili hai in effetti ALMENO il 200%, o il 150%, o il 133% di spinta in più del necessario a seconda se bi, tri o quadrimotore.

Poi ci sono alcuni aeroplani che NON sono certificati FAR25, tipo alcuni Cessna credo, che è come se fossero dei monomotori, non devono rispettare quelle limitazioni che ho descritto ed infatti non decollano con una velocità V1 di decisione ecc. Mah! probabilmente non sono stato chiaro! :D
No no, sei stato chiarissimo, grazie della spiegazione, in effetti ho sempre solo letto qui e là ma mai parlato di questo con un pilota, grazie ancora, anche a te Tartan! :wink:

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 911
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Incidente Taipei diretta video

Messaggio da musicaldoc » 7 aprile 2015, 17:58

Uno degli ultimi articoli al riguardo che mi erano passati sotto gli occhi era questo

http://www.avweb.com/news/airman/184438 ... directed=1

Rispondi