Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 12:48

Ma già lo sono!
Il minimo richiesto è uguale per tutti ed è più che sufficiente.
SE fosse confermato il suicidio/omicidio, rientrerebbe comunque nella statistica di errore.
Quante decine di migliaia di Piloti sono stati analizzati ed hanno volato negli ultimi 30 anni?
E quanti sono i casi di suicidio? 4 teorici, di cui uno contestato, il volo Egyptair e questo ancora non provato.
Quindi stiamo parlando di 2/4 casi su decine di migliaia.
O qualcuno pensa che si possa ridurre qualsiasi errore o qualsiasi rischio allo zero assoluto?
E' una illusione.
Potremmo essere colpiti da un meteorite che cancella la vita sulla Terra in qualsiasi momento, non è certamente evitabile, è solo estremamente improbabile, anche se di meteoriti che ci hanno colpito ce ne sono già stati parecchi, uno molto distruttivo a Tunguska, in Siberia fortunatamente in un luogo deserto, il 30 giugno 1908.

"L'esplosione, avvenuta a un'altitudine di 5–10 chilometri dalla superficie terrestre, abbatté decine di milioni di alberi su una superficie di 2.150 Km2 ed il bagliore fu visibile a 700 km di distanza. È il maggiore evento esplosivo naturale registrato nella storia recente in prossimità della Terra. La località prende il nome dal fiume Tunguska Pietrosa (in russo: Podkamennaja Tunguska?), che scorre nella parte settentrionale del Territorio di Krasnojarsk, nella Siberia centrale. Si stima che l'onda d'urto dell'esplosione avrebbe potuto essere assimilabile a un terremoto di grado 5 della scala Richter. Un'esplosione di questa portata è in grado di distruggere una grande area metropolitana. Il rumore dell'esplosione fu udito a mille chilometri di distanza. A 500 chilometri alcuni testimoni affermarono di avere udito un sordo scoppio e avere visto sollevarsi una nube di fumo all'orizzonte. A 65 chilometri il testimone Semen Semenov raccontò di aver visto in una prima fase il cielo spaccarsi in due, un grande fuoco coprire la foresta e in un secondo tempo notò che il cielo si era richiuso, udì un fragoroso boato e si sentì sollevare e spostare fino a qualche metro di distanza. L'onda d'urto fece quasi deragliare alcuni convogli della Ferrovia Transiberiana a 600 km dal punto di impatto. Si ritiene, in base ai dati raccolti, che la potenza dell'esplosione sia stata compresa tra 10 e 15 megatoni (40-60 petajoule) di dinamite equivalente circa a mille bombe di Hiroshima messe insieme. Altri effetti si percepirono persino a Londra, dove, in quel frangente, pur essendo mezzanotte il cielo era talmente chiaro e illuminato da poter leggere un giornale senza l'ausilio della luce artificiale".

E qui ci stiamo a scervellare su come cambiare il sistema di visite di controllo dei Piloti di tutto il mondo perché FORSE uno ha dato fuori di testa?
Quello che sarà necessario fare, come sempre dopo un incidente, sarà fatto. Purtroppo sembra che stiano prendendo delle decisioni in fretta basate solo su ipotesi date in pasto all'opinione pubblica!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 12:53

tiziano79 ha scritto:
trottolino ha scritto:Tizià che vuoi che ti dica? Controlla scoprirai che si può fare
Ti spiego perche non si puo fare.
Se oggi giovedi tu ti metti malato. Domani vai dal dottore che lo dovrebbe comunicare all'inps.
Il dottore non puo assolutamente fare un certificato con la data odierna ma indicando che tu sei stato male il giorno prima.E' illegale.
Anche perche l'inps non potrebbe neanche accertare che la tua malattia del giocedi' sia veritiera mandandoti un controllo visto che glielo fai sapere il gg dopo. E' chiaro?
Da noi si può fare. Aperta malattia il sabato con comunicazione telefonica all'Ufficio Operativo, sostituito per il mio turno, ricevuto il controllo medico la domenica, andato dal medico aeronautico il lunedì mattina ed avuta certificazione di malattia in data lunedì su cui è specificato "riporta inizio malattia da sabato".
Tutto perfettamente legale.
Per noi funziona cosi.

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da TheClubber » 28 marzo 2015, 12:57

tiziano79 ha scritto:Facciamo un po di chiarezza.
La mattina mi alzo.
Vado dsl medico che mi da 5 gg di malattia.
Costui telematicamente invia il numero di protocollo sia all inps che al datore.
Ma a questo punto il medico di sua iniziativa oppure su tua richiesta ti da questo benedetto numero di protocollo che tu puoi inviare/dire/faxare al tuo datore perche' quest'ultimo, nella maggior parte dei casi, non rileva subito il tuo stato di malattia. Questo perche per farlo dece accedere al portale vedendo se qualche dipendente e' malato oppure no.
Quindi per accelerare i tempi e per metterlo subito a conoscenza del tuo stato tu dipendente lo comunichi di tua iniziativa non appena esci dallo studio medico.
Per semplificare, se tu alle 8 esci dallo studio medico e non comunichi nulla in azienda, capace che quest'ultima si accorga che tu non ci sei verso le 13.
Ma chiaro che devi avvisare un superiore che sei in malattia! Questo mi sembrava solare!


Inviato dal mio iPhone 5C utilizzando Tapatalk

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15573
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da JT8D » 28 marzo 2015, 13:16

Confermo che in Italia rilasciare un certificato di malattia retroattivo non si può più fare ed è illegale. Me lo ha confermato anche il mio medico, e il sistema telematico non lo permette. La malattia va certificata il giorno stesso.

Tornando a noi, EASA ha pubblicato un SIB che raccomanda alle compagnie di modificare le loro procedure in modo da avere sempre due crew in cockpit:

http://ad.easa.europa.eu/ad/2015-04

Tutte le compagnie si stanno adeguando. La norma in se non è negativa, è sempre meglio essere in due in cockpit, ma sopratutto in caso di malore di un componente, non tanto per evitare potenziali episodi deliberati di un flight crew ai comandi. Comunque EASA specifica che la SIB nasce sulla base delle ultime informazioni sull'incidente del volo germanwings, e in ogni caso occorre rimanere in attesa dei risultati dell'inchiesta tecnica condotta dal BEA.

Come sono andate veramente le cose ora è ancora presto per dirlo. Però recentemente vi è stato un caso di crash intenzionale, senz'altro più verificato di quello oggetto di questo thread, dato che risulta dall'analisi di entrambi i registratori e da un indagine più lunga (ma non ancora conclusa, siamo all'interim report), cioè il caso dell'E190 LAM in Namibia:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=5&t=43417 .

In quel caso i media si sono limitati a qualche piccolo articolo, senza particolare clamore. Anche sul forum la notizia è stata praticamente ignorata !! Ora invece tutto sto casino, a quattro giorni dall'incidente e a indagine appena iniziata.... senza prove certe.... Certo, stavolta il caso interessa di più all'opinione pubblica, e i media ci sguazzano con le loro parole a vanvera.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

anonymous12345

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da anonymous12345 » 28 marzo 2015, 13:18

Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
trottolino ha scritto:Tizià che vuoi che ti dica? Controlla scoprirai che si può fare
Ti spiego perche non si puo fare.
Se oggi giovedi tu ti metti malato. Domani vai dal dottore che lo dovrebbe comunicare all'inps.
Il dottore non puo assolutamente fare un certificato con la data odierna ma indicando che tu sei stato male il giorno prima.E' illegale.
Anche perche l'inps non potrebbe neanche accertare che la tua malattia del giocedi' sia veritiera mandandoti un controllo visto che glielo fai sapere il gg dopo. E' chiaro?
Da noi si può fare. Aperta malattia il sabato con comunicazione telefonica all'Ufficio Operativo, sostituito per il mio turno, ricevuto il controllo medico la domenica, andato dal medico aeronautico il lunedì mattina ed avuta certificazione di malattia in data lunedì su cui è specificato "riporta inizio malattia da sabato".
Tutto perfettamente legale.
Per noi funziona cosi.
Anche un operaio o impiegato può farlo, in Italia.. se ti ammali di domenica ( e dovresti lavorare) avvisi l'azienda che non ti presenterai e che lunedì andrai dal dottore... il lunedì il doc ti rilascia il certificato medico anche per domenica....

Se ti ammali di sabato invece devi andare dalla Guardia Medica

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Michele » 28 marzo 2015, 13:25

I primi giorni di malattia non sono a carico inps ma carico azienda indi per cui in linea teorica potresti non presentare certificato medico per un giorno di malattia. Quindi se oggi stai a casa ma domani mi porti il certificato non vedrei nulla di irregolare, l'importante è farlo per i sopracitati motivi entro il, se non erro, terzo giorno di malattia.
RMKS////

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 13:27

Qualche dubbio sta nascendo anche nella stampa.
Sky TG24:

"Ascoltate con attenzione, indosso un microfono professionale sensibilissimo, alzate il volume del televisore;
riuscite a sentire il mio respiro? ... No, vero?
Ora ascoltate cosa si sente ascoltando un CVR ... c'è una grande confusione di rumori vari, è impossibile in queste condizioni sentire il respiro di qualcuno! Non è possibile che lo scenario sia completamente diverso?"

Insomma, qualcuno ha cominciato a mettere pulci nell'orecchio ai giornalisti...

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da trottolino » 28 marzo 2015, 13:39

E con questo cosa vogliono ipotizzare? Che il pilota si è chiuso dentro,ha fatto scendere l'aereo e poi s'è fatto una pera di cianuro? :roll:

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 28 marzo 2015, 13:53

Lampo 13 ha scritto:Qualche dubbio sta nascendo anche nella stampa.
Sky TG24:

"Ascoltate con attenzione, indosso un microfono professionale sensibilissimo, alzate il volume del televisore;
riuscite a sentire il mio respiro? ... No, vero?
Ora ascoltate cosa si sente ascoltando un CVR ... c'è una grande confusione di rumori vari, è impossibile in queste condizioni sentire il respiro di qualcuno! Non è possibile che lo scenario sia completamente diverso?"

Insomma, qualcuno ha cominciato a mettere pulci nell'orecchio ai giornalisti...
Secondo me si è enfatizzato un po' troppo sulle parole del magistrato sull'ipotetico respiro "tranquillo" del pilota. In realtà ci dice piuttosto che aveva un respiro che non dava segni di una condizione patologica (tipo rantoli o soffocamento) e che era vivo. Poi, magari, aveva un respiro profondo, tipico di chi sta vivendo una situazione di forte stress, un tipo di respiro già più percettibile.

L'esempio di Sky non mi sembra molto calzante. Quello che ascolta il microfono del conduttore, proprio perché è un contesto professionale, viene poi filtrato proprio per esaltare la qualità dell'audio a discapito dei rumori ambientali. Al contrario, chi avrà ascoltato il CVR avrà senz'altro agito per esaltare il respiro del pilota perché ritenuto utilie alle indagini. Ci sono tecnici bravissimi a fare questo e tecnologie al loro supporto.

Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 28 marzo 2015, 14:03

salve
scrivo per la prima volta nonostante legga il forum da un bel po' di anni

Il motivo è per levarmi un dubbio in riguardo al fatto che i complottisti sostengono che gli aerei di linea possano essere guidati a distanza mediante il sistema di "uninterruptible autopilot" (così qualcuno dice ...).

La logica mi fa pensare che sia una cosa senza senso ma avere una conferma da persone del mestiere è decisamente meglio.

Grazie

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11198
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 28 marzo 2015, 14:06

Scusate se non quoto il messaggio preciso perché non lo trovo più...ma era legato alla discussione di chi augura "l'inferno" a questa persona...senza ancora avere qualcosa di "certo"...e riversandosi la possibilità di chiedere scusa dopo. NON voglio fare ipotesi...volo solo aprire una finestra su quella che voi date per certa per le informazioni che hanno passato. Quindi diamo per certo che ha negato l'accesso al CPT e ha iniziato la discesa fino allo schianto. Questi sono i dati che danno "certi". Non c'è il F/O che urla "ba**ardi morirete" e solo un respiro "regolare" anche se, come notato da tutti quelli del settore pare improbabile...ma diamo per certo anche quello. Ok...per ora non c'è , in modo evidente la volontarietà di suicidarsi e uccidere. Un'alterazione dello stato di coscienza...uno stato confusionale o una modifica caratteriale improvvisa può essere portata non solo da un "improvviso impazzire" ma anche da cause "fisiche". È noto che, spesso, il tumore al cervello viene trovato proprio perché oltre a emicranie persistenti ci sono casi di profonde modificazioni nel comportamento, o nella memoria, a seconda dell'area colpita. Visto il controllo medico a cui siamo sottoposti dubito che lo avesse e che potesse aver raggiunto una massa tale da comprimere il cervello. Una compressione , però, può avvenire anche in seguito ad un'emorragia...e un aneurisma cerebrale può portare ad una emorragia improvvisa. Prima di perdere i sensi può aver perso altro...proprio la capacità di intendere e volere, o parte della "volontà" motoria o verbale. Chi può dire se quel negare l'accesso al cockpit sia davvero una volontà di negare o un disperato tentativo di aprire? Io no. Tanti elementi, quali ad esempio togliere il GPWS , se fosse provato, ad esempio possono mostrare elementi di lucidità o meno nel compiere altre azioni. Ma una discesa (in v/s non devo neanche settare la quota) e 1 negato accesso....se fosse stato uno non danno la matematica certezza di una volontarietà al suicidio. Un ragazzo che ho conosciuto recentemente ha avuto la perdita del liquor cerebrale...cosa che neanche sapevo esistesse (molto cosciente anche se alterato fino ad un certo punto). Ci sono tante cose che non si conoscono, anche poco probabili ma che lasciano aperte delle porte. Ora...chiedo a quelli che augurano la morte eterna...muori ba**ardo...killer infame...che immagino non possano escludere ciò che , ad esempio, ho scritto qua...non preferiscono aspettare di vedere come va a finire? Ci sarebbero tante altre cose riguardo l'incidente da approfondire...tante cose da non escludere...ma non voglio aprire altre ipotesi...volevo aderire alla vostra proprio come condizione iniziale...potete escludere ciò? Se avesse fatto ciò che ha fatto per un'emorragia cerebrale dovrebbe comunque essere un infame che deve bruciare all'inferno? Boh...ditemi voi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 14:22

Voss ha scritto:salve
scrivo per la prima volta nonostante legga il forum da un bel po' di anni

Il motivo è per levarmi un dubbio in riguardo al fatto che i complottisti sostengono che gli aerei di linea possano essere guidati a distanza mediante il sistema di "uninterruptible autopilot" (così qualcuno dice ...).

La logica mi fa pensare che sia una cosa senza senso ma avere una conferma da persone del mestiere è decisamente meglio.

Grazie
Questa deve essere una cosa alla "Kazzenger"! :D

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3740
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 28 marzo 2015, 14:24

Lampo 13 ha scritto:Qualche dubbio sta nascendo anche nella stampa.
Sky TG24:

"Ascoltate con attenzione, indosso un microfono professionale sensibilissimo, alzate il volume del televisore;
riuscite a sentire il mio respiro? ... No, vero?
Ora ascoltate cosa si sente ascoltando un CVR ... c'è una grande confusione di rumori vari, è impossibile in queste condizioni sentire il respiro di qualcuno! Non è possibile che lo scenario sia completamente diverso?"

Insomma, qualcuno ha cominciato a mettere pulci nell'orecchio ai giornalisti...
La questione del respiro puzza un pò anche a me...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
FullThrust
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 26 marzo 2015, 14:28
Località: CAG

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da FullThrust » 28 marzo 2015, 14:28

flyingbrandon ha scritto:Scusate se non quoto il messaggio preciso perché non lo trovo più...ma era legato alla discussione di chi augura "l'inferno" a questa persona...senza ancora avere qualcosa di "certo"...e riversandosi la possibilità di chiedere scusa dopo. NON voglio fare ipotesi...volo solo aprire una finestra su quella che voi date per certa per le informazioni che hanno passato. Quindi diamo per certo che ha negato l'accesso al CPT e ha iniziato la discesa fino allo schianto. Questi sono i dati che danno "certi". Non c'è il F/O che urla "ba**ardi morirete" e solo un respiro "regolare" anche se, come notato da tutti quelli del settore pare improbabile...ma diamo per certo anche quello. Ok...per ora non c'è , in modo evidente la volontarietà di suicidarsi e uccidere. Un'alterazione dello stato di coscienza...uno stato confusionale o una modifica caratteriale improvvisa può essere portata non solo da un "improvviso impazzire" ma anche da cause "fisiche". È noto che, spesso, il tumore al cervello viene trovato proprio perché oltre a emicranie persistenti ci sono casi di profonde modificazioni nel comportamento, o nella memoria, a seconda dell'area colpita. Visto il controllo medico a cui siamo sottoposti dubito che lo avesse e che potesse aver raggiunto una massa tale da comprimere il cervello. Una compressione , però, può avvenire anche in seguito ad un'emorragia...e un aneurisma cerebrale può portare ad una emorragia improvvisa. Prima di perdere i sensi può aver perso altro...proprio la capacità di intendere e volere, o parte della "volontà" motoria o verbale. Chi può dire se quel negare l'accesso al cockpit sia davvero una volontà di negare o un disperato tentativo di aprire? Io no. Tanti elementi, quali ad esempio togliere il GPWS , se fosse provato, ad esempio possono mostrare elementi di lucidità o meno nel compiere altre azioni. Ma una discesa (in v/s non devo neanche settare la quota) e 1 negato accesso....se fosse stato uno non danno la matematica certezza di una volontarietà al suicidio. Un ragazzo che ho conosciuto recentemente ha avuto la perdita del liquor cerebrale...cosa che neanche sapevo esistesse (molto cosciente anche se alterato fino ad un certo punto). Ci sono tante cose che non si conoscono, anche poco probabili ma che lasciano aperte delle porte. Ora...chiedo a quelli che augurano la morte eterna...muori ba**ardo...killer infame...che immagino non possano escludere ciò che , ad esempio, ho scritto qua...non preferiscono aspettare di vedere come va a finire? Ci sarebbero tante altre cose riguardo l'incidente da approfondire...tante cose da non escludere...ma non voglio aprire altre ipotesi...volevo aderire alla vostra proprio come condizione iniziale...potete escludere ciò? Se avesse fatto ciò che ha fatto per un'emorragia cerebrale dovrebbe comunque essere un infame che deve bruciare all'inferno? Boh...ditemi voi.
Ciao!

Assolutamente d'accordo con te...
''sputare'' sentenze con le indagini in corso poi... comunque, non trascurabile l'influenza dei vari TG e giornali...

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da TheClubber » 28 marzo 2015, 14:31

Oggi ho visto lo speciale sul volo MH370. Come noto fra le tante ipotesi una delle più forti è che il comandante abbia dirottato il 777 per poi impostare il pilota automatico, in modo che continuasse a volare fino all'esaurimento del carburante. Infine, a sua volta ha tolto la maschera dell'ossigeno e si è lasciato "addormentare" dall'ipossia.

Quindi, perché Lubitz non ha fatto nella stessa maniera? È vero che in Europa, sul Mediterraneo, era meno semplice far perdere le tracce dell'aereo, ma poteva dirigersi verso l'Atlantico.
Possibile che a differenza del comandante non sapesse come spegnere l'ACARS come pare abbia fatto il comandante della Malaysia? Perché non ha spento il transponder? Forse voleva fare un gesto eclatante, sapendo che nessuno avrebbe potuto fermarlo? :|

Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 28 marzo 2015, 14:45

flyingbrandon ha scritto:Scusate se non quoto il messaggio preciso perché non lo trovo più...ma era legato alla discussione di chi augura "l'inferno" a questa persona...senza ancora avere qualcosa di "certo"...e riversandosi la possibilità di chiedere scusa dopo. NON voglio fare ipotesi...volo solo aprire una finestra su quella che voi date per certa per le informazioni che hanno passato. Quindi diamo per certo che ha negato l'accesso al CPT e ha iniziato la discesa fino allo schianto. Questi sono i dati che danno "certi". Non c'è il F/O che urla "ba**ardi morirete" e solo un respiro "regolare" anche se, come notato da tutti quelli del settore pare improbabile...ma diamo per certo anche quello. Ok...
.................................................................................................
per ora non c'è , in modo evidente la volontarietà di suicidarsi e uccidere. Un'alterazione dello stato di coscienza...uno stato confusionale o una modifica caratteriale improvvisa può essere portata non solo da un "improvviso impazzire" ma anche da cause "fisiche". ..potete escludere ciò? Se avesse fatto ciò che ha fatto per un'emorragia cerebrale dovrebbe comunque essere un infame che deve bruciare all'inferno? Boh...ditemi voi.
Ciao!
non esistono malattie che improvvisamente ti fanno decidere di chiudere la porta per impedire di far entrare qualcuno nella cabina
non scherziamo per favore

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 28 marzo 2015, 14:55

TheClubber ha scritto:Oggi ho visto lo speciale sul volo MH370. Come noto fra le tante ipotesi una delle più forti è che il comandante abbia dirottato il 777 per poi impostare il pilota automatico, in modo che continuasse a volare fino all'esaurimento del carburante. Infine, a sua volta ha tolto la maschera dell'ossigeno e si è lasciato "addormentare" dall'ipossia.

Quindi, perché Lubitz non ha fatto nella stessa maniera? È vero che in Europa, sul Mediterraneo, era meno semplice far perdere le tracce dell'aereo, ma poteva dirigersi verso l'Atlantico.
Possibile che a differenza del comandante non sapesse come spegnere l'ACARS come pare abbia fatto il comandante della Malaysia? Perché non ha spento il transponder? Forse voleva fare un gesto eclatante, sapendo che nessuno avrebbe potuto fermarlo? :|
Beh, non è che ci sia check list del suicida (perdonate l'ironia...)... ognuno vive quel momento a suo modo, spesso in maniera totalmente irrazionale per chi lo vede da fuori (fuori dalla sua testa, intendo). Nessuno saprà mai cosa egli stesse pensando in quei momenti e alla fine, credo, che non abbia nemmeno tanta importanza...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da albert » 28 marzo 2015, 14:57

trottolino ha scritto:E con questo cosa vogliono ipotizzare? Che il pilota si è chiuso dentro,ha fatto scendere l'aereo e poi s'è fatto una pera di cianuro? :roll:
Non so cosa vogliano ipotizzare.
Io so che non sappiamo nulla di quanto sia realmente successo in quei tragici 10 minuti. :roll:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 28 marzo 2015, 15:03

albert ha scritto:
trottolino ha scritto:E con questo cosa vogliono ipotizzare? Che il pilota si è chiuso dentro,ha fatto scendere l'aereo e poi s'è fatto una pera di cianuro? :roll:
Non so cosa vogliano ipotizzare.
Io so che non sappiamo nulla di quanto sia realmente successo in quei tragici 10 minuti. :roll:
Beh, insomma... abbiamo alcuni parametri di volo, abbiamo le registrazioni audio del CVR... dire che non sappiamo nulla mi sembra un po' il "complottismo" stile 11 settembre in cui alcuni non credono di principio a nessuna dichiarazione ufficiale

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 28 marzo 2015, 15:07

Voss ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:Scusate se non quoto il messaggio preciso perché non lo trovo più...ma era legato alla discussione di chi augura "l'inferno" a questa persona...senza ancora avere qualcosa di "certo"...e riversandosi la possibilità di chiedere scusa dopo. NON voglio fare ipotesi...volo solo aprire una finestra su quella che voi date per certa per le informazioni che hanno passato. Quindi diamo per certo che ha negato l'accesso al CPT e ha iniziato la discesa fino allo schianto. Questi sono i dati che danno "certi". Non c'è il F/O che urla "ba**ardi morirete" e solo un respiro "regolare" anche se, come notato da tutti quelli del settore pare improbabile...ma diamo per certo anche quello. Ok...
.................................................................................................
per ora non c'è , in modo evidente la volontarietà di suicidarsi e uccidere. Un'alterazione dello stato di coscienza...uno stato confusionale o una modifica caratteriale improvvisa può essere portata non solo da un "improvviso impazzire" ma anche da cause "fisiche". ..potete escludere ciò? Se avesse fatto ciò che ha fatto per un'emorragia cerebrale dovrebbe comunque essere un infame che deve bruciare all'inferno? Boh...ditemi voi.
Ciao!
non esistono malattie che improvvisamente ti fanno decidere di chiudere la porta per impedire di far entrare qualcuno nella cabina
non scherziamo per favore
quoto, però mi verrebbe da aggiungere una cosa: si ci sono alcune malattie che ti fanno fare questo, e sono proprio le malattie della mente.

Gamet
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 marzo 2015, 20:30
Località: Mondo

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Gamet » 28 marzo 2015, 15:13

Fino ad ora si sa che chi ai comandi respirava con ritmo sempre regolare fino alla fine, nessuno ha la certezza che fisse cosciente, magari era svenuto.
Inoltre sembra fosse in cura da sei mesi per qualche cosa di diverso da una malattia psichica(l'ospedale l'ha detto senza specificare cosa perché vietato dalla legge.
Magari aveva scoperto di essere intollerante a qualche alimento.

La notizia di oggi è che avrebbe dovuto sottoporsi ad una visita medica per il rinnovo della licenza a giugno, come tutti una volta all'anno. Niente di strano.

Rimango ancora scettico a colpevolizzarlo al 100%

Ryanjet
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 14
Iscritto il: 12 marzo 2014, 0:11

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Ryanjet » 28 marzo 2015, 16:17

Si deve propendere per un gesto consapevole e cosciente per un semplice motivo: ha impedito al capitano di accedere, lo ha letteralmente chiuso fuori, non può averlo fatto per sbaglio. Poi le motivazioni probabilmente non le sapremo mai. Potrebbe pure essere stato ricattato dall'Isis per quanto ne sappiamo, o fai una strage o ti facciamo fuori la famiglia, è un esempio eh.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MartaP » 28 marzo 2015, 16:32

Adert ha scritto:
Beh, insomma... abbiamo alcuni parametri di volo, abbiamo le registrazioni audio del CVR... dire che non sappiamo nulla mi sembra un po' il "complottismo" stile 11 settembre in cui alcuni non credono di principio a nessuna dichiarazione ufficiale
in realtà abbiamo ben poco...riquoto Supermau e Sigmet..

...mancano ancora tantissime informazioni per CONFERMARE CON CERTEZZA che l'ipotesi attuale (suicidio) sia veramente quello che e' avvenuto, una tra tutte quello che ha detto Sigmet in un altro post:
"il CVR non e' un nastro o un CD che metti nel lettore e ascolti quello che viene detto"


Dobbiamo attendere esiti BEA...
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
Kamil90
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1415
Iscritto il: 29 agosto 2006, 12:25
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Kamil90 » 28 marzo 2015, 16:39

joesatriani ha scritto: Bastava una telecamera interna e sapremmo già tutto.
Non penso sia questo il punto.
"Zdanie "śnieg jest biały” jest prawdziwe wtedy i tylko wtedy, gdy śnieg jest biały." Alfred Tarski

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 16:58

Io non volerei mai con una telecamera che mi inquadra e mi registra!
A parte la privacy, se mi voglio scaccolare il naso devo poterlo fare serenamente, mi sentirei costantemente sotto controllo e questo sarebbe anche potenzialmente pericoloso perché potrebbe influenzare i miei comportamenti.

Qualsiasi interferenza esterna, anche la sola osservazione, determina inevitabilmente una variazione del comportamento degli osservati. Se io seguendo il mio addestramento, la mia esperienza e le mie capacità reagisco ad un evento di qualsiasi tipo in un certo modo, sapendo che sono osservato e quindi potenzialmente giudicato, posso avere un rendimento inferiore, condizionato da questa consapevolezza, influenzato nel prendere una decisione dal pensiero che altri potrebbero giudicare la mia decisione come sbagliata.

Questo succede piuttosto spesso, specie all'inizio della carriera, durante le sedute al simulatore, noi la chiamiamo scherzosamente "simulatorite", porta a compiere azioni con tempistiche non naturali, a volte lascia bloccati a pensare se ciò che sto per fare è giusto o se l'Istruttore dietro di noi ci sta giudicando male.

Comunque la presenza di una videocamera nel cockpit sarebbe servita solo a soddisfare la curiosità della gente; quello che è successo lo sapremo, esattamente, entro un anno.

... e comunque basta un chewingum per oscurare la telecamera! :D
Ultima modifica di Lampo 13 il 28 marzo 2015, 17:00, modificato 1 volta in totale.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 28 marzo 2015, 17:00

MartaP ha scritto:
Adert ha scritto:
Beh, insomma... abbiamo alcuni parametri di volo, abbiamo le registrazioni audio del CVR... dire che non sappiamo nulla mi sembra un po' il "complottismo" stile 11 settembre in cui alcuni non credono di principio a nessuna dichiarazione ufficiale
in realtà abbiamo ben poco...riquoto Supermau e Sigmet..

...mancano ancora tantissime informazioni per CONFERMARE CON CERTEZZA che l'ipotesi attuale (suicidio) sia veramente quello che e' avvenuto, una tra tutte quello che ha detto Sigmet in un altro post:
"il CVR non e' un nastro o un CD che metti nel lettore e ascolti quello che viene detto"


Dobbiamo attendere esiti BEA...
Be' se dici questo screditi il PM di Marsiglia... Non credo che abbia detto cose frutto di fantasia no? Certo non hai il quadro completo della situazione ovviamente, ma uno scenario importante su cui lavorare e' stato illustrato gia'.
Occhio...

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da 77W » 28 marzo 2015, 17:02

Voss ha scritto: non esistono malattie che improvvisamente ti fanno decidere di chiudere la porta per impedire di far entrare qualcuno nella cabina
non scherziamo per favore
Quoto te per quotare chi la pensa come te.

Una domanda vorrei porvi: il fatto che tutti i tecnici del forum, piloti e non, non accettino ancora la teoria per mancanza di dati certi, non vi fa sorgere anche lontanamente il dubbio che vi sia un motivo per questo non necessariamente legato al "cameratismo"? :roll: No, tanto per sapere.
Finora abbiamo raccolto articoli da Giornale e Libero che hanno pubblicato due editoriali da far schifo (della serie che non aspettavano altro per rendere pan per focaccia dopo la storia della Concordia), dal Corriere della Sera che viene preso per il c. un giorno sì e l'altro pure per il livello di "informazione" che propone, da Bild che è spazzatura stampata, e infine dal procuratore di Marsiglia che probabilmente è il meno peggio fra i citati.
Ho pure io dei dubbi sia sull'ammettere il suicidio che sul negarlo, vi sono cose che non quadrano anche nella gestione delle informazioni, ad esempio il fatto che il BEA non abbia proferito parola sulle dichiarazioni del procuratore (nel senso che se fossero state palesemente false avrei sperato in un loro intervento che lo sistemasse a dovere) o che Lufthansa abbia dato vaghe conferme, ciò non toglie che serve tempo per analizzare un incidente e che a fronte dei tanti punti oscuri non si può ancora condannare una persona alla quale nessuno restituirà la dignità, se per assurdo venisse fuori uno scenario diverso.
Per quel che vale il mio pensiero, anche io avevo pensato in seconda battuta ad un'azione deliberata, e il fatto che continuino a uscire fuori notizie su un presunto stato depressivo, sull'aver interrotto l'addestramento, etc. sembrerebbe supportare, in parte, l'ipotesi dell'azione deliberata, ma in tanti hanno già sollevato tanti, troppi dubbi, tutti validi. Per cui ci andrei cauto a lanciare accuse.
A chi scriveva che eventualmente chiederà scusa faccio notare che non è che serva chissà quale concentrato di umiltà a chiedere scusa a una persona che le scuse non potrà mai riceverle. E' ben più difficile mettersi nella condizione di non doverlo fare.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6740
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 28 marzo 2015, 17:16

77W ha scritto:
Voss ha scritto: non esistono malattie che improvvisamente ti fanno decidere di chiudere la porta per impedire di far entrare qualcuno nella cabina
non scherziamo per favore
Quoto te per quotare chi la pensa come te.

Una domanda vorrei porvi: il fatto che tutti i tecnici del forum, piloti e non, non accettino ancora la teoria per mancanza di dati certi, non vi fa sorgere anche lontanamente il dubbio che vi sia un motivo per questo non necessariamente legato al "cameratismo"? :roll: No, tanto per sapere.
Finora abbiamo raccolto articoli da Giornale e Libero che hanno pubblicato due editoriali da far schifo (della serie che non aspettavano altro per rendere pan per focaccia dopo la storia della Concordia), dal Corriere della Sera che viene preso per il c. un giorno sì e l'altro pure per il livello di "informazione" che propone, da Bild che è spazzatura stampata, e infine dal procuratore di Marsiglia che probabilmente è il meno peggio fra i citati.
Ho pure io dei dubbi sia sull'ammettere il suicidio che sul negarlo, vi sono cose che non quadrano anche nella gestione delle informazioni, ad esempio il fatto che il BEA non abbia proferito parola sulle dichiarazioni del procuratore (nel senso che se fossero state palesemente false avrei sperato in un loro intervento che lo sistemasse a dovere) o che Lufthansa abbia dato vaghe conferme, ciò non toglie che serve tempo per analizzare un incidente e che a fronte dei tanti punti oscuri non si può ancora condannare una persona alla quale nessuno restituirà la dignità, se per assurdo venisse fuori uno scenario diverso.
Per quel che vale il mio pensiero, anche io avevo pensato in seconda battuta ad un'azione deliberata, e il fatto che continuino a uscire fuori notizie su un presunto stato depressivo, sull'aver interrotto l'addestramento, etc. sembrerebbe supportare, in parte, l'ipotesi dell'azione deliberata, ma in tanti hanno già sollevato tanti, troppi dubbi, tutti validi. Per cui ci andrei cauto a lanciare accuse.
A chi scriveva che eventualmente chiederà scusa faccio notare che non è che serva chissà quale concentrato di umiltà a chiedere scusa a una persona che le scuse non potrà mai riceverle. E' ben più difficile mettersi nella condizione di non doverlo fare.
Complimenti! Un commento equilibrato e condivisibile.
Tra l'altro non capisco il motivo di questa fretta ne voler spiegare.
SE fossero certi tutti i suicidi compreso questo, sarebbero da 2 a 4 in 30 anni.
Avete paura che senza fare subito qualcosa, qualsiasi cosa, da domani tutti i Piloti cominceranno ad ammazzarsi trascinando con loro i poveri passeggeri?

WebCop
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 58
Iscritto il: 23 agosto 2008, 1:32
Località: Alghero-Firenze
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da WebCop » 28 marzo 2015, 17:22

tiziano79 ha scritto:Be' se dici questo screditi il PM di Marsiglia... Non credo che abbia detto cose frutto di fantasia no? Certo non hai il quadro completo della situazione ovviamente, ma uno scenario importante su cui lavorare e' stato illustrato gia'.
Con tutto il rispetto, personalmente ritengo che il Procuratore di Marsiglia si sia screditato già da solo. L'ho già scritto più volte, non é affatto professionale comunicare l'esito di un'indagine che non é ancora neanche nella fase iniziale.

Avatar utente
Kamil90
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1415
Iscritto il: 29 agosto 2006, 12:25
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Kamil90 » 28 marzo 2015, 17:26

Lampo 13 ha scritto:Io non volerei mai con una telecamera che mi inquadra e mi registra!
A parte la privacy, se mi voglio scaccolare il naso devo poterlo fare serenamente, mi sentirei costantemente sotto controllo e questo sarebbe anche potenzialmente pericoloso perché potrebbe influenzare i miei comportamenti.

Qualsiasi interferenza esterna, anche la sola osservazione, determina inevitabilmente una variazione del comportamento degli osservati. Se io seguendo il mio addestramento, la mia esperienza e le mie capacità reagisco ad un evento di qualsiasi tipo in un certo modo, sapendo che sono osservato e quindi potenzialmente giudicato, posso avere un rendimento inferiore, condizionato da questa consapevolezza, influenzato nel prendere una decisione dal pensiero che altri potrebbero giudicare la mia decisione come sbagliata.

Questo succede piuttosto spesso, specie all'inizio della carriera, durante le sedute al simulatore, noi la chiamiamo scherzosamente "simulatorite", porta a compiere azioni con tempistiche non naturali, a volte lascia bloccati a pensare se ciò che sto per fare è giusto o se l'Istruttore dietro di noi ci sta giudicando male.

Comunque la presenza di una videocamera nel cockpit sarebbe servita solo a soddisfare la curiosità della gente; quello che è successo lo sapremo, esattamente, entro un anno.

... e comunque basta un chewingum per oscurare la telecamera! :D
Non a caso poco tempo dopo il 2° conflitto mondiale, Orwell componeva, a proposito di questo tema, uno dei suoi più noti romanzi...

...catalogato difatti come fantascientifico nelle nostre biblioteche :mrgreen:
"Zdanie "śnieg jest biały” jest prawdziwe wtedy i tylko wtedy, gdy śnieg jest biały." Alfred Tarski

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11198
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 28 marzo 2015, 18:00

Voss ha scritto: .................................................................................................

non esistono malattie che improvvisamente ti fanno decidere di chiudere la porta per impedire di far entrare qualcuno nella cabina
non scherziamo per favore
Io non scherzo affatto...tu? Hai letto quello che ho scritto? Hai mai visto o sei mai stato in uno stato confusionale? Hai capito la differenza nel l'agire tra aprire la porta e bloccarla per 20 minuti?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11198
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 28 marzo 2015, 18:02

Ryanjet ha scritto:Si deve propendere per un gesto consapevole e cosciente per un semplice motivo: ha impedito al capitano di accedere, lo ha letteralmente chiuso fuori, non può averlo fatto per sbaglio. Poi le motivazioni probabilmente non le sapremo mai. Potrebbe pure essere stato ricattato dall'Isis per quanto ne sappiamo, o fai una strage o ti facciamo fuori la famiglia, è un esempio eh.
Perché non può averlo fatto per sbaglio (in uno stato alterato)? Anche tu...conosci la differenza tra aprire e chiuderla per tot tempo?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da paky » 28 marzo 2015, 18:27

Ora a studio aperto, nei titoli d'apertura, è stato appena detto che aveva problemi di vista... per fortuna che almeno le giornaliste so bone. :mrgreen:
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Ryanjet
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 14
Iscritto il: 12 marzo 2014, 0:11

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Ryanjet » 28 marzo 2015, 18:44

Uno stato alterato che mi fa utilizzare quel determinato comando di blocco in mezzo ad altre dozzine di comandi? Anche se lo avessi messo per sbaglio e fossi in confusione, sento all'esterno il pilota che grida, bussa e poi tenta di sfondare la porta e il mio stato, che fino a 5 minuti prima era completamente normale, non reagisce in alcun modo? Uno stato che mi paralizza in toto, ma che mi da la lucidità necessaria a predisporre ed impostare una discesa verso la morte?
Una cosa esclude l'altra, se avesse avuto un ictus, non avrebbe compiuto quelle manovre, qualunque altro "colpo fisico o mentale" non può escludere la premeditazione.
Con questo potrei anche pensare ad una disperazione per la scoperta di una malattia terminale, ma comunque resto dell'idea che abbia agito consapevolemente.
Altrimenti era ipnotizzato!

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: porto seguro bahia
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MAURIZIO60 » 28 marzo 2015, 19:01

Ogni momento ne salta fuori una, prima aveva ricevuto l'eccellenza dalla FAA adesso si scopre che era schizzato, depresso con problemi di vista. Manca solo che scoprano che era cugino di bin laden :shock:
Ma avere un po di pazienza, no.
Ciao
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Rispondi