Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 12:32

brigidino ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
brigidino ha scritto: Ricordati una verità c'è sempre che ti piaccia o meno, io non sono un complottista e un dietrologista, se i PM dicono che è stato un GESTO VOLONTARIO ci credo e STOP
Io credo sempre quando mi dai elementi per farlo. E qui, ad ora, gli elementi mancano. Tu dici STOP....io dico WAIT....sono scelte.
Ciao!



P.S. Io non sono complottista. Ma sai qual'è l'unico caso in cui , senza ancora avere elementi, sai cosa è successo? Quando l'hai fatto succedere tu. Il parlare prima di avere le prove APRE sempre scenari ai complottisti. Che, in genere, per come viene fatta l'informazione è quello che si vuole fare. E tu, a parte dichiarazioni Televisive (non probanti il suicidio ma semmai una discesa fatta da un FO senza sapere se volontaria o meno) non hai visto proprio niente...
Cosa vuoi le chiavi della cancelleria del tribunale?

Non so cosa stai aspettando, non so quale documento (che non sarà mai nelle tue mani) stai aspettando, non so veramente cosa stai aspettando.

Tu come qua nessuno conoscerà mai la verità, come non conosci la verità su niente che non ti coinvolge direttamente.
Non puoi fare altro che prendere per buono quello che ti viene detto.
E qui ti sbagli di grosso! Noi NON complottisti leggeremo con interesse le conclusioni dell'indagine tecnica svolta dai tecnici aeronautici che la stanno portando avanti, ci vorrà un anno, e quella sarà per noi la verità su quanto accaduto e sarà anche la verità su cui basarsi per variare eventualmente procedure e sistemi. In aeronautica funziona così, da sempre, e funziona molto bene!
Delle conclusioni delle varie magistrature, invece, io personalmente me ne frego, non mi danno grande fiducia, specialmente se sono difformi dalle conclusioni degli ispettori aeronautici.

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Blues77 » 30 marzo 2015, 12:34

Skyfall ha scritto:Per come sta andando il dibattito nel forum, se il report della BEA dovesse sostanzialmente confermare le ipotesi dei PM non ho dubbi che sul forum si sosterrà che la BEA ha dovuto dire così perché è stata costretta. :roll:

Mi sembra che nessuno qui neghi l'utilità di una indagine tecnica ed è davvero fastidioso sentirsi dare del "telespettatore di Paola Perego" soltanto perché si ritiene più plausibile che no che la ricostruzione data dalla Procura non sia così lontana dal vero.
Quoto!

brigidino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 301
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 21:43

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da brigidino » 30 marzo 2015, 12:37

flyingbrandon ha scritto:
brigidino ha scritto: La lufthansa conosceva bene la situazione del primo ufficiale e lo aveva avvertito che lo avrebbero lasciato a terra se i suoi problemi non fossero risolti o addirittura peggiorati.
si? Magari hanno anche emesso un NOTAM...o un appunto in sala Briefing. Di che problemi stai parlando...cioè a quali si riferiva Lufthansa?
brigidino ha scritto: Quindi una serie di fattori hanno scatenato nella mente del folle l'istinto omicida.

A mio avviso il folle non si è suicidato ma ha voluto vendicarsi della amatissima compagnia che lo avrebbe appiedato.

Non è meno diverso da un marito che ammazza la moglie che lo sta lasciando.
Sì...la lucida follia di vendetta, di cui parli, ha come massima espressione il fatto che l'obbiettivo sappia che stai compiendo la tua vendetta....la moglie non l'ammazzi avvelenandola, ad esempio, ma nel corso di una lite o in modo premeditato ma ben visibile da lei. Non lo fai in modo "apatico" perché se covi rancore e vendetta sei tutto tranne che apatico.
Ciao!
Tu Brandon quante mogli hai ammazzato?
Le tue parole dimostrano fortunatamente il contrario, cioè nessuna, come fai a dire con che stato d'animo lo faresti.

Il fatto che ci fossero certificati che impedivano di andare al lavoro in quei giorni, non lo ha detto LERCIO, ma gli inquirenti.

Concordi che ad ascoltare 40 minuti di conversazione non ci vogliono 15 giorni?

Cosa c'è di strano se hanno


Pensa che "bello" che sarebbe se fosse stato un 'incidente, ce ne sono tanti , sarebbe solo uno in più, no stavolta si è deciso di incolpare un FO e che la lufthwaffe ha aerei che non cadono.....e chi complotterebbe questo?

Sicuramente la lufthansa deve tirare acqua al suo mulino, e per il momento lascia pensare che non sapesse dello stato di salute del suo dipendente. Ovvio che se viene fuori questo i soldoni che devono sganciare saranno 100 volte di più. Quindi anche loro fanno gli gnorri...

Tra l'altro si parla ancora di suicidio, per me è una strage e su questo datemi torto....

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 12:38

tartan ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Ok, spariamola grossa! :shock:

C'è una qualche possibilità che qualcuno possa Hackerare qualche scheda di controllo del sistema Airbus?
Tutto passa attraverso un computer che è "governato" da schede che vengono sostituite, riparate e, soprattutto, aggiornate. Per via telematica. E se qualcuno fosse riuscito ad immettere un "virus" nelle schede?

Ok, forse è tardi e sragiono... ma non trovo una logica in quello che ci raccontano...
E se io ti dicessi che una nota azienda aveva aggiornato i manuali cartacei ma solo dopo che avevo evidenziato l'aggiornamento e scritto chiedendo se il frullatore come lo chiami tu era stato aggiornato mi ha risposto che sarebbe stato aggiornato da li a due mesi? E io me ne sono accorto per caso solo dopo alcuni mesi?
Ma infatti io sto proponendo scenari assurdi ma non impossibili, proprio per dimostrare che qualsiasi ipotesi con un minimo, veramente un minimo di senso può essere spacciata dai media come "la verità"!
per questo bisogna aspettare i risultati della commissione tecnica di inchiesta, non di quello che dice il magistrato di turno, per sapere cosa è davvero successo.
Per i complottisti, vorrei ricordare che alla fine è venuta fuori la verità anche nei casi dell'abbattimento del B747 Korean da parte dei Russi e dell' A300 Iraniano da parte degli americani!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 12:41

Adert ha scritto: ma se la tua ipotesi fosse corretta, vi sarebbe una grandissima responsabilità e leggerezza da parte di quegli equipaggi e compagnie che non hanno adottato la pratica di tenere sempre almeno due persone in cockpit, pratica che molti seguivano da anni.
Il senso della seconda persona è sempre stata quella infatti. Ma la bassa possibilità che accada ciò che è accaduto, unita al fatto che nella bassa possibilità che uno stia male proprio mentre l'altro non c'è o che agisca in stato confusionale piuttosto che perdere i sensi e basta non hanno reso negli anni questa regola "fondamentale" o altro. Per tornare invece alle procedure...in una CREW INCAPACITATION, la prima manovra da fare è proprio bloccare le cinture e allontanare il sedile dell'incapacitatò proprio perché non interferisca o metta mano, involontariamente, agendo sui comandi. Non è così assurdo, quindi, che si agisca pur non nelle piene facoltà...poco prima di perdere i sensi. Se barcolli...urti....se urti magari urti male. Se ci aggiungi uno stato confusionale e difficoltà motorie non c'è , al momento, una possibilità così remota di una persona che cerca di agire ma poi "ceda" o non abbia controllo dei propri movimenti.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Maxx » 30 marzo 2015, 12:44

Io sono d'accordo al 101% con Lampo, però non si può ignorare che esiste un'opinione pubblica fatta di persone che non sono tenute a conoscere i meccanismi delle indagini aeronautiche, nè tantomeno a conoscere come funziona l'aviazione in tutti i suoi settori, ivi compreso quello strettamente tecnico. L'opinione pubblica è ancora sotto shock, anche se la notizia ormai è diventata di quarta tacca, preceduta dalle ben più importanti assoluzioni di Solletico e Knox. L'opinione pubblica ha diritto ad essere informata nell'immediato e nel caso specifico è stato fatto, secondo me in modo piuttosto corretto, dal procuratore di Marsiglia e dalle Compagnie. Dopodichè, voci ufficiali non se ne sono più sentite ed è iniziato il solito teatrino.

Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 30 marzo 2015, 12:54

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
e secondo te facendo copia/incolla di tutto quello (lo sapevo fare pure io ....)
cosa dovresti aver dimostrato ?
mi prendi in giro o non leggi? tu mi hai scritto che non esistono cause fisiologiche che portano ad un tale stato confusionale in 60 secondi...io te ne ho messa 1....ma ce ne sono anche altre.
Voss ha scritto: che come prima reazione al malessere abbia chiuso la porta ?
Con questa frase mi viene in dubbio che tu non sappia o non abbia capito il meccanismo della porta. La porta si chiude e si blocca da sola. Il consenso e il blocco al codice d'emergenza agisce sulla stessa levetta. Quindi che la porta fosse chiusa e bloccata è normale. Se uno mette il codice (normale) e tu non neghi e nemmeno dai il consenso la porta non si apre. Il codice non è una chiave per aprire....ma un richiedere l'accesso.


Ciao!
l'aneurisma comporta prima di tutto svenimento o direttamente la morte
comunque in secondo luogo qui abbiamo invece il fatto che una persona ha compiuto due atti consecutivi:
1) tramite la levetta ha impedito l'accesso alla cabina tramite codice
2) ha impostato la discesa dell'aereo

questi fatti hanno ben poco a che fare con un malessere di qualsiasi genere


in riguardo ad un commento qui sotto la perdita di vista è una patologia la cui natura che non ha niente a che vedere con quella derivante da un 'aneurisma
quindi anche in questo caso le due cose non possono essere assimilate

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 13:10

Voss ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
e secondo te facendo copia/incolla di tutto quello (lo sapevo fare pure io ....)
cosa dovresti aver dimostrato ?
mi prendi in giro o non leggi? tu mi hai scritto che non esistono cause fisiologiche che portano ad un tale stato confusionale in 60 secondi...io te ne ho messa 1....ma ce ne sono anche altre.
Voss ha scritto: che come prima reazione al malessere abbia chiuso la porta ?
Con questa frase mi viene in dubbio che tu non sappia o non abbia capito il meccanismo della porta. La porta si chiude e si blocca da sola. Il consenso e il blocco al codice d'emergenza agisce sulla stessa levetta. Quindi che la porta fosse chiusa e bloccata è normale. Se uno mette il codice (normale) e tu non neghi e nemmeno dai il consenso la porta non si apre. Il codice non è una chiave per aprire....ma un richiedere l'accesso.


Ciao!
l'aneurisma comporta prima di tutto svenimento o direttamente la morte
comunque in secondo luogo qui abbiamo invece il fatto che una persona ha compiuto due atti consecutivi:
1) tramite la levetta ha impedito l'accesso alla cabina tramite codice
2) ha impostato la discesa dell'aereo

questi fatti hanno ben poco a che fare con un malessere di qualsiasi genere


in riguardo ad un commento qui sotto la perdita di vista è una patologia la cui natura che non ha niente a che vedere con quella derivante da un 'aneurisma
quindi anche in questo caso le due cose non possono essere assimilate
Successo ad un mio amico, purtroppo.
Cena a casa di amici, violentissimo mal di testa, saluti a tutti e guida della sua Porsche fino a casa, circa 20 minuti guida, complessa a detta della moglie che non aveva potuto guidare lei per il rifiuto del marito, uomo molto autoritario. Arrivo a casa, auto messa in giardino, si è seduto sul divano aspettando che la moglie gli portasse qualcosa per il mal di testa insopportabile, era un uomo con una forte resistenza al dolore.
Quando la moglie è tornata in salotto lui era morto. Quando è arrivata l'ambulanza aveva un ematoma diffuso che scendeva lungo il collo fino ad invadere le spalle.
Ne succedono di tutte le specie!

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da TheClubber » 30 marzo 2015, 13:15

È una cosa da niente, ma nella ricostruzione fatta da SkyTg24 hanno invertito la posizione di comandante e primo ufficiale nel cockpit.
Ripeto, nulla di che...


Inviato dal mio iPhone 5C utilizzando Tapatalk

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 13:26

brigidino ha scritto:
Tu Brandon quante mogli hai ammazzato?
Le tue parole dimostrano fortunatamente il contrario, cioè nessuna, come fai a dire con che stato d'animo lo faresti.
Nessuna. Però c'è tanta letteratura sui profili psicologici. Conosco da vicino persone che hanno lavorato come psichiatri nelle carceri ( a cui non ho chiesto pareri al momento ma se vuoi chiedo dettagli). Se non ci fosse una certa familiarità nei comportamenti e nelle spinte non ci sarebbe neanche il bisogno di parlare di "incapacità di intendere e di volere" e non sarebbe necessario chiamare psichiatri nei processi per determinarla. Tu invece? Hai fatto precipitare tanti aerei? No...però formuli ipotesi. Che hai letto riguardo la mente, psicologia, e quello che ti pare? Non perché mi interessi ma visto che lo chiedi a me....
brigidino ha scritto:Il fatto che ci fossero certificati che impedivano di andare al lavoro in quei giorni, non lo ha detto LERCIO, ma gli inquirenti.
Che non hanno specificato i motivi, che non rappresentavano una apertura di malattia se non comunicata al datore e che non erano di un medico aeronautico. Quindi ? In base a cosa non doveva andare al lavoro?
brigidino ha scritto: Concordi che ad ascoltare 40 minuti di conversazione non ci vogliono 15 giorni?
eh no...proprio quello il punto...pare che quei giorni siano TECNICAMENTE NECESSARI a estrarre bene i dati.
brigidino ha scritto: Pensa che "bello" che sarebbe se fosse stato un 'incidente, ce ne sono tanti , sarebbe solo uno in più, no stavolta si è deciso di incolpare un FO e che la lufthwaffe ha aerei che non cadono.....e chi complotterebbe questo?
Sei tu che parli di complotti....io non l'ho fatto....
brigidino ha scritto: Sicuramente la lufthansa deve tirare acqua al suo mulino, e per il momento lascia pensare che non sapesse dello stato di salute del suo dipendente. Ovvio che se viene fuori questo i soldoni che devono sganciare saranno 100 volte di più. Quindi anche loro fanno gli gnorri...
ok...quindi imputi alla Lufthansa di sapere e dare un aereo con persone ad una persona non in grado...e non mi viene in mente il motivo....per poi mentire perché ha degli interessi. Le altre menzogne che potrebbero convenire ad altri invece sono ORO che cola. Allora decidi...parliamo di ciò che c'è o delle possibili menzogne?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 13:28

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
...." stato confusionale" ....
quell'individuo interagiva con il comandante dalla partenza dell'aereo che gli ha pure lasciato i comandi
non è credibile che nel giro di 60 secondi quella persona cadesse in un simile stato
Non è credibile per chi? Non è possibile che in 60 secondi una persona cadesse in un simile stato? Parli di probabilità quindi....ok....a titolo di esempio.....


Sintomi

Rottura di un aneurisma

Il mal di testa improvviso e grave è il principale sintomo della rottura di un aneurisma e spesso viene descritto come lancinante. Tra i sintomi frequenti della rottura di un aneurisma ricordiamo:

Mal di testa improvviso ed estremamente forte,
Nausea e vomito,
Irrigidimento del collo,
Visione offuscata o doppia,
Fotosensibilità,
Convulsioni,
Ptosi palpebrale (abbassamento eccessivo della palpebra superiore),
Perdita di coscienza,
Confusione.

Aneurisma silente

L’aneurisma cerebrale silente può rimanere asintomatico, in particolare se è piccolo. Tuttavia un aneurisma silente di dimensioni maggiori può iniziare a premere sui tessuti e sui nervi cerebrali, e alla fine causare:

Dolore sopra e dietro l’occhio,
Dilatazione della pupilla,
Anomalie della visione o visione doppia,
Intorpidimento, debolezza o paralisi in un lato del volto,
Ptosi palpebrale.


Si stima che il 5% della popolazione abbia un aneurisma. Ora...sono andato a vedere il tasso di suicidio in Germania, rilasciato dall'OMS. Nel 2012 12,2 ogni 100000 persone...cioè viene data con una percentuale uguale a 0,0122%. In questa tabella sono presenti TUTTI i casi di suicidio a prescindere dalle motivazioni. Guardandolo proprio da un punto di vista freddo e distaccato, se tu puoi dire a me che ho detto una ca***ta o una cosa poco probabile io cosa dovrei dire a te? I problemi all'occhio di cui parlano potrebbero essere dovuti alla presenza di un aneurisma silente di grosse dimensioni, come spiegato nello specchietto che ti ho incollato. Lo stato confusionale è uno dei sintomi principali, come puoi vedere tu stesso. Le tempistiche sono congruenti. E sto mantenendo un ipotesi nei limiti dei dati che date per certi senza considerane altri o altri possibili scenari. Capisci perché fa differenza conoscere le azioni fatte dopo l'aver negato l'accesso, il tipo di discesa impostata etc etc?
Ciao!

Mah..con tutto rispetto per le idee altrui io non mi avventurerei nella statistica. La statistica non è una scienza esatta. Anzi, non è neppure una scienza, è una metologia.
Ricordo un professore di matematica che essendo quasi sempre in disaccordo con il collega di statistica un giorno disse :" un insegnante di statistica, naturalmente non di questa facoltà, un giorno andò in Francia e appena varcato il confine incontrò un gobbo e un nano. Da ciò dedusse che metà della popolazione francese era gobba e metà era nana ". Oppure la famosa media del pollo . Due persone e due polli. Dunque un pollo a testa scordando che una persona può mangiare due polli e l'altra morire di fame. E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastasizza nel 95% dei casi . Basta non trovarsi nel restante 5 % . E infine : l'aereo è di gran lunga il mezzo più sicuro. Bastava non essere a bordo del volo maledetto di cui stiamo argomentando. Saluti.
Ultima modifica di nostromo il 30 marzo 2015, 13:39, modificato 2 volte in totale.

paox
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 30 novembre 2006, 18:32
Località: Milano

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da paox » 30 marzo 2015, 13:32

A proposito delle bestialità che di solito scrive la stampa in questi casi, mi permetto di segnalare un articolo che, invece, secondo me descrive un riepilogo della questione in maniera corretta, come dovrebbe essere.

Cioè, riporta anche i "sentito dire" (tipo quelli della Bild), ma qualificandoli come tali e descrivendone i dubbi al riguardo

http://www.ilpost.it/2015/03/30/bild-re ... rmanwings/

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 13:33

brigidino ha scritto:Sicuramente la lufthansa deve tirare acqua al suo mulino, e per il momento lascia pensare che non sapesse dello stato di salute del suo dipendente. Ovvio che se viene fuori questo i soldoni che devono sganciare saranno 100 volte di più. Quindi anche loro fanno gli gnorri...
In un mercato con centinaia di copiloti, più giovani e con più ore di volo, in fila e pronti ad accettare qualsiasi proposta contrattuale per volare con un Compagnia del Gruppo LH, perché la Lufthansa avrebbe dovuto preferire un Pilota depresso, cecato, matto ed inesperto? Mica era il figlio dei ministri L..i o M......i!
Ultima modifica di Lampo 13 il 30 marzo 2015, 13:35, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 13:34

Voss ha scritto:
l'aneurisma comporta prima di tutto svenimento o direttamente la morte
Si? e tutto il resto che ti ho incollato e che puoi trovare su qualsiasi libro di medicina allora che è? Mio nonno l'aveva avuto addominale e non è morto dopo 8 ore di intervento. Pensa te che non aveva perso i sensi e non è manco morto....ora è morto e non posso comunicargli che non ha fatto ciò che doveva fare.
Voss ha scritto: comunque in secondo luogo qui abbiamo invece il fatto che una persona ha compiuto due atti consecutivi:
1) tramite la levetta ha impedito l'accesso alla cabina tramite codice
2) ha impostato la discesa dell'aereo
Non era sceso e poi negato l'accesso? Come è sceso? OPEN DES? v/s? Ha disattivato l'EPWGS? O non l'ha fatto? Tu conosci queste sequenze? L'hanno chiamato all'interfono? Aveva le cuffie o non le aveva? c'era l'AP o non c'era?
Voss ha scritto: questi fatti hanno ben poco a che fare con un malessere di qualsiasi genere
QUALI?? IN CHE SEQUENZA? COME?
Voss ha scritto: in riguardo ad un commento qui sotto la perdita di vista è una patologia la cui natura che non ha niente a che vedere con quella derivante da un 'aneurisma
quindi anche in questo caso le due cose non possono essere assimilate

Ok...in base a cosa lo dici ?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 13:36

nostromo ha scritto: Mah..con tutto rispetto per le idee altrui io non mi avventurerei nella statistica. La statistica non è una scienza esatta. Anzi, non è neppure una scienza, è una metologia.
Ricordo un professore di matematica che essendo quasi sempre in disaccordo con il collega di statistica un giorno disse :" un insegnante di statistica, naturalmente non di questa facoltà, un giorno andò in Francia e appena varcato il confine incontrò un gobbo e un nano. Da ciò dedusse che metà della popolazione francese era gobba e metà era nana ". Oppure la famosa media del pollo . Due persone e due polli. Dunque un pollo a testa scordando che una persona può mangiare due polli e l'altra morire di fame. E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastatizza nel 95% dei casi . Basta non trovarsi nel restante 5 % . E infine : l'aereo è di gran lunga il mezzo più sicuro. Bastava non essere a bordo del volo maledetto di cui stiamo argomentando. Saluti.
Hai ragione. Io infatti non mi baso sulla statistica. Lo fate voi quando asserite ( perfino al 100%) su una causa statisticamente meno rilevante del mio esempio. Non sei d'accordo?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 13:38

nostromo ha scritto: E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastatizza nel 95% dei casi . Basta non trovarsi nel restante 5 % . E infine : l'aereo è di gran lunga il mezzo più sicuro. Bastava non essere a bordo del volo maledetto di cui stiamo argomentando. Saluti.
C'è però una bella differenza tra avere un tumore e fare un volo: nel secondo caso dipende da te.
Basta che non voli!

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 13:43

Lampo 13 ha scritto:
brigidino ha scritto:Sicuramente la lufthansa deve tirare acqua al suo mulino, e per il momento lascia pensare che non sapesse dello stato di salute del suo dipendente. Ovvio che se viene fuori questo i soldoni che devono sganciare saranno 100 volte di più. Quindi anche loro fanno gli gnorri...
In un mercato con centinaia di copiloti, più giovani e con più ore di volo, in fila e pronti ad accettare qualsiasi proposta contrattuale per volare con un Compagnia del Gruppo LH, perché la Lufthansa avrebbe dovuto preferire un Pilota depresso, cecato, matto ed inesperto? Mica era il figlio dei ministri L..i o M......i!
Per leggerezza e superficialità. A volte capita. In tutti i settori

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 13:46

nostromo ha scritto: E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastasizza nel 95% dei casi .
l'Aneurisma non è un tumore. E' difficilmente rilevabile se non con esami approfonditi e, di solito, in seguito alla sua manifestazione...altrimenti non comporta niente.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 13:47

Lampo 13 ha scritto:
nostromo ha scritto: E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastatizza nel 95% dei casi . Basta non trovarsi nel restante 5 % . E infine : l'aereo è di gran lunga il mezzo più sicuro. Bastava non essere a bordo del volo maledetto di cui stiamo argomentando. Saluti.
C'è però una bella differenza tra avere un tumore e fare un volo: nel secondo caso dipende da te.
Basta che non voli!
Nel primo caso dipende anche dal tuo stile di vita

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 13:47

nostromo ha scritto: Per leggerezza e superficialità. A volte capita. In tutti i settori
Meno quando comportano grossi movimenti di capitale.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 30 marzo 2015, 13:50

Maxx ha scritto:Io sono d'accordo al 101% con Lampo, però non si può ignorare che esiste un'opinione pubblica fatta di persone che non sono tenute a conoscere i meccanismi delle indagini aeronautiche, nè tantomeno a conoscere come funziona l'aviazione in tutti i suoi settori, ivi compreso quello strettamente tecnico. L'opinione pubblica è ancora sotto shock, anche se la notizia ormai è diventata di quarta tacca, preceduta dalle ben più importanti assoluzioni di Solletico e Knox. L'opinione pubblica ha diritto ad essere informata nell'immediato e nel caso specifico è stato fatto, secondo me in modo piuttosto corretto, dal procuratore di Marsiglia e dalle Compagnie. Dopodichè, voci ufficiali non se ne sono più sentite ed è iniziato il solito teatrino.
Ottima analisi! E aggiungo, ancora più dell'opinione pubblica ci sono anche i famigliari delle vittime, a cui non potevi nascondere per mesi degli elementi così significativi perchè aspettavi ancora di avere tutti i dati tecnici di volo prima di parlare. Tu prova ad immaginare quello che avrebbero provato.

E, altra cosa, era necessario quanto prima indagare sul copilota (come fare la perquisizione, accedere alle cartelle mediche), cosa che puoi fare con degli indizi ben precisi e motivati. Non potevi aspettare mesi/anni per fare la perquisizione perchè l'ente tecnico doveva ancora finere di fare i suoi rilievi!

Ok che siamo in un forum di aereonautica, ma non pensiamo che il procuratore di marsiglia (e quelli tedeschi) siano degli idioti solo perché non fanno parte di questo settore!

Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 30 marzo 2015, 13:53

Lampo 13 ha scritto: Successo ad un mio amico, purtroppo.
Cena a casa di amici, violentissimo mal di testa, saluti a tutti e guida della sua Porsche fino a casa, circa 20 minuti guida, complessa a detta della moglie che non aveva potuto guidare lei per il rifiuto del marito, uomo molto autoritario. Arrivo a casa, auto messa in giardino, si è seduto sul divano aspettando che la moglie gli portasse qualcosa per il mal di testa insopportabile, era un uomo con una forte resistenza al dolore.
Quando la moglie è tornata in salotto lui era morto. Quando è arrivata l'ambulanza aveva un ematoma diffuso che scendeva lungo il collo fino ad invadere le spalle.
Ne succedono di tutte le specie!
Quindi ?
un fortissimo mal di testa dovrebbe indurre una persona a recarsi immediatamente all'ospedale e non è neppure detto che riescano a salvarti

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MarcoGT » 30 marzo 2015, 13:54

Adert ha scritto: Ottima analisi! E aggiungo, ancora più dell'opinione pubblica ci sono anche i famigliari delle vittime, a cui non potevi nascondere per mesi degli elementi così significativi perchè aspettavi ancora di avere tutti i dati tecnici di volo prima di parlare. Tu prova ad immaginare quello che avrebbero provato.
E quali sarebbero gli elementi significativi?
Il presunto respiro del F/O? L'ascia? I problemi alla vista?

Non sarebbe stato meglio aspettare qualcosa di concreto?

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 13:55

flyingbrandon ha scritto:
nostromo ha scritto: E ancora in medicina : questo tumore circoscritto non metastasizza nel 95% dei casi .
l'Aneurisma non è un tumore. E' difficilmente rilevabile se non con esami approfonditi e, di solito, in seguito alla sua manifestazione...altrimenti non comporta niente.
Ciao!
Non ho voluto entrare nello specifico. Erano esempi buttati li per dire che la statistica ha parecchi limiti e non è il vangelo. Ciao

( le probabilità che si verifichi un aunerisma in un soggetto sono verificabili con un'ecografia tradizionale o un eco color doppler. Non chiedermi in quale percentuale :D )

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6892
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 30 marzo 2015, 13:56

Voss ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Successo ad un mio amico, purtroppo.
Cena a casa di amici, violentissimo mal di testa, saluti a tutti e guida della sua Porsche fino a casa, circa 20 minuti guida, complessa a detta della moglie che non aveva potuto guidare lei per il rifiuto del marito, uomo molto autoritario. Arrivo a casa, auto messa in giardino, si è seduto sul divano aspettando che la moglie gli portasse qualcosa per il mal di testa insopportabile, era un uomo con una forte resistenza al dolore.
Quando la moglie è tornata in salotto lui era morto. Quando è arrivata l'ambulanza aveva un ematoma diffuso che scendeva lungo il collo fino ad invadere le spalle.
Ne succedono di tutte le specie!
Quindi ?
un fortissimo mal di testa dovrebbe indurre una persona a recarsi immediatamente all'ospedale e non è neppure detto che riescano a salvarti
Quindi un ictus NON comporta una immediata perdita di coscienza come affermato.

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 13:59

flyingbrandon ha scritto:
nostromo ha scritto: Per leggerezza e superficialità. A volte capita. In tutti i settori
Meno quando comportano grossi movimenti di capitale.
Ciao!
Col senno di poi. Ciao

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MatteF88 » 30 marzo 2015, 14:07

Maxx ha scritto:. L'opinione pubblica ha diritto ad essere informata nell'immediato e nel caso specifico è stato fatto, secondo me in modo piuttosto corretto, dal procuratore di Marsiglia e dalle Compagnie. Dopodichè, voci ufficiali non se ne sono più sentite ed è iniziato il solito teatrino.
Io ho l'impressione che l'opinione pubblica abbia ricevuto informazioni insufficienti basate su dati frammentari (e allora forse era meglio aspettare, no?) , che hanno contribuito ad alimentare il teatrino..forse era il caso di dire che il materiale recuperato, in assenza del fdr, era insufficiente ad accertare in maniera univoca (bada bene alle parole) la dinamica dell'incidente e di conseguenza è meglio attendere che il cvr venga sviscerato, l'fdr recuperato (se c'è ancora) e vengano svolte tutte le investigazioni...o no?

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 30 marzo 2015, 14:12

Lampo 13 ha scritto: Quindi un ictus NON comporta una immediata perdita di coscienza come affermato.
Giusto per fare un po' di ordine.
- si, un ictus non comporta PER FORZA una immediata perdita di coscienza, dipende dall'entità e dal luogo dove si verifica. A volte dura pochi minuti, a volte nemmeno ce se ne accorge, a volte si rimane paralizzati, a volte si muore quasi immediatamente...
- un aneurisma cerebrale (non dell'aorta o delle carotidi o di altro ancora) molto difficilmente si diagnostica con ecografia doppler o non doppler. La diagnosi si fa con: tomografia computerizzata, risonanza magnetica, angiografia cerebrale.
- un anuerisma cerebrale (integro ovviamente) potrebbe dare anche qualche disturbo alla vista, in particolare visione doppia. Ma, tendenzialmente, se un ragazzo giovane presenta un improvviso problema alla vista che non si spiega con la vistia oculistica, la richiesta di una risonanza magnetica è praticamente scontata
- il quadro delineato dal procuratore rimane comunque difficile da far coicidere con problema di natura vascolare. Più probabile la natura psichica.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Maxx » 30 marzo 2015, 14:14

MatteF88 ha scritto:
Maxx ha scritto:. L'opinione pubblica ha diritto ad essere informata nell'immediato e nel caso specifico è stato fatto, secondo me in modo piuttosto corretto, dal procuratore di Marsiglia e dalle Compagnie. Dopodichè, voci ufficiali non se ne sono più sentite ed è iniziato il solito teatrino.
Io ho l'impressione che l'opinione pubblica abbia ricevuto informazioni insufficienti basate su dati frammentari (e allora forse era meglio aspettare, no?) , che hanno contribuito ad alimentare il teatrino..forse era il caso di dire che il materiale recuperato, in assenza del fdr, era insufficiente ad accertare in maniera univoca (bada bene alle parole) la dinamica dell'incidente e di conseguenza è meglio attendere che il cvr venga sviscerato, l'fdr recuperato (se c'è ancora) e vengano svolte tutte le investigazioni...o no?
Dal nostro punto di vista di appassionati, probabilmente sì. Però il contenuto delle conferenze stampa di magistratura e Compagnie riguardava, se ben ricordo, dei dati oggettivi, in quanto ascoltati dal CVR. Cioè, la successione temporale (sottolineo temporale) tra cpt che esce-f/o che non riapre-aereo che scende di quota fino all'esito finale è provata. Non riguardava il perchè, le motivazioni di quelle azioni (o inazioni), cose che tuttora ignote a meno che non si vogliano mettere sullo stesso piano la EASA e la madre di un'ex fidanzata di Lubitz.
Ultima modifica di Maxx il 30 marzo 2015, 14:17, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 30 marzo 2015, 14:16

MatteF88 ha scritto:
Maxx ha scritto:. L'opinione pubblica ha diritto ad essere informata nell'immediato e nel caso specifico è stato fatto, secondo me in modo piuttosto corretto, dal procuratore di Marsiglia e dalle Compagnie. Dopodichè, voci ufficiali non se ne sono più sentite ed è iniziato il solito teatrino.
Io ho l'impressione che l'opinione pubblica abbia ricevuto informazioni insufficienti basate su dati frammentari (e allora forse era meglio aspettare, no?) , che hanno contribuito ad alimentare il teatrino..forse era il caso di dire che il materiale recuperato, in assenza del fdr, era insufficiente ad accertare in maniera univoca (bada bene alle parole) la dinamica dell'incidente e di conseguenza è meglio attendere che il cvr venga sviscerato, l'fdr recuperato (se c'è ancora) e vengano svolte tutte le investigazioni...o no?
Direi : ni . Forse si è pensato che il materiale recuperato fosse sufficiente per una attendibile diagnosi di massima e di rimandare i dettagli in tempi successivi . Quantomeno al ritrovamento del fdr.

Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 30 marzo 2015, 14:27

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
l'aneurisma comporta prima di tutto svenimento o direttamente la morte
Si? e tutto il resto che ti ho incollato e che puoi trovare su qualsiasi libro di medicina allora che è? Mio nonno l'aveva avuto addominale e non è morto dopo 8 ore di intervento. Pensa te che non aveva perso i sensi e non è manco morto....ora è morto e non posso comunicargli che non ha fatto ciò che doveva fare.

è proprio necessario fare una discussione fra la differenza cervello addome ?

tuo nonno è stato molto fortunato perchè non si è rotta e la percentuale di morte è molto elevata

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto: comunque in secondo luogo qui abbiamo invece il fatto che una persona ha compiuto due atti consecutivi:
1) tramite la levetta ha impedito l'accesso alla cabina tramite codice
2) ha impostato la discesa dell'aereo
Non era sceso e poi negato l'accesso? Come è sceso? OPEN DES? v/s? Ha disattivato l'EPWGS? O non l'ha fatto? Tu conosci queste sequenze? L'hanno chiamato all'interfono? Aveva le cuffie o non le aveva? c'era l'AP o non c'era?
come da mio commento di esordio ribadisco di non essere un pilota
ma dal video disponibile sulll'Airbus in cui si spiega il funzionamento della levetta è palese che tenerla verso il basso per 3 secondi al fine di impedire a chiunque l'accesso alla cabina è difficilmente compatibile con una reazione ad un malessere a maggior ragione se l'atto successivo è stato quello di impostare la discesa dell'aereo

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto: questi fatti hanno ben poco a che fare con un malessere di qualsiasi genere
QUALI?? IN CHE SEQUENZA? COME?
flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto: in riguardo ad un commento qui sotto la perdita di vista è una patologia la cui natura che non ha niente a che vedere con quella derivante da un 'aneurisma
quindi anche in questo caso le due cose non possono essere assimilate

Ok...in base a cosa lo dici ?
Ciao!
la perdita della vista è causata da patologie di varia natura che vengono diagnosticate

se si ritenesse che l'abbassamento sia causato da un'ipotetico aneurisma il medico farebbe sottoporre il paziente ad una Tac proprio perchè non ha rilevato le altre cause durante la visita.

Al soggetto in questione non mi pare che fosse stata diagnosticata una patologia legata a fattori dipendenti dal cervello ovviamente

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 30 marzo 2015, 14:29

Maxx ha scritto:Io sono d'accordo al 101% con Lampo, però non si può ignorare che esiste un'opinione pubblica fatta di persone che non sono tenute a conoscere i meccanismi delle indagini aeronautiche, nè tantomeno a conoscere come funziona l'aviazione in tutti i suoi settori, ivi compreso quello strettamente tecnico... .
E' vero quello che dici Maxx ma ho notato una cosa .Ho parlato con molta gente dell'episodio in questi giorni ed ho notato proprio come i piu' convinti del suicidio siano proprio i piu' ignoranti e sono quelli che invece di chiedermi un opinione tecnica mi chiedono se ho fatto mai la visita dallo psicologo.. Stranamente alzando il livello della cultura aeronautica sale anche lo scetticismo. E' purtroppo la sindrome da popolo bue, basta che lo dice la tv fosse pure Wanna Marchi a parlare ma e' tutto vero.
Complottismo alla rovescia...
Contenti loro...!!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9602
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Maxx » 30 marzo 2015, 14:35

sigmet ha scritto:
Maxx ha scritto:Io sono d'accordo al 101% con Lampo, però non si può ignorare che esiste un'opinione pubblica fatta di persone che non sono tenute a conoscere i meccanismi delle indagini aeronautiche, nè tantomeno a conoscere come funziona l'aviazione in tutti i suoi settori, ivi compreso quello strettamente tecnico... .
E' vero quello che dici Maxx ma ho notato una cosa .Ho parlato con molta gente dell'episodio in questi giorni ed ho notato proprio come i piu' convinti del suicidio siano proprio i piu' ignoranti e sono quelli che invece di chiedermi un opinione tecnica mi chiedono se ho fatto mai la visita dallo psicologo.. Stranamente alzando il livello della cultura aeronautica sale anche lo scetticismo. E' purtroppo la sindrome da popolo bue, basta che lo dice la tv fosse pure Wanna Marchi a parlare ma e' tutto vero.
Complottismo alla rovescia...
Contenti loro...!!
Questo è nell'ordine delle cose. Chi appartiene all'ambiente, qualsiasi esso sia, si pone molte più domande, si fa più problemi e magari non gli tornano parecchie cose, perchè in quel contesto ci vive. L'uomo della strada viene indotto a fare due più due, che ai suoi occhi, nel caso specifico, fa decisamente quattro. Personalmente, ammesso che interessi, mi sento un pò a metà del guado.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 30 marzo 2015, 14:58

Adert ha scritto:
Giusto per fare un po' di ordine.
- si, un ictus non comporta PER FORZA una immediata perdita di coscienza, dipende dall'entità e dal luogo dove si verifica. A volte dura pochi minuti, a volte nemmeno ce se ne accorge, a volte si rimane paralizzati, a volte si muore quasi immediatamente...
- un aneurisma cerebrale (non dell'aorta o delle carotidi o di altro ancora) molto difficilmente si diagnostica con ecografia doppler o non doppler. La diagnosi si fa con: tomografia computerizzata, risonanza magnetica, angiografia cerebrale.
- un anuerisma cerebrale (integro ovviamente) potrebbe dare anche qualche disturbo alla vista, in particolare visione doppia. Ma, tendenzialmente, se un ragazzo giovane presenta un improvviso problema alla vista che non si spiega con la vistia oculistica, la richiesta di una risonanza magnetica è praticamente scontata
- il quadro delineato dal procuratore rimane comunque difficile da far coicidere con problema di natura vascolare. Più probabile la natura psichica.
Questo dovrebbe leggerlo Voss...per quanto riguarda me, il problema alla vista è una "notizia", di quelle ad minchiam che ho messo per dare "corpo" cioè non fosse probante di una volontà di suicidio per "dispetto". Le prime 3 non confutano il mio pensiero (al momento propendo ancora per una analisi "tecnica"), la quarta invece , vorrei ricordarti che non ci sono e, soprattutto non c'erano al momento in cui il procuratore ha delineato il quadro. Quindi dalle semplice voce, senza annunci o volontà che dimostrassero la netta volontà...tu come fai a propendere per la natura psichica? In cosa, rispetto ciò che ti ho detto della natura psichica, trovi una falla rispetto al problema vascolare?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da fp0020 » 30 marzo 2015, 15:00

Maxx ha scritto:
sigmet ha scritto:
Maxx ha scritto:Io sono d'accordo al 101% con Lampo, però non si può ignorare che esiste un'opinione pubblica fatta di persone che non sono tenute a conoscere i meccanismi delle indagini aeronautiche, nè tantomeno a conoscere come funziona l'aviazione in tutti i suoi settori, ivi compreso quello strettamente tecnico... .
E' vero quello che dici Maxx ma ho notato una cosa .Ho parlato con molta gente dell'episodio in questi giorni ed ho notato proprio come i piu' convinti del suicidio siano proprio i piu' ignoranti e sono quelli che invece di chiedermi un opinione tecnica mi chiedono se ho fatto mai la visita dallo psicologo.. Stranamente alzando il livello della cultura aeronautica sale anche lo scetticismo. E' purtroppo la sindrome da popolo bue, basta che lo dice la tv fosse pure Wanna Marchi a parlare ma e' tutto vero.
Complottismo alla rovescia...
Contenti loro...!!
Questo è nell'ordine delle cose. Chi appartiene all'ambiente, qualsiasi esso sia, si pone molte più domande, si fa più problemi e magari non gli tornano parecchie cose, perchè in quel contesto ci vive. L'uomo della strada viene indotto a fare due più due, che ai suoi occhi, nel caso specifico, fa decisamente quattro. Personalmente, ammesso che interessi, mi sento un pò a metà del guado.
Se posso portare la mia testimonianza di ignorante in materia (aeronautica e non :lol: ) io fino ad un paio di giorni fa ero straconvinto che fosse al 100% colpa sua; dopo aver seguito qui nel forum gli sviluppi (e mai al telegiornale o sui giornali) mi sono accorto che purtroppo sembra un colpevole costruito ad arte (anche se l'ipotesi non è da escludere).
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Rispondi