Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Voss
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 27 marzo 2015, 14:24

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Voss » 31 marzo 2015, 18:54

bulldog89 ha scritto: Il solito esagitato ha scritto semplicemente perché non ne può più di vedere la marea di cagate che state scrivendo da 20 pagine e passa.

TUTTI i professionisti vi dicono di aspettare, che probabilmente sarà così ma al momento non si sa nulla di certo, e voi che fate? Decreti su decreti su decreti...addirittura tentate di insegnare cosa si può fare durante le indagini ad uno che fa l'investigatore di mestiere...il top proprio...

Poi appena salta su l'unica prova concreta disponibile pubblicamente (cioè le foto del mezzo incidentato) non dite mezza parola di quanto vedete...perché ovviamente non avete nulla da dire...d'altronde si sa che l'ignoranza non genera dubbi.
ti vorrei far notare che nei miei commenti cerco semplicemente di discutere su cosa sia più ragionevole sull'ipotesi che al momento appare la più concreta
visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero

mi sembra che hai ampiamente frainteso le mie parole

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 18:58

Voss ha scritto:
visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero
Io...al massimo hai appurato che ha avuto dei problemi prima di diventare pilota. Al momento (fino all'evento) non presentava problemi...così dicono medici, colleghi, amici e gli investigatori.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Blues77 » 31 marzo 2015, 19:07

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero
Io...al massimo hai appurato che ha avuto dei problemi prima di diventare pilota. Al momento (fino all'evento) non presentava problemi...così dicono medici, colleghi, amici e gli investigatori.
Ciao!
Si, ma se i problemi, prima di diventare pilota, non riguardano la diverticolite ma depressione e tendenze suicide, così ad occhio, mi sembra che un minimo di attinenza lo abbiano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 19:13

Blues77 ha scritto: Si, ma se i problemi, prima di diventare pilota, non riguardano la diverticolite ma depressione e tendenze suicide, così ad occhio, mi sembra che un minimo di attinenza lo abbiano.
La depressione secondo il DSM IV o la depressione perché l'ha detto il medico curante? Andava da uno psichiatra o andava da uno psicoterapeuta? Avevi una cura farmacologica o no? I motivi della depressione? È ovvio che sono aspetti da considerare ma al momento stava bene...questo è appurato, fino a prova contraria, come hanno appurato che prima dei brevetti ha acuto un problema....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 31 marzo 2015, 19:17

Ehhhh sto bicchiere... Ma e' mezzo pieno o e' mezzo vuoto? Eh dipende sempre dal punto di osservazione!
Occhio...

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Fabio Airbus » 31 marzo 2015, 19:27

Non dipende dal punto di vista, ma dai dati che abbiamo... io incomincio a pensare che ci sia stata una malaugurata coincidenza, che il povero FO ( e tutti gli altri) sia rimasto vittima di una major malfunction. Che il suo passato depressivo non c'entri nulla.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 31 marzo 2015, 19:28

flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto:
visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero
Io...al massimo hai appurato che ha avuto dei problemi prima di diventare pilota. Al momento (fino all'evento) non presentava problemi...così dicono medici, colleghi, amici e gli investigatori.
Ciao!
http://mobile.tgcom24.it/mondo/speciale ... 502a.shtml
Diciamo che questo ti smentisce un po' Brandon..
Occhio...

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6121
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 31 marzo 2015, 19:32

Sara' bene fare chiarezza anche su questo almeno sulla base di quanto in possesso delle autorita' mediche aeronautiche che hanno rilasciato la documentazione richiesta . Il periodo di sei mesi di inidoneita' NON era legato ne a sindromi depressive ne a turbe del comportamento. La limitazione sulla FCL3 Card riguardava la necessita' di un nulla osta di un medico aeronautico alla prossima visita , cosa che il pilota in precedenza aveva regolarmente superato con successo.
Di certificati attestanti stati depressivi o tendenze suicide o comportamenti autolesionisti non ce n'e traccia.
Quindi smettetela con la storia della pazzia perché aeronauticamente sono solo CA77ATE!
Ultima modifica di sigmet il 31 marzo 2015, 19:40, modificato 2 volte in totale.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Blues77 » 31 marzo 2015, 19:33

flyingbrandon ha scritto:
Blues77 ha scritto: Si, ma se i problemi, prima di diventare pilota, non riguardano la diverticolite ma depressione e tendenze suicide, così ad occhio, mi sembra che un minimo di attinenza lo abbiano.
La depressione secondo il DSM IV o la depressione perché l'ha detto il medico curante? Andava da uno psichiatra o andava da uno psicoterapeuta? Avevi una cura farmacologica o no? I motivi della depressione? È ovvio che sono aspetti da considerare ma al momento stava bene...questo è appurato, fino a prova contraria, come hanno appurato che prima dei brevetti ha acuto un problema....
Ciao!
Per capire, domanda che faccio a te per farla a tutti: per quanto riguarda l''Italia, in ambiato aviazione, si potrebbe pensare di passare una selezione con situazioni pregresse di depressione o tentati suicidi? Personale volante intendo

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Fabio Airbus » 31 marzo 2015, 19:35

Scusami Tiziano ma in cosa lo smentisce? L'articolo dice solo che il FO aveva comunicato alla Compagnia che aveva sospeso l'addestramento per la depressione e si stava curando, la malattia è rientrata e poi ha passato le visite mediche. La fidanzata pensava che il ragazzo stesse migliorando e che potesse controllare le difficoltà. Non è specificato a quale periodo si riferisce... penso probabilmente il periodo dell'interruzione dell'addestramento.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3905
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 31 marzo 2015, 19:42

Maxx ha scritto:Sbaglio, o qualcosa del genere era successo proprio col Malaysia? Scrivo così come mi viene senza nessun retropensiero.
Era girato un video fatto col cellulare dell'MH370 ma non ricordo se poi si era rivelato un fake...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 31 marzo 2015, 19:47

Fabio Airbus ha scritto:Scusami Tiziano ma in cosa lo smentisce? L'articolo dice solo che il FO aveva comunicato alla Compagnia che aveva sospeso l'addestramento per la depressione e si stava curando, la malattia è rientrata e poi ha passato le visite mediche. La fidanzata pensava che il ragazzo stesse migliorando e che potesse controllare le difficoltà. Non è specificato a quale periodo si riferisce... penso probabilmente il periodo dell'interruzione dell'addestramento.
Al fatto che Brandon diceva che la depressione etc risaliva tutto a prima che diventasse pilota. Questo invece sembra MENTRE era pilota.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7171
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 31 marzo 2015, 19:51

Blues77 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Blues77 ha scritto: Si, ma se i problemi, prima di diventare pilota, non riguardano la diverticolite ma depressione e tendenze suicide, così ad occhio, mi sembra che un minimo di attinenza lo abbiano.
La depressione secondo il DSM IV o la depressione perché l'ha detto il medico curante? Andava da uno psichiatra o andava da uno psicoterapeuta? Avevi una cura farmacologica o no? I motivi della depressione? È ovvio che sono aspetti da considerare ma al momento stava bene...questo è appurato, fino a prova contraria, come hanno appurato che prima dei brevetti ha acuto un problema....
Ciao!
Per capire, domanda che faccio a te per farla a tutti: per quanto riguarda l''Italia, in ambiato aviazione, si potrebbe pensare di passare una selezione con situazioni pregresse di depressione o tentati suicidi? Personale volante intendo
Ti rispondo per Italia/Alitalia.

Conseguimento della idoneità medica di prima classe, necessaria per essere un Pilota di linea.
Visita psichiatrica con test psicologici, psichiatrici e di abilità coordinativa, tempi di reazione, capacità cognitiva.
Dialogo con lo psichiatra. Il tutto effettuato presso l'IML.

Assunzione in Alitalia.
Esami psico-attitudinali effettuati da società esterne specializzate in questo tipo di selezioni.
Possibilità di segnalazione all'IML di condizioni psichiche e/o comportamentali constatate durante il lavoro (rapporti da colleghi), sessioni al simulatore o check in linea (rapporti da istruttori o controllori), riunioni in aula per motivi istruzionali o di aggiornamento (rapporti da relatori o istruttori).

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Fabio Airbus » 31 marzo 2015, 19:53

Mentre era in addestramento, non mentre era Pilota per la Compagnia.

E poi, però, guardate che onesto (se è vera la notizia riportata) lo ha anche comunicato alla Compagnia di sua spontanea volontà.

E poi adesso dopo la risposta di Sigmet oramai questa storia non ha più senso.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5073
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 31 marzo 2015, 20:16

tiziano79 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto: visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero
Io...al massimo hai appurato che ha avuto dei problemi prima di diventare pilota. Al momento (fino all'evento) non presentava problemi...così dicono medici, colleghi, amici e gli investigatori.
http://mobile.tgcom24.it/mondo/speciale ... 502a.shtml Diciamo che questo ti smentisce un po' Brandon..
Tiziano79, vengo in pace. Augh. :)

Al netto del tuo ben noto caratteraccio tutti, giustamente, ti han dato atto di avere intuito che fra gli scenari possibili c'era anche quello autolesionistico (per modo di dire, stante che si sarebbe tirato dietro gli altri due neonati compresi) .

Scenario che parrebbe suffragato da alcuni indizi che se saranno confermati appartengono alla categoria dei fatti (il presunto "deny" all'apertura della porta, la presunta quota troppo bassa impostata sull'AP ben al di sotto del livello di sicurezza rispetto all'orografia e rispetto alla possibilità di respirare, i precedenti depressivi che recenti o meno sembrano reali).

E che non sarebbe suffragato da altri indizi che appartengono alla categoria delle deduzioni logiche, non dei fatti (la possibilità che il Cpt non si alzasse affatto per andare in bagno su un volo di 2 ore, l'eventualità - tutta da confermare - che siano stati ritrovate salme o parti di salme dei pax che indicherebbero che indossavano le mascherine, la relativa regolarità e "non drammaticità" di una discesa impostata a 3000 ft/min, laddove in un caso certo di CFIT per autolesionismo il copilota imposto' 6000 ft/min di sink rate.

Supermau ti ha mostrato come un altro scenario sia possibile, scenario che partirebbe da una failure e che scagionerebbe il copilota dall'accusa di aver deliberatamente cercato il crash. E darebbe giustificazione sia alla discesa, che nell'ipotesi di guasto all'impianto di ossigeno per il cockpit (una esplosione di una bombola di ossigeno è già successa su QF30, dunque si dimostra con l'evidenza storica che può succedere) all'apparente ostentato mutismo che diverrebbe segno di incapacitation (senza morte) invece che di diniego.
Se fosse vero il secondo scenario, nulla di quanto sin qui accertato circa il temperamento e i problemi personali o clinici del copilota verrebbe smentito, ma quelli non sarebbero alla base dell'incidente.

Allo stato attuale, fra i due scenari sembrerebbe meno complesso da accettare il primo. Meno complesso, fila prima e sbrigativamente meglio: cosa moooooooooooolto pericolosa per la serietà di un'indagine.

Dire "i dati sin qui disponibili son troppo pochi, servono anche altri riscontri, ci vorrebbe il confronto sincronizzato coi dati del FDR, non ci sono ancora autopsie etc etc" non è, dovreste capirlo in tanti, accettare passivamente uno stile procedurale farraginoso e burocratico per cui prima di mettere i rigatoni in bocca bisogna prenderli con le mani e poi con quelle infilarli sulla forchetta, laddove si farebbe prima e meglio ad infilarli direttamente coi rebbi; questa prudenza e questa aspirazione a verificare, controllare, dimostrare si chiama "metodo scientifico", ed è uno ed universalmente accettato.

Però qui se poco poco un tecnico del settore - che non ha la verità rivelata, per carità, ma santa paletta qualcosa di più di me e di te ne masticherà, no? - scrive circa un aspetto "come fai ad affermarlo con certezza? Non abbiamo ancora riscontri adeguati su questo" ecco che in parecchi saltano su come quegli odioso cagnolini Yorkshire isterici di una vecchia zitella a strillare "allora vorresti dire che la CIA sta coprendo un complotto per mascherare un attentato jihadista e che il magistrato ha ricevuto una telefonata di minacce della Merkel perché diffondesse mentendo spudoratamente una versione di comodo per mettere tutto a tacere ed evitare ripercussioni politiche che..." ?
Non hanno parenti deceduti in quel tragico volo: che cos'è tutta questa fretta di appendere il primo che potrebbe andar bene all'albero più alto come i rednecks dell'Alabama se han sentito di un nero che ha molestato una verginella? C'è qui chi nemmeno aveva visto su qualche sito una foto della faccia di 'sto tipo, che già gli lanciavano anatemi ed auguri di infernali eterne sofferenze.

Al Bar Sport fra i leghisti di Carugate può andare; in un forum di aviazione, anche se non in area tecnica, stona. :(

Ora, però insistere a citare come novità o come notizia qualcosa fra ciò che viene riportato da un mass media generalista come può essere tgcom.24 non fa onore al tuo dimostrato intuito e alla tua intelligenza.

Se continuate tutti così, mi sentirò legittimato a scegliere Voyager come fonte di aggiornamento costante per i miei articoli di divulgazione scientifica. Non sono manco tanto più sicuro che Elvis Presley sia morto. :|
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Adert
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 80
Iscritto il: 12 agosto 2014, 12:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Adert » 31 marzo 2015, 20:32

Domanda senza nessun intento polemico, ma solo per chiarimi meglio. Se ho capito bene Supemau propone come ipotesi l'esplosione di una bombola di ossigeno in cockpit e la depressurizzazione, giusto? Ma se così fosse, non si sarebbe sentito il botto nel VCR? E non ci sarebbero stati dei messaggi ACARS che segnalavano ciò?

P.S: per la serie "cosa non farebbero i giornalisti pur di scrivere qualcosa", qui:
http://www.telegraph.co.uk/news/worldne ... -live.html
trovate l'intervista a Habibalah Hassani, il pizzaiolo preferito del copilota che lo scagiona completamente... e il Telegraph dovrebbe essere un giornale "serio", non ho parole...
Ultima modifica di Adert il 31 marzo 2015, 20:39, modificato 1 volta in totale.

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Skyfall » 31 marzo 2015, 20:36

Adert ha scritto:Domanda senza nessun intento polemico, ma solo per chiarimi meglio. Se ho capito bene Supemau propone come ipotesi l'esplosione di una bombola di ossigeno in cockpit e la depressurizzazione, giusto? Ma se così fosse, non si sarebbe sentito il botto nel VCR? E non ci sarebbero stati dei messaggi ACARS che segnalavano ciò?
Questa sui messaggi ACARS è una domanda che avevo posto anche io pagine fa e non ho avuto risposta.
Qualcuno può risolvere la nostra curiosità?

Skyfall
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 152
Iscritto il: 20 marzo 2014, 15:26

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Skyfall » 31 marzo 2015, 20:56

Lufthansa helps investigation progress

31.03.15
The co-pilot of Germanwings flight 4U9525 interrupted his pilot training at the Flight Training Pilot School for several months. Thereafter the co-pilot received the medical certificate confirming his fitness to fly.

To ensure a swift and seamless clarification, Lufthansa – after further internal investigations – has submitted additional documents to the Düsseldorf Public Prosecutor, particularly training and medical documents. These also include the email correspondence of the copilot with the Flight Training Pilot School. In this correspondence he informed the Flight Training Pilot School in 2009, in the medical documents he submitted in connection with resuming his flight training, about a “previous episode of severe depression”.

Lufthansa will continue to provide the investigating authorities with its full and unlimited support. We therefore ask for your understanding that we cannot provide any further statements at this time, because we do not wish to anticipate the ongoing investigation by the Düsseldorf Public Prosecutor.

Deutsche Lufthansa AG
Media Relations Lufthansa Group

Avatar utente
nostromo
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 182
Iscritto il: 14 aprile 2010, 22:04

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da nostromo » 31 marzo 2015, 21:09


Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5073
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 31 marzo 2015, 21:13

Adert ha scritto:http://www.telegraph.co.uk/news/worldne ... -live.html
trovate l'intervista a Habibalah Hassani, il pizzaiolo preferito del copilota che lo scagiona completamente...
Ah beh, l'origine orientale e verosimilmente egiziana del pizzaiolo potrebbe far propendere per una pista legata ad influenze psicologiche nefaste da parte dell'estremismo islamico; però trovo estremamente significativa ai fini delle indagini la frase illuminante che contrasta con l'assunto:

" His favourite pizza order was ham, broccoli, paprika and onion. "

Ed è noto che né musulmani né ebrei possono, per ragioni di prescrizioni alimentare della kasherut e dell'equivalente coranico, consumare carni di maiale. Conto sul fatto che la BEA sappia tenere questa abituale scelta in pizzeria nel debito conto prima di redigere il Preliminary Report.

Mi aspetto anche che Vespa convochi un pizzaiolo egiziano attivo nella Capitale per fargli portare in studio una pizza del tutto simile, da deporre accanto al plastico delle Alpi occidentali, al modellino dell'A320 e a una camicia di forza (fatta indossare da una comparsa).
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7171
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 31 marzo 2015, 21:25

Valerio Ricciardi ha scritto:
Adert ha scritto:http://www.telegraph.co.uk/news/worldne ... -live.html
trovate l'intervista a Habibalah Hassani, il pizzaiolo preferito del copilota che lo scagiona completamente...
Ah beh, l'origine orientale e verosimilmente egiziana del pizzaiolo potrebbe far propendere per una pista legata ad influenze psicologiche nefaste da parte dell'estremismo islamico; però trovo estremamente significativa ai fini delle indagini la frase illuminante che contrasta con l'assunto:

" His favourite pizza order was ham, broccoli, paprika and onion. "

Ed è noto che né musulmani né ebrei possono, per ragioni di prescrizioni alimentare della kasherut e dell'equivalente coranico, consumare carni di maiale. Conto sul fatto che la BEA sappia tenere questa abituale scelta in pizzeria nel debito conto prima di redigere il Preliminary Report.

Mi aspetto anche che Vespa convochi un pizzaiolo egiziano attivo nella Capitale per fargli portare in studio una pizza del tutto simile, da deporre accanto al plastico delle Alpi occidentali, al modellino dell'A320 e a una camicia di forza (fatta indossare da una comparsa).
Beh, i musulmani non possono nemmeno toccare la carne di maiale!

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 31 marzo 2015, 21:51

Valerio Ricciardi ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Voss ha scritto: visto che ormai sia appurato che il soggetto in questione avesse dei problemi
salvo ce qualcuno voglia smentire che questo fatto non sia vero
Io...al massimo hai appurato che ha avuto dei problemi prima di diventare pilota. Al momento (fino all'evento) non presentava problemi...così dicono medici, colleghi, amici e gli investigatori.
http://mobile.tgcom24.it/mondo/speciale ... 502a.shtml Diciamo che questo ti smentisce un po' Brandon..
Tiziano79, vengo in pace. Augh. :)

Al netto del tuo ben noto caratteraccio tutti, giustamente, ti han dato atto di avere intuito che fra gli scenari possibili c'era anche quello autolesionistico (per modo di dire, stante che si sarebbe tirato dietro gli altri due neonati compresi) .

Scenario che parrebbe suffragato da alcuni indizi che se saranno confermati appartengono alla categoria dei fatti (il presunto "deny" all'apertura della porta, la presunta quota troppo bassa impostata sull'AP ben al di sotto del livello di sicurezza rispetto all'orografia e rispetto alla possibilità di respirare, i precedenti depressivi che recenti o meno sembrano reali).

E che non sarebbe suffragato da altri indizi che appartengono alla categoria delle deduzioni logiche, non dei fatti (la possibilità che il Cpt non si alzasse affatto per andare in bagno su un volo di 2 ore, l'eventualità - tutta da confermare - che siano stati ritrovate salme o parti di salme dei pax che indicherebbero che indossavano le mascherine, la relativa regolarità e "non drammaticità" di una discesa impostata a 3000 ft/min, laddove in un caso certo di CFIT per autolesionismo il copilota imposto' 6000 ft/min di sink rate.

Supermau ti ha mostrato come un altro scenario sia possibile, scenario che partirebbe da una failure e che scagionerebbe il copilota dall'accusa di aver deliberatamente cercato il crash. E darebbe giustificazione sia alla discesa, che nell'ipotesi di guasto all'impianto di ossigeno per il cockpit (una esplosione di una bombola di ossigeno è già successa su QF30, dunque si dimostra con l'evidenza storica che può succedere) all'apparente ostentato mutismo che diverrebbe segno di incapacitation (senza morte) invece che di diniego.
Se fosse vero il secondo scenario, nulla di quanto sin qui accertato circa il temperamento e i problemi personali o clinici del copilota verrebbe smentito, ma quelli non sarebbero alla base dell'incidente.

Allo stato attuale, fra i due scenari sembrerebbe meno complesso da accettare il primo. Meno complesso, fila prima e sbrigativamente meglio: cosa moooooooooooolto pericolosa per la serietà di un'indagine.

Dire "i dati sin qui disponibili son troppo pochi, servono anche altri riscontri, ci vorrebbe il confronto sincronizzato coi dati del FDR, non ci sono ancora autopsie etc etc" non è, dovreste capirlo in tanti, accettare passivamente uno stile procedurale farraginoso e burocratico per cui prima di mettere i rigatoni in bocca bisogna prenderli con le mani e poi con quelle infilarli sulla forchetta, laddove si farebbe prima e meglio ad infilarli direttamente coi rebbi; questa prudenza e questa aspirazione a verificare, controllare, dimostrare si chiama "metodo scientifico", ed è uno ed universalmente accettato.

Però qui se poco poco un tecnico del settore - che non ha la verità rivelata, per carità, ma santa paletta qualcosa di più di me e di te ne masticherà, no? - scrive circa un aspetto "come fai ad affermarlo con certezza? Non abbiamo ancora riscontri adeguati su questo" ecco che in parecchi saltano su come quegli odioso cagnolini Yorkshire isterici di una vecchia zitella a strillare "allora vorresti dire che la CIA sta coprendo un complotto per mascherare un attentato jihadista e che il magistrato ha ricevuto una telefonata di minacce della Merkel perché diffondesse mentendo spudoratamente una versione di comodo per mettere tutto a tacere ed evitare ripercussioni politiche che..." ?
Non hanno parenti deceduti in quel tragico volo: che cos'è tutta questa fretta di appendere il primo che potrebbe andar bene all'albero più alto come i rednecks dell'Alabama se han sentito di un nero che ha molestato una verginella? C'è qui chi nemmeno aveva visto su qualche sito una foto della faccia di 'sto tipo, che già gli lanciavano anatemi ed auguri di infernali eterne sofferenze.

Al Bar Sport fra i leghisti di Carugate può andare; in un forum di aviazione, anche se non in area tecnica, stona. :(

Ora, però insistere a citare come novità o come notizia qualcosa fra ciò che viene riportato da un mass media generalista come può essere tgcom.24 non fa onore al tuo dimostrato intuito e alla tua intelligenza.

Se continuate tutti così, mi sentirò legittimato a scegliere Voyager come fonte di aggiornamento costante per i miei articoli di divulgazione scientifica. Non sono manco tanto più sicuro che Elvis Presley sia morto. :|
Ma guarda che sei fuori strada. Io sto solamente cercando di analizzare i fatti e gli aggiornamenti che si susseguono giornalmente su questa drammatica vicenda.
All'inizio ho ipotizzato uno scenario, una mia ipotesi senza ovviamente avere nulla in mano.Sono poi venuti alla luce poi elementi che sembrano avvalorare la mia sensazione iniziale.. Bene! Anzi male .. Perche speravo e spero tuttora che non sia cosi' perche sinceramente, e come vedi anche dopo che e' successo, non mi importa un fico secco di avere ragione.
Non ho mai detto "avete visto acevo ragione"
Ora cerco di recepire cio' che esce dagli organi di informazioni e dalle procure e condividerlo.
Non avendo preparazione tecnica aereobautica non ho mai parlato/discusso/ opinato su commenti tecnici fatti dagli addetti si lavori qui.
Quindi come vedi non porto avanti e non difendo nessuna teoria personale.
Spero che sia un problema tecnico e che questo dramma , come avvenuto spesdo, serva a colmare magari problemi che possano rendere piu' sicuro il gia' sicurissimo aereo.
Noto solo un po' di prese di posizione vagamente rigide su questa possibile ... Possibilita'.... ( giochino di parole.)
Spero di essere stato chiaro e perdonate errori di ortografia ciao.
Occhio...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 21:53

tiziano79 ha scritto: Al fatto che Brandon diceva che la depressione etc risaliva tutto a prima che diventasse pilota. Questo invece sembra MENTRE era pilota.
Primo...sembrava parlassero dell'addestramento....secondo....non l' ho mica detto io che era idoneo. E' un dato di fatto....dichiarato da medici, personale etc. etc. Voi, così per curiosità, avete mai visto un depresso grave?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 21:56

tiziano79 ha scritto: Noto solo un po' di prese di posizione vagamente rigide su questa possibile ... Possibilita'.... ( giochino di parole.)
Spero di essere stato chiaro e perdonate errori di ortografia ciao.
Ma la rigidità, per curiosità, in chi la vedi? Perché io non ho trovato un addetto del settore, come piace a voi definirci, negare questa ipotesi. Ho visto , invece, appoggiare in modo PIENO E CONVINTO questa ipotesi da altri. Almeno chi ne appoggia anche altre mostra, espone, delle motivazioni. Gli altri no. Quindi...anche io noto rigidità ( non in te) ma non proprio negli "addetti al settore".
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3905
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 31 marzo 2015, 22:08

Lufthansa ha cancellato i festeggiamenti per i 60 anni della compagnia.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da tiziano79 » 31 marzo 2015, 22:16

flyingbrandon ha scritto:
tiziano79 ha scritto: Noto solo un po' di prese di posizione vagamente rigide su questa possibile ... Possibilita'.... ( giochino di parole.)
Spero di essere stato chiaro e perdonate errori di ortografia ciao.
Ma la rigidità, per curiosità, in chi la vedi? Perché io non ho trovato un addetto del settore, come piace a voi definirci, negare questa ipotesi. Ho visto , invece, appoggiare in modo PIENO E CONVINTO questa ipotesi da altri. Almeno chi ne appoggia anche altre mostra, espone, delle motivazioni. Gli altri no. Quindi...anche io noto rigidità ( non in te) ma non proprio negli "addetti al settore".
Ciao!
Non ci crederai.
Cominci a diventarmi simpatico. :mrgreen:
Occhio...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5073
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 31 marzo 2015, 22:21

tiziano79 ha scritto: come vedi anche dopo che e' successo, non mi importa un fico secco di avere ragione.
Non ho mai detto "avete visto avevo ragione"
Non solo ti do' atto di questo, ma l'avevo persino notato da solo ed ho pensato che fosse saggio ed elegante.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16202
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da JT8D » 31 marzo 2015, 22:29

Dopo quasi 40 pagine di thread e decine di post (alcuni utili, altri decisamente meno utili), credo che alcuni non abbiano ancora capito da dove derivano i nostri dubbi. Non è una questione di ricercare complotti o cose simili, o chissà quali coperture dell'accaduto. C'è l'aspetto fondamentale che il Procuratore se ne sia uscito praticamente il giorno dopo ipotizzando uno scenario derivante dall'ascolto del CVR, quando per leggere il CVR tutti hanno detto che ci vuole tempo e un lungo lavoro. Ci hanno fornito un "presunto colpevole", che poi i media hanno trasformato immediatamente nel "colpevole certo", basandosi secondo me su informazioni ancora molto premature. E qui è stato fatto un errore molto grave !!

Il povero f/o, secondo il comunicato ufficiale di Lufthansa diramato oggi, ha interrotto il suo pilot training presso la Flight Training Pilot School per diversi mesi, ma successivamente ha ricevuto il certificato medico attestante la sua idoneità al volo. Tra i documenti presentati dalla compagnia alla Procura di Dusseldorf c'è anche la corrispondenza e-mail del copilota con la Flight Training Pilot School, e in questa corrispondenza ha informato la Flight Training Pilot School nel 2009, nei documenti medici presentati in occasione della ripresa del suo flight training, circa un “previous episode of severe depression”. Quindi durante il training !! Poi è stato dichiarato idoneo al volo, e per quanto ne sappiamo noi, non abbiamo motivi per dubitare che lo era veramente !!

Ok quindi, in passato ha avuto problemi, ma non vi è ancora nessunissima prova certa che il problema sussisteva ancora e che abbia avuto influenza nell'evento !! Affermare questo, con i dati attuali, è pura speculazione !! Può benissimo essersi verificato un problema tecnico e una catena di eventi che hanno portato all'evento, senza che i problemi del f/o in passato abbiano avuto influenza. Purtroppo una dichiarazione secondo me prematura del Procuratore ha poi scatenato tutto questo putiferio. Magari è andata veramente così ed è stato un atto deliberato del f/o, non posso escluderlo naturalmente, ma lo dovrà dire un'indagine approfondita e lunga il giusto, vagliando molti altri elementi, non solo un ascolto superficiale del CVR come fosse un mp3. Il BEA ha comunicato oggi che sta continuando le indagini, e su quali punti sta lavorando. Nel particolare, descrivere più precisamente, dal punto di vista tecnico, la storia del volo, basandosi su un' analisi dettagliata dei dati dal CVR così come sull' analisi di tutti i parametri di volo che possono essere disponibili. Inoltre studiare le debolezze di sistema che potrebbero aver portato a questo incidente o ad altri eventi simili, orientandosi in particolare verso la cockpit door locking system logic e le cockpit access and exit procedures, nonché i criteri e le procedure applicate per rilevare specifici profili psicologici.

Se il BEA giungerà alla fine dell'inchiesta alla conclusione che è stato un atto deliberato prenderò atto della cosa, che però in quel momento sarà suffragata da altri elementi e quindi con una base solida a giustificarla. Allora la accetterò, ora non riesco ad accettare la spiegazione ufficiale, perchè si basa su dati ancora prematuri e siamo solo all'inizio dell'indagine. Tutti gli scenari sono ancora aperti !!

E comunque, ricordatevi sempre una cosa fondamentale. Lo scopo dell'inchiesta tecnica non è trovare il o i colpevoli, ma le CAUSE !!! Dei colpevoli al mondo aeronautico non interessa nulla, prima si trovano le cause e naturalmente se necessario si mettono in atto le dovute azioni correttive per rendere più sicuro il sistema, imparando dagli eventi. Questa inchiesta è partita malissimo perchè invece, il giorno dopo, c'era già servito un colpevole, che i media hanno poi divorato come loro solito. Ma almeno qui, su un forum aeronautico, evitiamo questo andazzo, e pensiamo alle cause, non ai colpevoli.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MAURIZIO60 » 31 marzo 2015, 22:35

Mio Dio! Mio Dio!». Grida disperate a bordo. Urla in tutte le lingue. Sempre le stesse. Appunto: «Mio Dio!». Un video con gli ultimi secondi di volo dell’Airbus Germanwings, trovato in un telefonino raccolto fra i rottami, è stato visionato dalla rivista francese Paris Match che lo descrive ai lettori. Scena da incubo «talmente caotica» - racconta il settimanale francese - per cui dal gridare indistinto si capisce che a bordo erano tutti consapevoli di «quello che sarebbe successo». Impressiona soprattutto l’audio, nel resoconto del giornale: a un certo punto - per «almeno per tre volte» - si sentono dei colpi metallici secchi che lasciano pensare che il comandante Sonderheimer stia tentando di aprire la porta della cabina utilizzando un attrezzo pesante. Un’altra botta ancora. «Poi più niente».

Il comandante usa un piede di porco

Il video è stato girato sul retro, ma non è chiaro se da un passeggero o da un membro dell’equipaggio. Non si capisce neppure se chi lo gira fosse seduto o in piedi. Paris Match prosegue l’articolo corredandolo con l’ascolto, quasi stenografico, della scatola nera. Ore 10.27: Lubitz dice al comandante: «Puoi andare, puoi andare adesso», riferendosi alla toilette. Quando rientra, la porta è bloccata. Sonderheimer allora tenta di aprirla. «Sono io». Lubitz lo guarda impassibile dalla telecamera che separa cockpit da cabina passeggeri. A questo punto a Sonderheimer è già chiaro tutto: e impugna un estintore. Grida: «Per l’amor di Dio, apri questa porta!». Dall’altra parte intanto gli allarmi che segnalano l’abbassamento di quota imprevisto gracchiano sempre più forte: «Skin rate! Pull up!» «Perdita di quota, raddrizzate!». Inutile. Sonderheimer non perde la testa, domanda a qualcuno di cercare il «piede di porco» nascosto in prossimità dell’ingresso del cockpit. Glielo danno. Lo usa, cerca per un’ultima volta di scardinare la porta blindata. Urla ancora: «Apri questa fottuta porta!». Ore 10.40. Ecco lo schianto. L’Airbus urta la montagna con l’ala destra. Le ultime urla. Infine il silenzio.
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
MAURIZIO60
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 453
Iscritto il: 24 agosto 2006, 13:04
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da MAURIZIO60 » 31 marzo 2015, 22:36

Fonte:il corriere.it
MAURIZIO
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare. ( Jovanotti )

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 22:41

In attesa della risposta se avete mai visto un depresso grave vi posto la definizione di "depressione" utilizzata da qualsiasi psichiatra e codificata sul manuale DSM IV...giusto per capire che non è esattamente la parola di uso comune, "miiiii so depresso"....


EPISODIO DEPRESSIVO MAGGIORE

Secondo il DSM-IV-TR*, i Criteri Diagnostici per l’Episodio Depressivo Maggiore sono i seguenti:

A) Cinque (o più) dei seguenti sintomi sono stati contemporaneamente presenti durante un periodo di 2 settimane e rappresentano un cambiamento rispetto al precedente livello di funzionamento; almeno uno dei sintomi è costituito da 1) umore depresso o 2) perdita di interesse o piacere.
Nota Non includere sintomi chiaramente dovuti ad una condizione medica generale o deliri o allucinazioni incongrui all’umore.
1)umore depresso per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno, come riportato dal soggetto (per es., si sente triste o vuoto) o come osservato dagli altri (per es., appare lamentoso).
Nota: Nei bambini e negli adolescenti l’umore può essere irritabile
2)marcata diminuzione di interesse o piacere per tutte, o quasi tutte, le attività per la maggior parte del giorno, quasi ogni giorno (come riportato dal soggetto o come osservato dagli altri)
3)significativa perdita di peso, senza essere a dieta, o aumento di peso (per es., un cambiamento superiore al 5% del peso corporeo in un mese) oppure diminuzione o aumento dell’appetito quasi ogni giorno.
Nota: Nei bambini, considerare l’incapacità di raggiungere i normali livelli ponderali
insonnia o ipersonnia quasi ogni giorno
4)agitazione o rallentamento psicomotorio quasi ogni giorno (osservabile dagli altri, non semplicemente sentimenti soggettivi di essere irrequieto o rallentato)
5)faticabilità o mancanza di energia quasi ogni giorno
6)sentimenti di autosvalutazione o di colpa eccessivi o inappropriati (che possono essere deliranti), quasi ogni giorno (non semplicemente autoaccusa o sentimenti di colpa per essere ammalato)
ridotta capacità di pensare o di concentrarsi, o indecisione, quasi ogni giorno (come impressione soggettiva o osservata dagli altri)
7)pensieri ricorrenti di morte (non solo paura di morire), ricorrente ideazione suicidaria senza un piano specifico, o un tentativo di suicidio, o l’ideazione di un piano specifico per commettere suicidio.

B) I sintomi non soddisfano i criteri per un Episodio Misto.
C) I sintomi causano disagio clinicamente significativo o compromissione del funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti.
D) I sintomi non sono dovuti agli effetti fisiologici diretti di una sostanza (per es., una droga di abuso, un medicamento) o di una condizione medica generale (per es., ipotiroidismo).
E)I sintomi non sono meglio giustificati da Lutto, cioè, dopo la perdita di una persona amata, i sintomi persistono per più di 2 mesi o sono caratterizzati da una compromissione funzionale marcata, autosvalutazione patologica, ideazione suicidaria, sintomi psicotici o rallentamento psicomotorio.

*American Psychiatric Association (2000). DSM-IV-TR Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders , Fourth Edition, Text Revision. Edizione Italiana: Masson, Milano.

E per episodio misto....


EPISODIO MISTO

I criteri diagnostici per l’Episodio Misto secondo il DSM-IV-TR* sono i seguenti:

A)Risultano soddisfatti i criteri sia per l’Episodio Maniacale che per l’Episodio Depressivo Maggiore (eccetto per la durata), quasi ogni giorno, per almeno 1 settimana.
B)L’alterazione dell’umore è sufficientemente grave da causare una marcata compromissione del funzionamento lavorativo o delle attività sociali abituali o delle relazioni interpersonali, o da richiedere l’ospedalizzazione per prevenire danni a sé o agli altri, oppure sono presenti manifestazioni psicotiche.
C)I sintomi non sono dovuti agli effetti fisiologici diretti di una sostanza (per es., una droga di abuso, un farmaco o un altro trattamento), o di una condizione medica generale (per es., ipertiroidismo).
Nota: Gli episodi simil-misti chiaramente indotti da un trattamento somatico antidepressivo (per es., farmaci, terapia elettroconvulsivante, light therapy ) non dovrebbero essere considerati per una diagnosi di Disturbo Bipolare I.

Da notare come oltre il numero di sintomi contemporanei (5 o più) e i tempi....quello che ho sottolineato in neretto...quindi parlare di una persona che conduce una vita normale ed è depresso...depresso da decidere di suicidarsi ma che nessun collega, amico, parente noti alcuna differenza....depresso cosi grave da uccidersi senza un motivo, in un periodo in cui sta bene...non è molto azzeccato. Come non lo è la modalità.

Questo solo per curiosità e perché si nomina spesso la parola "depressione"....questo è il suo significato clinico.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 22:46

JT8D ha scritto:Dopo quasi 40 pagine di thread e decine di post (alcuni utili, altri decisamente meno utili), credo che alcuni non abbiano ancora capito da dove derivano i nostri dubbi. Non è una questione di ricercare complotti o cose simili, o chissà quali coperture dell'accaduto. C'è l'aspetto fondamentale che il Procuratore se ne sia uscito praticamente il giorno dopo ipotizzando uno scenario derivante dall'ascolto del CVR, quando per leggere il CVR tutti hanno detto che ci vuole tempo e un lungo lavoro. Ci hanno fornito un "presunto colpevole", che poi i media hanno trasformato immediatamente nel "colpevole certo", basandosi secondo me su informazioni ancora molto premature. E qui è stato fatto un errore molto grave !!

Il povero f/o, secondo il comunicato ufficiale di Lufthansa diramato oggi, ha interrotto il suo pilot training presso la Flight Training Pilot School per diversi mesi, ma successivamente ha ricevuto il certificato medico attestante la sua idoneità al volo. Tra i documenti presentati dalla compagnia alla Procura di Dusseldorf c'è anche la corrispondenza e-mail del copilota con la Flight Training Pilot School, e in questa corrispondenza ha informato la Flight Training Pilot School nel 2009, nei documenti medici presentati in occasione della ripresa del suo flight training, circa un “previous episode of severe depression”. Quindi durante il training !! Poi è stato dichiarato idoneo al volo, e per quanto ne sappiamo noi, non abbiamo motivi per dubitare che lo era veramente !!

Ok quindi, in passato ha avuto problemi, ma non vi è ancora nessunissima prova certa che il problema sussisteva ancora e che abbia avuto influenza nell'evento !! Affermare questo, con i dati attuali, è pura speculazione !! Può benissimo essersi verificato un problema tecnico e una catena di eventi che hanno portato all'evento, senza che i problemi del f/o in passato abbiano avuto influenza. Purtroppo una dichiarazione secondo me prematura del Procuratore ha poi scatenato tutto questo putiferio. Magari è andata veramente così ed è stato un atto deliberato del f/o, non posso escluderlo naturalmente, ma lo dovrà dire un'indagine approfondita e lunga il giusto, vagliando molti altri elementi, non solo un ascolto superficiale del CVR come fosse un mp3. Il BEA ha comunicato oggi che sta continuando le indagini, e su quali punti sta lavorando. Nel particolare, descrivere più precisamente, dal punto di vista tecnico, la storia del volo, basandosi su un' analisi dettagliata dei dati dal CVR così come sull' analisi di tutti i parametri di volo che possono essere disponibili. Inoltre studiare le debolezze di sistema che potrebbero aver portato a questo incidente o ad altri eventi simili, orientandosi in particolare verso la cockpit door locking system logic e le cockpit access and exit procedures, nonché i criteri e le procedure applicate per rilevare specifici profili psicologici.

Se il BEA giungerà alla fine dell'inchiesta alla conclusione che è stato un atto deliberato prenderò atto della cosa, che però in quel momento sarà suffragata da altri elementi e quindi con una base solida a giustificarla. Allora la accetterò, ora non riesco ad accettare la spiegazione ufficiale, perchè si basa su dati ancora prematuri e siamo solo all'inizio dell'indagine. Tutti gli scenari sono ancora aperti !!

E comunque, ricordatevi sempre una cosa fondamentale. Lo scopo dell'inchiesta tecnica non è trovare il o i colpevoli, ma le CAUSE !!! Dei colpevoli al mondo aeronautico non interessa nulla, prima si trovano le cause e naturalmente se necessario si mettono in atto le dovute azioni correttive per rendere più sicuro il sistema, imparando dagli eventi. Questa inchiesta è partita malissimo perchè invece, il giorno dopo, c'era già servito un colpevole, che i media hanno poi divorato come loro solito. Ma almeno qui, su un forum aeronautico, evitiamo questo andazzo, e pensiamo alle cause, non ai colpevoli.

Paolo
Eccellente riassunto...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11717
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 31 marzo 2015, 22:52

tiziano79 ha scritto: Non ci crederai.
Cominci a diventarmi simpatico. :mrgreen:
Ahhhhhhhh fa lo stesso....il terzo caffè lo paghi tu.....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Andy
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 29 luglio 2005, 11:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da Andy » 31 marzo 2015, 22:53

MAURIZIO60 ha scritto:Mio Dio! Mio Dio!». Grida disperate a bordo. Urla in tutte le lingue. Sempre le stesse. Appunto: «Mio Dio!». Un video con gli ultimi secondi di volo dell’Airbus Germanwings, trovato in un telefonino raccolto fra i rottami, è stato visionato dalla rivista francese Paris Match che lo descrive ai lettori. Scena da incubo «talmente caotica» - racconta il settimanale francese - per cui dal gridare indistinto si capisce che a bordo erano tutti consapevoli di «quello che sarebbe successo». Impressiona soprattutto l’audio, nel resoconto del giornale: a un certo punto - per «almeno per tre volte» - si sentono dei colpi metallici secchi che lasciano pensare che il comandante Sonderheimer stia tentando di aprire la porta della cabina utilizzando un attrezzo pesante. Un’altra botta ancora. «Poi più niente».

Il comandante usa un piede di porco

Il video è stato girato sul retro, ma non è chiaro se da un passeggero o da un membro dell’equipaggio. Non si capisce neppure se chi lo gira fosse seduto o in piedi. Paris Match prosegue l’articolo corredandolo con l’ascolto, quasi stenografico, della scatola nera. Ore 10.27: Lubitz dice al comandante: «Puoi andare, puoi andare adesso», riferendosi alla toilette. Quando rientra, la porta è bloccata. Sonderheimer allora tenta di aprirla. «Sono io». Lubitz lo guarda impassibile dalla telecamera che separa cockpit da cabina passeggeri. A questo punto a Sonderheimer è già chiaro tutto: e impugna un estintore. Grida: «Per l’amor di Dio, apri questa porta!». Dall’altra parte intanto gli allarmi che segnalano l’abbassamento di quota imprevisto gracchiano sempre più forte: «Skin rate! Pull up!» «Perdita di quota, raddrizzate!». Inutile. Sonderheimer non perde la testa, domanda a qualcuno di cercare il «piede di porco» nascosto in prossimità dell’ingresso del cockpit. Glielo danno. Lo usa, cerca per un’ultima volta di scardinare la porta blindata. Urla ancora: «Apri questa fottuta porta!». Ore 10.40. Ecco lo schianto. L’Airbus urta la montagna con l’ala destra. Le ultime urla. Infine il silenzio.
Mi pare di ricordare che in un post di queste 37 pagine, Brandon disse che sui 320 non c'è il piede di poco.
Se ricordo bene non posso non pensare che anche questa ricostruzione è una bufala.
ciao a tutti
Andrea
Andy
Pilota e Controllore [CTR] su VATSIM

Immagine

Avatar utente
DNL-SGR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 589
Iscritto il: 27 maggio 2006, 22:40

Re: Cade A320 Germanwings (Thread Generico)

Messaggio da DNL-SGR » 31 marzo 2015, 23:03

MAURIZIO60 ha scritto:Mio Dio! Mio Dio!». ...

Se la cosa è vera mi piacerebbe sapere come questo video recuperato da un telefonino spappolato su una montagna sia finito a un giornale secondario francese e non a chi di dovere (Bea, Magistratura ecc...)

Rispondi