Atterraggio emergenza B737 Blue Air

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Atterraggio emergenza B737 Blue Air

Messaggio da tiziano79 » 7 giugno 2015, 22:42

Occhio...

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5839
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da albert » 7 giugno 2015, 22:45

L'articolo relativo all'inconveniente su avherald...

http://www.avherald.com/h?article=4877a427&opt=0
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9635
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Maxx » 8 giugno 2015, 9:21

Questo evento, che non mi pare veda profili di particolare gravità o pericolosità, sta avendo una eco sui media del tutto spropositata. Sul Televideo Rai ieri c'era la notizia sulla pagina 103 con le solite storie del terrore a bordo; corriere.it la riporta ancora; stamattina il GR1 ne parlava ancora con toni preoccupati sottolineando che "fortunatamente" i passeggeri stanno tutti bene. Quando un problema in aviazione viene risolto positivamente, cioè praticamente sempre in casi come questo, è sempre "fortuna". Mai che sia addestramento dei piloti, manutenzione corretta o robustezza delle macchine.

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da TheClubber » 8 giugno 2015, 12:59

Non esiste un modo per capire (dal cockpit) se è scoppiata una gomma? :|

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7205
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Lampo 13 » 8 giugno 2015, 13:11

TheClubber ha scritto:Non esiste un modo per capire (dal cockpit) se è scoppiata una gomma? :|
Non conosco il 737, sul 777 ci sono sensori di pressione e temperatura su ogni singola ruota.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9886
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da tartan » 8 giugno 2015, 13:25

Secondo me ha fatto esattamente quello che doveva fare. Bravo!
Ho letto i commenti su avherald. Tutto il mondo è paese, ecco perché.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3912
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da danko156 » 8 giugno 2015, 13:35

E' andato tutto bene per fortuna...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Ponch » 8 giugno 2015, 13:59

Il Primo Ufficiale lo conosco bene. L'emergenza è stata gestita nella calma più totale e una volta deciso il da farsi i passeggeri sono stati rassicurati/informati. Hanno sentito un forte boato, accompagnato da vibrazioni, subito dopo la VR. Anche la torre li ha chiamati immediatamente, per via del boato. I tubi dell'idraulico sono stati danneggiati a causa dello scoppio e forse sarebbe stato meglio rientrare immediatamente, anche se non è stata rilevata alcuna perdita durante l'holding. Se posso pubblico un paio di foto.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9635
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Maxx » 8 giugno 2015, 14:08

Ponch ha scritto:Il Primo Ufficiale lo conosco bene. L'emergenza è stata gestita nella calma più totale e una volta deciso il da farsi i passeggeri sono stati rassicurati/informati. Hanno sentito un forte boato, accompagnato da vibrazioni, subito dopo la VR. Anche la torre li ha chiamati immediatamente, per via del boato. I tubi dell'idraulico sono stati danneggiati a causa dello scoppio e forse sarebbe stato meglio rientrare immediatamente, anche se non è stata rilevata alcuna perdita durante l'holding. Se posso pubblico un paio di foto.
Come si poggia per terra un aereo con un pneumatico fuori combattimento, sapendo che è su un dato lato dell'aereo (o davanti, ovviamente)?

Avatar utente
mtt199
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 286
Iscritto il: 31 marzo 2015, 8:25
Località: Near to VCE :)

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da mtt199 » 8 giugno 2015, 14:43

Ponch ha scritto:Il Primo Ufficiale lo conosco bene. L'emergenza è stata gestita nella calma più totale e una volta deciso il da farsi i passeggeri sono stati rassicurati/informati. Hanno sentito un forte boato, accompagnato da vibrazioni, subito dopo la VR. Anche la torre li ha chiamati immediatamente, per via del boato. I tubi dell'idraulico sono stati danneggiati a causa dello scoppio e forse sarebbe stato meglio rientrare immediatamente, anche se non è stata rilevata alcuna perdita durante l'holding. Se posso pubblico un paio di foto.
Sarei molto curioso!
Immagine

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Ponch » 8 giugno 2015, 20:00

TheClubber ha scritto:Non esiste un modo per capire (dal cockpit) se è scoppiata una gomma? :|
Se non hai una indicazione della pressione della ruota (ma anche se ce l'hai), ti coordini con la torre/mezzi a terra e cerchi di farti un quadro della situazione anche con il loro aiuto.
Lampo 13 ha scritto:Non conosco il 737, sul 777 ci sono sensori di pressione e temperatura su ogni singola ruota.
Sul 73 così come sul 76 è un optional.
Maxx ha scritto:Come si poggia per terra un aereo con un pneumatico fuori combattimento, sapendo che è su un dato lato dell'aereo (o davanti, ovviamente)?
Landing on a Flat Tire

Boeing airplanes are designed so that the landing gear and remaining tire(s) have
adequate strength to accommodate a flat nose gear tire or main gear tire. When the
pilot is aware of a flat tire prior to landing, use normal approach and flare
techniques, avoid landing overweight and use the center of the runway. Use
differential braking as needed for directional control. With a single tire failure,
towing is not necessary unless unusual vibration is noticed or other failures have
occurred.
In the case of a flat nose wheel tire, slowly and gently lower the nose wheels to
the runway while braking lightly. Runway length permitting, use idle reverse
thrust. Autobrakes may be used at the lower settings. Once the nose gear is down,
vibration levels may be affected by increasing or decreasing control column back
pressure. Maintain nose gear contact with the runway.
Flat main gear tire(s) cause a general loss of braking effectiveness and a yawing
moment toward the flat tire with light or no braking and a yawing moment away
from the flat tire if the brakes are applied harder. Maximum use of reverse thrust
is recommended. Do not use autobrakes.
If uncertain whether a nose tire or a main tire has failed, slowly and gently lower
the nose wheels to the runway and do not use autobrakes. Differential braking may
be required to steer the airplane. Use idle or higher reverse thrust as needed to stop
the airplane.
Note: Extended taxi distances or fast taxi speeds can cause significant increases
in temperatures on the remaining tires.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Valerio Ricciardi » 8 giugno 2015, 20:42

Maxx ha scritto: Quando un problema in aviazione viene risolto positivamente, cioè praticamente sempre in casi come questo, è sempre "fortuna". Mai che sia addestramento dei piloti, manutenzione corretta o robustezza delle macchine.
Anche in medicina.

Se ti salvano da un infrarto incipiente con un angipolastica in urgenza con applicazione di stent medicati dell'ultima generazione, al Gemelli o al Niguarda grazie a laurea, PhD, specializzazioni, frequenza di convegni di aggiornamento in mezzo mondo e tanta esperienza in reparto ti ha protetto l'immaginetta di Padre Pio che ti dette una suora tanti anni prima, mica è merito loro;

Se ti rivolgi a un medico omeopatico che ti cura con gocce di... purissima acqua in boccette con sopra etichette piene di parole in latinorum una tua "fisima" (malattia immaginaria), lo racconti a tutti decantando la migliore serietà delle medicine alternative rispetto ai medici "che parleno parleno ma nun capiscono gnente, gira gira mio zio quando l'avemo aricoverato alla fine non so' stati capaci de salvallo" (zio 75 enne sovrappeso di 25-30 kg da una vita, mai sceso sotto i due pacchetti al giorno di Marlboro, diabertico appassionato di amatriciane, [/i]angina pectoris ricorrente ma lo caricano su un ambuulanza quando è già cianotico e semicosciente).
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Valerio Ricciardi » 8 giugno 2015, 20:45

Maxx ha scritto: Come si poggia per terra un aereo con un pneumatico fuori combattimento, sapendo che è su un dato lato dell'aereo (o davanti, ovviamente)?
Si agisce come per l'accoppiamento dei porcospini.

Con attenzione, con MOLTA attenzione.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3912
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da danko156 » 9 giugno 2015, 8:26

Rileggendo la notizia su tgcom stavo pensando: ma la notizia è che è scoppiata una gomma a un aereo o che a bordo c'era un calciatore??? :P :P
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 giugno 2015, 11:55

Bella domanda.

Ancora tanto che non abbiano titolato "PAURA PER STORARI SU UN VOLO BLU AIR IN AVARIA" come se, qualora eventualmente tutto fosse andato proprio storto quella sarebbe stata l'unica potenziale vittima degna di menzione...
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9635
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Maxx » 9 giugno 2015, 12:00

Valerio Ricciardi ha scritto:
Maxx ha scritto: Quando un problema in aviazione viene risolto positivamente, cioè praticamente sempre in casi come questo, è sempre "fortuna". Mai che sia addestramento dei piloti, manutenzione corretta o robustezza delle macchine.
Anche in medicina.

Se ti salvano da un infrarto incipiente con un angipolastica in urgenza con applicazione di stent medicati dell'ultima generazione, al Gemelli o al Niguarda grazie a laurea, PhD, specializzazioni, frequenza di convegni di aggiornamento in mezzo mondo e tanta esperienza in reparto ti ha protetto l'immaginetta di Padre Pio che ti dette una suora tanti anni prima, mica è merito loro;

Se ti rivolgi a un medico omeopatico che ti cura con gocce di... purissima acqua in boccette con sopra etichette piene di parole in latinorum una tua "fisima" (malattia immaginaria), lo racconti a tutti decantando la migliore serietà delle medicine alternative rispetto ai medici "che parleno parleno ma nun capiscono gnente, gira gira mio zio quando l'avemo aricoverato alla fine non so' stati capaci de salvallo" (zio 75 enne sovrappeso di 25-30 kg da una vita, mai sceso sotto i due pacchetti al giorno di Marlboro, diabertico appassionato di amatriciane, [/i]angina pectoris ricorrente ma lo caricano su un ambuulanza quando è già cianotico e semicosciente).

Ricordati che "prima" si curavano solo con medicine naturali, non chimiche come ora!

Infatti schiattavano a 30 anni.

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da TheClubber » 9 giugno 2015, 13:51

Posos fare una domanda - forse stupida? Perché c'è un volo TRN-CTA di una compagnia rumena?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 500
FL 500
Messaggi: 5131
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 giugno 2015, 14:19

Maxx ha scritto: Ricordati che "prima" si curavano solo con medicine naturali, non chimiche come ora!
Infatti schiattavano a 30 anni.
Vero, però verso le medicine tradizionali ... quando curano, il che in molti casi accade eccome, ho molto rispetto.

La medicina d sintesi alla fine è figlia legittima della fitoterapia, di cui ha ripreso basi e principi.

Sono i "paragnosti" occidentali il problema, certi intrugli di piante di cui nemmeno conosciamo il nome preparati da sciamani amazzonici applicati sulle ferite funzionano benissimo per impedire le infezioni, non bene.

Esiste una sola medicina: quella che cura. Se cura e possibilmente guarisce, è medicina.
Anche se non certificata da un trial secondo le regole.
Se è tratta da una rubrica di medicine alternative di una rivista da parrucchiere, no.
"The curve is flattening: we can start lifting restrictions now" = "The parachute has slowed our rate of descent: we can take it off now!"
Chesley Burnett "Sully" Sullenberger

Avatar utente
Leemah
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 315
Iscritto il: 5 marzo 2008, 17:26
Località: Brescia

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Leemah » 9 giugno 2015, 14:46

TheClubber ha scritto:Posos fare una domanda - forse stupida? Perché c'è un volo TRN-CTA di una compagnia rumena?
Credo ci sia una collaborazione con Meridiana, ho preso un loro 737 quest'anno da LIN a CTA prenotando dal sito di Meridiana stessa.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16300
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Atterraggio emergenza B737 Blue Air

Messaggio da JT8D » 9 giugno 2015, 20:35

TheClubber ha scritto:Posos fare una domanda - forse stupida? Perché c'è un volo TRN-CTA di una compagnia rumena?
Blue Air ha una base a Torino, e effettua non solo il Torino-Catania, ma anche il Torino-Bari, il Torino-Ibiza, e i voli verso Bacau e Bucarest.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5578
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Atterraggio emergenza B737 Blu Air

Messaggio da Ponch » 9 giugno 2015, 23:38

mauro1975 ha scritto:
TheClubber ha scritto:Posos fare una domanda - forse stupida? Perché c'è un volo TRN-CTA di una compagnia rumena?
Credo ci sia una collaborazione con Meridiana, ho preso un loro 737 quest'anno da LIN a CTA prenotando dal sito di Meridiana stessa.
Confermo che collaborano con Meridiana. Hanno una base anche a Fiumicino.
Is it light where you are yet?

Rispondi