Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Blues77 » 13 luglio 2015, 9:56

Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 10:02

Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Occhio...

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da aetio57 » 13 luglio 2015, 10:03

tiziano79 ha scritto:Aetio ma figurati...nn sono permaloso... Io!
:mrgreen:
bravo, sapevo che tu avresti capito in che "chiave" l'ho scritto ;)
In fatto ai poliziotti "inKazzosi"... hanno TUTTA la mia completa solidarietà!!
(start OT) Ovvio comunque che non mi riferivo alle tasse "evase": se uno NON lavora, non produce reddito, non produce tasse (o meglio IMPOSTE... c'è grande confusione riguardo alla differenza tra Imposte e Tasse), quindi PURTROPPO... (stop OT)
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12081
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da AirGek » 13 luglio 2015, 10:28

Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da educatedguess » 13 luglio 2015, 10:30

aetio57 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Aetio ma figurati...nn sono permaloso... Io!
:mrgreen:
bravo, sapevo che tu avresti capito in che "chiave" l'ho scritto ;)
In fatto ai poliziotti "inKazzosi"... hanno TUTTA la mia completa solidarietà!!
(start OT) Ovvio comunque che non mi riferivo alle tasse "evase": se uno NON lavora, non produce reddito, non produce tasse (o meglio IMPOSTE... c'è grande confusione riguardo alla differenza tra Imposte e Tasse), quindi PURTROPPO... (stop OT)
Mangi aria?:P

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da educatedguess » 13 luglio 2015, 10:30

AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Blues77 » 13 luglio 2015, 10:31

tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Ipotesi per ipotesi: e chi ti dice, che quei medici, senza cubiste in sala operatoria siano perfettamente concentrati?

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Blues77 » 13 luglio 2015, 10:33

educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Forse no, considerata la sproporzione di incidenti.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12081
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da AirGek » 13 luglio 2015, 10:34

educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Il punto è che molti qui dentro non sanno cosa sia pilotare un aereo di linea e il paragone con i chirurghi ne è la dimostrazione.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 10:39

AirGek ha scritto:
educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Il punto è che molti qui dentro non sanno cosa sia pilotare un aereo di linea e il paragone con i chirurghi ne è la dimostrazione.
Si parla sempre di ruoli delicati dove nella maggior parte dei casi gli incidenti sono dovuti ad errori umani.
Quindi un elemento di disturbo esterno alza la possibilita' di tale errore.
Occhio...

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 10:39

Blues77 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Ipotesi per ipotesi: e chi ti dice, che quei medici, senza cubiste in sala operatoria siano perfettamente concentrati?
Non mi hai risposto pero'.
Occhio...

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12081
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da AirGek » 13 luglio 2015, 10:44

tiziano79 ha scritto:
AirGek ha scritto:
educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Il punto è che molti qui dentro non sanno cosa sia pilotare un aereo di linea e il paragone con i chirurghi ne è la dimostrazione.
Si parla sempre di ruoli delicati dove nella maggior parte dei casi gli incidenti sono dovuti ad errori umani.
Quindi un elemento di disturbo esterno alza la possibilita' di tale errore.
Ma questi famigerati errori umani da cosa sono causati? Da distrazioni o da altri fattori, chessò stanchezza, illusioni, interfaccia uomo-macchina?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da educatedguess » 13 luglio 2015, 10:53

AirGek ha scritto:
educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Il punto è che molti qui dentro non sanno cosa sia pilotare un aereo di linea e il paragone con i chirurghi ne è la dimostrazione.
Io parlo per me. E non so cosa sia pilotare un aereo. Però parlo solo per me.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 10:57

AirGek ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
AirGek ha scritto:
educatedguess ha scritto:
AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Ma si scopre che pilotare un aereo di linea è come guidare nel traffico :P
Il punto è che molti qui dentro non sanno cosa sia pilotare un aereo di linea e il paragone con i chirurghi ne è la dimostrazione.
Si parla sempre di ruoli delicati dove nella maggior parte dei casi gli incidenti sono dovuti ad errori umani.
Quindi un elemento di disturbo esterno alza la possibilita' di tale errore.
Ma questi famigerati errori umani da cosa sono causati? Da distrazioni o da altri fattori, chessò stanchezza, illusioni, interfaccia uomo-macchina?
Da tutte le cose che hai detto tra cui anche elementi di distrazione di cui sopra.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 10:58

tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Io dall'equipe conosciuta per essere la migliore, ma questo non conta.
Quando mi operarono in endoscopia per levarmi la cistifellea, mia moglie era molto preoccupata, direi spaventata ed io sapevo di doverla tranquillizzare. Scherzando, prima di entrare in sala operatoria, le dissi che mi era tornata in mente la pubblicità della Fabbri, quella delle ciliegie sotto spirito, e che anche a me finalmente avrebbero fatto un buco nella pancia. Dopo l'operazione mi svegliarono, mi stubarono (brutta sensazione, per un attimo i polmoni non funzionano e ti sembra di soffocare) e mi portarono fuori dalla zona "operativa" dove mi aspettava la moglie... per tranquillizzarla, anche se ero intontito, mi ricordai cosa le avevo detto e mi misi a cantare "Mamma vogliamo anche noi un buco nella pancia, ancia, ooooieeeee!" Il barelliere mi fece quasi cadere ridendo, mia moglie mi diede dello stupido... insomma, tutto normale.
Che c'entra? C'entra nel senso che quasi tutto si può fare e molte cose non si possono fare, dipende dal momento e dalla situazione. Prima dell'attacco alle Torri la visita in cabina era uno standard, venivano tutte le possibili categorie di passeggeri, dalla ragazza in micro gonna e toppino che andava ad Ibiza al bambino con papà più curioso di lui, a tutte le possibili categorie di gente. La Compagnia forniva ai ragazzi u "certificato di primo volo" che veniva compilato e firmato dal Comandante durante il volo, altri avevano una specie di libretto di volo che venivano a farsi compilare: da, a, il, aereo, km, ore, firma.
Con me si sono fatti il volo in cabina alcuni allievi Piloti Militari che andavano/venivano da Pozzuoli, ragazzi che frequentavano l'aeroclub, Severino Gazzelloni, hostess o steward fuori servizio con aereo full, colleghi Must Go e Fuori Servizio, moglie, figlia, mogli e figli dei colleghi, e chi più ne ha, più ne metta. Si faceva un briefing all'ospite, come usare la maschera oxy, zittirsi immediatamente in caso di tale ordine, non fare né toccare nulla, eseguire gli ordini in caso di evacuazione di emergenza, etc. Mai avuto problemi di distrazione con nessuno se non qualche volta con i Controllori seduti in mezzo durante un check in linea!
Poi è arrivato l'11/09 e tutto è cambiato, non per la sicurezza, anche, ma soprattutto per il pararsi il c**o da parte delle Compagnie e per far contenta l'opinione pubblica, come questa stupidaggine dell'AV in cockpit dopo German.

Comunque le Compagnie hanno deciso così, ti pagano per fare quello che dicono loro e se non lo fai e ti fai beccare te ne paghi le conseguenze, giusto o sbagliato che sia. Funziona così.

Quei colleghi sono stati particolarmente sciocchi, non ci si fa filmare mentre si fa qualcosa di vietato! :roll:

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Blues77 » 13 luglio 2015, 11:00

tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Ipotesi per ipotesi: e chi ti dice, che quei medici, senza cubiste in sala operatoria siano perfettamente concentrati?
Non mi hai risposto pero'.
Francamente non mi sembra un paragone che possa reggere. Lo dimostra che la trasformazione del cockpit a bunker è cosa recente, dovuta a motivi che poco hanno a che vedere con distrazioni, tutte da dimostrare, di terze persone in cabina.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 11:04

AirGek ha scritto:Sono certo che tutti coloro i quali affermano che la sicurezza è stata messa a rischio applicano il concetto di sterile cockpit quando sono alla guida di mezzi in centro urbano... :roll:

Ah un'altra cosa... e se una figa della madonna fosse la collega? :drunken:
Può succedere!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12081
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da AirGek » 13 luglio 2015, 11:11

tiziano79 ha scritto:
AirGek ha scritto:
Ma questi famigerati errori umani da cosa sono causati? Da distrazioni o da altri fattori, chessò stanchezza, illusioni, interfaccia uomo-macchina?
Da tutte le cose che hai detto tra cui anche elementi di distrazione di cui sopra.
Me ne proponi uno?

Vorrei leggere qualcosa a riguardo.

Un incidente in cui è stata identificata come causa determinante la presenza di un terzo in cockpit.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2015, 11:41

tiziano79 ha scritto: Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Cubiste non c'erano...ma quando hanno operato me ricordo che prima dell'anestesia c'era la musica in sala operatoria e stavano parlando amabilmente...tra di loro e con me. Il fatto che ascoltassero la musica e fossero "scherzosi" non mi ha messo in allarme in nessun modo. non so se poi l'abbiano spenta...se si siano ammutoliti...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 11:43

Quindi che si fa? Si aspetta l'incidente?ma che ragionamento e'?
Per Brandon: penso che durante l'operazione la musica fosse spenta ed erano concentrati sul lavoro da fare.
Anzi spero, altrimenti sarebbero da mandare a casa pure loro.
Occhio...

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Blues77 » 13 luglio 2015, 11:44

flyingbrandon ha scritto:
tiziano79 ha scritto: Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Cubiste non c'erano...ma quando hanno operato me ricordo che prima dell'anestesia c'era la musica in sala operatoria e stavano parlando amabilmente...tra di loro e con me. Il fatto che ascoltassero la musica e fossero "scherzosi" non mi ha messo in allarme in nessun modo. non so se poi l'abbiano spenta...se si siano ammutoliti...
Ciao!
Ma anche se non si fossero ammutoliti, a occhio, non sembra che sia andata male. . :D :wink:

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da sigmet » 13 luglio 2015, 11:55

educatedguess ha scritto:
A me sembra molto attinente, perdona. L'esempio e' stato portato per dimostrare che a volte i piloti non sanno gestire le emozioni, giustamente, (sono umani anche loro e li preferisco cosi).
Se il pilota sa gestire le emozioni non mette un ragazzino ai comandi.
Infatti quel tizio ha fatto una violazione Gravissima alla safety e uno cosi' non doveva fare il pilota.
educatedguess ha scritto: Ci stiamo confondendo. Nello specifico si parlava di piloti che si lasciano andare alle emozioni.
Perché usi il plurale ? io nello specifico io parlavo di una violazione alla security.
educatedguess ha scritto: Tu negavi la possibilita', dicendo che un pilota considerato il percorso etc etc etc non si fa prendere da cose come una gonna corta. L'esempio del bambino e' lampante. E' successo che per amor di figlio si siano commessi errori.
Come conseguenza la tua affermazione iniziale non regge. Al di la del caso specifico della showgirl.
Ho gia risposto sopra. Io qui parlavo della showgirl
educatedguess ha scritto:

Allora, il primo riferimento e' wiki:
https://en.wikipedia.org/wiki/Sterile_Cockpit_Rule
dove si legge:

...]One such notable accident[/b] was Eastern Air Lines Flight 212, which crashed just short of the runway at Charlotte/Douglas International Airport in 1974 while conducting an instrument approach in dense fog.
Come volevasi dimostrare nell'incidente da te citato sullo strapuntino non c'era nessuno. Su Wikipedia si parla di distrazione per "chattering" , in realta' dal punto di vista HF quell'incidente mise in luce alcuni gravi carenze di CRM che diedero poi spunto agli psicologi e scienziati famosi di mettere a punto il suddetto corso,sopratutto per la parte riguardante i CFIT.
Poi puoi essere distratto in due e concentratissimo in cinque come e' successo sul 380 della Quantas dove tutta quella gente in cockpit riusci' a creare una incredibile sinergia che salvo' centinaia di persone da morte certa risolvendo una avaria che non era mai stata contemplata.
educatedguess ha scritto: Tu ora dirai che in quel caso non c'era una donna a bordo sul jumpseat ma dal mio punto di vista e' ininfluente.
C'erano chiacchere non necessarie in fasi del volo o precedenti? Si. Il cockpit era sterile? No.
Quindi la presenza della starlette riconosci che e' ininfluente..
C'era una starlette sul jump nel volo 212 eastern? No Sono caduti? Si (possiamo andare avanti all'infinito ma non porta a nulla...)



educatedguess ha scritto: Io questo non lo so e non credo lo possa sapere nemmeno tu.
Io lo so invece . Statisticamente sono caduti piu' aerei per la distrazione causata dalla presenza di altri CM in cockpit che non di donne, bambini, scimmie etc. Pensa che molte compagnie in caso di overbooking prima regalavano pure lo strapuntino in cabina di pilotaggio. Ah, quanto abbiamo rischiato...!! :lol:
educatedguess ha scritto:
Non e' corretto questo approccio. Si basa solamente sul: stavolta e mille altre volte prima non e' successo niente.
Non importa, se ci sono regole per evitare che situazioni improbabili succedano, vanno rispettate e io pagando il biglietto mi aspetto che venga fatto.
Il rischio aeronautico si basa sulla statistica, Se una cosa ha poche probabiita' di accadere vuol dire che il rischio e' accettabile. Se le distrazioni provocate da un pax in cockpit non sono superiori a quelle comunque riscontrabili in un qualsiasi volo vuol dire che il rischio non e' riconducibile alla persona sul jump ma ad altri fattori. Se non ti piace il ragionamento mi dispiace ma ormai le regole di risk analysis le hanno gia' scritte. Pensa che per la statistica anche un bullone safety critical ha piu' probabilita' di rompersi che non un aereo precipiti per un pax sullo strapuntino.
educatedguess ha scritto: Facciamo i sottili, giustamente, con i due termini, che tra l'altro in italiano sono intercambiabili, ma chiaramente diversi in ambito aeronautico e inglese. Questo e' quello che ho trovato:
No, non si tratta di sottigliezza ma di sostanza. I due termini indicano due materie completamente diverse. Le definizione che hai citato non e' delle migliori . Ce ne e' una molto piu' semplice che parla di atti contro la persona e di un altra che parla di protezione da eventi accidentali. Le due cose NON possono essere confuse ed assimilabili.
Finche' non hai ben chiari questi concetti continueremo a non capirci.
educatedguess ha scritto:
Mi sembra chiaro che la security possa influire sulla sicurezza o mi sbaglio?
Quale sicurezza? Sulla SV no.
educatedguess ha scritto: Tu dirai ma che pericolo c'era con la tipa.

Lo stesso che corri quando porti una starlette in macchina. Anzi se ti viaggia a fianco e' piu' facile che possa afferrare il volante o abbracciarti ad uno stop..

educatedguess ha scritto: E allora ti chiedo: cosa spinge una persona equilibrata, addestrata, capace di gestire le proprie emozioni a infrangere una regola di security?
Questo sono curioso di saperlo.
Posso dirti che l'ho fatto anche io. Il perché? Perché dopo 9 ore di servizio e tre tratte fatte senza mai scendere dall'aereo , al caldo e sempre strapieni, io come i miei colleghi avevamo bisogno di un caffe' . Dato che non c'era nessuno ho aperto una porta allarmata . Ho infranto una norma di security perché l'efficienza del mio equipaggio stava indebolendosi. Potevo finire anche io sui giornali ma del fatto che i piloti possano essere distratti e poco efficienti per la fatica non gliene frega un caxxo a nessuno.Della gnocca invece interessa a tutti...
Adesso prego gli admin di chiudere questo 3d che sta diventando un ping pong alla wilmo e ognuno rimane convinto delle sue teorie anche se al di la di come la si pensi c'e' chi di queste cose se ne occupa per contratto.
Chiedo scusa anche per l'antipatico teatrino con Tiziano verso il quale e' ovvio che non nutro molta simpatia a causa di certi suoi sgradevoli ed offensivi MP ricevuti in passato.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 11:57

tiziano79 ha scritto:Quindi che si fa? Si aspetta l'incidente?ma che ragionamento e'?
Per Brandon: penso che durante l'operazione la musica fosse spenta ed erano concentrati sul lavoro da fare.
Anzi spero, altrimenti sarebbero da mandare a casa pure loro.
Ho un caro amico anestesista rianimatore che mi raccontava come molti chirurghi preferiscono operare con la musica di sottofondo e nessuno si azzarda a negarglielo.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12081
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da AirGek » 13 luglio 2015, 12:02

tiziano79 ha scritto:Quindi che si fa? Si aspetta l'incidente?ma che ragionamento e'?
Tiziano, la cosa sbagliata qui non è ciò che han permesso di fare (in realtà lo è ma più da un punto di regolamentazione che di sicurezza) ma come si son comportati dopo. Il problema non era la patata in cockpit ma l'atteggiamento dei piloti. Come ha detto Lampo non ci vuole nulla a dire "ora silenzio per cortesia". Se il problema è la persona (il pilota) stai certo che si metterà a parlare di stronzate anche quando in cockpit c'è solo chi deve starci, sarà quello che dirà quando vola con l'ultimo arrivato "guarda come si fa" ecc...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 12:10

AirGek ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Quindi che si fa? Si aspetta l'incidente?ma che ragionamento e'?
Tiziano, la cosa sbagliata qui non è ciò che han permesso di fare (in realtà lo è ma più da un punto di regolamentazione che di sicurezza) ma come si son comportati dopo. Il problema non era la patata in cockpit ma l'atteggiamento dei piloti. Come ha detto Lampo non ci vuole nulla a dire "ora silenzio per cortesia". Se il problema è la persona (il pilota) stai certo che si metterà a parlare di stronzate anche quando in cockpit c'è solo chi deve starci, sarà quello che dirà quando vola con l'ultimo arrivato "guarda come si fa" ecc...
La cosa sbagliata e' sicuramente quella di aver permesso di entrare e far rimanere persone non autorizzate.
Che poi se hanno fatto entrare le showgirl in cockpit non era sicuramente per farle stare zitte e buone come abbiamo visto.
Ao' poi se va bene cosi' perche non e' successo nulla non so piu che dire ma non sono daccordo con questo vostro punto di vista.
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 12:15

tiziano79 ha scritto: Che poi se hanno fatto entrare le showgirl in cockpit non era sicuramente per farle stare zitte e buone come abbiamo visto.
Scrivi sempre al plurale, le showgirl, ma non era una?
Solo curiosità, non cambia il senso del discorso che stiamo facendo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2015, 12:32

Blues77 ha scritto: Ma anche se non si fossero ammutoliti, a occhio, non sembra che sia andata male. . :D :wink:
No non è andata male. Spero che abbiano continuato, infatti.
Io parto dal presupposto che ogni attività ha una componente umana...perché dietro c'è un uomo. L'errore umano , quindi, è sempre ravvisabile in qualche modo. Ho scelto, spesso, di basarmi sui fatti. Sono d'accordo con Sardinian che non è corretto, in generale, sostenere una tesi con il "visto che non è successo niente?" ma sono altrettanto consapevole del fatto che non puoi vivere con in "e se?"...seppure il mio lavoro preveda una continua elaborazione del concetto "e se?". E se, però, utile in molte soluzioni non rispecchia sempre la realtà. Esci un momento dal settore aeronautico...io non ho ancora trovato, in vita mia, una persona che non abbia "violato" qualcosa...volontariamente o involontariamente. Spesso , più che la violazione, mi preoccupa semmai il fatto che sia consapevole o meno di farlo...questo, ho notato, fare spesso la differenza su un esito. Mi sto rendendo conto come , nel tempo, le regole aumentino e siano sempre piu stringenti...ma di fatto non risolvono molto....anzi...noto anche come aumentino stress, fobie e manie, snaturando la componente umana e, spesso, demonizzandola. Se , per sfiga, sei anche religioso, in riferimento a molte religioni note, sei pure soggetto a regole morali e etiche (dettate comunque dall'uomo), e la tua vita si riduce ad una applicazione sterile di regole e comportamenti "corretti", trascurando perfino basilari "regole e norme" per la tua salute...e non ho mai potuto notare una differenza, in termini di sicurezza, propria e altrui, se non peggiorativa. Le regole tutelano...ma tutelano anche e soprattutto "legalmente". Tra poco, penso, si arriverà ad avere obbligatoriamente un passeggero sullo strapuntino in modo che possa controllare se tutto viene svolto secondo quello che lui reputa essere da fare o no. Ovviamente verrà pre imbarcato, in modo da poter effettuare il giro esterno e decidere il carburante e controllare se sia necessario o meno il de ice. Per tornare sull'argomento principale della discussione...se un aereo non è caduto per una presenza sullo strapuntino nonostante fosse piu che frequente...evidentemente non è una preoccupazione la persona sullo strapuntino. Tutto il resto, ma se distrae etc etc sono discorsi "e se" che, al momento, non trovano alcuna conferma nella realtà...evidentemente, ad oggi, i
Piloti non sono stati solo fortunati ma sono riusciti a capire quando parlare o no. Esistono fior fiore di procedure "nebulose" che costringono uno dei due a fare altro o guardare altrove, riducendo, di fatto, del 50% l'attenzione. Anche in questo caso, nonostante sia una procedura scritta e richiesta, e nonostante al contrario dello strapuntino, abbiano portato anche a danni agli aeromobili, si possono contare come casi isolati...non da sottovalutare e che richiedono, quindi, la necessita di essere valutati di volta in volta per decidere quando sia possibile ridurre l'attenzione per fare altri compiti. Fa parte di questo mestiere...e va bene così. Il mondo aeronautico è pieno di compromessi...quando irrigidisci una struttura o una regola per evitare un tipo di errore...sicuramente stai aumentando la possibilità di errore altrove. È per sua natura così. Se fai una procedura troppo articolata e lunga...togliendomi il tempo di farla o aumentandomi lo stress operativo e il numero di tratte...la prima a saltare sarà proprio quella. In qualsiasi campo umano che sia lavorativo, sportivo, sentimentale, quando la pressione o la tua fatica inizia a sentirsi ti difendi tagliando il superfluo e tenendo l'essenzale...sapendo che hai tolto qualcosa, il perché potevi toglierlo senza inficiare la sicurezza e il senso di ciò che fai. Tutto questo non giustifica la show girl in cockpit...ma ,caratteristica tipica del
Pilota, è analizzare la situazione e verificare, nel piu breve tempo possibile, impatto operativo, soluzione e feedback della scelta. Aldilà del "clamore"...la situazione è "strapuntino occupato", elemento di distrazione...che fosse autorizzata o meno, a livello di sicurezza non cambia. Hai perso comunicazioni radio? Ti è sfuggito qualcosa? Eri conscio dell'elemento di disturbo e il suo impatto operativo? Se rispondi NO, NO,SI...non hai inficiato la sicurezza a bordo e i fatti lo hanno dimostrato. Hanno quindi fatto bene? Come ho già detto "assolutamente no". Per il resto non c'è molto da dire...eventualmente se Educated vuole rispondere ancora alle domande che avevo messo sopra possiamo continuare su quei punti...altrimenti, penso, sia finita qua.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da robg » 13 luglio 2015, 13:07

Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Blues77 ha scritto:Mi risulta che la maggior parte dei disastri aerei sia riconducibile ad errori umani, tra questi, pronto ad esser smentito, pochissimi ( praticamente nulla ) con genesi la presenza di parti terze in cabina. E penso che tutti sia abbia contezza del perché, il cockpit, sia diventato un bunker pressoché inaccessibile, con grande sconforto di bambini, e adulti, che magari avrebbero avuto piacere nel farci una capatina. E non mi pare, che all'epoca delle visite in cabina, la media di incidenti fosse vertiginosamente alta. Sempre pronto alla smentita, ovviamente. I piloti sono, come qualsiasi essere umano, tutt'altro che perfetti ma penso che gli si possa riconoscere, é un fatto oggettivo, delle doti tali da permettergli di essere al comando di bestioni da vari milioni di euro che trasportano non regali di natale ma persone. É talmente vero che tra i sogni dei bambini, che vorrebbero diventare piloti, e quelli che lo diventano effettivamente c'è un abisso. Allora, fermo restando che nessuno, a prescindere dalla qualifica, é esente da critiche, nel momento in cui dei piloti, in maniera unanime, sottolineano che il fatto in oggetto è esecrabile dal punto di vista regolamentare ma non della safety, non messa in discussione, affermare il contario, con la certezza dello specialista, mi sembra abbastanza insolente.
Se tu ti devi far operare da un equipe di medici che in sala ride e scherza con due cubiste o da un altra dove le suddette non ci sono quale sarebbe la tua scelta?
Io dall'equipe conosciuta per essere la migliore, ma questo non conta.
Quando mi operarono in endoscopia per levarmi la cistifellea, mia moglie era molto preoccupata, direi spaventata ed io sapevo di doverla tranquillizzare. Scherzando, prima di entrare in sala operatoria, le dissi che mi era tornata in mente la pubblicità della Fabbri, quella delle ciliegie sotto spirito, e che anche a me finalmente avrebbero fatto un buco nella pancia. Dopo l'operazione mi svegliarono, mi stubarono (brutta sensazione, per un attimo i polmoni non funzionano e ti sembra di soffocare) e mi portarono fuori dalla zona "operativa" dove mi aspettava la moglie... per tranquillizzarla, anche se ero intontito, mi ricordai cosa le avevo detto e mi misi a cantare "Mamma vogliamo anche noi un buco nella pancia, ancia, ooooieeeee!" Il barelliere mi fece quasi cadere ridendo, mia moglie mi diede dello stupido... insomma, tutto normale.
Che c'entra? C'entra nel senso che quasi tutto si può fare e molte cose non si possono fare, dipende dal momento e dalla situazione. Prima dell'attacco alle Torri la visita in cabina era uno standard, venivano tutte le possibili categorie di passeggeri, dalla ragazza in micro gonna e toppino che andava ad Ibiza al bambino con papà più curioso di lui, a tutte le possibili categorie di gente. La Compagnia forniva ai ragazzi u "certificato di primo volo" che veniva compilato e firmato dal Comandante durante il volo, altri avevano una specie di libretto di volo che venivano a farsi compilare: da, a, il, aereo, km, ore, firma.
Con me si sono fatti il volo in cabina alcuni allievi Piloti Militari che andavano/venivano da Pozzuoli, ragazzi che frequentavano l'aeroclub, Severino Gazzelloni, hostess o steward fuori servizio con aereo full, colleghi Must Go e Fuori Servizio, moglie, figlia, mogli e figli dei colleghi, e chi più ne ha, più ne metta. Si faceva un briefing all'ospite, come usare la maschera oxy, zittirsi immediatamente in caso di tale ordine, non fare né toccare nulla, eseguire gli ordini in caso di evacuazione di emergenza, etc. Mai avuto problemi di distrazione con nessuno se non qualche volta con i Controllori seduti in mezzo durante un check in linea!
Poi è arrivato l'11/09 e tutto è cambiato, non per la sicurezza, anche, ma soprattutto per il pararsi il c**o da parte delle Compagnie e per far contenta l'opinione pubblica, come questa stupidaggine dell'AV in cockpit dopo German.

Comunque le Compagnie hanno deciso così, ti pagano per fare quello che dicono loro e se non lo fai e ti fai beccare te ne paghi le conseguenze, giusto o sbagliato che sia. Funziona così.

Quei colleghi sono stati particolarmente sciocchi, non ci si fa filmare mentre si fa qualcosa di vietato! :roll:
beato te!!! proprio negli ultimi giorni del luglio 2014, per una cistifellea, ho subito 3 interventi e 10 giorni di coma in rianimazione e oltre 19 giorni di digiuno!!!! :x
poi a distanza di due mesi altri due interventi, vivo per miracolo!!
ps il chirurgo e' un amico :oops:

Roberto

la vita può riservarti e donarti ancora molto, io ti dono un sorriso che nasce dal cuore

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2015, 13:11

tiziano79 ha scritto: La cosa sbagliata e' sicuramente quella di aver permesso di entrare e far rimanere persone non autorizzate.
Che poi se hanno fatto entrare le showgirl in cockpit non era sicuramente per farle stare zitte e buone come abbiamo visto.
Ao' poi se va bene cosi' perche non e' successo nulla non so piu che dire ma non sono daccordo con questo vostro punto di vista.
Va bene che tu non sia d'accordo. Va bene anche che sia sbagliato permettere l'accesso ad una persona non autorizzata. Personalmente,da pilota e appassionato di volo, ritengo quasi "scontato" questo primo "giudizio". Sempre da pilota so perfettamente, vivendo tutti i giorni questo mestiere, che non esiste norma o procedura che annulli, di fatto, l'incidente aereo. C'è sempre una possibilità che ciò accada. Quello che io faccio, quindi, è proprio mettermi nella condizione di capire e fare in modo che non mi capiti....e questo, penso, lo facciano praticamente tutti i piloti. Io so che se il limite di velocità e 50 km/h e vado a 70 commetto una infrazione. Conosco i rischi di andare piu forte, oltre alla multa, e può succedere che ecceda i 50, cosi come i 20. Non mi lamento se mi prendo la multa...so che ho sbagliato e fine. Eppure succede anche che quei 20 in più possano fare la differenza. Ora...tu non hai mai, in vita tua, passato un limite di velocità? Se sì...perché? Hai potenzialmente messo a rischio la vita tua e di altri. Ne sei conscio? Potrei partire con una raffica di "Se"...da cui è impossibile che tu ne esca "pulito". Invece, fino a prova contraria, penso che tu abbia reputato poterlo fare e l'hai fatto senza che accadesse nulla...non solo per c**o...ma perché, evidentemente, hai giudicato correttamente i rischi. La presenza in cockpit, l'abbiamo detto piu volte e tutti sanno, perché non è piu prevista. Non ha un impatto diretto sulla sicurezza del volo e i fatti lo dimostrano. Da pilota, anche quando ho avuto gente sullo strapuntino, non ho mai avuto né la sensazione né la dimostrazione di aver messo la sicurezza a rischio. Ora non si può far entrare nessuno se non autorizzati da policy o dalla compagnia. Ok...ne prendo atto. Ma né la norma, né la compagnia mi dice che è UNSAFE...né l'esperienza diretta...ora...passando oltre il discorso "hanno sbagliato perché non si può"...in base a cosa mi puoi convincere che siamo noi a non capire il "rischio" corso?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 13:29

robg ha scritto:beato te!!! proprio negli ultimi giorni del luglio 2014, per una cistifellea, ho subito 3 interventi e 10 giorni di coma in rianimazione e oltre 19 giorni di digiuno!!!! :x
poi a distanza di due mesi altri due interventi, vivo per miracolo!!
ps il chirurgo e' un amico :oops:

Roberto

la vita può riservarti e donarti ancora molto, io ti dono un sorriso che nasce dal cuore
Io la presi in tempo ed andò tutto bene, 1 oretta e tutto era fatto.
Forse hai avuto la rottura della cistifellea con conseguente pericolosissima peritonite biliare.
La bile è una potente base che attacca e può "sciogliere" fegato, polmoni, etc.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5856
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da sigmet » 13 luglio 2015, 15:14

Ho appena visionato un documento relativo ad una segnalazione di IAA riguardo all'accesso in cockpit di personale non autorizzato (AAVV e personale non tecnico) su un volo Ryanair. (vedi anche 3d dedicato)
Nel factual IAA si parla esclusivamente di security e mai di safety.
La compagnia ha aperto un inchiesta interna che ha concluso cosi':
"All three were wearing their Ryanair ID and were known to the flight crew. Following the investigation the matter is now closed."
L'inchiesta IAA non e' chiusa ma vi terro' informato sugli esiti dato che da settembre , con grande gioia di Tiziano, assumero' l'incarico di Team coordinator per l'europa all'interno di una delle piu' imporatanti societa' di investigazioni aeronautiche mondiale (ISASI) .
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da flyingbrandon » 13 luglio 2015, 15:45

sigmet ha scritto: assumero' l'incarico di Team coordinator per l'europa all'interno di una delle piu' imporatanti societa' di investigazioni aeronautiche mondiale (ISASI) .
:cheers: :cheers: :cheers: :thumbleft: complimenti! Sono proprio contento!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da aetio57 » 13 luglio 2015, 15:47

sigmet ha scritto: (...omissis...)
assumero' l'incarico di Team coordinator per l'europa all'interno di una delle piu' imporatanti societa' di investigazioni aeronautiche mondiale (ISASI) .
complimenti, Comandante!!
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da tiziano79 » 13 luglio 2015, 15:48

sigmet ha scritto:Ho appena visionato un documento relativo ad una segnalazione di IAA riguardo all'accesso in cockpit di personale non autorizzato (AAVV e personale non tecnico) su un volo Ryanair. (vedi anche 3d dedicato)
Nel factual IAA si parla esclusivamente di security e mai di safety.
La compagnia ha aperto un inchiesta interna che ha concluso cosi':
"All three were wearing their Ryanair ID and were known to the flight crew. Following the investigation the matter is now closed."
L'inchiesta IAA non e' chiusa ma vi terro' informato sugli esiti dato che da settembre , con grande gioia di Tiziano, assumero' l'incarico di Team coordinator per l'europa all'interno di una delle piu' imporatanti societa' di investigazioni aeronautiche mondiale (ISASI) .
Auguri! :bigsmurf:
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6784
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Showgirl in cockpit....Piloti cacciati e denunciati.

Messaggio da Lampo 13 » 13 luglio 2015, 15:50

Complimenti Sigmet, e in bocca al lupo!

Bloccato