Comandi di volo e Sidestick

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 6:55

sigmet ha scritto:
FAS ha scritto: ... Si pensa che la macchina viene principalmente monitorota e molto poco condotta a mano una volta impostato il controllo automatico della piattaforma. Quindi avere un ritorno tattile sarebbe come mandare un segnale sordo.
Il principio è applicato anche alle piattaforme d'arma dove avere uno ritorno sulla barra ti distrae dalla missione....

....
Giusta osservazione FAS. Il concetto degli "adaptive warnings" come correttamente hai notato passa anche dalla fase di volo e dalla funzione in uso. La prima cosa che mi viene in mente e' l'HUD dove gli avvisi e gli ausili elettronici convivono con la realta' esterna nello stesso "ambiente" incluso nel campo visivo del pilota. Il problema nasce quando una situazione anomala porta a jeopardizzare ( che schifo di parola ma in questo momento non trovo sinonimi...) l'attenzione e questo avviene proprio perche' a monte gli stimoli a livello sensorio e percettivo di due o piu' avvisi possono confondersi (alias) o addirittura cancellarsi (bias). Con l'avvento delle strumentazioni digitali tu ben sai che c'e' stato un incremento del numero di avvisi e informazioni disponibili ; si e' pero' visto in fase di follow up come un eccessivo numero di informazoni in certe condizioni fosse fuorviante , in particolare quello della transizione dei modi in situazioni "uncommended" (A 320 Strasbourg). La prima azione di mitigazione e' stato l'accoppiamento di un segnale acustico ma ancor piu' importante sarebbe un feedback tattile , magari sul knob che governa quel modo e che in quel momento e' toccato dal pilota . La strumentazione attuale che da una parte porta ad una innegabile riduzione del carico di lavoro poi pero'induce un altro errore che deriva dalla eccessiva intuibilita' legata all'esasperata automazione (automation bias) che focalizza solo il problema principale e che sposta l'attenzione del pilota da un piano di cognizione analitica a quello euristico favorendo la soluzione dei problemi nell'area di una realta' piu' facile da comprendere ma incompleta . Insomma si pensa meno, si agisce piu' in fretta e spesso si perde di vista la big picture. Questo secondo me ha avuto un impatto diretto sull'addestramento e sulle procedure ma e' tutt'altro discorso..
Tornando alla morfologia degli avvisi l'integrazione dei sistemi ottico audio tattili puo' spesso rimettere a posto quelle caselle che l'episodio imprevisto tende a scomporre riallineando lo spazio temporale che intercorre tra la percezione e l'azione. In parole povere se ho tre stimoli e' meno facile confondersi e se lo stimolo e' tattile il tempo di reazione e' minore.
Con il warning management computer puoi avere grande flessibilitá ed al momento si sta studiando oltre ad un nuovo concetto di warning panel display che insieme al warning tone generator dovrebbe migliorare la situazione.

Gli avvisi sono e rimangono tanti, ci vuole un filtro prioritá che non sembre otticamente riesce a funzionare, tantomeno acusticamente.
Per i casi di condotta critica in riferimento all'inviluppo di volo autorizzato conviene da un punto di vista di integritá bloccare i limiti come é stato fatto, proprio per escludere a priori condizioni estreme che potrebbero insieme a piccole nuissance ubriacare il pilota.

L'idea é di dedicare il sediolino stesso ai warning tramite vibrazione (ovviamente solo in ambito commerciale), ma speso potrebbero essere confusi con le instabilitá derivanti da condizioni meteo particolari tipo turbolenze e lo stat odell'arte non riesce ancora a garantire un buon livello di affidabilitá.

Ma questa é ancora fantascienza.....ed ancora chi puó pagare lo sviluppo di una tale tecnologia?
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 7:17

Carlo90 ha scritto:Mi inserisco in questa interessante discussione per chiedere ai più esperti:

In base a quali fattori viene calcolato il feedback artificiale di forza fornito ai comandi del pilota per i velivoli Airbus e per quelli Boeing? Vengono retroazionate misure di forza sui servocomandi, oppure c'è un ritorno precalcolato in sede progettuale e schedulato in base a quota/velocità/mach, oppure ancora c'è un semplice ritorno visco-elastico indipendente dalle condizioni di volo?

Grazie! :)

Ciao,
Carlo.
domande degne di attenzione...complimenti!
spero di aver inquadrato le tue perplessità....

sulle macchine AIB non vi è feedback artificiale. Sul B777 il tutto viene creato artificialmente ed il parametro viene calcolato in fase di progetto ed è frutto delle dimensioni delle superfici di comando e di alcune caratteristiche del velivolo. In più durante le fase operative il sistema tiene conto della velocità di volo e dell’angolo di deflessione della superfice aerodinamica. Come dicevo qualche post fa viene fornito al pilota sempre uno sforzo accettabile al pilota nei limiti dell’inviluppo di volo autorizzato, oltre questi limiti i servomeccanismi intervengono imponendo la pilota uno sforzo maggiore da applicare proprio per avvisarlo del fatto che la macchina non sta volando più nelle condizioni di volo autorizzate.

Quindi si considerano in fase di progetto la stabilità del comando, cioè ad ogni posizione della barra di controllo si deve sempre avere un equilibrio stabile staticamente e dinamicamente, dal punto di vista dinamico devi avere sempre tempi di risposta tali da smorzare l’insorgere di fenomeni di aeroelasticitá quindi anche la sensibilità del comando ed ovviamente devi considerare i casi di guasto prevedendo un degrado delle capacità operative della macchina.
Queste informazioni si trovano su qualsiasi testo di Flight Control System.

Per l’ultima domanda il feedback è sempre derivante dalle condizioni di volo.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 7:48

Premetto che ho scopato tutta la notte, che sono appena tornato dalle vacanze che ho girato tutto il mondo e che ogni tanto faccio anche io qualche annuncio e non solo al carico pagante….a mi mancava….sono lontano dal ciclo
Lampo 13 ha scritto: Il Joystick, che io ricordi, nacque sul F-16.
.
Di che stiamo parlando stick in generale? Side stick o center stick…in abbinamento al FBW?

Non capisco
Lampo 13 ha scritto: Non era mobile, funzionava percependo la pressione della mano.
.
Parli del pressure sensitive flight control sticks?

era poco reattivo
Lampo 13 ha scritto: Quando si accorsero che in decollo si vedeva l'aereo variare ritmicamente l'assetto di pochi gradi e capirono che era dovuto al battito cardiaco del pilota, inserirono una leggera possibilità di movimento del joystick per ridurne l'esagerata sensibilità.
Fonte????

Il problema è che la tecnologia del pressure sensitive flight control stick era poco reattivo.
Lampo 13 ha scritto: Il sistema FBW del F-16, come tutti i FBW più o meno, si basa sul concetto:

Piu o meno? Non capisco……

Lampo 13 ha scritto: il pilota fa una richiesta di prestazione al sistema,
Che vuol dire? Come andare dall’avvocato e chiedergli di assisterti?

Lampo 13 ha scritto: per esempio una cabrata alla massima prestazione,

La cabrata è una prestazione che chiede il pilota al sistema?
Quale sistema?

Mi dai la definizione di massima prestazione? E di cosa?
Lampo 13 ha scritto: il sistema gli da la prestazione massima disponibile in quel momento in dipendenza dei parametri presenti al momento e con il limite di 9G di progetto.
Quale sistema?
Quali sono i parametri che riporti in discussione

9g è un limite di progetto?
Lampo 13 ha scritto: Credo che poi abbiano inserito nel sistema dei "limitatori", o forse hanno addestrato diversamente i piloti.

Sei confuso, che hanno fatto esattamente?

Lampo 13 ha scritto: Comunque dopo un po',
Un poco quanto?

Lampo 13 ha scritto: la sua impossibilità di stallare veniva usata dagli avversari che pur avendo a disposizione meno G da "tirare", usavano il G-stall per portare il muso del loro aereo davanti alla traiettoria del F-16 per poi sparare rilasciando. Ovviamente perdevano energia, ma a volte centravano il target sulla carta più performante.
Impossibilitá di stallare?
g-stall?

Stalla oppure no?
Se no ….veramente!?!?!!??

Lampo 13 ha scritto: Tornando ad Airbus, il sistema è concettualmente lo stesso, quando tu hai una condizione per la quale hai bisogno per esempio della massima cabrata, porti il joystick tutto a cabrare e aspetti.
Che aspetti il tram? O il bus?
Lampo 13 ha scritto: Il sistema in funzione dei parametri presenti al momento, velocità, assetto, quota, etc, ti darà la massima cabrata possibile in quelle condizioni senza lasciar stallare l'aereo. Il che è una figata, con l'MD80 rischiavi di andare in stallo, con Airbus no.
Puoi stallare anche con il 320…..

Lampo 13 ha scritto: Prendi il tutto con le molle

Ottimo consiglio


Rispondimi please…. cosí fai anche bella figura con il tuo fan club correva l’anno
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 7:58

spiridione ha scritto: Ma ho già scritto, mi pare, di avere qualche esamuccio passato con successo dalle parti della Facoltà di Ingegneria Meccanica.
Quindi non sono un cavernicolo e mi sono anche, leggermente, evoluto.
Nel corso della mia evoluzione ho proprio imparato a non apprezzare quegli Ingegneri, che tronfi della loro sicumera, spesso non ricordano che non tutti sono Ingegneri come loro.... :mrgreen:
Non sono solo ing, e non devo mandarti il mio CV visto che non puoi offrirmi una posizione da vicepresidente....

Mi piace puntualizzare che gli esami sono solo un piccolo passo verso la costruzione di un determinato bagaglio culturale, quello che hai imparato in qualche esamuccio universitario é anni luce lontano da quello che l'industria richiede. La realtá é diversa, totalemte diversa.
Se non vuoi leggere ció che scrivo puoi semplicemente ignorarmi, ma non permetto piu a te e a qualche altro mezzo top gun della domenica di staccarmi i contati.....
Devi considerare un privileggio il fatto che ti sto regalando il mio tempo.......

Se non capisci quello che scrivo, basta chiedere chiarimenti ed io ti risponderó per il beneficio tuo e di tutti i lettori del forum.

ripeto chiedi chiarimenti e non piagnucolare come un bambino capriccioso.....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 8:02

a proposito il titolo del topic va cambiato......

metterei comandi di volo e sidestick.

il 350 non ci azzecca un beato stick....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da noone » 22 luglio 2015, 8:45

Staccarmi i contati
?
FAS sarai anche un super pilota, super ingegnere e pronto per la vicepresidenza, ma sei degno di un T.S.O.
Comprendo che questo ambiente pretenda un certo grado di precisione, ma, sopratutto fuori dall'area tecnica, un minimo di flessibilità e rispetto reciproco ci vogliono, altrimenti smette di essere un forum di appassionati di volo e diventa un blog di ingegneria, dove la gente finge di non capire se dici che oggi fa caldo invece di parlare di "alta temperatura rispetto a quella dell'aria standard" e dove la gente ha paura di scrivere senza il supporto del suo ingegnere di fiducia.
Io non ho ne la tua ne l'esperienza che ha lampo, ma nessuno dei due ha la MIA, e questo vale per ogni singolo utente del forum: questo porta alle domande, e alle risposte più variegate e da diversi punti di vista che rendono interessante leggere un thread.
Non dico di non correggere gli errori, dico di farlo nell'ottica di un miglioramento della qualità ( e si, all'utente "appassionato del volo" una piccola generalizzazione può rendere più facile comprendere la big picture).
Sempre interessato a leggerti

just ma two cent

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 9:11

noone ha scritto: FAS sei degno di un T.S.O.


Il TSO é un atto di inciviltá....spero tu non sia uno psichiatra


noone ha scritto: Non dico di non correggere gli errori, dico di farlo nell'ottica di un miglioramento della qualità ( e si, all'utente "appassionato del volo" una piccola generalizzazione può rendere più facile comprendere la big picture).
Sempre interessato a leggerti


ecco qualitá e integritá dei contenuti, non tollero piu le boiate

-----------------------------------------------------------------------------------------------

avanti il prossimo!
chi altro vuole attaccarmi?!?!??!

o magari qualcuno che ha le palle di dire che sto facendo bene!
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 877
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da musicaldoc » 22 luglio 2015, 9:17

noone ha scritto:
Staccarmi i contati
?
FAS sarai anche un super pilota, super ingegnere e pronto per la vicepresidenza, ma sei degno di un T.S.O.
Comprendo che questo ambiente pretenda un certo grado di precisione, ma, sopratutto fuori dall'area tecnica, un minimo di flessibilità e rispetto reciproco ci vogliono, altrimenti smette di essere un forum di appassionati di volo e diventa un blog di ingegneria, dove la gente finge di non capire se dici che oggi fa caldo invece di parlare di "alta temperatura rispetto a quella dell'aria standard" e dove la gente ha paura di scrivere senza il supporto del suo ingegnere di fiducia.
Io non ho ne la tua ne l'esperienza che ha lampo, ma nessuno dei due ha la MIA, e questo vale per ogni singolo utente del forum: questo porta alle domande, e alle risposte più variegate e da diversi punti di vista che rendono interessante leggere un thread.
Non dico di non correggere gli errori, dico di farlo nell'ottica di un miglioramento della qualità ( e si, all'utente "appassionato del volo" una piccola generalizzazione può rendere più facile comprendere la big picture).
Sempre interessato a leggerti

just ma two cent
Sono d'accordo (non sul TSO però).

Ho fatto l'errore di farmi prendere la mano cercando di diventare parte attiva di questo interessante forum, ma visto che con atteggiamenti da supereroi ho già dato anche professionalmente nella vita ed ora ho voglia solo di serenità, tornerò a fare solo il lettore di MD80 come ho fatto per vari anni.

Continuerò comunque a leggere anch'io sempre interessato le risposte tecniche di tutti.

Grazie, soprattutto a quelli con cui ho scambiato anche piacevoli MP, saluti ed absit iniuria verbis,

Roberto

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da ciccioxx92 » 22 luglio 2015, 9:41

Correva l'anno...( :mrgreen: ) 2010... quando mi iscrissi al forum. Ero sbarbatello e non avevo molto da dare al forum, ma molto da ricevere.
Grazie ad interventi sul forum di ingegneri e professionisti del settore (gratuiti.......), ho acquisito conoscenze che neanche in corsi universitari a seguire ho incontrato, perché davvero ben dettagliate e precise (ricordo ancora un messaggio di JT8D sui motori, che mi chiarì parecchi dubbi).
Io nel 2010 mi iscrissi qui, soprattutto per l'accuratezza e il dettaglio delle informazioni, che non trovai da nessun'altra parte... Quindi personalmente, ringrazio chi dettaglia nel messaggio tutti gli aspetti...preferisco apprendere sempre roba nuova, ed è questo il motivo principale per cui sono iscritto qui. Altrimenti mi abbonavo a Focus...

Un saluto a tutti e scusate se non scrivo più tanto
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da educatedguess » 22 luglio 2015, 9:42

FAS ha scritto:
noone ha scritto: FAS sei degno di un T.S.O.


Il TSO é un atto di inciviltá....spero tu non sia uno psichiatra


noone ha scritto: Non dico di non correggere gli errori, dico di farlo nell'ottica di un miglioramento della qualità ( e si, all'utente "appassionato del volo" una piccola generalizzazione può rendere più facile comprendere la big picture).
Sempre interessato a leggerti


ecco qualitá e integritá dei contenuti, non tollero piu le boiate

-----------------------------------------------------------------------------------------------

avanti il prossimo!
chi altro vuole attaccarmi?!?!??!

o magari qualcuno che ha le palle di dire che sto facendo bene!
La vera domanda da porti è: come sta Magda?
Con simpatia eh che poi un po mi vai pure a genio per i modi ma a volte un po di meno. :mrgreen:

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Beorn » 22 luglio 2015, 9:43

FAS ha scritto:
noone ha scritto: FAS sei degno di un T.S.O.

Il TSO é un atto di inciviltá....spero tu non sia uno psichiatra
Non entriamo in campi che non c'entrano niente e, soprattutto, di cui non SAPETE niente. :wink:
FAS ha scritto: ecco qualitá e integritá dei contenuti, non tollero piu le boiate
Mi sono rivisto, velocemente, alcuni (a caso) dei post di FAS: al netto di qualche comprensibile polemica, non ne ho trovato uno che non fosse preciso, puntuale, esaustivo, è un ingegnere. La preparazione e soprattutto il tempo che FAS e gli altri professionisti ci dedicano è inestimabile.
Penso che la passione per il volo richieda, in tecnici e appassionati, una forma mentis che dovrebbe, anzi, incoraggiare in tutti la precisione e la correttezza.

Le polemiche personali le vedo un po' come l'Intervallo della RAI di antica memoria: una pausa fra un argomento e un altro :mrgreen:
Gio'
-------------

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da bulldog89 » 22 luglio 2015, 9:53

Lampo 13 ha scritto:Ho anche affermato che il sistema Boeing NON funziona con la somma algebrica perché c'è una connessione meccanica tra i volantini e quindi non possono essere mossi in direzioni diverse tra loro.
Questo è quanto ho scritto prima, basta controllare.
Scusa se ritorno su questo punto ma non sono minimamente d'accordo: la somma algebrica avviene eccome, perché se tu tiri 10 e l'altro spinge 5 l'effetto sui comandi sarà un "tira 5"...o comunque come minimo il comando si muoverà con la velocità dettata da 5 invece che da 10.
musicaldoc ha scritto:Boh, sarò pure antico, ma una tecnologica legge della giungla forse la trovo più sicura
Perché?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11418
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da flyingbrandon » 22 luglio 2015, 10:20

AirGek ha scritto:Premendo il bottoncino rosso per quanto tempo ti da la priorità?
Finchè lo tieni premuto. Dopo 40 secondi ce l'hai anche rilasciando il bottone.
Ciao!
Ultima modifica di flyingbrandon il 22 luglio 2015, 10:42, modificato 1 volta in totale.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3571
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da spiridione » 22 luglio 2015, 10:31

FAS ha scritto:
Non sono solo ing, e non devo mandarti il mio CV visto che non puoi offrirmi una posizione da vicepresidente....

Mi piace puntualizzare che gli esami sono solo un piccolo passo verso la costruzione di un determinato bagaglio culturale, quello che hai imparato in qualche esamuccio universitario é anni luce lontano da quello che l'industria richiede. La realtá é diversa, totalemte diversa.
Se non vuoi leggere ció che scrivo puoi semplicemente ignorarmi, ma non permetto piu a te e a qualche altro mezzo top gun della domenica di staccarmi i contati.....
Devi considerare un privileggio il fatto che ti sto regalando il mio tempo.......

Se non capisci quello che scrivo, basta chiedere chiarimenti ed io ti risponderó per il beneficio tuo e di tutti i lettori del forum.

ripeto chiedi chiarimenti e non piagnucolare come un bambino capriccioso.....
??????? :shock: Scusa se ti disturbo, eh. Ma se hai di meglio da fare, fai pure..... :mrgreen:
Ultima modifica di spiridione il 22 luglio 2015, 10:36, modificato 1 volta in totale.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3571
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da spiridione » 22 luglio 2015, 10:35

noone ha scritto: FAS sarai anche un super pilota, super ingegnere e pronto per la vicepresidenza, ma sei degno di un T.S.O.
Comprendo che questo ambiente pretenda un certo grado di precisione, ma, sopratutto fuori dall'area tecnica, un minimo di flessibilità e rispetto reciproco ci vogliono, altrimenti smette di essere un forum di appassionati di volo e diventa un blog di ingegneria, dove la gente finge di non capire se dici che oggi fa caldo invece di parlare di "alta temperatura rispetto a quella dell'aria standard" e dove la gente ha paura di scrivere senza il supporto del suo ingegnere di fiducia.
Io non ho ne la tua ne l'esperienza che ha lampo, ma nessuno dei due ha la MIA, e questo vale per ogni singolo utente del forum: questo porta alle domande, e alle risposte più variegate e da diversi punti di vista che rendono interessante leggere un thread.
Non dico di non correggere gli errori, dico di farlo nell'ottica di un miglioramento della qualità ( e si, all'utente "appassionato del volo" una piccola generalizzazione può rendere più facile comprendere la big picture).
Sempre interessato a leggerti

just ma two cent
:oops: :oops: :oops: :oops: Diciamo che è in delirio di onnipotenza???? :mrgreen:
educatedguess ha scritto:
La vera domanda da porti è: come sta Magda?
Con simpatia eh che poi un po mi vai pure a genio per i modi ma a volte un po di meno. :mrgreen:
:oops: :oops: :oops: :oops: (Se Furio, pardon, FAS, la capisce, ritiro tutto quello che gli ho detto.... :mrgreen: )
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Alberto.c » 22 luglio 2015, 10:45

FAS ha scritto:
avanti il prossimo!
chi altro vuole attaccarmi?!?!??!

o magari qualcuno che ha le palle di dire che sto facendo bene!
Guarda FAS, non voglio attaccarti e sono sicuro che tutto quello che dici
e oltre che professionale, molto approfondito e corretto, e fai bene in effetti perdi
il tuo tempo per degli ignoranti. (lecco il c**o)
ma da lettore ignorante vedo sempre in tè un atteggiamento un po' spocchioso e saccente, lampo non ha
certo bisogno di essere difeso, ma se scrive con il "caldo" (perché per noi ignoranti
il caldo è semplicemente una temperatura superiore ad i 30°) un aereo porta
meno peso, tu fai benissimo a spiegare che non è solo questo ma ci sono altri
1000 fattori da tenere conto, con tutte le spiegazioni del caso a mè fa piacere leggerti anche se a
volte i concetti sono fuori dalla mia portata, ma in effetti, e non credo puoi negarlo con il caldo un
aereo porta meno peso ...
e fargli pesare che ha detto una ca***ta mi sembra un po' troppo ... Il
tuo atteggiamento è sempre questo se lo fai con mè o con x lettore ignorante
và tutto bene chiediamo scusa e tacciamo, se lo dici ad uno che ha volato 40anni
gli girano le b**e e forse ha ragione ...

tutto questo è naturalmente è esclusivamente la mia opinione !!!
solo il mio parere

Avatar utente
mtt199
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 285
Iscritto il: 31 marzo 2015, 8:25
Località: Near to VCE :)

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da mtt199 » 22 luglio 2015, 10:56

min**ia un mezzo flame :mrgreen: ..non ne vedevo uno su un forum da un bel po'...
Vedo che anche qui c'è lo "scontro tra categorie", come tra motociclisti/tmaxisti, ecc.. qui è piloti vs ing.! Awesome :lol:
Immagine

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da bulldog89 » 22 luglio 2015, 11:07

mtt199 ha scritto:min**ia un mezzo flame :mrgreen: ..non ne vedevo uno su un forum da un bel po'...
Vedo che anche qui c'è lo "scontro tra categorie", come tra motociclisti/tmaxisti, ecc.. qui è piloti vs ing.! Awesome :lol:
Non è piloti vs. ingegneri.... :wink:

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 11:11

spiridione ha scritto:
:oops: :oops: :oops: :oops: (Se Furio, pardon, FAS, la capisce, ritiro tutto quello che gli ho detto.... :mrgreen: )
si da il caso che Magda é anche lei del club, nell'area Maintenance, Repair, and Overhaul......quindi in casa o si aprla di aerei o di aerei..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
e non ci postiamo per votare lo facciamo per posta...... :P
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da aetio57 » 22 luglio 2015, 11:12

FAS ha scritto:
aetio57 ha scritto:
educatedguess ha scritto: Giardinaggio e sartoria necessitano di estrema accuratezza però. Non è proprio un esempio accurato il tuo :roll:
stavo facendo altro quando ho udito un sonoro

SLAP!!

e sono venuto a vedere cosa è successo...


Ammàzza che pizza!!!!!!!! :mrgreen:

manco il dono del saper leggere avete.....io ho scritto taglio e cucito non sartoria....e tantomeno ricamo...
per quanto riguarda il giardinaggio si intende arte e tecnica di coltivare piante ornamentali per giardini che non scaturisce da requisiti e culmina nel prodotto attraverso un processo di sviluppo.

vi siete persi l'occasione di evitare l'ennesima figuretta da 0.5 x calzetta

SBANG SBANG che pali che vi siete presi.....ROTFL

:mrgreen:

(grande...) ;)
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da MatteF88 » 22 luglio 2015, 11:12

bulldog89 ha scritto:
mtt199 ha scritto:min**ia un mezzo flame :mrgreen: ..non ne vedevo uno su un forum da un bel po'...
Vedo che anche qui c'è lo "scontro tra categorie", come tra motociclisti/tmaxisti, ecc.. qui è piloti vs ing.! Awesome :lol:
Non è piloti vs. ingegneri.... :wink:
È più un royal rumble :mrgreen: :happy1: :happy1:

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da educatedguess » 22 luglio 2015, 11:29

MatteF88 ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
mtt199 ha scritto:min**ia un mezzo flame :mrgreen: ..non ne vedevo uno su un forum da un bel po'...
Vedo che anche qui c'è lo "scontro tra categorie", come tra motociclisti/tmaxisti, ecc.. qui è piloti vs ing.! Awesome :lol:
Non è piloti vs. ingegneri.... :wink:
È più un royal rumble :mrgreen: :happy1: :happy1:
Considerata l intelligenza delle persone coinvolte finisce tutto giustamente a tarallucci e vino.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da FAS » 22 luglio 2015, 11:32

Alberto.c ha scritto: ma da lettore ignorante vedo sempre in tè un atteggiamento un po' spocchioso e saccente, lampo non ha
certo bisogno di essere difeso, ma se scrive con il "caldo" (perché per noi ignoranti
il caldo è semplicemente una temperatura superiore ad i 30°) un aereo porta
meno peso, tu fai benissimo a spiegare che non è solo questo ma ci sono altri
1000 fattori da tenere conto, con tutte le spiegazioni del caso a mè fa piacere leggerti anche se a
volte i concetti sono fuori dalla mia portata, ma in effetti, e non credo puoi negarlo con il caldo un
aereo porta meno peso ...
e fargli pesare che ha detto una ca***ta mi sembra un po' troppo ... Il
tuo atteggiamento è sempre questo se lo fai con mè o con x lettore ignorante
và tutto bene chiediamo scusa e tacciamo, se lo dici ad uno che ha volato 40anni
gli girano le b**e e forse ha ragione ...
Alberto non mi fa incazzare la tua curiositá - non da ignorante -, ma da estraneo al mondo aeronautico semplicemente perché é lontano dalla tua vita giornaliera come carica professionale.... Di sicuro ognuno puó raccontare al meglio quello che vive giornalmente dal punto di vista lavorativo ed é quello che cerco di fare io in questo forum....vedi il post di Beorn piu su dove ci da un chiaro messaggio a proposito del TSO.

Non ho mai risposto in maniera saccente a nessuno su questo forum, a parte quelli che affermano cose non vere o a quelli come il comandante lampo/zip che danno messaggi poco professionali in termini di esattezza di contenuto....Da un comandante non accetto la confusione tra temperatura ed energia a livello di analisi delle dimensioni.....e non é una persona che si scoccia di scrivere visto quanto sono lunghi i suoi topic.

ed ecco che ti chiedi come ha volato per tanti anni - circa 40 anni- .....spostati di nuovo sul topic della temperatura /sorry calore e performance...vedrai dalle sue dichiarazioni che lui applica solamente le tabelle dei manuali tecnici senza chiedersi il perche, e per fortuna abbiamo l'esimio e prezioso Tartan che ci ha spigato ben benino i dettagli ed i perche di tali valori....

che messaggio vogliamo dare ai giovani?
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Alberto.c
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 379
Iscritto il: 28 maggio 2012, 10:22

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Alberto.c » 22 luglio 2015, 11:53

FAS ha scritto: ed ecco che ti chiedi come ha volato per tanti anni - circa 40 anni- .....spostati di nuovo sul topic della temperatura /sorry calore e performance...vedrai dalle sue dichiarazioni che lui applica solamente le tabelle dei manuali tecnici senza chiedersi il perche, e per fortuna abbiamo l'esimio e prezioso Tartan che ci ha spigato ben benino i dettagli ed i perche di tali valori....

che messaggio vogliamo dare ai giovani?
Scusa se insisto, Tartan se non ho capito male studiava i fattori e tutto quello che serviva
fino ad arrivare a calcolare le tabelle, che Lampo si limitasse ad utilizzarle credo sia
normale e giusto, anzi voglio sperare che un comandante o chichessia non si metta a
dubitare delle tabelle di gente come tartan e si metta a farsi calcoli suoi ma si limiti ad
utilizzarle bene !!!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Lampo 13 » 22 luglio 2015, 11:56

FAS ha scritto:Premetto che ho scopato tutta la notte, che sono appena tornato dalle vacanze che ho girato tutto il mondo e che ogni tanto faccio anche io qualche annuncio e non solo al carico pagante….a mi mancava….sono lontano dal ciclo
Lampo 13 ha scritto: Il Joystick, che io ricordi, nacque sul F-16.
.
Di che stiamo parlando stick in generale? Side stick o center stick…in abbinamento al FBW?

Non capisco
Lampo 13 ha scritto: Non era mobile, funzionava percependo la pressione della mano.
.
Parli del pressure sensitive flight control sticks?

era poco reattivo
Lampo 13 ha scritto: Quando si accorsero che in decollo si vedeva l'aereo variare ritmicamente l'assetto di pochi gradi e capirono che era dovuto al battito cardiaco del pilota, inserirono una leggera possibilità di movimento del joystick per ridurne l'esagerata sensibilità.
Fonte????

Il problema è che la tecnologia del pressure sensitive flight control stick era poco reattivo.
Lampo 13 ha scritto: Il sistema FBW del F-16, come tutti i FBW più o meno, si basa sul concetto:

Piu o meno? Non capisco……

Lampo 13 ha scritto: il pilota fa una richiesta di prestazione al sistema,
Che vuol dire? Come andare dall’avvocato e chiedergli di assisterti?

Lampo 13 ha scritto: per esempio una cabrata alla massima prestazione,

La cabrata è una prestazione che chiede il pilota al sistema?
Quale sistema?

Mi dai la definizione di massima prestazione? E di cosa?
Lampo 13 ha scritto: il sistema gli da la prestazione massima disponibile in quel momento in dipendenza dei parametri presenti al momento e con il limite di 9G di progetto.
Quale sistema?
Quali sono i parametri che riporti in discussione

9g è un limite di progetto?
Lampo 13 ha scritto: Credo che poi abbiano inserito nel sistema dei "limitatori", o forse hanno addestrato diversamente i piloti.

Sei confuso, che hanno fatto esattamente?

Lampo 13 ha scritto: Comunque dopo un po',
Un poco quanto?

Lampo 13 ha scritto: la sua impossibilità di stallare veniva usata dagli avversari che pur avendo a disposizione meno G da "tirare", usavano il G-stall per portare il muso del loro aereo davanti alla traiettoria del F-16 per poi sparare rilasciando. Ovviamente perdevano energia, ma a volte centravano il target sulla carta più performante.
Impossibilitá di stallare?
g-stall?

Stalla oppure no?
Se no ….veramente!?!?!!??

Lampo 13 ha scritto: Tornando ad Airbus, il sistema è concettualmente lo stesso, quando tu hai una condizione per la quale hai bisogno per esempio della massima cabrata, porti il joystick tutto a cabrare e aspetti.
Che aspetti il tram? O il bus?
Lampo 13 ha scritto: Il sistema in funzione dei parametri presenti al momento, velocità, assetto, quota, etc, ti darà la massima cabrata possibile in quelle condizioni senza lasciar stallare l'aereo. Il che è una figata, con l'MD80 rischiavi di andare in stallo, con Airbus no.
Puoi stallare anche con il 320…..

Lampo 13 ha scritto: Prendi il tutto con le molle

Ottimo consiglio


Rispondimi please…. cosí fai anche bella figura con il tuo fan club correva l’anno
Rispondo a tutto insieme cercando di ricordare il post completo senza andare a fare ricerche indietro.
Le fonti erano quelle per me attendibili, i Piloti di F16, gli altri mi interessano poco.
Sono alcuni di loro che ci raccontarono dei problemi incontrati all'inizio con il joystick (lo so che non ti piace che venga chiamato come quello dei video giochi, ma per noi quello era) come la pulsazione cardiaca percepita all'inizio e che portò ad una riduzione della sensibilità del sistema e, più importante, dei colleghi che persero la vita colpa del nuovo sistema. Io te la ridico per come mi è stata spiegata e per come l'ho capita, poi se vuoi tu ci metti tutte le sigle che ti piacciono tanto. A me di quello che c'è a valle del joystick non me ne frega nulla, a me serve di sapere come usarlo in pratica un comando.

Piccolo OT, quando un Pilota è a bordo, militare o civile che sia, ha mille cose diverse da fare che non stare a pensare quale "scatolino magico" viene coinvolto da una sua azione, il tutto deve funzionare bene, punto.

Orbene, quale fu la "rivoluzione" per i Piloti di F16? Non dovevi più essere il "manico" ipersensibile che riusciva a "sentire" l'aereo con il c**o per riuscire a portarlo costantemente al limite e a mantenercelo per fottere l'avversario in un dog fight, ma era l'aereo stesso che lo faceva per te.
Esempio chiarificatore. Se stavi facendo delle manovre tipo Hi Yo-yo contro qualcuno con un G91T ed avevi una velocità tra i 220 e i 270 Ias, come provavi a "tirare" l'aereo "g-stallava", cioè spanciava perdendo energia; dovevi essere delicato con la manina e cercare di mantenere la tirata al limite del "tremore" cercando di variare la direzione senza perdere energia e fare la fine del piccione dell'omonimo tiro. Uso la parole direzione invece che virare, cabrare etc perché in combattimento sei in posizioni in cui non hanno senso.
Con l'F16 il Pilota non doveva preoccuparsi di qualcosa di simile, lui dava un comando tutto a cabrare al joystick senza preoccuparsi della condizione attuale dell'aereo e il sistema di controllo gli dava come risposta il movimento massimo disponibile in quel momento senza far uscire l'aereo dall'inviluppo di volo.
Questo era un gran vantaggio in combattimento perché gli permetteva di avere sempre la massima prestazione restando concentrato sull'uso delle armi disponibili.
C'era un problema però, se la macchina riceveva una richiesta (per esempio) di massima cabrata perché il Pilota portava il joystick di colpo tutto a cabrare, la stessa dava la massima cabrata disponibile in quel momento, credo che il limite fosse di 9G che, se la velocità e gli altri parametri presi in considerazione dalla "macchinetta" lo permettevano, venivano "forniti" istantaneamente con conseguente perdita dei sensi del Pilota e, a volte, morte dello stesso per la perdita del controllo dell'aereo.
Altro problema, venuto fuori nei combattimenti all'ACMI di Decimomannu, era che se pur l'F16 aveva delle prestazioni di virata maggiori rispetto ad un F15, il Pilota di F15 stando in coda all'F16 poteva superare il suo limite, disperdere energia per portare il muso molto oltre il punto futuro del F16, rilasciare la tirata e fare fuoco con qualche possibilità di centrare il bersaglio, il Pilota di F16 non poteva usare questo trucchetto perché "la magica macchinetta del mistero" non lo permetteva. Comunque, alla fine, nel combattimento il sistema del F16 dava più vantaggi che svantaggi e quindi andava bene così.

Ora se ti sta bene la mia spiegazione da bar dello sport, bene, altrimenti giuro che non rimarrò sveglio la notte!
Ti consiglierei di ricominciare a:
FAS ha scritto:... ******* tutta la notte, tornare in vacanza girando tutto il mondo, fare qualche annuncio e non solo al carico pagante….ah mi mancava…. sei lontano dal ciclo, attento alle gravidanze!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Lampo 13 » 22 luglio 2015, 12:04

bulldog89 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Ho anche affermato che il sistema Boeing NON funziona con la somma algebrica perché c'è una connessione meccanica tra i volantini e quindi non possono essere mossi in direzioni diverse tra loro.
Questo è quanto ho scritto prima, basta controllare.
Scusa se ritorno su questo punto ma non sono minimamente d'accordo: la somma algebrica avviene eccome, perché se tu tiri 10 e l'altro spinge 5 l'effetto sui comandi sarà un "tira 5"...o comunque come minimo il comando si muoverà con la velocità dettata da 5 invece che da 10.
musicaldoc ha scritto:Boh, sarò pure antico, ma una tecnologica legge della giungla forse la trovo più sicura
Perché?
Va bene, la vediamo in modo diverso.
Per me c'è differenza tra due segnali elettrici "opposti" e due Piloti che "lottano" sui rispettivi volantini cercando di prevalere con la forza.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Lampo 13 » 22 luglio 2015, 12:08

Alberto.c ha scritto:
FAS ha scritto:
avanti il prossimo!
chi altro vuole attaccarmi?!?!??!

o magari qualcuno che ha le palle di dire che sto facendo bene!
Guarda FAS, non voglio attaccarti e sono sicuro che tutto quello che dici
e oltre che professionale, molto approfondito e corretto, e fai bene in effetti perdi
il tuo tempo per degli ignoranti. (lecco il c**o)
ma da lettore ignorante vedo sempre in tè un atteggiamento un po' spocchioso e saccente, lampo non ha
certo bisogno di essere difeso, ma se scrive con il "caldo" (perché per noi ignoranti
il caldo è semplicemente una temperatura superiore ad i 30°) un aereo porta
meno peso, tu fai benissimo a spiegare che non è solo questo ma ci sono altri
1000 fattori da tenere conto, con tutte le spiegazioni del caso a mè fa piacere leggerti anche se a
volte i concetti sono fuori dalla mia portata, ma in effetti, e non credo puoi negarlo con il caldo un
aereo porta meno peso ...
e fargli pesare che ha detto una ca***ta mi sembra un po' troppo ... Il
tuo atteggiamento è sempre questo se lo fai con mè o con x lettore ignorante
và tutto bene chiediamo scusa e tacciamo, se lo dici ad uno che ha volato 40anni
gli girano le b**e e forse ha ragione ...

tutto questo è naturalmente è esclusivamente la mia opinione !!!
solo il mio parere
Scusa se intervengo,
a me non girano le b***e, io non mi offendo se qualcuno mi attacca, figuriamoci, FAS mi annoia solamente.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Lampo 13 » 22 luglio 2015, 12:25

Alberto.c ha scritto:
FAS ha scritto: ed ecco che ti chiedi come ha volato per tanti anni - circa 40 anni- .....spostati di nuovo sul topic della temperatura /sorry calore e performance...vedrai dalle sue dichiarazioni che lui applica solamente le tabelle dei manuali tecnici senza chiedersi il perche, e per fortuna abbiamo l'esimio e prezioso Tartan che ci ha spigato ben benino i dettagli ed i perche di tali valori....

che messaggio vogliamo dare ai giovani?
Scusa se insisto, Tartan se non ho capito male studiava i fattori e tutto quello che serviva
fino ad arrivare a calcolare le tabelle, che Lampo si limitasse ad utilizzarle credo sia
normale e giusto, anzi voglio sperare che un comandante o chichessia non si metta a
dubitare delle tabelle di gente come tartan e si metta a farsi calcoli suoi ma si limiti ad
utilizzarle bene !!!
Con tutte le cose che ci sono da fare per portare un aereo da A a B se si dovesse ogni volta reinventare il volo, ricrearsi le tabelle di pista, stare a ragionare su quale scatoletta magica sta lavorando mentre cerchi di evitare un temporale o su quale altra scatoletta non sta lavorando bene mentre cerchi di rimettere l'aereo da uno stallo, il trasporto aereo si bloccherebbe.
Per questo l'industria paga i vari FAS, i vari Tartan, etc, per dare ai vari Lampo un aereo pronto a volare in sicurezza senza che si debba inventare nulla. Il mio compito è di non inserire i dati di una pista e decollare su un'altra, o che sia stata applicata la corrette tabella per un decollo da un ingresso non standard perché quel giorno ci sono dei lavori in corso in testata pista, non di controllare se i dati della tabella di pista sono stati ben calcolati, anche perché non potrei e DEVO fidarmi ciecamente del lavoro fatto a monte dai vari FAS e Tartan.
Ai Piloti ora è richiesto di capire ed utilizzare quello che l'avionica gli mostra senza andare a rompere le balle su quello che succede "dietro" i monitor. Sul 77 in caso di avarie, o dubbi o altro, puoi far apparire lo schema di uno degli impianti, l'idraulico, l'elettrico, etc, e la prima cosa che ti viene detta durante l'addestramento è di non cercare di trarre conclusioni derivanti da ciò che ti è mostrato perché lo schema è molto semplificato, non ti mostra la realtà ma solo una rappresentazione schematica di ciò che sta succedendo; l'unica azione da fare è applicare le check list eventualmente presenti senza inventare nulla.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da bulldog89 » 22 luglio 2015, 12:27

Nulla vieta però al pilota di saperne più del necessario senza modificare il proprio comportamento in cockpit...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Lampo 13 » 22 luglio 2015, 12:36

bulldog89 ha scritto:Nulla vieta però al pilota di saperne più del necessario senza modificare il proprio comportamento in cockpit...
Ci mancherebbe!
Ognuno fa ciò che preferisce. Io a casa mia di aeroplani non ne ho mai parlato con la mia Magda (si chiama davvero Magdalena), preferisco fare altre cose più divertenti.
Studiavo ciò che era richiesto, facevo i miei addestramenti, i miei check (sempre brillantemente superati come per quasi tutti i miei colleghi) e cercavo di portare l'aereo con il suo carico di passeggeri e merci da A a B con Sicurezza, Comfort, Regolarità e Puntualità. Sempre riuscito con la prima, al meglio possibile per le altre tre.

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3571
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da spiridione » 22 luglio 2015, 13:11

FAS ha scritto:


si da il caso che Magda é anche lei del club, nell'area Maintenance, Repair, and Overhaul......quindi in casa o si aprla di aerei o di aerei..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Chapeau!!! :mrgreen: Ritiro tuttoooooo!!!!!

Però devo assolutamente chiederti se i sandwich al prosciutto li prepari tu, e se il prosciutto lo hai comprato da Giovanni o da Giacomo..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Lampo 13 ha scritto: Ci mancherebbe!
Ognuno fa ciò che preferisce. Io a casa mia di aeroplani non ne ho mai parlato con la mia Magda (si chiama davvero Magdalena), preferisco fare altre cose più divertenti.
:shock: :shock: Acc!!!! Epic Fail!!!
Ma tu, però, - permettimi! - non mi da l'aria di un Furio di "Bianco Rosso e Verdone". Mi sai più di un Ivano di "Viaggi di Nozze"!!!!!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da sigmet » 22 luglio 2015, 13:26

mtt199 ha scritto:min**ia un mezzo flame : qui è piloti vs ing.! Awesome :lol:
Non direi, io sono d'accordo con FAS, ma devi essere nuovo. Ti sei perso un piloti vs piloti, un pilota vs guardie ma quello che ultimamente raccoglie l'audience maggiore e' il "pilota contro tutti" !
Alberto.c ha scritto: ... se lo dici ad uno che ha volato 40anni
gli girano le b**e e forse ha ragione ...
No , tranquillo, FAS puo' dirmelo quando vuole...non mi offendo.


@ FAS
Aspettati anche dei consigli su come si usa il regolo o in quanti dovete essere in ufficio per non distrarti..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da Beorn » 22 luglio 2015, 13:32

Una squadra di ingegneri deve misurare l'altezza dell'asta di una bandiera. Questi hanno solo del nastro per misurarla, e divengono via via più frustrati perché questo cade sempre.
Passa un matematico, sente il problema, e procede rimuovendo l'asta dal terreno e misurandola agevolmente.
Quando se ne va, un ingegnere dice all'altro: «Tipico da matematico! Abbiamo bisogno di sapere l'altezza, e sto qua ci dà la lunghezza!».
Gio'
-------------

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da bulldog89 » 22 luglio 2015, 13:33

Beorn ha scritto:Una squadra di ingegneri deve misurare l'altezza dell'asta di una bandiera. Questi hanno solo del nastro per misurarla, e divengono via via più frustrati perché questo cade sempre.
Passa un matematico, sente il problema, e procede rimuovendo l'asta dal terreno e misurandola agevolmente.
Quando se ne va, un ingegnere dice all'altro: «Tipico da matematico! Abbiamo bisogno di sapere l'altezza, e sto qua ci dà la lunghezza!».
Mmmmm....ma anche no.

educatedguess
Banned user
Banned user
Messaggi: 372
Iscritto il: 13 settembre 2013, 18:31

Re: FBW - sidestick - A350

Messaggio da educatedguess » 22 luglio 2015, 13:35

bulldog89 ha scritto:
Beorn ha scritto:Una squadra di ingegneri deve misurare l'altezza dell'asta di una bandiera. Questi hanno solo del nastro per misurarla, e divengono via via più frustrati perché questo cade sempre.
Passa un matematico, sente il problema, e procede rimuovendo l'asta dal terreno e misurandola agevolmente.
Quando se ne va, un ingegnere dice all'altro: «Tipico da matematico! Abbiamo bisogno di sapere l'altezza, e sto qua ci dà la lunghezza!».
Mmmmm....ma anche no.
Sei ing vero? Era una test per vedere chi accettava l ironia :roll:

Rispondi