funzione dei flap "anteriori" Kruger

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
dave91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dave91 » 21 agosto 2015, 13:58

Sapevo della funzione dei flap, ma ieri ho notato su un A319 che sull'ala se ne estendono altri.
Nei flap che io chiamo posteriori all'ala, il flusso passa sotto l'ala e passando sotto i flap aumentano la portanza, permettendo velocità minori.

In quelli anteriori, detti Kruger dal nome dell'inventore, quando si estendono l'aria passa sopra all'ala e credo limiti il flusso che passa sotto all'ala, e non capisco come generino portanza.

In realtà questo è quel che immagino io, ma so che una spiegazione esatta e logica c'è, altrimenti il signor kruger non li avrebbe inventati :mrgreen:

Questi sono i flap che intendo, ora chiusi.
Immagine

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da Lampo 13 » 21 agosto 2015, 15:00

Vengono normalmente chiamati anche loro SLAT: "Slat e Flap 5°!", con i FLAP servono a variare la curvatura dell'ala ottenendo un profilo che permette di sviluppare una portanza sufficiente a velocità inferiori. Vengono usati in zone particolari dell'ala.
Ultima modifica di Lampo 13 il 21 agosto 2015, 15:07, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da sigmet » 21 agosto 2015, 15:06

I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da Lampo 13 » 21 agosto 2015, 15:12

sigmet ha scritto:I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
Se ricordo bene sono montati sul 747

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da sigmet » 21 agosto 2015, 15:19

Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
Se ricordo bene sono montati sul 747
Si , anche sul 707 e 727,
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 21 agosto 2015, 15:22

Si può avere una combinazione delle due superfici. Sul 738 hai kruger flaps alla radice dell'ala e SLAT sul resto del bordo d'attacco.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da sigmet » 21 agosto 2015, 15:27

AirGek ha scritto:Si può avere una combinazione delle due superfici. Sul 738 hai kruger flaps alla radice dell'ala e SLAT sul resto del bordo d'attacco.
Fifteen ,fifteen, Green ON..!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 21 agosto 2015, 15:35

Non era "flas fais grins lais"? :bounce:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11420
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da flyingbrandon » 21 agosto 2015, 15:41

sigmet ha scritto:I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
Esatto. E per rispondere alla domanda iniziale vengono montati proprio perché meno efficienti...in caso di stallo, quindi, stallano prima.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

dave91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dave91 » 21 agosto 2015, 15:43

sigmet ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sigmet ha scritto:I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
Se ricordo bene sono montati sul 747
Si , anche sul 707 e 727,
Wikipedia spiega che: Il 5 indica il Flap Krüger; il 6 l'Ipersostentatore di bordo d'attacco (slat)

Nella foto dell'ala del A 319 le parti più esterne del bordo d'attacco sono sempre flap kruger?

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da MatteF88 » 21 agosto 2015, 15:58

dave91 ha scritto:Nella foto dell'ala del A 319 le parti più esterne del bordo d'attacco sono sempre flap kruger?

sigmet ha scritto:I Krueger non sono slat ma flaps (escono dalla parte inferiore del LE) e non sono presenti sul 319.
:wink:

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da sigmet » 21 agosto 2015, 16:37

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

dave91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dave91 » 21 agosto 2015, 17:09

Ho fatto confusione. Allora:
Nel 319 quelli che ho visto estendersi sono gli SLAT.

Mentre i flap Kruger sono diversi (?) e hanno un rendimento peggiore di portanza. Ho capito bene?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11420
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da flyingbrandon » 21 agosto 2015, 17:38

dave91 ha scritto:Ho fatto confusione. Allora:
Nel 319 quelli che ho visto estendersi sono gli SLAT.

Mentre i flap Kruger sono diversi (?) e hanno un rendimento peggiore di portanza. Ho capito bene?
Sì...è diverso. Tieni presente che il ruolo principale dello SLAT non è tanto aumentare la portanza ma aumentare l'alfa critico. Il Flap aumenta la portanza ma riduce leggermente l'alfa...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

dave91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dave91 » 21 agosto 2015, 18:17

flyingbrandon ha scritto:
dave91 ha scritto:Ho fatto confusione. Allora:
Nel 319 quelli che ho visto estendersi sono gli SLAT.

Mentre i flap Kruger sono diversi (?) e hanno un rendimento peggiore di portanza. Ho capito bene?
Sì...è diverso. Tieni presente che il ruolo principale dello SLAT non è tanto aumentare la portanza ma aumentare l'alfa critico. Il Flap aumenta la portanza ma riduce leggermente l'alfa...
Ciao!


I kruger sono questi https://www.youtube.com/watch?v=fC_qkaiLLl8 ? Diversissimi da quel che ho visto.

L'alfa critico cosa sarebbe, spiegato semplice?
Poi mi chiedo: il flusso d'aria che passa sugli slat non aumenta il rateo di discesa?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 21 agosto 2015, 18:22

Alpha critico è l'angolo tra flusso d'aria e inclinazione dell'ala oltre il quale il flusso si stacca dalla superficie e l'ala smettere di produrre portanza.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

dave91
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dave91 » 21 agosto 2015, 18:44

AirGek ha scritto:Alpha critico è l'angolo tra flusso d'aria e inclinazione dell'ala oltre il quale il flusso si stacca dalla superficie e l'ala smettere di produrre portanza.
Quindi gli slat aumentano la capacità di portanza dei flap del bordo d'uscita, immagino fornendo un maggiore flusso d'aria a certe inclinazioni.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da Lampo 13 » 21 agosto 2015, 18:55

Lasciate che mi diverta con i le mie "spiegazioni a patate e cipolle"!

Un ala è un oggetto che crea portanza grazie alla creazione di una differenza di velocità tra l'aria che passa sopra la stessa (più veloce quindi meno pressione) e sotto la stessa (meno veloce quindi più pressione).
Tanto più un ala è asimmetrica, tanto maggiore è la differenza di velocità tra il "sopra" ed il "sotto" dell'ala e quindi tanto minore dovrà essere la velocità dell'ala nell'attraversare l'aria per ottenere la portanza necessaria a sostenere l'aeroplano con tutti i suoi carichi.
Il problema è che tanto maggiore è questa asimmetria, tanto maggiore è la resistenza che si crea con conseguente aumento dei consumi e diminuzione delle prestazioni.
L'ideale sarebbe avere un'ala per il decollo e l'atterraggio (ti serve portanza a bassa velocità) e un'altra ala per la crociera (ti serve portanza con bassa resistenza ed alta velocità).
Si sono inventati nel tempo un'ala che cambia la sua struttura geometrica a secondo del momento, portanza con bassa velocità ma alta resistenza per le operazioni tipo decollo ed atterraggio, portanza con alta velocità e bassa resistenza per la crociera.
Sono state create decine di differenti soluzioni, l'F104 aveva dell'aria spillata dai motori che veniva soffiata sulla superficie dell'ala per ritardare il distacco dello strato limite dalla stessa e aveva degli slat di manovra per il combattimento, il G91Y aveva degli slat che si estendevano per "caduta" sotto i 250 kts, poi si sono inventati flap e slat dei più strani... i Krueger sono stati usati anche dove non c'era posto per quelli "normali", per esempio tra carlinga e motori, poi ci sono quelli "multi strato", quelli con la soffiatura, quelli con la panna e quelli con il pistacchio... la creatività dei progettisti era senza limiti! Ho l'impressione che con l'avvento dei computer il tutto si sia parecchio standardizzato. Di fondo il senso è creare una maggiore "curvatura" dell'ala quando serve.

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dream » 21 agosto 2015, 19:11

Lampo 13 ha scritto:Lasciate che mi diverta con i le mie "spiegazioni a patate e cipolle"!
poi ci sono quelli "multi strato", quelli con la soffiatura, quelli con la panna e quelli con il pistacchio... la creatività dei progettisti era senza limiti! Ho l'impressione che con l'avvento dei computer il tutto si sia parecchio standardizzato.
interessante spiegazione :wink:

visto che citi molte soluzione e computer . . . ci sono altri aerei oltre agli Airbus che estendono gli spoiler insieme ai flap? Si chiamano flaperon?


Grazie mille

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 21 agosto 2015, 19:23

Che io sappia i flaperons rappresentano un uso coordinato di flaps e ailerons non spoilers ma non mi risulta che sia una tecnologia adottata da aerei di linea.

Gli spoliers vengono estesi assieme alla deflessione degli alettoni e ciò ha il duplice vantaggio di stressare meno la struttura dell'ala e di ridurre l'imbardata inversa che consegue da un rollio generato con il solo uso degli alettoni.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6893
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da Lampo 13 » 21 agosto 2015, 19:28

dream ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Lasciate che mi diverta con i le mie "spiegazioni a patate e cipolle"!
poi ci sono quelli "multi strato", quelli con la soffiatura, quelli con la panna e quelli con il pistacchio... la creatività dei progettisti era senza limiti! Ho l'impressione che con l'avvento dei computer il tutto si sia parecchio standardizzato.
interessante spiegazione :wink:

visto che citi molte soluzione e computer . . . ci sono altri aerei oltre agli Airbus che estendono gli spoiler insieme ai flap? Si chiamano flaperon?


Grazie mille
Non sono in grado di risponderti con certezza, credo che per flaperon si intenda una superficie che abbina il ruolo dei flap con il ruolo degli alettoni in ali particolari. Forse il Concorde, con la sua ala a delta, li usava.

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da dream » 21 agosto 2015, 19:39

Scusate alettoni e non spoiler, ho sbagliato a scrivere, dovrebbe chiamarsi aileron droop sul 320 e scendono di 5 gradi

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da paky » 25 agosto 2015, 13:25

AirGek ha scritto:Che io sappia i flaperons rappresentano un uso coordinato di flaps e ailerons non spoilers ma non mi risulta che sia una tecnologia adottata da aerei di linea.

Gli spoliers vengono estesi assieme alla deflessione degli alettoni e ciò ha il duplice vantaggio di stressare meno la struttura dell'ala e di ridurre l'imbardata inversa che consegue da un rollio generato con il solo uso degli alettoni.
A parte questo durante la crociera gli spoiler vengono utilizzati insieme all'inboard aileron per il rollio e l'outboard aileron (ovvero quello vicino all'estremità dell'ala) viene completamente bloccato. Questo accade principalmente perché essendo le attuali ali molto elastiche l'utilizzo dell'outboard aileron ad alte velocità genererebbe un momento torcente di grande magnitudo, visto il suo più ampio braccio m= forza x braccio, che andrebbe a favorire l'inizio del flutter e una risposta ai comandi troppo efficace, che se non utilizzato con delicatezza, potrebbe stressare troppo la struttura dell'ala. Per evitare tutto questo si preferisce avere inboard flap e spoiler come superfici di controllo per il rollio durante la crociera. Poi se non ricordo male l'utilizzo dell'alettone vicino al mach critico andrebbe anche a favorire l'onset dello stallo ad alta velocità dovuto alle shockwaves sull'estremità alari. Quindi stallerebbe prima l'estremità alare della radice creando così un momento a cabrare che è contro quello che le CS vogliono e che di sicuro non aiuta il pilota nella manovra di recovery. Ma su quest'ultimo ho vaghi ricordi quindi lascio la parola a chi è più competente di me.

Per quanto riguarda i kreuger flap venivano/vengono principalmente utilizzati per modificare le caratteristiche di stallo di un ala. Devi sapere che lo stallo su un ala è un fenomeno progressivo e quindi comincia a stallare prima su una porzione e poi si estende per tutta la superficie alare. Da dove lo stallo comincia e come progredisce dipende dalla forma dell'ala. Quelle a forma rettangolare (più o meno tutti i paperozzi d'aeroclub) stallano prima dalla radice e poi lo stallo progredisce verso le estremità. Quelle a delta, esempio i liners, dall'estremità alare verso la radice. Ora le CS vogliono che lo stallo parti dalla radice per tutta una serie di motivi, il più importante è che quando lo stallo si verifica in questo modo l'aereo ha la tendenza a buttare il muso giù e quindi oltre ad aiutare il pilota nella recovery, c'è una naturale tendenza dell' aeromobile stesso ad uscire dallo stallo nel caso in cui il pilota si stia facendo le pugnette. Purtroppo le ali a delta, come abbiamo detto, stallano prima all'estremità e poi alla radice generando così un momento a cabrare che porterebbe l'aeromobile ad uno stallo completo, quindi ad una recovery più difficile e l'aeromobile non ha nessuna tendenza ad uscirne, se il pilota si fa le pugnette e non reagisce l'aereo continuerebbe tranquillamente a rimanere in condizioni di stallo. Per questo motivo, su alcuni aerei con ala a delta vengono utilizzati delle strutture aerodinamiche per invertire la loro naturale tendenza e far sì che stallino prima alla radice e poi all'estremità. Questo viene fatto o accelerando lo stallo alla radice o rallentandolo alle estremità. In questo caso, i Kreuger Flap accelerano lo stallo alla radice dell'ala. Non per questi se vedi tutti gli aerei che li montano ce gli hanno esclusivamente alla radice e mai altrove. Scusate per la lunghezza del post ma l'aerodinamica non è mai un argomento facile da spiegare senza una spiegazione di base, e inoltre mi appassiona quindi non mi dispiace mai dilungarmi nella spiegazione. :mrgreen: :mrgreen:
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da MartaP » 26 agosto 2015, 12:27

paky ha scritto:Scusate per la lunghezza del post ma l'aerodinamica non è mai un argomento facile da spiegare senza una spiegazione di base, e inoltre mi appassiona quindi non mi dispiace mai dilungarmi nella spiegazione. :mrgreen: :mrgreen:
Sei stato bravo! :D

L'ho capito anch'io, il che è tutto dire.... :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 26 agosto 2015, 13:04

paky ha scritto:Quelle a delta, esempio i liners, dall'estremità alare verso la radice.
Come hai premuto invia a FAS gli è sceso in brivido lungo la schiena... Aspetta che legga e capisca da dove è arrivato. :drunken:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Beorn
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1326
Iscritto il: 22 maggio 2005, 23:45
Località: Ichnusa

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da Beorn » 26 agosto 2015, 15:42

paky ha scritto:Quelle a delta, esempio i liners, dall'estremità alare verso la radice.
Liners con ala a delta? :scratch:
Il Concorde non è stato dismesso?
Gio'
-------------

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da AirGek » 26 agosto 2015, 15:58

Probabilmente è stato solo un lapsus... ripetuto più volte... :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da paky » 29 agosto 2015, 7:49

ala a freccia...scusate nella mia mente pensavo swept wing e traducevo ala a delta. :mrgreen:
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da FAS » 10 settembre 2015, 21:42

Lampo 13 ha scritto:Vengono normalmente chiamati anche loro SLAT: "Slat e Flap 5°!", con i FLAP servono a variare la curvatura dell'ala ottenendo un profilo che permette di sviluppare una portanza sufficiente a velocità inferiori. Vengono usati in zone particolari dell'ala.

a patate e cipolle??!?!?!?!?
rileggi e riformula.....qualcosa non torna
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da FAS » 10 settembre 2015, 21:49

Lampo 13 ha scritto:Lasciate che mi diverta con i le mie "spiegazioni a patate e cipolle"!

Un ala è un oggetto che crea portanza grazie alla creazione di una differenza di velocità tra l'aria che passa sopra la stessa (più veloce quindi meno pressione) e sotto la stessa (meno veloce quindi più pressione).
Tanto più un ala è asimmetrica, tanto maggiore è la differenza di velocità tra il "sopra" ed il "sotto" dell'ala e quindi tanto minore dovrà essere la velocità dell'ala nell'attraversare l'aria per ottenere la portanza necessaria a sostenere l'aeroplano con tutti i suoi carichi.
Il problema è che tanto maggiore è questa asimmetria, tanto maggiore è la resistenza che si crea con conseguente aumento dei consumi e diminuzione delle prestazioni.
ala asimmetrica?

non capisco....

profilo.....dovrebbe essere profilo alare.
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9747
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: funzione dei flap "anteriori" Kruger

Messaggio da tartan » 10 settembre 2015, 21:55

La prima volta che ho sentito parlare di Krugher è stato quando qualcuno si accorse che l'A300 B4 consumava più di quanto aveva venduto in giro e allora nel tentativo di rientrare nelle promesse fatte modificò gli slat dalla parte vicino alla fusoliera inserendo un elemento che raccordando l'ala alla fusoliera riduceva la resistenza esagerata in quel punto dovuta all'estensione degli slat stessi. Non mi sono interessato molto all'epoca di questa modifica, non era nelle mie competenze e ancora ero fuori dal vero lavoro, però siccome non mi facevo mai i cosi miei, qualcosa mi è rimasto nella testa. Può anche darsi che mi ricordi male, però vi posso assicurare che la cosa non mi sconvolge per niente. :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi