Nuovo aereo di Stato

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9550
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Maxx » 14 settembre 2015, 9:16

So per certissimo che Prodi, tra le mille malefatte, fece la cosa giusta di limitare al massimo i c.d. voli di Stato, che prima (e parlo di Berlusconi ma non solo di lui) erano elargiti a chiunque. Mi fece inorridire quanto mi fu detto a proposito di viaggi di lavoro di comandanti di alti comandi dell'AM, ivi compreso il CSM, in Economy su aerei commerciali. Cioè l'idea che il CSM diretto a Singapore potesse volare vicino a due bambini urlanti e piangenti era un pò surreale. Ma certo non scorretta!

Inoltre, il KC767 ha ritardato ad arrivare non solo per i noti problemi ai cestelli, ma anche perchè molti politici lo volevano con i finestrini, per ammirare il panorama durante i loro viaggi. E invece no, beccatevelo senza! E infatti nessuno ci vola.

Detto questo, se Berlusconi avesse proposto una cosa del genere sarebbe stato sotterrato di polemiche. A Renzi è concesso tutto. Vorrei solo sapere come è andato a New York, cancellando impegni istituzionali (Fiera del Levante). Se ci è andato con il 330 AZ, niente da dire.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9544
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tartan » 14 settembre 2015, 10:23

sigmet ha scritto:
tartan ha scritto:Non cominciate a parlare di politica che non ha senso...
Non e' politica la scelta di un aereo ma e' politica l'uso che se ne fa.
Personalmente dato che pago io se lo si usa per presenziare ad un summit internazionale o ad un incontro istituzionale mi sta bene se invece lo si utilizza per andare a vedere un partita di tennis o per andare a dare da mangiare ai cani mi incazzo anche perche' il paese e' in ginocchio e continuano a chiederci sacrifici.
E questa è politica! La scelta viene dopo che si è deciso fra prendere e non prendere secondo l'uso che se ne deve fare e i costi relativi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10145
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da richelieu » 14 settembre 2015, 10:27

Maxx ha scritto:Vorrei solo sapere come è andato a New York, cancellando impegni istituzionali (Fiera del Levante).
Se ci è andato con il 330 AZ, niente da dire.

La cosa non è tuttora chiara ..... secondo questa fonte di gossip, solitamente ben informata, ma che in realtà, ne cita altre ..... http://www.dagospia.com/rubrica-3/polit ... 108507.htm
..... avrebbe utilizzato un aereo di stato .....
..... il premier, ovviamente, ha infatti preso “l’aereo blu”, cioè il comodo Airbus A319 che lui ritiene non adeguato alla sua grandezza e sta sostituendo con un modello più grande.
Altre fonti invece usano, con maggior cautela, il termine 'presumibilmente' .....

Immagine
.
Ultima modifica di richelieu il 14 settembre 2015, 10:30, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9550
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Maxx » 14 settembre 2015, 10:29

Sta facendo la pipì?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9550
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Maxx » 14 settembre 2015, 10:33

Il 31° Stormo è lì apposta per trasportare quel genere di personalità in giro per il mondo, è la sua missione. Se Renzi va a New York in veste istituzionale per colloqui con altre personalità istituzionali, DEVE andarci col 319 perchè il premier italiano DEVE scendere da un aereo con scritto "Repubblica Italiana". Non se va a vedere la finale degli US Open. Ci può andare, se gli piace, e ci mancherebbe. Ma da privato cittadino e non a spese dei contribuenti. Se ci è andato col 319, equivale ad andare in vacanza con un aereo di Stato, una cosa da fargli saltare le orecchie.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9544
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tartan » 14 settembre 2015, 10:53

L'uso che si fa di mezzi di stato deve essere deciso e chiarito pubblicamente a tutti prima che si compri. Questo è quello che bisogna pretendere. Successivamente deve essere chiarito a tutti come si è operato per scegliere il meglio in funzione dei costi e dell'uso. Solo a questo punto si può dissertare sulla macchina.
Se mancano le premesse e si parla di comprare una nuova macchina la prima cosa da fare è il rigetto deciso e pubblico dell'ipotesi senza neanche iniziare la conversazione sulla convenienza o meno. In fondo è quello che fanno tutte le compagnie aeree quando scelgono le loro macchine (Se, beato a te!)
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3671
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da danko156 » 14 settembre 2015, 10:55

Dovremo aspettare ottobre per avere l'ufficialità che sia stato utilizzato o meno il 319 per andare a New York. Qui sono pubblicati tutti i voli di Stato, effettuati mese per mese:
http://www.governo.it/Presidenza/UVGU/v ... hivio.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9550
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Maxx » 14 settembre 2015, 11:01

danko156 ha scritto:Dovremo aspettare ottobre per avere l'ufficialità che sia stato utilizzato o meno il 319 per andare a New York. Qui sono pubblicati tutti i voli di Stato, effettuati mese per mese:
http://www.governo.it/Presidenza/UVGU/v ... hivio.html
Mi sa che in quest'elenco il presidente del consiglio non rientra, però.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3671
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da danko156 » 14 settembre 2015, 11:10

Maxx ha scritto:
danko156 ha scritto:Dovremo aspettare ottobre per avere l'ufficialità che sia stato utilizzato o meno il 319 per andare a New York. Qui sono pubblicati tutti i voli di Stato, effettuati mese per mese:
http://www.governo.it/Presidenza/UVGU/v ... hivio.html
Mi sa che in quest'elenco il presidente del consiglio non rientra, però.
La cosa è pubblica. Se non a questo link dovrebbe esserci traccia da qualche parte comunque...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9544
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tartan » 14 settembre 2015, 11:35

Secondo me non ha comunque senso andare a cercare le prove di come ci sia andato. Si tratta in ogni caso di un elemento sensibile e deve essere protetto. Il discorso da seguire, sempre secondo me, è un altro. E' un appassionato di tennis? Ci sarebbe andato a prescindere? Ci è andato per promuovere l'Italia? Ci è andato per promuovere se stesso? Ha comunque fatto bene? Ha fatto male? Che ce ne viene a noi il fatto che lui era li?
Magari, dopo aver risposto a queste domande esce fuori "chissene frega di come c'è andato" oppure, "se lo poteva risparmiare" oppure "CE lo poteva risparmiare".
Comunque di sicuro non è stato un atto privato! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4664
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da sardinian aviator » 14 settembre 2015, 11:57

Provo a dire sommessamente la mia.
L'Italia, checché se ne dica, è un grande (e ricco) paese, che sarebbe anche ricchissimo se tutti pagassero le tasse ecc.... ma questo è un altro discorso. Fa parte di consessi internazionali, ha varie presidenze, DEVE tenere un certo decoro e DEVE mantenere un'immagine adeguata al suo ruolo. Per questo occorrono risorse esattamente per come per tutte le altre necessità del paese, scuola, pensioni, sanità ecc....
NON si può vedere chi governa l'Italia scendere da un aereo di linea, col vestito stropicciato e con gli occhi semichiusi, mentre tutti gli altri scendono freschi e puliti da aerei di stato, più o meno grandi. Se si entrasse in quella logica, il governo dovrebbe, in ossequio alla trasparenza, bandire gare d'appalto per valutare le offerte migliori il che porterebbe magari ad usare aerei dell'Uganda o dell'Egitto, alla faccia dell'immagine.
Renzi, per il quale non nutro particolari simpatie, non è andato a New York per vedersi una partita di tennis dal vivo, ma in rappresentanza dell'Italia che ha sfornato le due finaliste di un torneo importante, come segnale di un (presunto) cambiamento in corso, insomma a mostrare la bandiera, a dire siamo tornati affidabili, venite ad investire da noi o qualcosa del genere. Insomma, alla fine un viaggio di lavoro, ben diverso da quelli di alcuni politici che andavano con famiglia al seguito a vedersi il gran prix o le partite della squadra del cuore, per tacere delle trasferte settimanali in Costa Smeralda nella nota villa o, peggio ancora, per andare in giro a fare la propria campagna elettorale.
Sulla scelta e sull'opportunità di acquistare o noleggiare un WB anziché continuare ad usare un 319 non discuto, sono scelte tecniche, ma è il principio che conta, anzi, fosse per me, lo acquisterei: non sarebbero soldi buttati come costruire un ospedale e lasciarlo inutilizzato, quello vola anche per altri servizi sociali.
Post Scriptum: il vizio non è però solo dei politici: nei pressi di Alghero, in località Porto Conte, esiste un insediamento dell'AM, adibito a villa sul mare con tanto di barca ed equipaggio a disposizione, dicono estremamente lussuoso. Da tempo mi chiedevo come mai d'estate arrivasse un Falcon di stato il venerdì sera e ripartisse il lunedì mattina (naturalmente senza pernottare lì) e finalmente ho trovato la risposta: vediamo se ci riuscite anche voi? :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tiziano79 » 14 settembre 2015, 14:59

sardinian aviator ha scritto:Provo a dire sommessamente la mia.
L'Italia, checché se ne dica, è un grande (e ricco) paese, che sarebbe anche ricchissimo se tutti pagassero le tasse ecc.... ma questo è un altro discorso. Fa parte di consessi internazionali, ha varie presidenze, DEVE tenere un certo decoro e DEVE mantenere un'immagine adeguata al suo ruolo. Per questo occorrono risorse esattamente per come per tutte le altre necessità del paese, scuola, pensioni, sanità ecc....
NON si può vedere chi governa l'Italia scendere da un aereo di linea, col vestito stropicciato e con gli occhi semichiusi, mentre tutti gli altri scendono freschi e puliti da aerei di stato, più o meno grandi. Se si entrasse in quella logica, il governo dovrebbe, in ossequio alla trasparenza, bandire gare d'appalto per valutare le offerte migliori il che porterebbe magari ad usare aerei dell'Uganda o dell'Egitto, alla faccia dell'immagine.
Renzi, per il quale non nutro particolari simpatie, non è andato a New York per vedersi una partita di tennis dal vivo, ma in rappresentanza dell'Italia che ha sfornato le due finaliste di un torneo importante, come segnale di un (presunto) cambiamento in corso, insomma a mostrare la bandiera, a dire siamo tornati affidabili, venite ad investire da noi o qualcosa del genere. Insomma, alla fine un viaggio di lavoro, ben diverso da quelli di alcuni politici che andavano con famiglia al seguito a vedersi il gran prix o le partite della squadra del cuore, per tacere delle trasferte settimanali in Costa Smeralda nella nota villa o, peggio ancora, per andare in giro a fare la propria campagna elettorale.
Sulla scelta e sull'opportunità di acquistare o noleggiare un WB anziché continuare ad usare un 319 non discuto, sono scelte tecniche, ma è il principio che conta, anzi, fosse per me, lo acquisterei: non sarebbero soldi buttati come costruire un ospedale e lasciarlo inutilizzato, quello vola anche per altri servizi sociali.
Post Scriptum: il vizio non è però solo dei politici: nei pressi di Alghero, in località Porto Conte, esiste un insediamento dell'AM, adibito a villa sul mare con tanto di barca ed equipaggio a disposizione, dicono estremamente lussuoso. Da tempo mi chiedevo come mai d'estate arrivasse un Falcon di stato il venerdì sera e ripartisse il lunedì mattina (naturalmente senza pernottare lì) e finalmente ho trovato la risposta: vediamo se ci riuscite anche voi? :mrgreen:
Quoto tutto!!!!!
Hai espresso il mio pensiero.
Occhio...

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6859
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da **F@b!0** » 14 settembre 2015, 15:06

sardinian aviator ha scritto:Provo a dire sommessamente la mia.
L'Italia, checché se ne dica, è un grande (e ricco) paese, che sarebbe anche ricchissimo se tutti pagassero le tasse ecc.... ma questo è un altro discorso. Fa parte di consessi internazionali, ha varie presidenze, DEVE tenere un certo decoro e DEVE mantenere un'immagine adeguata al suo ruolo. Per questo occorrono risorse esattamente per come per tutte le altre necessità del paese, scuola, pensioni, sanità ecc....
NON si può vedere chi governa l'Italia scendere da un aereo di linea, col vestito stropicciato e con gli occhi semichiusi, mentre tutti gli altri scendono freschi e puliti da aerei di stato, più o meno grandi. Se si entrasse in quella logica, il governo dovrebbe, in ossequio alla trasparenza, bandire gare d'appalto per valutare le offerte migliori il che porterebbe magari ad usare aerei dell'Uganda o dell'Egitto, alla faccia dell'immagine.
Renzi, per il quale non nutro particolari simpatie, non è andato a New York per vedersi una partita di tennis dal vivo, ma in rappresentanza dell'Italia che ha sfornato le due finaliste di un torneo importante, come segnale di un (presunto) cambiamento in corso, insomma a mostrare la bandiera, a dire siamo tornati affidabili, venite ad investire da noi o qualcosa del genere. Insomma, alla fine un viaggio di lavoro, ben diverso da quelli di alcuni politici che andavano con famiglia al seguito a vedersi il gran prix o le partite della squadra del cuore, per tacere delle trasferte settimanali in Costa Smeralda nella nota villa o, peggio ancora, per andare in giro a fare la propria campagna elettorale.
Sulla scelta e sull'opportunità di acquistare o noleggiare un WB anziché continuare ad usare un 319 non discuto, sono scelte tecniche, ma è il principio che conta, anzi, fosse per me, lo acquisterei: non sarebbero soldi buttati come costruire un ospedale e lasciarlo inutilizzato, quello vola anche per altri servizi sociali.
Post Scriptum: il vizio non è però solo dei politici: nei pressi di Alghero, in località Porto Conte, esiste un insediamento dell'AM, adibito a villa sul mare con tanto di barca ed equipaggio a disposizione, dicono estremamente lussuoso. Da tempo mi chiedevo come mai d'estate arrivasse un Falcon di stato il venerdì sera e ripartisse il lunedì mattina (naturalmente senza pernottare lì) e finalmente ho trovato la risposta: vediamo se ci riuscite anche voi? :mrgreen:
CSMA
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
aetio57
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1201
Iscritto il: 11 settembre 2007, 19:21
Località: nel mulino a vento di "MORE"
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da aetio57 » 14 settembre 2015, 15:42

d'accordissimo con tartan: in questo forum è meglio (=vietato) scrivere di politica.
Una cosa che mi dà immensamente fastidio dei miei connazionali è che continuano imperterriti ad essere CAPRE...
ma davvero anche voi credete che Renzi è andato negli USA <<<SOLO>>> per vedersi la finale di tennis dal vivo?? Ma per favore, dai, non date retta a quelli che ha "trombato" e quindi hanno il dente avvelenato (primo fra tutti "er barcarolo" fufù). :roll:
Per non dimenticare:

I-REMS - "Falco" [22.08.2009]

Mattia TORRUSIO [14.05.2008]

Avatar utente
gibuti
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 26
Iscritto il: 11 ottobre 2008, 19:27
Località: roma

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da gibuti » 14 settembre 2015, 20:11

singolare che su questo forum si parli di politica,lo seguo da pilotino di monomotori a pistoni che ha sempre pagato e continua a pagare per volare tentando di apprendere qualcosa in più dai molti professionisti o ex tali che scrivono provenienti dall'AM o da grandi compagnie aeree.Avete provato a pensare che Renzi abbia semplicemente ratificato una scelta fatta da vostri colleghi o ex tali?Magari dovreste provare a cercare le motivazioni di tale scelta nel vostro ambiente. :wink: :wink:

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6659
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Lampo 13 » 14 settembre 2015, 20:14

gibuti ha scritto:singolare che su questo forum si parli di politica,lo seguo da pilotino di monomotori a pistoni che ha sempre pagato e continua a pagare per volare tentando di apprendere qualcosa in più dai molti professionisti o ex tali che scrivono provenienti dall'AM o da grandi compagnie aeree.Avete provato a pensare che Renzi abbia semplicemente ratificato una scelta fatta da vostri colleghi o ex tali?Magari dovreste provare a cercare le motivazioni di tale scelta nel vostro ambiente. :wink: :wink:
In quanto ex AMI ed ex grande compagnia ti dico un cosa: ci accrediti di un potere che non abbiamo. :D

ELTAR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 755
Iscritto il: 30 settembre 2008, 18:29
Località: Near ELTAR

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da ELTAR » 14 settembre 2015, 20:42

Se l'ACJ330 verrà acquisito potrà essere gestito dal punto di vista della logistica dall'Alitalia... Come già espresso magari con costi molto elevati comunque. Del resto però trovo che il pensiero di sardinian aviator sia corretto c.ca il concetto di rappresentanza, a patto che questo venga però rispettato. Un conto è presenziare ad un summit, un altro ad un evento sportivo, che per quanto importante rimane sempre e solo un match dove la presenza della rappresentanza politica può essere gradita, ma non obbligatoria, soprattutto quando ci sono questioni un pò più urgenti sul "suolo patrio". Per questo un volo di linea è più che sufficiente, visto che le motivazioni che spingono un politico a presenziare a questo tipo di eventi non sono "solo" quelle espresse ufficialmente ( anche questo già espresso qualche post precedente)... La procedura è vecchia come il cucco, basti pensare ai mondiali di calcio ( compresi gli europei), le olimpiadi ecc. ecc... E da molti non solo dagli italiani.
Ho pianto, ho riso... Ho fatto scelte sbagliate, altre giuste... Sono amico di molti, voglio bene a pochi, non odio nessuno... Parlo poco ma dico sempre quello che penso... Qualcuno mi vuole bene, altri mi detestano... Pazienza è la vita!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9544
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tartan » 14 settembre 2015, 20:45

gibuti ha scritto:singolare che su questo forum si parli di politica,lo seguo da pilotino di monomotori a pistoni che ha sempre pagato e continua a pagare per volare tentando di apprendere qualcosa in più dai molti professionisti o ex tali che scrivono provenienti dall'AM o da grandi compagnie aeree.Avete provato a pensare che Renzi abbia semplicemente ratificato una scelta fatta da vostri colleghi o ex tali?Magari dovreste provare a cercare le motivazioni di tale scelta nel vostro ambiente. :wink: :wink:
Dove cerchi cerchi, sempre politica è e te lo dico da ex grande compagnia che ha visto stravolti i risultati di ricerche puramente tecniche. :( :(
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Giuseppe Cei
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 103
Iscritto il: 27 febbraio 2010, 10:52

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Giuseppe Cei » 14 settembre 2015, 22:06

gibuti ha scritto:singolare che su questo forum si parli di politica,lo seguo da pilotino di monomotori a pistoni che ha sempre pagato e continua a pagare per volare tentando di apprendere qualcosa in più dai molti professionisti o ex tali che scrivono provenienti dall'AM o da grandi compagnie aeree.Avete provato a pensare che Renzi abbia semplicemente ratificato una scelta fatta da vostri colleghi o ex tali?Magari dovreste provare a cercare le motivazioni di tale scelta nel vostro ambiente. :wink: :wink:
Non sono esperto di questioni tecniche, ma come hai giustamente detto Renzi dovreebe aver ratificato, ma anche no.
Per quanto riguarda il discorso di Sardinian si può tranquillamente condividere, ma si può avere stile anche essendo sobri, senza per questo apparire straccioni.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3671
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da danko156 » 14 settembre 2015, 22:44

Trattandosi di un acquisto (seppur in leasing) di un aereo di Stato non si può non parlare di politica.
Tuttavia, qui forse stiamo confondendo due cose, oppure stiamo parlando di entrambe pur essendo esse distinte.

La prima è una questione puramente economica/aeronautica, che credo sia il tema di questo 3d. Quanto costa in più un 330 rispetto a un 319? Non era meglio tenersi il 319 invece di spendere altri soldi per un aereo più grande? (si, no, qualunque sia la risposta). Cos'ha in più un 330 rispetto a un 319? Meglio il 330 o il 319?

Seconda questione è il volo che ha fatto Renzi a New York. Doveva farlo? Non doveva farlo? Spreco di denaro pubblico? (si, no, qualunque sia la risposta). E' un volo singolo, e chissà quanti altri ne farà. Dal punto di vista aeronautico questo importa poco. Dal punto di vista politico, la cosa ha una certa rilevanza..
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4675
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 settembre 2015, 23:10

Maxx ha scritto: se Berlusconi avesse proposto una cosa del genere sarebbe stato sotterrato di polemiche. A Renzi è concesso tutto.
Infatti il problema è sotterrare di polemiche trasversalmente tutti, quando se lo meritano. Punto e fine, senza sconti.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4675
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 settembre 2015, 23:15

danko156 ha scritto: Seconda questione è il volo che ha fatto Renzi a New York. Doveva farlo? Non doveva farlo? Spreco di denaro pubblico? (si, no, qualunque sia la risposta). E' un volo singolo, e chissà quanti altri ne farà. Dal punto di vista aeronautico questo importa poco. Dal punto di vista politico, la cosa ha una certa rilevanza..
Secondo me, non essendo lui né Obama né Putin che in quanto leader di Paesi sistematicamente coinvolti in permanenti scenari di conflitti armati comprendo abbiano seri problemi di sicurezza (io NON mi sentirei minimamente rassicurato dal sapere che sul mio volo in Prima Classe c'è Obama o Kerry...), dovrebbe salvo eccezioni farsi riservare un posto in prima classe su un normalissimo, confortevole volo di linea.

Basta e avanza.

Se c'è da intervenire di corsissima a un summit urgente per via del precipitare degli eventi in Crimea, per dire, prende un Falcon dell'AMI, sulle tratte nazionali va benone anche un P180Avanti.

Tutto il resto è speco di denaro pubblico, sempre e comunque.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4675
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 settembre 2015, 23:20

Aggiungerei che se sei la Merkel il peso di un tuo intervento in un summit non diminuisce minimamente neppure se arrivi con un normalissimo treno veloce. Anzi...

Guardate come veste Marchionne: è un segnale indiretto di consapevolezza del proprio potere. «TU hai il problema di metterti il vestito della domenica per sembrare qualcuno, poverello, io no. Ti devo star bene per forza anche col maglione sformato e il colletto mezzo stazzonato, io so' io.. etc »
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5801
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da sigmet » 14 settembre 2015, 23:26

Continuo a preferire lo stile del ministro dei trasporti inglese che va al lavoro con il treno. Lo trovo piu' dignitoso e anche i sudditi della regina lo apprezzano. Sinceramente l'immagine di un paese la misuro su altri parametri piuttosto che l'apertura alare dell'aereo vippe. Mi sembra che il parco macchine blu gia' ci costi abbastanza...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4664
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da sardinian aviator » 15 settembre 2015, 10:36

Solo per aggiungere un paio di cose.
Il volo di stato ha il vantaggio di non avere orari, posti esauriti, prenotazioni online ecc....Puoi tranquillamente programmarti un meeting subito dopo la partita senza dover correre all'aeroporto. Inoltre quando si muove un premier c'è la scorta, il suo staff, segreterie varie, e nell'occasione c'erano anche il presidente del Coni ed un ministro. Quanto costano x biglietti di business last minute?
Non so quanto tempo sia passato dall'ingresso in finale dell'ultima italiana alla decisione di partire,e se ci fosse un volo di linea utile nel frattempo, senza considerare il ritorno. Può darsi tutto si potesse fare con voli di linea, ma anche lì sono certo che qualcuno avrebbe storto il naso ugualmente. Polemica per la polemica.
Il resto l'ho già detto. Aggiungo che non è lo sfarzo delle massime cariche dello Stato che mi indigna, ma quello delle migliaia di mezze calzette. Giorni fa hanno intervistato un assessore provinciale sardo che è stato testimone di una rapina stradale; ebbene costui era con il "suo" autista nella macchina di servizio.... tutto questo moltiplicatelo per le regioni, gli assessorati, le direzioni generali, le provincie e i comuni e capite dove c'è da indignarsi per davvero.
Quando Mattarella sale sul tram o va a Palermo con un volo di linea fa gesti fortemente demagogici e populisti: non è il Capo del mio Stato che deve prendere il tram.
Infine il nuovo A330 non sarà l'aereo di Renzi, come è stato scritto; sarà un aereo della Repubblica Italiana, esattamente come gli F35 o i tanker (e c'è una bella differenza).
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3671
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da danko156 » 15 settembre 2015, 10:57

sigmet ha scritto:Continuo a preferire lo stile del ministro dei trasporti inglese che va al lavoro con il treno. Lo trovo piu' dignitoso e anche i sudditi della regina lo apprezzano. Sinceramente l'immagine di un paese la misuro su altri parametri piuttosto che l'apertura alare dell'aereo vippe. Mi sembra che il parco macchine blu gia' ci costi abbastanza...
Una volta Blair volò in Toscana con Ryanair insieme con la famiglia per vacanza. Il Papa gira in Ford e quando era Vescovo si muoveva in metro.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da MatteF88 » 15 settembre 2015, 11:14

Si ma non usi l'aereo presidenziale per andare a farti vedere ad una finale di tennis, anche se si tratta di un evento unico come la finale degli us open tra due tenniste italiane, quando la schiavone vinse il roland garros nessuno prese l'aereo per andare a Parigi a fare presenza (ingombrante), altrimenti già che c'era poteva ripartire subito e andare alla premiazione di Aru a Madrid il giorno dopo...se no diciamo pure che Mastella, all'epoca ministro della giustizia, fece bene ad andare da Napoli a Monza con il 319 per vedere la corsa di F1..

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9544
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tartan » 15 settembre 2015, 11:35

sardinian aviator ha scritto:Solo per aggiungere un paio di cose.
Il volo di stato ha il vantaggio di non avere orari, posti esauriti, prenotazioni online ecc....Puoi tranquillamente programmarti un meeting subito dopo la partita senza dover correre all'aeroporto. Inoltre quando si muove un premier c'è la scorta, il suo staff, segreterie varie, e nell'occasione c'erano anche il presidente del Coni ed un ministro. Quanto costano x biglietti di business last minute?
Non so quanto tempo sia passato dall'ingresso in finale dell'ultima italiana alla decisione di partire,e se ci fosse un volo di linea utile nel frattempo, senza considerare il ritorno. Può darsi tutto si potesse fare con voli di linea, ma anche lì sono certo che qualcuno avrebbe storto il naso ugualmente. Polemica per la polemica.
Il resto l'ho già detto. Aggiungo che non è lo sfarzo delle massime cariche dello Stato che mi indigna, ma quello delle migliaia di mezze calzette. Giorni fa hanno intervistato un assessore provinciale sardo che è stato testimone di una rapina stradale; ebbene costui era con il "suo" autista nella macchina di servizio.... tutto questo moltiplicatelo per le regioni, gli assessorati, le direzioni generali, le provincie e i comuni e capite dove c'è da indignarsi per davvero.
Quando Mattarella sale sul tram o va a Palermo con un volo di linea fa gesti fortemente demagogici e populisti: non è il Capo del mio Stato che deve prendere il tram.
Infine il nuovo A330 non sarà l'aereo di Renzi, come è stato scritto; sarà un aereo della Repubblica Italiana, esattamente come gli F35 o i tanker (e c'è una bella differenza).
Quoto tutto, però aggiungo una cosa:
se è sporca la testa immagina quanto puzzano i piedi!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1970
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da camicius » 15 settembre 2015, 11:51

sardinian aviator ha scritto: Non so quanto tempo sia passato dall'ingresso in finale dell'ultima italiana alla decisione di partire,e se ci fosse un volo di linea utile nel frattempo, senza considerare il ritorno. Può darsi tutto si potesse fare con voli di linea, ma anche lì sono certo che qualcuno avrebbe storto il naso ugualmente. Polemica per la polemica.
Qualcuno avrebbe fatto polemica perché "nessun rappresentante dello stato in una occasione così importante".
sardinian aviator ha scritto: Quando Mattarella sale sul tram o va a Palermo con un volo di linea fa gesti fortemente demagogici e populisti: non è il Capo del mio Stato che deve prendere il tram.
Anche perché tipicamente sono deliri di sicurezza, che secondo me, tutto sommato, costano di più che muovere un volo di stato...

ciao
andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da tiziano79 » 15 settembre 2015, 16:21

Troppe polemiche per nulla.
I problemi sono altri ma puntualmente noi italiani ci concentriamo a polemizzare sulla fuffa ma quando si tratta di cose veramente serie stiamo tutti davanti al nostro tablet comodamente in poltrona e pantofole.
Occhio...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9550
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da Maxx » 15 settembre 2015, 16:25

danko156 ha scritto:
sigmet ha scritto:Continuo a preferire lo stile del ministro dei trasporti inglese che va al lavoro con il treno. Lo trovo piu' dignitoso e anche i sudditi della regina lo apprezzano. Sinceramente l'immagine di un paese la misuro su altri parametri piuttosto che l'apertura alare dell'aereo vippe. Mi sembra che il parco macchine blu gia' ci costi abbastanza...
Una volta Blair volò in Toscana con Ryanair insieme con la famiglia per vacanza. Il Papa gira in Ford e quando era Vescovo si muoveva in metro.
E a me, più papista del papa, non piace.

Avatar utente
DNL-SGR
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 589
Iscritto il: 27 maggio 2006, 22:40

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da DNL-SGR » 15 settembre 2015, 18:05

Speriamo almeno in una livrea accattivante....

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 679
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da andwork » 15 settembre 2015, 21:36

tiziano79 ha scritto:Troppe polemiche per nulla.
I problemi sono altri ma puntualmente noi italiani ci concentriamo a polemizzare sulla fuffa ma quando si tratta di cose veramente serie stiamo tutti davanti al nostro tablet comodamente in poltrona e pantofole.
l'invidia è una brutta bestia !

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1798
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da fabrizio66 » 15 settembre 2015, 21:40

Ma abbiamo un qualche comunicato ufficiale del.governo, del presidente del Consiglio, del ministro della difesa, del presidente della repubblica, di un qualche rappresentante istituzionale che avvalori questa notizia?

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: ACJ330 nuovo aereo di stato?

Messaggio da musicaldoc » 16 settembre 2015, 2:13

Valerio Ricciardi ha scritto:(.....) Guardate come veste Marchionne: è un segnale indiretto di consapevolezza del proprio potere. «TU hai il problema di metterti il vestito della domenica per sembrare qualcuno, poverello, io no. Ti devo star bene per forza anche col maglione sformato e il colletto mezzo stazzonato, io so' io.. etc »
Direi piuttosto di consapevolezza di essere l'Onnipotente :mrgreen: .

Io non capisco quelli che si vestono come i pinguini anche sul bagnasciuga.... ma quelli che se la tirano con il finto understatement sono per me altrettanto ridicoli.
La semplice eleganza è tutta un'altra cosa che la "sciattaggine superiore" di Marchionne :tshirt: ... senza nulla togliere alle sue capacità politico-gestionali!

Rispondi