Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4767
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da sardinian aviator » 21 settembre 2015, 19:52

http://www.unionesarda.it/articolo/cron ... 35794.html

Questi i fatti. Per la cronaca la guardia giurata pare fosse armata di pistola, il rapinatore di un'ascia.
Ma non vi viene in mente qualche riflessione e qualche domanda?

Esempio:
A chi compete la sicurezza della struttura aeroportuale contro gli atti di criminalità comune?
E se anziché ladri fossero stati terroristi la cosa cambiava aspetto?
Il fatto che ci siano le telecamere a CC implica anche che qualcuno dovrebbe anche guardare i monitor?
Gli aeroporti italiani di notte sono presidiati e da chi?
Vale la pena di assumere guardie giurate?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da Lampo 13 » 21 settembre 2015, 19:55

sardinian aviator ha scritto:http://www.unionesarda.it/articolo/cron ... 35794.html

Questi i fatti. Per la cronaca la guardia giurata pare fosse armata di pistola, il rapinatore di un'ascia.
Ma non vi viene in mente qualche riflessione e qualche domanda?

Esempio:
A chi compete la sicurezza della struttura aeroportuale contro gli atti di criminalità comune?
E se anziché ladri fossero stati terroristi la cosa cambiava aspetto?
Il fatto che ci siano le telecamere a CC implica anche che qualcuno dovrebbe anche guardare i monitor?
Gli aeroporti italiani di notte sono presidiati e da chi?
Vale la pena di assumere guardie giurate?
Una guardia giurata che se va bene prende 1.000 euro al mese dovrebbe rischiare la vita per tutelare beni altrui?
E se avesse sparato ed ucciso un uomo armato di ascia, quali guai avrebbe passato?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4767
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da sardinian aviator » 21 settembre 2015, 20:15

Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:http://www.unionesarda.it/articolo/cron ... 35794.html

Questi i fatti. Per la cronaca la guardia giurata pare fosse armata di pistola, il rapinatore di un'ascia.
Ma non vi viene in mente qualche riflessione e qualche domanda?

Esempio:
A chi compete la sicurezza della struttura aeroportuale contro gli atti di criminalità comune?
E se anziché ladri fossero stati terroristi la cosa cambiava aspetto?
Il fatto che ci siano le telecamere a CC implica anche che qualcuno dovrebbe anche guardare i monitor?
Gli aeroporti italiani di notte sono presidiati e da chi?
Vale la pena di assumere guardie giurate?
Una guardia giurata che se va bene prende 1.000 euro al mese dovrebbe rischiare la vita per tutelare beni altrui?
E se avesse sparato ed ucciso un uomo armato di ascia, quali guai avrebbe passato?
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1912
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da fabrizio66 » 21 settembre 2015, 20:20

La guardia giurata è oramai un deterrente, difficilmente entra in azione se non c e rischio per la sua vita.
Considera che gli stipendi sono veramente bassi e spesso i turni massacranti. Per la mia esperienza fatta con loro si dividono tra i tanti che fanno questo lavoro per uno stipendio ed i pochi che a volte sono un po esagitati. In caso di rapina con sparatoria se ci scappa il morto già e un problema giustificare un poliziotto figuriamoci un vigilantes.
Anni fa un vigiliantes che durante una rapina uccise un bandito oltre alla giustizia ebbe dei problemi con i parenti del bandito morto.
Oramai la sicurezza è data dai deterrenti, le telecamere servono solo a dire ai banditi occhio che te vedo e sappi che prima o poi te prendo. Una vera sicurezza sarebbe stata la scelta da parte della banca di munire le mazzette dei pacchetti esplosivi colorati che macchiano in modo indelebile le banconote rendendole inutilizzabili.
Questi ed altri trucchi servono a fare in modo che il bandito desista dal tentare il furto o la rapina.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da Lampo 13 » 21 settembre 2015, 21:28

sardinian aviator ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:http://www.unionesarda.it/articolo/cron ... 35794.html

Questi i fatti. Per la cronaca la guardia giurata pare fosse armata di pistola, il rapinatore di un'ascia.
Ma non vi viene in mente qualche riflessione e qualche domanda?

Esempio:
A chi compete la sicurezza della struttura aeroportuale contro gli atti di criminalità comune?
E se anziché ladri fossero stati terroristi la cosa cambiava aspetto?
Il fatto che ci siano le telecamere a CC implica anche che qualcuno dovrebbe anche guardare i monitor?
Gli aeroporti italiani di notte sono presidiati e da chi?
Vale la pena di assumere guardie giurate?
Una guardia giurata che se va bene prende 1.000 euro al mese dovrebbe rischiare la vita per tutelare beni altrui?
E se avesse sparato ed ucciso un uomo armato di ascia, quali guai avrebbe passato?
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
Se fossero stati terroristi sarebbe morto prima di capire cosa stava succedendo...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11585
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da flyingbrandon » 21 settembre 2015, 21:50

sardinian aviator ha scritto:
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
È un deterrente....non è inutile. Se fossero entrati dei terroristi e avessero iniziato a sparare o mettere in pericolo le persone...penso di sì...e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 911
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da musicaldoc » 21 settembre 2015, 22:00

flyingbrandon ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
È un deterrente....non è inutile. Se fossero entrati dei terroristi e avessero iniziato a sparare o mettere in pericolo le persone...penso di sì...e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Ciao!
Certo pensando che se un ladro annega nella piscina scappando, il proprietario di casa è indagato per omicidio colposo, tutto si complica... ma mi auguro che se un cittadino comune si mettesse a sparare ad un commando ISIS in aeroporto, i magistrati possano chiudere non uno ma due occhi... anche se l'incriminazione scatterebbe d'ufficio :|
Ultima modifica di musicaldoc il 21 settembre 2015, 22:04, modificato 1 volta in totale.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1912
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da fabrizio66 » 21 settembre 2015, 22:01

musicaldoc ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
È un deterrente....non è inutile. Se fossero entrati dei terroristi e avessero iniziato a sparare o mettere in pericolo le persone...penso di sì...e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Ciao!
Certo pensando che se un ladro annega nella piscina scappando, il proprietario di casa è indagato per omicidio colposo, tutto si complica... ma mi auguro che se un cittadino comune si mettesse a sparare ad un commando ISIS in aeroporto, i magistrati possano chiudere non uno ma due occhi...
Io tutta questa certezza purtroppo non ce l ho

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 911
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da musicaldoc » 21 settembre 2015, 22:06

fabrizio66 ha scritto:
musicaldoc ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:
Appunto, a che serve buttare i soldi per un servizio inutile? E se fossero stati terroristi avrebbe sparato?
È un deterrente....non è inutile. Se fossero entrati dei terroristi e avessero iniziato a sparare o mettere in pericolo le persone...penso di sì...e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Ciao!
Certo pensando che se un ladro annega nella piscina scappando, il proprietario di casa è indagato per omicidio colposo, tutto si complica... ma mi auguro che se un cittadino comune si mettesse a sparare ad un commando ISIS in aeroporto, i magistrati possano chiudere non uno ma due occhi...
Io tutta questa certezza purtroppo non ce l ho
già... mala tempora currunt, qui si rischia il Far West :|

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1912
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da fabrizio66 » 21 settembre 2015, 22:06

C.que per me c e puzza di basista in questa cosa.

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da marcoferrario » 22 settembre 2015, 7:46

Lampo 13 ha scritto:Una guardia giurata che se va bene prende 1.000 euro al mese dovrebbe rischiare la vita per tutelare beni altrui?
Questo discorso non ha alcun senso. Il mestiere lo ha scelto, prima di cominciare era al corrente di quanto avrebbe guadagnato. Girare armati non è un ripiego alla disoccupazione, ma dovrebbe essere frutto di una scelta motivata
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4767
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da sardinian aviator » 22 settembre 2015, 8:31

Però il problema si sta spostando sulle conseguenze della reazione e sul sistema giudiziario italiano, che è semmai un problema collaterale. Torno perciò alle mie riflessioni.
Aggiungo che in aeroporto passano la notte almeno due agenti di PS i quali sono stati avvisati dalla guardia giurata ed hanno dato l'allarme.....ai Carabinieri.
Immagino che chiamati in causa avrebbero detto che non è di loro competenza sorvgliare i beni patrimoniali di terzi privati (in questo caso la banca) e che semmai questi dovrebbero dotarsi di un proprio servizio di vigilanza autonomo (la GG è pagata dal gestore). Il loro compito infatti è la polizia di frontiera ed il supporto alla security, non altro.
Anni fa la GdF abbandonò la vigilanza al varco doganale sostenendo che il presidio notturno non era loro compito.
Io penso che il bancomat sia un servizio al passeggero, un servizio pubblico; se la banca dovesse pagare una vigilanza privata (come abbiamo visto inutile) per difenderlo troverebbe più conveniente toglierlo, privando così i pax di un servizio importante, specie per gli stranieri in arrivo. Di questo passo, in questo balletto continuo di "non mi compete", "non mi conviene" arriveremo a non avere più servizi negli aeroporti (e non solo). Lo Stato arretra, tutto si privatizza, la criminalità avanza.
Questo volevano dire le mie domande e le mie riflessioni.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

anonymous12345

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da anonymous12345 » 22 settembre 2015, 8:39

Anni fa feci un corso maneggio armi al TSN (non ho fatto il militare e volevo fare Tiro Accademico).. nel mio gruppo c'era una futura Guardia Giurata un pò montata..
per riportarlo sulla terra il signore che teneva il corso, un avvocato socio del TSN, gli disse :"guardi che lei è solo un paracarro con un bersaglio sopra un bersaglio che serve alla banca per avere uno sconto sull'assicurazione" ..

In Italia già avere un'arma legittimamente detenuta è una mezza colpa, anche per la Forza Pubblica, se poi l'arma la si usa son c***i acidi. . E non parlo della doverosa inchiesta. .

Avatar utente
trottolino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 368
Iscritto il: 22 novembre 2011, 14:12

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da trottolino » 22 settembre 2015, 9:12

sardinian aviator ha scritto:http://www.unionesarda.it/articolo/cron ... 35794.html

Questi i fatti. Per la cronaca la guardia giurata pare fosse armata di pistola, il rapinatore di un'ascia.
Ma non vi viene in mente qualche riflessione e qualche domanda?

Esempio:
A chi compete la sicurezza della struttura aeroportuale contro gli atti di criminalità comune?
E se anziché ladri fossero stati terroristi la cosa cambiava aspetto?
Il fatto che ci siano le telecamere a CC implica anche che qualcuno dovrebbe anche guardare i monitor?
Gli aeroporti italiani di notte sono presidiati e da chi?
Vale la pena di assumere guardie giurate?
Chi è la ditta che svolge il servizio?
Io ho lavorato 6 anni nel settore.trovo molto strano e alquanto improbabile non essendo armato che fosse una GPG ma bensì un semplice portiere.considerando anche la natura del sito e soprattutto l'orario....quello per me era un semplice portiere che pur di far risparmiare i clienti le aziende ci mettono persone con la qualifica da portiere quindi senza un decreto pagato ancora più miseramente della guardia giurata e che per legge non dovrebbe nemmeno svolgere le sue mansioni in siti e in orari sensibili.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7059
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da Lampo 13 » 22 settembre 2015, 10:11

marcoferrario ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:Una guardia giurata che se va bene prende 1.000 euro al mese dovrebbe rischiare la vita per tutelare beni altrui?
Questo discorso non ha alcun senso. Il mestiere lo ha scelto, prima di cominciare era al corrente di quanto avrebbe guadagnato. Girare armati non è un ripiego alla disoccupazione, ma dovrebbe essere frutto di una scelta motivata
Bellissima teoria, ma la pratica?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12233
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Rapina all'aeroporto di Alghero.... riflessioni

Messaggio da AirGek » 22 settembre 2015, 13:53

Mi chiedo proprio quanti lavoratori facciano il mestiere che fanno per scelta motivata o per ripiego alla disoccupazione... :roll:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi