Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Valerio Ricciardi » 5 ottobre 2015, 22:56

Volo Boston-Phoenix. Il pilota purtroppo ha un malore fatale.
Diversione a Syracuse; 147 pax.
L'articolista si inventa il terrore a bordo (è probabile che non sia stato loro detto nulla sulla diversione).
Un pensiero alla famiglia e agli amici del pilota.

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/E ... 4817.shtml
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da musicaldoc » 5 ottobre 2015, 22:58

I soliti giornalisti :mrgreen:

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da TheClubber » 5 ottobre 2015, 23:36

Evidentemente non sanno che spesso l'atterraggio è fatto dal primo ufficiale.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da AirGek » 6 ottobre 2015, 0:27

Il primo ufficiale tocca solo l'interruttore del segnale delle cinture allacciate (per poi sentire l'annuncio che "il comandante ha acceso il segnale")...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da TheClubber » 6 ottobre 2015, 5:23

AirGek ha scritto:Il primo ufficiale tocca solo l'interruttore del segnale delle cinture allacciate (per poi sentire l'annuncio che "il comandante ha acceso il segnale")...
Mi è capitato di sentire il Comandante annunciare che l'atterraggio sarebbe stato effettuato dal primo ufficiale.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3562
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da spiridione » 6 ottobre 2015, 7:47

TheClubber ha scritto:
AirGek ha scritto:Il primo ufficiale tocca solo l'interruttore del segnale delle cinture allacciate (per poi sentire l'annuncio che "il comandante ha acceso il segnale")...
Mi è capitato di sentire il Comandante annunciare che l'atterraggio sarebbe stato effettuato dal primo ufficiale.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

E una pietosa bugia che serve a far sentire utili quelli come Gek....

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 6 ottobre 2015, 9:29

Normalmente si vola da PF una tratta a testa.
Colgo l'occasione per un paio di sottolineature.

Nessuno a bordo di un aeroplano in volo può affermare che una persona sia deceduta.
Per avere una certificazione di morte ci vogliono delle procedure che possono essere fatte esclusivamente da dottori che dispongano di specifiche apparecchiature.
Se su un volo un passeggero ha per esempio un ictus cerebrale o un infarto miocardico ed un medico, anche specialista, casualmente a bordo ne dichiara il decesso (cosa praticamente impossibile, non sono scemi), è dovere del Comandante dichiarare emergenza ed atterrare ASAP sul più vicino aeroporto chiedendo di trovare assistenza a terra per la rianimazione. So di voli proseguiti fino a destinazione con in presunto morto a bordo... anche per ore.
Saranno poi altri a dichiarare ufficialmente il decesso.
Se il Comandante continuasse il volo per una mezz'ora in più e dall'autopsia si evincesse che il decesso è avvenuto proprio in quella mezz'ora in più di volo rispetto all'atterraggio immediato, il Comandante potrebbe dover rispondere di mancato soccorso da un punto di vista penale e civile.

In caso di malore di uno dei due Piloti, il volo è in emergenza anche se andare all'atterraggio da soli non è particolarmente complicato.

In ogni caso la presenza a bordo di una qualsiasi persona, passeggero o crew, seriamente malata e quindi in pericolo di vita è motivo per dichiarare emergenza (mayday) e non urgenza (pan pan).

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9585
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Maxx » 6 ottobre 2015, 9:36

Non manca molto ad un titolo del tipo "aereo atterra a Linate, terrore e panico tra i passeggeri".

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da tartan » 6 ottobre 2015, 11:09

Maxx ha scritto:Non manca molto ad un titolo del tipo "aereo atterra a Linate, terrore e panico tra i passeggeri".
Questo sarebbe più giustificato :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da MartaP » 6 ottobre 2015, 11:24

Un pensiero per il pilota.. :cry:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da AirGek » 6 ottobre 2015, 11:54

TheClubber ha scritto:
AirGek ha scritto:Il primo ufficiale tocca solo l'interruttore del segnale delle cinture allacciate (per poi sentire l'annuncio che "il comandante ha acceso il segnale")...
Mi è capitato di sentire il Comandante annunciare che l'atterraggio sarebbe stato effettuato dal primo ufficiale.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3743
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da danko156 » 6 ottobre 2015, 12:01

RIP
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
m.forna
FL 450
FL 450
Messaggi: 4608
Iscritto il: 6 luglio 2010, 1:07

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da m.forna » 6 ottobre 2015, 12:36

RIP
Marco

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da tartan » 6 ottobre 2015, 12:45

RIP a tutti quelli che muoiono giornalmente per qualunque motivo sia.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

cop
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 ottobre 2004, 2:16
Località: Buenos Aires

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da cop » 6 ottobre 2015, 16:24

Senza contare che a volte il Primo Uff. ha molte più ore di volo sulla macchina che il proprio comandante.... :P
Roberto

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 6 ottobre 2015, 16:33

cop ha scritto:Senza contare che a volte il Primo Uff. ha molte più ore di volo sulla macchina che il proprio comandante.... :P
Molto comune, ho volato, appena abilitato, con 1Uff con 10 anni dì volo sul 777.
Chiesi loro di darmi una mano..

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1161
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da noone » 6 ottobre 2015, 17:07

Lampo 13 ha scritto: In ogni caso la presenza a bordo di una qualsiasi persona, passeggero o crew, seriamente malata e quindi in pericolo di vita è motivo per dichiarare emergenza (mayday) e non urgenza (pan pan).
Ciao!
Riguardo al dichiarare Mayday per un caso medico a bordo ho sentito diverse versioni, per alcuni infatti tecnicamente a meno che non si tratti di unFlight Crew Member la sicurezza del vuole e dei occupanti non è messa a rischio quindi si coordina con l'ATC senza dichiarare emergenza.
Certo che poi a dei colleghi successe che spensero un motore precauzionalmente e dichiararono pan e al secondo giro di holding sulla terra dei crauti si ruppero i maroni e dichiararono Mayday per andare subito all'atterraggio...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 6 ottobre 2015, 19:36

noone ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: In ogni caso la presenza a bordo di una qualsiasi persona, passeggero o crew, seriamente malata e quindi in pericolo di vita è motivo per dichiarare emergenza (mayday) e non urgenza (pan pan).
Ciao!
Riguardo al dichiarare Mayday per un caso medico a bordo ho sentito diverse versioni, per alcuni infatti tecnicamente a meno che non si tratti di unFlight Crew Member la sicurezza del vuole e dei occupanti non è messa a rischio quindi si coordina con l'ATC senza dichiarare emergenza.
Certo che poi a dei colleghi successe che spensero un motore precauzionalmente e dichiararono pan e al secondo giro di holding sulla terra dei crauti si ruppero i maroni e dichiararono Mayday per andare subito all'atterraggio...
"La parola mayday è utilizzata in radiofonia, da parte di un'imbarcazione o di un velivolo, per indicare un'immediata necessità di aiuto. Il segnale internazionale di richiesta d'aiuto consiste nell'enunciazione della parola mayday, la cui origine è da riscontrarsi nell'espressione francese «venez m'aider!» (venite ad aiutarmi) o «m'aidez!» (aiutatemi)".
Banalmente, da Wikipedia, questo è il significato. Una persona in pericolo di morte è una più che ottima ragione per chiedere aiuto con tutto ciò che comporta. Ricorda che un Comandante è responsabile della salute e della sicurezza dei suoi passeggeri.

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1161
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da noone » 7 ottobre 2015, 2:59

Ciao!
Sinceramente la descrizione di Wikipedia è un po' generica, ma d'altro canto è difficile trovare una descrizione dettagliata del concetto di distress. Basandomi sul mio OMA un medical case di un passeggero non è automaticamente un Mayday, per quanto possa essere grave, perché la sicurezza dell'aereo e dei suoi occupanti non è messa in dubbio.
Che poi sia un modo per pararsi le terga davanti a un giudice per dimostrare di avere fatto tutto il possibile è un altro discorso..
Abnormal conditions (Urgency conditions)

An urgency condition is a condition concerning the safety of an aircraft or other vehicle, or of some person on board or within sight, but which does not require immediate assistance.

Abnormal (Urgency) conditions require increased attention to safety by the crew. They can be caused by technical, operational or other reasons such as passenger illness.

Emergency conditions (Distress conditions)

A distress condition is a condition of being threatened by serious and/or imminent danger and of requiring immediate assistance.

In Emergency conditions, safety is compromised or will be compromised within a critical time. The crew devotes all its attention to the safety of the aeroplane, its passengers and crew.

E
Competence – declaration of emergency

The CMD has the authority to declare an emergency. He must do so if the following conditions arise:

● Visible smoke of unknown origin; ● Fire on board; ● Structural damage; ● Severe degradation of aeroplane systems affecting safety, such as: dual hydraulic failure, total loss of electrical power, total loss of navigation systems, total loss of ice protection systems in icing conditions; ● Pilot incapacitation; ● Any other condition affecting safety, at CMD discretion.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 7 ottobre 2015, 8:32

Lampo 13 ha scritto: Banalmente, da Wikipedia, questo è il significato. Una persona in pericolo di morte è una più che ottima ragione per chiedere aiuto con tutto ciò che comporta. Ricorda che un Comandante è responsabile della salute e della sicurezza dei suoi passeggeri.
Concordando che è un MayDay...in quanto si necessita di un immediato rientro e assistenza, al lato pratico, direi "dipende"...sostanzialmente da come si comporta l'ATC....se c'è piena collaborazione non trovo sia necessario paralizzare l'intero aeroporto (cosa che genera il MayDay). Nelle due volte che mi è capitato...che era proprio grave...senza nessun MayDay ci hanno fatti diventare numero uno e HIGH speed facendoci poi trovare tutta l'assistenza medica a terra. Avviamo chiesto un priority Landing dovuto alle condizioni mediche di un passeggero...ci hanno chiesto la natura del problema e ci hanno spediti diretti in finale. Loro , ATC, penso sapessero benissimo che una riduzione di velocità o non fornirci un diretto avrebbe comportato un MayDay...quindi c'è stata, in questo senso, collaborazione tra noi e l'ATC.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 7 ottobre 2015, 10:02

Anche a me è capitato di avere un pax malato e di chiedere un priority landing a FCO ricevendo tutta la collaborazione possibile... ma usciamo dal nostro orticello.
Fai la stessa cosa al JFK e quelli neanche ti rispondono!
Hanno fatto precipitare un aereo per termine carburante perché il crew non ha dichiarato emergenza ma, sbagliando, solo "low fuel". Elasticità mentale zero...
Ora, immaginate che vi muore un americano a bordo per un infarto, e che voi non avete dichiarato emergenza, e che l'atterraggio avviene dopo 30 minuti e che poi viene fuori che 10 minuti avrebbero potuto salvarlo;
oppure che voi dichiarate emergenza, atterrate comunque dopo 30 minuti e il poveretto muore lo stesso perché non curato in tempo...
La giovane vedova del maturo milionario morto nel primo caso potrà intentare una causa milionaria alla Compagnia, nel secondo caso non lo potrà fare.
In genere le giovani vedove americane che fanno causa in america, vincono... con chi se la prenderà la Compagnia che deve pagare il rimborso milionario?
Per chi lavora in una Compagnia, provate a farvi mandare una risposta scritta ufficiale del DOV che dica che con un passeggero in pericolo di vita NON è ragione di dichiarare emergenza e vediamo cosa vi scrivono...
"ma, dipende, non si può generalizzare, sta al giudizio del Comandante, il buon padre di famiglia..."
Che in pratica vuole dire: "Qualsiasi decisione prendi, se va bene hai fatto il tuo dovere, se va male la paghi".
Se dichiari emergenza ti potranno dire che hai esagerato, ma il culetto lo salvi, se non lo fai e il povero pax muore, sono dolori...
Considerate inoltre che non c'è nessuno al mondo che potrà dirvi: "Questo passeggero DEVE atterrare subito oppure NON CORRE RISCHI continuando il volo".
Mi hanno confessato molti medici che quando sono in volo e viene richiesto un intervento medico, fanno finta di nulla perché la situazione è legalmente estremamente delicata...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 7 ottobre 2015, 10:44

Lampo 13 ha scritto:Anche a me è capitato di avere un pax malato e di chiedere un priority landing a FCO ricevendo tutta la collaborazione possibile... ma usciamo dal nostro orticello.
Fai la stessa cosa al JFK e quelli neanche ti rispondono!
Appunto...in quel caso dichiari MayDay e fine della storia...
Per questo dicevo...che ero d'accordo sulla natura della chiamata ma anche sull'elasticità...se manca...si dichiara MayDay.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3743
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da danko156 » 7 ottobre 2015, 10:47

Diciamo che è un pò a discrezione del pilota e a seconda dei casi :wink:
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1161
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da noone » 7 ottobre 2015, 13:04

Ragazzi io intendevo che in senso assoluto non ritengo un passeggero malato un Mayday ne automatico ne dovuto, detto ciò è sicuramente una ottima scelta paraculo e fondamentale la serie di azione sarebbe identica: non dichiaro Mayday, se mi danno la priorità bene se no lo dichiaro..

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 7 ottobre 2015, 13:16

noone ha scritto:Ragazzi io intendevo che in senso assoluto non ritengo un passeggero malato un Mayday ne automatico ne dovuto, detto ciò è sicuramente una ottima scelta paraculo e fondamentale la serie di azione sarebbe identica: non dichiaro Mayday, se mi danno la priorità bene se no lo dichiaro..
Vedi, il Comandante non deve essere il "gran Pilota" come in AMI,
deve essere una persona che, in quanto responsabile di tutto, sa muoversi nel modo corretto,
garantendo Sicurezza, Regolarità, Puntualità ed Economia salvando il culetto di tutti.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 7 ottobre 2015, 14:30

noone ha scritto:Ragazzi io intendevo che in senso assoluto non ritengo un passeggero malato un Mayday ne automatico ne dovuto, detto ciò è sicuramente una ottima scelta paraculo e fondamentale la serie di azione sarebbe identica: non dichiaro Mayday, se mi danno la priorità bene se no lo dichiaro..
Si ma lo dichiari perché è dovuto. Se non fosse dovuto non lo dichiareresti....no?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9585
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Maxx » 7 ottobre 2015, 14:35

flyingbrandon ha scritto:
noone ha scritto:Ragazzi io intendevo che in senso assoluto non ritengo un passeggero malato un Mayday ne automatico ne dovuto, detto ciò è sicuramente una ottima scelta paraculo e fondamentale la serie di azione sarebbe identica: non dichiaro Mayday, se mi danno la priorità bene se no lo dichiaro..
Si ma lo dichiari perché è dovuto. Se non fosse dovuto non lo dichiareresti....no?
Ciao!
Tu quando vai a sinistra? :)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 7 ottobre 2015, 14:36

danko156 ha scritto:Diciamo che è un pò a discrezione del pilota e a seconda dei casi :wink:
Diciamo che una persona morente a bordo è un MayDay. Su questo , io, non ho dubbi. Poiché dichiarare mayday comporta problemi di altra natura a tutti quelli che ti stanno intorno, se ricevo ciò che voglio senza incasinare la situazione circostante non dichiaro MayDay...altrimenti lo dichiaro eccome...e per una persona che sta morendo... ti dirò di più...lo dichiarerei se anche non fosse da dichiarare.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 7 ottobre 2015, 14:37

Maxx ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
noone ha scritto:Ragazzi io intendevo che in senso assoluto non ritengo un passeggero malato un Mayday ne automatico ne dovuto, detto ciò è sicuramente una ottima scelta paraculo e fondamentale la serie di azione sarebbe identica: non dichiaro Mayday, se mi danno la priorità bene se no lo dichiaro..
Si ma lo dichiari perché è dovuto. Se non fosse dovuto non lo dichiareresti....no?
Ciao!
Tu quando vai a sinistra? :)
Di solito quando metto la freccia a sinistra...mai quando la metto a destra comunque.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12053
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da AirGek » 7 ottobre 2015, 21:03

Brandon comunista non lo vedo...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da sigmet » 8 ottobre 2015, 0:48

danko156 ha scritto:Diciamo che è un pò a discrezione del pilota e a seconda dei casi :wink:
Il manuale R/T ICAO prevede in caso di problemi di carattere fisiologico di un pax l'uso del PAN PAN PAN.
La fraseologia non e' pero' standardizzata a livello mondiale e sussistono tuttora molteplici differenze.
In UK per esempio e' il controllore a chiedere al pilota se in seguito alla chiamata iniziale si manifestano le condizioni per un Emergency.

Immagine
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1161
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da noone » 8 ottobre 2015, 8:46

flyingbrandon ha scritto:
Diciamo che una persona morente a bordo è un MayDay. Su questo , io, non ho dubbi.
Ciao!
Io invece sono dell'idea opposta e parrebbe che l'ICAO la pensi come me.
Poi visto che non ho nessuna voglia di avere un morto a bordo se non ottengo ciò di cui ho bisogno mi prendo la responsabilità di dichiarare un Mayday...
È lo stesso pensiero che hanno avuto i miei colleghi che hanno spento un motore in volo, hanno secondo me fatto bene a dichiarare pan, poi al secondo giro di holding hanno dichiarato Mayday perché non si divertivano a girare in tondo e fare ghiaccio con un motore ko...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da Lampo 13 » 8 ottobre 2015, 9:29

noone ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Diciamo che una persona morente a bordo è un MayDay. Su questo , io, non ho dubbi.
Ciao!
Io invece sono dell'idea opposta e parrebbe che l'ICAO la pensi come me.
Poi visto che non ho nessuna voglia di avere un morto a bordo se non ottengo ciò di cui ho bisogno mi prendo la responsabilità di dichiarare un Mayday...
È lo stesso pensiero che hanno avuto i miei colleghi che hanno spento un motore in volo, hanno secondo me fatto bene a dichiarare pan, poi al secondo giro di holding hanno dichiarato Mayday perché non si divertivano a girare in tondo e fare ghiaccio con un motore ko...
Quanti motori avevano in tutto?
Per me un bimotore con un motore piantato è in emergenza, per i miei TRI e TRE anche.

Dichiarare una emergenza non è un reato, se hai un motivo ovviamente, dopo si potrà discutere sulla correttezza della decisione presa, ma nessuno potrà mia essere censurato per aver dichiarato emergenza per un sospetto infartuato, per un passeggero che fa il pazzo, per una avaria a qualche impianto serio, per una qualsiasi cosa che potenzialmente potrebbe mettere a rischio la sicurezza del volo.
Non si dichiara emergenza quando l'aereo E' a rischio, si dichiara quando POTREBBE esserlo.
Secondo me.
Hai avuto un piccolo incendio a bordo, l'hai spento con un estintore? Sei in emergenza, non sai SE c'è ancora un focolaio che POTREBBE riprendere forza.
Hai un'avaria ad un impianto idraulico che ti farà atterrare in una configurazione non standard? Avrai un'alta velocità, POTRESTI incendiare il sistema freni/pneumatici e il fuoco si POTREBBE estendere, sei in emergenza.

Insomma, io sono per il dichiarare emergenza ogni volta che esiste la possibilità di avere una conseguenza che coinvolga la sicurezza del volo.

Badate bene, in 27 anni non ho mai dichiarato emergenza, non ne ho mai avuto motivo, la volta che mi succede qualcosa mi devo a stare a fare un sacco di pippe mentali sui ritardi che potrei causare? Ma chissenefrega!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11210
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da flyingbrandon » 8 ottobre 2015, 9:43

noone ha scritto: Io invece sono dell'idea opposta e parrebbe che l'ICAO la pensi come me.
Poi visto che non ho nessuna voglia di avere un morto a bordo se non ottengo ciò di cui ho bisogno mi prendo la responsabilità di dichiarare un Mayday..

È lo stesso pensiero che hanno avuto i miei colleghi che hanno spento un motore in volo, hanno secondo me fatto bene a dichiarare pan, poi al secondo giro di holding hanno dichiarato Mayday perché non si divertivano a girare in tondo e fare ghiaccio con un motore ko...
Preso atto che faremmo le stesse cose stiamo discutendo di filosofia. Se ti prendi questa responsabilità , di dichiarare il MayDay, e nessuno ti fa il c**o significa che la situazione era da MayDay. A patate e cipolle, come piace a Lampo, io schematizzo così...con Pan Pan ti dico che ho certe necessità...e attendo istruzioni da te....con MayDay la cosa si ribalta...io ti dico cosa voglio e tu lo fai (me lo fai fare). Ci sono situazioni "gravi" che mi mettono nella condizioni di poter serenamente dirti io cosa voglio. Una persona morente è una di queste. per quanto riguarda i tuoi colleghi...non so perché fossero in holding ma se si sono fatti due giri di Holding con un motore piantato e stavano lì in holding ad aspettare che l'ATC desse loro il permesso di atterrare non sono per niente d'accordo con te. Non aspetto di vedere se fa ghiaccio o no. Non so perché mi ha piantato motore...so che posso stare per aria...ma non ci sto in attesa di qualcosa a meno che quel qualcosa non sia utile a me. Quindi se rimango con un solo motore non dichiaro PAN PAN ma MayDay. Mi pare che ci sia un'eccessiva "prudenza" nel dichiarare emergenza....e non la capisco. Anche senza normative sotto mano mi pare ovvio di quando il tempo sia un fattore decisivo e quando no. Ho i flap bloccati e carburante? Non ho fretta. Ho un motore piantato? Ho fretta. Sta morendo uno a bordo e lo posso salvare? Ho fretta. Ho fuoco a bordo? ho più che fretta. Ovviamente con "fretta" non intendo che mi sto cagando addosso e devo correre....ma semplicemente che il tempo può essere un fattore determinante sulla buona riuscita dell'emergenza.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1161
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Volo AA: pilota muore, copilota atterra in emergenza

Messaggio da noone » 8 ottobre 2015, 14:55

Certo il punto è una questione di filosofia.
io uso le brugole per svitare le brugole
Io credo di sapere quando un mayday ANDREBBE usato, e mi ASPETTO che non ci sia bisogno di un mayday per avere la priorità in caso di un infarto o di uno spegnimento precauzionale.
Se poi dall'altra parte non ci sentono da quel l'orecchio uso qualsiasi strumento che ho a disposizione per ottenere ciò che mi serve, perché in fondo una brugola la sviti anche con una torx...
È stato un mio errore tirare fuori la questione dello spegnimento e chiedo venia, se siete d'accordo torniamo ot altrimenti se portiamo mille esempi non contestualizzati faciamo un 48...

Rispondi