Imbarco negato

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
cop
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 ottobre 2004, 2:16
Località: Buenos Aires

Imbarco negato

Messaggio da cop » 15 dicembre 2015, 1:50

Ciao Ragazzi.

Ho una domanda.
Risulta che un Comandante di una nota compagnia colombiana abbia negato l'imbarco a due passeggeri con epatite C.
Ora, un medico che conosco afferma che il Comandante ha fatto una cavolata. Francamanente non ne ho idea, anche perchè bisognerebbe sentire le ragioni (che non sono state rese note) per cui appunto abbia negato l'imbarco.
Qualche addetto ai lavori può -se possibile- fare chiarezza ?

Grazie,
Roberto
Roberto

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4815
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Imbarco negato

Messaggio da sardinian aviator » 15 dicembre 2015, 9:54

E il Comandante come faceva a saperlo?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1385
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Imbarco negato

Messaggio da Vultur » 15 dicembre 2015, 10:15

Non sono certo io l'esperto, ma da quel che letto sul forum, se i passeggeri era dotati di apposito certificato medico che li abilitava per quel volo potevano salire a bordo, altrimenti no.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7208
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Imbarco negato

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2015, 10:33

cop ha scritto:Ciao Ragazzi.

Ho una domanda.
Risulta che un Comandante di una nota compagnia colombiana abbia negato l'imbarco a due passeggeri con epatite C.
Ora, un medico che conosco afferma che il Comandante ha fatto una cavolata. Francamanente non ne ho idea, anche perchè bisognerebbe sentire le ragioni (che non sono state rese note) per cui appunto abbia negato l'imbarco.
Qualche addetto ai lavori può -se possibile- fare chiarezza ?

Grazie,
Roberto
Mi sembra una stupidaggine; l'epatite non ha segni riconoscibili all'esterno almeno finché non provoca una cirrosi epatica terminale che porta ad avere un colorito tra l'arancione ed il marrone mattone.
E' previsto che il Comandante possa non accettare a bordo persone potenzialmente pericolose per gli altri passeggeri a causa, come esempio, di malattie infettive ma, a parte che l'infettività dell'epatite C è causata solo per diretto contatto del sangue, come poteva mai sapere il Comandante che i due passeggeri erano infetti?
Anche i sieropositivi all'Aids sono potenzialmente contagiosi, ma non ci sono segni esterni che segnalino tale condizione, a meno che non siano in una fase acuta di una qualche virosi opportunista.

Se i due passeggeri sono andati a dichiarare di essere sieropositivi all'Epatite C e hanno trovato un Comandante scioccamente pignolo, si, in effetti potrebbe non averli accettati a bordo seguendo le regole, ma non so cosa la sua Compagnia gli abbia poi fatto!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7208
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Imbarco negato

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2015, 10:38

Vultur ha scritto:Non sono certo io l'esperto, ma da quel che letto sul forum, se i passeggeri era dotati di apposito certificato medico che li abilitava per quel volo potevano salire a bordo, altrimenti no.
La condizione di sieropositività all'epatite c non comporta il rilascio di un certificato medico di idoneità al volo che è invece necessario per malattie cardiache, respiratorie, circolatorie, per quelle insomma che possono comportare problemi con il volo a 2/3.000 metri di quota cabina o con la possibilità di ricoveri ospedalieri con necessità immediata o di assistenza medica immediata. Se hai un cancro al seno in una fase iniziale, non hai bisogno di certificati, se hai appena avuto un infarto o sei appena uscito da una sala operatoria, si.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7208
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Imbarco negato

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2015, 10:45

Comunque resta sempre valida la domanda di Sardinian: chi lo dice al Comandante?

Io mi sono trovato a bordo per una FCO BUE un passeggero in Magnifica che si è sentito male durante la traversata atlantica, era salito a bordo e si era andato a sedere al suo posto.
Poi abbiamo saputo che aveva avuto una operazione con la creazione di 4 bypass cardiaci tre giorni prima.
Dopo quelle ore di volo in quota ha cominciati ad avere un edema polmonare ma per fortuna avevamo a bordo il Primario di chirurgia di un ospedale romano che lo ha tenuto sotto monitoraggio, gli ha iniettato di farmaci anti edema e fornito ossigeno. Si è preso lui la responsabilità di farci continuare fino a destinazione altrimenti saremmo dovuti tornare a Dakar in emergenza e scaricare li il passeggero... non una bella prospettiva per lui!
E' arrivato sano e salvo a Buenos Aires ed io ho chiesto al Caposcalo di denunciarlo per attentato alla sicurezza del volo o quant'altro fosse possibile. Non credo l'abbiano fatto!

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6901
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Imbarco negato

Messaggio da **F@b!0** » 15 dicembre 2015, 11:42

Non mi pare che l'epatite c sia motivo di negato imbarco, a meno che non fossero in una condizione pericolosa (fortunatamente non ho mai avuto a che fare con persone già con evidenti segni sul corpo, quindi non so se possano o meno essere pericolosi)!
Io ho avuto a che fare con una passeggera che dopo l'imbarco é andata dalla capocabina e ha detto "salve, non é che può chiedere se c'è un medico a bordo? Sa, ho avuto un aborto spontaneo la settimana scorsa e vorrei essere più tranquilla"
Quello era decisamente un motivo valido per sbarcarla, e lo stavo facendo io come agente di rampa ancora prima del comandante, ma d'accordo col caposcalo l'abbiamo fatta visitare dal medico del pronto soccorso aeroportuale e ha fatto lui un certificato!

Ritornando ot, probabilmente o il motivo non era l'epatite ma comportamenti dei passeggeri (per caso affetti da epatite, ma di fingersi vittime é una abitudine italiana) o il cpt ha preso una cantonata colossale
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
alx
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 101
Iscritto il: 6 marzo 2008, 23:39

Re: Imbarco negato

Messaggio da alx » 15 dicembre 2015, 11:44

Potrebbe essere stato riportato su una eventuale certificazione medica
per l'autorizzazione al trasporto di farmaci oltre frontiera.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7208
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Imbarco negato

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2015, 13:09

alx ha scritto:Potrebbe essere stato riportato su una eventuale certificazione medica
per l'autorizzazione al trasporto di farmaci oltre frontiera.
Si, è una ipotesi, ma non mi risulta che se al controllo security mostri delle fiale ed un certificato
poi qualcuno avvisa il Comandante...

cop
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 18 ottobre 2004, 2:16
Località: Buenos Aires

Re: Imbarco negato

Messaggio da cop » 15 dicembre 2015, 14:53

Ciao a tutti,
grazie per le risposte.
Di seguito, faccio un copia incolla di "Fundacion HCV Sin Fronteras" che riporta l'accaduto sui vari social network.
Non traduco in quanto mi pare abbastanza intuitivo :mrgreen:
Sembra che i due passeggeri abbiano informato il Comandante personalmente...
Roberto

Por favor Compartir en Face y en Twitter, tenemos 2 compañeros de HepaRed LAC Perú que no dejan embarcar en un avión por tener Hepatitis C. (?!?!?!) Hablaron con el Capitán quien dio la orden y la confirmó.
Así también la autoridades del aeropuerto confirman.
Al parecer tener Hepatitis C para Avianca puede ser motivo de no poder viajar en avión. Hemos preparado el texto que sigue a este para que puedan ayudarnos subiendo mensajes en Twitter, Facebook, y resto de redes sociales.
Mientras tanto nuestro apoyo incondicional a Nuestros compañeros!
Roberto

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2298
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Imbarco negato

Messaggio da la franci » 15 dicembre 2015, 15:38

...non conosco le procedure di volo in questi casi, quindi non so come si deve comportare il capitano in questi casi... né se i "volatili" siano tenuti ad avere una conoscenza più o meno dettagliata delle malattie, della prognosi e delle vie di contagio. ..

Credo, però, che in questo caso manchi qualche passaggio... i due passeggeri, forse, sono stati sbarcati per altri motivi e si sono appellati all'epatite c per avere visibilità oltre, forse, ad un rimborso!

Sai, se hanno avvisato di avere l'epatite e mentre lo facevano sputacchiavano evidenti segni di raffreddamento o influenza o altro. .. bhe... ok... loro non l'avranno riconosciuto, ma hanno fatto bene a lasciarli a terra!!!

L'epatite C in stadio molto avanzato con cirrosi evidente non solo non permette il volo... non permetterebbe nemmeno il trasferimento casa/aereoporto. .. è MOLTO invalidante

Avatar utente
steno1974
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 26 novembre 2007, 22:02
Località: LIPB

Re: Imbarco negato

Messaggio da steno1974 » 15 dicembre 2015, 15:48

la franci ha scritto:Sai, se hanno avvisato di avere l'epatite e mentre lo facevano sputacchiavano evidenti segni di raffreddamento o influenza o altro. .. bhe... ok... loro non l'avranno riconosciuto, ma hanno fatto bene a lasciarli a terra!!!
Scusa, ma cosa centrano gli evidenti segni di raffreddamento con l'epatite C?
Immagine
Meglio portar pazienza che portar malta.
Un "buon" atterraggio è quando ti puoi allontanare, camminando, dall'aereo. Un "grande" atterraggio è quando l'aereo si può usare ancora.
Volare non è pericoloso. E' il precipitare ad esserlo.

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2298
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Imbarco negato

Messaggio da la franci » 15 dicembre 2015, 15:52

steno1974 ha scritto: Scusa, ma cosa centrano gli evidenti segni di raffreddamento con l'epatite C?
Nulla!!!! Appunto... intendevo che forse la causa del mancato imbarco non c'entrava nulla con l'epatite C!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7208
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Imbarco negato

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2015, 20:23

Ma, se è vero, che lo hanno detto a fare? Cercavano lo scandalo?
Se un Comandante riceve la comunicazione ufficiale di una malattia grave,
è tenuto a richiedere un certificato che certifichi la possibilità del volo,
non deve sapere quale malattia è compatibile e quale no con il volo.

L'epatite C è una malattia grave, è contagiosa, è potenzialmente mortale;
il Comandante non deve giudicare quanto sia grave, quanto e in che condizioni
sia contagiosa e se i malati sono o meno a rischio di morte o di una condizione
tale da richiedere un dirottamento di emergenza...

Se si stavano zitti partivano, se lo dichiaravano presentando un certificato medico
di idoneità al volo, partivano.

Secondo me volevano creare uno scandalo per far parlare della malattia.

Rispondi