Problema tecnico a volo Meridiana

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da mcgyver79 » 17 dicembre 2015, 14:21

A quanto pare stamane un volo IG da Catania a Linate ha perso una ruota facente parte del main gear. Il volo è rientrato a Fontanarossa senza problemi per alcuno.

E' arrivata da poco la nota stampa del vettore:
"Meridiana, in relazione al volo IG220, in partenza da Catania per Milano Linate, dichiara che dopo il decollo – avvenuto questa mattina alle 09.30 - è stato riscontrato un problema tecnico. Il Comandante ha quindi attivato le necessarie procedure e riportando l’aeromobile a terra.

I 90 passeggeri a bordo sono stati avvisati che sarebbero atterrati a Catania a causa di un problema tecnico e, all’arrivo sono sbarcati regolarmente. Sono state predisposte Ie riprotezioni su altri voli: 78 passeggeri sono partiti per Milano Linate con il primo volo disponibile di un altro vettore, alle 12.15 e gli altri alle 15.00. A tutti i passeggeri è stata offerta l’assistenza prevista in questi casi, incluso il pranzo. Hanno quindi raggiunto Milano nel più breve tempo possibile sempre assistiti dalla compagnia.

La Compagnia si è messa a disposizione dell’Ente Nazionale Aviazione Civile, per facilitare l’ispezione disposta per analizzare l’accaduto."
McGyver

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9600
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Maxx » 17 dicembre 2015, 14:25

Sul Corriere si pone l'accento sulla tragedia sfiorata, stavolta non sull'aereo (che è comunque atterrato senza problemi, accidenti) ma sulla spiaggia, che d'estate è affollatissima e invece d'inverno no (ma guarda). E se fosse successo d'estate?

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da mcgyver79 » 17 dicembre 2015, 14:29

Maxx ha scritto:Sul Corriere si pone l'accento sulla tragedia sfiorata, stavolta non sull'aereo (che è comunque atterrato senza problemi, accidenti) ma sulla spiaggia, che d'estate è affollatissima e invece d'inverno no (ma guarda). E se fosse successo d'estate?
E' un problema che perda la ruota, ma mi sembra che non sia un problema geografico in quanto i voli spesso sorvolano aree densamente popolate dopo il decollo o prima dell'atterraggio (e non c'è una regola secondo cui le ruote si devono perdere per forza appena staccatisi da terra): se la perdesse sopra ad un'area urbanizzata sarebbe anche peggio.

Insomma: problema sì, ma la spiaggia è un posto come un altro
McGyver

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4702
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sardinian aviator » 17 dicembre 2015, 16:10

Giusto, ma il problema è come non perdere le ruote. Peraltro non è un fatto insolito.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4766
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 17 dicembre 2015, 17:02

Aggiornamento dal sito di Tiscali

L'aeroporto di Catania è stato chiuso dalle 09.40 alle 10.12 per permettere l'atterraggio di emergenza del Boeing 737 della Meridiana dopo che aveva perso una ruota durante il decollo. Lo rende noto la Sac, la società che gestisce lo scalo internazionale di Fontanorossa.

Aereo perde ruota "Un aeromobile della compagnia aerea Meridiana - ricostruisce la Sac in una nota - decollato per Milano Linate alle 09.28 dall'aeroporto di Catania, con a bordo 90 passeggeri, 5 membri di equipaggio e 3 cani in stiva, vi faceva rientro alle 09.53 dopo la perdita della ruota posteriore sinistra del carrello.

Aeroporto chiuso 32 minuti - L'atterraggio è stato effettuato senza alcun danno alle persone e alle cose. La ruota è stata rinvenuta nel litorale sabbioso di Catania". L'aeroporto di Catania, informa la Sac, durante i 32 minuti in cui è stato operativo ha disposto l'atterraggio a Palermo di due voli: il Blue Air OB 4001 da Torino e il Ryanair FR 4852 da Roma, che hanno fatto rientro a Catania con i passeggeri.

Procura Catania apre inchiesta - La Procura di Catania ha avviato un'inchiesta sul distacco della ruota. Il fascicolo è stato aperto dal procuratore Michelangelo Patanè.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4766
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 17 dicembre 2015, 17:03

sardinian aviator ha scritto: il problema è come non perdere le ruote.
...serrando con la giusta coppia i bulloni e controllandone la tenuta con una qualche regolarità? :roll:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

anonymous12345

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da anonymous12345 » 17 dicembre 2015, 18:46

"Aperta una inchiesta".. ottimo.. soldi, risorse e tempo spesi per nulla. . Sperando che non si vada ad un rinvio a giudizio di qualche tecnico o peggio del pilota che ha fatto il giro prevolo...
"Non poteva non accorgersene"

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Vultur » 17 dicembre 2015, 19:15

Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4702
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sardinian aviator » 17 dicembre 2015, 19:23

Valerio Ricciardi ha scritto:
sardinian aviator ha scritto: il problema è come non perdere le ruote.
...serrando con la giusta coppia i bulloni e controllandone la tenuta con una qualche regolarità? :roll:
Mah, quello che dici presuppone una qualche falla ed è indubbio che ci sia e che ci sia stata in casi analoghi. Però l'ho visto personalmente, e ne ho letto o sentito, anche su aerei di compagnie non tacciabili di rilassatezze nei controlli.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12084
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da AirGek » 17 dicembre 2015, 19:24

Vultur ha scritto:Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?
no
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 797
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da musicaldoc » 17 dicembre 2015, 19:27

Vultur ha scritto:Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?
boh immagino di sì.... 40 anni fa ero su un DC9 e un pilota guardava con una lampada attraverso una botola in corridoio :shock: perchè risultava un problema ad una ruota. Atterraggio in emergenza con ambulanze ecc ecc schierate ma tutto ok per fortuna, era solo uno pneumatico "forato".

Immagino che ora segnalino qualunque anomalia ai Piloti.

PS.... mi spiegate che collegamento visivo c'era tra carlinga e vano carrello dei DC9?

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 797
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da musicaldoc » 17 dicembre 2015, 19:29

AirGek ha scritto:
Vultur ha scritto:Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?
no
eccallà..... come non detto.... la ruota è staccata e non c'è alcun sensore che lo segnala??
e se fosse solo "allentata" e facesse un casino all'atterraggio?? :shock:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12084
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da AirGek » 17 dicembre 2015, 19:37

Ma se è allentata è comunque attaccata quindi l'allarme non segnalerebbe nulla comunque.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

anonymous12345

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da anonymous12345 » 17 dicembre 2015, 19:39

Si può anche rompere qualcosa, mica sempre è una questione di viti serrate male... anni fa a mxp un atr perse uno dei pneumatici anteriori, perno ruota spezzato di netto..

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15631
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da JT8D » 17 dicembre 2015, 20:38

Qui l'articolo di avherald:

http://avherald.com/h?article=490f3c8a&opt=0
robygun82 ha scritto:Si può anche rompere qualcosa, mica sempre è una questione di viti serrate male... anni fa a mxp un atr perse uno dei pneumatici anteriori, perno ruota spezzato di netto..
Infatti. L'inchiesta tecnica già avviata da ANSV chiarirà le cause ma, parlando in generale, spesso la causa per cui si perde una ruota risiede in una rottura, tipicamente dell'asse.
musicaldoc ha scritto:PS.... mi spiegate che collegamento visivo c'era tra carlinga e vano carrello dei DC9?
C'è una specie di botola nella cabina pax da cui si possono osservare degli indicatori visivi che mostrano se il carrello è esteso e bloccato correttamente.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5863
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sigmet » 17 dicembre 2015, 22:14

AirGek ha scritto:
Vultur ha scritto:Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?
no
Avviso "Wheel drop"...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12084
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da AirGek » 17 dicembre 2015, 22:22

Però sarebbe figo da sganciare sui burloni che usano il laser... "WHEEEELS AWAAAY". :drunken:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3773
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da danko156 » 18 dicembre 2015, 0:15

Quando ho letto la notizia quasi non ci volevo credere. :shock: :shock: Perdere una ruota non è cosa da poco, soprattutto per un aereo. Per fortuna la spiaggia era vuota...
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1383
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Vultur » 18 dicembre 2015, 10:17

AirGek ha scritto:
Vultur ha scritto:Ma a bordo se si stacca una ruota si accende qualcosa, un allarme?
no
Forse perchè una volta persa c'è poco da fare? C'è qualcosa che cambia, o si atterra come sempre?

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5568
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Ponch » 18 dicembre 2015, 12:54

Vultur ha scritto:Forse perchè una volta persa c'è poco da fare? C'è qualcosa che cambia, o si atterra come sempre?
Principalmente cerchi di non atterrare overweight. Se la ruota mancante fa parte del carrello principale, non cambia praticamente nulla. Effettui la flare alla stessa maniera...etc. Se invece si tratta del nose gear, cerchi di appoggiarlo dolcemente. Teoricamente potresti anche uscire dalla pista con i tuoi propri mezzi, in pratica penso che mi farei trainare.
Se invece si tratta di un carrello che non è uscito, c'è da fare tutto un altro discorso.

ciaooo. :)
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4766
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 dicembre 2015, 13:07

JT8D ha scritto: parlando in generale, spesso la causa per cui si perde una ruota risiede in una rottura, tipicamente dell'asse.
E ciò non rischia di coinvolgere anche le linee idrauliche del freno da quel lato?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9600
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Maxx » 18 dicembre 2015, 14:30

Ponch ha scritto:
Vultur ha scritto:Forse perchè una volta persa c'è poco da fare? C'è qualcosa che cambia, o si atterra come sempre?
Principalmente cerchi di non atterrare overweight. Se la ruota mancante fa parte del carrello principale, non cambia praticamente nulla. Effettui la flare alla stessa maniera...etc. Se invece si tratta del nose gear, cerchi di appoggiarlo dolcemente. Teoricamente potresti anche uscire dalla pista con i tuoi propri mezzi, in pratica penso che mi farei trainare.
Se invece si tratta di un carrello che non è uscito, c'è da fare tutto un altro discorso.

ciaooo. :)
Rientrare all'aeroporto di partenza è una direttiva di Compagnia o una misura di sicurezza del comandante? Questi signori dovevano fare un'ora e 20 di volo, all'incirca, per Linate ma sono tornati a Catania dopo 50 minuti di volo, immagino per consumare carburante. Altra cosa: in un caso del genere il carrello va retratto o è meglio lasciarlo fuori?

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5568
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Ponch » 18 dicembre 2015, 15:29

Maxx ha scritto:Rientrare all'aeroporto di partenza è una direttiva di Compagnia o una misura di sicurezza del comandante? Questi signori dovevano fare un'ora e 20 di volo, all'incirca, per Linate ma sono tornati a Catania dopo 50 minuti di volo, immagino per consumare carburante. Altra cosa: in un caso del genere il carrello va retratto o è meglio lasciarlo fuori?
Quando sono stati avvertiti della ruota mancante?

Comunque immagini bene, probabilmente è andata come dici tu in quanto in questi casi è preferibile consumare il più possibile in modo da avere una velocità quanto più bassa al touchdown. Sicuramente avranno contattato anche la Compagnia, la decisione finale è comunque del Comandante. Il carrello lo retrai se è tutto apposto.

Non ricordo per il 73 ma per il 76 il manuale dice che in caso di "tire failure" puoi anche prendere in considerazione l'opzione di continuare fino a destinazione, se hai tutte le indicazioni a posto. Il problema è che in questi casi farsi un quadro preciso della situazione è difficile. La ruota è andata persa, ma cosa è successo esattamente? E' scoppiata? Non sempre hai i sensori di pressione. Qualcuno me lo può confermare? E se è scoppiata, il sistema idraulico è stato danneggiato o no?

Il Primo Ufficiale del Blue Air al quale è scoppiata la ruota in decollo a Torino un po' di tempo fa è un mio caro amico e mi diceva che semmai dovesse riaccadergli una cosa cosa del genere rientrerebbe immediatamente anziché consumare carburante. Il sistema idraulico fu danneggiato per via dello scoppio ma loro non lo sapevano.

Sono decisioni che si prendono insieme al collega, sul momento, con un quadro quanto più possibile chiaro della situazione. Ogni inconveniente fa storia a sè.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9600
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Maxx » 18 dicembre 2015, 15:51

Ponch ha scritto:
Maxx ha scritto:Rientrare all'aeroporto di partenza è una direttiva di Compagnia o una misura di sicurezza del comandante? Questi signori dovevano fare un'ora e 20 di volo, all'incirca, per Linate ma sono tornati a Catania dopo 50 minuti di volo, immagino per consumare carburante. Altra cosa: in un caso del genere il carrello va retratto o è meglio lasciarlo fuori?
Quando sono stati avvertiti della ruota mancante?

Comunque immagini bene, probabilmente è andata come dici tu in quanto in questi casi è preferibile consumare il più possibile in modo da avere una velocità quanto più bassa al touchdown. Sicuramente avranno contattato anche la Compagnia, la decisione finale è comunque del Comandante. Il carrello lo retrai se è tutto apposto.

Non ricordo per il 73 ma per il 76 il manuale dice che in caso di "tire failure" puoi anche prendere in considerazione l'opzione di continuare fino a destinazione, se hai tutte le indicazioni a posto. Il problema è che in questi casi farsi un quadro preciso della situazione è difficile. La ruota è andata persa, ma cosa è successo esattamente? E' scoppiata? Non sempre hai i sensori di pressione. Qualcuno me lo può confermare? E se è scoppiata, il sistema idraulico è stato danneggiato o no?

Il Primo Ufficiale del Blue Air al quale è scoppiata la ruota in decollo a Torino un po' di tempo fa è un mio caro amico e mi diceva che semmai dovesse riaccadergli una cosa cosa del genere rientrerebbe immediatamente anziché consumare carburante. Il sistema idraulico fu danneggiato per via dello scoppio ma loro non lo sapevano.

Sono decisioni che si prendono insieme al collega, sul momento, con un quadro quanto più possibile chiaro della situazione. Ogni inconveniente fa storia a sè.
Non so quando e da chi sono stati avvertiti, in effetti i comunicati ufficiali manco parlano di ruota mancante! Forse l'hanno vista volare via da terra, forse qualcuno l'ha vista arrivare in spiaggia, non saprei.

Ogni inconveniente fa storia a sè talmente tanto che qualche giorno fa sono uscite fuoco e fiamme dal motore di un A320, che esaurito il fenomeno ha continuato tranquillo per la destinazione in assenza di indicazioni di problemi. Introduciamo il concetto di "normal failure" nel nostro vocabolario aeronautico!! http://avherald.com/h?article=490f3a05&opt=0

Avatar utente
Lele_Patti
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 690
Iscritto il: 25 agosto 2008, 14:19
Località: Catania

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Lele_Patti » 18 dicembre 2015, 18:46

Guardate dov'è finita. Non voglio immaginare cosa sarebbe potuto succede ....................................... fortunatamente è il periodo autunnale e quindi poco trafficata quella strada ! In estate quella strada è super trafficata da gente che va in spiaggia . Lungo tutta la strada ci sono i lidi balneari.

http://www.cataniatoday.it/cronaca/la-r ... orter.html

Immagine
Ultima modifica di Lele_Patti il 18 dicembre 2015, 19:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da robg » 18 dicembre 2015, 18:52

si vede chiaramente il perno del mozzo spezzato di netto.
in quel punto non puoi far nulla, a meno che di non smontare tutto e radiografare ogni tot cicli.
certo che prendersi quel "coso"sul teschio, mica fa piacere neh?

Roberto

if it ain't broke, don't fix it

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5863
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sigmet » 18 dicembre 2015, 20:11

A me sembra che a cedere sia stata la ghiera di fissaggio..

Immagine
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da robg » 19 dicembre 2015, 10:46

si' Comandante, potrebbe essere, ma visto quei due fotogrammi alla veloce mi pareva cosi'.
certamente bisognerebbe modificare la gamba, anche se credo sia molto difficile farlo
Roberto

Il 25 dicembre,è un giorno importante infatti, festeggiamo la nascita di un uomo le cui idee hanno rivoluzionato il mondo: Isaac Newton.

Avatar utente
MRC13
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 225
Iscritto il: 9 novembre 2015, 22:38

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da MRC13 » 19 dicembre 2015, 23:26

Il racconto di una passeggera

“L’aereo è decollato normalmente e in orario, ha fatto una traiettoria come per risalire verso nord, quindi girando intorno all’Etna, ma dopo appena cinque minuti ho notato che, anziché risalire subito per il solito tragitto, insisteva particolarmente a rimanere nello specchio d’acqua davanti al litorale, in zona Plaja, però, ripeto, in mare“.

Restano a sorvolare lo Jonio per qualche minuto, forse 5 o 10 minuti. “Ho pensato che, come la settimana precedente, dovessimo temporeggiare per problemi di nebbia a Linate” ci racconta. “Nessuno ci diceva nulla e le domande restavano solo pensieri, non arrivavano conferme o comunicazioni dal comandante“.

Restano ancora a sorvolare il mare senza prendere quota o proseguire. Dopo pochi minuti la voce del comandante nell’altoparlante comunica che a causa d’un “piccolo problema tecnico stavano valutando se potere proseguire verso Milano oppure fare un atterraggio di emergenza, quindi rientrare a Catania per risolverlo“.

Passano altri 10 minuti prima che l’aereo torni indietro, lasciando la sua posizione sullo specchio d’acqua, “però ancora una volta non è atterrato subito ma ha fatto un passaggio dalla pista – continua - non so se per consentire di verificare da sotto, dalla torre di controllo, in che condizione fosse il carrello, oppure per consentire l’arrivo dei mezzi di soccorso. Poi è tornato indietro ed infine è atterrato”.

Finalmente a terra i passeggeri iniziano ad avere un’idea di cosa fosse successo ma ancora non possono lasciare l’aereo.

“Noi ci siamo accorti che la situazione non era proprio così tranquilla dal fatto che quando siamo atterrati abbiamo visto che in pista c’erano vari mezzi dei Vigili del Fuoco e anche diverse ambulanze; lì ci siamo allarmati” continua Elena.

“Di fatto nessuno ci ha mai detto niente di quanto stesse succedendo, che c’era un problema al carrello, che si era persa una ruota. Hanno parlato solo di un piccolo problema tecnico e che bisognava rientrare. Solo quando siamo rientrati hanno detto che questa ruota era caduta a mare“.

Scesi dall’aereo, dopo le proteste di alcuni passeggeri snervati dalla situazione, hanno potuto verificare l’entità del problema e del rischio scampato.

“Scendendo ci siamo accorti che mancava una ruota del lato sinistro del carrello mentre c’erano quelle del lato destro; quella singola ruota a sinistra, dopo aver sostenuto tutto il peso dell’aereo durante l’atterraggio era del tutto sgonfia“.

Un plauso va al comandante del volo che è riuscito a mantenere un controllo perfetto, non solo sull’aereo ma anche su passeggeri ed equipaggio, evitando di seminare panico.

“Il pilota è stato realmente bravo, perché noi passeggeri non ci siamo resi conto di nulla e anche in atterraggio l’aereo ha mantenuto stabilità ed equilibrio. Non c’è stato panico a bordo, eravamo perplessi, qualcuno era giustamente preoccupato per l’atterraggio d’emergenza, ma proprio perchè non hanno detto nulla si è mantenuto una stato di calma anche perché hostess e steward non erano in corridoio a rispondere alle domande ma in posizione con le cinture già allacciate“.

http://www.newsicilia.it/cronaca/ero-qu ... ate/122707
sigmet ha scritto:A me sembra che a cedere sia stata la ghiera di fissaggio..

Immagine
quelle lamelle tipo frizione, sono i freni.?
Ciao

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5863
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sigmet » 20 dicembre 2015, 0:11

Immagine


Da questa foto si vede meglio cio' che e' accaduto. Il pacco freni e' quello che e' rimasto attaccato al mozzo.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da robg » 20 dicembre 2015, 0:37

mai visto un cuscinetto cosi' secco, neanche lavato con perlana!!
e in che condizioni e' la pista esterna del cuscinetto, mha! ha ceduto il tamburo per il grippaggio dei cuscinetti del mozzo, era un po'di tempo che girava cosi'.
mi pare che la manutenzione sia come Michelangelo, anche loro hanno fatto una cappella! :)
a meno che non vi sia una altra spiegazione, ma per il momento non me ne sovviene.
Roberto

Un meccanico che non sa cosa fare non ha alcun consiglio da dare

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5863
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da sigmet » 20 dicembre 2015, 0:56

robg ha scritto:mai visto un cuscinetto cosi' secco, neanche lavato con perlana!!
:) :)
Comunque non e' la prima volta che succede ...
deve essere la legge di Murphy... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da robg » 20 dicembre 2015, 9:33

per le altre non so, questa mi pare incuria.
curiosita' e'un 737 vero??, visto che tra un po'dovrei prendere l'ottantone i-smem almeno so' sicuro :lol:

Roberto

Il 25 dicembre,è un giorno importante infatti, festeggiamo la nascita di un uomo le cui idee hanno rivoluzionato il mondo: Isaac Newton.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4766
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Valerio Ricciardi » 20 dicembre 2015, 10:47

In pratica se non ho visto male il pacco freni di un aereo attuale funzionerebbe come una frizione a dischi multipli di una moto: alternati materiale di attrito e dischi in acciaio, gli uni solidali al carrello gli altri alla ruota che gira, che poi vengon pressati "a pacchetto" fra loro da più pistoncini a comando idraulico, tendendo a far diventare la ruota solidale al carrello, ossia ferma.

E' come mi sembra? Se si, mi parrebbe che un sistema predisposto a poter sviluppare in breve tempo una grande potenza frenante in rapporto all'ingombro per via della grandissima superficie di attrito totale (bene), ma che tendenzialmente ha enormi difficoltà a smaltire il calore prodotto (male). Ho interpretato correttamente?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6805
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Problema tecnico a volo Meridiana

Messaggio da Lampo 13 » 20 dicembre 2015, 11:24

Valerio Ricciardi ha scritto:In pratica se non ho visto male il pacco freni di un aereo attuale funzionerebbe come una frizione a dischi multipli di una moto: alternati materiale di attrito e dischi in acciaio, gli uni solidali al carrello gli altri alla ruota che gira, che poi vengon pressati "a pacchetto" fra loro da più pistoncini a comando idraulico, tendendo a far diventare la ruota solidale al carrello, ossia ferma.

E' come mi sembra? Se si, mi parrebbe che un sistema predisposto a poter sviluppare in breve tempo una grande potenza frenante in rapporto all'ingombro per via della grandissima superficie di attrito totale (bene), ma che tendenzialmente ha enormi difficoltà a smaltire il calore prodotto (male). Ho interpretato correttamente?
Spesso sono montati dei "ventilatori" elettrici che partono automaticamente comandati con sensori termici.
AZ non li volle sugli A-300 pagandone le conseguenze sulle navette FCO-LIN-FCO per l'allungamento del tempo di fermo a terra ad 1 ora minimo.
Poi ordinarono i nuovi A-321 e se ricordo bene di nuovo non prese i ventilatori... sbagliando si impara!

Rispondi