B772 Malaysian scomparso: thread generico

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4790
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 marzo 2014, 22:14

Markus86 ha scritto:Fatto sta che non capisco perche una compagnia come la Malaysian e un aeroporto internazionale come kuala lampur non abbia il confronto Interpol in diretta x i passaporti.... Se lo avesse, ora non saremmo qua a chiederci se quei due sono terroristi o meno.... Fanno un casino micidiale x raccomandarti di denunciare subito il furto o lo smarrimento del passaporto e poi cosa succede.... che comunque uno può salire sul aereo con il tuo passaporto rubato e denunciato.... :roll:
Allora, allora, voi dovete sapere che giusto oggi che è che non è mi son perso il portafoglio, stavo maneggiando troppi oggetti andando di fretta col taxi da una parte e probabilmente mi son "disunito" al momento di mettere gli spiccetti di resto nel portaspicci (che è separato), per cui alla fine è rimasto il portafoglio sul sedile. - Problema praticamente risolto, stasera il taxista è riuscito a rintracciarmi con un giro contorto (non c'era documento di identità, non avevo fatto chiamata al radiotaxi) ed è stato bravissimo oltre che molto onesto.
Sono ovviamente andato a bloccare i pochi assegni che avevo dentro, e far la denuncia etc. presso una stazione dei CC. Il milite che raccoglieva la denuncia era simpatico e cordiale, non ho resistito a chiedergli come funzionasse con riferimento al volo Malaysian.

Dunque: se il passaporto era italiano, e chi lo aveva perso non era in grado di identificarne il numero con certezza, le autorità malesi per poterlo ottenere ed eventualmente inserire in un database di immediato utilizzo presente o visionabile in ogni punto di check in debbono fare una richiesta scritta all'ambasciata italiana, che la trasmette qui, e dopo aver ottenuto risposta alla pratica (via mail, nel giro di un po' di tempo) inseriscono il numero.

Uno immaginerebbe che almeno se il pax derubato ha segnato (magari nel telefonino dissimulato/mischiato fra i numeri, che ne so) il numero, almeno in quel caso il Posto di Polizia o quello che è potesse inserire il dato in un sistema in Rete tale che anche nell'aerostazione di Popocaxepetl quando il ladro porge il passaporto, l'addetto possa digitare sulla tastiera il numero seriale, ed il sistema sempre connesso in Rete Internet mettersi subito a strillare come una gallina strozzata (magari senza audio ma solo con una schermata vistosa e cangiante in modo da non insospettire il reo): macché.

Insomma, se uno ruba un documento, lo altera il minimo per render coerente la foto, ed entro non troppo tempo prova ad utilizzarlo, complice anche un addetto che vedendoti non faccia un plissé se ti presenti come Pasqualino Cammarata, pizzaiolo di Torre del Greco ( ma sei 1,89, pallido ed asciuttissimo, colbaccomunito dal tratto caucasico del nord e quando ti chiamano al telefonino dici cose come suomalainen kyriakauppa monionalusta con marcato accento finnico) in modo che educatedguess non se ne abbia a male, ha ottime probabilità di imbarcarsi.

...certo, se la pratica va a buon fine in poche settimane, anche no.
Ma io sono allibito lo stesso.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1854
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da fabrizio66 » 10 marzo 2014, 22:19

Io credo che lo screening sia una delle migliori possibilità che si hanno per effettuare delle verifiche in termini di sicurezza.
Oramai potendo acquistare un biglietto tramite internet e fare il web chek in il primo contatto che ha un passeggero con il proprio “aereo” avviene al metal detector, il secondo all’imbarco a meno che non ci sia prima un controllo passaporti.
Chiaramente lo screening non deve e non può avvenire per motivi di natura discriminatoria e e profilazione razziale.
Andrebbero istituiti dei corsi dove addestrare il personale a rilevare anomalie rispetto a degli standard, quali siano queste anomalie non ve lo so dire, ma sicuramente qualche cervellone saprebbe bene tirarne fuori alcuni.

Se ci pensate già oggi, nella vita quotidiana siamo soggetti a screening, se andate in banca e fate una operazione che esce “fuori dalle righe” possiamo essere chiamati a giustificare tali operazioni, quali siano queste “fuori dalle righe” non si sa bene ma è cosi. Il testo unico antiriciclaggio è ben chiaro in tal senso.

Quelli che sono veramente esperti per lo screening preimbarco sono gli addetti alla sicurezza e tutto il personale del ben gurion, ho letto di terroristi scoperti perché durante la loro sosta in aeroporto hanno tenuti comportamenti giudicati anomali.

Oramai il mondo è diventato internazionale, trovare italiani di colore che parlano in romanesco come tanti personaggi di verdone non è cosi difficile, come trovare cinesi che sfoggiano la maglia di totti inneggiando alla loro squadra del cuore.

A questo punto interviene il buon senso, quel buon senso che magari nel caso mi si presenti un italiano che si chiama Ciro Esposito nato e residente a Napoli (magari con un passaporto di una decina di anni fa) che è di colore e non parla una parola di italiano qualche dubbio mi potrebbe venire, cosi come se fosse uno bianco e parlasse in un bergamasco stretto.

Purtroppo oggi ai controlli passaporti o documenti all’imbarco il controllo degli stessi avviene spesso in modo superficiale, se sei cittadino europeo a fiumicino tutte le volte che sono passato la mia carta di identità è stata guardata più per formalità che altro, nel passaporto la verifica è stata accurata solo nella ricerca del bollo (esperienza personale chiaro).

Per quanto riguarda i passaporti falsi o i passaporti rubati e modificati nella foto od in altri campi le verifiche ad un occhio attento ed una mano esperta che ne maneggia parecchi durante il giorno credo (ripeto credo) potrebbe non essere cosi difficile accorgersene.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4790
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 marzo 2014, 22:27

educatedguess ha scritto: il solo pensiero di porsi un dubbio sul legame nazionalità del passaporto e estetica della persona sia (...) inutile ai fini di qualsiasi prevenzione.
Totalmente insufficiente, di sicuro.
Che l'azione preventiva di intelligence si faccia a ben altri livelli, non ci piove.

Ma l'istintaccio del vecchio maresciallo in pensione da poco, ha sempre evitato ogni tanto una rapina all'ufficio postale percependo il soggetto che ha un certo non so che che non lo so nemmeno io cos'ha ma non mi piace, riuscendo a chiamare non visto col telefonino i colleghi del radiomobile, e sempre lo farà.

Non tutto si risolve con Echelon e sistemi di analisi ipersofisticati.

Io quando ero ragazzino - avrò avuto tredici anni - son stato beccato mentre tentavo di portarmi in camera, in albergo,la mia gattina (buonissima e pulitissima) di boh? quattro/cinque mesi.
Temevo che alla reception mi facessero storie, non credessero che l'avrei lasciata dormire acciambellata su una sedia vicino al tavolinetto, non dentro il letto. Ero coi miei. Non volevo lasciarla la notte sola in auto.

Me la misi sotto il loden, lei stava buonissima, io facevo il vago, i miei davanti, io accompagnavo.

Arrivo a metà della scala ed il signore della Réception mi apostrofa trattenendo a stento le risa:
"volete una copertina per il gatto del figliolo?"
I miei di tutti i colori, imbarazzatissimi. Io gelato. (Pensai "Ma come diavolo ha fatto?")
C'era un sensore bioelettronico rilevatore di gatti? No, eravamo nemmeno a metà degli anni '70... forse '73...

Il mio giaccone/quasi cappottino di loden beige era un trequarti, con un po' di spacco dietro (normale).

Dallo spacco, usciva per venticinque centimetri la coda del gatto. :oops:
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1854
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da fabrizio66 » 10 marzo 2014, 22:37

Valerio Ricciardi ha scritto:
Il mio giaccone/quasi cappottino di loden beige era un trequarti, con un po' di spacco dietro (normale).

Dallo spacco, usciva per venticinque centimetri la coda del gatto. :oops:
Valerio credo che Rocco Siffredi avesse lo stesso problema :mrgreen:

a parte gli scherzi, concordo con te con il maresciallo che sente puzza di bruciato, a volte è veramente questione di un attimo, di un particolare fuori dal normale che occhi attenti sanno cogliere.

A proposito di casi di screening da studiare me né venuto in mente uno:
Nel mondo la lingua più usata è l’inglese, premetto che io con l inglese sono ad un livello maccheronico, però riesco a capire sovente se la persona che ho davanti e mi parla in inglese sia tedesco, spagnolo o francese, anni fa riuscivo a capire pure la differenza tra uno scozzese ed un inglese.
Penso che un addetto ai controlli passaporto possa affinare tale tecnica e se gli si presente uno con passaporto spagnolo che parla in inglese con la cadenza tipica dei tedeschi farsi venire qualche dubbio.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1854
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da fabrizio66 » 10 marzo 2014, 23:08

Chiaramente queste che stiamo facendo sono solo pensieri non supportati da nessuna prova, sono come quelle chiacchiere da bar che si fanno in attesa di vedere il fallo da rigore alla moviola.
Appena sentito la notizia e sul modo della scomparsa improvvisa e repentina dai radar del volo senza neanche accedere al forum per vedere se vi erano altre notizie il primo pensiero è andato ad un attentato.
Mi è venuto subito in mente il 747 della air india o il 747 della pan am, una scomparsa cosi, veloce, poi ho letto la notizia dei passaporti rubati e del fatto che entrambi avevano acquistato un biglietto con transito a pechino per poi dirigersi verso l'Europa.

Continuo con le chiacchiere da bar ponendo l attenzione su alcuni cose e ponendomi delle domande:

Perché fare un Kuala Lampur- Bejing- Amsterdam, quando la compagnia ha un volo diretto verso Ams?

Forse per poter andare verso Bejing per fare l’attento e potersi imbarcare senza bisogno di visto.

Due biglietti emessi con numeri seguenti, mi è venuto in mente il caso dell’air india e dell’ attentato subito dopo all’ aeroporto di Tokyo, se non ricordo male i biglietti dei due voli furono acquistati entrambi in Canada presso la stessa biglietteria (ripeto se non ricordo male).

Gli stessi biglietti in sequenza venduti a due persone che avevano passaporti rubati.

Mbo! troppe cose strane,

il fatto è che purtroppo anche quando sapremo cosa sarà successo questo non riporterà in vita le povere persone decedute, spero solo che qualunque sia la causa possa servire ad evitare che un domani possa accadere di nuovo qualsiasi cosa sia accaduta

Markus86
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 40
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 18:28

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Markus86 » 11 marzo 2014, 1:04

E se uno dei due piloti voleva farla finita tirando con se altre centinaia di persona....anche questa ipotesi non é da escludere in questo momento....Tanta forza ai famigliari delle persone a bordo :cry:

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Marco92 » 11 marzo 2014, 1:25

Markus86 ha scritto:E se uno dei due piloti voleva farla finita tirando con se altre centinaia di persona....anche questa ipotesi non é da escludere in questo momento....Tanta forza ai famigliari delle persone a bordo :cry:
E già successo in passato ma idealmente uno dei due non sarebbe dovuto essere nel cockpit.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da bigshot » 11 marzo 2014, 1:53

fp0020 ha scritto: Ciao bigshot
io non ho sentenziato e soprattutto non ho nessun titolo per sentenziare..
Dico solo che sia che si tratti dell'ipotesi di attentato, che di esplosione in volo dovuta ad un guasto (non entro nel dettaglio perchè non me ne intendo) trattandosi di compagnia con ranking elevato.. c'è da stare poco allegri.
Sinceramente spererei si possa trattare di una terza causa (tipo un pezzo di asteroide entrato nell'atmosfera e che per sfiga li ha presi..o una cosa simile..); in questo caso la si potrebbe far rientrare nel calcolo delle possibilità (sfiga assoluta).
Un eventuale attentatore non sta certo a badare se la compagnia ha vinto il premio Skytrax o se al posto dei sedili ci sono le balle di fieno... o se far saltare una piazza, un treno, una nave o quel che vuoi tu... sinceramente.

Se poi sei su questo forum anche per tentare di vincere la tua naturale propensione ad essere "avioapprensivo" partire con un "siamo apposto" non è proprio una mossa vincente. Mi risparmio altri discorsi che avranno tentato di farti altre volte (anche in questo thread) ma ti consiglio un approccio diverso più aperto e ottimista... :up:
Giusto porsi domande ed interrogativi, ma non andare subito a conclusioni affrettate [-(
spiridione ha scritto:@ Educatedguess:

Non avevo dubbi non fosse tua.
Comunque, ha ragione Valerio: sei piccato.
E il perché lo sai solo tu. Sei senz'altro Guess, ma non certo Educated.
Vado a chiamare la maestra. Buon proseguimento. 8)
Io invece appoggio EducatedGuess e ritengo certe argomentazioni già ridicole oggi in moltissimi casi... in futuro saranno improponibili.
Basta mettere piede in una qualsiasi metropoli per capirlo.
Non è una questione di procedure politicamente corrette, ma di totale inefficacia.

PS: ma se erano documenti rubati vuol dire che l'addetto non ha nemmeno controllato la corrispondenza tra foto e passeggero, cosa ben più grave del non aver sospettato che una persona dai caratteri asiatici non sia di nazionalità europea.
PPS: se nei documenti rubati sono state contraffatte le foto (fisiche ma soprattutto su RFID), perchè non usare direttamente un passaporto falso?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4790
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 11 marzo 2014, 7:06

bigshot ha scritto:PPS: se nei documenti rubati sono state contraffatte le foto (fisiche ma soprattutto su RFID), perchè non usare direttamente un passaporto falso?
Forse un passaporto "vero" ha delle caratteristiche "fisiche" (che so, un elemento magnetico o ferromagnetico etc) più difficile da falsificare di una foto.

Quanto alle corrispondenze, non posso entrare troppo nei dettagli, ma io a Roma, davanti al Palazzo delle Esposizioni, feci individuare e "attenzionare" una vettura, rammento ancora una Fiat 128, che poi si rivelò MOLTO interessante (erano degli anni tesi, circa il 1977-78) perché di modello molto recente (una delle ultime, avevano i gruppi ottici trapezoidali e molto grandi ed i fari simili a quelle delle 126 e 127, le facevano in Argentina) ma con una targa che era ascrivibile ad almeno otto anni prima.

Ora, una vecchia auto che aveva cambiato proprietario ed insieme provincia poteva ovviamente essere stata ritargata tre mesi orsono, quindi corpo vettura datato/targa recente, ma per ammettere il contrario avremmo dovuto immaginare che il proprietario, facendola riverniciare, avesse fatto addirittura sostituire tutti gl ii interni, cruscotto compreso, e più i lamierati del frontale e dello specchio di coda, per poter montare fari e mascherina davanti, fanali e portatarga dietro di forma ed attacchi diversi. Impossibile? Certo che no, ma meno probabile. Tutto questo lavoro e sopratutto questa spesa per rendere "modernissima" una stupida 128? Non era assolutamente una vettura alla moda...

Come tecnicamente nessuno può escludere che ci sia un Mario Balotelli di colore, ed infatti c'è; ma almeno parla bene italiano... quindi credo che lo screening sia insufficiente, ma non inutile per principio se fatto da persona raziocinante.

Seppi in via riservata che quella volta avevo avuto "l'istinto del vecchio maresciallo", pare che fu un gran bene (quantomeno, nemmeno loro furon tanto fessi da andare subito in forze attorno alla vettura, la attenzionarono per un bel po' per vedere chi veniva a riprenderla e dove ci andava); le targhe erano state rubate nell'ufficetto di un autodemolitore.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da MartaP » 11 marzo 2014, 8:47

Markus86 ha scritto:Fatto sta che non capisco perche una compagnia come la Malaysian e un aeroporto internazionale come kuala lampur non abbia il confronto Interpol in diretta x i passaporti.... Se lo avesse, ora non saremmo qua a chiederci se quei due sono terroristi o meno.... Fanno un casino micidiale x raccomandarti di denunciare subito il furto o lo smarrimento del passaporto e poi cosa succede.... che comunque uno può salire sul aereo con il tuo passaporto rubato e denunciato.... :roll:
Quoto anch'io... :evil:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da fp0020 » 11 marzo 2014, 10:09

anche se da profano completo sono dell'opinione che se fosse stato terrorismo avrebbero rivendicato in qualche modo la cosa.. per cui credo sia dell'altro..
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da 1stAirbus » 11 marzo 2014, 10:13

http://www.ilpost.it/2014/03/11/live-vo ... ti-rubati/

Almeno uno degli utilizzatori dei passaporti contraffatti non è/era un attentatore.
Personalmente credo poco che gli attentatori si divertano a farsi esplodere con tutto il contenuto dell'oggetto dell'attentato, ma ognuno ha le sue idee.

34 aeromobili e 40 navi stanno scandagliando il mare, la Cina sta usando dei satelliti, prima o poi qualcosa salterà fuori. Ciò che lascia interdetti, piuttosto, è che a distanza di tre giorni non si sia ancora arrivati a capo del punto ove sia caduto l'aereo; in caso, seppure improbabile, di sopravvissuti all'impatto, a quest'ora saranno certamente belli che morti.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da SuperMau » 11 marzo 2014, 10:17

fabrizio66 ha scritto: Perché fare un Kuala Lampur- Bejing- Amsterdam, quando la compagnia ha un volo diretto verso Ams?
Perche' un biglietto su quella tratta (invece del diretto), costa MOLTO meno....
bigshot ha scritto: PPS: se nei documenti rubati sono state contraffatte le foto (fisiche ma soprattutto su RFID), perchè non usare direttamente un passaporto falso?
Per adesso si sa che hanno usato I DATI di un passaporto rubato....nulla toglie che sia un passaporto falso (con quindi le foto e l'ologramma della persona in questione), con i dati del passaporto rubato...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da MarcoGT » 11 marzo 2014, 10:22

SuperMau ha scritto: Per adesso si sa che hanno usato I DATI di un passaporto rubato....nulla toglie che sia un passaporto falso (con quindi le foto e l'ologramma della persona in questione), con i dati del passaporto rubato...
Aggiornamento da avherald.com

Ref: http://avherald.com/h?article=4710c69b&opt=0
On Mar 11th 2014 Malay investigators reported a 19 year old Iranian was travelling on one of the false passports to join his family waiting for him in Germany. They were contacted by his mother admitting she knew her son was using a false passport.

amartya
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 41
Iscritto il: 8 marzo 2014, 10:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da amartya » 11 marzo 2014, 10:33

Non capisco come dopo 4-5 giorni dall'accaduto non si sia trovato ancora nulla, in un braccio di mare che circoscritto da terre emerse per l'80% con una distanza dall'accaduto dalla terra ferma assolutamente a portata di man, con 40 navi e 30 aerei.

Voglio dire, fosse anche un seggiolino, un pezzo di stoffa, un qualsiasi pezzo di quel B777. Qui non stiamo parlando di un ultraleggero, qui stiamo parlando di un aereo per voli intercontinentali con 239 persone a bordo.

Ma come è possibile che nel 2014 non si riesca neanche a trovare il punto di impatto?

Mi sembra una cosa assurda, ma veramente assurda.

Avatar utente
MasterW
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 23 gennaio 2013, 19:53

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da MasterW » 11 marzo 2014, 10:46

In effetti, è molto molto strano.
:)

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da mormegil » 11 marzo 2014, 10:59

MartaP ha scritto:
Markus86 ha scritto:Fatto sta che non capisco perche una compagnia come la Malaysian e un aeroporto internazionale come kuala lampur non abbia il confronto Interpol in diretta x i passaporti.... Se lo avesse, ora non saremmo qua a chiederci se quei due sono terroristi o meno.... Fanno un casino micidiale x raccomandarti di denunciare subito il furto o lo smarrimento del passaporto e poi cosa succede.... che comunque uno può salire sul aereo con il tuo passaporto rubato e denunciato.... :roll:
Quoto anch'io... :evil:
Non è questione di Malaysian o di KUL. Il fatto è che NON esiste un database centralizzato di passaporti rubati.
Cosa dovrebbe fare una compagnia/aeroporto? controllare uno ad uno i database delle singole nazioni (ammesso che ne siano provviste, ovviamente)? :roll:

Tra l'altro, se proprio, la colpa dovrebbe ricadere su chi ha visionato suddetti passaporti al controllo passaporti in aeroporto, non certo sul personale Malaysian al gate.
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da maxago » 11 marzo 2014, 11:02

Mah. io non trovo poi così strano che non lo abbiano ancora trovato, le zone di mare che stanno perlustrando sono molto ampie i resti sono probabilmente molto piccoli e non è chiaro se l'aereo abbia continuato a volare nella stessa direzione o sia tornato indietro.
Max

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Fabio Airbus » 11 marzo 2014, 11:16

Date tempo al tempo... il mare prima o poi restituisce tutto...
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da alb1982 » 11 marzo 2014, 11:33

"Alcuni parenti di persone a bordo dell'aereo scomparso della Malaysian Airlines affermano che i cellulari dei loro cari squillano a vuoto o che risultano sempre online su un sistema cinese di instant messenger chiamato QQ. Lo scrive il Washington Post, raccontando dell'ansia e della rabbia di molti famigliari cinesi riuniti in un albergo di Pechino.

Secondo il quotidiano di Singapore strait Times, un funzionario della Malaysian airlines, Hugh Dunleavy, ha detto ad alcuni famigliari che la compagnia ha provato a chiamare al telefono alcuni membri dell'equipaggio e che anche questi cellulari hanno squillato a vuoto."

http://www.liberoquotidiano.it/news/est ... -volo.html

Mah....

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4638
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da SuperMau » 11 marzo 2014, 11:45

alb1982 ha scritto:"Alcuni parenti di persone a bordo dell'aereo scomparso della Malaysian Airlines affermano che i cellulari dei loro cari squillano a vuoto o che risultano sempre online su un sistema cinese di instant messenger chiamato QQ.
QQ ti fa sembrare sempre online e libero, ti lascia una musichetta di attesa intanto che cerca di contattare il ricevente....che puo' essere spento/occupato ecc.... validita' notizia=0
Fabio Airbus ha scritto:Date tempo al tempo... il mare prima o poi restituisce tutto...
maxago ha scritto:Mah. io non trovo poi così strano che non lo abbiano ancora trovato, le zone di mare che stanno perlustrando sono molto ampie i resti sono probabilmente molto piccoli e non è chiaro se l'aereo abbia continuato a volare nella stessa direzione o sia tornato indietro.
date per scontato che ha crashato e che si e' distrutto in mille frammentini, sopra un tratto di mare estremamente trafficato e anche pieno di pescatori....mica sono in mezzo all'atlantico... validita' notizia=0

PERSONALMENTE, il fatto che non ci sia un segnale ELT, e neppure un ping dalle scatole nere, con tutti questi aerei e navi alla ricerca, mi fa pensare a due supposizioni:

1. Totalmente fuori rotta (a-la-castaway), ma la Malesia non lo vuole ammettere (perche' significherebbe ammettere che la loro copertura radar e' inefficace al massimo)

2. E' atterrato in maniera non catastrofica da qualche parte, e sono impossibilitati a comunicare

Fantaviazione? Si certo...ma vista la situazione attuale tutte le possibilita' sono aperte...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da maxago » 11 marzo 2014, 11:50

Questa cosa dei cellulari l'ho letta anche io. Tuttavia potrebbe dipendere dalle caratteristiche della rete cellulare: tentando una chiamata quando il numero ricercato è in roaming internazionale a volte si sentono alcuni toni di chiamata prima del messaggio dell' operatore telefonico o della segreteria. Questo non significa per forza che il cellulare chiamato stia squillando.
Ultima modifica di maxago il 11 marzo 2014, 11:53, modificato 1 volta in totale.
Max

ih9
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 7 giugno 2009, 20:59
Località: Treviso

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da ih9 » 11 marzo 2014, 11:52

MasterW ha scritto:In effetti, è molto molto strano.
..stanno cercando nell'area sbagliata, per qualche ragione ha percorso più strada del supposto in direzione sconosciuta, l'impatto non ha generato molti detriti galleggianti (forse una sola lacerazione della carlinga). Penso che se qualcosa deve galleggiare (e prima o poi in presenza di lacerazioni lo farà) nella giornata di oggi dopo 3 giorni e più qualcosa emergerà . Stiamo a vedere

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Atr72 » 11 marzo 2014, 11:58

On Mar 11th 2014 Malaysia's Air Force reported their primary radar data suggest, the aircraft may have turned west over the Gulf of Thailand at about 1000 meters/3000 feet below the original flight level and flown past the east coast near Khota Baru and the west coast of Malaysia near Kedah, the radar return was last seen at 02:40L near Pulau Perak in the Straits of Malacca, about 285nm westsouthwest of the last known (secondary) radar position.
http://avherald.com/h?article=4710c69b&opt=0

Se così fosse, starebbero cercando dalla parte sbagliata della Malesia..
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
mormegil
FL 300
FL 300
Messaggi: 3411
Iscritto il: 23 febbraio 2007, 15:55

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da mormegil » 11 marzo 2014, 12:08

SuperMau ha scritto: date per scontato che ha crashato e che si e' distrutto in mille frammentini, sopra un tratto di mare estremamente trafficato e anche pieno di pescatori....mica sono in mezzo all'atlantico... validita' notizia=0

PERSONALMENTE, il fatto che non ci sia un segnale ELT, e neppure un ping dalle scatole nere, con tutti questi aerei e navi alla ricerca, mi fa pensare a due supposizioni:

1. Totalmente fuori rotta (a-la-castaway), ma la Malesia non lo vuole ammettere (perche' significherebbe ammettere che la loro copertura radar e' inefficace al massimo)

2. E' atterrato in maniera non catastrofica da qualche parte, e sono impossibilitati a comunicare

Fantaviazione? Si certo...ma vista la situazione attuale tutte le possibilita' sono aperte...

Tipo che lo si cerca in mare, ma magari è da qualche parte nella giungla. Anche se forse qualcosa si sarebbe visto, non so.

Se è vero che ha volato ancora un'ora dopo l'ultimo rilevamento radar, significa che lo stanno cercando nella posizione sbagliata (?)
Immagine
N176CM ha scritto:[...] in questo caso non si può usare lo stratagemma dei COA multipli... anche perchè una destinazione del tipo Frankfurt (Munchen) nemmeno Ryanair riuscirebbe a farla :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da arciere » 11 marzo 2014, 12:12

Question: é possibile avere un qualche tipo di (grave) problema sulla macchina che ti porta sí a volare per un'ora, ma ti impedisce di avere qualunque possibilita' di comunicazione?
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
MarcoGT
Software Integration Engineer
Software Integration Engineer
Messaggi: 3987
Iscritto il: 8 dicembre 2007, 9:28

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da MarcoGT » 11 marzo 2014, 12:15

arciere ha scritto:Question: é possibile avere un qualche tipo di (grave) problema sulla macchina che ti porta sí a volare per un'ora, ma ti impedisce di avere qualunque possibilita' di comunicazione?
Beh, i sistemi di flight control non hanno nulla a che fare con le COMM.
Quindi supponendo che ogni apparato COMM fosse fuori uso...
Ma almeno sul radar avrebbero dovuto vederlo...

effegi88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 14 febbraio 2014, 12:36

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da effegi88 » 11 marzo 2014, 12:19

Visto che siamo in thread generico e che un po' di "fantaviazione" è già stata fatta, mi voglio sbilanciare anche io, anche perchè un aereo non scompare nel nulla, che si sia trattato di un crash o di qualunque altra cosa (per quanto se ne sa attualmente potrebbe anche essere stato rapito dagli alieni), un 777 da qualche parte deve pur essere, a meno che (molto poco plausibile) non sia venuto giù integro, non si sia spaccato a contatto con l'acqua e si sia inabissato tutto intero (tipo Airport 77).
Ipotesi: caso simile ad Helios 522, problema di pressurizzazione con perdita di coscienza da parte degli occupanti. L'aereo continua a volare e va giù a carburante esaurito. E in un 777 che deve affronare un volo di 6 ore di carburante ce n'è parecchio.
Punti a favore della tesi:
-nessuna distress call da parte dell'equipaggio.
-mancato rinvenimento di rottami nell'aera delle ricerche.

Punti contrari alla tesi:
-non è giustificata la 'sparizione' dai radar.
-l'aereo non è stato avvistato da altro traffico nelle ore successive alla sparizione.

quesito tecnico per avere un'idea delle distanze: esimi piloti, un aereo di quel tipo che vola in linea retta per sei ore a FL350, una volta esaurito il carburante, indicativamente che distanza riesce a coprire planando?

Avatar utente
maxago
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 214
Iscritto il: 22 aprile 2008, 17:44
Località: Milano

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da maxago » 11 marzo 2014, 12:25

arciere ha scritto:Question: é possibile avere un qualche tipo di (grave) problema sulla macchina che ti porta sí a volare per un'ora, ma ti impedisce di avere qualunque possibilita' di comunicazione?
Come riportato due pagine più su nel tread (intervista a Greg Feith) situazioni di questo tipo potrebbero essercene:

-possibilità di incapacitated crew
-possibilità di loss of communication
-possibilità che a causa di un problema grave, magari alle superfici di controllo, i piloti non abbiano comunicato perché troppo impegnati a riprendere il controllo dell'aereo (secondo il principio aviate, navigate, communicate)


Piuttosto la cosa strana in questo caso e l'assenza di contatti radar. Sempre che la rete radar dei paesi interessati sia efficiente.
Ultima modifica di maxago il 11 marzo 2014, 12:28, modificato 1 volta in totale.
Max

alb1982
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 262
Iscritto il: 11 febbraio 2014, 14:17

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da alb1982 » 11 marzo 2014, 12:27

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... id=AB6p2B2

Il capo dell'Interpol, l'agenzia di polizia internazionale, ritiene che la scomparsa dell'aereo delle Malaysia Airlines non sia stata causata da un attentato terroristico.
«Più raccogliamo informazioni, e più siamo inclini a concludere che non si sia trattato di un'azione terroristica», ha detto il segretario generale dell'Interpol, Ronald Noble.
A proposito dei passaporti rubati dell'italiano, Luigi Maraldi, e dell'austriaco, Christian Kozel, Noble ha aggiunto che due iraniani entrarono in possesso dei documenti a Kuala Lumpur e li utilizzarono per salire sull'aereo di cui poi si sono perse le tracce.

Intanto continuano le ricerche. La Cina ha riposizionato 10 dei suoi satelliti nella speranza di localizzare il Boeing della Malaysia Airlines scomparso ormai da quattro giorni. Almeno due terzi delle 239 persone a bordo del velivolo erano cinesi e Pechino sta ovviamente seguendo con grande attenzione gli sviluppi della vicenda. Secondo la stampa ufficiale, i satelliti, che sono ad alta definizione e controllati dalla base di Xian, nel nord del Paese, saranno utilizzati per aiutare la navigazione, l'osservazione delle condizioni meteorologiche, le comunicazioni e tutti gli altri aspetti delle ricerche. Al momento le squadre impegnate nelle ricerche provengono da nove Paesi: Cina, Malaysia, Usa, Singapore, Vietnam, Nuova Zelanda, Indonesia, Australia e Thailandia.

Nel buio più completo riguardo le tracce del Boeing 777 delle Malaysia Airlines scomparso sabato scorso, le autorità malesi lavorano a tutto campo e si stanno concentrando su quattro ipotesi: lo hanno reso noto nel corso della ultima conferenza stampa organizzata a Kuala Lumpur (gli aggiornamenti sulla vicenda sono praticamente costanti).
«Stiamo valutando quattro piste: primo, il dirottamento; secondo il sabotaggio, terzo problemi psicologici dei passeggeri e dell'equipaggio; quattro, problemi personali tra i passeggeri e l'equipaggio», ha spiegato il capo della polizia malese, Khalid Abu Bakar. Le indagini dunque, ha proseguito, si stanno concentrando sulla personalità di tutti i passeggeri con ricerche e la collaborazione di varie agenzie «in almeno 14 Paesi e anche in altre parti del mondo».
Le autorità malesi hanno anche confermato di aver identificato uno dei passeggeri saliti a bordo con passaporto falso, un giovane iraniano, di nome Pouria Nour Mohammad Mehrdad: aveva 19 anni e stava cercando di emigrare in Germania e dunque «probabilmente» non aveva alcun legame con organizzazioni terroristiche.

Avatar utente
City of Everett
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1310
Iscritto il: 8 novembre 2004, 17:45
Località: Africa Nord-Insulare

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da City of Everett » 11 marzo 2014, 12:39

Si è riportato più volte della presunta inversione di rotta di 9M-MRO, ma non credo proprio che l'abbia mai fatta.
Come riportato da aviation-safety, e come si può ben vedere nel playback di flightradar24, 9M-MRO ha effetivamente iniziato una virata a destra da prua 25° a 40° pochi secondi prima della scomparsa dal radar; si nota, inoltre, che la quota passa da 35000 piedi a 0 in un attimo e rimane così, mentre la velocità rimane pressocchè invariata, fino alla scomparsa della traccia radar.
Ma la virata in quel punto della rotta è "tipica" del volo.
Andando a riguardare su flightradar24 le rotte dello stesso volo tenute nei giorni precedenti si vede come il giorno prima lo stesso 9M-MRO avesse fatto una virata da prua 25° a 53° per poi virare a sinistra a 35°; i voli dei giorni precedenti variano solo nel fatto che, sempre nello stesso punto, hanno eseguito solo una leggera accostata a destra direttamente da prua 24° a 34/37°.
Un'altra differenza rispetto ai giorni precedenti è la quota tenuta dal volo MAS370 l'8 marzo: 35.000 piedi invece di 37.000. Non credo significhi niente, comunque.

Se una analogia devo fare con questo volo, mi ricorda molto quello degli italiani scomparsi a Los Roques in Venezuela nel gennaio del 2008 (e del quale ancora non si conoscono le cause): anche allora nessuna traccia, nessuna comunicazione con la torre, telefonini che continuavano a squillare giorni dopo l'incidente, tanto che si era pensato al sequestro dell'aereo da parte di narcotrafficanti e atterrato chissà dove... si, era un aereo moooolto più piccolo, ma almeno un corpo era comparso (quello del copilota). E comunque alla fine è stato trovato a 900 metri di profondità nel mar Caraibico...
Boh :scratch:
«If you build it, I'll buy it»
«If you buy it, I'll build it»

Nacque, così, il Boeing 747

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4709
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da sardinian aviator » 11 marzo 2014, 12:43

fabrizio66 ha scritto: Chiaramente lo screening non deve e non può avvenire per motivi di natura discriminatoria e e profilazione razziale.
Andrebbero istituiti dei corsi dove addestrare il personale a rilevare anomalie rispetto a degli standard, quali siano queste anomalie non ve lo so dire, ma sicuramente qualche cervellone saprebbe bene tirarne fuori alcuni.
Senza voler trasformare questo thread in un problema di security, ma solo per amore di verità, in qualità di istruttore di security certificato, posso dire che la profilazione razziale in qualche misura è presente, come pure i motivi di natura discriminatoria. D'altronde se si sa che una certa malattia colpisce solo i neri (o i bianchi o i gialli) non è che per essere politically correct fermi e visiti anche un certo numero di bianchi (o di gialli o di neri), così tanto per non dare nell'occhio.
I corsi ci sono, le anomalie di comportamento pure e gli istruttori tentano di insegnare a riconoscerle. Non credo di rivelare segreti d'ufficio ma se un arabo (rigorosamente vestito da arabo), scuro di carnagione, si ferma alla macchina dei raggi X e vi fa ducento domande su come funziona questo e quello, su cosa si controlla e perché, di sicuro..... un suo complice bianco in giacca e cravatta sta cercando di fregarvi ad un altro gate :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Fabio Airbus » 11 marzo 2014, 13:20

SuperMau ha scritto:1. Totalmente fuori rotta (a-la-castaway), ma la Malesia non lo vuole ammettere (perche' significherebbe ammettere che la loro copertura radar e' inefficace al massimo)

2. E' atterrato in maniera non catastrofica da qualche parte, e sono impossibilitati a comunicare

Fantaviazione? Si certo...ma vista la situazione attuale tutte le possibilita' sono aperte...

Propongo per la soluzione 2 che definirei alla "LOST".

Comunque comincio a pensare anche io che qualche buco radar ci sia, altrimenti non sarebbe così lontano dall'ultimo tracciato.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Fabio Airbus » 11 marzo 2014, 13:23

Come sono organizzati da quelle parti per le missioni di ricerca e recupero? Voglio dire hanno un piano operativo collaudato, o sono in via di apprendimento? Non vorrei che fosse come il caso di Yara Gambirasio, che dopo due mesi hanno trovato il corpo in un campo vicino casa e già perlustrato.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
stedias21
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 344
Iscritto il: 9 giugno 2009, 10:18
Località: Lugano

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da stedias21 » 11 marzo 2014, 13:58

On Mar 11th 2014 Malaysia's Air Force reported their primary radar data suggest, the aircraft may have turned west over the Gulf of Thailand at about 1000 meters/3000 feet below the original flight level and flown past the east coast near Khota Baru and the west coast of Malaysia near Kedah, the radar return was last seen at 02:40L near Pulau Perak in the Straits of Malacca, about 285nm westsouthwest of the last known (secondary) radar position.
Sta diventando sempre più un mistero, ma se questa informazione è confermata hanno perso giorni a cercarlo nel posto sbagliato!!!!! Ora mi chiedo se possa essere capitato qualcosa di veramente catastrofico che abbia messo fuori uso la radio, transponder ma che abbia permesso all'aereo di provare un procedura di rientro a KUL che poi gli abbia portati nella regione di Pulau Perak!!??
Ho letto in un'altro portale straniero che ci sono delle informazioni non confermate da parte di China Times, che una base americana abbia intercettato una comunicazione del comandante del volo sulla frequenza di emergenza, dove diceva che la cabina si stava disintegrando e tentavano un atterraggio di emergenza!!?? :? :? :?

Speriamo che iniziano presto le ricerche anche nello stretto di Malacca!!

Rispondi