B772 Malaysian scomparso: thread generico

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
1stAirbus
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 10:31
Località: Liguria

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da 1stAirbus » 17 marzo 2014, 20:49

MatteF88 ha scritto:
1stAirbus ha scritto:
MatteF88 ha scritto:Li hanno trollati per bene :mrgreen:
Umorismo da evitare, poi ci si lamenta quando tirano giù gli aerei civili.
Mi scusi prof....mi mandi pure fuori dall'aula e mi metta anche una nota sul registro.
MatteF88 ha scritto:
Ma no, ti devo ringraziare.
Mi hai fatto capire perché certe volte tirano giù gli aerei di linea (Korean Air 007 e Iran Air 655) non si sa mai qualche furbo volesse provarci e aprofittasse dell'ingenuità di chi si fa facilmente trollare...

Username
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 42
Iscritto il: 15 gennaio 2014, 21:40

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Username » 17 marzo 2014, 22:09

Cosa bisogna pensare di questo incidente? :shock:

Comunque io i chiedo se la copertura dei radars civili in quella zona è solo secondaria o vi è rilevata anche la traccia primaria e da dove sono stati seguiti gli ultimi movimenti della traccia primaria dell'aereo da parte della difesa (da un sistema radar fisso o dalla triangolazione delle registrazioni radar delle varie fregate presenti nella zona?). Anche nel caso dell'A330 AF si parlava di tracce radar ma poi mi è stato riferito che nella zona da esso sorvolata dell'Atlantico non vi è alcuna copertura RDR.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da danko156 » 17 marzo 2014, 23:23

In questo grafico ci sono tutte le possibili ipotesi su dove potrebbe essere andato il 370:
http://www.france24.com/en/20140317-whe ... hic-plane/
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
TheClubber
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 959
Iscritto il: 3 giugno 2009, 23:13
Località: 40km da BGY

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da TheClubber » 18 marzo 2014, 5:08

Ma è vero che il comandate e il primo ufficiale non sanno mai con chi voleranno finché non si trovano in aeroporto?!

(Lo chiedo qui perché appunto una delle teorie era un dirottamento da parte di uno dei due piloti)


Inviato dal mio iPhone usando Tapatalk

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da bulldog89 » 18 marzo 2014, 7:39

http://www.corriere.it/esteri/14_marzo_ ... 7b5e.shtml

Da notare:
"Sono state sette, forse otto pressioni con il dito sulla tastiera del Flight Management System" Come fanno a sapere le battute sull'FMC se non hanno idea di dove sia l'aereo?
"«All right, good night» («Tutto bene, buona notte»)" A casa mia si traduce più come "Ok, buona notte"...
"E poi bisognerebbe concludere con la formula «Roger, out»." Roger roger!
"Molte domande anche sul picco dei 45 mila piedi. Uno scenario ipotizza che abbiano raggiunto quella quota per asfissiare i passeggeri." Certo, perché invece a 35 mila si respira che è una meraviglia...
"Oltre al comandante Ahmad Shah Zaharie, 53 anni, un altro membro dell’equipaggio aveva a casa un simulatore di volo: lo steward Tan Size Hiang" Da oggi tutti quelli che hanno un simulatore a casa sono terroristi...

Mi verrebbe da ridere, ma poi mi ricordo che questi vengono PAGATI per scrivere sta manica di c************e...

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10647
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da richelieu » 18 marzo 2014, 8:50

Se lo dice lui .....

"“I’m sure: MH370 escaped in the shadow of another plane” retired Air Force Colonel says" .....

http://theaviationist.com/2014/03/18/mh ... d-sia-klm/

anonymous12345

Re: R: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da anonymous12345 » 18 marzo 2014, 9:07

TheClubber ha scritto:Ma è vero che il comandate e il primo ufficiale non sanno mai con chi voleranno finché non si trovano in aeroporto?!

(Lo chiedo qui perché appunto una delle teorie era un dirottamento da parte di uno dei due piloti)


Inviato dal mio iPhone usando Tapatalk
Di solito nei turni c'è scritto con che equipaggio volerai...

The_Aviator
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 13 marzo 2014, 15:57

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da The_Aviator » 18 marzo 2014, 9:25

Rob74 ha scritto:E' un pò che non scrivo su questo forum ma vi leggo spesso, ho seguito abbastanza la storia del volo Malaysian. Tralascinado l'idea che mi posso essere fatto della faccenda una cosa mi inquieta, il comportamento delle autorità malesi che mi pare poco trasparente, in un caso del genere mi sembra una cosa molto grave.
La cosa inquietante è che se l'aereo ha percorso effettivamente 5, 6 o 7 ore di volo, ha attraversato sicuramente altre nazioni e questo significa che è stato "accompagnato" da qualche parte.
Quante nazioni sono coinvolte?

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Fabio Airbus » 18 marzo 2014, 9:25

Con questa trafila di notizie immagino come si debbano sentire i familiari delle vittime.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
richelieu
FL 500
FL 500
Messaggi: 10647
Iscritto il: 22 dicembre 2008, 21:14

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da richelieu » 18 marzo 2014, 9:34

Quel che stanno facendo gli Australiani .....

"Australian search for MH370 gets underway in Indian Ocean" ..... http://www.flightglobal.com/news/articl ... an-397117/

https://www.amsa.gov.au/media/documents ... pdate2.pdf



Così a sud?

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4648
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da SuperMau » 18 marzo 2014, 9:46

The_Aviator ha scritto: La cosa inquietante è che se l'aereo ha percorso effettivamente 5, 6 o 7 ore di volo, ha attraversato sicuramente altre nazioni e questo significa che è stato "accompagnato" da qualche parte.
Quante nazioni sono coinvolte?
Non mi sembra che ci siano dati certi a riguardo.
Il fatto che il satellite riceva il ping del transmitter mica vuol dire che l'aereo e' in volo. Solo che c'e' corrente nel circuito.
Potrebbe essere stato benissimo parcheggiato per 5 ore, per quel che ne sappiamo noi, prima di essere spento...
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

The_Aviator
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 13 marzo 2014, 15:57

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da The_Aviator » 18 marzo 2014, 10:02

Certo, infatti ho scritto "se".
In ogni caso, ipotizzando l'eventualità che dici tu, sarebbe una cosa comunque preparata.
Dov'è l'aereo? Come ci è arrivato? Chi l'ha ospitato?

Anche io ho la sensazione che non sapremo mai certe cose.

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Rob74 » 18 marzo 2014, 10:11

richelieu ha scritto:Quel che stanno facendo gli Australiani .....

"Australian search for MH370 gets underway in Indian Ocean" ..... http://www.flightglobal.com/news/articl ... an-397117/

https://www.amsa.gov.au/media/documents ... pdate2.pdf



Così a sud?
Ipotizzando un dirottamento, a che senso avrebbe andare in quella zona ?
Immagine

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da danko156 » 18 marzo 2014, 10:39

Da tutto quello che sto sentendo sono certo di due cose:
1) gli investigatori non sanno assolutamente possa essere successo e quindi le stanno tentando tutte;
2) se davvero non è caduto e ha volato per oltre 7 ore dev'esserci una mano militare dietro, e magari la complicità di qualche governo.
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

c15k4
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 giugno 2009, 17:55

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da c15k4 » 18 marzo 2014, 10:53

Dal Corriere on line:

"L’IPOTESI DI UN ESPERTO BRITANNICO
Aereo malese, cyber-dirottamento?
Il Boeing della Malaysia Airlines potrebbe essere stato “hackerato” e poi controllato tramite uno smartphone. Un anno fa la dimostrazione da parte di un accademico"

Cavolo neanche il grande Tom Clancy credo sia arrivato a tanto...
Certo che a questo punto potrebbe anche essere presa seriamente in considerazione.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Maxx » 18 marzo 2014, 10:57

Per me uno dei signori lì davanti ha aspettato le necessità fisiologiche dell'altro, lo ha chiuso fuori, ha isolato l'aereo dal mondo esterno, lo ha depressurizzato, ha indossato la maschera ad ossigeno e ha volato per 7 ore verso qualche remota zona montagnosa dell'Himalaya, dove le ricerche sono molto più difficili che in mare.

paox
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 30 novembre 2006, 18:32
Località: Milano

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da paox » 18 marzo 2014, 11:12

Scusate la domanda forse ingenua, spero qualcuno mi sappia rispondere tecnicamente:
ma perchè è consentito disattivare il transponder? Voglio dire, ci sono delle specifiche ragioni tecniche o operative per cui si debba lasciare la possibilità ai piloti di staccarlo?

Mi sembra che anche in passato in molti casi di dirottamento il trasponder sia stato disattivato da bordo, ma allora perchè non si è mai pensato a renderlo non-disattivabile per evitare questi problemi, almeno sui voli commerciali?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 marzo 2014, 11:14

Uno dei due che chiude l'altro fuori quando va alla toilette ci sta anche.
Direi che ci sta tutto.

Il resto meno.

1) se voglio ammazzare tutti, me compreso, con motivazioni farneticanti ma ideologiche mi giro verso le Petronas Tower o altro bersaglio eclatante
2) se voglio ammazzare tutti, me compreso, senza motivazioni ideologiche ma in preda a crisi depressiva/maniacale irrecuperabile che mi fa decidere di farla finita (es. ho scoperto che mia moglie mi tradisce non con Tom Cruise ma con Renato Brunetta) non la faccio tanto lunga, lo tiro giù in mare e basta - a quel punto in un mare poco profondo da mo' che lo trovavano
3) se voglio rubare l'aereo per qualche futuro motivo e non mi interessa la sorte dei pax, potrei anche depressurizzare, cavandomela solo io con l'ossigeno mentre gli altri stramazzano, ma poi? Dove vado ad atterrare? Leggo di un corridoio che sorvola ampie zone della Cina: mica vorranno farmi credere che la superpotenza cinese può subire una intrusione aerea senza rendersene conto?
4) nella remota zona dell'Himalaia che ci vado a fare?
A) a schiantare l'aereo: non faccio prima in mare dove sia sia?
B) ad atterrare: dove, a Paro in Bhutan dove solo un A318 o un jumbolino riescono a gestire la faccenda? E nessuno dice nulla? Toh! un 777! Che ci fa qui? Sarà un ferry flight... :|

Perciò

O tutta la faccenda dell'ealry warning delle grandi potenze tipo Russia/Cina/India è un colabrodo come la sicurezza degli affreschi a Pompei, complice anche la notte ed un allentamento dell'attenzione degli operatori; dubito a quel punto che ad es. Cina o India sian tanto contenti di far sapere che un 777 può insalutato ospite violare i loro spazi aerei senza che lampeggino tutte le lucette e strillino tutti i cicalini e le sirene (e allora figuriamoci un MIG 31...)

O quel velivolo a un certo punto lo hanno tirato giù temendo guai peggiori mentre cercava di andare da qualche parte ENTRO l'autonomia di volo, e adesso stanno tutti zitti perché i cinesi (massima parte dei pax) si potrebbero risentire alquanto - o meglio se la cosa fosse ufficiale si DOVREBBERO risentire in modo strategicamente pericoloso, laddove magari sanno già tutto tramite canali diplomatici, contenti non sono ma capiscono la situazione e fan finta di ignorarlo per opportunità. Ammettendo che la scelta di fermar l'aereo non sia stata loro, ovviamente.

Io invece di andare a intervistare la maestra elementare dei due piloti, a questo punto mi chiederei seriamente se a bordo ci fosse "qualcuno" magari poco mediaticamente vistoso, ma la cui fine fosse utile, molto utile a qualche organizzazione, privata o pubblica (segreta in quel caso) o Stato.

Tutte 'ste segnalazioni qui e là di ogni cassetta da pesce di polistirolo o sacchetto di patatine che va alla deriva spinto dal vento mi paiono prese in giro assolute verso quel minimo di comune buon senso ancora in circolazione.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da AirGek » 18 marzo 2014, 11:32

paox ha scritto:Scusate la domanda forse ingenua, spero qualcuno mi sappia rispondere tecnicamente:
ma perchè è consentito disattivare il transponder? Voglio dire, ci sono delle specifiche ragioni tecniche o operative per cui si debba lasciare la possibilità ai piloti di staccarlo?

Mi sembra che anche in passato in molti casi di dirottamento il trasponder sia stato disattivato da bordo, ma allora perchè non si è mai pensato a renderlo non-disattivabile per evitare questi problemi, almeno sui voli commerciali?
Ci sono dei casi dove del transponder non te ne fai nulla, a terra ad esempio.

Ad ogni modo considera che anche se non hai un interruttore on/off avrai quasi sicuramente un circuit braker, ovvero una sorta di fusibile con la differenza che quando entra in funzione non si rompe ma salta fuori dal suo alloggiamento permettendo il suo eventuale reinserimento.

Di conseguenza, basta individuare il corrispondente circuit braker, lo tiri fuori manualmente ed interrompi il flusso di corrente all'impianto disattivandolo.

Immagine

Trovi quello che ti serve, e lo tiri fuori.
Ultima modifica di AirGek il 18 marzo 2014, 11:39, modificato 1 volta in totale.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

ih9
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 7 giugno 2009, 20:59
Località: Treviso

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da ih9 » 18 marzo 2014, 11:36

Valerio Ricciardi ha scritto:Uno dei due che chiude l'altro fuori quando va alla toilette ci sta anche.
Direi che ci sta tutto.

Il resto meno.
... mi son sempre piaciuti i sunti di Ricciardi :) cercheresti quindi in mare nel corridoio a nord nella presumibile rotta verso il presumibile obiettivo...... che timoroso e risentitosi non sapendo che pesci pigliare ha "tirato" giù l'aereo per non saper "ne leggere ne scrivere" (meglio non azzardare nomi in questa fase delle indagini)

Avatar utente
Mobius
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1245
Iscritto il: 12 luglio 2012, 17:22
Località: Atlantide (tra Italia e USA)

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Mobius » 18 marzo 2014, 11:42

Inizio a pensare che per trovare l'aereo servirà una spedizione alla ricerca degli idrati di metano, tra qualche anno. O qualche altro evento che porterà, accidentalmente, alla scoperta dei resti del 772. Considerando l'area così estesa non regge neanche il confronto col classico "ago nel pagliaio"... l'area delle ricerche è troppo, troppo grande.

Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
Club Ulisse 2013 - Club Freccia Alata Plus 2014/2015 - Club Freccia Alata 2016

Immagine

c15k4
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 giugno 2009, 17:55

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da c15k4 » 18 marzo 2014, 12:33

Chiedo scusa, ma la radio di coda che comunica via SATCOM che dicono abbia trasmesso per altre 7 ore, mi auguro che trasmetta anche la posizione gps, sennò a cosa serve?
Voglio dire un satellite che riceve coprirà almeno un raggio di 1000 o più chilometri. Sapere che in un'area che va dalla Sicilia alla Normandia e dal Portogallo all'Austria c'è un aereo disperso non è che aiuti molto.
Sapere che c'è un aereo disperso e l'ultima posizione è stata x,y cambia e molto la fase di ricerca.

E comunque che un 777 riesca a scomparire così e nessuno abbia visto nulla mi sembra molto strano.
Se ha volato alto qualche radar DEVE averlo visto.
Se ha volato basso qualche umano DEVE averlo visto o almeno sentito.
Mah...

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da danko156 » 18 marzo 2014, 12:33

Malaysia: jet a bassa quota avvistato su Maldive mattina scomparsa MH370

Malé, 18 mar. (Adnkronos) - Alcuni abitanti dell'isola maldiviana di Kudahuvadhoo, nell'Atollo Dhaal, hanno raccontato di avere avvistato un "jumbo jet volare basso" la mattina della scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines. Lo riporta il sito di informazione maldiviano Haveeru online. L'avvistamento è avvenuto intorno alle 6.15 del mattino dell'8 marzo. L'aereo, secondo le testimonianze raccolte, era di colore bianco con strisce rosse trasversali. Si tratta della tipica livrea degli aerei della Malaysia Airlines.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Ester ... 11725.html
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Maxx » 18 marzo 2014, 12:47

danko156 ha scritto:L'aereo, secondo le testimonianze raccolte, era di colore bianco con strisce rosse trasversali. Si tratta della tipica livrea degli aerei della Malaysia Airlines.
Guarda caso.

MickyG
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 5
Iscritto il: 13 marzo 2014, 10:04

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da MickyG » 18 marzo 2014, 13:19

danko156 ha scritto:L'avvistamento è avvenuto intorno alle 6.15 del mattino dell'8 marzo.
OK, ammettendo che sia il nostro 777, siamo nel bel mezzo dell'oceano indiano.
Quanta autonomia poteva avere ancora a quell'ora (intanto: 6.15 ora delle Maldive ?) e quindi dove avrebbe potuto arrivare ?

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3871
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da danko156 » 18 marzo 2014, 13:31

MickyG ha scritto: (intanto: 6.15 ora delle Maldive ?
Si.
Inserisco qui sotto anche il link all'articolo originale in inglese da cui è tratta la notizia:
http://www.haveeru.com.mv/news/54062
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Rob74 » 18 marzo 2014, 13:43

bulldog89 ha scritto:"Molte domande anche sul picco dei 45 mila piedi. Uno scenario ipotizza che abbiano raggiunto quella quota per asfissiare i passeggeri." Certo, perché invece a 35 mila si respira che è una meraviglia...
Infatti questa è una delle tante sciocchezze che si leggono in questi giorni.
Immagine

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 marzo 2014, 13:48

1) 6:15 AM sarebbe compatibile con il tempo necessario ad arrivarci e con l'autonomia, tenendo conto ovviamente dei fusi orari? Forza, tecnici del forum!

2) nessuno che parli di quanto extra fuel oltre quel che necessita per arrivare a Pechino aveva scelto di imbarcare il Cpt? Sarebbe interessante per dire scoprire che abbia magari "largheggiato un po' "...

3) tutti si focalizzano sulla posizione del satellite geostazionario sopra quasi il centro dell'Indiano settentrionale. ma quasi sotto la verticale di quel satellite... Ci fosse uno che parlasse della pista di Diego Garcia, quasi quattro km di ottimo cemento da cui partivano i B2 e i B62 diretti a bombardare l'Iraq... ed oggetto di una delle più vergognose storie di deportazioni di pacifici isolani dalla propria terra, che i tempi recenti ricordino.

Adesso non vi sono isolani, ma solo militari; difficile si possano ottenere informazioni su eventuali decolli e successivi atterraggi, quella notte poco prima dell'alba...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Username
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 42
Iscritto il: 15 gennaio 2014, 21:40

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Username » 18 marzo 2014, 14:04

Non so quanto possa essere vera la notizia, comunque devi tener presente che le cabine, per quanto possano essere ben fatte, non sono e nemmeno saranno mai stagne al 100%. Tieni inoltre in considerazione il fatto che il 90% degli aerei che vola a quote di crociera che variano ma che mediamente sono sugli 8-10 km per i voli internazionali, "perde" pressione fino a stabilizzarsi, la pressione rimanente nell'abitacolo e la sua percentuale d' ossigeno è paragonabile a quella presente normalmente ad altitudini di 2500 m circa in atmosfera standard. Quindi la tesi dei dei 45000 ft e dell' asfissia degli occupanti potrebbe avvalorarsi per il semplice fatto che l'aereo a tale quota potrebbe perdere pressione e di conseguenza ossigeno fino a provocare l'ipossia dei passeggeri, anche se sinceramente penso sia molto improbabile. Io personalmente non credo a questa tesi data dai media però da li a dire che non è un'ipotesi plausibile, ne corre. Qualche pilota mi smentisca se ho detto castronerie e mi informi se vi è presente copertura RDR o meno nella zona sorvolata dall' a/m poco prima che vi si perdessero le tracce.

Username
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 42
Iscritto il: 15 gennaio 2014, 21:40

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Username » 18 marzo 2014, 14:09

Per "copertura radar", intendo ovviamente copertura PSR.

alexrax
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 204
Iscritto il: 13 agosto 2008, 11:15

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da alexrax » 18 marzo 2014, 14:13

Valerio Ricciardi ha scritto:1) 6:15 AM sarebbe compatibile con il tempo necessario ad arrivarci e con l'autonomia, tenendo conto ovviamente dei fusi orari? Forza, tecnici del forum!

2) nessuno che parli di quanto extra fuel oltre quel che necessita per arrivare a Pechino aveva scelto di imbarcare il Cpt? Sarebbe interessante per dire scoprire che abbia magari "largheggiato un po' "...

3) tutti si focalizzano sulla posizione del satellite geostazionario sopra quasi il centro dell'Indiano settentrionale. ma quasi sotto la verticale di quel satellite... Ci fosse uno che parlasse della pista di Diego Garcia, quasi quattro km di ottimo cemento da cui partivano i B2 e i B62 diretti a bombardare l'Iraq... ed oggetto di una delle più vergognose storie di deportazioni di pacifici isolani dalla propria terra, che i tempi recenti ricordino.

Adesso non vi sono isolani, ma solo militari; difficile si possano ottenere informazioni su eventuali decolli e successivi atterraggi, quella notte poco prima dell'alba...
Come autonomia e considerando il fuso ci sta è però da capire quanto ha consumato per arrivarci. Se la segnalazione fosse vera da li non può aver fatto molta strada e non mi risultano aeroporti in cui atterrare tranne male dove non c'è posto per sostare più di 2 ore con un P66 figurarsi un 777, tra l'altro è alta stagione in una zona battuta da idro che volano a bassa quota e barche di turisti a go go, se è finito in mare là qualcuno avrebbe già trovato qualcosa.

Che sia atterrato a diego garcia è impossibile sia per distanza sia perchè non è che un 777 si presenta in finale e scende e se anche fosse non c'è alcun motivo per tenerlo nascosto, ritengo più possibile che visto l'avvistamento alle maldive sia veramente finito sull'isola di Lost.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 marzo 2014, 14:15

Username ha scritto: il 90% degli aerei che vola a quote di crociera che variano ma che mediamente sono sugli 8-10 km per i voli internazionali, "perde" pressione fino a stabilizzarsi, la pressione rimanente nell'abitacolo e la sua percentuale d' ossigeno è paragonabile a quella presente normalmente ad altitudini di 2500 m circa in atmosfera standard. Quindi la tesi dei dei 45000 ft e dell' asfissia degli occupanti potrebbe avvalorarsi per il semplice fatto che l'aereo a tale quota potrebbe perdere pressione e di conseguenza ossigeno fino a provocare l'ipossia dei passeggeri,
Se io ho il controllo del mezzo, perché dovrei farla tanto lunga? Regolo su "manuale" la pressurizzazione, e se posso abbassare la pressione in cabina che all'esterno vi siano 30.000, 35.000 o 45.000 piedi per stordire o uccidere qualcuno in breve tempo è lo stesso, a 5.000 m reali non molti evitano sbandamenti e feroci mal di testa e rischi di edema polmonare, a 7.000 ci respira decentemente solo Reinhold Messner giovane...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Valerio Ricciardi » 18 marzo 2014, 14:18

alexrax ha scritto:Che sia atterrato a diego garcia è impossibile sia per distanza sia perchè non è che un 777 si presenta in finale e scende e se anche fosse non c'è alcun motivo per tenerlo nascosto, ritengo più possibile che visto l'avvistamento alle maldive sia veramente finito...
...magari in mare un pochino rotto, per gentile interessamento di qualcuno partito da Diego Garcia che ha scelto una linea prudenziale, casomai... a Diego Garcia tanto per dire quisquilie c'è anche un deposito di armi nucleari...

...mai pensato che fosse atterrato, lì...
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

ih9
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 79
Iscritto il: 7 giugno 2009, 20:59
Località: Treviso

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da ih9 » 18 marzo 2014, 14:27

Valerio Ricciardi ha scritto: 2) nessuno che parli di quanto extra fuel oltre quel che necessita per arrivare a Pechino aveva scelto di imbarcare il Cpt? Sarebbe interessante per dire scoprire che abbia magari "largheggiato un po' "...
da informazioni sentite giorni addietro poco più di 8 ore, le 6.20 di viaggio più le 2 ore (regolamentari qualcuno scrisse ?) quindi quasi 8 dal momento dell'abbandono della rotta originaria ma non sono mai riuscito a trovare un dato certo di rifornimento come fu per altri incidenti salvo uno schema su wiki che dichiara in 8.5 il fuel limit.

Username
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 42
Iscritto il: 15 gennaio 2014, 21:40

Re: B772 Malaysian scomparso: thread generico

Messaggio da Username » 18 marzo 2014, 14:50

Valerio Ricciardi ha scritto:
Username ha scritto: il 90% degli aerei che vola a quote di crociera che variano ma che mediamente sono sugli 8-10 km per i voli internazionali, "perde" pressione fino a stabilizzarsi, la pressione rimanente nell'abitacolo e la sua percentuale d' ossigeno è paragonabile a quella presente normalmente ad altitudini di 2500 m circa in atmosfera standard. Quindi la tesi dei dei 45000 ft e dell' asfissia degli occupanti potrebbe avvalorarsi per il semplice fatto che l'aereo a tale quota potrebbe perdere pressione e di conseguenza ossigeno fino a provocare l'ipossia dei passeggeri,
Se io ho il controllo del mezzo, perché dovrei farla tanto lunga? Regolo su "manuale" la pressurizzazione, e se posso abbassare la pressione in cabina che all'esterno vi siano 30.000, 35.000 o 45.000 piedi per stordire o uccidere qualcuno in breve tempo è lo stesso, a 5.000 m reali non molti evitano sbandamenti e feroci mal di testa e rischi di edema polmonare, a 7.000 ci respira decentemente solo Reinhold Messner giovane...
Questo infatti la dice lunga sulla stupidità della notizia. Il mio obbiettivo era comunque quello di far capire che la cosa è plausibile e non è proprio infondata la teoria. IMHO il sistema ha avuto un malfunzionamento, non sono un pilota ma penso che 45000 siano veramente fuori portata per un aereo del genere, a momenti manco i nostri Ghibli ci arrivano a tale quota.

Rispondi