Collisione aereo-drone in Canada

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 19 ottobre 2017, 16:40

https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=200405

Bene, ora è successo.
Un aereo passeggeri ha impattato con un drone a 2400 ft.e a 7 NM dalla pista.
Tralasciando il fatto che sono atterrato su quella stessa pista non più tardi di tre mesi fa :shock: va sottolineato che il finale passa sopra consistenti centri abitati, zone turistiche nonché una famosa università.
Non so se questo è il primo caso al mondo (sicuramente lo è in Canada), ma finora mi pare che gli incontri si siano limitati alle osservazioni ravvicinate.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Lampo 13 » 19 ottobre 2017, 17:01

Era inevitabile che succedesse prima o poi... adesso speriamo che non causino danni più gravi.
Ma regolamentare seriamente 'sti cacchio di "cosi", no? Si deve aspettare la tragedia?

Avatar utente
Nimbus_787
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 17
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 18:25

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Nimbus_787 » 20 ottobre 2017, 9:19

Vi racconto cosa è accaduto al mio istruttore inerente sempre ai droni...

Lui stava portando una persona in cui non aveva mai volato e (penso circa 1000/2000 ft, non ricordo ma non era altissimo) gli è passato a pochi metri un drone abbastanza grosso...

Io dico... c’è molta disinformazione e la gente compra un drone senza sapere che è un “aeromobile” a tutti gli effetti e che bisogna avere un’abilitazione (chiamata APR, e funziona come un vero proprio brevetto... sia con esame teorico e pratico).

Quindi penso che c’è molta disinformazione...

PS Una volta ho trovato un video su Facebook in cui un drone portava via una winglet di un’aereo della Southwest se nn ricordo male (comunque un’aereo di linea)
Girl Power! - PPL Pilot

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15705
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da JT8D » 20 ottobre 2017, 11:47

Nimbus_787 ha scritto:PS Una volta ho trovato un video su Facebook in cui un drone portava via una winglet di un’aereo della Southwest se nn ricordo male (comunque un’aereo di linea)
Quel video era un fake, molto ben realizzato:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=28&t=45500

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Nimbus_787
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 17
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 18:25

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Nimbus_787 » 20 ottobre 2017, 15:33

JT8D ha scritto:
Nimbus_787 ha scritto:PS Una volta ho trovato un video su Facebook in cui un drone portava via una winglet di un’aereo della Southwest se nn ricordo male (comunque un’aereo di linea)
Quel video era un fake, molto ben realizzato:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=28&t=45500

Paolo
Davvero? Non l’avrei mai detto... :shock:
Comunque anche se era un fake fa pensare comunque :|
Girl Power! - PPL Pilot

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sigmet » 21 ottobre 2017, 23:36

Lampo 13 ha scritto:Era inevitabile che succedesse prima o poi... adesso speriamo che non causino danni più gravi.
Ma regolamentare seriamente 'sti cacchio di "cosi", no? Si deve aspettare la tragedia?
Le regole già ci sono ma nessuno controlla.Nemmeno l' ENAC.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da AirGek » 22 ottobre 2017, 8:55

Comunque questa è una grossa minaccia... e non parlo solo di impatto “pulito” ma anche di droni “potenziati”... non so se mi ho spiegato...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 22 ottobre 2017, 12:23

AirGek ha scritto:Comunque questa è una grossa minaccia... e non parlo solo di impatto “pulito” ma anche di droni “potenziati”... non so se mi ho spiegato...
Ti sei spiegato benissio, però la libertà dell'individuo dove la sistemi? E non solo per i droni!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Nimbus_787
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 17
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 18:25

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Nimbus_787 » 22 ottobre 2017, 12:48

Dal mio punto di vista dovrebbero evitare che ogni negozio di elettronica vendesse i droni, e che vengano aperti centri apposta dove per comprarli devi avere una licenza APR o un’autorizzazione da parte dell’ENAC che attesti che stai frequentando un corso APR
Girl Power! - PPL Pilot

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 22 ottobre 2017, 13:41

Nimbus_787 ha scritto:Dal mio punto di vista dovrebbero evitare che ogni negozio di elettronica vendesse i droni, e che vengano aperti centri apposta dove per comprarli devi avere una licenza APR o un’autorizzazione da parte dell’ENAC che attesti che stai frequentando un corso APR
E' un mercato in espansione, è un nuovo modo per far soldi, è una possibilità di lavoro, le leggi già ci sono. Manca chi controlla che le leggi siano rispettate? E allora, quale sarebbe la novità? E il volo libero non sarebbe più libero. Sempre costrizioni in italia.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sigmet » 22 ottobre 2017, 22:58

tartan ha scritto: E' un mercato in espansione

Si espande , ma in quale direzione?
è un nuovo modo per far soldi
solo per qualcuno che si muove con disinvoltura tra norme e operazioni di mercato al limite della truffa.

,
è una possibilità di lavoro
Questo mi sentirei di escluderlo. Quale e' la reale offerta di lavoro oggi ? Chi sono le organizzazioni che assumono piloti di droni? Al di la del lavoretto di ripresa x il matrimonio dell'amico dell'amico quali altri lavori sono accessibili?
le leggi già ci sono.

Si ma chi le ha fatte ? sulla base di cosa ? e come le fa rispettare? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 23 ottobre 2017, 9:16

Nimbus_787 ha scritto:Dal mio punto di vista dovrebbero evitare che ogni negozio di elettronica vendesse i droni, e che vengano aperti centri apposta dove per comprarli devi avere una licenza APR o un’autorizzazione da parte dell’ENAC che attesti che stai frequentando un corso APR
La discussione è in corso da molto tempo e credo che questa soluzione sia la più ragionevole, ma cozzerà contro le solite lobby. E poi come impedire la vendita sottobanco o l'accapparramento di droni da parte di un soggetto regolare e poi il bagarinaggio?
Credo che il discorso sia più complesso di quanto sembri: se su Facebook qualunque imbecille può pretendere di avere la stessa audience di un premio Nobel, se altri deficienti (o criminali) sparano chiodi da auto in corsa, o distruggono capolavori, o danno fuoco a un intero palazzo abitato per "punire" una moglie infedele, come impedire che qualcuno provi a buttar già un aereo con 500 persone per vedere l'effetto che fa e filmare tutto con lo smartphone?
E tralascio volutamente atti terroristici contro i quali ci sarebbe pure il rimedio dell'intelligence.
Certo, le contromisure elettroniche si potranno pure trovare, magari trasmettitori in grado di interferire coi segnali del telecomando e spazzare via gli ostacoli (cose che con gli uccelli non si possono fare), ma che tristezza per il genere umano....
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 23 ottobre 2017, 13:39

sigmet ha scritto:
tartan ha scritto: E' un mercato in espansione

Si espande , ma in quale direzione?
è un nuovo modo per far soldi
solo per qualcuno che si muove con disinvoltura tra norme e operazioni di mercato al limite della truffa.

,
è una possibilità di lavoro
Questo mi sentirei di escluderlo. Quale e' la reale offerta di lavoro oggi ? Chi sono le organizzazioni che assumono piloti di droni? Al di la del lavoretto di ripresa x il matrimonio dell'amico dell'amico quali altri lavori sono accessibili?
le leggi già ci sono.

Si ma chi le ha fatte ? sulla base di cosa ? e come le fa rispettare? :roll:
Io ho fatto solo un elenco dei luoghi più comuni che circolano in tv su qualunque argomento, solo un elenco anche parziale! :(
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da bigshot » 23 ottobre 2017, 15:20

Ma quando parlate di "droni" sapete di cosa parlate o siete come ENAC? :(

Comunque la moda sta già passando.
Fortunatamente

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 23 ottobre 2017, 16:51

bigshot ha scritto:Ma quando parlate di "droni" sapete di cosa parlate o siete come ENAC? :(

Comunque la moda sta già passando.
Fortunatamente
E spiegacelo tu allora :P
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sigmet » 24 ottobre 2017, 0:19

tartan ha scritto: [
Io ho fatto solo un elenco dei luoghi più comuni che circolano in tv su qualunque argomento, solo un elenco anche parziale! :(
Hai fatto bene , su certi luoghi comuni c'e' gente che ci lucra in maniera molto poco corretta.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4792
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 ottobre 2017, 0:17

Nimbus_787 ha scritto: dovrebbero evitare che ogni negozio di elettronica vendesse i droni, e che vengano aperti centri apposta dove per comprarli devi avere una licenza APR o un’autorizzazione da parte dell’ENAC che attesti che stai frequentando un corso APR
Arriveranno a qualcosa del genere prestissimo.
Ma sai dove?
Negli USA.
Ti verrà chiesto anche di presentare un certificato di idoneità psicofisica, la fedina penale e l'autocertificazione di non aver mai avuto in famiglia casi di schizofrenia paranoide, di mania di persecuzione e di sindromi compulsive-ossessive.
Eh! Con un drone, una persona senza la testa adeguatamente ben piantata sulle spalle e un po' di esperienza, davvero potrebbe far del male a qualcuno.

Poi dopo aver vista rifiutata la tua richiesta di acquistare un done perché la documentazione è insufficiente, esci dal negozio, entri nell'armeria a fianco, ti compri per contanti una mitragliatrice pesante Browning M1 a nastro, sei metri di nastro di proiettili perforanti, due fucili a pompa calibro 30/30, una mitraglietta Skorpion, sei-sette chili di munizioni convenzionali e ad abunantiam altri due chili di pallottole dum dum per la tua .44 Magnum a canna lunga, e nessuno ti guarda nemmeno in faccia perché se no armi un casino appellandoti al Secondo Emendamento e gli minacci una causa.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da dream » 25 ottobre 2017, 7:50

scusate, ma il corso a cosa serve? Ad imparare a pilotare un drone?
Oppure ad insegnare al pilota di droni che non deve mettere un drone dentro il motore di un aereo?
Penso basti aver fatto la quinta elementare per capire questo concetto.

E nel caso il drone in rotta di collisione con un velivolo sia pilotato da un pilota di droni certificato, cosa cambierebbe? Come detto qui sopra, si possono acquistare armi (anche da noi) ma poi è l'uso che uno ne fa che è poco gestibile :cry:

Questo quasi sicuramente aveva l'abilitazione APR :wink:

https://www.flightglobal.com/news/artic ... on-441742/

https://www.aeroinside.com/item/7982/ea ... th-a-drone

questa ha anche la registrazione audio

https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=195685


ciao

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 25 ottobre 2017, 9:00

dream ha scritto:scusate, ma il corso a cosa serve? Ad imparare a pilotare un drone?
Oppure ad insegnare al pilota di droni che non deve mettere un drone dentro il motore di un aereo?
Penso basti aver fatto la quinta elementare per capire questo
Temo non basti. Lasciamo perdere i giovani, e i cripto-delinquenti (che degli attestati se ne fregano) ma ci sono adulti che non hanno la più pallida idea di come funzioni un aereo e le sue componenti, non sanno nulla di quote, traiettorie, procedure, strumenti ecc.. l'unica cosa che capiscono e conoscono è il prezzo del biglietto delle low cost. C'è gente convinta che gli aerei abbiano un radar in grado di identificare i droni e un pilota automatico per evitarli, oppure che gli aerei siano fatti di titanio massiccio per cui un urto sarebbe per loro insignificante. Qualcun altro ritiene che i motori possano automaticamente calare una griglia sulla presa d'aria o che qualsiasi oggetto che urti la fusoliera scivoli via senza far danni. La quasi totalità delle persone ritiene che comunque a bordo ci sia qualche sistema per evitare danni. Ragione per la quale l'unico motivo per non fare un bel video all'aereo che ti viene addosso alla stessa quota è quello di perdere il loro beneamato aggeggio.
Pensate che esageri? Per vent'anni e più anni di attività sui bird strike queste erano le argomentazioni che si ascoltavano in giro.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 25 ottobre 2017, 15:09

dream ha scritto:scusate, ma il corso a cosa serve? Ad imparare a pilotare un drone?
Oppure ad insegnare al pilota di droni che non deve mettere un drone dentro il motore di un aereo?
Penso basti aver fatto la quinta elementare per capire questo concetto.
Già, eppure fior di laureati credono alle scie chimiche!
dream ha scritto: E nel caso il drone in rotta di collisione con un velivolo sia pilotato da un pilota di droni certificato, cosa cambierebbe? Come detto qui sopra, si possono acquistare armi (anche da noi) ma poi è l'uso che uno ne fa che è poco gestibile :cry:
ciao
Giusto, lasciamo fare e 'sti c***i!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1982
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da camicius » 26 ottobre 2017, 12:10

sardinian aviator ha scritto: La discussione è in corso da molto tempo e credo che questa soluzione sia la più ragionevole, ma cozzerà contro le solite lobby. E poi come impedire la vendita sottobanco o l'accapparramento di droni da parte di un soggetto regolare e poi il bagarinaggio?
Più che altro non puoi impedire che uno si compri dei pezzi oppure se li stampi con una stampante 3d e che si monti a casa il tutto.
La vendita in canali legali la puoi regolamentare, l'autocostruzione è impossibile.

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

effecentoquattro
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 77
Iscritto il: 1 gennaio 2008, 21:58

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da effecentoquattro » 26 ottobre 2017, 13:00

tartan ha scritto:
dream ha scritto:scusate, ma il corso a cosa serve? Ad imparare a pilotare un drone?
Oppure ad insegnare al pilota di droni che non deve mettere un drone dentro il motore di un aereo?
Penso basti aver fatto la quinta elementare per capire questo concetto.
Già, eppure fior di laureati credono alle scie chimiche!
dream ha scritto: E nel caso il drone in rotta di collisione con un velivolo sia pilotato da un pilota di droni certificato, cosa cambierebbe? Come detto qui sopra, si possono acquistare armi (anche da noi) ma poi è l'uso che uno ne fa che è poco gestibile :cry:
ciao
Giusto, lasciamo fare e 'sti c***i!
E pensare che ai tempi dei miei calzoni corti il bello era costruirsi aeroplani in tralicci di balsa e carta da copertura per farli volare!
Si imparava anche eh! Non ci credete?

Per forza che adesso, con un coso che si alza da solo, va “lì” da solo, fa le foto da solo e torna da te da solo ti vien voglia di tirar giù dei gran Cicciobus!
...
Noi li facevamo e se cadevano erano pianti e lacri
È che noi ci facevamo di diluenti e trementina...

Oh scherzo eh! (Altrimenti i vendi-droni mi mandano dei sicari)...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 26 ottobre 2017, 20:59

Avrò avuto 9 anni quando mio padre costruì per me e per lui il suo primo e ultimo veleggiatore. Andammo in un prato, mi spiegò come funzionava e quello che sarebbe successo e poi lo lanciò. C'era vento. Il veleggiatore ondeggiò e cadde di punta spezzandosi in due. Mio padre ci rimase male ed io ci rimasi male per lui. Non ne facemmo più di veleggiatori, però sono sicuro che il mio amore per il volo me lo ha trasmesso lui, così come mi ha trasmesso la passione per la fotografia. Ho ancora la sua Kodak a soffietto fra le cose più care. Non mi ha trasmesso la passione per la montagna, quella l'ha riservata per mia sorella. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 27 ottobre 2017, 10:29

tartan ha scritto:Avrò avuto 9 anni quando mio padre costruì per me e per lui il suo primo e ultimo veleggiatore. Andammo in un prato, mi spiegò come funzionava e quello che sarebbe successo e poi lo lanciò. C'era vento. Il veleggiatore ondeggiò e cadde di punta spezzandosi in due. Mio padre ci rimase male ed io ci rimasi male per lui. Non ne facemmo più di veleggiatori, però sono sicuro che il mio amore per il volo me lo ha trasmesso lui, così come mi ha trasmesso la passione per la fotografia. Ho ancora la sua Kodak a soffietto fra le cose più care. Non mi ha trasmesso la passione per la montagna, quella l'ha riservata per mia sorella. :D

Meraviglioso come da un impatto con un drone in finale si finisca alla nostalgia e al ricordo. Pino sei fantastico, se non ci fossi bisognerebbe inventarti. Però se avessi suggerito a tuo padre un po' di nozioni sulle prestazioni, decollo con strappo muscolare, max vento laterale ammissibile, centraggio.... :mrgreen: Secondo me la tua carriera è cominciata proprio lì: come evitare di far cadere gli aerei di punta :mrgreen: Mi ricorda il film "Il Volo della Fenice".
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Challenger3
FL 150
FL 150
Messaggi: 1921
Iscritto il: 11 agosto 2006, 12:26
Località: ZSSS

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Challenger3 » 28 ottobre 2017, 7:48

sardinian aviator ha scritto:https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=200405

Bene, ora è successo.
Un aereo passeggeri ha impattato con un drone a 2400 ft.e a 7 NM dalla pista.
Tralasciando il fatto che sono atterrato su quella stessa pista non più tardi di tre mesi fa :shock: va sottolineato che il finale passa sopra consistenti centri abitati, zone turistiche nonché una famosa università.
Non so se questo è il primo caso al mondo (sicuramente lo è in Canada), ma finora mi pare che gli incontri si siano limitati alle osservazioni ravvicinate.
Probabile che questo fosse un drone autocostruito o qualcosa di molto "professionale".
I droni che si trovano in commercio che io sappia hanno tutti delle limitazioni come quota e geo-fencing intorno agli aeroporti.
Io alcuni mesi fa ne ho preso uno della DJI, per adesso l'ho usato poco, ma ho visto che nelle impostazioni si puo' settare una quota max per il volo che pero' in ogni caso non puo' superare un certo limite (dovrebbero essere poche centinaia di metri, e oltre una certa quota compare un avviso che si stanno per "bucare" i 120m del limite FAA ricordando che la resposabilita' e' dell'utente).
Pure qui in Cina, dove le limitazioni sono meno severe che in Italia o in USA, non posso nemmeno accenderlo nella zona dove abito, a 15km da un aeroporto, perche' si trova in una no fly zone.

Le regole ci sono e in Italia sono anche molto restrittive, spesso basterebbe il buon senso. Purtroppo come scrivi c'e' molta ingoranza, la maggior parte di chi fa volare droni o aeromodelli lo fa in modo responsabile e prudente, ma ci sara' sempre qualcuno che pensera' di avere tra le mani un giocattolo innocuo... finche' non finisce contro cose o persone.
Temo che ancora un paio di episodi come questo e finiranno per bandire completamente la vendita dei droni per uso ricreativo... per colpa di pochi imbecilli, perche' far volare un drone a quell'altezza, e pure vicino a un aeroporto, significa andarsela a cercare :roll:

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 31 ottobre 2017, 12:03

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Lampo 13 » 31 ottobre 2017, 12:16

sardinian aviator ha scritto:https://aviation-safety.net/wikibase/wiki.php?id=200703

E due, questa volta in Olanda
Te l'ho detto, serve l'incidente per smuovere le acque... :roll:

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4710
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sardinian aviator » 11 novembre 2017, 19:22

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5900
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da sigmet » 11 novembre 2017, 20:09

Non vedo il danno.. :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 11 novembre 2017, 20:57

Siccome che a Sardinian nun jè bastavano l'uccelli (quelli veri), mo j'hanno messo in giro puro li droni! :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6891
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da Lampo 13 » 11 novembre 2017, 21:42

tartan ha scritto:Siccome che a Sardinian nun jè bastavano l'uccelli :D
Non suona tanto bene, povero Sardinian... :lol:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9746
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Collisione aereo-drone in Canada

Messaggio da tartan » 11 novembre 2017, 23:03

Guarda che ho specificato apposta! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi