Maltempo, paura sui cieli di Roma

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da dream » 5 novembre 2017, 20:23

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca ... 47757.html

Ottimo!!

Molto apprezzato il comportamento del pilota che ha gestito con professionalità la situazione che a un certo punto tra i passeggeri era invece sfuggita di mano, tra grida di paura e sospiri interminabili.

Brava anche la hostess che seduta, rimaneva tranquilla senza seminare agitazione, nonostante la sua giovane età.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 5 novembre 2017, 20:48

Alle ore 13.00 ero in autostrada Roma Civitavecchia, poco a nord di Ladispoli diretto a Viterbo. Ho incontrato un fortunale mai visto prima proveniente da nord. Un fulmine è caduto proprio davanti alla mia auto. Molte macchine erano ferme sotto i cavalcavia e tutte avevano lampeggianti e luci antinebbia accesi.
Alle 15.00, secondo notiziari rai, una tromba d'aria ha seminato danni ingenti a Terracina, a sud di Roma. Complimenti a quel pilota che nonostante la situazione in zona anzichè andare ad un alternato ha tentato tre volte l'atterraggio. Certo, potevano anche chiudere l'aeroporto, ma quello era aperto e allora vai a dimostrare quanto sei bravo, pezzo di m***a. Anche un aereo africano, molti anni fa, tentò per tre volte di atterrare a FCO ma quella volta il volo finì su un parcheggio con diversi morti. Anche allora l'aeroporto era aperto.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Lampo 13 » 5 novembre 2017, 21:42

Tre avvicinamenti non li ho mai fatti, due si, ma tre mai.

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Fabio Airbus » 6 novembre 2017, 9:20

Sarà... ma io delle compagnie dell'Est mi fido poco.
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 748
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Exence » 6 novembre 2017, 9:29

tartan ha scritto:Alle ore 13.00 ero in autostrada Roma Civitavecchia, poco a nord di Ladispoli diretto a Viterbo. Ho incontrato un fortunale mai visto prima proveniente da nord. Un fulmine è caduto proprio davanti alla mia auto. Molte macchine erano ferme sotto i cavalcavia e tutte avevano lampeggianti e luci antinebbia accesi.
Alle 15.00, secondo notiziari rai, una tromba d'aria ha seminato danni ingenti a Terracina, a sud di Roma. Complimenti a quel pilota che nonostante la situazione in zona anzichè andare ad un alternato ha tentato tre volte l'atterraggio. Certo, potevano anche chiudere l'aeroporto, ma quello era aperto e allora vai a dimostrare quanto sei bravo, pezzo di m***a. Anche un aereo africano, molti anni fa, tentò per tre volte di atterrare a FCO ma quella volta il volo finì su un parcheggio con diversi morti. Anche allora l'aeroporto era aperto.
diciamo che la mia paura dell'aereo leggendo queste notizie si sta manifestando in tutta la sua potenza... :lol:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Lampo 13 » 6 novembre 2017, 9:42

Fabio Airbus ha scritto:Sarà... ma io delle compagnie dell'Est mi fido poco.
Ci ho volato proprio sulla tratta Chisinau Fiumicino qualche anno fa, gli aerei erano molto ben tenuti, ne avevano tre, usati anche come aerei di Stato per i viaggi ufficiali, le AA/VV a bordo erano molto professionali ed il volo fu molto piacevole... la condizione meteo era ideale e non è successo nulla di anomalo a bordo e quindi non si può giudicare in una situazione del genere, ma generalizzare è sempre sbagliato, sia in positivo che in negativo:
comunque alcuni degli incidenti più assurdi sono avvenuti su vettori statunitensi, quindi...

Avatar utente
Yavapai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 19 novembre 2008, 21:58

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Yavapai » 6 novembre 2017, 10:46

METAR:

201711051450 METAR LIRF 051450Z 12012KT 9999 FEW005 SCT030 15/14 Q1009
882904// NOSIG=
201711051420 METAR LIRF 051420Z 16006KT 100V200 9999 -RA VCTS FEW005 FEW015CB
SCT035 14/14 Q1009 RETSRA 882904// BECMG NSW=
201711051350 METAR LIRF 051350Z 20011KT 150V240 1500 0500N +TSRA SCT005
BKN010CB BKN020 13/13 Q1010 NOSIG=
201711051320 METAR LIRF 051320Z 31013G24KT 280V340 2000 1000N +TSRA SCT007
SCT010CB BKN020 BKN030 13/12 Q1011 NOSIG=
201711051250 METAR LIRF 051250Z 12013KT 9000 -TSRA SCT014CB SCT030 BKN040
19/13 Q1010 NOSIG=

Ciao!
M.C.
FAA Aircraft Dispatcher

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 12:33

Vediamo se ho capito: dopo il primo atterraggio mancato il pilota si è andato a leggere il metar, quindi ha riproposto un altro avvicinamento mancando anche quello, allora si è riletto il metar e ha atterrato cos' come descritto.
Ciao!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4635
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da SuperMau » 6 novembre 2017, 12:51

tartan ha scritto:Vediamo se ho capito: dopo il primo atterraggio mancato il pilota si è andato a leggere il metar, quindi ha riproposto un altro avvicinamento mancando anche quello, allora si è riletto il metar e ha atterrato cos' come descritto.
Ciao!
Ancora piu'divertente Pino....
vai a guardare la traccia radar, tenta sulla 16L, poi tenta sulla 34L, poi ritenta sulla 16L, fa un 360" e scende sulla 16R.....
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9583
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Maxx » 6 novembre 2017, 12:55

Solo questo aereo ha avuto problemi? Altri, alla stessa ora, hanno dirottato o sono atterrati a FCO? In una situazione del genere, il controllo del traffico non può fare qualcosa in più, pur restando il giudizio finale prerogativa dell'equipaggio?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da AirGek » 6 novembre 2017, 12:57

Il controllore è di supporto fornendo tutte le informazioni al pilota così che possa fare la scelta migliore ma non può dirgli cosa fare.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 13:05

Exence ha scritto:
tartan ha scritto:Alle ore 13.00 ero in autostrada Roma Civitavecchia, poco a nord di Ladispoli diretto a Viterbo. Ho incontrato un fortunale mai visto prima proveniente da nord. Un fulmine è caduto proprio davanti alla mia auto. Molte macchine erano ferme sotto i cavalcavia e tutte avevano lampeggianti e luci antinebbia accesi.
Alle 15.00, secondo notiziari rai, una tromba d'aria ha seminato danni ingenti a Terracina, a sud di Roma. Complimenti a quel pilota che nonostante la situazione in zona anzichè andare ad un alternato ha tentato tre volte l'atterraggio. Certo, potevano anche chiudere l'aeroporto, ma quello era aperto e allora vai a dimostrare quanto sei bravo, pezzo di m***a. Anche un aereo africano, molti anni fa, tentò per tre volte di atterrare a FCO ma quella volta il volo finì su un parcheggio con diversi morti. Anche allora l'aeroporto era aperto.
diciamo che la mia paura dell'aereo leggendo queste notizie si sta manifestando in tutta la sua potenza... :lol:
Diciamo che una sana prudenza è d'obbligo non solo in aeronautica!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 13:09

L'aereo africano cui mi sono riferito aveva fatto più o meno le stesse strade. All'epoca, però, la 34 aveva meno assistenze della 16 e all'ultimo giro quello prese lucciole per lanterne e finì su un parcheggio, illuminato. Più o meno è quello che ricordo a spanne, non andate alla ricerca dei metar di allora!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Ponch » 6 novembre 2017, 14:35

Gli mancava la 07 e avrebbe completato il quadro.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sigmet » 6 novembre 2017, 15:02

No, il prossimo la avrebbe fatto direttamente su via delle baleniere! :wink:
Una volta si diceva che si poteva tentare un secondo avvicinamento solo se vi erano fondate possibilità di successo. Farne tre può’ significare che:
1. Non hai studiato bene meteorologia. L’atpl lo hai preso al supermercato.
2. c’avevi la donna che ti aspettava.
3. Quanto carburante avevi fatto?
4. Halloween e’ passato ma ancora ti piace spaventare qualcuno.
5. La prossima volta provi il WX radar prima di partire..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9583
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Maxx » 6 novembre 2017, 15:05

sigmet ha scritto:No, il prossimo la avrebbe fatto direttamente su via delle baleniere! :wink:
Una volta si diceva che si poteva tentare un secondo avvicinamento solo se vi erano fondate possibilità di successo. Farne tre può’ significare che:
1. Non hai studiato bene meteorologia. L’atpl lo hai preso al supermercato.
2. c’avevi la donna che ti aspettava.
3. Quanto carburante avevi fatto?
4. Halloween e’ passato ma ancora ti piace spaventare qualcuno.
5. La prossima volta provi il WX radar prima di partire..
Forse c'è anche una sesta ipotesi. Solo che l'aereo era Air Moldova e non Ryanair.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sigmet » 6 novembre 2017, 15:46

Maxx ha scritto:
Forse c'è anche una sesta ipotesi. Solo che l'aereo era Air Moldova e non Ryanair.
Lo sai che che e' la prima cosa che ho pensato..ma era troppo banale :)
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Yavapai
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 238
Iscritto il: 19 novembre 2008, 21:58

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Yavapai » 6 novembre 2017, 15:51

Dando una rapida occhiata: AZ1730 ha dirottato su LIBD, mentre VY6135 ha fatto una 20ina di minuti di holding su Latina....

Ciao
Maxx ha scritto:Solo questo aereo ha avuto problemi? Altri, alla stessa ora, hanno dirottato o sono atterrati a FCO? In una situazione del genere, il controllo del traffico non può fare qualcosa in più, pur restando il giudizio finale prerogativa dell'equipaggio?
M.C.
FAA Aircraft Dispatcher

Avatar utente
328gts
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 669
Iscritto il: 1 giugno 2012, 8:41

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da 328gts » 6 novembre 2017, 16:11

Ok il comandante è il secondo dopo Dio, è il responsabile etc etc ma il primo ufficiale nn dice nn fa nulla?? dopo il secondo tentativo , non può chiedere (eufemismo) di andare sull’alternato?? O devo pensare che il destino, cinico e baro, abbia messo due minus habens in cabina nello stesso momento ?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sardinian aviator » 6 novembre 2017, 16:18

tartan ha scritto:L'aereo africano cui mi sono riferito aveva fatto più o meno le stesse strade. All'epoca, però, la 34 aveva meno assistenze della 16 e all'ultimo giro quello prese lucciole per lanterne e finì su un parcheggio, illuminato. Più o meno è quello che ricordo a spanne, non andate alla ricerca dei metar di allora!
Era un 707 della Uganda Airlines da Gatwick e il fatto accadde il 17 Ottobre dopo la mezzanotte. Tentò prima per la 16 L, poi per la 25, infine per la 34L. I valori della RVR su questa pista erano (1600 m, 2000 m e 150 m rispettivamente ai punti Alfa, Bravo e Charlie. C'è anche da dire che i rappresentanti ugandesi nella commissione di inchiesta si dissociarono dalla versione finale.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4689
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sardinian aviator » 6 novembre 2017, 16:23

tartan ha scritto: Anche allora l'aeroporto era aperto.
Gli aeroporti non "chiudono" per maltempo. Al massimo in casi particolarissimi ci può essere un notam di divieto di decollo e atterraggio (vedi cumuli di neve o ghiaccio o pista ostruita ecc...). La decisione finale spetta sempre all'equipaggio.
Nel 1988 era così e così mi pare sia anche oggi.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Valerio Ricciardi » 6 novembre 2017, 16:30

Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Valerio Ricciardi » 6 novembre 2017, 16:31

328gts ha scritto:Ok il comandante è il secondo dopo Dio
:shock: ...ma quello non era un ruolo che toccava a me?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da AirGek » 6 novembre 2017, 18:23

Nel non fare più di 2 avvicinamento presso lo stesso aeroporto sì vuole evitare che l’equipaggio “si punti” e faccia qualche sciocchezza pur di riuscire nel loro obiettivo... quasi per orgoglio... ma non sta scritto che non si possano fare più di 2 avvicinamenti sullo stesso aeroporto... se i primi due vanno male ma al terzo la tormenta si è spostata vado altrove solo perché ne ho già fatti due infruttuosi?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 19:08

Non credo sia in discussione il numero di tentativi ma come questi tentativi siano effettuati e perchè non sono riusciti.
Potrebbe anche essere significativo il numero dei tentativi non riusciti, quindi non ci trovo niente di male nell'indicare nel terzo tentativo il sorgere di qualche perplessità, a prescindere dalla compagnia a cui appartiene l'equipaggio.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da AirGek » 6 novembre 2017, 19:19

Non ho quotato ma il mio messaggio era indirizzato a 328gts che chiedeva circa la mancata presa di posizione del FO sul dirigersi all’alternato dopo il secondo mancato.

Questione carburante ovviamente non posso averne la certezza ma non credo ci si committi ad atterrare in un aeroporto flagellato dal maltempo andando ad utilizzare il carburante per l’alternato. Voglio credere che abbiano fatto almeno i primi due avvicinamenti e relativi mancati utilizzando l’extra e dopo di quelli con ancora a disposizione l’alternate fuel + il reserve.
Ultima modifica di AirGek il 6 novembre 2017, 19:23, modificato 1 volta in totale.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 19:23

OK, a volte, anzi spesso, non quoto neanche io ma penso che sia sbagliato non farlo. (parlo per me, naturalmente) :)
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sigmet » 6 novembre 2017, 19:37

Per curiosita' ma come era il metar di CIA ?
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
dream
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 710
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 0:51

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da dream » 6 novembre 2017, 20:28

Yavapai ha scritto:METAR:

201711051450 METAR LIRF 051450Z 12012KT 9999 FEW005 SCT030 15/14 Q1009
882904// NOSIG=
201711051420 METAR LIRF 051420Z 16006KT 100V200 9999 -RA VCTS FEW005 FEW015CB
SCT035 14/14 Q1009 RETSRA 882904// BECMG NSW=
201711051350 METAR LIRF 051350Z 20011KT 150V240 1500 0500N +TSRA SCT005
BKN010CB BKN020 13/13 Q1010 NOSIG=
201711051320 METAR LIRF 051320Z 31013G24KT 280V340 2000 1000N +TSRA SCT007
SCT010CB BKN020 BKN030 13/12 Q1011 NOSIG=
201711051250 METAR LIRF 051250Z 12013KT 9000 -TSRA SCT014CB SCT030 BKN040
19/13 Q1010 NOSIG=

Ciao!
così ;)

LIRA 051520Z 10008KT 070V140 2500 R15/1400D -TSRA FEW004CB BKN012 12/11 Q1010 RERA
LIRA 051450Z VRB10KT 1400 1200N R15/P1500N TSRA SCT006CB BKN012 12/11 Q1011
LIRA 051420Z 01009KT 300V070 6000 2500N TSRA FEW003 SCT015CB BKN025 13/11 Q1009
LIRA 051350Z 13018G28KT 9000 -TSRA BKN025CB 17/11 Q1010
LIRA 051320Z 14018KT 9000 TS BKN025CB 18/11 Q1010
LIRA 051250Z 15018KT 9999 BKN025 18/10 Q1010
LIRA 051220Z 15016G26KT 120V180 9999 DZ FEW025 18/11 Q1011

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da Ponch » 6 novembre 2017, 20:43

AirGek ha scritto:Nel non fare più di 2 avvicinamento presso lo stesso aeroporto sì vuole evitare che l’equipaggio “si punti” e faccia qualche sciocchezza pur di riuscire nel loro obiettivo... quasi per orgoglio... ma non sta scritto che non si possano fare più di 2 avvicinamenti sullo stesso aeroporto... se i primi due vanno male ma al terzo la tormenta si è spostata vado altrove solo perché ne ho già fatti due infruttuosi?
Se c’e’ tempo di m***a e gli altri vanno all’alternato e’ meglio se aspetti senza tentare la fortuna. Se ritieni che la tormenta possa spostarsi, aspetti. Ma sono considerazioni che devi fare a Chisinau, in crew room, non al TOD. Se atterri al terzo tentativo e’ perche’ ti e’ andata di c**o e quindi hai sbagliato mestiere. Un comandante cosi’ in una compagnia normale forse non farebbe manco il copilota.
Se io fossi stato un passeggero, probabilmente avrei scritto due righe alla CAA Moldava e altre due all’ENAC. Vabbe’ che molto probabilmente non avrei volato con la compagnia incriminata.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da tartan » 6 novembre 2017, 20:56

Ponch ha scritto:
AirGek ha scritto:Nel non fare più di 2 avvicinamento presso lo stesso aeroporto sì vuole evitare che l’equipaggio “si punti” e faccia qualche sciocchezza pur di riuscire nel loro obiettivo... quasi per orgoglio... ma non sta scritto che non si possano fare più di 2 avvicinamenti sullo stesso aeroporto... se i primi due vanno male ma al terzo la tormenta si è spostata vado altrove solo perché ne ho già fatti due infruttuosi?
Se c’e’ tempo di m***a e gli altri vanno all’alternato e’ meglio se aspetti senza tentare la fortuna. Se ritieni che la tormenta possa spostarsi, aspetti. Ma sono considerazioni che devi fare a Chisinau, in crew room, non al TOD. Se atterri al terzo tentativo e’ perche’ ti e’ andata di c**o e quindi hai sbagliato mestiere. Un comandante cosi’ in una compagnia normale forse non farebbe manco il copilota.
Se io fossi stato un passeggero, probabilmente avrei scritto due righe alla CAA Moldava e altre due all’ENAC. Vabbe’ che molto probabilmente non avrei volato con la compagnia incriminata.
Concordo!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5830
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da sigmet » 6 novembre 2017, 21:44

Ponch ha scritto:
Se c’e’ tempo di m***a e gli altri vanno all’alternato e’ meglio se aspetti senza tentare la fortuna. Se ritieni che la tormenta possa spostarsi, aspetti. Ma sono considerazioni che devi fare a Chisinau, in crew room, non al TOD. Se atterri al terzo tentativo e’ perche’ ti e’ andata di c**o e quindi hai sbagliato mestiere. Un comandante cosi’ in una compagnia normale forse non farebbe manco il copilota.
Mi hai fregato sul tempo! Decision making in pillole.... Concordo al 200% :up:

Se io fossi stato un passeggero, probabilmente avrei scritto due righe alla CAA Moldava e altre due all’ENAC.
[smilie=to funny.gif]
Sei un grande Ponch!
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da flyingbrandon » 7 novembre 2017, 8:54

Ponch ha scritto:
Se c’e’ tempo di m***a e gli altri vanno all’alternato e’ meglio se aspetti senza tentare la fortuna. Se ritieni che la tormenta possa spostarsi, aspetti. Ma sono considerazioni che devi fare a Chisinau, in crew room, non al TOD. Se atterri al terzo tentativo e’ perche’ ti e’ andata di c**o e quindi hai sbagliato mestiere. Un comandante cosi’ in una compagnia normale forse non farebbe manco il copilota.
Se io fossi stato un passeggero, probabilmente avrei scritto due righe alla CAA Moldava e altre due all’ENAC. Vabbe’ che molto probabilmente non avrei volato con la compagnia incriminata.
Secondo me, sulle informazioni che abbiamo a disposizione non si può dire se hanno fatto considerazioni “ad minchiam” oppure no. Non sappiamo neanche il motivo dei 2 Go Around , quindi non si può neanche dire che il terzo tentativo sia andato di c**o o meno. La nostra unica informazione sono i due Go Around. Concordo che , considerando che hai un aereo con passeggeri dietro, sia opportuno valutare l’effetto che un Go Around possa avere sui passeggeri ma ciò non significa affatto che abbia messo mai in discussione la sicurezza del volo...anzi...per quello che si può sapere potrebbe anche essere stato eccessivamente prudente. Visto il variare del vento nei Metar si può supporre , come spesso capita, che nonostante il vento a terra fosse per 16 magari ti fai l’avvicinamento con forte vento in coda (dopo è girato per 34) e, per questo magari non si sia riuscito a stabilizzare per 16 e abbia provato per 34. Provato per 34 magari la TWR ha battuto l’ultimo vento in coda superiore ai limiti e abbia deciso di riattaccare o ha avuto un avviso di shear e , giustamente ha riattaccato. Il briefing che può aver fatto a Chisinau non può prevedere, esattamente, ciò che ha incontrato a Fiumicino in quel momento...ma il fatto che si sia fatto 3 avvicinamenti con 2 Go Around e non abbia dovuto dichiarare emergenza per carburante mi fa pensare che in sede di Briefing abbia ben valutato le condizioni meteo per quello che puoi estrapolare da un bollettino. Concordo che avrebbe potuto attendere di più che la condizione fosse maggiormente stabile così di evitare l’avvicinamento per 34...ma per una questione di “sensibilità” nei confronti dei passeggeri che hai a bordo e non tanto per una questione di “sicurezza” visto che non sappiamo ciò che hanno considerato loro in quel momento.
Non si può neanche fare una analogia con un aereo ugandese che è finito in strada X Anni fa solo perché ha fatto lo stesso numero di tentativi. Quindi concordo in genereale che avrebbero potuto evitare un avvicinamento ma , per i dati che abbiamo, non concordo sul “c**o”...e ciò che ne consegue del giudizio dando per certo che abbiano fatto dei tentativi avendo Briefingato “io speriamo che me la cavo”.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da AirGek » 7 novembre 2017, 9:43

Mi han mandato la conversazione radio tra il Moldova e Roma su whatsapp ma non so come estrapolarlo e postarlo. Ad ogni modo a 5’ dall’essere autorizzato all’atterraggio sulla 16R dichiarava circa 1200kg rimanenti.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11202
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Maltempo, paura sui cieli di Roma

Messaggio da flyingbrandon » 7 novembre 2017, 10:03

AirGek ha scritto:Mi han mandato la conversazione radio tra il Moldova e Roma su whatsapp ma non so come estrapolarlo e postarlo. Ad ogni modo a 5’ dall’essere autorizzato all’atterraggio sulla 16R dichiarava circa 1200kg rimanenti.
Eh...allora Han fatto una ca***ta...perché non vai più da nessuna parte con un 319 e 1200Kg...e sicuramente non puoi bruciarti un alternato suitable con quel tempo...si sono infilati nell’imbuto...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi