Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
zero07
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 2 febbraio 2013, 21:57

Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da zero07 » 11 febbraio 2018, 15:35


Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9683
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Antonov A-148 si schianta

Messaggio da cabronte » 11 febbraio 2018, 18:36

Dalle immagini che vedo, lo schianto non sembrerebbe avvenuto a terra, comunque mia prima impressione, attendiamo aggiornamenti! :roll:
Pace alle vittime! :cry:
Ale

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da MartaP » 11 febbraio 2018, 19:48

:cry: :cry:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
MRC13
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 225
Iscritto il: 9 novembre 2015, 22:38

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da MRC13 » 11 febbraio 2018, 21:53

il video del crash.
Ciao

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 12 febbraio 2018, 13:08

Sui giornali già si parla delle possibili cause, ma io aspetto i risultati ufficiali delle indagini....
ps RIP :(
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 12 febbraio 2018, 13:15

Scrivono che non sia stato fatto il de ice/anti ice, se fosse vero e fosse questa la causa dell'incidente, ripeto SE,
sarebbe un ennesimo incidente causato da questa mancanza spesso dovuta alla ricerca del risparmio...

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da arciere » 12 febbraio 2018, 13:37

Un problema di ghiaccio e' compatibile con quei tracciati di velocita' e altitudine? Qualcuno sa nulla sulle protezioni di cui dispone l'Antonov (stall protection, etc...)?
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5827
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 12 febbraio 2018, 15:50

Lampo 13 ha scritto:... se fosse vero e fosse questa la causa dell'incidente, ripeto SE,
...
Ma secondo te un aereo che ha problemi di ghiaccio al suolo arriva a 6000ft e a 300 kts? :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 12 febbraio 2018, 19:28

sigmet ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:... se fosse vero e fosse questa la causa dell'incidente, ripeto SE,
...
Ma secondo te un aereo che ha problemi di ghiaccio al suolo arriva a 6000ft e a 300 kts? :roll:
Non lo so, io non sono mai decollato senza fare de icing e anti icing in condizioni in cui fosse necessario e
la notizia del rifiuto del Comandante di fare la procedura è stata riportata come proveniente da fonti
ufficiali. Quanto abbiano raggiunto di quota e velocità non lo so perché non conosco i dati ufficiali del FDR.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5827
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 12 febbraio 2018, 22:19

Lampo 13 ha scritto:
Non lo so, io non sono mai decollato senza fare de icing e anti icing in condizioni in cui fosse necessario ...
Lo spessore del ghiaccio altera il profilo alare determinando un decremento di performance soprattutto agli alti angoli di attacco ,ovvero quelli relativi a basse velocità quali quella del decollo motivo per cui gli incidenti dovuti a questo motivo (mancato sghiacciamento a terra) accadono pochi secondi dopo il decollo (vedi Potomac, Verona , etc,) Dato che si parla di performance se Tartan ha la pazienza per farlo potrà spiegartelo meglio di me.
non lo so perché non conosco i dati ufficiali del FDR.
Ci sono i tracciati di FR che per quanto non ufficiali danno un idea più' che attendibile.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da FAS » 13 febbraio 2018, 9:43

sigmet ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
Non lo so, io non sono mai decollato senza fare de icing e anti icing in condizioni in cui fosse necessario ...
Lo spessore del ghiaccio altera il profilo alare determinando un decremento di performance soprattutto agli alti angoli di attacco ,ovvero quelli relativi a basse velocità quali quella del decollo motivo per cui gli incidenti dovuti a questo motivo (mancato sghiacciamento a terra) accadono pochi secondi dopo il decollo (vedi Potomac, Verona , etc,) Dato che si parla di performance se Tartan ha la pazienza per farlo potrà spiegartelo meglio di me.
.
o forse puo farselo spiegare da qualche comandante o ex comandante che bazzica sul forum... in parole piu semplici
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9580
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Maxx » 13 febbraio 2018, 9:50

sigmet ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:... se fosse vero e fosse questa la causa dell'incidente, ripeto SE,
...
Ma secondo te un aereo che ha problemi di ghiaccio al suolo arriva a 6000ft e a 300 kts? :roll:
Magari al suolo non ne aveva e il ghiaccio gli si è formato salendo.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 13 febbraio 2018, 10:36

sigmet ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
Non lo so, io non sono mai decollato senza fare de icing e anti icing in condizioni in cui fosse necessario ...
Lo spessore del ghiaccio altera il profilo alare determinando un decremento di performance soprattutto agli alti angoli di attacco ,ovvero quelli relativi a basse velocità quali quella del decollo motivo per cui gli incidenti dovuti a questo motivo (mancato sghiacciamento a terra) accadono pochi secondi dopo il decollo (vedi Potomac, Verona , etc,) Dato che si parla di performance se Tartan ha la pazienza per farlo potrà spiegartelo meglio di me.
non lo so perché non conosco i dati ufficiali del FDR.
Ci sono i tracciati di FR che per quanto non ufficiali danno un idea più' che attendibile.
Quello che non so è SE c'erano condizioni per fare ghiaccio, SE è vero che nonostante ci fossero tali condizioni sia il Comandante che il tecnico di terra hanno deciso di non fare de/anti ice, SE si è formato il ghiaccio, SE l'aereo è precipitato a causa del ghiaccio... quello che dice FR per me è fuffa. SE per caso fosse tutto andato in questo modo, allora mi preoccuperei per il fatto che c'è ancora qualcuno che prende sotto gamba il problema del ghiaccio per faciloneria e/o per cercare il risparmio a tutti i costi... SE invece dal FDR verrà fuori che l'aereo ha volato fino a 6.000 ft e 300 kts e che quindi il ghiaccio non entra nella genesi dell'incidente ne sarò contento, anche se purtroppo, per qualche altra ragione che NON tiro ad indovinare, sono comunque morte tante persone.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5827
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 13 febbraio 2018, 15:24

Maxx ha scritto:


Magari al suolo non ne aveva e il ghiaccio gli si è formato salendo.
Questo e’ possibile come e’ anche possibile che Il il ghiaccio possa interessare il solo sistema di rilevamento dati aria (bloccaggio pitot / static ports) con i conseguenti comportamenti anomali conosciuti .
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Talpo71 » 13 febbraio 2018, 17:19

sigmet ha scritto:
Maxx ha scritto:


Magari al suolo non ne aveva e il ghiaccio gli si è formato salendo.
Questo e’ possibile come e’ anche possibile che Il il ghiaccio possa interessare il solo sistema di rilevamento dati aria (bloccaggio pitot / static ports) con i conseguenti comportamenti anomali conosciuti .
Dai primi dati del FDR sembra che le ricerche si stanno concentrando proprio sul mancato riscaldamento dei pitot...

"In the afternoon of Feb 13th 2018 the MAK reported, that decoding of the FDR data has been completed. Preliminary analysis shows, that the pitot heatings for all three pitot probes were off while the pitot heatings had been turned on prior to departure on the previous 15 flights. About 2:30 minutes after becoming airborne a special situation developed at about 1300 meters of height and a speed of 465-470 kph (250 KIAS) when a disagreement between the speed readings #1 and #3 developed with the speed reading #2 not registering, #1 was showing about 30kph (15 knots) more than #3, an according message was issued. No significant altitude deviations between the pitot systems were noticed. At about 2000 meters height speed reading #1 began to reduce while #3 increased, another speed disagree message was issued. The crew disconnected the autopilot and continued in manual control. Speed readings from #3 reached 540-560 kph (290-300 KIAS), #1 speed readings continued to decrease. 50 seconds after the autopilot was disconnected the aircraft experienced vertical loads between 0.5 and 1.5G, the #1 speed reading reached 0, the #3 began to decrease reaching 200 kph (108 KIAS), the aircraft pitched down to about 30-35 degrees below horizont, the vertical load was 0G. Before collision with the ground #3 speed readings began to rapidly increase reaching 800 kph (432 KIAS) just before impact, #1 speed readings remained at 0. The pitch angle remained at 30 degrees below horizont until impact, 5 seconds prior to impact a right bank of 25 degrees developed. The MAK wrote: "A preliminary analysis of the recorded information, as well as an analysis of similar cases that occurred in the past, suggest that the development of a special situation in the flight could be caused by incorrect data on the flight speed on the pilots indicators, which in turn was apparently due to icing of the pitot probes when the heating systems are off."

fonte: AvHerald http://avherald.com/h?article=4b4cb236&opt=0

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3738
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 13 febbraio 2018, 18:20

L'ipotesi del de-ice non fatto mi sembra in po' strana per non dire assurda, dato che a Mosca c'è sempre neve...

Sent via Tapatalk
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da MatteF88 » 13 febbraio 2018, 20:17

Talpo71 ha scritto:
"In the afternoon of Feb 13th 2018 the MAK reported, that decoding of the FDR data has been completed. Preliminary analysis shows, that the pitot heatings for all three pitot probes were off while the pitot heatings had been turned on prior to departure on the previous 15 flights. About 2:30 minutes after becoming airborne a special situation developed at about 1300 meters of height and a speed of 465-470 kph (250 KIAS) when a disagreement between the speed readings #1 and #3 developed with the speed reading #2 not registering, #1 was showing about 30kph (15 knots) more than #3, an according message was issued. No significant altitude deviations between the pitot systems were noticed. At about 2000 meters height speed reading #1 began to reduce while #3 increased, another speed disagree message was issued. The crew disconnected the autopilot and continued in manual control. Speed readings from #3 reached 540-560 kph (290-300 KIAS), #1 speed readings continued to decrease. 50 seconds after the autopilot was disconnected the aircraft experienced vertical loads between 0.5 and 1.5G, the #1 speed reading reached 0, the #3 began to decrease reaching 200 kph (108 KIAS), the aircraft pitched down to about 30-35 degrees below horizont, the vertical load was 0G. Before collision with the ground #3 speed readings began to rapidly increase reaching 800 kph (432 KIAS) just before impact, #1 speed readings remained at 0. The pitch angle remained at 30 degrees below horizont until impact, 5 seconds prior to impact a right bank of 25 degrees developed. The MAK wrote: "A preliminary analysis of the recorded information, as well as an analysis of similar cases that occurred in the past, suggest that the development of a special situation in the flight could be caused by incorrect data on the flight speed on the pilots indicators, which in turn was apparently due to icing of the pitot probes when the heating systems are off."

fonte: AvHerald http://avherald.com/h?article=4b4cb236&opt=0


In una scala di difficoltà tra le varie emergenze, dove si colloca il volare in manuale senza avere un indicazione attendibile di velocità?
Diventa istintivo concentrarsi sulle velocità sballate tralasciando gli altri strumenti che indicano assetto, quota e rateo di salita/discesa?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 13 febbraio 2018, 20:43

MatteF88 ha scritto:In una scala di difficoltà tra le varie emergenze, dove si colloca il volare in manuale senza avere un indicazione attendibile di velocità?
Diventa istintivo concentrarsi sulle velocità sballate tralasciando gli altri strumenti che indicano assetto, quota e rateo di salita/discesa?
E' una condizione estremamente complessa, bisogna aver provato questa emergenza al simulatore, sapere dove mettere le mani per trovare i parametri alternativi necessari, avere un'ottima coordinazione tra i due Piloti e, soprattutto, riconoscere subito qual è il problema in atto... se accade subito dopo il decollo è veramente una brutta condizione, se capita in crociera si ha più tempo per organizzarsi sempre che non ci siano condizioni meteo tipo quelle incontrate dall'AF da Rio a Parigi. Comunque sono avarie che non dovrebbero presentarsi, i sistemi sono ridondanti, nel caso AF c'è stato un ritardo nella sostituzione dei Pitot problematici, in questo caso sembra che l'impianto anti ice dedicato fosse addirittura spento: o c'è stata una avaria di tutti i sistemi, che insistono in genere su diverse barre di alimentazione elettrica, oppure c'è stata una dimenticanza aggravata dalla non corretta esecuzione sia dei controlli di rullaggio standard sia di quelli per cold weather operation che fanno entrambi controllare che tali impianti siano attivati.

joesatriani77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 41
Iscritto il: 26 settembre 2011, 20:44

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da joesatriani77 » 14 febbraio 2018, 21:17

la mia ragazza russa mi ha detto che oggi hanno detto i motivi per cui è caduto...vi risulta?

Avatar utente
Gianluca95
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 28
Iscritto il: 12 febbraio 2010, 21:14

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Gianluca95 » 14 febbraio 2018, 22:48

danko156 ha scritto:L'ipotesi del de-ice non fatto mi sembra in po' strana per non dire assurda, dato che a Mosca c'è sempre neve...

Sent via Tapatalk

[youtube]5GIU94dg1ek[/youtube]

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5827
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 15 febbraio 2018, 0:48

MatteF88 ha scritto:


In una scala di difficoltà tra le varie emergenze, dove si colloca il volare in manuale senza avere un indicazione attendibile di velocità?
Diventa istintivo concentrarsi sulle velocità sballate tralasciando gli altri strumenti che indicano assetto, quota e rateo di salita/discesa?
Dal rapporto del MAK si evince che l'anemometro cm1 fosse inefficiente gia' dall'inizio del decollo mentre lo strumento stby pare funzionasse correttamente. Purtroppo la lettura del CM2 non e' stata registrata. Se fosse stata attendibile (verificando la coerenza con lo STBY) sarebbe bastato trasferire i comandi al CM2 che aveva l'anemometro attendibile. Se anche questo fosse andato U/S l'unica soluzione sarebbe stata volare l'aereo con assetti e potenza . Essendomi accaduta questa avaria in decollo da Fiumicino per perdita contemporanea dei due computer dati aria in IMC posso dirti che inizialmente si rimane molto disorientati . Gli strumenti Stby ,le bandierine rosse sullo strumento e l'addestramento mi hanno salvato il c**o.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

joesatriani77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 41
Iscritto il: 26 settembre 2011, 20:44

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da joesatriani77 » 15 febbraio 2018, 19:08

scusate ma non cspisco....si è capito perché è caduto?

Avatar utente
MatteF88
FL 350
FL 350
Messaggi: 3800
Iscritto il: 6 dicembre 2011, 18:57

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da MatteF88 » 15 febbraio 2018, 19:11

@Sigmet e Lampo: grazie del chiarimento.

Avatar utente
giragyro
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1439
Iscritto il: 21 luglio 2011, 15:59
Località: alessandria

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da giragyro » 15 febbraio 2018, 20:33

Scusate , un dato non mi torna . Come è possibile che un professionista abilitato a volare su una macchina e sulla quale si presuma abbia esperienza non sia in grado di volard in assenza di dati precisi dagli strumenti ? Un aereo non è un blocco di pietra , è jn oggetto " vivo " che trasmette stimoli sensoriali a vari livelli ( vibrazioni , rumore di fondo , rumore dei motori , reazione dei comandi ) . Dopo ore ed ore nel cokpit come è possibile che un pilota non sappia comprendere la sua situazione dalle sensazioni che gli trasmette l'aereo ?
Argo riconobbe Ulisse, Penelope no.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9607
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da tartan » 15 febbraio 2018, 21:42

Non si vola a sensazioni. Sigmet ha espresso una indicazione corretta. Se non hai le indicazioni giuste di velocità voli per assetti e spinta, ma se non conosci le combinazioni giuste relative alle fasi del volo ed alle configurazioni falp slat in atto non lo puoi fare. Noi, in ALITALIA, sempre quella pagata dai contribuenti, fornivamo tutte le indicazioni necessarie per volare anche in condizioni anormali e questo è un costo!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 15 febbraio 2018, 21:52

giragyro ha scritto:Scusate , un dato non mi torna . Come è possibile che un professionista abilitato a volare su una macchina e sulla quale si presuma abbia esperienza non sia in grado di volard in assenza di dati precisi dagli strumenti ? Un aereo non è un blocco di pietra , è jn oggetto " vivo " che trasmette stimoli sensoriali a vari livelli ( vibrazioni , rumore di fondo , rumore dei motori , reazione dei comandi ) . Dopo ore ed ore nel cokpit come è possibile che un pilota non sappia comprendere la sua situazione dalle sensazioni che gli trasmette l'aereo ?
Credimi, la tua è una fantasia.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11195
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da flyingbrandon » 16 febbraio 2018, 18:31

giragyro ha scritto:Scusate , un dato non mi torna . Come è possibile che un professionista abilitato a volare su una macchina e sulla quale si presuma abbia esperienza non sia in grado di volard in assenza di dati precisi dagli strumenti ? Un aereo non è un blocco di pietra , è jn oggetto " vivo " che trasmette stimoli sensoriali a vari livelli ( vibrazioni , rumore di fondo , rumore dei motori , reazione dei comandi ) . Dopo ore ed ore nel cokpit come è possibile che un pilota non sappia comprendere la sua situazione dalle sensazioni che gli trasmette l'aereo ?
Le sensazioni ti accompagnano....creano la tua sensibilità sull’aereo....ma quando ciò che ti informa, ciò su cui volente o nolente ti aggrappi sempre ti inizia a fornire dati sbagliati...non è così semplice capire. Proprio perché sei addestrato a seguire ciò che ti dice l’aereo in ogni momento...quando ti dice ca**ate è un problema. Spesso non ti accorgi di come tutti i tuoi sensi si adattino a ciò che sai e fai quotidianamente senza che tu debba farci più di tanta attenzione...te ne accorgi quando qualcosa non ti torna...quando oltre a non tornarti ti torna totalmente contraddittorio non sai più, per lo meno nell’immediato, a chi , o cosa fidarti...devi ritarare tutta la tua “esperienza”. I sensi possono essere ingannevoli...e lo sono più spesso degli strumenti...quindi perdi tanto. È vero che rumori, vibrazioni e sensazioni ti accompagnano...ma sono una sorta di “sensori”....tutto qua.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da AirGek » 16 febbraio 2018, 20:56

La cravatta può tornarti utile... ma se usi il fermacravatta come me ti giochi pure quella...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6737
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 16 febbraio 2018, 21:27

AirGek ha scritto:La cravatta può tornarti utile... ma se usi il fermacravatta come me ti giochi pure quella...
Io usavo la cravatta a clip e me la levavo sempre in cockpit...
Anche un bicchiere di plastica trasparente mezzo pieno d'acqua ti può fare da sbandometro ma la vedo difficile...

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12049
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da AirGek » 16 febbraio 2018, 21:31

Io scherzavo :blackeye:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 250
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Antonov A-148 si schianta (Thread Generico)

Messaggio da alessandro.capotondi » 19 febbraio 2018, 14:48

Lampo 13 ha scritto:
AirGek ha scritto:La cravatta può tornarti utile... ma se usi il fermacravatta come me ti giochi pure quella...
Io usavo la cravatta a clip e me la levavo sempre in cockpit...
Anche un bicchiere di plastica trasparente mezzo pieno d'acqua ti può fare da sbandometro ma la vedo difficile...
A patto che non si facciano acro
[youtube]V9pvG_ZSnCc[/youtube]

Rispondi