EK Entebbe occurrence

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 16 marzo 2018, 12:57

http://www.dailymail.co.uk/news/article ... plane.html

Qualcuno si incazza se non sorridono..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15584
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da JT8D » 16 marzo 2018, 21:50

Brutta Storia... :(

Riporto anche da AvHerald:

http://avherald.com/h?article=4b613282&opt=0

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da fabrizio66 » 17 marzo 2018, 14:11

La poverina dovrebbe essere ungherese.
sembrerebbe abbia avuto un alterco con l equipaggio, poi sarebbe andata verso l ultima porta, avrebbe preso un bicchiere di vetro, appoggiato sotto la gola e si sarebbe lanciata fuori.
ho ricevuto questa info, ma chiaramente va presa con le molle.
Penso poi alla fotografia dove la poverina giace a terra senza neanche un lenzuolo a nascondere il suo copro alla vista degli altri.
aldilà della carità cristiana, buddista, mussulmana, ebraica ma non potevano avere un pò di pietà versa questa ragazza non mostrandola al mondo in quel modo?
pace alla sua anima

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 17 marzo 2018, 16:22

fabrizio66 ha scritto:La poverina dovrebbe essere ungherese.
sembrerebbe abbia avuto un alterco con l equipaggio, poi sarebbe andata verso l ultima porta, avrebbe preso un bicchiere di vetro, appoggiato sotto la gola e si sarebbe lanciata fuori.
ho ricevuto questa info, ma chiaramente va presa con le molle.
Penso poi alla fotografia dove la poverina giace a terra senza neanche un lenzuolo a nascondere il suo copro alla vista degli altri.
aldilà della carità cristiana, buddista, mussulmana, ebraica ma non potevano avere un pò di pietà versa questa ragazza non mostrandola al mondo in quel modo?
pace alla sua anima
Mi associo alle tue parole di umana pietas ma mi chiedo anche il perchè dell'assenza di qualsiasi soccorso dato che la poveretta era ancora viva.
Segno evidente di una aviazione sempre più disumanizzata.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15584
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da JT8D » 17 marzo 2018, 19:59

fabrizio66 ha scritto:La poverina dovrebbe essere ungherese.
sembrerebbe abbia avuto un alterco con l equipaggio, poi sarebbe andata verso l ultima porta, avrebbe preso un bicchiere di vetro, appoggiato sotto la gola e si sarebbe lanciata fuori.
ho ricevuto questa info, ma chiaramente va presa con le molle.
Penso poi alla fotografia dove la poverina giace a terra senza neanche un lenzuolo a nascondere il suo copro alla vista degli altri.
aldilà della carità cristiana, buddista, mussulmana, ebraica ma non potevano avere un pò di pietà versa questa ragazza non mostrandola al mondo in quel modo?
pace alla sua anima
Sì, su alcune fonti viene riportata questa versione, l'ho letta anch'io. Non commento la foto, veramente di pessimo gusto e senza pietà :( .

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da air.surfer » 17 marzo 2018, 23:55

Ma ci siete mai stati ad Entebbe ?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 18 marzo 2018, 0:43

air.surfer ha scritto:Ma ci siete mai stati ad Entebbe ?
No ma me la immagino...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da air.surfer » 18 marzo 2018, 21:51

sigmet ha scritto:
No ma me la immagino...
Ecco... :mrgreen:

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 19 marzo 2018, 18:43

Quello che mi lascia più sgomento e' che accanto a lei non vi sia nessuno del suo equipaggio, comandante in primis.
Pero' la botte e' gia' attaccata.
:puke:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da fabrizio66 » 19 marzo 2018, 20:00

Sembrerebbe, ripeto sembrerebbero che la poveretta non sia morta il giorno dopo ma subito.
La scelta di far apparire il decesso il giorno dopo sembra sia dovuto al fatto che l aereo doveva ripartire subito.
Così come è stato.
Ripeto sembra, non vi è certezza di questa cosa è solo una voce da prendere con le molle.
Spero sia una falsità.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 20 marzo 2018, 0:02

fabrizio66 ha scritto:Sembrerebbe, ripeto sembrerebbero che la poveretta non sia morta il giorno dopo ma subito.
La scelta di far apparire il decesso il giorno dopo sembra sia dovuto al fatto che l aereo doveva ripartire subito.
Così come è stato.
Ripeto sembra, non vi è certezza di questa cosa è solo una voce da prendere con le molle.
Spero sia una falsità.

Ancora peggio...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15584
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da JT8D » 20 marzo 2018, 21:27

In effetti c'è molta confusione su questo fatto e su come sono andate le cose, ci sono molte versioni sui media.... Spero anch'io che alcune cose lette non siano vere......

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da Ponch » 24 marzo 2018, 18:48

air.surfer ha scritto:Ma ci siete mai stati ad Entebbe ?
Puoi argomentare? Grazie. Poi dico come la penso.
Is it light where you are yet?

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da fabrizio66 » 26 marzo 2018, 23:03

La cosa che non riesco a capire è se la poverina era sul volo proveniente da dubai o se faceva parte dell equipaggio di ritorno.
Avherald dice che facesse parte dell euipaggio del ek 730 (volo di ritorno) per cui era arrivata il giorno prima ad Entebbe.
Il 14 marzo il volo era schedulato per le 15.25 è partito invece alle 16.56 con un ritardo di 1h e mezzo.
Un ritardo che si potrebbe definire "non una cosa eccezionale" (basta l aereo di andata che arriva in ritardo, c'è un intoppo sui bagagli e cosi via).
Rimango perplesso su alcuni aspetti:
primo, se effettivamente faceva parte del volo ek 730 come ha fatto l'equipaggio a tornare a casa cosi "normalmente",

secondo, un ora e mezzo di ritardo dopo una accadimento del genere mi sembra un lasso di tempo un po' troppo corto, per espletare tutte le "formalità" che vengono messe in campo in tali casi.

Aspetto i vostri pensieri al riguardo

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5832
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da sigmet » 28 marzo 2018, 0:42

fabrizio66 ha scritto:La cosa che non riesco a capire è se la poverina era sul volo proveniente da dubai o se faceva parte dell equipaggio di ritorno.
Avherald dice che facesse parte dell euipaggio del ek 730 (volo di ritorno) per cui era arrivata il giorno prima ad Entebbe.
Il 14 marzo il volo era schedulato per le 15.25 è partito invece alle 16.56 con un ritardo di 1h e mezzo.
Un ritardo che si potrebbe definire "non una cosa eccezionale" (basta l aereo di andata che arriva in ritardo, c'è un intoppo sui bagagli e cosi via).
Rimango perplesso su alcuni aspetti:
primo, se effettivamente faceva parte del volo ek 730 come ha fatto l'equipaggio a tornare a casa cosi "normalmente",

secondo, un ora e mezzo di ritardo dopo una accadimento del genere mi sembra un lasso di tempo un po' troppo corto, per espletare tutte le "formalità" che vengono messe in campo in tali casi.

Aspetto i vostri pensieri al riguardo
Non ricordo a memoria se l'Uganda faccia parte di ICAO (ma l'UAE sicuramente si)
Dal punto di vista legale e procedurale l' ANN XIII ICAO dice che;
Accident. An occurrence associated with the operation of an aircraft which takes place between the time any person boards the aircraft with the intention of flight until such time as all such persons have disembarked, in which:
a) a person is fatally or seriously injured as a result of:
— being in the aircraft, or
— direct contact with any part of the aircraft, including parts which have become detached from the aircraft, or — direct exposure to jet blast,
except when the injuries are from natural causes, self-inflicted or inflicted by other persons, or when the injuries are to stowaways hiding outside the areas normally available to the passengers and crew;...

Ovviamente in caso di Accident il volo viene cancellato. Punto. Ma si potrebbe opinare che dato il carattere suicidale (self inflicted injuries ), ma solo dopo che questo venga accertato, questo caso potrebbe non rientrare nella definizione di Accident,stante il fatto che quantomeno un minimo di indagine sulla causa dell'incidente (verifica efficienza portellone, testimoni , etc) venga espletata (cosa impossibile in 90 min)
Dal punto di vista HF vi e' un chiaro motivo di sicurezza a impedire il volo derivante dallo stato di shock che implica un episodio del genere e che potrebbe compromettere la corretta risposta in termini cognitivi dell'equipaggio in caso di emergenza a meno che a questi sia stato nascosto il fatto.
Rimane comunque un senso di smarrimento a fronte di un episodio che comunque genera sgomento sulla prevalenza delle priorità commerciali a fronte degli elementari principi di umanità.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: EK Entebbe occurrence

Messaggio da Ponch » 28 marzo 2018, 16:59

Volevo rispondere ieri ma continuo ad avere problemi col Login. Come al solito sigmet mi ha tolto le parole di bocca. Ho chiesto a surfer di argomentare la risposta perche' volevo capire se potevano esserci gli estremi per far rientrare l'equipaggio a Dubai con cosi' tanta fretta per motivi di sicurezza. Detto cio', comunque, se hanno pernottato una notte, allora avrebbero potuto rimanere anche altre 24h.

La mia opinione e' che avrebbero dovuto cancellare il volo e trovo tutto cio' ridicolo. Non ci crede nessuno che la collega e' morta il giorno dopo. Basta guardare la foto. Il comandante (c minuscola) ha chiesto al proprio Primo Ufficiale come stava? E agli assistenti di volo? Come stavano psicologicamente? Come avrebbero risposto in caso di emergenza?

Se io fossi stato il Primo Ufficiale l'aereo non sarebbe partito. Non con me almeno. Minacciatemi pure di licenziarmi, avrei risposto che sono io che mi dimetto e non loro che mi licenziano. Dopo di che avrei fatto i bagagli per tornare in Europa. Un paio di mesi di vacanza e poi avrei cercato lavoro con una compagnia che merita le mie prestazioni.

Il tutto dopo aver raccontato la verita' alla BBC.
Is it light where you are yet?

Rispondi