Quando non è la tua ora non c'è catastrofe che tenga...

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Quando non è la tua ora non c'è catastrofe che tenga...

Messaggio da Valerio Ricciardi » 25 giugno 2018, 21:59

Mai visto una carlinga in quelle condizioni da cui uscisse qualcuno in grado di camminare con le proprie gambe... poi il classico tardoadolescente americano poco agile, malvestito e obeso... mica Pierce Brosnan.
Presumo che per gli altri non vi sia stato nulla da fare ovviamente.

https://video.corriere.it/aereo-si-schi ... -ragazzino
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone


Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9857
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Quando non è la tua ora non c'è catastrofe che tenga...

Messaggio da tartan » 26 giugno 2018, 13:01

'Sti americani! Giacché ce stò, in fra le righe, te te ce aggiungo che un pallone ha urtato una linea elettrica ed è caduto. Nun centra niente co l'articolo che poi seguita con l'aereo, però je l'hanno detto mentre batteva e per non dimenticarselo l'ha subito scritto per poi dimenticarselo dopo.
Ergo: mai fidarsi dei giornalisti!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Quando non è la tua ora non c'è catastrofe che tenga...

Messaggio da sigmet » 26 giugno 2018, 14:57

Ci sono alcune cose che mi lasciano perplesso. L'aereo e' rovescio ma la traiettoria e' pressoche' verticale (potrebbe essere caduto dagli alberi in questa posizione). L'elica e' separata all'altezza del mozzo ma non presenta piegature significative ne strisciature apparenti (ferma?) . Una ruota (la sx) e relativa gamba carrello mancano del tutto . I flaps sono retratti. La cabina almeno dalla prima fila pax e' intatta.
Si parla di un problema al carrello ed una fuel starvation (però se prende fuoco un po di benzina ancora c'era) ma tra le due condizioni la seconda avrebbe dovuto determinare la priorità delle azioni.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4902
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Quando non è la tua ora non c'è catastrofe che tenga...

Messaggio da Valerio Ricciardi » 28 giugno 2018, 20:31

tartan ha scritto: un pallone ha urtato una linea elettrica ed è caduto. Nun centra niente co l'articolo che poi seguita con l'aereo, però je l'hanno detto mentre batteva e per non dimenticarselo l'ha subito scritto per poi dimenticarselo dopo.
E io invece non me lo so' dimenticato e te l'ho trovato, puoi fidarti di certi giornalisti! :P

http://www.youreporter.it/video_Mongolf ... ende_fuoco

(mi sembra un caso di intervento molto tardivo del pilota che non tiene conto dell'inerzia, nel riscaldarsi, dell'aria, e dell'inerzia della massa della cesta col carico utile, ma questo adesso ce lo devi spiegare tu! :mrgreen: )
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Rispondi