Hurricane hunter planes

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Hurricane hunter planes

Messaggio da musicaldoc » 25 agosto 2018, 6:41

Seguendo un po' cosa sta succedendo alle Hawaii ultimamente, ho cominciato ad essere incuriosito dal WP-3D Orion del NOAA.
Mi potete per cortesia dare indicazioni/link dove leggere che analisi strutturali, che tipo di sostituzioni/riparazioni strutturali e con quale frequenza deve subire un aereo che svolge un servizio come questo?

Il NOAA ne ha due e ogni santa stagione degli uragani se li sorbiscono tutti fino all'occhio per poi riattraversarli indietro.

Comprendo che volano un po' come i liners nelle jet streams evitando abilmente rapide e continue variazioni laterali e verticali di velocità del vento per ridurre il più possibile lo shear stress, ma sicuramente non sono voli piacevoli credo per le strutture.

https://www.omao.noaa.gov/learn/aircraf ... p-3d-orion

https://m.youtube.com/watch?feature=you ... ulJhamN7d8

https://m.youtube.com/watch?v=u7UWWjkpd ... F_4TcDc4fF

Grazie

Avatar utente
Vultur
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1382
Iscritto il: 16 ottobre 2011, 13:28

Re: Hurricane hunter planes

Messaggio da Vultur » 26 agosto 2018, 2:33

Io lo farei gratis.
(Con il C-130H però mi sa che si vede meglio fuori).

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Hurricane hunter planes

Messaggio da sigmet » 27 agosto 2018, 18:01

musicaldoc ha scritto: Seguendo un po' cosa sta succedendo alle Hawaii ultimamente, ho cominciato ad essere incuriosito dal WP-3D Orion del NOAA.
Mi potete per cortesia dare indicazioni/link dove leggere che analisi strutturali, che tipo di sostituzioni/riparazioni strutturali e con quale frequenza deve subire un aereo che svolge un servizio come questo?


Grazie
Da quello che mi risulta non vi sono particolari procedure di airworthiness oltre a quelle previste. Considera che nell'uragano in vi sono numerose "strade di accesso" al nucleo o "occhio" zona dove poi opera. Ricordo un volo da JFK a MIA sotto un uragano con pochissima turbolenza e solo molta acqua.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Hurricane hunter planes

Messaggio da musicaldoc » 29 agosto 2018, 17:35

sigmet ha scritto: Da quello che mi risulta non vi sono particolari procedure di airworthiness oltre a quelle previste. Considera che nell'uragano in vi sono numerose "strade di accesso" al nucleo o "occhio" zona dove poi opera. Ricordo un volo da JFK a MIA sotto un uragano con pochissima turbolenza e solo molta acqua.
Grazie Sigmet, non lo sapevo.

Leggendo che trasmettono i dati al buddy in volo sopra l'uragano, mi ero fatto invece l'idea che dovessero attraversare tutte le zone dell'uragano per poter raccogliere, con la sonda in prua, i dati necessari alle previsioni.

L'avevo fatta forse più tosta di quella che è, anche se comunque non credo sia una professione per tutti.

Grazie

Rispondi