Pilot Pity Party

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Pilot Pity Party

Messaggio da Ponch » 16 ottobre 2018, 23:16

Non scrivo da un pò. Mi rifaccio con questo articolo:

https://achickinthecockpit.com/articles ... ot-revenge
Is it light where you are yet?

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5834
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Pilot Pity Party

Messaggio da sigmet » 17 ottobre 2018, 0:00

Ponch ha scritto:Non scrivo da un pò. Mi rifaccio con questo articolo:

https://achickinthecockpit.com/articles ... ot-revenge
Caro Ponch, ad una delle ultime conferenze della IATA cui ero stato invitato per la SV la preoccupazione più grande degli operatori riguardo all'incidente era "la perdita di immagine!".
Non vi invidio ragazzi.. :(
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Pilot Pity Party

Messaggio da Ponch » 23 ottobre 2018, 16:07

Se potessi tornare indietro nel tempo non so se rifarei il pilota. E’ triste ma e’ cosi’. E non e’ manco da tanto tempo che sono nel campo.

Un mio caro amico Inglese era ingegnere alla BA, poi ha abbandonato tutto per fare il pilota e dopo un paio di anni purtroppo si e’ ammalato. Si e’ ripreso e adesso fa il macchinista.

Si e’ reso conto che soltanto noi piloti giochiamo al gioco piu’ vecchio del mondo e cioe’ quello dell’incularella.
Is it light where you are yet?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Pilot Pity Party

Messaggio da air.surfer » 23 ottobre 2018, 18:28

Si e’ reso conto che soltanto noi piloti giochiamo al gioco piu’ vecchio del mondo e cioe’ quello dell’incularella.
I piloti alitalia in questo sono cintura nera 6° dan. Ci fanno le conferenze in giro per il mondo su come inkulare i colleghi/amici.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9610
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Pilot Pity Party

Messaggio da tartan » 23 ottobre 2018, 18:38

Io non ho fatto il pilota perché ero e sono cecato! Che salvata ragazzi! :D Non tutto il mal vien per nuocere! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Pilot Pity Party

Messaggio da Luke3 » 23 ottobre 2018, 18:49

Non lo so, venendo dal mondo degli uffici e delle grandi corporazioni, queste cose succedono dappertutto, secondo me e' solo che ai piloti piace lamentarsi. Ho notato in genere che quelli che si lamentano di piu' sono quelli che non hanno mai fatto altri lavori apparte il pilota. Le differenze pero' sono due. Innanzitutto alla fine della giornata comunque ti tocca andare a volare, invece di essere sbattuto dietro a un monitor in un cubicolo di ufficio con la tua giornata interrotta da riunioni assolutamente inutili. E la seconda cosa, forse piu' importante, e' che nel clima di oggi la bilancia del potere si sta spostando piano piano sempre di piu' verso i piloti. In America lo "shortage" inizia a farsi sentire, tant'e' che assumono addirittura gente come me. L'arma piu' potente che abbiamo e' la possibilita' di andarcene, cosa che prima ti ridevano in faccia tanto c'era la fila fuori per rimpiazzarti, mentre oggi non e' piu' cosi'. E quando il management si ritrovera' davanti alla decisione se accettare una richiesta del gruppo piloti oppure ritrovarsi a parcheggiare aeroplani, allora il loro atteggiamento cambiera', e l'ho visto cambiare di persona gia' in diversi operatori. Tutto questo senza neanche entrare nell'argomento dei sindacati che so essere molto caldo e con forti opinioni da entrambi i fronti, per cio' me ne tengo fuori.

Rispondi