Sydney febbraio

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
accacca
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 113
Iscritto il: 8 febbraio 2008, 13:52

Sydney febbraio

Messaggio da accacca » 21 dicembre 2018, 9:47

Ce l'avevo quasai fatta...mancava tanto così alla laurea di mia figlia. Dopo un anno passato in Cina doveva solo discutere la tesi e invece si è trovata un altro scambio universitario a Sydney.
Il mio portafoglio appena l'ha saputo ha iniziato a piangere.
Aiutatemi a trovare qualcosa di economico per spedire la figlia a Sydney nel periodo 2 febbraio 20 febbraio (data Partenza tassativa data ritorno indicativa ...avete già capito....)

C'è un equivalente di Orio al Serio vicino a Sydney ?
Conviene volare dritti a Sydney o magari, con un po di disagio, arrivare in australia da qualche parte e poi prendere un volo low cost interno ?
Se poi avete anche info su alloggi ( al momento ho 80euro/notte nel college ....per 20 notti pauraaaaa)

grazie

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Sydney febbraio

Messaggio da mcgyver79 » 21 dicembre 2018, 10:04

Partendo da Milano (citi Orio, non so se perché è nella tua area o solo perché è famoso per le low cost)? :)
McGyver

accacca
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 113
Iscritto il: 8 febbraio 2008, 13:52

Re: Sydney febbraio

Messaggio da accacca » 21 dicembre 2018, 11:06

Scusa info mancante
Noi siamo friulani quindi venezia/treviso sarebbe il più comodo
Ma vanno bene anche Milano o Roma
Azzardo anche un Lubijana

Orio citato per la seconda ipotesi...

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Sydney febbraio

Messaggio da mcgyver79 » 21 dicembre 2018, 11:50

E' una bella lotta: ad una ricerca veloce le offerte più economiche si aggirano attorno ai 1000€, e le migliori in termini di prezzo quasi mai sono le migliori soluzioni dal punto di vista del volo (spesso c'è da fare più di uno scalo, o comunque si hanno transiti parecchio lunghi).

Il problema è che anche se cerchi soluzioni disgiunte magari risparmi due spicci ma al primo imprevisto (leggasi "ritardo"), se non hai tutto nella stessa prenotazione, rischi di andare a pagare molto di più perché nessuno riprotegge.
McGyver

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Sydney febbraio

Messaggio da SuperMau » 21 dicembre 2018, 15:33

Scusami ma con il passare degli anni sto diventando come Tartan.....un po'assertivo nell'esprimere le mie opinioni....

A parte le considerazioni di McGyver prima (ovvero, 1000 Eurini sono un prezzo regolare per l'Australia), quello che non capisco e', ma e'un obbligo andare a Sydney? Chi lo dice? Per quale motivo ?

Da quando le Universita' ti obbligano ad andare all'estero a tue spese per finalizzare una laurea?

Mi sa che mi sfuggono (un bel po') di dettagli....

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

accacca
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 113
Iscritto il: 8 febbraio 2008, 13:52

Re: Sydney febbraio

Messaggio da accacca » 21 dicembre 2018, 19:39

Chiederò maggiori dettagli.

Non è obbligatorio, e nemmeno necessario per laurearsi.
Si tratta di una convenzione tra università Sydney e università Padova, è un progetto dell'università di Sydney a cui lavorerà il gruppo di studenti italiani.

Metto il link perchè non so spiegare il come e il cosa
Permettetemi, tanto mia figlia non leggerà, per me si parla di (...cassate)
sviluppo di soft skills, capacità di relazione e collaborazione, lavoro in gruppo, approccio di problem-solving,

Il tutto prevede un rimborso spese che copre più o meno le spese di viaggio Ovviamente a consuntivo quindi prima devo metterli io e un giorno rivedrò qualcosa.

A mia figlia manca un esamucolo e la discussione della tesi e invece di concentrarsi su quello partecipa ai bandi di concorso dell'università per fare scambi con università estere che più lontane sono e meglio è. Io speravo che non rientrasse nella graduatoria ma invece...e adesso cosa devo fare ? Dire di no ?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9741
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Sydney febbraio

Messaggio da tartan » 21 dicembre 2018, 20:00

SuperMau ha scritto:Scusami ma con il passare degli anni sto diventando come Tartan.....un po'assertivo nell'esprimere le mie opinioni.........
Mau, mi hai fatto un grande complimento! Grazie! Contraccambio! :mrgreen:
http://www.centodieci.it/2018/05/sei-as ... eristiche/
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

accacca
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 113
Iscritto il: 8 febbraio 2008, 13:52

Re: Sydney febbraio

Messaggio da accacca » 22 dicembre 2018, 11:17

E' sempre un piacere fare due parole con delle persone assertive.

Ieri abbiamo risolto, mi è arrivato il whatsapp con IBAN per il pagamento 1.100eurini (come li chiama SuperMau) Credo Emirates con 1 scalo a Dubai..... Un bel pacco natalizio.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4709
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Sydney febbraio

Messaggio da sardinian aviator » 22 dicembre 2018, 13:07

accacca ha scritto:E' sempre un piacere fare due parole con delle persone assertive.

Ieri abbiamo risolto, mi è arrivato il whatsapp con IBAN per il pagamento 1.100eurini (come li chiama SuperMau) Credo Emirates con 1 scalo a Dubai..... Un bel pacco natalizio.
Bada che tua figlia ritorni in Italia perché l'Australia affascina e offre opportunità di lavoro.... ah, se avessi 50 anni di meno.... per la verità, ora che mi ricordo, circa 50 anni fa andai con la mia ragazza di allora all'ambasciata australiana a Roma per chiedere informazioni sulla possibilità di emigrare. Niente da fare, avevano bisogno di "tecnici" nel senso di idraulici, panettieri, pizzaioli, meccanici. Di un quasi laureato in legge non ne avevano bisogno. Respinto con perdite (nell'orgoglio). :mrgreen:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Sydney febbraio

Messaggio da SuperMau » 24 dicembre 2018, 10:44

tartan ha scritto:
SuperMau ha scritto:Scusami ma con il passare degli anni sto diventando come Tartan.....un po'assertivo nell'esprimere le mie opinioni.........
Mau, mi hai fatto un grande complimento! Grazie! Contraccambio! :mrgreen:
http://www.centodieci.it/2018/05/sei-as ... eristiche/
Pino,
alla grandissima ! Ho appena letto il link, e al punto 1 (guarda caso) fanno riferimento al libro di Covey, che ho appena letto in quanto parte dell'ultimo corso di studi sponsorizzato dall'azienda !!! :D
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4639
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: Sydney febbraio

Messaggio da SuperMau » 24 dicembre 2018, 10:54

accacca ha scritto:A mia figlia manca un esamucolo e la discussione della tesi e invece di concentrarsi su quello partecipa ai bandi di concorso dell'università per fare scambi con università estere che più lontane sono e meglio è. Io speravo che non rientrasse nella graduatoria ma invece...e adesso cosa devo fare ? Dire di no ?
Andiamo diritti al punto.

Devi dire di NO

La presentazione del progetto (da parte dell'universita' ) e'ridicolo....quanto di piu' fumoso ci sia. Il tema sara' "il futuro del latte ".... ovvero qualcosa che se vieni qui in Olanda qualsiasi universita' te lo fa gratis e pure ti paga per farlo, quando tua figlia deve pagare l'ira diddio per avere indietro 1500 EUR (forse).
PER ME sono soldi buttati. Inoltre non cé' un solo link a stage aziendali o sponsor di un qualsiasi livello che possano almeno far valere i soldi spesi.

Cosa devo dirti....buona fortuna con tua figlia !
Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

accacca
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 113
Iscritto il: 8 febbraio 2008, 13:52

Re: Sydney febbraio

Messaggio da accacca » 24 dicembre 2018, 11:54

SuperMau non sparare sulla corce rossa.
Hai ragione da vendere e da rivendere La sensaziona da subito è stata quella di buttare i soldi. forse un master post laurea in Italia costava lo stesso o anche meno. Ho già visto l'andazzo l'anno scorso nel suo anno passato in Cina, praticamente abbandonati a loro stessi hanno sostenuto delgi esami consegnando degli scritti realizzati in autonomia (giusto per salvare la forma).
Io penso che questi programmi siano figli dei soliti fondi internazionali stanziati per favorire la mobilità, lo scambio culturale ecc... ecc. A nessuno importa dei contenuti devono solo dimostrare di averli fatti. Probabilmente allìuniversità arriv a10 tolte spese organizzative ecc. distribusice 5 agli studenti e tutti sono contenti.
Per consolarmi la metto così: le regalo in anticipo la vacanza di fine studi

Tanto per infierire, e rispondere anche a sardinian aviator, diventerà una filosofa....se va di lusso finirà a insegnare in qualche scuola superiore altrimenti non so dove potrà far valere i suoi studi...

Per parlare anche di argomenti attinenti al forum spiegate a un non viaggiatore:
Rientro con volo EK 419 Sydeney Dubai con scalo Bangkok come funziona ? E' come l'autobus l'aereo si ferma scendono e saglono e poi riparte o si scende tutti e si riparte successivamente con nuovo imbarco.
(Domanda idiota lo so ma io ho preso un aereo una sola volta quando Ryanair mi ha fatto pagare meno del costo del bagaglio imbarcato...valevo meno di una valigia...)

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9741
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Sydney febbraio

Messaggio da tartan » 24 dicembre 2018, 20:04

Quando viaggiavo io verso EST il volo era A): Roma / Bombay / Bangkok / Hongkong / Tokyo oppure
B). Roma / Bombay / Bangkok / Singapore / Sydney.
Io prendevo spesso A) perchè, a parte Bangkok che era la mia meta preferita, a Hongkong si comprava bene il materiale fotografico. A volte prendevo B) perchè a Singapore c'era un mercato tipo porta portese a Roma dove potevi comprare di tutto a prezzi minimi. In particolare ci ho comprato racchette da tennis spalding/Dunlop per me e mia moglie. In entrambe le tratte, allora, si poteva scendere a Bombay per fare due passi nell'aerostazione, poi si risaliva da un apposito gate oppure si poteva restare a bordo. La prima volta scesi a Bombay, attraversai il piazzale proprio mentre un caravelle si spostava per andare in pista e venimmo avvolti da una fumata rovente che ci tolse il respiro. Ci precipitammo in un bar dell'aerostazione, io ordinai una cocacola che mi venne servita in un bicchiere sull'orlo del quale stavano appollaiate almento sei o sette mosche. Non scesi più a Bombay, nei miei viaggi successivi.
Ma erano altri tempi, molto più avventurosi di quelli di adesso! Volavamo con il DC8 e gli scali erano indispensabili.
Bei tempi, quelli! Il viaggio prometteva ricordi aggiunti a quelli della destinazione.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 729
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: Sydney febbraio

Messaggio da Guren » 24 dicembre 2018, 23:20

accacca ha scritto:Rientro con volo EK 419 Sydeney Dubai con scalo Bangkok come funziona ? E' come l'autobus l'aereo si ferma scendono e saglono e poi riparte o si scende tutti e si riparte successivamente con nuovo imbarco.
sul HKG-BKK-DXB che ho preso svariate volte nello scalo a Bangkok chi proseguiva non doveva scendere dall'aereo, saliva una squadra di pulizie e nel frattempo le assistenti di volo verificavano che tutti i bagagli nelle cappelliere avessero un proprietario e che tutti i pax a bordo avessero effettivamente il biglietto fino a Dubai; lo scalo durava circa 2h (10/15 minuti per lo sbarco + 30/40 minuti per la pulizia + 50 minuti per l'imbarco)

Essendo la compania la stessa immagino un procedimento simile (a meno di non avere uno scalo molto più lungo)
Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Rispondi