Ala perforata dal carrello

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4690
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Ala perforata dal carrello

Messaggio da sardinian aviator » 30 gennaio 2019, 15:15

http://www.avherald.com/h?article=4c381cd8&opt=0

Io non ho mai visto né sentito niente di simile, a parte l'incidente di Ciampino del 2008, ma si trattò di un atterraggio duro su un carrello solo.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da tartan » 30 gennaio 2019, 15:49

A parte qualche commento bistronzo letto nel link, questo è un accadimento da capire bene per come e perchè. Trattasi, secondo me (according con mi), di un fatto gravissimo da studiare a fondo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6746
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da Lampo 13 » 30 gennaio 2019, 16:24

Io ho trovato questa... :shock:
Sembra che sia sganciato il perno che unisce due parti del leveraggio del carrello.
Allegati
0df51928_f847_4e5a_b29b_eb1f73eac57b.jpg

drucks87
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 17 gennaio 2010, 20:36

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da drucks87 » 30 gennaio 2019, 17:18

arte.... :shock:

«È stato un atterraggio da film - racconta all’Ansa Carlo Galise, che era a bordo dell’aereo - ma per fortuna il pilota è stato bravo e non è successo nulla». «Eravamo decollati - ricorda - e dopo circa 30-40 minuti abbiamo notato alcune stranezze: ci siamo resi conto che giravamo intorno allo stesso punto e volavamo a bassa quota». «Poi - prosegue - abbiamo visto la hostess uscire dalla cabina di pilotaggio sconvolta, per dirci che dovevamo mettere le cinture di sicurezza e tutti gli oggetti nelle cappelliere perché sarebbe stato eseguito un atterraggio di emergenza, ma senza spiegarci il perché».

Passeggeri terrorizzati
«Si è creato il panico - sottolinea Carlo - c’era gente che piangeva ma anche chi faceva battute per sdrammatizzare. Tra i passeggeri qualcuno diceva che un motore si era rotto, altri che si era incendiato». «Un signore che era seduto in fondo, però - aggiunge Carlo - aveva visto che dall’ala si era staccato un pezzo, e aveva avvertito le hostess che si sono raccomandare di non dire nulla agli altri e di restare calmo». Carlo ricorda che l’equipaggio ha solo avvertito che «l’atterraggio sarebbe stato brusco». «Per un momento - sottolinea - siamo stati anche scortati dai caccia, e mentre atterravamo vedevamo sirene di vigili del fuoco e ambulanze arrivare». «Anche quando siamo atterrati non ci hanno detto nulla - conclude Carlo - siamo rimasti 20 minuti nell’aereo e poi ci hanno fatti scendere. È sceso anche il pilota che era molto, molto pallido».

Avatar utente
bande
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 136
Iscritto il: 6 dicembre 2012, 20:47

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da bande » 30 gennaio 2019, 19:07

Dalle foto non si capisce molto bene ma mi sembra che si sia spezzato il pin che tiene il walking beam hanger sull'ala, questo per intenderci:

Immagine

Il pannello perforato è quello di accesso all'attuatore del carrello, non strutturale

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da tartan » 30 gennaio 2019, 19:33

drucks87 ha scritto:arte.... :shock:


Passeggeri terrorizzati
«Si è creato il panico - sottolinea Carlo - c’era gente che piangeva ma anche chi faceva battute per sdrammatizzare. Tra i passeggeri qualcuno diceva che un motore si era rotto, altri che si era incendiato». «Un signore che era seduto in fondo, però - aggiunge Carlo - aveva visto che dall’ala si era staccato un pezzo, e aveva avvertito le hostess che si sono raccomandare di non dire nulla agli altri e di restare calmo». Carlo ricorda che l’equipaggio ha solo avvertito che «l’atterraggio sarebbe stato brusco». «Per un momento - sottolinea - siamo stati anche scortati dai caccia, e mentre atterravamo vedevamo sirene di vigili del fuoco e ambulanze arrivare». «Anche quando siamo atterrati non ci hanno detto nulla - conclude Carlo - siamo rimasti 20 minuti nell’aereo e poi ci hanno fatti scendere. È sceso anche il pilota che era molto, molto pallido».
Siccome pare che non si sia fatto male nessuno, evidenziare che si sono viste sirene da parte di un personaggio che racconta e che sembrerebbe lucido, non lo ritengo blasfemo! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 192
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da Dylan666 » 31 gennaio 2019, 8:50

Non capisco perche´ scherzare e ironizzare su chi ha vissuto l´esperienza sulla propria pelle,da inesperto,e con tutto il diritto di sentirsi spaventato da un aeroplano che gira in tondo con un´ala bucata come una ciambella.
E´ andata bene ok,ma non mi pare una cosa tanto comica.Poi magari sbaglio io e sono cose normali,nel qual caso mi scuso per i toni usati.

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da willy73 » 31 gennaio 2019, 10:02

La cosa che mi sconvolge di più (se è vera) è rappresentata dall'AAVV sconvolta e dal pilota pallido. :shock:

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da Valerio Ricciardi » 31 gennaio 2019, 11:59

SE è vero.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12054
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da AirGek » 31 gennaio 2019, 13:12

Se fosse vero, sappiate che i piloti sono persone come tutti gli altri...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da musicaldoc » 31 gennaio 2019, 20:02

AirGek ha scritto:Se fosse vero, sappiate che i piloti sono persone come tutti gli altri...
Lo zio di una mia amica, simpaticissimo ex comandante di 747 AZ e DC8 AZ, ci ha raccontato che quando si è ritrovato un motore del DC8 in fiamme sull'oceano... poi avrebbe voluto cambiarsi i pantaloni :lol:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da tartan » 31 gennaio 2019, 20:25

Dylan666 ha scritto:Non capisco perche´ scherzare e ironizzare su chi ha vissuto l´esperienza sulla propria pelle,da inesperto,e con tutto il diritto di sentirsi spaventato da un aeroplano che gira in tondo con un´ala bucata come una ciambella.
E´ andata bene ok,ma non mi pare una cosa tanto comica.Poi magari sbaglio io e sono cose normali,nel qual caso mi scuso per i toni usati.
Chi racconta non parla dall'aereo ma da terra ad un giornalista. Ho premesso che l'ironia la facevo dopo aver verificato che nessuno si era fatto male e volevo solo sdrammatizzare. Ho sbagliato, però, purtroppo per me, è mia abitudine cercare di sdrammatizzare tutto rimanendo sempre lucido, sia nell'evento che , soprattutto, dopo l'evento, specialmente se positivo. Ritengo che sia l'unico modo per trarre profitto vero dall'esperienza vissuta. Però posso sbagliarmi, e allora non lo faccio più. Chiedo scusa.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
barth
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 25 gennaio 2012, 21:32

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da barth » 18 febbraio 2019, 16:17

Io non capisco se il carrello non è rientrato perchè già rotto, dopo il decollo, oppure ha ceduto nella fase dell'atterraggio?

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15587
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da JT8D » 20 febbraio 2019, 21:34

Boeing ha rilasciato un messaggio agli operatori in seguito a questo evento. Trovate il messaggio qui:

http://avherald.com/h?article=4c381cd8&opt=0

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
alessandro.capotondi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 250
Iscritto il: 4 novembre 2010, 13:02

Re: Ala perforata dal carrello

Messaggio da alessandro.capotondi » 21 febbraio 2019, 10:08

barth ha scritto:Io non capisco se il carrello non è rientrato perchè già rotto, dopo il decollo, oppure ha ceduto nella fase dell'atterraggio?
The operator reported pin, part number 161A7301-1, was found resting on the lower surface of the wing, under the MLG actuator. It appears the pin (161A7301) migrated such that it was no longer engaged within the corresponding link. When the MLG actuator (273A2101) was commanded to retract the landing gear, the MLG actuator extended in a way that it's linkage penetrated the upper wing surface. The associated nut (BACN11N112CD), washer (161A7304), and split pin (BACP18BC04A14P) have not been located.
La retrazione del MLG ha generato la penetrazione del carrello.

Rispondi