Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4690
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da sardinian aviator » 1 aprile 2019, 18:37

https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P1-S1.6-T1

Io voglio sperare che questo benedetto drone sia stato gestito come un problema di security, ovvero sia stato individuato come potenziale minaccia terroristica.
Altrimenti non mi spiego il senso. Un drone pesa all'incirca come un grosso gabbiano, se impatta un aeromobile produce grosso modo gli stessi danni.
Ma si è mai visto un aeroporto chiuso e i voli dirottati perché la TWR ha avvistato uno stormo di gabbiani o, con la stessa logica, anche un gabbiano singolo?
Genova, per dire, avrebbe dovuto essere chiuso a vita, Cagliari mai aperto ecc...
Ma cos'è questa psicosi per la quale un drone è pericoloso e 100 gabbiani no?
Ma speriamo davvero sia un problema di DIGOS, altrimenti il mondo va alla rovescia :roll:
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da tartan » 1 aprile 2019, 19:49

Magari nell'immaginario collettivo, compreso quello degli addetti alla sicurezza, un gabbiano o cento gabbiani davanti ad un uccellone come un aereo, sia esso di stampo antico o modernissimo tipo gli ultimi esempi, si spaventano e scompaiono mentre un drone, sia esso piccolissimo o enorme, potrebbe essere una minaccia consapevole e allora va gestito in modo diverso. Forse è così o forse no. Chissachilosa?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da Valerio Ricciardi » 1 aprile 2019, 21:08

Esatto.

Il drone dà l'idea del controllo consapevole di un volo in volume interdetto.

Perciò suscita inquietanti interrogativi (un drone potrebbe contenere qualcosa di offensivo, un gabbiano difficilmente).
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9688
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da cabronte » 1 aprile 2019, 21:21

Ma è possibile che non riescano a risalire, in tempi brevi al responsabile? :roll:
Ale

dave91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 11 giugno 2014, 22:19

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da dave91 » 1 aprile 2019, 21:36

È già successo a gatwick lo scorso anno. Come si può risalire al proprietario se non seguendo il drone?

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4690
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da sardinian aviator » 2 aprile 2019, 8:47

L'ho detto prima e lo ripeto: voglio sperare che la questione sia stata trattata come un problema di security, ed in questo caso sono d'accordo con voi, sulla differenza fra un gabbiano di 1,5 kg. ed un drone carico di esplosivo di pari peso.
Ma ho come il sospetto che forse non sia così.
Ho visto controllori di volo andare nel panico e rifiutare l'impiego operativo in aeroporto di un aeromodello telecomandato a forma di rapace appositamente destinato ad allontanare gli uccelli, perché "pericoloso", e disinteressarsi completamente nella stessa giornata, di un centinaio di gabbiani posati sulla pista.
Preciso che l'aeromodello era dotato di un dispositivo che all'occorrenza lo avrebbe fatto precipitare in stile ferro da stiro e quindi perfettamente controllabile.
Tempo fa Flightbrandon mi mandò una foto presa al punto attesa di Linate dove si vedeva uno stormo di gabbiani in volo sulla testata pista, ma l'aeroporto restava aperto.
Ho letto di servizi ATC (e non parlo solo dell'Italia) per i quali gli uccelli sono un problema altrui, e oggi vedo invece vigili controllori scrutare il cielo col binocolo alla ricerca di un puntino.
Temo perciò che la questione sia soprattutto culturale e che la paura dei droni sia frutto di una vera e propria psicosi; anche perché la probabilità che dietro la console di comando ci sia un nipotino di Bin Laden è estremamente più bassa rispetto a quella che dietro ci sia un ragazzino o un giovane adulto incosciente.
La morale di questa "favola" è che se è giusto allarmarsi per un oggetto non identificato per aria, allora sarebbe altrettanto giusto (e doveroso) dedicare altrettanta attenzione (e risorse) ad altri "oggetti" perfettamente identificati ma che pongono un rischio estremamente più alto.
Sempre a meno che non vi sia un sospetto di terrorismo: ma la nostra intelligence ha segnali di questo tipo che giustifichino la chiusura di un aeroporto intercontinentale? O restiamo nel campo del paradosso?
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da willy73 » 2 aprile 2019, 9:51

Valerio Ricciardi ha scritto:Esatto.
(un drone potrebbe contenere qualcosa di offensivo, un gabbiano difficilmente).
Ti assicuro che anche il gabbiano contiene qualcosa di offensivo, te lo dice uno che anni fa è stato bombardato da un gabbiano e ha anche dovuto buttare via una giacca :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da musicaldoc » 2 aprile 2019, 10:49

cabronte ha scritto:Ma è possibile che non riescano a risalire, in tempi brevi al responsabile? :roll:
I costruttori di droni si stanno attivando in tal senso.

Per ora la trasmissione della telemetria e dell'identificativo del drone è attivabile dall'utente, ma scommetto che tra poco il geofencing attiverà automaticamente la trasmissione quando ci sono zone sensibili in prossimità del volo.

E prevedo che, visti gli idioti in giro, non passerà molto tempo prima che l'identificativo sia fisso e non escludibile dall'utente...

https://www.quadricottero.com/2017/12/d ... onica.html

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9688
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da cabronte » 2 aprile 2019, 21:15

musicaldoc ha scritto:
cabronte ha scritto:Ma è possibile che non riescano a risalire, in tempi brevi al responsabile? :roll:
I costruttori di droni si stanno attivando in tal senso.

Per ora la trasmissione della telemetria e dell'identificativo del drone è attivabile dall'utente, ma scommetto che tra poco il geofencing attiverà automaticamente la trasmissione quando ci sono zone sensibili in prossimità del volo.

E prevedo che, visti gli idioti in giro, non passerà molto tempo prima che l'identificativo sia fisso e non escludibile dall'utente...

https://www.quadricottero.com/2017/12/d ... onica.html
Allora speriamo in bene, grazie per il link! :wink:
Ale

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9609
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da tartan » 2 aprile 2019, 22:54

Io sono con Sardinian. Ammesso e mai concesso che qualcuno addetto ai controlli si possa attivare fino a cercare (non dico trovare) una soluzione ai droni incontrollati, chi si occuperà degli uccelli, in ogni senso?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da musicaldoc » 6 aprile 2019, 1:21

cabronte ha scritto:
musicaldoc ha scritto:
cabronte ha scritto:Ma è possibile che non riescano a risalire, in tempi brevi al responsabile? :roll:
I costruttori di droni si stanno attivando in tal senso.

Per ora la trasmissione della telemetria e dell'identificativo del drone è attivabile dall'utente, ma scommetto che tra poco il geofencing attiverà automaticamente la trasmissione quando ci sono zone sensibili in prossimità del volo.

E prevedo che, visti gli idioti in giro, non passerà molto tempo prima che l'identificativo sia fisso e non escludibile dall'utente...

https://www.quadricottero.com/2017/12/d ... onica.html
Allora speriamo in bene, grazie per il link! :wink:
Qui anche degli aggiornamenti sulle normative

https://www.quadricottero.com/2019/03/n ... de-di.html

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Malpensa semi-chiuso per un drone: psicosi

Messaggio da musicaldoc » 18 maggio 2019, 1:03

In attesa di capire bene come ENAC organizzerà il periodo di transizione per poi applicare il regolamento europeo sui droni di cui potete leggere qualcosa qui

https://www.quadricottero.com/2019/02/i ... nuovo.html

ecco come si stanno attrezzando in USA con il LAANC (Low Altitude Authorization and Notification Capability)

https://dronedj.com/2018/09/13/laanc-ro ... qus_thread

https://dronedj.com/2019/03/01/hobbyist ... ots-laanc/

Rispondi