Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da musicaldoc » 8 maggio 2019, 19:27

Credo che chiunque sano di mente sia d'accordo con tutti, nessuno escluso, i commenti letti in questa pagina.

Ciò nonostante, il nocciolo del problema lo sapete benissimo tutti, è il CAOS.
Si possono fare tutte le simulazioni possibili e immaginabili, ma sempre e comunque saranno simulazioni e non avranno quasi niente a che vedere con quello che si sperimenta nella realtà.
Le simulazioni devono essere fatte per legge, per le normative, per avere un dato teorico di riferimento, ma poi nella realtà c'è il caos.

Non esiste, per quel che no so io e non mi sembra sia stata trovata, una relazione matematica per quanto complessa che riesca a descrivere cosa succede in un ambiente dove regna il caos, è il motivo stesso per cui allo stato attuale nonostante l'uso di supercomputers nei centri di calcolo, le previsioni meteo oltre poche ore in situazioni non stabilizzate, quindi caotiche, sono una chimera.
Le previsioni di meteo.it ecc ecc sono bufale esattamente come lo sono le bufale quantistiche.

Le cappelliere chiuse a mio vedere non sono state prese in considerazione semplicemente per non rendere infernale la vita agli AAVV... immaginate quante volte dovrebbero sbloccare e ribloccare il sistema ad ogni volo per il fazzoletto, la caramella, i caxxi e i mazzi vari!

Piuttosto, guardando le foto inserite da sigmet, rimango stupito ancora una volta da quanto l'industria se ne freghi dei pochi poveracci che sono presi nel raro caso statistico (rispetto ai milioni di voli).
Le ali sembrano nuove, quello che brucia è la cabina.... impossibile per l'industria chimica creare tessuti e "plastiche" autoestinguenti?
No, ovvio, ma quanto costerebbe poi in più un tale aereo rispetto ad uno con una cabina con materiali semplicemente ritardanti?

E soprattutto.... volemose bene nel forum dai, non replichiamo la giungla che si vede ogni santissimo giorno in città... l'altro giorno ho visto un over70 apparentemente distintissimo in macchina, che aveva fiamme che uscivano dagli occhi e urlava "vieni qui ti spacco il xulo" a uno che aveva avuto solo la colpa di essere passato in bicicletta sulle strisce pedonali COL VERDE e il vecchietto automobilista non gli riconosceva, giustamente come da codice, il diritto di passare sulle strisce e lo voleva tirare sotto.

Ci si prenda meno sul serio, la società intera, il mondo, ne trarrà giovamento biblico! :occasion5:

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Incidente SU95 a Mosca (Thread Tecnico)

Messaggio da Skip100 » 8 maggio 2019, 19:47

sigmet ha scritto:
Skip100 ha scritto: [
Non è vero...
pensi che nessuno ci ha pensato fino ad oggi o magari qualche centinaio di co****ni tra progettisti, utilizzatori e psicologi, prima di dire che non serve a niente ci hanno studiato sopra? :roll:
Il fatto che il sistema della chiusura ce l'ha un aereo solo (guarda caso proprio russo) su oltre 250 tipi di aerei utilizzati oggi in operazioni CAT dovrebbe suggerirti qualcosa...
Per completezza, la Ryanair non fa caricare i trolley per un motivo commerciale (minor tempo di turnaround) e non di safety(anche se questa ne risente positivamente)

Sigmet io non ho dato del co****ne a nessuno, ho semplicemente detto che non è vero che la gente perderebbe ore a cercare di aprire le cappelliere se sapesse che queste non si possono aprire. Punto. Poi il sistema del blocco da remoto non è valido? Benissimo, allora battiamoci per far diventare reato penale l’intralcio alle operazioni di evacuazione con denuncia per omicidio colposo se in una tragedia come questa un passeggero scende col trolley in mano.
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 8 maggio 2019, 21:42

musicaldoc ha scritto:Credo che chiunque sano di mente sia d'accordo con tutti, nessuno escluso, i commenti letti in questa pagina.
Grazie.
musicaldoc ha scritto:Le cappelliere chiuse a mio vedere non sono state prese in considerazione semplicemente per non rendere infernale la vita agli AAVV...
Non sono sinceramente d'accordo, non credo che la spiegazione sia così ben definita. Posso immaginare anzitutto che nel tempo la diffusione dei sovrapprezzi per il bagaglio in stiva abbia reso maggiore il numero di coloro che viaggiano solo con un trolley da cabina (io per primo se non ho esigenze particolari cerco di farci star tutto anche come pesi per non dover attendere al nastro); quanto più c'è solo quello, tanto più detto bagaglio potrebbe essere percepito come essenziale. Ma penso sia solo uno dei fattori.

Non si tratterebbe peraltro, temo, solo di bloccare il funzionamento di una serratura.
Il design della modifica dovrebbe scoraggiare anche il tentativo di forzare quello che è chiuso (probabilissimo: tantopiù che si sta evacuando un aereo che è già, nella percezione collettiva, "rotto").
Per cui, si dovrebbe anche rendere la maniglia visivamente... non impugnabile. Immagina una cappelliera in cui la maniglia sia in una posizione incassata, come quella delle vecchie Autobianchi Y10 o delle Regata I serie.
Quando dal cockpit si aziona il blocco delle serrature, un pannellino scorre - tlac - a chiudere "tenendosi a filo" il vano incassato in cui c'è la maniglia da impugnare. Il portello della cappelliera a quel punto non ha punti di appiglio a cui attaccarsi istericamente pensando di forzare per prendersi il bagaglio.
Sto facendo un esempio ad capocchiam, il primo che mi viene in mente, per rendere l'idea di come il design cercherebbe di oggettivare la sicurezza.
Esattamente il contrario di ciò che si è fatto nel settore automotive, in cui si sono via via implementate maniglie su cui fosse facile tirare con forza, da parte di soccorritori, per aprire da fuori una portiera in una vettura incidentata.

Poi ci sarebbe da associare ciò ad una adeguata comunicazione, ma su quello ci saprebbero lavorare al meglio fior di specialisti.
musicaldoc ha scritto:E soprattutto.... volemose bene nel forum dai, non replichiamo la giungla che si vede ogni santissimo giorno in città...
Beh, io più che avvicinarmi all'orinale per non farla per terra (cit. :lol:) non posso fare, e non provo inimicizie od ostilità personali nei confronti di alcuno, qui. E' giusto che altri esprimano i giudizi che vogliono con il livello e la classe che compete loro, ognuno si qualifica sul web come ritiene. Manifestare plateale disistima entro i limiti peraltro abbastanza laschi previsti dalla legge non è reato, e non può certo traumatizzare un individuo adulto e strutturato. Non potendo in alcun modo poi creare problemi diretti (nocumento a carriera professionale di qualche tipo, mobbing sul luogo di lavoro, qualsiasi sorta di dispetto concreto o diminutio) direi che il problema è ben marginale, e stressa solo il parenchima epatico e le vie biliari di chi prenda a modello Napalm51.
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 8 maggio 2019, 22:26, modificato 1 volta in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 681
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da andwork » 8 maggio 2019, 22:00

Mamma mia quanti messaggi per i bagagli!!!
ma siamo del tutto sicuri che le persone decedute lo siano a causa dei sopravvisuti che si sono fermati a prendere il bagaglio a mano ? No perchè nei video che ho visto, c'è solo UNA persona con UN ZAINO in mano, altri non ne ho visto.
Avete altre evidenze che io non ho ?
Non è che magari i poveretti dietro sono morti intossicati e/o bruciati ancora prima che l'aereo si fermasse?
Capisco che il problema bagagli è un problema serio, ma state tirando fuori delle soluzioni a un non problema! Addirittura la serratura elettrica!!!
ma dai.... sembrate dei politici, tutti bravi a parole, poi quando c'è da fare qualcosa non ci sono mai.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 8 maggio 2019, 22:25

andwork ha scritto:Mamma mia quanti messaggi per i bagagli!!!
ma siamo del tutto sicuri che le persone decedute lo siano a causa dei sopravvisuti che si sono fermati a prendere il bagaglio a mano ? No perchè nei video che ho visto, c'è solo UNA persona con UN ZAINO in mano, altri non ne ho visto.
Avete altre evidenze che io non ho ?
Non è che magari i poveretti dietro sono morti intossicati e/o bruciati ancora prima che l'aereo si fermasse?
Capisco che il problema bagagli è un problema serio, ma state tirando fuori delle soluzioni a un non problema! Addirittura la serratura elettrica!!!
ma dai.... sembrate dei politici, tutti bravi a parole, poi quando c'è da fare qualcosa non ci sono mai.

OOOHHHH , finalmente uno che non parla a c***o ..
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Skip100
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 846
Iscritto il: 20 aprile 2008, 14:05
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Skip100 » 8 maggio 2019, 22:48

sigmet ha scritto:
andwork ha scritto:Mamma mia quanti messaggi per i bagagli!!!
[…]

OOOHHHH , finalmente uno che non parla a c***o ..
Giusto andwork! Pensa un po’... sigmet è stato il primo... :roll: :roll:

sigmet ha scritto:
In compenso dalle immagini non sono rimasti trolley a bordo... :roll:
:mrgreen:
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe :drinking:

Avatar utente
musicaldoc
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 795
Iscritto il: 20 settembre 2010, 19:31

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da musicaldoc » 8 maggio 2019, 23:43

sigmet ha scritto:
andwork ha scritto:Mamma mia quanti messaggi per i bagagli!!!
ma siamo del tutto sicuri che le persone decedute lo siano a causa dei sopravvisuti che si sono fermati a prendere il bagaglio a mano ? No perchè nei video che ho visto, c'è solo UNA persona con UN ZAINO in mano, altri non ne ho visto.
Avete altre evidenze che io non ho ?
Non è che magari i poveretti dietro sono morti intossicati e/o bruciati ancora prima che l'aereo si fermasse?
Capisco che il problema bagagli è un problema serio, ma state tirando fuori delle soluzioni a un non problema! Addirittura la serratura elettrica!!!
ma dai.... sembrate dei politici, tutti bravi a parole, poi quando c'è da fare qualcosa non ci sono mai.

OOOHHHH , finalmente uno che non parla a c***o ..
Lapidario è eufemistico :)

Di caxxate ne dico tante e lo so :mrgreen: , ma ho anche affrontato il fatto che non penso sia francamente da fantascienza avere dei materiali in cabina che non ardano come il sole e che non facciano svenire per i fumi in meno del tempo necessario a raggiungere gli scivoli...

Da fantascienza economica è invece chiedere che vengano usati di serie visto il rischio apparentemente irrisorio dal punto di vista statistico.

Amen.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 9 maggio 2019, 0:04

Skip100 ha scritto:
sigmet ha scritto:
In compenso dalle immagini non sono rimasti trolley a bordo... :roll:
:mrgreen:
Caro amico, prima di prendere per il c**o vuoi fare la fatica di leggere anche gli altri 12 post che ho scritto sull'argomento (link compresi)?
Grazie! :wink:



musicaldoc ha scritto:

Di caxxate ne dico tante e lo so :mrgreen: , ma ho anche affrontato il fatto che non penso sia francamente da fantascienza avere dei materiali in cabina che non ardano come il sole e che non facciano svenire per i fumi in meno del tempo necessario a raggiungere gli scivoli...

.
Non era riferito a te Doc . Comunque a bordo e' tutto ignifugo ma contro 7000 litri di Jet A1 la lotta e' dura...
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 8:04

Vorrei chiarire una cosa. Mi sono interessato al problema del luggage grabing (probabilmente in modo prolisso come al solito) perché nell'episodio appare abbastanza evidente, e onestamente continua a sembrarmi una criticità gratuita quando ci si trova in guai simili,
ma semplicemente dalle tre foto postate da Sigmet relative ai tre episodi Asiana 214, al 330 AF e al SU-95 è abbastanza chiaro che pure senza trolley e ciccione con zaino di mezzo non è che ci sarebbe stata una differenza poi così vistosa in termini di decessi. Una cosa son due scivoli aperti di numero dietro al cockpit, una cosa le sfilze di uscite che hanno funzionato negli altri due casi. Era comunque una situazione loose-loose.
Certo, un pensiero al problema della combustibilità dei materiali di cabina vien da farlo, ma se ci fosse stata anche una penetrazione di carburante nemmeno coi sedili in tessuto di nomex quei poveretti si sarebbero salvati.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 8:50

Non ho elementi di sorta per valutare se la notizia sia attendibile, anche in considerazione di come grossolanamente è scritta. La riporta il Corriere della Sera online in un articolo in cui parla d'altro (indennizzi):

Il quotidiano russo Kommersant ha diffuso le trascrizioni della conversazione tra il capitano e la torre di controllo. Durante la discesa d’emergenza i piloti hanno utilizzato un sistema di approccio automatico e hanno ricevuto dei comandi correttivi da terra tramite un canale radio funzionante.

(??)

pubblicato un altro video amatoriale attribuito ad un sopravvissuto, tale Oleg Molchanov.
Un passeggero, illeso, telefona col proprio trolley vicino; un addetto accompagna una pax barcollante e sotto choc, con la faccia psorca di fumo nero ed evidenti problemi respiratori, che ha con sé solo la sua borsetta a tracolla e la aiuta a sedersi a terra; due AAVV cercano poi di darle assistenza, e si nota che la pax è stata fatta sdraiare vicino ad un trolley anche grosso; sullo sfondo, un uomo che potrebbe essere il CPT o FO si affanna a riarrampicarsi sullo scivolo più vicino al cockpit.
La voce è che si trattasse del copilota Maxim Kuznetsov con l'intento di recuperare la documentazione di volo e "salvare un pax"; altre voci parlano di un intervento in aiuto del Cpt. Il video "originale" quantomeno su YouTube c'è, basta cercare con " 7 мая 2019 г. ".

Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
HDbullet
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 29
Iscritto il: 23 marzo 2015, 22:38
Località: Überlingen(DE)

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da HDbullet » 9 maggio 2019, 9:41

A parte la questione bagagli secondo me altre cose del”sistema” non hanno funzionato.
Non so se oltre a comunicare l’emergenza via transponder ci sia stata la possibilità per l’equipaggio di comunicare in altro modo. Ma assumendo che a terra si ha solo l’informazione dal transponder lo scalo dovrebbe prepararsi al peggio schierando i mezzi anti incendio e di soccorso. E mi sembra che non ci sia stata questa reazione.

Un’altra considerazione/domanda per gli esperti. In caso di atterraggio di emergenza che per eventuali guasti tecnici ci si aspetta essere “pesante” o fuori assetto è previsto dalle procedure di chiamare la brace position (che non mi sembra di sentire dai filmati a bordo)? Potrebbe questo indicare che l’equipaggio date le condizioni tecniche non si aspettasse comunque fino all’ultimo momento un atterraggio fuori assetto o comunque critico?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 10:16

HDbullet ha scritto: Potrebbe questo indicare che l’equipaggio date le condizioni tecniche non si aspettasse comunque fino all’ultimo momento un atterraggio fuori assetto o comunque critico?
Dal filmato che ha postato SuperMau in area tecnica, sino all'impatto pesantissimo che fa quasi cadere di mano il telefono a chi stava filmando dall'interno sembrava un finale assolutamente normale.
I piloti hanno notato dai filmati visti dall'esterno una velocità apparentemente assolutamente troppo elevata.

Se quando sei bassissimo inizi la richiamata sottostimando o non potendo conoscere la tua velocità all'aria, o sei troppo veloce tuo malgrado (che so, per qualche ragione tecnica non riesci a gestire bene la potenza) invece di una flare ottieni di riprendere temporaneamente quota e questo se seguito da una correzione a picchiare - volontaria o automatica che sia - genera il successivo contatto troppo pesante, come nel caso di FedEx a Narita il 23 marzo 2009 (con cause iniziali diverse).

Ma questo possono cercare di desumerlo solo i piloti.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 9 maggio 2019, 11:22

HDbullet ha scritto: ..Un’altra considerazione/domanda per gli esperti. In caso di atterraggio di emergenza che per eventuali guasti tecnici ci si aspetta essere “pesante” o fuori assetto è previsto dalle procedure di chiamare la brace position (che non mi sembra di sentire dai filmati a bordo)? Potrebbe questo indicare che l’equipaggio date le condizioni tecniche non si aspettasse comunque fino all’ultimo momento un atterraggio fuori assetto o comunque critico?
Un altra considerazione intelligente.Si e' previsto e l'ho notato anche io così' come l'assenza apparente di qualsiasi comando via PA. Questo potrebbe essere dovuto all'inefficienza del sistema di comunicazione , confermato pare anche dalle 2 AA7VV superstiti.Ciononostante si sente un chime.
Ultima modifica di sigmet il 9 maggio 2019, 12:21, modificato 1 volta in totale.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

lh777
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 100
Iscritto il: 30 luglio 2011, 8:43

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da lh777 » 9 maggio 2019, 11:27


Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 9 maggio 2019, 11:52

Valerio Ricciardi ha scritto:Vorrei chiarire una cosa. Mi sono interessato al problema del luggage grabing (probabilmente in modo prolisso come al solito) perché nell'episodio appare abbastanza evidente, e onestamente continua a sembrarmi una criticità gratuita quando ci si trova in guai simili,
ma semplicemente dalle tre foto postate da Sigmet relative ai tre episodi Asiana 214, al 330 AF e al SU-95 è abbastanza chiaro che pure senza trolley e ciccione con zaino di mezzo non è che ci sarebbe stata una differenza poi così vistosa in termini di decessi. Una cosa son due scivoli aperti di numero dietro al cockpit, una cosa le sfilze di uscite che hanno funzionato negli altri due casi. Era comunque una situazione loose-loose.
1) era un 340 e non un 330
2) quanti pax c'erano?
3) quanti scivoli erano inutilizzabili?
4) Quale e' stato il tempo di evacuazione?
5) il sistema EVAC funzionava?
6) I 2/3 dei pax quanti scivoli hanno utilizzato?
7) Dove era localizzato il fuoco?

...Per favore Valerio evita di parlare senza sapere le cose.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
danko156
FL 350
FL 350
Messaggi: 3741
Iscritto il: 7 maggio 2006, 18:27

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da danko156 » 9 maggio 2019, 12:23

Incidente aereo, l’uomo che ha rallentato la fuga dei passeggeri potrebbe ottenere 14 mila euro
La compagnia russa Aeroflot indennizza anche i passeggeri non feriti. Per le vittime oltre 27 mila euro a parente. L’inchiesta sull’incidente e i dubbi sui piloti
https://www.corriere.it/cronache/19_mag ... ff8e.shtml
DR
Immagine
DEVOTED TO ALITALIA

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 13:26

In realtà che elementi ci sono per dire che il tizio corpulento ha rallentato l'evacuazione? E se avesse avuto lo zaino fra le gambe e si fosse trovato vicino ad una uscita utilizzandola prontamente senza creare problemi ad alcuno e non aprire alcuna cappelliera? Del tipo si può dire al momento solo che appare concentrato sul suo rimborso e che ciò lo rende antipatico, nulla più
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 9 maggio 2019, 14:03

Valerio Ricciardi ha scritto:Durante la discesa d’emergenza i piloti hanno utilizzato un sistema di approccio automatico e hanno ricevuto dei comandi correttivi da terra tramite un canale radio funzionante.[/i]
(??)
Tiro a indovinare... stavano forse parlando in modo molto confuso del sistema ILS?

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 14:17

Questo puoi valutarlo tu, non io... io riporto notando l'approssimazione estrema del narrato che mi dà poca fiducia.
Girano già anche illazioni su dei presunti difetti tecnici intrinseci del modello e su presunte revoche di ordinativi da parte di una compagnia russa, ma non meritano allo stato attuale neppure di essere riportate in dettaglio.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

fabrizio66
FL 150
FL 150
Messaggi: 1820
Iscritto il: 9 settembre 2010, 14:11

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da fabrizio66 » 9 maggio 2019, 14:40

ho visto il video dove si vede la signora con il viso sporco dal fumo e in uno stato di salute non ottimale.
premetto che da tale video si vede soltanto una parte del luogo dell incidente e in prospettiva molto limitata.
sono rimasto però colpito dalla mancanza dell assistenza medica per la signora per tutta la durata del video.
le autobotti sono già presenti, per cui presumo siano passati alcuni minuti dall incidente (si è scritto che che le autobotti sono arrivate dopo circa due minuti) e non si vede un ambulanza ne tantomeno del personale medico/paramedico assistere la signora.
sto sbagliando qualcosa o i miei dubbi sull assistenza possono essere messi magari in discussione?

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 192
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Dylan666 » 9 maggio 2019, 16:49

fabrizio66 ha scritto: sto sbagliando qualcosa o i miei dubbi sull assistenza possono essere messi magari in discussione?
E' la stessa cosa che ho pensato subito io, e mi pare accennata anche da Sigmet all'inizio...Ma se è vero che un fulmine ha fatto perdere la radio all'aeroplano, dalla torre di controllo non sarebbe dovuta partire una sorta di allerta e far trovare almeno in pista pronti pompieri e soccorsi? Invece non c'era proprio nessuno ad aspettarli, davvero inquietante :(

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Lampo 13 » 9 maggio 2019, 17:23

Valerio Ricciardi ha scritto: Girano già anche illazioni su dei presunti difetti tecnici intrinseci del modello e su presunte revoche di ordinativi da parte di una compagnia russa, ma non meritano allo stato attuale neppure di essere riportate in dettaglio.
Un mio collega di Corso in Alitalia, anche lui ex AMI, andò in pensione parecchio prima di me per ragioni di età e lavorò allo sviluppo di questo aeroplano. Non disse mai nulla di preciso... neanche di impreciso se debbo dirla tutta, ma quando gli chiedevamo notizie sull'aereo faceva delle facce strane, per uno noto per essere simile ad una sfinge, e l'unica cosa che commentò era che avevano qualche problema da risolvere che avrebbe ritardato l'entrata in linea.

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 9 maggio 2019, 20:02

Dylan666 ha scritto:
fabrizio66 ha scritto: sto sbagliando qualcosa o i miei dubbi sull assistenza possono essere messi magari in discussione?
E' la stessa cosa che ho pensato subito io, e mi pare accennata anche da Sigmet all'inizio...Ma se è vero che un fulmine ha fatto perdere la radio all'aeroplano, dalla torre di controllo non sarebbe dovuta partire una sorta di allerta e far trovare almeno in pista pronti pompieri e soccorsi? Invece non c'era proprio nessuno ad aspettarli, davvero inquietante[


L'ICAO dice che il tempo di risposta deve essere inferiore ai 3 minuti e parte dalla prima chiamata all'arrivo sul posto di almeno la metà della capacità estinguente.
Il resto dei mezzi deve essere operativo entro 1 minuto dall'arrivo del primo.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 9 maggio 2019, 22:13

La prima chiamata dall'a/m o la prima segnalazione di probabile condizione di rischio dalla torre?
Vorrei capire meglio se eventuali problemi di comunicazione dell'a/m con la terra possono aver costituito una criticità.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5831
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da sigmet » 9 maggio 2019, 23:03

Valerio Ricciardi ha scritto:La prima chiamata dall'a/m o la prima segnalazione di probabile condizione di rischio dalla torre?
Vorrei capire meglio se eventuali problemi di comunicazione dell'a/m con la terra possono aver costituito una criticità.
La chiamata e' quelle che riceve l'AARF (aircraft rescue fire fighting) .
I problemi di comunicazione non sono ancora confermati ma dato che a SVO c'e' un radar l'ATC era comunque aware dell'emergenza. Dallo screenshot di FR24 l'aeromobile stava squawkando 7700.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5562
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Incidente SU95 a Mosca (Thread Tecnico)

Messaggio da Ponch » 9 maggio 2019, 23:41

Quanti passeggeri prestano attenzione al safety briefing degli assistenti di volo prima del decollo? Se lo faccio io che volo 90 ore al mese e sono un addetto ai lavori, non vedo il perchè non debba farlo un normale passeggero.

Qualcuno ha già detto che negli overhead lockers ci sono gli equipaggiamenti di sicurezza?
Is it light where you are yet?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6743
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Incidente SU95 a Mosca (Thread Tecnico)

Messaggio da Lampo 13 » 10 maggio 2019, 6:11

Ponch ha scritto:Quanti passeggeri prestano attenzione al safety briefing degli assistenti di volo prima del decollo? Se lo faccio io che volo 90 ore al mese e sono un addetto ai lavori, non vedo il perchè non debba farlo un normale passeggero.

Qualcuno ha già detto che negli overhead lockers ci sono gli equipaggiamenti di sicurezza?
In caso di implementazione di un blocco delle cappelliere comandato dal cockpit,
per esempio prima di decollo ed atterraggio o in caso di emergenza, non si dovrebbe
montare su quei scomparti destinati a contenere tali equipaggiamenti...
Tra l'altro tale blocco eviterebbe di vedere i passeggeri alzarsi dopo l'atterraggio,
in rullaggio, per cominciare a prendere i bagagli dalle cappelliere, cosa che vedo
fare sempre più spesso.

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2220
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Incidente SU95 a Mosca (Thread Tecnico)

Messaggio da la franci » 10 maggio 2019, 7:15

Ponch ha scritto:Quanti passeggeri prestano attenzione al safety briefing degli assistenti di volo prima del decollo? Se lo faccio io che volo 90 ore al mese e sono un addetto ai lavori, non vedo il perchè non debba farlo un normale passeggero.
l'idea di modificare il safety breafing come fanno già molte compagnie rendendolo più. interessante è una bellissima idea!
io lo ascolto sempre.... (ma lo ascoltavo anche prima)
...
in effetti, concordo con Lampo

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 maggio 2019, 8:27

In considerazione del fatto che - per pericoloso e deprecabile che sia - facilmente il luggage grabing potrebbe nel caso specifico essere stato fattore assolutamente non determinante come causa delle vittime, o almeno di gran parte di esse... sul tema della eventuale opportunità e possibilità tecnica di un sistema pratico ed efficace che permetta alla bisogna di bloccare gli overhead lockers (di cui scopro qui la denominazione corretta) avrebbe senso si aprisse un altro thread in cui ci potrebbe essere il contributo prezioso dei tecnici del forum.
Come problema continua a sembrarmi (magari a torto) un fronte su cui lavorare.

* * *
Lampo13 ha scritto:Un mio collega (...) lavorò allo sviluppo di questo aeroplano. (...) ma quando gli chiedevamo notizie sull'aereo faceva delle facce strane, per uno noto per essere simile ad una sfinge, e l'unica cosa che commentò era che avevano qualche problema da risolvere che avrebbe ritardato l'entrata in linea.
Non ne dubito, e certo non escludo che possano emergere anche criticità nel design.
Però oltre a non avere alcuna fonte di riferimento non conoscendo minimamente l'a/m, stante che i due crash che han coinvolto i 737MAX e che parrebbero effettivamente essere connessi a difetti di progettazione hw o sw,
temo i media siano ora propensi a inseguire più volentieri qualsiasi voce connessa a problemi inerenti l'aeromobile più che a problemi di condotta, meteo o di comunicazione.
Perciò non mi son fidato a linkare ancora nulla.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 maggio 2019, 9:31

Nel video

fra 0':02" e 0':05" mi sembra si notino bene gli slat estesi; il rumore di fondo è elevato, ma non mi riesce di sentire (forse è impossibile per via del rumore di attrito) variazioni nel tono dei motori sino quasi al ping che precede a l'ordine di evacuazione. In nessun istante mi riesce di vedere se siano in funzione o meno i reverse.

Nel video

che purtroppo è montato, da 0':15" il filmato non ha cesure; a 0':19" inizia ad aprirsi l'uscita anteriore a dritta, a 0':22" inizia a dispiegarsi lo scivolo, a 0':27" si affaccia il primo pax che viene spinto giù, e vedo 9 pax in rapidissima successione scendere sino al momento a 0':36" in cui finisce di dispiegarsi anche lo scivolo dell'uscita simmetrica dall'altro lato, che inizia ad intravvedersi (dunque la porta era stata appena aperta), a 0':33", circa 14 secondi dopo la prima.

Sino a 1':02" mi pare di contare 21 persone uscite dallo scivolo di dritta; dallo scivolo di sinistra, rivolto dal lato verso il quale il vento tende a portare il fumo, è molto difficile valutare quanti ne escano, a me sembra di individuare almeno 4 figure, ma il video è molto instabile e altri pax potrebbero facilmente essere coperti visivamente da quanti si allontanano dopo essere usciti dalla porta di dritta.

da 1':04" a 1':08" l'autore del video sposta l'inquadratura come se cercasse sulla destra qualcosa (l'arrivo di mezzi di soccorso?).

Ma già a 1':12" mi sembra che sia una AV con la abbastanza riconoscibile divisa rossa a scendere; un'altra parrebbe già scesa (non posso escludere si tratti di una pax vestita in modo simile, ma non si allontana e si aggira nei dipressi dell'aereo).

Tra 1':12" e 1':29" passano ben 17 secondi durante i quali non appare nessuno dall'uscita di dritta, poi tra 1':29" e 1':37" scendono con lo scivolo, gettandosi in avanti in modo più disordinato, altre tre figure; arriva di corsa da discreta distanza (direi dell'ordine di una cinquantina di m) un operatore con la casacca arancione che cerca di dar loro assistenza aiutandoli ad allontanarsi.

A 1':52" il video si interrompe, e apparentemente dunque per almeno 1':37" DOPO l'inizio di questo spezzone di video, che NON è iniziato nel momento in cui l'a/m si ferma sulla pista ma in un tempo successivo, non vedo autobotti né ambulanze né percepisco getti d'acqua (non posso affermare radicalmente che non ve ne fossero).
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 10 maggio 2019, 9:35, modificato 1 volta in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

brigidino
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 301
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 21:43

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da brigidino » 10 maggio 2019, 9:32

State facendo una speculazione pazzesca con queste cappelliere, forse sì qualcuno in più si salvava, ma molto forse.
Quell'aereo si è fatto 500 metri seduto sul c**o mentre svariate tonnellate di kerosene stavano bruciando tutte insieme.
Non è da escludere che chi fosse seduto dalle ali in gù avesse già iniziato a bruciare durante la strisciata.
Siete tutti bravi a dire cosa avreste fatto, ma dopo il primo impatto al suolo che a me sembra violentissimo non so chi avrebbe potuto tenere la mente lucida, magari dopo una botta del genere qualcuno potrebbe essere rimasto ferito, stordito, svenuto e con le ossa rotte. Il contenuto delle cappelliere stesse potrebbe essere caduto addosso a questa gente impedendone l'uscita.
Ho letto di materiali ancora più ignifughi, ma se ti inzuppi di jet a1 anche un sedile fatto in magnesio non ti salverebbe.
Chi era avanti ha avuto c**o che le fiamme non ci sono arrivate e non starei ad accanirmi più di tanto.
Il problema delle cappelliere è che oggi viviamo in un mondo n po' beota dove addirittura c'è chi paga un imbarco prioritario neanche arrivasse prima.
Bisognerebbe fare un passo indietro e rimettere i bagagli in stiva altro che.

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 maggio 2019, 9:41

brigidino ha scritto: Siete tutti bravi a dire cosa avreste fatto
Beh, no, questo no, tutt'altro.
Per il resto quel che scrivi lo trovo del tutto condivisibile, tant'è che avevo appena proposto di separare il tema.

[ PS/ magari proprio magnesio no, allo stato puro se in strisce sottili con un buon rapporto superficie/volume è capace addirittura di infiammarsi spontaneamente a contatto con l'ossigeno dell'aria... con una combustione rapidissima, straordinariamente esotermica e grande emissione di luce... lo utilizzavano i nostro nonni o bisnonni per i primi primordiali flash ]

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4735
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 14 maggio 2019, 11:49

Leggo dal .pdf dell' EUROCAE ED-112 che sia FDR che CVR dovrebbero per essere certificati garantire una resistenza ad un'impulso di accelerazione addirittura di 3400 g per 6,5 msec, ed ad una esposizione al calore sino a 1100°C per ben 30'.
Questo lascerebbe ottime probabilità di pensare che una volta recuperate i dati dovrebbero, si spera, risultare leggibili ammettendo però sempre che non vi siano stati problemi di registrazione dovuti a tutte le complesse failure seguite all'azione del fulmine - evento su cui tutte le fonti mi pare concordino.
Ci sono sin qui notizie relative al loro recupero?
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Maxge
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 168
Iscritto il: 2 novembre 2013, 23:49

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Maxge » 14 maggio 2019, 14:39

Penso anche io che per questo caso specifico si stia parlando anche troppo dei bagagli. Da passeggero però dico che le cappelliere bloccate fisse sarebbero un'enorme scomodità, già meglio il blocco selettivo in caso di emergenza.

Se non si dovessero più aprire in volo capiterebbe che tutti cercherebbero di riempire il più possibile il secondo bagaglio a mano che finirebbe sotto la poltrona davanti. Oggi sotto la poltrona davanti ci finiscono solo quelli che non si riesce a mettere nelle cappelliere. Quindi in caso di incidente ci sarebbero "in giro" molti più bagagli ripetto ad adesso. Tutte le soluzioni sul miglioramento della sicurezza devono tenere conto anche della "vivibilità" a bordo e mediare.
Massimo

Maxge
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 168
Iscritto il: 2 novembre 2013, 23:49

Re: Grave incidente SU-95 Aeroflot (Thread Generico)

Messaggio da Maxge » 14 maggio 2019, 14:52

Segnalo un libro molto interessante che ho letto tempo fa (un libro generico, non specialistico come quelli già indicati in questo thread) dove l'autrice ha analizzato il comportamento di diversi soggetti che si erano salvati in caso di disastri aerei, affondamenti, incendi, sommosse, ecc. ecc. cercando di trovare un tratto comportamentale comune.
Indico il sito dell'autrice con il libro http://www.amandaripley.com/books/the-unthinkable
Massimo

Rispondi