Engine failure in volo Delta DL-1425 Atlanta-Baltimora

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4678
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Engine failure in volo Delta DL-1425 Atlanta-Baltimora

Messaggio da Valerio Ricciardi » 11 luglio 2019, 18:02

http://avherald.com/h?article=4ca251ec&opt=0

Il creew ha optato per deviare verso Raleigh/Durham ed atterrarvi, operazione conclusasi senza problemi.
L'immagine inconsueta dello spinner che rimbalza - tenuto all'interno dal vento relativo - dentro la presa d'aria del propulsore ha avuto una certa diffusione anche sui media generalisti.

https://video.lastampa.it/esteri/motore ... 281/101293
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Engine failure in volo Delta DL-1425 Atlanta-Baltimora

Messaggio da JT8D » 18 luglio 2019, 23:54

E' improprio chiamarlo spinner, in quanto stiamo parlando di un JT8D, non di un Turbofan come quelli più moderni.

Il JT8D non ha un fan anteriormente ma delle IGV fisse, dietro le quali gira il "fan" (per modo di dire, in pratica è il primo stadio del compressore che è più grande dei successivi e accelera il flusso nel by-pass duct).

Il pezzo staccato che assomiglia ad uno spinner per la precisione si chiama inlet bullet ed è fissato sulla copertura dell'inlet accessory drive case, che contiene l'azionamento del tachimetro N1, condotti per l'olio e supporta la #1 bearing oil scavenge pump.

Il pilota avrà anche perso l'EPR, dato che il Pt2 probe è proprio al centro dell'inlet bullet e N1. Direi che è saltato anche il cuscinetto, dato che dal video sembra che le estremità delle pale del primo stadio stanno sfregando sul case e si vede quel rosso brillante nell'alloggiamento del cuscinetto.

Bisogna vedere se il distacco dell'inlet bullet sia la conseguenza di un problema precedente.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5803
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Engine failure in volo Delta DL-1425 Atlanta-Baltimora

Messaggio da sigmet » 23 luglio 2019, 22:22

JT8D ha scritto: Direi che è saltato anche il cuscinetto, dato che dal video sembra che le estremità delle pale del primo stadio stanno sfregando sul case e si vede quel rosso brillante nell'alloggiamento del cuscinetto.
Infatti, e' il cuscinetto n° 1 la cui tenuta in condizioni normali viene assicurata da una flangia che copre una piccola scatola accessori(vado a memoria: un tachimetro dell'N1 e una pompa olio per il cuscinetto) e sulla quale dovrebbe essere fissata quella specie di ogiva che si vede a spasso nel motore. Il motore girava in windmilling e il cuscinetto era a secco.
Motore probabilmente da buttare o quasi.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Engine failure in volo Delta DL-1425 Atlanta-Baltimora

Messaggio da JT8D » 29 luglio 2019, 23:22

sigmet ha scritto:Infatti, e' il cuscinetto n° 1 la cui tenuta in condizioni normali viene assicurata da una flangia che copre una piccola scatola accessori(vado a memoria: un tachimetro dell'N1 e una pompa olio per il cuscinetto) e sulla quale dovrebbe essere fissata quella specie di ogiva che si vede a spasso nel motore. Il motore girava in windmilling e il cuscinetto era a secco. Motore probabilmente da buttare o quasi.
Ricordi bene, contiene tachimetro N1 e scavenge pump del cuscinetto n° 1 :wink: .

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Rispondi