Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4677
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 10 agosto 2019, 18:51

Primissime notizie (dopo aver avuto problemi a un motore ha dichiarato emergenza ed è tornato indietro)

https://roma.repubblica.it/cronaca/2019 ... 233364587/
Ultima modifica di Valerio Ricciardi il 10 agosto 2019, 19:31, modificato 2 volte in totale.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Fiumicino, caduta di frammenti metallici da a/m Norwegian

Messaggio da tartan » 10 agosto 2019, 19:24

Valerio Ricciardi ha scritto:Primissimee notizie frammentarie e un minimo contraddittorie (ha dichiarato emergenza ed è tornato indietro o dopo essere arrivato in emergenza e poi ripartito ha perso componenti?)

posting.php?mode=post&f=28&sid=fda52fdb ... c4f0136c7c
:?:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9615
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da cabronte » 10 agosto 2019, 22:17

Ora a Roma, chi aveva una minima scheggiatura al parabrezza, si farà pagare i danni da Norwegian! :mrgreen:
Scherzi a parte, comunque fatto serio e pericoloso, da analizzare e capire le motivazioni! Effettivamente quei frammenti potevano colpire qualcuno!
L' esemplare coinvolto pare essere LN-LND, 10 Aug 2019 Rome (FCO)-Los Angeles (LAX)-DY7115
Risulta equipaggiato con: Engines 2 x RR Trent 1000
(fonte Airfleets)
Ale

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4667
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da sardinian aviator » 11 agosto 2019, 8:54

Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 11 agosto 2019, 9:27

sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4667
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da sardinian aviator » 11 agosto 2019, 9:37

Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
Io avevo i calzoni corti ma ricordo che si parlava dello "scandalo" dell'aeroporto perché pare che il terreno fosse paludoso ma di proprietà di qualcuno molto importante che se lo fece pagare molto bene. Ciò comportò poi aggravi di costi per i lavori. Ma le mie antenne sono rivolte ad altro, in particolare se dietro questo evento ci possa essere la possibilitò di un incontro ravvicinato con fauna selvatica ( o con fauna meccanica radiocomandata).
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 11 agosto 2019, 11:05

sardinian aviator ha scritto:Io avevo i calzoni corti ma ricordo che si parlava dello "scandalo" dell'aeroporto perché pare che il terreno fosse paludoso ma di proprietà di qualcuno molto importante che se lo fece pagare molto bene. Ciò comportò poi aggravi di costi per i lavori.
In aeroporto ci sono delle pompe idrovore che lavorano 24/24 per eliminare l'acqua che altrimenti coprirebbe le piste... c'è anche un "simpatico" laghetto all'ingresso dell'aeroporto dove pare che vada a finire l'acqua tirata su.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tiziano79 » 11 agosto 2019, 11:36

Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
A chi ti riferisci?
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 11 agosto 2019, 12:41

tiziano79 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
A chi ti riferisci?
Alla solita "giente" che prima fa cose illegali e poi si lamenta delle conseguenze...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tartan » 11 agosto 2019, 13:09

sardinian aviator ha scritto: ,,,,,, Ma le mie antenne sono rivolte ad altro, in particolare se dietro questo evento ci possa essere la possibilitò di un incontro ravvicinato con fauna selvatica ( o con fauna meccanica radiocomandata).
Già, condivido!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
spozzizzops
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 marzo 2015, 21:04

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da spozzizzops » 11 agosto 2019, 14:57

Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
Che ragionamento del kaiser. Così imparano ad abitare nei pressi dell' aeroporto.

Se avesse colpito uno che passava per caso, o se si fosse staccato più avanti magari su un'altra cittadina....

O se fosse caduto qualche frammento su una cisterna...
Ultima modifica di spozzizzops il 11 agosto 2019, 15:26, modificato 1 volta in totale.

Eurostar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 novembre 2018, 21:30

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Eurostar » 11 agosto 2019, 15:04

Purtroppo è una cosa che accade in tutti i contesti. Vogliamo tanti aerei, a basso costo, spostarci per ogni meta in modo semplice e poco costoso, vogliamo la corrente elettrica in casa, le auto, avere i mezzi pubblici sotto casa, facciamo un sacco di immondizia ma nessuno vuole mai accettarne le conseguenze e si grida solo al "non doveva succedere". E invece il mondo non va così e la statistica parla chiaro. Se vogliamo tutte queste cose, ogni tanto c'è qualcosa che non va e ne dobbiamo accettare le conseguenze. Se vogliamo tanti aerei per tanti posti, questi dovranno volare sopra le nostre teste e ogni tanto qualcuno può avere un problema. Non mi pare che tutti i giorni un aereo perda un pezzo e questo precipiti sulle persone, quindi direi che siamo ben al di sotto del limite tollerabile di sicurezza, che però occorre ricordarselo, non può mai essere zero. Basso si...ma non si può pensare che non capiti mai niente.

Detto questo, sono curioso di sapere cosa è successo all'aereo.
Fabrizio

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tiziano79 » 11 agosto 2019, 15:22

Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
A chi ti riferisci?
Alla solita "giente" che prima fa cose illegali e poi si lamenta delle conseguenze...
Fammi capire.
Secondo te una persona che si ritrova il vetro rotto o è rimasto ferito non dovrebbero chiedere risarcimento?
Magari 2 giovani che hanno acquistato casa 10 anni fa regolarmente sanata 30 anni prima?
Bah e mah!
Occhio...

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 11 agosto 2019, 15:54

tiziano79 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
tiziano79 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:
sardinian aviator ha scritto:Come sempre in questi casi alzo le antenne per saperne di più.
L'aeroporto Leonardo da Vinci è stato inaugurato nel gennaio 1961 quando Fiumicino era un borghetto di pescatori e l'Isola Sacra era fatta di campi agricoli. Grazie alla presenza dell'aeroporto l'area è diventata interessante e si è cominciato a costruire abusivamente in modo selvaggio invadendo tutte le aree nei pressi dell'aeroporto e facendo diventare Fiumicino una città di 80.000 abitanti autonoma da Roma e che si regge sugli introiti dell'aeroporto che ora insiste sul territorio cittadino... ed ora si chiedono "regole" per un caso di perdita di pezzi causata da un incidente? E quale regola? E' vietato avere una avaria sorvolando la città? Ci si sono arricchiti con l'aeroporto ed ora rompono i gabbasisi? Troppo comodo mi pare...
A chi ti riferisci?
Alla solita "giente" che prima fa cose illegali e poi si lamenta delle conseguenze...
Fammi capire.
Secondo te una persona che si ritrova il vetro rotto o è rimasto ferito non dovrebbero chiedere risarcimento?
Magari 2 giovani che hanno acquistato casa 10 anni fa regolarmente sanata 30 anni prima?
Bah e mah!
I risarcimenti si possono sempre chiedere, poi bisogna vedere se si ottengono, ma il punto è che quelle case non andavano fatte costruire e, tanto meno, sanate. Quello che mi da fastidio è che si chiedono delle "regole"...
Quali? "E' vietato avere un'avaria distruttiva"?

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tiziano79 » 11 agosto 2019, 15:59

È anacronistico oramai... Qui si parla di persone che abitano li oggi.. Che magari o sicuramente non c'entrano con chi 50 o 60 anni fa costruì abusivamente.
Occhio...

Avatar utente
Valerio Ricciardi
FL 450
FL 450
Messaggi: 4677
Iscritto il: 22 agosto 2008, 8:33

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Valerio Ricciardi » 11 agosto 2019, 17:46

A mio avviso il problema non si pone, stante che la maggior parte o tutti i danni rilevati sono avvenuti ad autovetture in via Coccia di Morto, che è strada pubblica e assolutamente non abusiva. Essi sono danni a terzi e come tali devono essere coperti dalle polizze assicurative RC dei gestori dell'aeromobile. Basta che siano stati fatti rilevare dai VVUU in modo che non facciano la fila dalla Norwegian anche quelli che si son ritrovati il parabrezza incrinato da una pigna.
I danneggiati hanno non solo il diritto legale, ma anche quello morale al risarcimento.
Se qualche frammento (ehi, mica è caduto uno pneumatico di un carrello!) ha fatto una piccola ammaccatura su una tettoia in lamiera, bé, non è un danno quantificabile e se lo tengono.
Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.
Giovanni Falcone

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15434
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da JT8D » 11 agosto 2019, 19:21

Tornando a parlare di questioni tecniche, più utili di questioni abitative su un forum di aviazione, non è la prima volta che accade un fatto del genere. E' raro, ma a volte un avaria al propulsore provoca l'espulsione di pezzi, prevalentemente parti di turbina. Stavolta è toccato a FCO, per fortuna nessuno si è fatto male, la probabilità che accada un fatto simile è molto bassa ma, come dicevo, non possiamo escludere al 100% un fatto simile e non è certo la prima volta che accade nel mondo.

Sembra quindi una contained failure, ma con pezzi di turbina espulsi dallo scarico del motore.

Effettivamente si è parlato inizialmente di possibile bird strike, ma l'ipotesi ha perso un po' peso al momento, per quanto se ne sa: sembrerebbe quindi una avaria al propulsore. Anche a mio parere, come pura ipotesi iniziale, non credo molto al bird strike, ma vedremo il resto dell'indagine cosa dirà.

LN-LND è dotato di motori RR Trent 1000. Come ben sanno gli addetti ai lavori, questo motore ha dato parecchi grattacapi a RR e ha manifestato alcune problematiche, in particolare per alcune versioni (Package C e Package B).

Sarà interessante quindi capire bene cosa è accaduto.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tartan » 11 agosto 2019, 20:39

Non è comunque un caso che ogni volo sia pianificato prevedendo l'avaria di un motore in ogni fase del volo dal decollo all'atterraggio finale e per gli aerei con più di due motori sia prevista l'avaria anche di un secondo motore con relative procedure di condotta e ripianificazione in volo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 11 agosto 2019, 20:54

tartan ha scritto:Non è comunque un caso che ogni volo sia pianificato prevedendo l'avaria di un motore in ogni fase del volo dal decollo all'atterraggio finale e per gli aerei con più di due motori sia prevista l'avaria anche di un secondo motore con relative procedure di condotta e ripianificazione in volo.
Proprio per questo nasce la mia "polemica", un avaria al decollo è previsto che ci possa essere e, quindi, l'area intorno agli aeroporti non deve essere invasa dalle abitazioni.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tartan » 11 agosto 2019, 21:21

tartan ha scritto:Non è comunque un caso che ogni volo sia pianificato prevedendo l'avaria di un motore in ogni fase del volo dal decollo all'atterraggio finale e per gli aerei con più di due motori sia prevista l'avaria anche di un secondo motore con relative procedure di condotta e ripianificazione in volo.
Prima che qualche pauroso possa attaccarsi al verbo prevedere, quasi che sia inevitabile, è meglio dire considerare, nel senso che non avviene mai ma io te lo considero lo stesso, tiè!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Dylan666 » 12 agosto 2019, 9:43

Eurostar ha scritto: Se vogliamo tutte queste cose, ogni tanto c'è qualcosa che non va e ne dobbiamo accettare le conseguenze. Se vogliamo tanti aerei per tanti posti, questi dovranno volare sopra le nostre teste e ogni tanto qualcuno può avere un problema.
Questo messaggio dovrebbe essere scolpito in alto a futura memoria dei posteri.Condivido al 100%.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tiziano79 » 12 agosto 2019, 10:28

L incidente si ripercuote sui voli successivi credo... Ho un amico a FCO con volo per Boston Logan alle 13.35 delayed alle 23!
Occhio...

Avatar utente
barth
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 223
Iscritto il: 25 gennaio 2012, 21:32

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da barth » 12 agosto 2019, 12:31

Il circuito che si vede su flightradar24 e'un circuito di attesa o il circuito per la procedura di fuel dumping?

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6668
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da Lampo 13 » 12 agosto 2019, 12:47

barth ha scritto:Il circuito che si vede su flightradar24 e'un circuito di attesa o il circuito per la procedura di fuel dumping?
La zona di fuel dumping si trova a SSO dell'aeroporto, sul mare a minimo 6.000 ft.

tiziano79
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1466
Iscritto il: 14 maggio 2012, 10:10
Località: Roma

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tiziano79 » 12 agosto 2019, 12:56

Il mio amico pare riprometto su hifly con A380.... Qualcuno la conosce?
Occhio...

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4667
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da sardinian aviator » 12 agosto 2019, 16:29

JT8D ha scritto:T

Effettivamente si è parlato inizialmente di possibile bird strike, ma l'ipotesi ha perso un po' peso al momento, per quanto se ne sa: sembrerebbe quindi una avaria al propulsore. Anche a mio parere, come pura ipotesi iniziale, non credo molto al bird strike, ma vedremo il resto dell'indagine cosa dirà.


Sarà interessante quindi capire bene cosa è accaduto.

Paolo
Alcune recenti sentenze stanno progressivamente spostando il fenomeno bird strike nell'area degli eventi al di fuori della portata dell'operatore, cioè nel caso fortuito, tornando indietro di 30 anni nell'analisi del problema. Gli anglosassoni tornano a parlare di Acts of God. Non stupisce perciò che i vettori, costruttori, manutentori, assicuratori ecc... provino subito ad addebitare il fatto a un bird strike. Si veda ad esempio il negato risarcimento per volo cancellato a causa di un b/s: fatto non prevedibile e non imputabile al vettore. E all'aeroporto non potrebbe essere invece imputabile?
Di converso, non stupisce che gestori aeroportuali, assicuratori ecc... corrano ai ripari sostenendo che gli uccelli non c'entrano per nulla.
Purtroppo quando eventi tecnici passano per le mani di avvocati inevitabilmente si inquinano e non si capisce più nulla. Almeno fino a una perizia indipendente. Ma neanche quella a volte chiarisce le cose: troppi interessi girqano intorno a un inconveniente/incidente.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5803
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da sigmet » 12 agosto 2019, 21:57

In questo caso penso che gli uccelli non c'entrino per nulla. Il RR (Rotating Rubbish come lo chiama qualcuno... :wink: ) Trent soffre da tempo di un problema alle palette della turbina intermedia e questo potrebbe essere solo l'ennesimo caso Si e' ipotizzato anche un problema legato all'inquinamento, in particolare dell'area asiatica, che potrebbe alterare le caratteristiche meccaniche delle palette.
Io la mia casa comunque la farei da un altra parte.. :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da tartan » 13 agosto 2019, 11:45

E te credo! Come minimo ciai un bel po di scie chimiche proprio sulla testa se abiti vicino ad un aeroporto! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15434
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da JT8D » 13 agosto 2019, 11:56

Il Trent 1000 ha sofferto di diversi problemi. Quelli derivanti dall'IPC (Intermediate Pressure Compressor) comportavano vibrazioni innescate dalle condizioni del flusso all'interno del motore mentre operava a spinte elevate in certe condizioni di temperatura e altitudine, che potevano causare danni da fatica alle pale. Se non ricordo male, correggimi sigmet se sbaglio, avevano anche ridotto l'ETOPS e chiesto il depairing dei motori interessati dal problema. RR ha dovuto implementare un piano di interventi straordinario sulla engine fleet interessata per risolvere il problema, con fermi macchina per le compagnie interessate.

E' emerso poi un altro problema, quello che ha specificato sigmet, alle blades della IPT (Intermediate Pressure Turbine). Sembra che si inneschi un processo di "sulphurisation". E' stato ipotizzato che l'utilizzo in certe zone con elevato inquinamento da zolfo (come l'Asia) inneschi questo processo di corrosione che va a compromettere la resistenza delle palette della turbina.

Se salta in modo catastrofico l'IPT poi naturalmente viene compromessa anche l'LPT e potenzialmente si potrebbe avere l'espulsione di pezzi di palette dallo scarico.

Quello del Norwegian a FCO è un caso da seguire attentamente, visti anche i precedenti del Trent 1000.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
spiridione
FL 350
FL 350
Messaggi: 3552
Iscritto il: 16 aprile 2011, 21:02
Località: Oristano (LIER/FNU)

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da spiridione » 13 agosto 2019, 11:57

tiziano79 ha scritto:Il mio amico pare riprometto su hifly con A380.... Qualcuno la conosce?
E' una compagnia che fornisce servizi ACMI.
Spiridione.


Ho volato su un MD80 così vecchio, che sulla porta di una toilette c'era scritto ORVILLE
e sulla porta dell'altra WILBUR....





Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 5803
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da sigmet » 13 agosto 2019, 12:31

spiridione ha scritto:
tiziano79 ha scritto:Il mio amico pare riprometto su hifly con A380.... Qualcuno la conosce?
E' una compagnia che fornisce servizi ACMI.
Hanno aumentato la probabilità di fare il bis... :mrgreen:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15434
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da JT8D » 4 settembre 2019, 23:34

ANSV ha rilasciato tre raccomandazioni di sicurezza relative all'evento. Sembra confermato quanto ipotizzavamo nei post sopra: l'evento è stato innescato dalla rottura di due palette dell'IPT (Intermediate Pressure Turbine), con successivo danneggiamento della turbina LP.

Non è la prima volta che questo motore soffre di problemi alle palette dell'IPT, con AD già emesse a riguardo, ma il cedimento è avvenuto 200 cicli prima del limite previsto.

Le raccomandazioni chiedono di valutare limiti di vita più stringenti per i moduli IPT non ancora dotati della modifica di RR e il depairing dei motori pre-modifica.

Tutti i dettagli, con i tracciati dall'EAFR (Enhanced Airborne Flight Recorder) e dall'EMU (Engine Monitoring Unit), li trovate qui, scaricando il file e l'allegato:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=2185

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15434
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Fiumicino, 787 Norwegian perde frammenti metallici (FOD?)

Messaggio da JT8D » 26 ottobre 2019, 22:57

Rilasciato il rapporto preliminare di inchiesta:

http://www.ansv.it/It/Detail_relazioni.asp?ID=2192

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Rispondi