REQ: Radio ascolto

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

tristar
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 754
Iscritto il: 17 novembre 2006, 21:16
Località: padova

Messaggio da tristar » 11 febbraio 2007, 17:01

Galaxy ha scritto:
tristar ha scritto:è il numero del volo. Per compagnie non molto conosciute spesso si usano i codici icao, per esempio l'alitalia è aza e il nome in codice è alitalia (mai nessuno usa aza), ma se per esempio ascolti un volo della belleair questa utilizzerà il codice icao che è lby, (seguito dal numero del volo), che è quello che i controllori vedono sullo schermo accanto alla traccia (o meglio, al punto) associata al velivolo. Così i controllori non necessitano di conoscere a memoria gli identificativi di tutte le compagnie mondiali. Ti allego un indirizzo con il quale puoi risalire ai dati di compagnia partendo dall'identificativo radio.

ciao!
Non è proprio così..

Quando nello spazio aereo che il volo sorvolerà si presuppone la presenza di altri aeromobili con identificativo radio (Call Radio+numero del volo) molto simili tra loro, allora si cambia callsign, eliminando il numero del volo e mettendo una sigla... Non so dirti a che livello viene presa questa decisione, se ENAV o EUROCONTROL..

Ad esempio il primo volo Alitalia da Torino, volo AZ1210 [per pax], sarà visualizzato ed indentificato dal controllore come AZA14H, quindi "Alitalia One Four Hotel" sarà il suo callsign radio.

Per il fatto dei nominativi delle compagnie, credo che il callsign sia riportato da qualche parte, su qualche documentro che accompagna l'aereo durante la tratta (non so se FPL, strip o altro)


Ciao
si, è vero, ma non vedo cosa centra con quello che hò scitto. Inoltre che per alcune compagni non molto conosciute si preferisca usa il codice icao lo posso garantire. Per esempio, un volo cargo della aviogenex che sento qualche volta di sera, alcuni controllori lo chiamano agx 339, altri che già lo conoscono, dopo la chiamata del pilota come "agx339" rispondono aviaogenex 339 radar contact ecc, ma non ha nulla a che vedere con la presenza di voli dal nominativo simile nelle vicinanze, quella è un'altra cosa (che pure può accadere). Il callsign e il codice icao sono equivalenti, ma nello schermo il controllore vede solo quello icao, quindi nel dubbio (del pilota o del controllore) si usa quello.

ciao!

tristar
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 754
Iscritto il: 17 novembre 2006, 21:16
Località: padova

Messaggio da tristar » 11 febbraio 2007, 17:04

si, è vero, ma non vedo cosa centra con quello che hò scitto. Inoltre che per alcune compagni non molto conosciute si preferisca usa il codice icao lo posso garantire

scusate, scitto=scritto e usa=usare

che sia l'aranciata?

ciao!

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 11 febbraio 2007, 17:09

Facevo riferimento al'ultima domanda di I-BICIO, alla quale m'è sembrato che tu stessi rispondendo... Quella sulle chiamate radio insolite, ad esempio con 14H, che non è il numero del volo.. :oops:
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 11 febbraio 2007, 21:45

Non so se sia ancora attuale, ma un controllore di volo in pensione mi ha detto diverse volte che in caso di possibili malintesi, assegnava un nome di fantasia. Mickey Mouse era uno dei suoi preferiti....

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Messaggio da Jacopo » 11 febbraio 2007, 21:53

Mickey Mouse era uno dei suoi preferiti....
E gli altri chi erano?? Paperino e Qui Quo Qua?? :D
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

tristar
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 754
Iscritto il: 17 novembre 2006, 21:16
Località: padova

Messaggio da tristar » 12 febbraio 2007, 14:35

pippo682 ha scritto:Non so se sia ancora attuale, ma un controllore di volo in pensione mi ha detto diverse volte che in caso di possibili malintesi, assegnava un nome di fantasia. Mickey Mouse era uno dei suoi preferiti....

a mè recentemente è capitato di sentire un controllore che assegnava a un volo ghibli (windjet) il nome Forlì (e io penso: ma così non ne fanno ancora di più di confusione!?) perchè avevano trovato che un altro volo della stessa compagnia aveva lo stesso numero per un errore e stavano per entrare nello stesso settore radar. Tuttavia, anche se la fantasia può minimizzare il fatto, resta qualcosa di abbastanza grave se si trovano certe coincidenze. Lo stesso controllore, trovato l'errore, ha assunto un tono molto più serio delle precedenti comunicazioni.

Avatar utente
I-BICIO
FL 150
FL 150
Messaggi: 1690
Iscritto il: 11 giugno 2006, 22:51
Località: Padova (LIPU)

Messaggio da I-BICIO » 12 febbraio 2007, 20:01

Pensavo che sul monitor vedessero il numero di matricola dell'aereo, non il volo...ma se ci penso, effettivamente, pensando al film "United 93", si trattava proprio del numero del volo...

Grazie come sempre a tutti! :)

Fabri

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 12 febbraio 2007, 20:29

polek ha scritto:ciao a tutti...... io abito in provincia di BG e pure io ogni tanto vorrei ascoltare del traffico aereo.... ma sulle numerose frequenze che conosco l'unica sulla quale sento qualche cosa.... è... 127.450 che è un radar di milano........ sulle altre niente.. nemmeno orio al serio che è qui a 20 km in lina d'aria nulla.... probabilemnte le montagne in vhf fanno brutti scherzi!!!

dite che se monto antenne come queste al posto della solita stilo portatile..... http://www.crtelettronica.it/ANTENNE_SCANNER.htm ci guadagno quaklche cosa.... o è proprio la mia posizione che non mi consente di udire nulla??? voglio dire.... non abito in cima ad una montagna ma non sto neppure dentro una caverna.. è un luogo abbatanza aperto!!!


ps. qualcuno sa indicarmi qualche frequenza udibile anche qui in provincia di BG?? bergamo... ... inteso val seriana!!!

gli elicotteri in bergamasca.... air to air che frequenze usano?? l'elisoccorso e la croce rossa italiana a bg... operano sui 173.300.... qualcuno mi puo confermare?? non ho mai sentito nulla!!
Strano che tu non senta:

LIME_TWR 126.500
LIME_GND 120.500 (questa ovvio che non la senti)
MIL DEPARTURE 126.750 (qui senti si sicuro parecchio)
MIL APPROACH EST 132.700

Elisoccorso BG non saprei dirti, a BS vanno in digitale... :(
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 12 febbraio 2007, 23:01

Lasciate perdere gli elisoccorso... :lol:
Federico
Immagine
Immagine

polek
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 16 novembre 2006, 11:28

Messaggio da polek » 19 febbraio 2007, 9:57

grazie dany80....... la 126.750..... è molto usata e la sento pure bene.... thks........... per quanto riguarda l'elisoccorso penso che qui si senta sui 173.300 idem per croce rossa.... però non garantisco... se invece vuoi sentire il corpo forestale dello stato... mi son sbattuto veramente tanto per trovare le frequenze...... qui a bg...... ricevo sui 173.525 e invece sul monte pora.... che è anche in provincia di brescia dietro.. dove confina con angolo terme... c'è un ponte radio.... che lavora in tx sui 168.925 e in rx ancora 173.525 e qui a volte senti a livello regionale!!! che non ho ancora trovato nulla è sui collegamenti terra elicotteri da parte di qualsiasi ente.... protezione civile... antincendio boschivo..... eliporti..... forestale.. carabinieri!!! possibile che tra le tante frequenze aeronautiche non ce ne siano adibite ad elicotteri in zona BG?? osti!!!


qualsiasi frequenza interessante è ben accetta!!!

radarcello
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 64
Iscritto il: 14 maggio 2006, 13:09

Messaggio da radarcello » 19 febbraio 2007, 13:52

Il fatto di cambiare il callsign è a discrezione del controllore che ha in contatto gli aeromobili tra loro "confondibili" e vale solo per quel pezzo di cielo controllato da quel controllore che si confonde.Per quanto riguarda i callsign ci sono dei documenti ufficiali icao che associano ad ogni compagnia il triletterale identificativo ed anche il callsign.

Per le frequenze prova anche la 126.300 e la 133.175 oppure la 124.925,credo che per te siano molto interessanti.
Ciao ciao

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 19 febbraio 2007, 17:08

polek ha scritto:grazie dany80....... la 126.750..... è molto usata e la sento pure bene.... thks........... per quanto riguarda l'elisoccorso penso che qui si senta sui 173.300 idem per croce rossa.... però non garantisco... se invece vuoi sentire il corpo forestale dello stato... mi son sbattuto veramente tanto per trovare le frequenze...... qui a bg...... ricevo sui 173.525 e invece sul monte pora.... che è anche in provincia di brescia dietro.. dove confina con angolo terme... c'è un ponte radio.... che lavora in tx sui 168.925 e in rx ancora 173.525 e qui a volte senti a livello regionale!!! che non ho ancora trovato nulla è sui collegamenti terra elicotteri da parte di qualsiasi ente.... protezione civile... antincendio boschivo..... eliporti..... forestale.. carabinieri!!! possibile che tra le tante frequenze aeronautiche non ce ne siano adibite ad elicotteri in zona BG?? osti!!!


qualsiasi frequenza interessante è ben accetta!!!
I 173.300 appartengono ad un canale di Croce Rossa... ora controllo ma sono tutti lì intorno... E l'elisoccorso non è su quella frequenza...
Al massimo lo becchi sulle frequenze aeronautiche normali, poiché anch'egli è tenuto a contattare l'ATC. E poi su qualche frequenza del 118... Ma potrebbe anche essere criptato :roll:
Federico
Immagine
Immagine

polek
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 16 novembre 2006, 11:28

Messaggio da polek » 21 febbraio 2007, 9:14

X radARCELLO.... grazie per le frequenze ora smanetto un po e vedo!!!


X galaxy....... sicuramente l'eliambulanza sarà in comunicazione sulle frequenze del 118... però cio che non capisco è che sfortunatamente per i malcapitati....dalle mie parti la vedo circa 3 volte al giorno... e non riesco mai a beccarla na volta..... ci andranno in digitale magari!!!



cmqe sia... viva il radioascolto......



HO UN PROBLEMA.....!! ( qualcuno di voi penserà...... solo uno??? ) no be a parte gli scherzi......

se io trovo in internet una storia del tipo rx 150.000 tx 143.965 per esempio..... significa che è una comunicazione in duplex.... ossia attraverso un ponte radio?? non capisco!!! se mi sintonizzo sulla frequenza di rx sento..... ma se dovessi sintonizzarmi sulla frequenza di tx sentirei ancora qualcos'altro...?? voglio dire.... un appratao del tipo centrale operativa lavora con queste 2 frequenze no... io per sentire tutte le loro comunicazioni devo sintonizzarmi su entrambe le frequenze o solo su rx??? a che serve allora tx?? SO CHE GLI SCANNER PORTATILE POSSONO ESSERE CONFIGUARTI PER LAVORARE IN DUPLEX!!! HELP MEEE

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 21 febbraio 2007, 16:13

Se per SCANNER intendi un RICEVITORE, a te interessa esclusivamente il canale in RICEZIONE.

Il duplex ti da il vantaggio della chiamata stile telefono, dato che parli su una frequenza e ricevi su un altra contemporaneamente, senza parlare uno alla volta (che comunque è buona norma) ;)

Piccolo esempio... Abbiamo il canale radio 01, con freq. RX 460.000Mhz e freq. TX 460.125Mhz
  • RADIO A (trasmette)
    freq. 460.125 Mhz
  • PONTE RADIO (intermediario)
    RX la RadioA sui 460.125Mhz ------> TX all'etere] sui 460.000Mhz
  • RADIO B (riceve)
    freq. 460.000Mhz

E ora vediamo cosa accade in senso inverso.. ;)
  • RADIO B (trasmette)
    freq. 460.125 Mhz
  • PONTE RADIO (intermediario)
    RX la RadioB sui 460.125Mhz ------>TX all'etere sui 460.000Mhz
  • RADIO A (riceve)
    freq. 460.000Mhz

E' possibile ricevere qualcosa sul canale di TX soltanto se si è molto vicini alla stazione di trasmissione.
Sennò... si sente niente :)

Ciao
Federico
Ultima modifica di Galaxy il 21 febbraio 2007, 19:58, modificato 1 volta in totale.
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
I-BICIO
FL 150
FL 150
Messaggi: 1690
Iscritto il: 11 giugno 2006, 22:51
Località: Padova (LIPU)

Messaggio da I-BICIO » 21 febbraio 2007, 18:08

Ammazza Galaxy, sei un drago! Grazie anche da parte mia per tutte queste preziose info! :D

Ospite

Messaggio da Ospite » 25 luglio 2007, 12:59

sapete indicarmi un sito dov è presente il "dizionario" tecnico della navigazione aerea? (sempre sè possibile.....) grazie...

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Messaggio da luciocaste » 28 ottobre 2007, 18:33

pilot92 ha scritto:Ciao ,volevo sapere queli erano la migliori marche e i migliori modelli per ricevere comunicazioni aerenautiche.
Grazie Ciao
:) :)
Io ho un Icom IC-R5 e devo dire che funziona molto bene :up:
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Messaggio da Pasquale » 28 ottobre 2007, 20:22

giovanni87 ha scritto:sapete indicarmi un sito dov è presente il "dizionario" tecnico della navigazione aerea? (sempre sè possibile.....) grazie...
Se lo trovo lo posto.
Per il momento per qualsiasi termine chiedi pure. :wink:

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Messaggio da dirk » 28 ottobre 2007, 20:31

http://dcaa.slv.dk:8000/icaodocs/Doc%20 ... 202006.pdf

Questa è la bibbia della radiotelefonia.
Non è esattamente una lettura facile ma non troverai nulla di più completo...

Avatar utente
FILOLIPK
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 66
Iscritto il: 21 settembre 2007, 2:11
Località: lipk

Messaggio da FILOLIPK » 29 ottobre 2007, 1:39

il call sign delle compagnie sia di linea che aerotaxi può essere inserito nella casella 18 del piano di volo anche se non è obbligatorio.non esiste un documento in cui vengano associati i call signs alle varie compagnie bensì si apprendono con l'esperienza in frequenza.l'unico documento che associa il triletterale che appare sulle strip o sulla label del radar alle relative compagnie è un DOC di cui sinceramente non ricordo il numero
Immagine

Avatar utente
lov3r
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 109
Iscritto il: 18 novembre 2007, 16:48

Messaggio da lov3r » 20 novembre 2007, 11:19

io vi consiglio uno scanner dual receive (con 2 frequenze ricevibili)
spesso le comunicazioni sono in teleconf su 2 fqr es:falco twr 119.800 e
125.325 sulla prima comunica la torre sulla seconda il veivolo

oppure ti fai 2 scanner! io ne ho 5 :D
pante 02 clear for low pass runway 22 no wind

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 20 novembre 2007, 15:17

Le comunicazioni civili avvengono sempre sulla stessa frequenza...

Mai sentita la storia di un aereo in trasmissione su una frequenza e la torre sull'altra... Parli forse di ambiente militare?

Grazie

Ciao
Federico
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
aircraftfire
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 141
Iscritto il: 4 agosto 2006, 11:18
Località: LIVT

Messaggio da aircraftfire » 23 novembre 2007, 19:29

FILOLIPK ha scritto:non esiste un documento in cui vengano associati i call signs alle varie compagnie bensì si apprendono con l'esperienza in frequenza.l'unico documento che associa il triletterale che appare sulle strip o sulla label del radar alle relative compagnie è un DOC di cui sinceramente non ricordo il numero
Per entrambe le informazioni, il documento ICAO di riferimento è il Doc 8585/141 (ed. 141 del Luglio 2007), intitolato "Designators for Aircraft Operating Agencies, Aeronautical Authorities and Services".
Il documento originale lo trovi qui:
http://dcaa.slv.dk:8000/icaodocs/Doc%208585-141/
ma è scannerizzato in .pdf e quindi è di difficile consultazione.
E' molto meglio usare questo database (aggiornato in accordo all'ultima edizione del Doc 8585):
https://extranet.eurocontrol.int/http:/ ... browse.jsp
Saluti,
Leonardo

"If you think prevention is expensive, you should try having an accident"

Avatar utente
lov3r
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 109
Iscritto il: 18 novembre 2007, 16:48

Messaggio da lov3r » 3 dicembre 2007, 23:54

io intendevo i civili ma forse questa cosa e' tipicamente della mia zona
se sintonizzo la twr ascolto solo la twr!! avvicinamento invece ricevo entrambi, x quanto riguarda i milirari invece e' quasi sempre cosi' addirittura shiftanto fra vhf e uhf!! quindi e' impossibile o quasi sentire una conversazione......
pante 02 clear for low pass runway 22 no wind

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 4 dicembre 2007, 15:37

A che ora hai effettuato questo ascolto?

Perché in molti aeroporti, di notte, non c'è un controllore per ogni posizione... Magari un CTA copre anche la postazione di torre e ground, visto il traffico scarso; analogamente, in un CRAV, ci saranno meno settori aperti, che controllano spazi aerei più grandi, con meno personale.

Nel caso del CTA all'APP che copre torre e ground, può usare benissimo la sua frequenza, senza passare gli aeromobili ad altre postazioni, controllate sempre da lui...
Ad esempio, l'ultimo volo in arrivo da Roma per Torino, resterà in contatto con la 129.275 (Torino_Approach) fino al parcheggio, senza contattare un controllore di torre e di terra, come avviene invece durante la giornata.
Per gli aerei in partenza, verrà garantito l'ascolto sulle altre frequenze (quindi 121.700 della ground) per non "perdersi" delle chiamate.


Ciao!
Federico
Immagine
Immagine

N757GF

Messaggio da N757GF » 4 dicembre 2007, 16:38

Galaxy ha scritto: Ad esempio, l'ultimo volo in arrivo da Roma per Torino, resterà in contatto con la 129.275 (Torino_Approach) fino al parcheggio, senza contattare un controllore di torre e di terra, come avviene invece durante la giornata.
Mi e` capitato spesso di trovare torre e ground accoppiate, oppure ground e clearance delivery, ma salvo in un caso (*) mai app e twr. La ragione e` che gli operatori di twr e di app sono in locali diversi, a volte anche molto distanti, e twr e gnd possono vedere la pista, mentre app non la vede. E se twr e gnd possono dare un'occhiata fuori e` meglio :)

(*) Atterraggio di notte a klgb con piano di volo ifr. APP mi ha passato a twr prima del faf, ma non c'e` stato verso di contattarla. L'ho chiamata a lungo, ma non rispondevano (radio OK perche' avevo chiesto radio check ad un altro aereo sulla stessa frequenza). Arrivato in corto finale, app mi ha autorizzato all'atterraggio. Poco dopo si e` fatta viva twr: nel frattempo devono esserci state un po' di telefonate da app a twr :)

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 4 dicembre 2007, 16:41

ciao! in questa immagine hai evidenziato a partire dal basso

LAREN in un colore strano :D
LATUS in azzurro
L'aeroporto di venezia in giallo
L'aeroporto di s.niccolò in bianco
Ed il qnh in alto a destra in rosso

Immagine
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
pastorized
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 387
Iscritto il: 5 settembre 2005, 21:29
Località: Pieris (GO)

Messaggio da pastorized » 4 dicembre 2007, 17:04

N757GF ha scritto:La ragione e` che gli operatori di twr e di app sono in locali diversi, a volte anche molto distanti, e twr e gnd possono vedere la pista, mentre app non la vede. E se twr e gnd possono dare un'occhiata fuori e` meglio :)
Dipende da aeroporto ad aeroporto. Perlomeno in Italia, gli APP che controllano CTR facenti capo a un solo a/d sono in sala operativa assieme alla twr ed eventuale gnd.
Alberto

Avatar utente
pastorized
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 387
Iscritto il: 5 settembre 2005, 21:29
Località: Pieris (GO)

Messaggio da pastorized » 4 dicembre 2007, 17:09

Middle Marker ha scritto:ciao! in questa immagine hai evidenziato a partire dal basso [cut]
Scusa... non afferro. Che c'entra?
Alberto

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Messaggio da Middle Marker » 4 dicembre 2007, 17:33

pastorized ha scritto:
Middle Marker ha scritto:ciao! in questa immagine hai evidenziato a partire dal basso [cut]
Scusa... non afferro. Che c'entra?
siccome all'inizio non sapeva cosa era ..come aveva riportato ..laren..e siccome galaxy aveva risposto che era una fix..ora che sa che è una fix mi è parso giusto che sapesse su per giù il loco.
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Echo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 322
Iscritto il: 25 novembre 2005, 14:42

Messaggio da Echo » 5 dicembre 2007, 20:52

pastorized ha scritto:
N757GF ha scritto:La ragione e` che gli operatori di twr e di app sono in locali diversi, a volte anche molto distanti, e twr e gnd possono vedere la pista, mentre app non la vede. E se twr e gnd possono dare un'occhiata fuori e` meglio :)
Dipende da aeroporto ad aeroporto. Perlomeno in Italia, gli APP che controllano CTR facenti capo a un solo a/d sono in sala operativa assieme alla twr ed eventuale gnd.
Dipende. Venezia ad esempio ha l'avvicinamento dislocato in una palazzina sottostante la torre. Tra i mille uffici ENAC, ENAV, società di gestione ecc... c'è la porta dell'APP.
Ad una certa ora la sera si unificano le posizioni e i controllori di avvicinamento salgono in torre dalla quale svolgono anche il servizio radar avvicinamento grazie ad uno schermo radar presente in torre.
Ecco così che un aereo in arrivo si collega con l'avvicinamento e ci resta fino al parcheggio e al contrario un aereo in partenza resta sulla prima frequenza pubblicata fino dopo il decollo.
Anche altri impianti tipo Napoli, Palermo, Torino hanno la sala radar separata (secondo me soluzione molto migliore). Invece Firenze, Olbia e Genova ad esempio hanno l'avvicinamento coubicato in torre.

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 6 dicembre 2007, 8:58

Venezia ad esempio ha l'avvicinamento dislocato in una palazzina sottostante la torre
Ci sono stato appena terminati gli esami di teoria per il PPL :D

Avatar utente
pastorized
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 387
Iscritto il: 5 settembre 2005, 21:29
Località: Pieris (GO)

Messaggio da pastorized » 6 dicembre 2007, 17:19

Echo ha scritto:[...] Anche altri impianti tipo Napoli, Palermo, Torino hanno la sala radar separata (secondo me soluzione molto migliore). Invece Firenze, Olbia e Genova ad esempio hanno l'avvicinamento coubicato in torre.
Pura curiosità (forse un po' troppo OT), come mai sarebbe meglio l'APP "di sotto"?
Questione puramente ambientale (minori elementi di distrazione, condizioni luminose adatte, rumore, ecc...) o anche operativa?
Alberto

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Messaggio da AZ055B-) » 7 dicembre 2007, 20:07

Ad esempio il primo volo Alitalia da Torino, volo AZ1210 [per pax], sarà visualizzato ed indentificato dal controllore come AZA14H, quindi "Alitalia One Four Hotel" sarà il suo callsign radio
perchè viene visualizzato con un numero diverso e accompagnato da una lettera??Me lo sono sempre chiesto :scratch: Esiste un criterio di assegnazione della lettera?
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Rispondi