Ricevitore Icom ic R5

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da Pasquale » 18 dicembre 2008, 13:45

Ciao a tutti.
Qualcuno possiede questo ricevitore?
Come vi trovate?me lo consigliate?
grazie

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da Aldus » 18 dicembre 2008, 15:15

Io ho l'IC-R2 che è la versione vecchia e funziona bene.
Suppongo che l'IC-R5 sia stato migliorato e funzioni ancora meglio.
Ovviamente però devi prenderlo per quello che è, non devi aspettarti prestazioni da IC-R9500. :D
http://www.icomamerica.com/en/products/ ... fault.aspx
Con questo ci senti anche i marziani mentre bivaccano sulla vetta del monte olimpus. :mrgreen:

Al confronto l'IC-R5 è un giocattolo, ma rimane sempre in piccolo scannerino senza pretese che ti permette di sentire qualche conversazione aerea a patto che non lo usi in prossimità di aeroporti perchè non è proprio legale e potresti incontrare problemi con gli agenti adeetti alla sicurezza (come ahimè è successo una volta al sottoscritto, anche se poi il tutto si è risolto positivamente).

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 686
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da andwork » 18 dicembre 2008, 22:48

ce l'ho, funziona bene, le batterie durano parecchio... ha buona sensibilità (meglio se lo tieni in mano cosi fai da messa a terra).
Da Cima Grappa riesco ad ascoltare LIPZ ground e LIPZ tower perfettamente (segnale fondoscala); una volta son riuscito a sentire Zagabria radar control, mentre Lubijana radar la senti con segnale 3 / 5

PS: 'na volta ho provato ad utilizzarlo da dentro l'aereo, ovviamente con gli auricolari: senti bene l'aereo, mentre l'ATC te lo scordi, idem se sei a terra e tenti di ascolare la tower

Avatar utente
steno1974
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 26 novembre 2007, 22:02
Località: LIPB

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da steno1974 » 19 dicembre 2008, 9:15

E' un ottimo apparecchio.

ce l'ho da circa un anno e la ricezione è ottima (per il tipo di apparecchio). Certo se vuoi incrementare la ricezione dovresti prendere un antenna migliore.
Immagine
Meglio portar pazienza che portar malta.
Un "buon" atterraggio è quando ti puoi allontanare, camminando, dall'aereo. Un "grande" atterraggio è quando l'aereo si può usare ancora.
Volare non è pericoloso. E' il precipitare ad esserlo.

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da Pasquale » 19 dicembre 2008, 11:50

Tipo da casa mia che sono a max 15km da brindisi dove cè anche la sede ACC.
Potrei prendere torre/app/acc/ecc?
Ultima modifica di Pasquale il 24 febbraio 2009, 11:41, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
steno1974
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 26 novembre 2007, 22:02
Località: LIPB

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da steno1974 » 22 dicembre 2008, 11:45

Dipende a che piano abiti e se hai tanti ostacoli (leggi case) in linea d'aria che "bloccano" le trasmissioni.....
Immagine
Meglio portar pazienza che portar malta.
Un "buon" atterraggio è quando ti puoi allontanare, camminando, dall'aereo. Un "grande" atterraggio è quando l'aereo si può usare ancora.
Volare non è pericoloso. E' il precipitare ad esserlo.

Avatar utente
luciocaste
FL 150
FL 150
Messaggi: 1978
Iscritto il: 3 agosto 2007, 0:15
Località: FLR - Italy
Contatta:

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da luciocaste » 22 dicembre 2008, 19:39

Io lo possiedo da oltre un'anno e devo dire che non è niente male;
è anche vero che abito ad un quinto piano ed ho tutto libero intorno a me:
Luciano

Per vedere le mie foto clicca qui

Immagine

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1171
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da wing05 » 31 dicembre 2008, 18:59

ciao,
le performance del ricevitore sono,come ovvio, in stretta relazione alla tua ubicazione, in linea ottica oppure coperto rispetto alla stazione trasmittente, dal tipo di antenna che applichi al ricevitore;
non è da escludere che applicando un antenna a largo spettro, e alto guadagno il tuo rx di "intasi " ovvero il suo stadio entri in saturazione, rendendo l ascolto impossibile. quindi attenzione :oops:
Complessivamente lo giudico di fascia media ---"svolge il lavoro per il quale è stato progettato" senza troppe lodi ma nemmeno difetti importanti.
Possiede ottime soluzioni che non sono presenti in altri modelli di punta ...misteri del marketing.
buoni ascolti e buon anno
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 686
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da andwork » 1 gennaio 2009, 15:33

wing05 ha scritto:ciao,
le performance del ricevitore sono,come ovvio, in stretta relazione alla tua ubicazione, in linea ottica oppure coperto rispetto alla stazione trasmittente, dal tipo di antenna che applichi al ricevitore;
non è da escludere che applicando un antenna a largo spettro, e alto guadagno il tuo rx di "intasi " ovvero il suo stadio entri in saturazione, rendendo l ascolto impossibile. quindi attenzione :oops: buoni ascolti e buon anno
ha la funzione attenuatore per evitare questo problema, che secondo me, non si pone proprio per l'ascolto aeronautico

I-BRMA

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da I-BRMA » 2 gennaio 2009, 15:39

andwork ha scritto:
wing05 ha scritto:ciao,
le performance del ricevitore sono,come ovvio, in stretta relazione alla tua ubicazione, in linea ottica oppure coperto rispetto alla stazione trasmittente, dal tipo di antenna che applichi al ricevitore;
non è da escludere che applicando un antenna a largo spettro, e alto guadagno il tuo rx di "intasi " ovvero il suo stadio entri in saturazione, rendendo l ascolto impossibile. quindi attenzione :oops: buoni ascolti e buon anno
ha la funzione attenuatore per evitare questo problema, che secondo me, non si pone proprio per l'ascolto aeronautico
Infatti.
Io lo uso in abbinamento ad una Diamond RH795 (70-1000Mhz) e non ho assolutamente problemi.
Abito una 20 di Km a sud di Linate e sento senza problemi sia LIN TWR che LIN GND... senza parlare delle varie frequenze d'area.

Avatar utente
G3nd4rM3
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1011
Iscritto il: 29 ottobre 2006, 14:59
Contatta:

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da G3nd4rM3 » 6 ottobre 2014, 12:39

Ciao a tutti,

Ho comprato da poco anche io questa radiolina...sono un novizio e cerco quindi consigli per aumentare la ricezione dell'apparecchio.

E' da pochi giorni che ci smanetto un po' e non ho avuto molta fortuna con gli ascolti aeronautici.
Ho letto che forse sarebbe il caso di comprare un'antenna....a questo proposito vorrei sapere se vale la pena oppure no.

Grazie
Perito Tecnico Aeronautico 06/07 - I.T.Aer. Francesco de Pinedo - Roma

Instrument Flight Procedures Designer - Conventional & RNAV

ATCO - APP Rating

Glider Pilot License - ASK21 Rulez!
Immagine

http://s3ton.blogspot.com/ ---->L'attuale portale d'attualità!Le Vostre Notizie!

CanarinoMannaro
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 325
Iscritto il: 30 novembre 2008, 9:18

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da CanarinoMannaro » 26 marzo 2015, 0:08

Consiglio anch'io un'antenna migliore, tipo quella indicata da un altro utente, ma in ogni caso non esagerare. L'R5 se lo colleghi a un'antenna troppo performante, come una da installazione fissa, lo mandi in saturazione.

Quando avrai voglia o possibilita' di spendere qualche centinaio di euro, se ti piacciono i portatili, ti consiglio senza dubbio l'Icom R20. Non farti attrarre dall'AOR AR8200Mk3, costa di piu', ha un'estetica accattivante, ma pecca molto in struttura, menu', possibilita' di registrazione e altro.

Per chi fosse interessato, mi piacciono gli aerei, ma la mia vera passione e' la radio e il radioascolto, dalle onde corte a VHF e superiori, da quasi 20anni. Se a qualcuno servono informazioni su radio e antenne, anche per l'ascolto su bande HF, mi fa piacere.

Saluti

I-NOEL
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 6 marzo 2015, 8:10
Località: Tiriolo
Contatta:

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da I-NOEL » 26 marzo 2015, 14:57

Non so perché mi sento tirato in causa :D forse perché radioamatore ormai da 30 anni?
Scherzo naturalmente. Per ciò che concerne il ricevitore r5 della Icom è concepito per fare quello che deve fare. Certo è un apparato a larga banda e fa quello che può andando a peccare un tantino nella selettività, ma per ascoltare la torre o altro fa schifosamente il suo mestiere. Qualcuno diceva di dirigere l'attenzione su un IC R 9500 ma credo che non siano giustificabili i suoi 14.000,00 euro circa di costo. Sono radio concepite per ambasciate e per il patito di radioascolto, ma sarebbe sprecato per sentire la torre e gli aerei. In base alla orografia del terreno, come detto da altri, potresti avere bisogno di una antenna esterna, io ti consiglio una DIscone tipo questa http://www.universal-radio.com/catalog/ ... /1385.html , classica antenna a larga banda da pochi euro, ma che da tanta resa, in caso contrario acquisti un bnc gli colleghi un filo random, circa dai 10 a i 20 metri lo butti per terra steso o a zig zag e ti diverti. Ma per ascoltare la torre o i vari bollettini meteo va bene, ma ricorda la torre cosi come gli aerei trasmettono su una porzione di frequenza che va dal 108 ai 130 + o - quindi frequenze VHF e le frequenze VHF hanno copertura ottica (cioè quello che "vedo" sento, fatto salvo in condizioni di propagazione e di un fattore chiamato esporadico, cioè una forma insolita di propagazione delle onde elettromagnetiche, si possono sentire stazioni molto lontane, ma cadremmo troppo nello specifico e credo che questo non vi interessi). E' necessaria una denuncia di possesso per detenere un giocattolo del genere, corredata da una licenza di SWL rilasciata dalla Direzione Compartimentale competente per territorio dove si ha la residenza, una domandina in marca da bollo e viene rilasciata una licenza con il suo bel nominativo di radioascolto. Buoni ascolti e se avete bisogno, cosi come ha rappresentato il collega che ha esperienza, siamo a disposizione. Massimiliano.
Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica Aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare.
Igor Sikorsky

tito
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 145
Iscritto il: 6 novembre 2006, 20:29

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da tito » 11 maggio 2017, 23:17

I-NOEL ha scritto:
E' necessaria una denuncia di possesso per detenere un giocattolo del genere, corredata da una licenza di SWL rilasciata dalla Direzione Compartimentale competente per territorio dove si ha la residenza, una domandina in marca da bollo e viene rilasciata una licenza con il suo bel nominativo di radioascolto. Buoni ascolti e se avete bisogno, cosi come ha rappresentato il collega che ha esperienza, siamo a disposizione. Massimiliano.
Ma perché mai deve essere così complicato ascoltare le comunicazioni con la torre?? Che rischio mai può rappresentare l'ascolto???
Mi pare abbastanza assurdo

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da FAS » 12 maggio 2017, 7:28

tito ha scritto:
I-NOEL ha scritto:
E' necessaria una denuncia di possesso per detenere un giocattolo del genere, corredata da una licenza di SWL rilasciata dalla Direzione Compartimentale competente per territorio dove si ha la residenza, una domandina in marca da bollo e viene rilasciata una licenza con il suo bel nominativo di radioascolto. Buoni ascolti e se avete bisogno, cosi come ha rappresentato il collega che ha esperienza, siamo a disposizione. Massimiliano.
Ma perché mai deve essere così complicato ascoltare le comunicazioni con la torre?? Che rischio mai può rappresentare l'ascolto???
Mi pare abbastanza assurdo
adesso capisco anche l'analisi fatta nell'altra discussione.....
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

I-NOEL
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 38
Iscritto il: 6 marzo 2015, 8:10
Località: Tiriolo
Contatta:

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da I-NOEL » 22 maggio 2017, 17:15

tito ha scritto:
I-NOEL ha scritto:
E' necessaria una denuncia di possesso per detenere un giocattolo del genere, corredata da una licenza di SWL rilasciata dalla Direzione Compartimentale competente per territorio dove si ha la residenza, una domandina in marca da bollo e viene rilasciata una licenza con il suo bel nominativo di radioascolto. Buoni ascolti e se avete bisogno, cosi come ha rappresentato il collega che ha esperienza, siamo a disposizione. Massimiliano.
Ma perché mai deve essere così complicato ascoltare le comunicazioni con la torre?? Che rischio mai può rappresentare l'ascolto???
Mi pare abbastanza assurdo

Non è complicato ascoltare le varie comunicazioni della torre, ma purtroppo un ricevitore come è l'Icom R5 ascolta da 0.1 a 1309.995 MHz..... aivoglia ad ascoltare l'inascoltabile.
Purtroppo tale materia e regolamentata in tal senso e non si scappa.
E' di giorni fa la notizia che è stato denunciato un tizio, con relativo sequestro delle apparecchiature radio in suo possesso e non denunciate, perchè disturbava le frequenze della torre di controllo (non ricordo quale). Non sarebbe il tuo caso.... dovresti solo ascoltare!
Domanda. Vale la pena beccarsi una denuncia penale per una sciocchezza del genere?? Quando servono due soli minuti del nostro tempo per mettersi in regola?
Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica Aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare.
Igor Sikorsky

Avatar utente
robg
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 111
Iscritto il: 23 marzo 2009, 15:37
Località: venaria reale (to)

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da robg » 31 maggio 2017, 16:35

bhe' insomma, licenza swl oppure no, anche un ricevitore starato puo' disturbare!! come o piu' di un rtx

ps e' reato anche divulgare che esistono altre trasmissioni! :) 73

Roberto

Il letto è il posto più pericoloso del mondo: vi muore l’80% della gente.

tito
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 145
Iscritto il: 6 novembre 2006, 20:29

Re: Ricevitore Icom ic R5

Messaggio da tito » 25 settembre 2017, 0:38

I-NOEL ha scritto:
Non è complicato ascoltare le varie comunicazioni della torre, ma purtroppo un ricevitore come è l'Icom R5 ascolta da 0.1 a 1309.995 MHz..... aivoglia ad ascoltare l'inascoltabile.
Purtroppo tale materia e regolamentata in tal senso e non si scappa.
E' di giorni fa la notizia che è stato denunciato un tizio, con relativo sequestro delle apparecchiature radio in suo possesso e non denunciate, perchè disturbava le frequenze della torre di controllo (non ricordo quale). Non sarebbe il tuo caso.... dovresti solo ascoltare!
Domanda. Vale la pena beccarsi una denuncia penale per una sciocchezza del genere?? Quando servono due soli minuti del nostro tempo per mettersi in regola?
Ma figurati certo che no! Infatti finché ero in Italia rinnovavo regolarmente la patente di radioamatore :)

Controdomanda: se qualcuno ha intenzioni criminali, credi veramente che il legislatore riesca a dissuaderlo con 'ste regolette del piffero???

Rispondi