Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Area dedicata alla discussioni sulle procedure di navigazione e sulla meteorologia aeronautica

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da Luke3 » 17 gennaio 2009, 15:47

Buonasera a tutti,

Sarei interessato a comprarmi una ricetrasmittente aeronautica da portare sempre a bordo durante i voli come backup in caso di avaria radio o qualunque altro problema possa persistere che richieda l'utilizzo di un secondo impianto radio. Può anche essere utile ad esempio per sintonizzare un VOLMET senza dover lasciare la frequenza principale, sintonizzare un secondo VOR laddove serva e altre operazioni simili. Parlando con molti piloti ed istruttori all'aeroclub, l'opinione generale è che sia un buon acquisto da fare e può sempre tornare utile in un gran numero di situazioni.
Vorrei chiedere un consiglio a voi sull'apparecchio migliore e più utile secondo voi, contando di spenderci possibilmente non più di 250 Euro.

Credo che la soluzione migliore sia ordinarle dal famoso "Sporty's Pilot Shop" in America che offre una bella scelta e prezzi molto convenienti.

L'occhio mi è caduto su due modelli in particolare, entrambi con ricevitore COM ma anche NAV e relativo CDI per VOR e LOC. Sono la Vertex VXA-300 a $220 (http://www.sportys.com/acb/showdetl.cfm ... &CATID=165) e la Sporty's SP-200 a $280 (http://www.sportys.com/pilotshop/sp-200.cfm). Ci sarebbe poi un'altra soluzione più economica, però non ha il ricevitore NAV.

Secondo voi quale sarebbe l'aqcuisto migliore? Il ricevitore NAV è inutile, o visto che ci siamo tanto vale avercelo in caso di emergenza?
Grazie in anticipo dei consigli :wink:

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da Aldus » 18 gennaio 2009, 3:00

Data la cifra irrisoria (50 euro) che balla da un modello e l'altro, io personalmente opterei per quello più completo.
50 euro sono due pizzate in un mese, un sacrificio che si può fare.
Tuttavia (aldilà della funzione NAV) dovresti tenere conto anche del peso e della trasportabilità.
Il modello inferiore è più compatto rispetto al modello bello.
Se la trasportabilità credi sia un'esigenza importante (più importante della funzione NAV) allora prendi il modello più piccolo.

P.S anche gli ICOM non sembrano male: http://www.icomamerica.com/en/products/ ... fault.aspx

N757GF

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da N757GF » 18 gennaio 2009, 5:07

La funzione nav non so bene quanto possa essere utile. Se c'e` meglio, ma mi pare scomoda per navigare "sul serio".

Per la navigazione mi orienterei per un gps portatile (con le pile nuove :))

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da vihai » 18 gennaio 2009, 14:44

La Vertex-710 mi sembra proprio bellina. Il peso e la compattezza mi sembrano dei plus importanti.

http://www.sportys.com/acb/showdetl.cfm ... &CATID=165

Qualcuno la possiede?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da AirGek » 19 gennaio 2009, 9:37

Quella di avere un radio di riserva mi sembra un ottima idea, però devo dire che una volta ho fatto un volo solista insieme ad un altro aereo, per comunicare tra di noi avevamo deciso di usare appunto ricetrasmittenti portatili, ma almeno quella che avevo io dava una leggibilità di 0,5/5. Quando la provavamo al suolo funzionava perfettamente ma appena il motore partiva anche al parcheggio stando distanziati di qualche metro non riuscivo a capire nulla. Una volta in volo nonostante fossimo affiancati a meno di 10m l'uno dall'altro stessa storia. Voglio sperare sia la qualità della ricetrasmittente portatile che era piuttosto scadente, perchè altrimenti serve a poco, se non puoi comunicare con uno che ti sta affianco, figurati con l'APP.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da vihai » 19 gennaio 2009, 12:19

AirGek ha scritto:Quando la provavamo al suolo funzionava perfettamente ma appena il motore partiva
Motore? Quale motore :)

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12128
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da AirGek » 19 gennaio 2009, 12:50

Lascia stare, siamo di 2 scuole differenti. :D :D :D
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

lux636
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 128
Iscritto il: 21 novembre 2005, 22:38

Re: Migliore ricetrasmittente aeronautica di backup

Messaggio da lux636 » 15 febbraio 2009, 11:49

La pilot della vetex standard. in volo va bene è piccola e sporattutto è certificata,
Per possederla è necessaria la certificazione ,controlla che anche le altre la abbiano, ma non credo essendo per standar americani!
QUindi mi sa che devi fare come ho fatto io e comperarla in Italia con certificazione delle poste, purtroppo non credo sia legale usare i italia una radio acquistata dall'america ,informati anche per questo , non si sa mai
ciao

Rispondi